Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

film

Inserisci quello che vuoi cercare
film - nei post
Lo racconto in rosa - “Lea” - 19 Febbraio 2019 - 13:01
Mercoledì 20 febbraio 2019, alle 20.30, per la rassegna Lo Racconto in rosa, presso la Biblioteca Civica Pietro Ceretti, spazio al film “Lea” di Marco Tullio Giordana.
Metti una sera al cinema - Cosa dirà la gente - 18 Febbraio 2019 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 19 febbraio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Cosa dirà la gente".
“La battaglia dei sessi” - 13 Febbraio 2019 - 09:38
Mercoledì 6 febbraio alle ore 20.30, primo incontro per "Lo racconto in rosa" con la visione del film “La battaglia dei sessi” di Jonathan Dayton e Valerie Faris.
Metti una sera al cinema - Lucky - 11 Febbraio 2019 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 12 febbraio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Lucky".
Metti una sera al cinema - Il filo nascosto - 6 Febbraio 2019 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, giovedì 7 febbraio 2019, presenta la prima serata LONG EVENTS, presso l'Auditorium de Il Chiostro due proiezioni, orario spettacoli: 18:00 20:30, Il filo nascosto.
“Lo racconto in rosa” 2019 - 5 Febbraio 2019 - 15:03
Ritorna nella programmazione e nell'offerta culturale della Biblioteca di Verbania “Lo racconto in rosa”, una rassegna dedicata alle donne, che dalla selezione dei film trova ispirazione per dibattere temi che ci narrano la figura femminile in ambiti quali lo sport, la salute ma anche nel difficile tentativo sociale di opposizione.
Metti una sera al cinema - L'Atelier - 4 Febbraio 2019 - 19:04
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 5 febbraio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "L'Atelier".
A febbraio nelle biblioteche del VCO - 1 Febbraio 2019 - 15:03
Riportiamo il calendario degli appuntamenti di febbraio 2019 nelle biblioteche del VCO.
Metti una sera al cinema - La signora dello Zoo di Varsavia - 28 Gennaio 2019 - 11:04
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 29 gennaio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "La signora dello Zoo di Varsavia".
Metti una sera al cinema - Il sacchetto di biglie - 21 Gennaio 2019 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 22 gennaio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Il sacchetto di biglie".
Metti una sera al cinema - Il maestro di violino - 14 Gennaio 2019 - 10:03
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 15 gennaio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Il maestro di violino".
Metti una sera al cinema - L'ora più buia - 7 Gennaio 2019 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 8 gennaio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "L'ora più buia".
La Terra Buona sbarca in TV - 31 Dicembre 2018 - 08:01
Dopo essere stato proiettato in 130 sale in tutta Italia, “La terra buona”, il film girato in Val Grande, si appresta a conquistare il pubblico televisivo europeo.
"Lo chiamavano Jeeg Robot" - 18 Dicembre 2018 - 18:06
Mercoledì 19 dicembre 2018, alle ore 20.00, presso Biblioteca Civica “Pietro Ceretti” di Verbania per Il piccolo cineforum filosofico – “Lo sguardo del pensiero” proiezione di "Lo chiamavano Jeeg Robot" un film di Gabriele Mainetti.
Metti una sera al cinema - Toglimi un dubbio - 17 Dicembre 2018 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 18 dicembre 2018, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "La Melodie".
Metti una Sera al Cinema - La Melodie - 10 Dicembre 2018 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 11 dicembre 2018, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "La Melodie".
Spazio Bimbi: Violenza sullo schermo e aggressività - 9 Dicembre 2018 - 10:03
L’esposizione prolungata a scene di violenza in TV e sui social rappresenta un fattore di rischio nello sviluppo di comportamenti aggressivi in infanzia e in adolescenza. Le ricerche evidenziano come la famiglia abbia un ruolo importante nel moderare tale effetto
Metti una sera al cinema - Hotel Gagarin - 3 Dicembre 2018 - 10:23
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 4 dicembre 2018, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Hotel Gagarin".
"La terra dell'abbastanza" - 27 Novembre 2018 - 11:04
Mercoledì 28 novembre 2018, alle ore 20.00, presso Biblioteca Civica “Pietro Ceretti” di Verbania per Il piccolo cineforum filosofico – “Lo sguardo del pensiero” proiezione del "La terra dell'abbastanza" un film di scritto e diretto dai fratelli Damiano e Fabio D'Innocenzo.
Metti una sera al cinema - A Ciambra - 26 Novembre 2018 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 27 novembre 2018, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "A Ciambra".
film - nei commenti
Amministrative 2019: incontro del Centro Destra - 9 Febbraio 2019 - 18:34
Re: Re: Re: Bene!
Ciao Paolino, la mia ovviamente era una facile battuta sulla base di un paio di dati incontrovertibili: uno anagrafico ed uno politico. Sul primo, annoto solamente che, dopo il confronto tra due giovani donne di 5 anni fa, oggi il centrodestra deve riparare sugli ultimi pezzi da novanta rimasti nelle sue cartucce (almeno nella squadra locale). Sul secondo, ovvero lo sponsor diretto ed esplicito dell’ex Sindaco, ex Onorevole, ex centroavanti della destra di qualche tempo fa, l’analisi è impietosamente scontata: i verbanesi si ricorderanno di Zacchera per due soli motivi. Il Commissario ed il CEM. E ciascuno tiri le sue somme. Tra l’altro, visto che mi servi l’assist sull’impresentabilità, ti dico come la penso: no, non è impresentabile né per l’età anagrafica né per i partner politici. Non lo è nemmeno da un punto di vista squisitamente giuridico. Lo sarebbe, per così dire per coerenza e coscienza, alla luce di un fatto molto preciso e circostanziato: un avviso di garanzia, per la frana sulla SS34, ricevuto per omessa vigilanza e negligenza in qualità di Amministratore pubblico. Mica per non aver rilasciato un patrocinio, s’intenda. Ma per una mancanza specifica sulle prerogative delle sue funzioni (in qualità di Sindaco in primis). Onestamente, ma non ve lo vedete il Brignone incatenato a Palazzo Flaim se, anche per molto meno (chessò, per un mancato patrocinio?), la Marchionini fosse stata “avvisata” dalla Procura e si fosse ripresentata per le prossime elezioni? Devo per forza ricordare che un paio di consiglieri di minoranza da ormai un anno e mezzo minacciano a mezzo stampa e mezzo social la fine anticipata dell’era Marchionini a causa dell’intervento della Magistratura, con conseguente commissariamento dell’amministrazione comunale? Sono gli stessi che oggi appoggiano Albertella, promesso ed indagato Sindaco di VB. Per quanto mi riguarda, auguro a lui piena assoluzione e davvero spero ne esca pulito così come tanti suoi amici e concittadini, ma anche colleghi delle sue pubbliche funzioni, sono convinti che sarà. Tuttavia pende, sul prossimo ed eventuale Sindaco della ns città, una bella spada di Damocle: che ne sarebbe nella malaugurata ipotesi di una condanna? E non veniamo fuori con la storia della magistratura ad orologeria: è un fatto che risale a due anni or sono e le indagini le hanno concluse l’anno scorso. Tra l’altro quando le fazioni politiche cominciavano a parlare della candidatura, senza che egli l’avesse accolta pubblicamente (cosa che ha fatto solo ieri sera). Come dicevo poco più sopra, la mia voleva essere una veloce battuta: ma se mi chiedi un’analisi politica, te la servo volentieri. Il centro DX ha scelto l’unico candidato possibile, così come lo fu Zacchera qualche tempo addietro. Non c’è dietro alcun progetto, ma solo il nome forte, il centroavanti che è stato rimesso sul mercato per incandidabilità a Cannobio sul terzo mandato. Tanto è vero che la corte ad Albertella è iniziata mesi e mesi fa da parte di tutta la compagine di opposizione: senza di lui, è il vuoto pneumatico. Lo stesso vuoto che oggi viene contestato alla Marchionini, mal supportata e sopportata dalla propria squadra politica. Questo film, “Verbania Riparte”, è la riedizione dell’era Zacchera che portò, come noto a tutti, al primo commissariamento della storia a causa di intrighi e litigi politici che, ricordiamocelo, arrivavano dalla stessa squadra, la stessa che oggi fa finta di ripresentarsi come nuova. Questo è il mio primo pensiero sul nome: tuttavia sono convinto che questo candidato sia comunque persona competente e preparata e, se Marchionini non dovesse superare l’onda politica del momento (dalla sua Albertella parte con un gap favorevole con una bella spinta nazionale), cadremmo certamente in piedi sperando che Zacchera&C. si mantengano alla larga dalla questione locale. Avrò certamente modo anche di entrare nei contenuti di questa presentazione che, come quelli di Brignone, mi sembrano già partire con auliche promesse senza toccare null
Una Verbania Possibile su decreto sicurezza - 6 Gennaio 2019 - 21:58
Re: La nuova destra......
Ciao sportiva mente Sì pure io rido. A parte i giornali tutti espresso repubblica o la Rai targata Pd...rido perché nonostante tutto questo marciume tirato addosso alla lega oggi la danno circa al 33. Io voterò fdi ma sono comunque contento che la sinistra sia allo sfacelo totale. Purtroppo per voi è finita...forse non lo avete capito. Siete FINITI!!!!!! Ahahaha ahaha!!! Come diceva in quel film Charles Coburn a Rod Steiger...giù la testa. .c....!!!
Preioni torna su visita Chiamparino - 1 Ottobre 2018 - 09:13
Re: Re: per Robi
Ciao robi ottima sceneggiatura per un bel film o serial tv distopico-futuristico....
Il cinema incontra arte: "La Morte Corre sul Fiume" - 23 Agosto 2018 - 07:50
Re: cambiando genere...
Ciao lucrezia borgia Assolutamente si! Ad occhio e croce mi pare di John Ford che lavorava sempre con Wayne ma vidi anche questo. Rispetto ai personaggi del Duca un ruolo insolito. Questi film li ho visti tutti prima dei dodici anni!
Il cinema incontra arte: "La Morte Corre sul Fiume" - 21 Agosto 2018 - 18:23
a mio parere...
sono da vedere, fra tanti altri, anche i film Ombre malesi e Piano, piano...dolce Carlotta interpretati dalla immensa Bette Davis.
Il cinema incontra arte: "La Morte Corre sul Fiume" - 19 Agosto 2018 - 23:42
Re: Re: Re: Re: Capolavoro
Ciao SINISTRO Scusa. Ho esagerato. Ma il cinema è una passione che ho da sempre. Specialmente i film anni 40 50 e 60.;Non sono un maniaco ma ho una buona conoscenza. Quel film è uno dei miei preferiti. E se ti capita guarda Suspense con Debrora Kerr. Poi fammi sapere. E non disdegno certo Fantozzi!
Il cinema incontra arte: "La Morte Corre sul Fiume" - 19 Agosto 2018 - 23:01
Re: Re: Re: Capolavoro
Ciao robi dai, non prendertela, in fondo si scherza. Mica t'ho detto che leggi i meme di facebook! Comunque, in mezzo a tutta questa desolazione e tristezza, ogni tanto 4 risate tra amici non guastano. Di solito mi piace vedere film originali e poi loro rivisitazioni in chiave moderna, ma detesto i sequel e i prequel: li trovo noiosi e un po' scontati.
Il cinema incontra arte: "La Morte Corre sul Fiume" - 19 Agosto 2018 - 21:47
Re: Re: Capolavoro
Ciao SINISTRO Io sono appassionato di cinema. Non mi pare che il tuo sarcasmo sia segno di intelligenza. Ma tu diresti che guardo Wikipedia. Sapessi i film che mi sono visto! Tieniti la tua saccenza e buona serata. A proposito. Tu lo hai visto? La scena del cadavere nell'acqua? Che ne pensi? Ridicolo. ..
Letture filosofiche: La stanza del Vescovo - 4 Giugno 2018 - 12:12
e l"ombra"
Il film tratto dal romanzo è stato girato in parte a villa Castelli, Stresa (qualche ripresa anche a Pallanza); anche lo sceneggiato "Ho incontrato un'ombra". Quest'ultimo a mio parere ha alcuni limiti, diverse ingenuità, eppure, sempre secondo me, conserva ancora oggi un grande fascino, dovuto anche alla colonna sonora.
Esce il film girato in Val Grande - 28 Febbraio 2018 - 11:42
molto bello
L'ho visto in anteprima e posso dire che è davvero un bel film, delicato, che pone domande molto interessanti e lascia aperte molte possibili risposte. Girato con grande cura . Sarebbe bellissimo avesse grande successo e portasse i nostri luoghi alla ribalta :) se potete non perdetelo
Ballo Debuttanti di Stresa 2018, primi passi - 10 Febbraio 2018 - 21:31
Re: ancora in attesa
Ciao Rocco Pier Luigi Secondo me dovrebbe divertirsi di più ed essere meno rattristato. Più discoteca e meno film bulgari!
FdI commemora la Battaglia di Nikolajewka - 30 Gennaio 2018 - 07:54
Re: Re: Re: Re: Re: Re: La guerra è guerra
Ciao robi questione di punti di vista, quindi non sempre obbiettivi.... Comunque noto che iniziano, come al solito, ad emergere primi distinguo! Tranquillo, anch'io ho visto il film Porzus, dove si narra dell'eccidio compiuto dalla Brigata Rossa Porzus ai danni di quella bianca Garibaldi. Per non parlare di quelle Brigate filo-titine poi tradite! Marco ci ha visto giusto, infatti gli americani, di cui molti erano "italo", hanno fiutato un ottimo affare col piano Marshall, gettando le basi per la Nato!
Ospedale unico VCO, firmata committenza - 12 Gennaio 2018 - 18:11
CHE DISDETTA....
personale giudizio tipo quello di Fantozzi sul film della corazzata Potemkin....
Si dimette l'Assessore Abbiati - 19 Luglio 2017 - 13:54
Re: mandato dei cittadini
Non mi ricordo di aver mai visto un film di Moretti ma è certo che fare, tanto per poter dire di aver fatto, equivale a non fare e/o a fare male. Penso che sia questo il senso del suo intervento. Vero? Il fatto che abbia avuto un largo consenso tra i cittadini non ne fa il Napoleone di Verbania. O peggio. Non autorizza a saltare a piè pari Consiglio Comunale e/o Giunta. Cosa che, invece, spesso capita. Il decisionismo è positivo se, sentiti i pareri di tutti, se ne accolga il meglio delle proposte per ottenere il massimo risultato possibile nell'interesse della comunità. Non mi dilungo perché penso Lei abbia capito il senso del mio intervento che non è di critica assoluta. Secondo me il balzo è stato troppo lungo. Forse, il Sindaco uscito dall'incoronazione plebiscitaria, pensa di essere ancora a Cossogno e il suo famoso carattere "tenace", renderà l'agonia amministrativa di Verbania interminabile. Alegar
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 10 Giugno 2017 - 09:30
Re: Re: Re: Re: Il politically correct
Ciao Maurilio non credevo Michele Salvati insegnasse al Politecnico. Per curiosità avevate economia anche voi? Meglio per te. Un grande (liberale). I populismi? Termine inventato da politologi radical chic per individuare movimenti alternativi alla sinistra salottiera e parolaia. Come dice Cacciari non significa nulla. Mi ricorda tanto il film francese "la crisi". Guardalo. E' edificante. A disposizione per discussione seria e non da bar. Saluti.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 15 Marzo 2017 - 15:07
Re: Re: il baratro
Ciao SINISTRO Mai visto il film. È un'espressione che si usa normalmente quando si capisce che non c'è speranza. Come ora.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 13 Febbraio 2017 - 13:29
Re: Re: Re: Re: Re: gli eroi di oggi
Ciao Giovanni% Scusa . Perché gli elettori medi non avrebbero sufficienti strumenti culturali? Ma che strana idea hai della democrazia. A questo punto credo la strada da te indicata è quella di rendere il voto non più universale ma solo per chi ha "sufficienti strumenti culturali"?? Scusa se te lo dico ma stai un po' sbroccando. E poi la tua tirata sul sempliciotto Mr. Smith.....A tal proposito ti consiglio vivamente di guardarti il film di Frank Capra con James Stewart. Vedrai gli orizzonti che ti si aprono. Prima di giudicare ci penserei mille volte...
Casa del Consumatore: No indennizzi a pioggia banche venete - 15 Gennaio 2017 - 12:15
Re: grazie
Ciao livio Purtroppo vi sono molte lacune nella tutela del risparmio, tutela garantita in costituzione ma non nei fatti, da qui le varie critiche alla riforma costituzionale, dove si diceva che bastava rispettarla la carta anziché cambiarla. E menzionando la class action hai toccato un altro tasto dolente, in Italia passano leggi che nel titolo dicono una cosa, ne abbiamo una ma nei contenuti è ben diversa, la class action come dovrebbe essere, per intenderci e quella del film dove Julia Roberts nel 2000 è stata Erin Brockovich. Bene gli avvocati si sono consociati ed hanno chiesto ed ottenuto risarcimenti milionari, permettendo a semplici cittadini di unirsi in un unica causa, e gli avvocati non chiedono nulla, se non una percentuale, anche importante, ma solo se vincono la causa. Così si checontrasteremmo le solite lobby, anche finanziarie. Sarebbe ora che i vertici ed i responsabili di queste truffe legalizzate, insieme a parte delle costose ed inutili authority pagassero in prima persona, anche con il pignoramento di tutti i loro beni, cosa che le banche fanno regolarmente con i piccoli debitori. Una dimostrazione di come funzionano le cose in Italia. Un certo Massari presidente di MPS acquista da Santander con una telefonata Antonveneta, una banca che poco prima gli spagnoli compra toni a 3 miliardi, lui ne sborso il triplo ben 9, ma non basta, si fece anche carico dei suoi debiti per 7 miliardi. Quindi si spendono con una telefonata ben 16 miliardi, e sapete cosa è accaduto al grande finanziere? E stato eletto presidente ABI la quale dovrebbe agire per la correttezza delle banche. Ed ora noi dovremmo sborsare più di 100 euro a testa, per salvarla, compresi bambini disoccupati e senzatetto. http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/24/mps-antonveneta-mussari-spese-nove-miliardi-soltanto-con-telefonata/689987/
Atto vandalico alla sede della polizia Municipale - 8 Gennaio 2017 - 17:33
mah!
evidentemente viviamo in mondi differenti o vediamo film diversi. Va bene così. Buona giornata
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 28 Dicembre 2016 - 14:53
grazie Alberto
Devo dire che il promemoria programmatico citato da Alberto è stato di ispirazione... http://www.verbaniafocuson.it/n899362-grande-successo-verbanese-per-il-film-il-silenzio-degli-indecenti.htm
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti