Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

forza

Inserisci quello che vuoi cercare
forza - nei post
Verbano: con due itinerari del Gran Tour - 23 Aprile 2017 - 11:27
Il 25 aprile e il 6 maggio 2017 sono in programma due itinerari del Gran Tour alla scoperta del Verbano.
Lampi sul loggione: "Mio eroe" - 20 Aprile 2017 - 11:27
È tra i maggiori esponenti del teatro di narrazione e d’indagine, quel teatro che si colloca al confine con il giornalismo d’inchiesta, tra l’analisi e la poesia, la denuncia e la comicità: dopo il successo de “La fabbrica dei preti”, Giuliana Musso torna a Verbania con il suo ultimo, attesissimo lavoro dal titolo “MIO EROE”.
forza Italia Berlusconi torna sulla gestione acque - 19 Aprile 2017 - 17:10
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Club forza Silvio congiuntamente al gruppo Consigliare forza Italia Berlusconi di Verbania riguardante Acqua Nord Novara VCO
Al via La Fabbrica di Carta - 19 Aprile 2017 - 13:01
Giovedì 20 aprile alle ore 20.45 si terrà l'inaugurazione del ventennale de La Fabbrica di Carta. "Obiettivo VCO", il tema dell'edizione 2017 del Salone del Libro del Verbano-Cusio-Ossola, è legato alle immagini, alla loro forza e alle emozioni che sanno regalare.
Sacri Monti piemontesi in una rete integrata - 18 Aprile 2017 - 13:01
Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Oropa, Orta e Varallo. Sviluppo di una rete integrata, fundraising, promozione turistica: queste le direttrici del lavoro dell'Ente voluto dalla Regione Piemonte e che riunisce i sette siti dei Sacri Monti piemontesi.
Incendio in Cannobina evacuato alpeggio - 16 Aprile 2017 - 23:20
Ha ripreso forza l'incendio in valle Cannobina che ieri - sabato 15 - sembrava domato, causa anche il vento che nel pomeriggio ha soffiato sulla zona.
E' mancata Emma Morano - 15 Aprile 2017 - 18:24
Si è spenta nel pomeriggio di oggi nella sua abitazione di Pallanza Emma Morano, era la persona più anziana del mondo.
Concerto sinfonico Fulgido Emile - 14 Aprile 2017 - 13:01
Penultimo appuntamento con il MAGGIORE MUSICA FESTIVAL, con il Concerto sinfonico Fulgido Emile di ANDREA PORTERA e Pierino e il lupo di SERGEJ PROKOF'EV, sabato 15 aprile alle ore 21.00 al teatro Il Maggiore.
forza Italia Berlusconi sul nuovo porticciolo di Pallanza - 13 Aprile 2017 - 17:35
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare forza Italia Berlusconi e del Club forza SIlvio forza Italia, riguardante il nuovo porticciolo accanto a Villa Giulia.
M5S: messa in sicurezza del Parco Cavallotti - 12 Aprile 2017 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante un intervento per la messa in sicurezza del Parco Giochi del Parco Cavallotti
Canoni idrici ancora negati al VCO? - 12 Aprile 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare “La Provincia per il Territorio", riguardante la seduta del Consiglio Regionale in cui si è discusso anche dei canoni idrici.
OdG a sostegno delle Forze dell'Ordine - 8 Aprile 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'ordine del giorno, a sostegno delle Forze dell'Ordine, che segue la conferenza stampa tenuta presso la Camera dei Deputati nei giorni scorsi alla presenza di Renato Brunetta, Mara Carfagna, Paolo Russo, Elio Vito e il Sindaco Massimo Mallegni. Il documento verrà presentato in tutti i comuni d'Italia. Con preghiera di pubblicazione Cordilali Saluti Per il Gruppo Consigliare forza Italia Berlusconi
"Cossogno e Verbania: un cammino comune?" - 6 Aprile 2017 - 10:23
"Cossogno e Verbania: un cammino comune?" è il titolo e il tema di una serata promossa dal Coordinamento provinciale del Verbano Cusio Ossola di forza Italia.
Potenziamento ospedale Borgomanero: effetti negativi nel VCO? - 5 Aprile 2017 - 19:06
In un comunicato, che riportiamo, la Regione Piemonte comunica il potenziamento dell'ospedale di Borgomanero e in particolare del DEA, immediato un comunicato di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale VCO, che manifesta preoccupazione per le possibili conseguenze per la sanità della nostra provincia.
Metti una sera al cinema: per CineAbile "Sogna ragazzo" - 5 Aprile 2017 - 10:23
Grazie ad una proficua collaborazione con il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco di Verbania prosegue il percorso di sensibilizzazione sul tema della disabilità lanciato dal Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano.
forza - nei commenti
Addio alle serate “Intra by night” - 23 Aprile 2017 - 23:12
intra by night
Che i commercianti in generale non stiano vivendo il loro periodo migliore è vero, ma che contribuiscano sempre meno economicamente alle iniziative è semplicemente un gatto che si morde la coda. Meno gente in giro, meno visibilità, meno clienti, meno incassi....Intra by night era secondo me una fantastica e simpatica iniziativa, non solo per i turisti, ma per le famiglie verbanesi e ancora di più per i giovani a cui Verbania non offre proprio nulla. Certo è che 12.000 euro del Comune e € 180 x 150 attività fanno 39.000 euro, mica noccioline. Forse bisognerebbe concentrare le risorse economiche e incentivare il volontariato locale o la partecipazione di associazioni....l'unione fa la forza e in periodo di crisi anche il singolo euro può far la differenza. Proporre una locandina con i loghi delle attività che sponsorizzeranno la manifestazione??? Agli ideatori auguro che gli si accenda la lampadina per far si che Intra by night continui.
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 16:52
Re: Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao privataemail non che al lato opposto abbiano fatto meglio, dopo 20 anni di forza-italiani...
SS34: lavori alla frana ultimi aggiornamenti - 27 Marzo 2017 - 17:17
Re: E i responsabili ?
Ciao Vermeer Direi la natura. Che cadano massi dalle montagne è cosa naturale purtroppo c'è scappato il morti. Vogliamo per forza avere un colpevole? Bene! Esempio individuiamo un dirigente Anas e lo gettiamo in galera! Evviva! Sostituiranno il dirigente e il nuovo dirigente che farà? Farà costruire tutti i parasassi, parafrane, gallerie che servono? No! Chiuderà la SS finché non arriveranno quei 200 milioni per mettere in sicurezza la strada. Io non vedo responsabilità ma solamente mancanza di fondi
Province: settimana di mobilitazione per difendere servizi e sicurezza - 27 Marzo 2017 - 16:54
La colpa questa sconosciuta
Apprendiamo che il 7 marzo 2017, il dottor Stefano Costa, presidente della provincia del VCO, ha presentato, presso la Procura della Repubblica di Verbania, la Prefettura del VCO e la Sezione Regionale della Corte dei Conti del Piemonte, un esposto cautelativo affinché vengano valutate eventuali condotte omissive e/o commissive. Nel documento, il Presidente Costa elenca, tra le premesse, tutti i compiti della provincia, tra i quali cita espressamente la costruzione, gestione e manutenzione della rete stradale provinciale; la costruzione, gestione e manutenzione degli edifici per l’edilizia scolastica per le scuole secondarie superiori e la tutela e valorizzazione dell’ambiente. Il Costa elenca una serie di motivazioni economiche che porteranno ad uno squilibrio valutato in oltre 10 milioni e mezzo di euro che determinerà la “concreta impossibilità di erogare servizi fondamentali per la collettività, legati alle funzioni individuate dalla Legge n. 56/14 per le Province, con il rischio concreto ed attuale di interruzione dell’erogazione di pubblici servizi”. Nell’esposto è chiarissimo il riferimento ai provvedimenti legati alla spending rewiew (D.L 66/14 e 92/12) e agli obblighi di riversamento allo Stato dei tributi propri previsti Legge 190/14 (legge di stabilità): in pratica la causa del dissesto è imputabile per la maggior parte (9.5 mil € su 10.5 mil €) a quanto la provincia deve riversare allo stato centrale. È un atto d’accusa di straordinaria intensità quello che il Presidente Costa mette nero su bianco in questo documento, ma una domanda sorge spontanea: chi ha creato le condizioni perché questo avvenga? Quale governo ha promulgato le leggi che mettono a rischio i servizi elencati in precedenza? IL D.L. 92/12 è stato promulgato dal governo Monti (sostenuto principalmente da forza Italia e PD) mentre tutte le altre leggi sono figlie del governo Renzi (sostenuto principalmente dal PD): prendiamo quindi atto del fatto che il presidente Costa, del PD, dichiari di non poter svolgere le proprie funzioni a causa di leggi promulgate in larga parte dal PD. Ci piacerebbe inoltre sapere cosa ne pensa il Deputato PD Enrico Borghi, da sempre molto vicino al Presidente Costa, che ha votato convintamente, viste le sue molte dichiarazioni in merito, la Riforma Delrio del 201 che verteva proprio sulla riforma delle Province. Noi esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per il rischio concreto che non vengano erogati servizi fondamentali ai cittadini e, nel contempo, denunciamo con forza le contraddizioni del PD che, al governo centrale, emana leggi finalizzate a tappare buchi mettendo a rischio i servizi dei cittadini e, a livello locale, esprime rappresentanti che ne denunciano le gesta. Questo Paese non si può più permette un classe politica come questa! Monica Corsini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Milena Ragazzini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Roberto Campana Portavoce M5S al Consiglio comunale di Verbania Davide Crippa - Cinque Stelle Portavoce M5S alla Camera dei Deputati"
Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie" - 24 Marzo 2017 - 11:46
Re: gallerie
Ciao Max Lavecchia Quindi secondo i più, costruendo le gallerie si sarebbe risolto il problema? Io non credo! Se ragioniamo un momento, la statale sarebbe comunque trafficata! come farebbero gli abitanti dei vari paesi? o si pensa di fare uno svincolo ogni km ? quindi vi sarebbe comunque traffico anche se ridotto ed avremmo sempre il problema di messa in sicurezza. Qualcuno ha presente i crolli e le difficoltà dei terremotati di L'Aquila dell'Emilia e del più recente terremoto del 2016 ? non credo noi saremo in cima alla lista delle priorità. Ricordate anche i 20 miliardi in 48 ore sbucati dal nulla? li i soldi ci sono sempre. Ma non proccupiamoci si avvicinano le elezioni, con un sistema elettorale proporzionale e di coalizione, sarà la sagra del simbolo più originale, quindi si lanceranno tutti in soluzioni e promesse mirabolanti per i frontalieri e non, Cetto Laqualunque prevarrà e ricomincia l'abbuffata dei rimborsi elettorali, ed i soldi per le opere necessarie si li papperanno loro. Al momento da Wikipedia risulta questa lista https://it.wikipedia.org/wiki/Partiti_politici_italiani#I_partiti_attuali Partito Democratico (PD) Movimento 5 Stelle (M5S) forza Italia (FI) Sinistra Italiana (SI) Lega Nord (LN) Alleanza Liberalpopolare-Autonomie (ALA) Conservatori e Riformisti (CoR) Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale (FdI-AN) Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista (MDP) Centristi per l'Europa (CpE) Partito Comunista (PC) Centro Democratico (CD) Democrazia Solidale (Demo.S) Fare! Federazione dei Verdi (FdV) forza Nuova (FN) Identità e Azione (IDeA) Italia dei Valori (IdV) Movimento Nazionale per la Sovranità (MNS) Movimento Sociale Fiamma Tricolore (MSFT) Nuovo PSI (NPSI) Partito Comunista Italiano (PCI) Partito della Rifondazione Comunista (PRC) Partito Liberale Italiano (PLI) Partito Socialista Italiano (PSI) Partito Pensionati (PP) Partito Repubblicano Italiano (PRI) Popolari per l'Italia (PpI) Possibile Radicali Italiani (RI) Scelta Civica (SC) Unione di Centro (UdC) Andrebbe aggiunto un tal Sgarbi, e decine e decine di partiti regionali mascherati da movimenti od altro, alla fine tra tutti prenderanno miliardi di euro. Nell’arco di una legislatura lo Stato elargisce ai partiti più di un miliardo a titolo di rimborso di spese elettorali Rimborsi 2000-2017 per le sole nazionali Il Popolo della Libertà 403.112.798 Partito Democratico 364.520.506 forza Italia 281.919.258 Uniti nell'Ulivo 250.615.041 Lega Nord 144.891.186 Alleanza Nazionale 144.495.619 Unione di Centro 132.807.974 Democratici di sinistra 99.820.051 Rifondazione Comunista 79.744.994 Italia dei Valori 74.890.991 La Margherita 57.657.960 Casa della Libertà 50.775.542 Partito dei Comunisti Italiani 20.987.792 Verdi 20.610.780 Udeur 16.319.486 Scelta Civica 12.995.673 L'Unione 12.611.632 Sudtiroler Volkspartei 11.526.446 La Sinistra L'Arcobaleno 9.291.224 Sinistra Ecologia Libertà 9.178.185 P.S. non ho ancora ricevuto risposta su cancellazione post e relativi commenti sulla visita del Generale Del Sette a Verbania
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 11:37
Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era diver
Ciao Simona T. non sono stati certo i nuovi migranti a trattarci male in passato. Anzi, in qualche caso, siamo stati noi ad andare, con la forza, a casa di alcuni di loro. Quindi, qualche responsabilità storica, l'abbiamo pure noi.
La Cura è di Casa cerca volontari - 27 Febbraio 2017 - 12:29
Re: Re: La "rete"
Ciao Kiryienka quello che intendo dire è questo. Proponendo tali iniziative si va a sostituire e dunque giustificare, avallare ciò che invece andrebbe con estrema determinazione denunciato e combattuto: il disinteresse dello stato per i cittadini piu deboli. Mi si potrebbe obiettare che questi progetti ad ogni modo danno un aiuto concreto, rispondo che potrebbero avere una credibilità solamente se con uguale forza venissero perseguite unitamente altre due strade simultaneamente e senza disgiungerle: 1- la lotta per l’ottenimento dei diritti di queste persone (fra i quali quello di potere vivere a casa propria e non confinati dove nessun essere umano vorrebbe passare nemmeno un giorno della propria vita nemmeno da sano); 2- l’autodissolvimento del progetto e/o associazione in quanto solo espressione di una urgenza che non può farsi ostaggio ne delle mancanze di questi diritti, ne degli eventuali vantaggi che ha ottenuto e/o ottiene. In caso contrario le forze che si vanno a mettere in atto sono solo ed esclusivamente di due tipi: una, seppur mossa da altruismo, presuppone inconsapevolezza, l’altra implica egoismo; magari in questo caso specifico siamo solo in presenza della prima (nteressante sarebbe sapere – dopo breve ricerca non ho trovato notizie – in che modo Fondazione Cariplo partecipa a questo progetto) ma entrambe nutrono e amplificano il problema. Non solo, c’è anche l’altro aspetto, la gratuità, il volontariato, anche qui si fa solo l’interesse dello Stato a discapito delle persone che devo essere pagate per il lavoro che fanno. Il lavaggio del cervello che è continuamente messo in atto, anche ora che si è arrivati ad un punto critico e le persone stanno prendendo coscienza di ciò, per cui ha meno efficacia, è la menzogna delle menzogne: non c’è denaro. Qui metto il punto perché insomma si uscirebbe dal tema.
Comitato Amici Pendolari incontro a Torino - 24 Febbraio 2017 - 08:24
unico scopo
Grazie per l'impegno. Davvero encomiabile. Ma l'obiettivo secondo me rimane il passaggio della linea alla Regione Lombardia. Fondamentale staccarsi dalla palla al piede piemontese e avere una sola tariffa. forza!
LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" l'intervista - 18 Febbraio 2017 - 20:37
Re: eppure non è difficile
Ciao paolino da ricovero no. E quello che dici è condivisibile. Il problema è rendere "governata" questa prospettiva. Governata come? Togliendo e redistribendo? Risparmiando sulle risorse, ma come? Decrescere può essere più semplice che crescere ma siamo disposti a farlo? E se no ci sarà imposto con la forza dai governi? Per questo credo sia la solita utopia rovinosa. Ma magari mi sbaglio.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 13 Febbraio 2017 - 12:44
giriamola così...
Io non sono per allargare Verbania, sono per allargare Cossogno :-D , scherzi a parte, è vero che non tutte le aggregazioni abbiano senso, ma questa assolutamente sì, lo dico da tempo e riporto di seguito le mie ragioni: Per quanto mi riguarda già nel 2012 scrissi questo post: http://www.verbaniafocuson.it/n40911-quando-la-politica-egrave-debole-le-idee-non-camminano.htm , tutte cose che pensavo da molto tempo prima di scriverlo. Il problema è che il livello politico locale è normalmente poco lungimirante, il tema dei confini, dei fondi ( € ) ai Comuni, viene sempre trattato partendo dal fondo, ovvero chiedendosi quanti soldi arriveranno. Fosse per me , anche non arrivassero incentivi economici, avrei da tempo avviato una strategia politica per ampliare i confini di Verbania, per diverse ragioni: Prima di tutto, essere una città che ha una parte di territorio nel Parco Nazionale della ValGrande, ci consentirebbe un unicità assoluta. Bagnati da uno dei più bei laghi del mondo e inseriti in un parco wilderness tra i più famosi d'Europa... Solo in termini di buona comunicazione questa cosa potrebbe farci svoltare in termini turistici. Più pragmaticamente, la nostra storia è tra i monti, solo a metà ottocento circa, la popolazione del lago è divenuta maggiore di quella residente in montagna. Il progetto dell'Associazione Terre Alte Laghi, sta dimostrando che il connubio laghi montagna, in termini di turismo "slow" è vincente, e loro (terre alte intendo) si sono solo guardati in giro per capire (e lo dico in termini assolutamente positivi) questa ovvietà. La politica potrebbe fare di più, con un territorio più ampio e anche montano, potrebbe ragionare di progetti innovativi (per noi innovativi, in altri posti già ampiamente collaudati) come una gestione responsabile ed economica della filiera del legno, trattamento energetico delle biomasse, agricoltura di montagna (per nicchie interessantissime di mercato) , valorizzazione delle strutture rurali decadenti... Tutto ciò, con una Verbania sensibile e lungimirante non solo sarebbe fattibile (anche in termini di ricerca di fondi comunitari), ma sarebbe auspicabile. Per non parlare del fatto che la macchina amministrativa, tanto bistrattata da alcuni, ha bisogno di organico , e che attualmente le assunzioni sono difficili, quindi un inserimento dell'organico in forza a Cossogno nella struttura verbanese, potrebbe fare solo un gran bene. Se questo progetto riuscisse bene, potremmo davvero iniziare a scrivere una nuova e bella pagina politico/economica del territorio. L'unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto che la proposta parta da Cossogno e non da Verbania, a significare che l'attuale Sindaco di Cossogno ha una aperture mentale e una visione decisamente più ampia di quella che dovrebbe avere il Sindaco del capoluogo di provincia , notoriamente più incline ad essere poco collaborativo... speriamo.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 11 Febbraio 2017 - 08:37
Re: Migranti
Gente disperata che scappa dalle guerre e poi finisce a spacciare nelle città? Uomini ventenni robusti che muoiono di fame? Non attacca. Grazie. Ben fanno molti stati a blindarsi perché si attende la grande invasione pianificata. Non attacca neppure la menata che gli italiani qui e gli italiani la... Qui si tratta di difendersi da persone che non si sa neppure da dove arrivano e chi sono. E che la nostra imbelle e irresponsabile classe politica ci impone con la forza. Ben vengano muri e dazi. Io ne ho abbastanza!
"Cossogno: con Verbania o nell'Unione dei Comuni?" - 9 Febbraio 2017 - 17:54
speriamo , sarebbe una grande occasione
Per quanto mi riguarda già nel 2012 scrissi questo post: http://www.verbaniafocuson.it/n40911-quando-la-politica-egrave-debole-le-idee-non-camminano.htm , tutte cose che pensavo da molto tempo prima di scriverlo. Il problema è che il livello politico locale è normalmente poco lungimirante, il tema dei confini, dei fondi ( € ) ai Comuni, viene sempre trattato partendo dal fondo, ovvero chiedendosi quanti soldi arriveranno. Fosse per me , anche non arrivassero incentivi economici, avrei da tempo avviato una strategia politica per ampliare i confini di Verbania, per diverse ragioni: Prima di tutto, essere una città che ha una parte di territorio nel Parco Nazionale della ValGrande, ci consentirebbe un unicità assoluta. Bagnati da uno dei più bei laghi del mondo e inseriti in un parco wilderness tra i più famosi d'Europa... Solo in termini di buona comunicazione questa cosa potrebbe farci svoltare in termini turistici. Più pragmaticamente, la nostra storia è tra i monti, solo a metà ottocento circa, la popolazione del lago è divenuta maggiore di quella residente in montagna. Il progetto dell'Associazione Terre Alte Laghi, sta dimostrando che il connubio laghi montagna, in termini di turismo "slow" è vincente, e loro (terre alte intendo) si sono solo guardati in giro per capire (e lo dico in termini assolutamente positivi) questa ovvietà. La politica potrebbe fare di più, con un territorio più ampio e anche montano, potrebbe ragionare di progetti innovativi (per noi innovativi, in altri posti già ampiamente collaudati) come una gestione responsabile ed economica della filiera del legno, trattamento energetico delle biomasse, agricoltura di montagna (per nicchie interessantissime di mercato) , valorizzazione delle strutture rurali decadenti... Tutto ciò, con una Verbania sensibile e lungimirante non solo sarebbe fattibile (anche in termini di ricerca di fondi comunitari), ma sarebbe auspicabile. Per non parlare del fatto che la macchina amministrativa, tanto bistrattata da alcuni, ha bisogno di organico , e che attualmente le assunzioni sono difficili, quindi un inserimento dell'organico in forza a Cossogno nella struttura verbanese, potrebbe fare solo un gran bene. Se questo progetto riuscisse bene, potremmo davvero iniziare a scrivere una nuova e bella pagina politico/economica del territorio. L'unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto che la proposta parta da Cossogno e non da Verbania, a significare che l'attuale Sindaco di Cossogno ha una aperture mentale e una visione decisamente più ampia di quella che dovrebbe avere il Sindaco del capoluogo di provincia , notoriamente più incline ad essere poco collaborativo... speriamo.
GDF: evasione per 580mila € - 5 Febbraio 2017 - 23:59
Re: evasore,punto.
Ciao paolino dopo il ricorso si saprà. Le fiamme gialle hanno verificato e prodotto prove. Non hanno condannato. A forza di gridare onestà onestà sappiamo che succede! Mai condannare senza sapere e senza conoscere i fatti. I Robespierre e gli onesti senza se e senza ma fanno sempre la stessa fine...
5° "Cimento Invernale" a Mergozzo - 5 Febbraio 2017 - 09:55
Perché no? ciascuno. ..
Io manco se mi portano di forza....ma in fondo ciascuno fa quello che vuole se non lede i diritti altrui. E un bagnetto invernale non da fastidio a nessuno. .
Minore su campi da tennis Pallanza - 3 Febbraio 2017 - 13:43
Re: maurilio
Ciao Danilo Quaranta Possaccio è stato assegnato, senza bando, a una società che è subentrata nella gestione del settore giovanile ad una società sull'orlo del fallimento (che infatti oggi non c'è più), che non garantiva la prosecuzione dell'attività del settore giovanile!!!!!!!! Questo è proprio l'esempio del mio ragionamento. Priorità a chi permette di fare sport o altre attività, senza scopo di lucro, per i giovani! A patto che lo faccia seriamente senza sperperare denaro pubblico o distruggere il patrimonio pubblico. Quello che mi aspetterei da un'amministrazione, ed era il senso del mio commento, è che qualcuno pensi a come formalizzare in un regolamento il principio del "fare seriamente, non sperperare denaro, mantenere un patrimonio" in modo da dare ancora più forza alle diverse società sportive giovanili. Tutti sappiamo che nelle discussioni seguite all'assegnazione di Possaccio, erano coinvolte persone con legami "forti" con la Lega, la vecchia e malgestita società e la signora Minore! Non è una colpa, semplicemente una mancanza di "eleganza" nella forma del comunicato. Io non polemizzo con nessuno in modo gratuito! E non sono di parte! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti