Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

europa

Inserisci quello che vuoi cercare
europa - nei post
Successo per l'inaugurazione di Musica in quota - 18 Giugno 2018 - 13:01
La luce del sole calava e le voci del Coro Valgrande iniziavano a riecheggiare nel silenzio dell'area wilderness più vasta d'europa. Gli ingredienti c'erano tutti affinchè il primo appuntamento di Musica in quota potesse rivelarsi un successo, e così è stato.
Ultra Tour del Monte Rosa 2018 - 15 Giugno 2018 - 20:31
Domani, sabato 16 giugno alle ore 18.00, presso l’Ossola Outdoor Center (Ipercoop - Crevoladossola) sarà presente Lizzy Hawker l’atleta inglese cinque volte vincitrice dell’Ultra Tour del Monte Bianco (UTMB).
AstroNews: Estate in compagnia dei giganti celesti - 14 Giugno 2018 - 08:01
Dopo una lunga mia pausa terrestre, ritorno a proporre visioni celesti, compatibilmente con i fenomeni astronomici che il cielo ci offre.
Una Verbania Possibile su prato sintetico a scuola - 11 Giugno 2018 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Una Verbania Possibile, riguardante la scelta di mettere manto sintetico in cinque plessi scolastici.
Aperto il rifugio Zamboni-Zappa ai piedi della parete Est del Monte Rosa - 8 Giugno 2018 - 23:19
Debutta oggi, all’insegna del tempo perturbato, la stagione estiva del rifugio Zamboni-Zappa.
“Intorno all’arte di Albrecht Dürer” - 8 Giugno 2018 - 10:23
Sabato 9 giugno 2018 alle ore 18.00, presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa (Vb) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa il Brunitoio, presenta Intorno all’arte di Albrecht Dürer. Conferenza e Aperitivo Artistico a cura di Giulia Grassi, storica dell’arte.
Verbania Model Show 2018 - 7 Giugno 2018 - 15:03
Nella splendida cornice del Lago Maggiore, nei giorni 2 e 3 giugno 2018, presso il Centro Eventi IL MAGGIORE, si è svolta la 7^ Mostra – Concorso di cimeli, uniformi, armi, modellismo e figurini storici del Verbano Cusio Ossola (ora denominata “Verbania Model Show 2018”) organizzata dal Model Club VCO in collaborazione con i Clubs modellistici Iena Model di Milano e AMB di Brescia, e con i patrocini della Provincia del VCO e della Città di Verbania.
Intervento in acqua del personale volontario del SOGIT Lombardia - 5 Giugno 2018 - 23:49
Il brevetto di salvataggio con moto d'acqua è una delle tante specialità che si possono conseguire presso la Scuola Polifunzionale per le Attività di Volontariato di Protezione Civile del SOGIT di Gaggiano (MI).
Barchetta Gourmet - 5 Giugno 2018 - 23:16
La tentazione dell’estate 2018 fa rima con Barchetta Gourmet. Al Piccolo Lago, ristorante due stelle Michelin che si specchia sulle acque del lago di Mergozzo, è possibile salire a bordo della barchetta gourmet per scoprire gli incantevoli scorci lacustri (spiaggette, cascate, insenature nascoste), gustando i piatti due stelle Michelin firmati dallo chef Marco Sacco.
La Festa dello Sport 2018 - 3 Giugno 2018 - 11:27
Una festa, per chi? Per bambini e ragazzi che, al termine di un anno di fatiche scolastiche, potranno cimentarsi per un’intera (e intensa) settimana tra gli open days proposti dalle associazioni cittadine negli spazi verdi di Gravellona, nei campi sportivi e nelle palestre delle strutture scolastiche dove le società sportive abitualmente svolgono le loro attività.
International Model Show - 1 Giugno 2018 - 13:01
Il Model Club V.C.O. Verbania con la collaborazione dei Clubs modellistici Iena Model di Milano, AMB di Brescia, , ha organizzato i prossimi 2 e 3 Giugno 2018, presso i locali del Centro Eventi Il Maggiore, la I^ Mostra Concorso Internazionale di Modellismo e Soldatini Città di Verbania “VMS Verbania International Model Show”.
Incontro su questione Medio-Oriente - 30 Maggio 2018 - 13:01
Dopo la serata dello scorso 20 aprile con l’On. Pierantonio Panzeri che ha introdotto il complesso argomento della situazione medio orientale, la cronaca recente ha fatto la sua parte rendendo, semmai fosse possibile, ancora più drammatica la realtà di quei luoghi.
“Mario Sironi. La grandezza dell’arte, la tragedia della storia” - 30 Maggio 2018 - 11:04
Nell’ambito della mostra “Armonie verdi. Paesaggi dalla Scapigliatura al Novecento” - nata dal progetto “Open” di Fondazione Cariplo con Fondazione Comunitaria del VCO - il museo propone, a partire da Maggio, alcuni incontri sui beni artistici restaurati grazie al contributo delle Fondazioni e alcune serate dedicate al paesaggio e al tema della mostra, allestita al piano nobile di Palazzo Viani Dugnani fino al 30 Settembre.
Convention Europea del Kiwanis a Baveno - 24 Maggio 2018 - 19:06
Quest’anno i delegati dei 1.200 club europei – circa 700 persone e, forse, di più provenienti da tutte le nazioni del nostro continente – si riuniranno in Baveno all’Hotel Dino il 25 ed il 26 Maggio p.v. per, appunto, procedere ai lavori congressuali ove si discuterà anche dei futuri obiettivi di Service della associazione.
Scuola di Protezione Civile - 24 Maggio 2018 - 10:20
Prima scuola polifunzionale di Protezione Civile dei Giovanniti costruita alle porte di Milano.
Incontro sul lavoro nel VCO - 21 Maggio 2018 - 19:06
La situazione del lavoro nel Verbano Cusio Ossola permane critica perché se è vero che si registra una certa ripresa delle attività in diversi comparti produttivi siamo ancora lontani dai livelli occupazionali di sette anni fa, all’inizio dell’ultima crisi economica.
Frecce tricolori: cartina, parcheggi e viabilità - 16 Maggio 2018 - 08:01
Cartina, parcheggi, accesso alla città e viabilità per “Ali sul Lago”, la manifestazione aerea a Verbania il 19 e 20 maggio 2018 con le Frecce Tricolori.
Sunrevolution Festival - 14 Maggio 2018 - 15:31
Il Sunrevolution Festival è la presentazione annuale dei progressi, prodotti e servizi di Mirapuri- la Città della Pace e dell'Uomo Futuro in europa, Italia, nei settori della musica, dell'arte ed della scienza per una clientela ed un pubblico internazionali.
Nutria o lontra? Ospiti indesiderati e possibili ritorni - 14 Maggio 2018 - 10:00
Martedì 15 maggio alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, Largo Tonolli 50, Verbania Pallanza, seminario dal titolo: “Nutria (Myocastor coypu) o lontra (Lutra lutra)? Ospiti indesiderati e possibili ritorni”. Presenta Alessandro Balestrieri, Università di Pavia.
Mostra Ugo Nespolo – "Storie di oggi” - 11 Maggio 2018 - 19:06
Il secondo appuntamento stagionale a “Palazzo Parasi” è dedicata all’artista Ugo Nespolo “ Storie di Oggi ” Pittore e regista, nato a Mosso S. Maria (Vercelli) il 29 agosto 1941.Compiuti gli studi artistici presso l'Accademia Albertina a Torino, entra in contatto con L. Fontana, M. Pistoletto ed E. Baj. Inaugurazione sabato 12 maggio, ore 17,30
europa - nei commenti
Montani: Presidente Lombardia favorevole al passaggio del VCO - 4 Giugno 2018 - 09:57
Lombardia!
Possibile che certi politici non sono mai contenti di ciò che sono ? Non volevano stare con il sud , volevano la secessione , non vogliono stare in europa , non vogliono l'euro , adesso si inventano che non vogliono più stare in Piemonte e andare in Lombardia! Se vi piace così tanto andateci voi ! Piuttosto risolvete i problemi da piemontesi quale voi siete , invece di voler scaricare le vostre incapacità altrove . Che onore farsi risolvere i problemi dai Lombardi ! Ma non vi rendete conto quanto siete assurdi ?
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 29 Maggio 2018 - 14:44
Ogni supposizione è possibile
Ogni supposizione è possibile, ma io sto ai fatti: Mattarella si è rifiutato di accogliere un ministro scelto da una maggioranza molto ampia non perchè fosse persona indegna ma solo perchè aveva idee diverse dalle sue sul come comportarsi ai tavoli europei e subito dopo ha affidato il governo ad un un uomo, integerrimo, nulla da dire, ma che, guarda caso,sicuramente è ben visto dai suoi omologhi/sodali in europa.. E ciò nella mia testa ( ed in quella di milioni di italiani) rimarrà sempre come un tradimento della volontà popolare; bene hanno fatto Salvini e Di Maio a non cedere altrimenti sarebbero stati loro a prostrarsi ai diktat provenienti da Berlino, Bruxelles o chissà da chi e da dove. Mi spiace anche perchè vedevo molto bene un Salvini agli Interni, ma su questo non è detta l'ultima parola, anzi, sono convinto che alle prossime consultazioni Mattarella si rivedrà davanti Salvini e Di Maio ed a quel punto o calerà le arie o comunque potrà sempre dimettersi se proprio non vorrà ancora rispettare la volontà popolare. Quanto all'impitchment (...o come diavolo si scrive!) lascerei perdere, è tutta roba che servirebbe solo al PD per far sapere che ancora esiste.Probabilmente ci aveva visto lungo Salvini quando parlava di liste di nomi arrivati via fax da Berlino e Bruxelles.
Frecce tricolori inaugurazione sabato 19 - 19 Maggio 2018 - 16:12
1918-2018
Frecce tricolori, dai futuristi e D'Annunzio ad oggi....di mezzo,il suicidio di un continente, i masascri delle due guerre,umiliazione 'europa e dell'umanità
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 2 Maggio 2018 - 12:37
Re: Re: Insomma....
Ciao Claudio Ramoni Premesso che non ho ancora deciso cosa voterò, quanto scritto nella locandina mi lascia perplesso. "Risorse preziose per investimenti da decidere insieme" Credo che questo sia l'errore più grande, in consiglio comunale, giace ignorato da più di un anno un odg del M5S, dove si chiedeva uno studio di fattibilità, Studio di fattibilità redatto da terze parti, azione intrapresa nel 70% dei casi di fusione in Italia, in molti casi gratuitamente dalle università. Sulla base di quello studio si doveva progettare a priori come investire le ingenti somme, avere una visione ben precisa ed a lungo termine, oltre i 10 anni di contributi. I miei dubbi: In che misura sarà aumentata la spesa corrente? Quante e quali assunzioni saranno fatte? Quanti nuovi mutui verranno accesi? Quali saranno i costi burocratici della fusione? Di quanto saliranno i costi di una manutenzione seria che al momento Cossogno non è in grado di fare, considerando che la superficie comunale è superiore a quella di Verbania ? La visione ed il progetto di un nuovo comune così ampio, con obbiettivi chiari e concreti dov'è? I prossimi governi del nuovo comune, che potranno essere diversi dall'attuale, quali azioni porterà avanti? Sarà cicala o formica con le ingenti risorse che arriveranno? Nella legge di stabilità per il 2017 sono stati stanziati i milioni per le fusioni, lo saranno per tutti i 10 anni? Con quei soldi si faranno le solite cattedrali per saziare l'ego del politico di turno?A tutte queste ed altre domande che per praticità non elenco, si doveva trovare risposta prima. In definitiva, non si può ignorare quanto sia positivo l'arrivo di questi fondi, ma non dimentichiamo si tratti sempre di risorse pubbliche, a fronte di tagli alla spesa pubblica, al welfare, alla previdenza, e di una tassazzione generale tra le più alte in europa. Quindi se spesi pensando alle future generazioni, ed a una vera razionalizzazione dei costi delle amministrazioni locali, avremo un vero beneficio, diversamente sarà l'ennesimo spreco, anziché un volano per il rilancio economico e turistico di Verbania.
25 aprile con l'ANPI - 26 Aprile 2018 - 07:09
Re: Re: Nessuno...
Ciao SINISTRO Il problema è che la democrazia va gestita e non lasciata a se stessa. Oggi è in crisi non perché ci sono movimenti di destra o populisti e di sinistra o anarchica ma per la mala gestione del potere del popolo. Riempiendo l'europa di immigrati e non ponendo argine al radicalismo islamico ed anzi lisciando il pelo ai musulmani, permettendo loro di costruire vere e proprie enclave, è stato l'errore fatale. Oggi si rischia grosso e la guerra civile, ovvero tra religioni e credi politici opposti non è mai stata così vicina. Anche il pupazzetto francese lo ha detto. Ma che cominci a fare pulizia nelle sue balenieu no?
Aggredito capotreno - 15 Aprile 2018 - 08:50
Re: Re: Re: esempio facile facile
Come immaginavo, ho perso nuovamente il mio tempo, del resto è giusto provarci ma con certe persone non funziona...va beh, tanti che avevano le tue idee hanno avuto il coraggio ma soprattutto il buon senso di abbandonare certe ideologie, chissà se un giorno ce la farete anche voi! Farò come ho fatto per altre persone di questo blog a cui non rispondo più da mesi (e non se ne sono nemmeno accorti). Da come parli, visto le tue conoscenze in ambito internazionale (mi risponderai sicuramente dagli alti uffici di bruxelles), non sei italiano perché non riesci a comprendere quello che scrivo, sarai un mediatore africano...chi lo sa! Pensa pure a tutto quello che vuoi, rimarrai una minoranza di pensiero per fortuna, anzi...ti dirò di più, fai già parte della storia più buia dell'europa. Ti saluto cordialmente e ... buona fortuna con i tuoi discorsi senza senso, non credo che riuscirai a confrontarti con tante persone, al limite solo con quei pochi che la pensano come te! Ciao ciao
Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 20:52
Re: esempio facile facile
Dunque, fammi capire, il PIL pro capite 2016 del Mali è di 2.300 dollari, non serve andare oltre. Se venissero in aereo come turisti, sarebbero identificati già alla partenza e non potrebbero inventare di provenire da un Paese non in guerra o sotto dittatura e conseguente impossibilità di richiedere lo status di profugo, quindi di cosa stai parlando? Ti ricordo solo che lo status di rifugiato non viene concesso se mancano i requisiti previsti dalla legge (ti invito ad andarteli a leggere) e quando sussistono fondati motivi per ritenere che lo straniero costituisca un pericolo per la sicurezza dello Stato: non credi che ogni giorno ce ne siano di eventi simili? Oltre a questi casi, lo straniero è escluso dallo status di rifugiato ove sussistono fondati motivi per ritenere che abbia commesso un crimine contro la pace, un crimine di guerra o un crimine contro l’umanità, che abbia commesso al di fuori del territorio italiano, prima di essere ammesso in qualità di richiedente la protezione internazionale, un reato grave, che si sia reso colpevole di atti contrari alle finalità e ai principi delle Nazioni Unite. Perciò se costoro avessero già commesso uno di questi reati nel reale Paese di provenienza (e non quello che dichiarano sui barconi o nei centri di accoglienza) sanno già di non avere alcun diritto: eccoti spiegato perché si sono organizzati a fare il viaggio di poche miglia in barca, poi arrivano le Ong straniere che invece di portarseli nel loro Stato, ce li scaricano in Italia, poi le tue amiche Coop e Caritas varie ci lucrano sopra... lo so che questo passaggio non ti/vi è chiaro, ma è così. Non so se sto facendo la brutta figura che tu sostieni che io stia facendo. Comunque no problem, più si avanti così più si creeranno formazioni politiche estreme in tutta europa per contrastare questo fenomeno che vi ostinate a definire "storico" ma che di storico non ha un bel niente!
Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 18:06
A riprova...
A riprova ( ma ce ne era bisogno?) anche quelli che hanno causato il disastro di Torino conb morti e feriti erano ladruncoli di origini nordafricane! E poi si lege che l'Italia è il paese d'europa che elergisce (regala?) più facilemente la cittadinanza agli stranieri. siamo proprio dei fessi!
Aggredito capotreno - 13 Aprile 2018 - 12:54
Re: C'è intesa!
Ciao info il tuo discorso non fa una grinza, ciò che io contesto sono i pregiudizi, a prescindere, di qualsiasi genere: per es., un'aggressione fa notizia solo se perpetrata da un extracomunitario. Questo, secondo me, è sbagliato. Purtroppo la politica ci ha abituati, nostro malgrado, a compromessi d'ogni genere, quindi, spesso, anche chi all'opposizione era giustizialista, poi, una volta al potere, inaspettatamente, diventa garantista, e viceversa. Per ciò che concerne i loro Paesi d'origine, forse avrei parlato di mancanza di conflitti per quelli dell'Est europa. Ad ogni modo, non mi sembra d'aver professato l'impunità ed il caos, solo una legge uguale per tutti, cioè che punisca tutti i reati, ed applicabile ad ogni reo.
Aggredito capotreno - 13 Aprile 2018 - 12:09
C'è intesa!
Quindi si è d'accordo sul fatto che chi è ospite (ci tengo a sottolineare che vengono mantenuti gratuitamente ma comunque e sempre con i nostri soldi) deve assolutamente rispettare le regole, le leggi e soprattutto rispettare noi, anche perché la maggioranza non ha diritto allo status di profugo: lo sappiamo tutti che chi scappa dal Marocco, dalla Tunisia, dal Senegal e/o dalla Nigeria, non scappa da nessuna guerra! Fatta questa premessa, chi beneficia di questo status di permanenza (che io definisco vacanza) sui nostri territori, sia in Italia che in europa, spesso e volentieri se ne frega del nostro stato di diritto e pensa di poter fare quello che vuole, utilizzando come forma di reazione una violenza spropositata verso le nostre Istituzioni e/o coloro che devono far rispettare le regole e le leggi. Tradotto, significa che sanno benissimo che per salire sul treno e/o bus bisogna pagare il biglietto ma, sapendo altrettanto bene che qualche parte politica li difende a spada tratta in nome di un non esistente razzismo, se ne approfittano e reagiscono nelle maniere che tutti conosciamo: non avendo nulla da perdere e sicuri del fatto che, se anche dovessero commettere qualsiasi forma di reato, rimarranno impuniti, il giochetto è fatto. Ora, io come tutti voi, non ci sto: ed è qui che il colore fa la differenza, ed è il colore politico. Se in Italia ogni partito fosse d'accordo su queste basi di civile convivenza, il problema non ci sarebbe nemmeno per gli italiani che commettono reati. Quindi, tu richiedente asilo, o ti comporti in maniera civile e rispetti le nostre regole (che ti piacciano o meno) e dimostri di essere grato al Paese che in teoria ti ha strappato da morte certa (e qui mi vien da ridere) altrimenti, appena commetti un reato (di qualsiasi gravità esso sia), vieni prelevato fisicamente e spedito nel Paese in cui tu stesso hai dichiarato provenire: i documenti che attestano la tua nazionalità te li creiamo noi e con il primo aereo atterrerai comodamente al primo aeroporto più vicino alla tua residenza. Non sono necessari accordi internazionali con alcun Paese, è l'europa che semplicemente rimanda a casa dei turisti con l'impossibilità di tornarci per sempre! Semplice, no?
Aggredisce carabinieri: arrestato - 10 Aprile 2018 - 08:18
Re: Ci avrei scommesso!
Ciao lupusinfabula certamente, difatti il caro Premier magiaro vuole un'europa a senso unico: il suo Paese conta una popolazione di 1/6 rispetto alla nostra e, nonostante abbia preso la metà dei contributi che percepiamo noi dall'europa, e li abbia distribuiti in modo unilaterale, dice di non voler uscire dalla CE, anche se euro-scettico.... Cosa poi c'entrino le sue leggi para-comuniste (limitazione diritti civili) che ha imposto al suo popolo, questo è non è ancora chiaro! Ma poi, quanti profughi dimorano in Ungheria? Pochissimi, quindi il muro è servito solo a non farli transitare, facendo deviare il flusso dalla rotta balcanica verso quella mediterranea, cioè verso Italia e Grecia. D'altronde si vince sempre mettendo da parte temi come, per esempio, la corruzione: come mai da noi i 2 partiti vincitori, a distanza di un mese, non sanno cosa fare? Non è mica colpa mia se, tra i 2 litiganti, il terzo gode.....
Aggredisce carabinieri: arrestato - 9 Aprile 2018 - 13:51
Ci avrei scommesso!
Ci avrei scommesso che Sinistro avrebbe trovato una giustificazione anche per questi accusando gli europei e gli Italiani in particolare con la storia delle colonie, per la delinquenza perpetrata ai nostri danni. Chissà se ora, dopo la stravittoria di Orban che ha impostato la sua campagna elettorale proprio sul respingimento dei cosiddetti profughi, diranno che gli ungheresi sono un popolo di poveri mentecatti?!?! E comunque sia è la riprova che certe prese di posizioni sono politicamente vincenti. Mi fanno quasi pena i PD che sono rimasti annichiliti e dicono di non capire perchè il popolo italiano li ha ridotti ai minimi termini; eppure è tanto semplice: il popolo chiede meno europa, più sicurezza, la legittima difesa, l'abolizione della Fornero, l'annullamento dela buona scuola, la messa in disparte di Boschi, Lotti e dei compagni di merende del contorno renziano, e loro cosa hanno proposto?? Ecco, continuino pure con le loro battaglie di retroguardia che non ci faranno se non un favore.
Tronchi pericolanti sulla SS34 - 19 Marzo 2018 - 17:33
Supernove e supernane
Personalmente non ho votato stavolta M5S bensì Lega Nord (l'unica che ha detto a chiare lettere che il primo loro passo sarebbe stato l'abolizione della Fornero) e per la posizione presa nei confronti dei migranti, della sicurezza,della certezza della pena e della difesa personale legittima, dell'attenzione a privilegiare gli italiani in ogni situazione, graduatoria,accesso che dir si voglia. . Poi non nego che vedrei bene un governo Lega/M5S:, soprattutto per far capire all' europa che a casa nostra comandiamo noi e per rompere i soliti giochi dei centristi/moderati.. Certo, per me l'optimun sarebbe un governo Lega/FdI, ma purtroppo non ci sono i numeri.
Montani: ospedale San Biagio giusto ricorso al Tar - 24 Febbraio 2018 - 06:28
Re: Ma se::::::::::
Ciao Giovanni Due cose. In Piemonte i presunti scandali delle mutande di Cota si sono chiusi in nulla. Solito giochetto elettorale di certa magistratura. In Lombardia dove noi del vco scappiamo a curarsi la sanità è tra le migliori d'europa la Lega governa da decenni. Quindi non è un problema di lega o di Montani. L'ospedale nuovo va fatto assolutamente e il centrodestra sbaglia a volerlo boicottare. Non farò quello che cambia il voto per ripicca ma è un grosso errore di Pizzi che ammiro molto e di chi non lo vuole. Ma di questo ho detto fino alla nausea.
Etichettatura obbligatoria riso e pasta si parte - 20 Febbraio 2018 - 16:33
Se.....
Se anzichè fondare un partito "Più europa" qualcuno ne avesse fondato uno con lo slogan "Meno europa" sicuramente avrebbe fatto il pieno di voti.
Riso: il pericolo viene da oriente - 16 Febbraio 2018 - 15:30
Quale UE?
Quella che ci punisce perchè le nostre mucche produoino tanto ed ottimo buon latte? Quella che ci ha obbigato a distruggere tonnellate dei nostri ottimi agrumi? Quella che ci ha voluto imporre il numero dei piselli presenti in unbacello? O quella che ha voluto imporci la curvatura del cetriolo? O quella che pretende di mettere il becco nei nostri conti pubblici obbligandoci a determinate non scelte ed imponendoci solo sacrifici senza che nessuno dei ns. politici senza p....e osi andare a dire loro che a casa nostra vogliamo comandare noi?Basta con questa europa!!
Minore: momento di riflessione dalla Lega - 5 Febbraio 2018 - 07:35
Dopo il 4 marzo
Dopo il 4 marzo si intravede una pericolosa grossa coalizioni tra PD, FI, pezzi della lega che fanno capo a Maroni e centristi vari. Sono Governi che di solito fanno scelte molto impopolari in quanto i partiti riescono a svincolare dalle responsabilità incolpando l'altro o l'europa (vedi legge Fornero). E' importante ostacolare questa alternativa non votando i partiti centristi.
Minore: momento di riflessione dalla Lega - 4 Febbraio 2018 - 19:36
Cesare e il voto di protesta
Non condivido ma rispetto la tua scelta: mi piace l'idea del voto di protesta. L'importante è non dare il voto ai partiti moderati di centro, filoeuropeisti e terrorizzati dalle richeiste di autonomia che stanno sorgendo ovunque in europa. Penso che anch'io, se non votassi a destra, e fossi un vero "sinistro" sarei per dare il voto a Potere al Popolo che sta esattamente all' opposto delle mie idee: l'importante è cercare di rompere i giochi ai soliti, purtroppo, noti.
FdI commemora la Battaglia di Nikolajewka - 27 Gennaio 2018 - 19:30
Re: La guerra è guerra
Ciao Giovanni Mah. La russia di Stalin giocava a fare la vittima per poi spartirsi l'europa con gli alleati. Prima però ha firmato il.famoso patto di non aggressione con il suo amico Hitler. La guerra è guerra. Certo. Ma gli italiani morti in Russia erano soldati. E meritano più rispetto dei tanto lodati partigiani che si sono imboscati in montagna ad aspettare gli yankee. E poi che la Russia fosse dalla parte giusta... loro che hanno usato gulag e campi di sterminio che facevano impallidire Auschwitz!
Ordinanza contro i botti - 28 Dicembre 2017 - 18:52
Re: Re: Re: Re: Sarà...
Ciao SINISTRO Ma dai...in europa dove c'è un controllo delle armi ristrettissimo ci sono stragi su stragi..quello in Usa è un farlocco anti armi. Le armi le compri facilmente nel dark web da quando ne dicono anche gli esperti. Non diciamo cose fuori luogo. .. se al bataclan ci fossero state guarde armate la strage non sarebbe stata cosi grave. Con le armi ci si difende dai criminali!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti