Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

funerale

Inserisci quello che vuoi cercare
funerale - nei post
"Maurice Henry – L’arte del sorriso" - 4 Novembre 2016 - 11:27
Sabato 5 Novembre 2016 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza, Ghiffa (Vb) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” inaugura la mostra “ MAURICE HENRY – L’ARTE DEL SORRISO” a cura di Antonio d’Avossa, in collaborazione con Guido Peruz e Archivio Maurice Henry, Milano.
Lutto per la scomparsa di Carlo Alberti - 27 Agosto 2016 - 16:51
Lutto in città per la scomparsa di Carlo Alberti, una delle figure culturali più note di Verbania e del VCO.
La Pastasciutta di Casa Cervi - 23 Luglio 2016 - 19:41
Nell'ambito delle iniziative proposte congiuntamente all'associazione giovanile 21 marzo. Dall'aia di Casa Cervi allo spazio comunale giovani 'Il Kantiere' di Verbania Possaccio.
L'ANEI annuncia la scomparsa di Mario Paracchini - 23 Marzo 2016 - 19:22
L'Associazione Nazionale ex Internati (ANEI), Direzione Nazionale di Roma e Federazione provinciale di Novara e VCO, annunciamo la scomparsa di Mario Paracchini.
Giovane verbanese muore nel sonno a 25 anni - 20 Ottobre 2015 - 12:25
Giovane di 25 anni di Verbania muore nel sonno accanto alla fidanzata. Inutili i soccorsi
Presidente Costa ricorda Paolo Bologna - 14 Febbraio 2015 - 10:23
Riportiamo un ricordo da parte del Presidente Costa e dell'Amministrazione provinciale della figura di Paolo Bologna, partigiano, storico, scrittore e giornalista, scomparso la notte di mercoledì scorso.
Metti una sera al cinema - Storia di una ladra di Libri - 26 Gennaio 2015 - 09:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 27 gennaio 2015, per la rassegna "metti una sera al cinema", presenta "Storia di una ladra di Libri".
Zacchera: Parachini un errore - 24 Febbraio 2014 - 09:42
Riportiamo dal sito di Marco Zacchera l'ultimo numero della Newsletter "Il Punto", argomenti trattati: Verbania: gli errori del centro destra - Renzi - Addio Eduardo – Pansa, Ossola e "Bella Ciao" - Italiani dimenticati all'estero – Via i Marò - Venezuela.
Scienze Umane tra mission educativa e necrofilia amministrativa - 16 Dicembre 2013 - 16:47
Sui giornali e i siti web della nostra zona si parla da giorni dello “spostamento” o del “trasferimento” dell’indirizzo di Scienze Umane del Cobianchi ad altra scuola (il Liceo Cavalieri).
Scompare il professor Paolo Guidera - 6 Novembre 2013 - 12:00
Da poco in pensione, aveva insegnato storia e filosogia al licel Galois-Cavalieri
Ci lascia Zuzzurro, al secolo Andrea Brambilla - 25 Ottobre 2013 - 11:00
In passato era stato presidente della Pro Loco di Premeno
Mancano soldi e personale: riducete i funerali - 20 Luglio 2013 - 18:02
Il comune di Verbania non ha più soldi ed ha ridotto il personale addetto ai cimiteri. Così ha pensato di inviare una comunicazione ai parroci per chiedere di ridurre i giorni in cui vengono celebrati i funerali.
Addio a Gian Battista Pinotti, storico tifoso del Verbania - 10 Aprile 2013 - 10:22
Chi è stato allo stadio Pedroli, allora stadio dei Pini, almeno una volta, non può non ricordare Gian Battista Pinotti e il suo grido di battaglia "Verbania all'attacco!!!".
Rinuncia al trapianto e muore - 21 Gennaio 2013 - 13:01
Questa la straordinaria storia di generosità, di un alpigiano ossolano, che ha preferito morire e lasciare il posto per un trapianto a chi, secondo lui, ne aveva più bisogno.
E' scomparso padre Angelo Campagnoli - 30 Dicembre 2012 - 12:05
E' morto venerdì nell'ospedale di Lecco all'età di 76 anni, padre Angelo Campagnoli, che aveva forti legami con la comunità verbanese.
funerale - nei commenti
Verbania aderisce alla campagna “verità per Giulio Regeni” - 29 Aprile 2016 - 12:11
Re: Re: Coerenza? Non so cosa voglia dire!
Ciao paolino Ah Paolì! Io indico la luna e tu guardi il dito! Certo che possono chiedere la verità ma poi va bene che una serie di persone vengano impiccate come largamente in uso in Egitto? Non vorrei che dopo che venga a galla la verità, e conseguentemente condannate a morte i colpevoli, l'Italia si riempia di striscioni "no alla pena di morte x ..." senza ricordarsi chi e, indirettamente, la causa di queste condanne. Sempre che poi finiscano con la corda al collo i veri responsabili visto che gli inquirenti egiziani hanno già incolpato dei poveri cristi di questo omicidio. Ricordo lo mobilitazione generale di qualche anno fa per salvare dalla pena di morte un gentiluomo che aveva ucciso 2 o 3 persone in episodi diversi e poi un altro quando era in carcere. Successivamente il comune di Palermo pagò il trasferimento della salma a Palermo nonché funerale e monumento. Trattamento nemmeno riservato al milite ignoto. Vuoi sapere se sei cornuto? Bene, ma poi molli tua moglie o ci rimani insieme facendo anche la figura del fessi? O preferisci vivere bene senza sapere? PS Non commento tutto...
Morto Renato Bialetti, il papà della Moka - 12 Febbraio 2016 - 10:35
la povera Bialetti
Sono completamente d'accordo con Giovanni e con Andrè e la storia purtroppo la conosco benissimo in quanto interessato dalla chiusura Bialetti. Renato Bialetti è stato un buon imprenditore, ma al momento da lui ritenuto opportuno ha venduto l'azienda per monetizzare al suo culmine, quindi sicuramente non è un santo ne un Olivetti, ha fatto i suoi calcoli ed è salito sulla sua Rolls Royce. Di Moka ( fino all'ultimo anno di Omegna) se ne sono sempre prodotte 6 milioni l'anno con mercato costante, sono tutte caxxxxte messe in giro ad arte dalla Rondine ( l'azienda bresciana propretari) le storie che ormai le cialde avevano azzoppato la vecchia Moka FALSO. La verità è che la Rondine, produttrice di padelle ( la padella ha un margine di guadagno bassissimo) pesantemente indebiatata ( 80 milioni), ha trasferito l'intera produzione di Moka da Omegna alla Cina e Romania per guadagnarci ancora di piu' e sperare quindi di ripagare i debiti del settore padelle. Questa è la VERITA', si è giocato sul fatto che la gente al di fuori del Vco guarda solo il marchio Bialetti senza interessarsi ne sapere che esse sono fatte in oriente. E negli ultimi anni si sono fatti "flash mob" , mostre e caxxxte varie ricordando la Moka, quando NESSUN politico si è messo seriamente di mezzo 6 anni fa per impedire che la Bialetti di Omegna fosse violentata e uccisa. Io sono sicuro che se si fosse fatto come in Ossola per la chiusura del Crodino a Crodo ( altra pasta e carattere di persone gli ossolani dal mio punto di vista) si sarebbero fatte le barricate e le trincee, portando la questione a carattere nazionale e nazional-popolare e magari la storia sarebbe andata diversamente. Invece si è lasciata gestire la questione alla giunta Quaretta che non ha potuto far altro ( un sindaco da solo) che assistere al funerale. E adesso ci si consola e masturba con le mostre sulla Moka, com'era bella la Moka, la Moka è nata qui, ecc...
52 profughi in arrivo - 15 Novembre 2015 - 08:58
avvoltoi
l'inopportunità di certi commenti è disgustosa. come se al termine di un funerale uno si avvicinasse alla vedova per invitarla fuori a cena.
Attenzione ai finti incaricati Enel - 2 Dicembre 2014 - 16:48
per Lady Oscar
Vermeer sta col coltello tra i dent,i ma il saggio diceva che è sempre meglio un brutto processo che un bel funerale e chi picchia per primo picchia due volte!
In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 18 Luglio 2014 - 21:21
tutto vero ma......
tutto vero,leggi,regolamenti..etc..e' un poco come se uno sta annegando ma non mi tuffo a salvarlo perché il trstto di lago/mare non e' balneabile!!!Se io fossi stato autista me ne sarei strasbattuto ed avrei aiutato la persona....meglio un brutto processo che un bel funerale,diceva un adagio.Resto del mio parere,l'autista e' un fancazzista se non interviene.Punto.
Ruba pollo, "devo sfamare mio figlio" - 23 Febbraio 2014 - 20:20
uccidere è bello
Dipende, caro Armand du plessis ( perchè un nome così complicato ? ). Per me uccidere uno che entra a casa mia per rubare, non è peccato. E' difesa della proprietà e della incolumità personale. Se ti entrasse un extracomunitario in casa, che solitamente non è bravo, e non solo per curiosità, e ti volesse massacrare a martellate o a picconate, come purtroppo è capitato sovente e recentemente, come nel caso di Kabobo, tu che faresti ? Io gli sparerei in fronte, per essere sicuro che non possa più nuocere. Senza indugio, senza remore, senza pentimento alcuno. Tu invece gli offriresti un caffè, due paste, assieme ad un pollo perchè lui ha fame. Sì, ma lui ti massacrerebbe ugualmente, te lo garantisco. Ed io non verrei certo al tuo funerale. Amen.
NCD: bene la candidatura dell'avvocato Cristina - 12 Febbraio 2014 - 12:01
Marcovicchio o Cattovicchio ....
Francamente lascia un po' perplesso l'intervento di Marcovicchio, di cui sinceramente non mi ricordo come grande politico, se non per le varie nomine a cui ha avuto accesso, per altro caratterizzate per cosi dire da una certa tranquillità di operato. Sinceramente consiglierei a questo giovane verbanese un po' di cautela nei giudizi. Non penso infatti sia in grado di stabilire quante e quali persone rappresentino i due ex parlamentari verbanesi, ma temo per lui molte di più di quelle che pensa. Che poi parli direttamente l come trombetta di personaggi piccoli fa poca differenza. Come non penso possa proporsi come colui che decide chi possa parlare, chi debba tacere o chi possa proporsi come candidato. Quindi calma e gesso giovane. Visto poi il clima da funerale (politico) in cui si trova a vivere il suo capo in questi giorni, mi viene da proporre un noto proverbio intrese: i morti si portano via freddi. E occhio perché mi sa che qua di cadaveri (sempre politicamente parlando) facciamo ancora in tempo a contarne tanti!!
Capodanno tranquillo in città - 2 Gennaio 2014 - 12:09
capodanno a verbania
Mi scusi signor Renato ma Lei quanti anni ha? non perchè voglio per forza sapere la sua età, ma deve pensare che Verbania è fatta anche di giovani e di gente che magari non hanno la morosa non hanno figli da mettere a letto e altro e che se magari ogni tanto ci facesse qualcosa per "rianimare" la città non si andrebbe contro nessuno anzi penso che i proprietari dei negozi, bar, ristoranti, alberghi e locali visto la crisi, ne trarrebbero vantaggio, non credo che sul lago di Garda, a milano, a torino ad arona o in tanti altri posti non abbiano figli da mettere a letto o che nessuno abbia la morosa ecc.ecc., eppure qualcosa organizzano. Son d'accordo con Lei quando dice che gennaio è il mese delle tasse e degli aumenti e che non si dovrebbe iniziare il nuovo anno sempre con le solite lamentele però nuove o vecchie ormai è realtà, verbania si sta spegnendo un pò alla volta e tra un pò dovremmo davvero rassegnarci a fargli il funerale.... sono d'accordo con la signora Nadia, che ci dicano cosa hanno sinceramente in mente.......
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti