Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

figli

Inserisci quello che vuoi cercare
figli - nei post
Delitti di lago vol.3 - 30 Marzo 2017 - 14:01
Venerdì 31 marzo 2017, alle ore 18,00, presentazione della nuova antologia dei Delitti di lago vol.3.
Metti una sera al cinema - Les Souvenirs - 27 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Les Souvenirs".
“Fondo di solidarietà per la casa” - 25 Marzo 2017 - 17:04
Domenica 26 marzo in tutte le chiese dell’Unità Pastorale di Verbania verrà celebrata la “23^ Giornata della Solidarietà”. Mantenendo fede a questo impegno, diventato ormai una consuetudine consolidata, le parrocchie promuovono una speciale raccolta di offerte a favore del “Fondo di solidarietà per la casa”.
Arrestati truffatori di anziani - 23 Marzo 2017 - 15:03
Nella mattinata odierna in Novara al termine di articolata indagine, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Verbania in collaborazione con l’arma locale, hanno tratto in arresto due cittadini italiani colpiti da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Verbania.
Metti una sera al cinema - Punto di non ritorno (Before the flood) - 20 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Punto di non ritorno (Before the flood)".
I 25 anni di Admo VCO - 18 Marzo 2017 - 10:23
Domenica 12 marzo la sezione Cusio-Verbano di Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo) intitolata a Tiziano Beltrami ha compiuto 25 anni.
Claudia De Lillo: "Nonsolomamma" - 17 Marzo 2017 - 10:23
Nonsolomamma: incontro con Claudia De Lillo (alias Elasti), sabato 18 marzo alle ore 17 al centro eventi Il Maggiore.
I vincitori di Verbania for Women - 16 Marzo 2017 - 10:23
Sabato 11 settembre 2017 il sole ha voluto ringraziare Verbania per averlo scelto come tema della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e ha accolto i premiati abbracciandoli calorosamente sulle rive del Lago Maggiore, nel Centro Eventi “Il Maggiore” illuminato dallo splendente riverbero sulle acque cristalline.
Corsi di canto alla scuola Toscanini - 15 Marzo 2017 - 18:06
La Scuola di musica Arturo Toscanini di Verbania organizzerà nuovi corsi di canto,
Ultimi giorni di Verbania si tinge di Rosa - 9 Marzo 2017 - 18:04
Ultimi giorni delle iniziative di Verbania si tinge di Rosa e del premio letterario Verbania For Women: sabato 11 marzo la premiazione dei vincitori.
Documenti delle spese scolastiche online - 8 Marzo 2017 - 11:27
Dichiarazione dei redditi: L'Amministrazione Comunale a diffuso una nota riguardante i documenti delle spese scolastiche scaricabili on line per i cittadini di Verbania.
PsicoNews: Supereroi tanto super?! - 8 Marzo 2017 - 08:00
Carnevale ormai è passato e così anche le foto che le mie amiche mi mandano su wattsapp dei propri figli con i loro bellissimi costumi: Ironman, Flash, Captain America, Spiderman…. Insomma Verbania non è mai stata tanto sicura!!!
"8 marzo tutti i giorni" - 7 Marzo 2017 - 19:03
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dell'ufficio di Presidenza della Provincia del VCO, riguardante la Festa della Donna, "8 marzo tutti i giorni"
Scritture al femminile: tre incontri - 4 Marzo 2017 - 11:28
All’interno del premio letterario Verbania For Women (organizzato dal Comune di Verbania, dall' Associazione 77 e dall'Associazione Giovan Pietro Vanni), con gli eventi previsti per Verbania si tinge di Rosa (dal 1 al 18 marzo con una nutrita serie di eventi per ricordare il ruolo delle donne) segnaliamo le iniziative di Scritture al femminile.
Un Te' in Biblioteca - 28 Febbraio 2017 - 11:37
SABATO 4 MARZO 2017 - ore 16,30 Palazzo Ferrari-Ardicini Sede Municipale Sala degli Stemmi Un tè in biblioteca con l’autore
figli - nei commenti
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 12:50
Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao SINISTRO E facciamoli 2 conti !! Hanno sperperato e rubato ad ogni livello, si sono arrogati privilegi da Monarchia, a danno dei soliti noti, hanno truccato appalti e gestioni di ogni ente. Si sono venduti quasi tutti i gioielli di famiglia, aziende messe in crisi dal sistema bancario malato per poi essere spolpate e delocalizzate, lasciando migliaia di operai a casa e tenendosi ben stretti tutti i brevetti. Ora siamo alla canna del gas e ci vendiamo un 15 % di cassa deposito e prestiti per 4 miseri miliardi, quando l'ultimo dividendo distribuito da Cdp ammontava a 850 milioni di euro. Ricordo a tutti gli affezionati clienti di poste di cominciare a preoccuparsi. E tutto questo ed altro per vedere calare i servizi essenziali, la manutenzione del territorio appunto, ridotta al lumicino, pensioni un miraggio e pure da fame, sanità che si appresta alla privatizzazione, ed in tutto questo continuiamo a veder crescere il debito pubblico. Il governo Renzi ha alzato il debito pubblico da 2.110 miliardi a 2.230 miliardi, aumentato di 123,688 mld in 26 mesi di governo Renzi al ritmo di 4,75 mldi di euro al mese, 160 milioni al giorno, 6,6 milioni l'ora. Quinti i conti purtroppo li faremo con le nostre future generazioni, tentando di spiegare perché per la prima volta nella recente storia, i figli sono più poveri dei padri
Ferrari aderisce ad Articolo 1 - 25 Marzo 2017 - 22:46
moderazione
sono completamente dalla vostra parte,redazione.....ma se non volete ''commenti ''pesanti,evitate di mettere in risalto articoli che riguardano ''eventi ''di questo tipo....e' ovvio che non possono passare inosservati......quindi........NON PUBBLICATELI...non fate altro che pubblicita' a comporamenti deplorevoli e figli di un certo modo di pensare....che prima o poi saranno eliminati.....uso un termine ''politically correct''.............scusate,redazione...con tutto il rispetto.......
Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie" - 22 Marzo 2017 - 19:29
Come dare loro torto?
Come dare loro torto? Perchè sulla statale nostra diripettaia in terra lombarda (tratto fino a Luino e poi oltre) sono state realizzate numerose gallerie paramassi come si vedono anche andando in Valle Vigezzo od in Valle Formazza e sulla SS34 no? Le reticelle sono pannicelli che, come si è visto nella frana di Cannero, se il materiale che scende è molto e con massi di grossa dimensione servono a poco. figli e figliastri come sempre?
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 22 Marzo 2017 - 14:13
gli eroi antimafia ed il saccente Andrè
-....già ma che c...o ne sapete voi di chi era Peppino...- eccolo il solito saccente Andrè che pensa di essere l'unico erudito o quantomeno informato e considera tutti gli altri ignoranti: la solita spocchia sinistrorsa. Ma lasciamo perdere che tanto raglio d'asino in ciel non sale. I veri eroi dell'antimafia/'ndragheta/camorra/sacra corona unita ecc, non sono i personaggi che ieri hanno fatto la loro sfilatina ben protetti recitando le loro scontate litanie e poi sono tornati nei loro lontani ed accoglienti nidi: i veri eroi antimafie sono i tanti cittadini calabresi, siciliani, campani, pugliesi, onesti (e ce ne sono tanti, credetemi) che tutti i giorni restano al loro posto attaccati alla loro terra, alle loro origini, alle loro tradizioni, al loro lavor in terra o sul mare e che ogni giorno si sforzano di convivere come possono, non collaborando con certa gente, ma che sono obiettivamente impossibilitati a mettersi di traverso perchè quelli non ci pensano un secondo a fare la pelle a te, ai tuoi figli, a tutta la tua famiglia, quei cittadini che non hanno alle loro spalle una scorta h24, che semplicemente subiscono perchè ribellarsi potrebbe essere ferale per chi amano.Eroi sono quelle forze dell'ordine che ogni giorno rischiano la pelle per difendere i loro conterraei onesti. Tutte cose che tipi come Andrè non possono capire perchè di certe realtà hanno solo sentito parlare a distanza ma non le hanno mai constatate direttamente.E allora via con le sfilate, le bandiere, i coretti e gli slogan: e le mafie si sganasciano dal ridere.
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 21 Marzo 2017 - 16:06
Ragazzi e mafia
Cara Lady prova a parlare di questo argomento con i ragazzi che in quelle contrade sono costretti a viverci e poi mi dirai: c'è una bella differenza tra essere ragazzi al nord ed esserlo in certe regioni del sud.Chi può magari cerca di mandare i propri figli a studiare altrove ma chi non può....teatro, molto teatro ma la realtà quotidiana è un' altra. E pure le forze dell'ordine hanno comportamenti diversi e faccio un banalissimo esempio che riguarda proprio i ragazzi e le forze di polizia: quanti ragazzi vedi girare in motorino a Verbania e dintorni senza casco (pochissimi e vengono subito pescati) e quanti invece in certe città e zone del sud? Sono piccole, piccolissime cose ma dalle quali si dovrebbe forse partire.....
Identificato piromane del canforo - 23 Febbraio 2017 - 13:39
Re: Re: graziella burgoni 51
Ciao Giovanni% non so come hai fatto a rispondermi visto che il mio commento e' sparito come tutto cio' che non si vuole sentire in Italia, i politici hanno tante colpe ma minori rispetto quelle della magistratura anche quando le leggi ci sono, " loro " le " interpretano ". non capisco come mai se si nomina la parola Fascisti allora i commenti rimangono, se si parla di giudici o di figli dei fiori, i commenti sono censurati, qualcuno me lo spiega?! mi auguro solo che Presto arrivera' qualcuno di diverso che finalmente fara' tornare il nostro Paese agli antichi splendori quando l'italiano all'estero era qualcuno! ed ora se ci tenete, censurate anche questo commento, non mi fara' cambiare idea!
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 13 Febbraio 2017 - 13:10
Cari amici....
Cari amici del "grande è bello" e fanatici del "W la città", sinceramente non vi invidio: io sto benissmo nel mio villaggio, dove ci consciamo tutti, dove con sindaco ed amministratori ci diamo del tu, dove ci conosciamo con i dipendenti comunali e con l'impiegata dell'ufficio postale nel quale non c'è mai la coda, dove l'omino che raccoglie la spazzatura mi lascia le cassette di legno perchè sa mi servono per accendere camino e stufa, dove, se ho bisogno, c'è il negozietto che vende di tutto, dove i rapporti con i vicini di casa sono ottimali perchè non sono estranei che conosci a mala pena benchè vivavno sul tuo stesso pianerottolo, dove il farmacista è un amico d'infanzia, dove so che andando fuori a cena quelle poche volte che posso permetermelo, non prenderò fregatura perchè l'oste è mio amico, dove l'asilo e le scuole che hanno seguito i miei figli, medie comprese, hanno una dimensione umana e non vi sono pericoli di "infiltrazione" da parte di soggetti disdicevoli, dove se solo gira una faccia poco conosciuta o sconosciuta ci si allarma a vicenda e, se del caso, siamo pronti con quello che serve per convicerli ad allontanarsi, dove se ho problemi con l'acqua potabile non devo fare numeri verdi per parlare con estranei che neppure sanno dove è il paese e men che meno la via in cui abito, dove lo spazzaneve arriva ben prima delle 6 del mattino quando nevica perchè lo guida un dipendente comunale, dove il vigile è un solerte sceriffo e, se chiamato, arriva senz'altro prime di altre divise,...dove, dove....avrei un sacco di altri dove ma concludo, per farvi arrabbiare, con un dove qui non verranno mai migranti perchè non è terra che gli si confà. Su quest'ultimo punto, ma solo su quest'ultimo, so che non sono d'accordo con Paolino. Maurilio tienti pure la tua città piena di luci, servizi, divertimenti, asili nido e tutto quello che vuoi: io dal mio villaggio non mi schiodo.
Spazio Bimbi: Denuncia di 600 professori universitari: gli studenti non sanno l'italiano - 13 Febbraio 2017 - 11:11
non intendevo quello
No Blade, non intendevo quello. Intendo che e' cambiato il metodo. I tanto da noi ex studenti temi, che ci hanno però insegnato i congiuntivi, la punteggiatura e a mettere insieme un pensiero, sono spariti. Cosi come le interrogazioni orali... Colo dei prof ma anche se genitori che non vogliono compiti a casa per i loro figli. Leggere un libro e portare un riassunto non ha mai ucciso nessuno.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 12 Febbraio 2017 - 21:44
Re: per Maurilio
Ciao lupusinfabula anche tu stai semplificando, e stai guardando la cosa dal punto di vista della comodità del singolo, cosa vuol dire piccolo è bello? Sarò io che vedo le cose in modo diverso, ma pensa solo all'accesso agli nido per i residenti fuori Verbania...ormai i miei figli sono grandi e io ho "spento la macchinetta", ma ad una giovane coppia non conviene vivere fuori Verbania, non fosse altro per la possibilità di mandare i figli al nido. Di conseguenza, nei piccoli comuni rimarranno case sfitte o invendute, negozi, se sono rimasti, che chiudono, asili e scuole che faranno sempre più fatica a sopravvivere, servizi essenziali (farmacia, posta,...) che prima aprono a giorni alterni e poi chiudono definitivamente, e così via! Sei proprio sicuro che piccolo sia bello? Poi, come fare, su quali basi e con quali meccanismi fare le unioni, questo è un'altro discorso, ma di una cosa sono sicuro, il sistema del piccolo comune non potrà reggere all'infinito! Per il bene dei piccoli centri, va trovata una soluzione, e in fretta! Saluti Maurilio
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 12 Febbraio 2017 - 14:49
Re: per Privatemail
Ciao lupusinfabula Ho già scritto di non essere per nulla contento e neppure tranquillo, che ci sia questa tragedia dell'immigrazione di massa, quindi non mettetemi in bocca cose non dette. Cerco solo di attenzionare sulle cause, e di non fare diventare questo esodo una caccia allo straniero, è vero c'è chi delinque e chi ne approfitta, esattamente come da sempre accade. Attenzione perché i prossimi diseredati potrebbero essere i nostri figli o nipoti, quindi non perdiamo il discernimento di questi tragici eventi Secondo un noto sociologo albanese il fenomeno degli italiani in Albania sta assumendo le caratteristiche di un vero e proprio boom. http://notizie.lavorareallestero.it/albania-ora-sono-gli-italiani-a-cercare-lavoro-li/
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 15 Gennaio 2017 - 11:34
Re: Re: Re: Re: Per Giovanni %
Ciao Giovanni% A questa devo per forza rispondere. Sono pienamente d'accordo che ci siano altre priorità, sei tu che continui a ribadire che siamo fantasiosi, con proposte inutili ed inattuabile ecc ecc se permetti rigiro il tutto. Primo le elezioni le ha vinte la Marchionini, ed è lei con la sua maggioranza volenti o nolenti che ha l'onore e l'onere di governare la città, noi come opposizione possiamo proporre quanto vogliamo, ma sono loro che decidono. Secondo per cambiare veramente il paese, con azioni importanti, bisogna avere i numeri a livello nazionale, e se continuiamo a cedere sovranità all'Europa non basterà neppure. Ti do una notizia, noi questo paese anche senza governare lo stiamo già cambiando, partendo dal risveglio delle coscienze, perché qui non si tratta di cambiare la politica tradizionale e basta, ma di cambiare culturalmente una società iniqua ed autolesionista e corrotta. Il fatto che ora molti, te compreso, comincino a considerare il reddito di cittadinanza non più una fantasia, ma un azione rivoluzionaria ne è la dimostrazione. Le difficolta economiche che rendevano l'attuazione una bufala, dopo aver asssistito alla votazione in 48 ore , da dove sono sbucato dal nulla 20 miliardi per le banche, si è compreso sia solo questione di volontà. Perché non pignorano ogni bene ai soliti parassiti, collusi coinvolti ? Noi saremo fantasiosi, saremo alternativi poco credibili ai tuoi occhi, ma non siamo Ladri e Collusi e la Maggioranza del paese ci ha votato anche per questo. Siamo in un sistema marcio che non ci ha dato democraticamente la possibilità di provare a governare, peggio di quanto hanno fatto gli altri non potremmo fare. Quindi ritornando a Verbania tentiamo di incidere per quanto possiamo realisticamente, e ricordo che grazie ai 5stelle, con il contributo importante delle altre opposizioni, che ringrazio, abbiamo portato ad esprimere il loro parere in un referendum 8000 cittadini, con un esercizio di democrazia, che di questi tempi è una rarità. È stata la prima volta nella storia di Verbania che si decide su di un tema prettamente cittadino.Ricordo sia a te che ad altri che iscrivendosi al movimento, si propone e si partecipa alla stesura di leggi regionali e nazionali,sul tanto contestato Rousseau, indipendentemente da chi sei e chi conosci, da quanto sei in alto nella scala sociale e dalla tua scolarità, se le idee e le proposte sono buone e condivise, non hanno colore e paternità si votano e se passano tutto l'iter burocratico, è Legge..... per i Cittadini fatta da Cittadini. Se dobbiamo sbagliare che si sbagli con la partecipazione più ampia possibile, forse accetteremo anche gli errori, ed impareremmo da essi, con la speranza di riuscire a costruire un futuro sereno ai nostri figli
Elezioni provinciali VCO 2017 - i risultati - 10 Gennaio 2017 - 09:40
Da sempre
Da sempre penso, ho detto e condivido che se davvero di voleva risparmiare bisognava abolire le regioni e non le pronincie, enti a più diretto contato con le piccole realtà del nostro territorio. Come resto sempre convinto che :"piccolo è bello", tutto funziona meglio nelle piccole realtà, lo dico per esperienza diretta, e, soprattutto, molto meno casi di ruberie. le regioni a statuto speciale non hanno senso: siamo tutti figli della stess madre e non può continuare ad esserci chi ha di più e chi ha di meno anche in termini di autonomia. Autonomi o tutti o nessuno.
Elezioni provinciali VCO 2017 - i risultati - 10 Gennaio 2017 - 09:40
Da sempre
Da sempre penso, ho detto e condivido che se davvero di voleva risparmiare bisognava abolire le regioni e non le pronincie, enti a più diretto contato con le piccole realtà del nostro territorio. Come resto sempre convinto che :"piccolo è bello", tutto funziona meglio nelle piccole realtà, lo dico per esperienza diretta, e, soprattutto, molto meno casi di ruberie. le regioni a statuto speciale non hanno senso: siamo tutti figli della stess madre e non può continuare ad esserci chi ha di più e chi ha di meno anche in termini di autonomia. Autonomi o tutti o nessuno.
Spazio Bimbi: ADHD: cosa significa e come riconoscerlo - 8 Gennaio 2017 - 17:27
Sono come tu mi vuoi
"In presenza di tali sintomi risulta dunque importante rivolgersi ad uno specialista per verificare se effettivamente sia presente un Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività e in tal caso, se necessario, per farsi aiutare nella gestione del comportamento e delle difficoltà del bambino." Non ho figli, se li avessi ci penserei non 10 ma 100 volte prima di rivolgermi ad uno "specialista". Naturalmente ciò non significa che i genitori a volte non sappiano come agire, buona norma a mio parere sarebbe quella di non metterli al mondo se non si ha la minima idea di quel che poi potrà comportare. Devo essere un pochino polemico, il parossismo non è dei bambini ma di chi crede che ogni singolo secondo della vita sia "disturbo" e debba essere curato da "specialisti" che scrivono tomi per spiegarti che tu in sostanza continui a generare malati mentali senza accorgertene. Qui, nella loro bibbia si sbizzarriscono https://it.wikipedia.org/wiki/Manuale_diagnostico_e_statistico_dei_disturbi_mentali . Certo, si dirà che sono due campi diversi psciologia e psichiatria, ma a occhio mi pare convergano sul punto centrale, siamo quasi tutti malati di mente e di conseguenza loro hanno dei rimedi. http://www.nexusedizioni.it/it/CT/la-psichiatria-vuole-classificare-le-emozioni-umane-come-disordini-mentali-269
Mario Capanna e Don Gino Rigoldi al Maggiore - 19 Dicembre 2016 - 16:15
Re: Destrorsi
A parte che non ho capito cosa hai scritto...ma lascia perdere le sviolinate pro 68. Fucina di meriti azzerati, di figli di papà che Pasolini aveva ben inquadrato, di futuri terroristi rossi. Oggi sono gli incapaci che pullulano nella nostra società. Ebeti passati con il 6 politico che non sanno fare un beneamato e ci fanno pure la morale. Destrorso. Fesso no. Una generazione perdente incapace e arrogante. Di cui paghiamo ancora gli errori.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti