Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

esposto

Inserisci quello che vuoi cercare
esposto - nei post
LegalNews: Contratto telematico e approvazione delle c.d. clausole vessatorie - 23 Aprile 2018 - 08:00
I contratti telematici, ossia quelli stipulati a distanza attraverso la rete internet, sono ormai diffusissimi: una problematica di centrale importanza, raramente affrontata dalla giurisprudenza, è quella dell’approvazione delle c.d. clausole vessatorie.
VerbaniaArte: “Spazio Sacro” di Mario Botta - 11 Aprile 2018 - 08:01
Realizzata in collaborazione con lo Studio Mario Botta Architetti, sotto la direzione scientifica di Rudy Chiappini, è visitabile fino al 12 agosto a Locarno - nella Pinacoteca Comunale di Casa Rusca - una interessante mostra dedicata allo “spazio sacro”, pensato e realizzato dal noto architetto svizzero Mario Botta in circa vent’anni di attività professionale.
Le Baiser di Rodin a Domodossola - 5 Aprile 2018 - 17:47
Le Baiser di Rodin, tra i cinque “baci” più famosi al mondo, verrà esposto a Domodossola grazie alla Fondazione Ruminelli. La copia in bronzo dell'originale in marmo proviene dalla Fondation Gianadda di Martigny.
Successo per il Pantani Day 2018 - 21 Marzo 2018 - 13:01
Sabato 17 marzo, nella sala del Trocadero Disco Club di Domodossola, si è svolto il Pantani Day 2018, manifestazione riconosciuta ufficialmente e patrocinata dalla Fondazione Marco Pantani Onlus.
LegalNews: La risarcibilità del danno derivante dallo stress lavorativo - 12 Marzo 2018 - 08:00
La Suprema Corte, con la recentissima Ordinanza n. 5066/2018, ha affrontato il tema della risarcibilità del danno derivante da patologie connesse all’elevato stress lavorativo.
M5S no all'ospedale in collina - 27 Febbraio 2018 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle, riguardante l'Ospedale Unico a Ornavasso e la loro posizione contraria.
Chifu e Immovilli: Il Maggiore e sicurezza - 21 Febbraio 2018 - 17:35
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei consiglieri comunali, Adrian Chifu e Michael Immovilli, riguardante l'annosa questione dei certificati di sicurezza del Teatro Il Maggiore.
Presentazione “Il disobbediente” - 16 Febbraio 2018 - 13:01
L’Associazione Liberalis Institutio, in collaborazione con la Libreria Alberti invita all’evento “Il disobbediente”, sabato 17 febbraio 2018, alle ore 15,30, presso la Libreria Alberti.
Mostra fotografica Aiazzi-Majno prolungata - 18 Gennaio 2018 - 15:03
Dato il successo dell’iniziativa, il Museo del Paesaggio ha deciso di prorogare la mostra fotografica, allestita presso la sua sede di Palazzo Viani Dugnani, fino a domenica 11 febbraio 2018.
Mostra fotografica Aiazzi-Majno - 24 Novembre 2017 - 19:06
In occasione della mostra della Camelia e dei Giardini d’inverno 2017, il Museo del Paesaggio – in collaborazione con MIA PHOTO FAIR di Milano – propone una doppia mostra fotografica. Protagonista degli scatti di Niccolò Aiazzi e Giorgio Majno è il paesaggio rappresentato nella sua potenza.
Dall’antico Egitto al granito di Baveno - 5 Ottobre 2017 - 17:32
A chiusura della programmazione culturale del Museo GranUM per la stagione 2017 viene proposta nella serata di Venerdì 6 ottobre alle ore 21 presso la Biblioteca Civica di Baveno una conferenza con proiezione che vede protagonisti gli obelischi.
"I laghi al microscopio" - 22 Settembre 2017 - 15:03
Il C.N.R. Istituto per lo Studio degli Ecosistemi di Pallanza, su invito dell’Archivio di Stato di Verbania, parteciperà quest’anno alle Giornate Europee del Patrimonio aprendo le sue porte al pubblico sabato 23 settembre per un evento unico: "I LAGHI AL MICROSCOPIO. Strumenti scientifici, lastre fotografiche e carte d'archivio nelle collezioni del CNR‐ISE”.
Via XXIV Maggio: la risposta del Sindaco - 1 Agosto 2017 - 08:01
Riportiamo la lettera dei residenti di via XXIV Maggio con le richieste in termini di sicurezza e la risposta del sindaco Silvia Marchionini.
"Alessandro Borghese 4 Ristoranti" sul lago Maggiore - 5 Luglio 2017 - 16:01
Il Lago Maggiore, protagonista del nuovo episodio della sfida itinerante capitanata da chef Alessandro Borghese. A contendersi il titolo di miglior ristorante vista lago ci sono: La Ripa (Baveno), Mirafiori & La Terrazza (Feriolo di Baveno), Nautica (Arona) e Villa Pizzini (Stresa).
Scafi e auto d'epoca sul Lago Maggiore - 4 Luglio 2017 - 15:03
I motoscafi, le vele, le Jaguar e i velivoli storici: celebrati sul Lago Maggiore i 30 anni dell’Associazione Scafi d’Epoca e Classici.
Acqua Vanzonis: le iniziative - 1 Luglio 2017 - 10:00
Nella sala consiliare del municipio sono state presentate le iniziative di stampo culturale e promozionale relative all’Acqua Vanzonis.
Forza Italia Berlusconi torna su sicurezza de Il Maggiore - 26 Giugno 2017 - 20:10
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi, che torna sul problema delle certificazioni di sicurezza del teatro Il Maggiore.
Verbania Innova: convegno sull'agenda digitale - 25 Maggio 2017 - 16:01
Verbania Innova: due giorni di convegno e workshop sul tema dell’agenda digitale. Il 26 e 27 maggio al teatro Il Maggiore.
Interpellanza su Villa Giulia - 22 Maggio 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza del Consigliere comunale di Sinistra Unita, Vladimiro Di Gregorio, riguardante Villa Giulia.
AstroNews: Didattica astronomica nelle scuole del Verbano - 18 Aprile 2017 - 08:01
Lo scorso anno mi venne proposto da diverse fonti di portare l’astronomia nelle scuole elementari e medie di alcuni comuni dell’alto Verbano, e ritenendo utile insegnare agli adolescenti la conoscenza del cielo, accettai con entusiasmo.
esposto - nei commenti
Albertella su fusione Comuni - 18 Aprile 2018 - 08:58
mah!
permettetemi di applicare in questo caso un detto verbanese "tant an sevum, tant an sem!"..a chi erroneamente mi chiede lumi sul perchè andare a votare e cosa bisogna votare, non so rispondere,posso eventualmente invitare a partecipare alle riunioni illustrative che probabilmente saranno frequentate solo da addettii ai lavori,lo dico perchè non sento fra i cittadini questa "fregola" di partecipazione ( sono un assiduo frequentatore di circoli..),nel mio piccolo condivido quanto sopra esposto circa la visione di un sistema strategico di media e lunga durata,così come sono altrettanto convinto che "sotto" ci sia qualcosa che "sfugge" ...chi vuol capire..
M5S no all'ospedale in collina - 28 Febbraio 2018 - 06:35
Bugie sul project financing
Oltre a dire cose senza senso, nel comunicato si dicono anche bugiette da bambini dispettosi. La corte conti Toscana, del cui governatore regionale nutro simpatie zero, ha esposto criticità su vari project financing su ospedali e scuole che sono stati fatti in modo non corretto a monte. Non ha "bocciato" l'istituto del Project financing in quanto tale. Leggetevi la relazione della corte. Il messaggio dei dimaiani è stato che l'ospedale del vco non si può fare perché il project financing è illegale. Bugia bugia bugia.
Soppressione linea bus, perchè? - 28 Gennaio 2018 - 21:23
Sono state cancellate molte più linee
Dal 1 febbraio sono state cancellate le ultime tre corse serali della linea Verbania - Omegna (partenza da Omegna alle 20:28, 21:33 e 22:40, e partenza da Verbania) per tutti i giorni dalla Domenica al Giovedì, rimangono normali solo al Venerdì/Sabato. Esclusivamente per andare/tornare dalla stazione si può chiamare entro le ore 19:00 per prenotare la corsa al consueto costo di biglietto/abbonamento. Diverse altre corse di altre linee sono state soppresse - al momento è stata esposto in alcune fermate un volantino di due pagine con l'annuncio e le linee cancellate, sul sito dei trasporti VCO non l'ho visto ma posso essere stato semplicemente imbranato io.
Vandalismo alla cartellonistica del Battello di Babbo Natale - 30 Novembre 2017 - 17:30
Concordo con Info
La denuncia deve seguire obbligatoriamente ( anche perchè trattasi di un bene esposto a fede pubblica quindi un'aggravante sul reato di danneggiamento) e deve ciò apparire nella fedina penale accicchè, in futuro, rimanga macchia indelebile quando dovranno presentarsi ad un concorso pubblico: non sono bambini, e come tali vanno trattati anche se di minore età.
Canoni Idrici: il 100% va al VCO - 21 Novembre 2017 - 09:24
Peggio di adesso!
Quancuno ha esposto il timore di divernare un'appendice periferica della Lombardia. Ma ora cosa siamo? Siamo già periferici. Torino è lontana e decadente. Ogni tanto arrivano, non si sa come e perchè, qualche decisione sui canoni idrici e presunti progetti ospedalieri. Il nostro futuro piemontese più probabile è quello di rientrare nel territorio di area vasta del QUADRANTE. Un pastrocchio di territori diversi e non integrati speciamente nei confronti del VCO. Nell'ambito del Piemonte c'è quasi la certezza di diventare PERIFERIA DELLA PERIFERIA.
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Giochi senza quartiere: conduce Zoverallo - 8 Agosto 2017 - 13:02
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: robi...
Ciao Maurilio Quello che hai suggerito penso lo sappiano tutti. Ma dipende sempre chi lo riceve l'esposto! :-)) Riguardo al Kursaal......magari lo riaprissero!! Sarei il più felice di VB.....(con buon senso)! PS: le leggi sull'acustica sono molto precise trattandosi x il 99% di matematica. È chi le applica o fa applicare che fa la differenza.... Buone ferie......
Giochi senza quartiere: conduce Zoverallo - 8 Agosto 2017 - 12:45
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: robi...
Ciao annes parcheggi oggi ce ne sono molti di più (ospedale, multipiano di San Leonardo, per occasioni particolari la pista ciclabile,...). Non sto a fare l'elenco degli eventi, sarebbe un tuffo nostalgico nella mia adolescenza e post adolescenza, ricordati però che se anche fosse che c'erano meno eventi, la discoteca Kursaal tutto l'anno, con utilizzo del giardino in estate, ovviamente, sempre piena! Comunque, quanti + mettere o togliere è solo questione di soggettiva, se ne può star qua a discutere quanto vogliamo che non ne veniamo a capo! Resta che negli anni citati, Pallanza era piena, non so se di turisti o altro, mentre oggi "lasem staa...". Se hai elementi oggettivi per dire che le emissioni acustiche erano oltre il consentito, fai un esposto, è un tuo precisi dovere, oltre che diritto! Altrimenti, stiamo parlando del nulla... Saluti dalla ridente Modena, ancora qualche giorno di lavoro e poi ferie! Maurilio
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 30 Luglio 2017 - 06:57
Maurilio e Giovanni
Maurilio le cifre che lei ha esposto meritano accurata verifica. Dove trovo le pezze contabili per leggere le cifre che lei ha menzionato? In mancanza, le considero non attendibili. Sfoggio culturale: Alvar Aalto ed Eugenio Montale sono un architetto finlandese ed un poeta della corrente letteraria detta "ermetismo" che tutti coloro che hanno frequentato almeno il triennio delle scuole superiori, applicandosi minimamente, conoscono. Giovanni %, a Stradella esiste un teatro , capienza 300 posti, che funziona benissimo, proposte culturali con artisti veri e non artistucoli che fanno quello che possono ma sempre artistucoli rimangono,salvo poche e lodevoli eccezioni. Per inciso, mai annullato qualche evento in programma. In quanto al Gabibbo avrebbe già potuto intervenire: canile, porto, Beata Giovannina..... Non ci sarà replica da parte mia. Saluti e buona domenica.
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 3 Luglio 2017 - 11:13
carte a posto o sicurezza?
Oggi "hanno sistemato le carte", ma in 15 minuti oggi il "guscio" esposto ad incendio collasserebbe, se per voi questa è sicurezza ... http://www.verbaniafocuson.it/n1143607-c-e-differenza-tra-sicurezza-e-carte-a-posto-siamo-seri.htm
Apre il free shop di oggetti usati - 23 Giugno 2017 - 11:33
Re: MERCHANDI...CHE???
Ciao Massimiliano Gabriele oltre al commento e a chi si risponde, ha importanza soprattutto il contenuto del pensiero esposto.
Province: settimana di mobilitazione per difendere servizi e sicurezza - 27 Marzo 2017 - 16:54
La colpa questa sconosciuta
Apprendiamo che il 7 marzo 2017, il dottor Stefano Costa, presidente della provincia del VCO, ha presentato, presso la Procura della Repubblica di Verbania, la Prefettura del VCO e la Sezione Regionale della Corte dei Conti del Piemonte, un esposto cautelativo affinché vengano valutate eventuali condotte omissive e/o commissive. Nel documento, il Presidente Costa elenca, tra le premesse, tutti i compiti della provincia, tra i quali cita espressamente la costruzione, gestione e manutenzione della rete stradale provinciale; la costruzione, gestione e manutenzione degli edifici per l’edilizia scolastica per le scuole secondarie superiori e la tutela e valorizzazione dell’ambiente. Il Costa elenca una serie di motivazioni economiche che porteranno ad uno squilibrio valutato in oltre 10 milioni e mezzo di euro che determinerà la “concreta impossibilità di erogare servizi fondamentali per la collettività, legati alle funzioni individuate dalla Legge n. 56/14 per le Province, con il rischio concreto ed attuale di interruzione dell’erogazione di pubblici servizi”. Nell’esposto è chiarissimo il riferimento ai provvedimenti legati alla spending rewiew (D.L 66/14 e 92/12) e agli obblighi di riversamento allo Stato dei tributi propri previsti Legge 190/14 (legge di stabilità): in pratica la causa del dissesto è imputabile per la maggior parte (9.5 mil € su 10.5 mil €) a quanto la provincia deve riversare allo stato centrale. È un atto d’accusa di straordinaria intensità quello che il Presidente Costa mette nero su bianco in questo documento, ma una domanda sorge spontanea: chi ha creato le condizioni perché questo avvenga? Quale governo ha promulgato le leggi che mettono a rischio i servizi elencati in precedenza? IL D.L. 92/12 è stato promulgato dal governo Monti (sostenuto principalmente da Forza Italia e PD) mentre tutte le altre leggi sono figlie del governo Renzi (sostenuto principalmente dal PD): prendiamo quindi atto del fatto che il presidente Costa, del PD, dichiari di non poter svolgere le proprie funzioni a causa di leggi promulgate in larga parte dal PD. Ci piacerebbe inoltre sapere cosa ne pensa il Deputato PD Enrico Borghi, da sempre molto vicino al Presidente Costa, che ha votato convintamente, viste le sue molte dichiarazioni in merito, la Riforma Delrio del 201 che verteva proprio sulla riforma delle Province. Noi esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per il rischio concreto che non vengano erogati servizi fondamentali ai cittadini e, nel contempo, denunciamo con forza le contraddizioni del PD che, al governo centrale, emana leggi finalizzate a tappare buchi mettendo a rischio i servizi dei cittadini e, a livello locale, esprime rappresentanti che ne denunciano le gesta. Questo Paese non si può più permette un classe politica come questa! Monica Corsini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Milena Ragazzini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Roberto Campana Portavoce M5S al Consiglio comunale di Verbania Davide Crippa - Cinque Stelle Portavoce M5S alla Camera dei Deputati"
Provincia del VCO: esposto cautelativo - 9 Marzo 2017 - 16:52
Se V = B
ProBincia del Bco: esposto cautelatiBo
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 23:07
x kissà chi lo sà
Nonostante alcune persone che sanno chi è lei (anche se camuffa il nome), mi hanno detto di ignorarla, vorrei rispondere ugualmente al suo ennesimo "intervento": intanto le confermo che i consigli li accetto da persone che quando espongono i loro pensieri tengono collegati tutti gli apparati intellettivi e li fanno lavorare uniti; per quanto concerne invece ciò che ho scritto, mi sento di confermare che ho solo esposto situazioni reali che corrispondono alla verità e non come ha fatto lei, che mi ha calunniato solo per gusto di sparare fango senza cognizione di logica. Parlando invece delle mie disamine di qualche settimana fa (come lei le ha chiamate), è stato proprio le a mettermi al centro di una discussione e le mie lamentele erano riferite a questi suoi personali attacchi infamanti, come del resto li ha fatti anche in questa occasione (ricordandoti di non essere uno stinco di santo); per la querela stia tranquillo, a quelli come lei è un male non farla. Per finire, ritengo che l'organizzazione volontaria che rappresento, non si rassomiglia in nessun modo a quelle che sfruttano i benefici fiscali del mondo del volontariato facendo invece di fatto una vera e propria attività d'impresa.
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 4 Dicembre 2016 - 10:23
Re: Acetato, lidl, e discussione
Ciao renato brignone come puoi dare retta alle voci? Hai notato da quanti anni sul palazzo ex Enel è esposto uno striscione con scritto "vendesi o affittasi"? Questa è la risposta definitiva alle voci! Se qualcuno era veramente interessato, cioè aveva un progetto e i fondi per realizzarlo, si sarebbe fatto avanti da tempo. Il resto sono chiacchiere, come l'idea dell'outlet nell'area ex acetati è certamente una bufala, non ho certezze, ma gli outlet sorgono in prossimità di svincoli autostradali e al centro di aree altamente popolate (Vicolungo, Serravalle, Fidenza, Barberino del Mugello, Mendrisio,...), l'area Acetati non ha nessuna di queste caratteristiche Saluti Maurilio P.S. Il modello di business degli outlet è al capolinea, nessuno investe più in questo settore!
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 18:11
Sapere leggere, senza interpretare
Mi tocca ripetermi...cosa non (TI) è chiaro di questo passaggio? "La cittadinanza ha avuto un danno economico? Sì, 15k di franchigia + spese legali e peritali". Mi sembra di non essermi esposto in commenti: ho solo fatto notare i numeri reali visto che qualcuno ne riporta 700.000! (ma perchè non un milione?) Saluti AleB
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 17:09
Giustizia è fatta
Dopo tre anni, direi prima del previsto, la macchina legislativa ha fatto il suo corso con una sentenza esemplare, in cui si evidenziano le cose che, a tempo debito, proprio su questo sito avevo evidenziato. La corresponsabilità del Comune e la condotta "criticabile" del concessionario, sono state evidenziate e pesantemente sanzionate dal giudice. Per chi avesse tempo e voglia di leggersi la sentenza, si può chiaramente capire che ci sono pesanti responsabilità da parte di tutte e due i convenuti condannati( Comune e ENS). Quello che ora sarebbe dovuto, soprattutto da chi esercita il ruolo di opposizione in Comune è un bell'esposto alla Corte dei Conti. Perchè? Beh, intanto per la superficialità con la quale il Comune stesso, per mano di un suo dirigente (firmatario di un'ordinanza citata in sentenza), non ha fatto rispettare il divieto di accesso alla struttura già dal marzo 2013 e, secondariamente, per aver consentito alla ENS, vincitrice di una gara nel 2001, di essere ancora titolare della concessione 16 anni dopo, visto che la durata del contratto doveva essere di soli dieci anni. Il danno per il Comune è enorme se si pensa che il canone di concessione stabilito sedici anni fa, con il porto ancora da avviare e alcuni lavori da fare (tra l'altro promessi e non eseguiti dal concessionario), era di 18.050 euro. Appare del tutto evidente che una nuova gara per il rinnovo della stessa concessione nel 2011, con 150 posti barca occupati e il ricavo per l'affitto di un ristorante ben avviato all'interno dell'area, avrebbe potuto e dovuto essere di gran lunga superiore, diciamo sui 100.000 euro annui invece della miseria ricevuta dalla ENS. Se poi andiamo ad esaminare lo scempio della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria non eseguita ( e confermata in sentenza dal Giudice del Tribunale), andiamo a quantificare una danno di milioni di euro per ricostruire una struttura che, forse, con gli opportuni interventi sarebbe ancora a disposizione della cittadinanza. Quindi, cari consiglieri di opposizione, qualcosa di concreto da fare mi pare che ci sia....
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 7 Settembre 2016 - 15:43
ma ti rendi conto?
Ciao Maurilio, francamente mi hai stufato, ti rispondo in parte con l'intervento di Andrea: "...qualcuno potrebbe spiegarmi in che modo il sindaco avrebbe risposto ai quesiti? Sono contento che abbia ritenuto doveroso correggere errori ma già che c'era non sarebbe stato opportuno rispondere anche alle domande? Dopo la sua narrazione delle vicende societarie qualcuno ha capito se, nei fatti, ssd insubrika è titolata a chiedere la corsia per il nuoto agonistico? Si ritiene che l'orario sia consono a permettere ad atleti minorenni di allenarsi o si crede vada cambiato? Se a voi sembra tutto chiaro vi prego di illuminarmi." Ovvero una interpellanza è una domanda, se anche non ci fossero stati errori nelle premesse, la domanda sarebbe stata la stessa , e come dice Andrea non ha avuto risposta... ma tutti a fare i professoroni... si vogliono interpellanze più serie? Quella sulla correttezza degli atti sulla Beata Giovannina è abbastanza seria e documentata? http://www.unaverbaniapossibile.it/n756939-interpellanza-sul-ripristino-della-correttezza.htm eppure nessuno su questa cosa dice nulla. Mi sono prestato a presentare una interpellanza scritta da un iscritto al PD che non riusciva ad avere risposte, dov'è lo scandalo? dove sono le risposte? alla fine sta a vedere che va tutto bene tranne il sottoscritto... PS C'è UNA INTERPELLANZA CHE NON HO SCRITTO IO E CHE CHIEDE I CONTI DEL GIRO D'ITALIA, MA NESSUNO SI SCANDALIZZA SE QUEI CONTI NON VENGONO PRESENTATI? Le imprecisioni nelle premesse dell'interpellanza ci sono, chi lo nega, ma nel merito, malgrado l'errore (trappolone o meno) le risposte verranno date? Si chiede a questa spett. amministrazione -Se sia a conoscenza di tutto quanto sopra esposto -Se non ritenga inadeguata la “concessione” degli attuali gestori della piscina in considerazione di tutto quanto sopra citato e soprattutto facendo riferimento all’età degli atleti (quasi tutti minorenni) -Se non ritenga l’amministrazione necessario un proprio intervento al fine di garantire a venti giovani atleti della nostra città di potersi allenare regolarmente per poter ottenere risultati adeguati alle loro capacità, tenendo conto l’urgenza dovuta all’inizio della stagione agonistica fissata per metà settembre
PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 29 Agosto 2016 - 21:12
Re: Bassanini
Ciao carissimo lupus, complimenti, conosci e hai ben esposto una finezza di diritto amministrativo. Arguto come sempre. Paolino, no non ci sarebbe arrivato e non si riferiva a questo aspetto... ne sono sicuro memore dei suoi passati strafalcioni.
PsicoNews: Giochi da spiaggia - 22 Luglio 2016 - 10:57
In breve
direi due cose: 1- la dottoressa cita un libro, tale libro è citato nel link che ho messo nel precedente post, ragion per cui credo che l'"enigma" sia identico ma esposto con modalità (ininfluentemente) differenti; potrebbe illuminare la questione la dottoressa dato che possiede il libro. 2- non voglio offendere nessuno ma se l'intento di questo indovinello fosse solo quello del gioco, mi limiterei a dire che è piuttosto sciocchino; se invece, come si legge nel link le intenzioni sono più elevate, mi permetto di dire che fa piangere
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti