Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

fusione

Inserisci quello che vuoi cercare
fusione - nei post
Verbania documenti: "La nascita di Verbania" - 22 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, in vista del convegno del 3 marzo 2018: "La nascita di Verbania".
Incontro su fusione Cossogno-Verbania - 15 Febbraio 2018 - 11:04
Proseguono gli incontri pubblici per discutere delle prospettive di fusione tra Verbania e Cossogno, con un'assemblea per venerdì 16 febbraio 2018, alle ore 20.45 presso il centro Acquamondo a Cossogno.
Si è presentato il Comitato per il SI - 31 Gennaio 2018 - 11:05
Alla conferenza stampa di presentazione del Comitato per il SI alla fusione dei comuni di Verbania e Cossogno, sono state annunciate oltre 200 adesioni di cittadini di Verbania e Cossogno, e i punti che motivano la posizione del SI.
"fusione Cossogno-Verbania, poca chiarezza" - 29 Gennaio 2018 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del comitato cittadino di Cossogno per il no alla fusione, in cui si chiede maggiore chiarezza su ciò che comporterà la fusione.
Presentazione comitato Sì alla fusione Cossogno-Verbania - 28 Gennaio 2018 - 11:04
Lunedì 29 gennaio 2018, alle ore 18.00 presso la Casa del Popolo Arci "F.Riva" di Trobaso, si svolgerà la presentazione del comitato per il Sì alla fusione dei comuni di Cossogno e Verbania.
Relazione in merito al bilancio di previsione 2018 - 19 Gennaio 2018 - 11:04
Riportiamo la relazione presentata dal sindaco Silvia Marchionini, in merito al bilancio di previsione 2018, approvato dal Consiglio Comunale di Verbania nella serata di ieri, 18 gennaio 2018.
Rifiuti urbani: nuova legge in Piemonte - 28 Dicembre 2017 - 18:06
Approvata questa mattina in Consiglio regionale la nuova legge che disciplina il governo della gestione dei rifiuti, che darà ai piemontesi un nuovo sistema incentrato sui principi di razionalizzazione, di maggiore efficienza e di riduzione dei costi. Di seguito la nota di Regione Piemonte.
Lega Nord su donazione baite Rugno - 22 Dicembre 2017 - 16:30
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante la vicenda delle baite di Rugno donate al Comune di Cossogno.
Fratelli d'Italia Verbania: il 2017 - 19 Dicembre 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di fine anno con il bilancio dell'attività politica e in Consiglio Comunale di Fratelli d'Italia Verbania.
Tavolo tecnico comunale fusione tra Verbania e Cossogno - 25 Novembre 2017 - 11:27
Come illustrato nell’ultimo Consiglio Comunale (dell'8.11.2017) che ha visto la discussione e l’approvazione dell’iter che porterà al Referendum sulla scelta legata alla proposta di fusione per incorporazione tra i comuni di Verbania Cossogno, il Presidente del Consiglio Comunale Pier Giorgio Varini ha provveduto a convocare una riunione di un tavolo tecnico in materia.
M5S torna su fusione Verbania - Cossogno - 15 Novembre 2017 - 17:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante la fusione tra i comuni di Verbania e Cossogno.
Questa sera Consiglio Comunale - 8 Novembre 2017 - 13:01
Consiglio Comunale questa sera 8 novembre, alle ore 20.30.
"Parco del Locarnese un occasione unica" - 20 Ottobre 2017 - 17:26
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Kevin Pidò, MontagnaViva Locarno, riguardante il progetto Parco del Locarnese.
Monte Rosa: zero gradi oltre i 4500 metri - 16 Ottobre 2017 - 10:23
L’anticiclone africano estende i suoi effetti fin sulle vette del Monte Rosa. La quota dello zero termico schizza oltre i 4000 metri facendo registrare alla Capanna Margherita (4560 m), una temperatura massima a 1.5 gradi, al 14 di ottobre.
Lega Nord: De Magistris confermato segretario - 11 Ottobre 2017 - 11:28
Lunedì sera nei locali della sede di Verbania alla presenza del Segretario Provinciale Marcella Severino si è celebrato il congresso cittadino per l’elezione del nuovo segretario e del relativo Consiglio Direttivo di sezione. Di seguito la nota di Lega Nord.
Ghiacciaio Belvedere sempre più fragile - 18 Settembre 2017 - 19:11
Luca Sergio, di MeteoLive Vco dopo recenti rilevamenti fotografici, segnala: «La lingua di ablazione, un enorme blocco di ghiaccio ricoperto di detriti, mostra i primi crepacci da frammentazione. Pertanto diventa sempre più pericoloso attraversare il ghiacciaio del Belvedere».
"Verbania: fusioni logiche" - 29 Agosto 2017 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Marco Zacchera, estratta dall'ultima edizione della sua newsletter "Il Punto", riguardante le fusioni tra comuni.
"Camere di Commercio: la stessa sorte poteva toccare al turismo" - 12 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Antonio Longo Dorni, già sindaco di Ornavasso e Presidente del Distretto Turistico dei Laghi, riguardante l'accorpamento delle Camere di Commercio
Nuovo lago sul ghiacciaio del Belvedere - Foto - 8 Agosto 2017 - 18:06
A quindici anni dal Lago Effimero, il bacino glaciale del Belvedere rimane il laboratorio geologico più attivo delle Alpi. Resta un ghiacciaio sul quale da due secoli non si spengono i riflettori dell'interesse scientifico e mediatico.
FDI AN: annunci e progettualità - 4 Agosto 2017 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FDI AN VB, che lamenta un'Amministrazione di annunci e nessuna progettualità.
fusione - nei commenti
M5S torna su fusione Verbania - Cossogno - 18 Novembre 2017 - 11:43
mah
la fusione tra comuni è sempre benvenuta, perché comporta riduzione di spesa e dovrebbe essere imposta per legge a tutti i comuni minori, senza referendum
M5S torna su fusione Verbania - Cossogno - 16 Novembre 2017 - 09:21
ennesimo comunicato
bene leggo il secondo comunicato dei 5 stelle fatto probabilmente solo per far vedere l'esistenza anche a verbania di questo movimento perchè in consiglio comunale la presenza non si nota se non per certe dichiarazioni fuori luogo ( vedi il sindaco con la coppola) .non entro nel merito della questione fusione che con forza dobbiamo portare avanti tutti quelli che vedono lontano cari 5 stelle , ma solo per un appunto per la parte finale del comunicato " l Referendum sul forno crematorio non si è voluto accorparlo alla riforma del Senato, ben sapendo che si sarebbe superato il quorum" . Il referendum sul forno crematorio non si è accorpato a quello sul referendum costituzionale semplicemente perchè avendo voi e soci ... ops scusate i 10 propositori fatto richiesta di referendum a Novembre 2015 raccolto le firme fino a fine gennaio 2016 e i garanti dato l'ok a febbraio /marzo il referendum si doveva svolgere entro 90 giorni come recita lo statuto ed è stato accorpato al referendum nazionale delle trivelle . Come poteva essere accorpato a quello costituzionale che si è svolto a dicembre 2016? ma parlate tanto per parlare?
Canoni Idrici: il 100% va al VCO - 15 Novembre 2017 - 20:57
Re: Magari.....
Ciao lupusinfabula Ahahah Resta comunque il fatto che un ODG non costa nulla mentre un referendum quanto costerebbe? Qualcuno lo sa? Questo referendum fa il paio con la fusione di Cossogno, tanti slogan ma nessuno studio di fattibilità ci vogliono portare in entrambe i casi a referendum senza darci la possibilità di votare consapevolmente. Ma un business plan serio dove si vanno a sviscerare obbiettivi e benefici ben precisi non ci sono, e rischiamo di fare la fine delle province con la riforma Del Rio. Ma i numeri non li avremo perché poi rischiano di essere smentiti nei fatti. Resta sempre la cattiva abitudine di pensare alle future elezioni anziché alle future generazioni
Passaggio alla Lombardia, PD: demagogico e strumentale - 5 Novembre 2017 - 16:23
Coerenza questa sconosciuta
Personalmente condivido le riflessioni del PD ma una domanda sorge spontanea, perché si vuole imporre la fusione con Cossogno a prescindere? Uno studio serio di fattibilità con i pro ed i contro, con relative proiezioni dei costi e risparmi futuri, al pari di quanto giustamente si pretende nella proposta di annessione alla Lombardia. Lo strumento referendario và usato dopo una precisa ed articolata informazione, diversamente diventa solo un mezzo per manipolare le masse
"Verbania: fusioni logiche" - 1 Settembre 2017 - 09:15
Re: fusione con Brissago
Ciao lupusinfabula ma non ne hanno bisogno, a loro bastano i nostri soldi.....
"Verbania: fusioni logiche" - 31 Agosto 2017 - 14:21
fusione con Brissago
Fosse mai che la Svizzera ci invadesse.......
"Verbania: fusioni logiche" - 31 Agosto 2017 - 09:00
Re: Cossogno con Verbania
Ciao lupusinfabula. Abbindolare da chi? I cossognosesi hanno tutto da guadagnare nella fusione. E anche Verbania. Poi se non saranno d accordo peggio per loro. Noi siamo autosufficienti, sono loro in difficoltà.
"Verbania: fusioni logiche" - 30 Agosto 2017 - 21:02
Cossogno con Verbania
Il fatto che gli attuali amministratori di Cossogno vedano come una salvezza la fusione con Verbania la dice lunga sulle loro capacità amministrative e, soprattutto, su quelle di chi li ha preceduti. Non sono poi così convinto che i cossgnesi siano disposti a farsi abbindolare....
"Verbania: fusioni logiche" - 30 Agosto 2017 - 11:08
Re: fusioni omogenee 2
Ciao coppo dante. Infatti è l amministrazione di Cossogno che ha lanciato l allarme: Non ci sono soldi neanche per l ordinaria manutenzione. Da qui la proposta a Verbania di fusione. Con grandi vantaggi per entrambi. Ciao
"Verbania: fusioni logiche" - 29 Agosto 2017 - 11:42
Se SAN BERNARDINO VERBANO...
Se SAN BERNARDINO VERBANO è "idoneo" a fondersi con Verbania, perchè Cossogno no? Ricordo che Rovegro, che si trova nella vallata di fronte a Cossogno, ma più a monte, è una frazione del Comune di SAN BERNARDINO VERBANO! Se si è favorevole alla fusione di più comuni, non è il caso, prima di criticare sempre e comunque, di favorire l'avvio di queste unioni? Saluti Maurilio
Sicurezza in città: maggiore presenza della Polizia Locale - 26 Luglio 2017 - 16:38
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Sicurezza dalla Polizia Lo
Ciao Giovanni% spiacente, pensarla diversamente non significa essere ideologisti, forse lo è l'intolleranza al dialogo. 1) L'abito non fa il monaco, quindi la pistola da sola non basta. 2) Sarebbe stato più opportuno, a mio parere, una fusione secondo il seguente schema: Polizia di Stato/Penitenziaria/Forestale (forse di Polizia ad ordinamento civile); Carabinieri/Guardia di Finanza (forze di Polizia ad ordinamento militare); Vigili del fuoco/Protezione civile/Croce Rossa (Pubblico soccorso). 3) Considerato che da più Paesi (Svizzera inclusa) ci chiedono di vigilare meglio le frontiere (non solo quelle di terra, ma soprattutto quelle del mediterraneo), e considerata la conformazione geografica della nostra penisola ( 7458 km, isole incluse) sarebbe, a mio parere, rispettabile quanto il tuo, opportuno convogliare le risorse in tal senso, semmai creando un Corpo ad hoc. La vera demagogia è dire "aiutiamoli a casa loro" senza investire un soldo in proposito, aspettando che lo facciano solo i loro Paesi d'origine in modo repressivo. Credo che a quel punto forse non staremmo nemmeno qua a discutere della P38 o P92! Poi mi rendo conto, per dirla alla maniera del compianto Picconatore, che gli italiani in fondo sono sempre gli altri....
Lega Nord su fusione Verbania Cossogno - 29 Aprile 2017 - 13:17
Periferia
Se aderirà alla fusione Cossogno diventerà una desolata perifiera, come lo sono tutte le periferie. e poi un minimo di orgoglio campanilistico i cossognesi DOC l'avranno pure! In fondo la situazione economica di Cossgno non sarà molto diversa da quella di migliaia di altri piccoli comuni in Italia che però non svendono la loro identità!
Lega Nord su fusione Verbania Cossogno - 29 Aprile 2017 - 10:13
Re: mah!
Ciao livio. A quanto ho capito Verbania avrà dei grossi benefici economici dalla fusione. Questo può permettere di "star bene" entrambi.
Lega Nord su fusione Verbania Cossogno - 28 Aprile 2017 - 18:10
Prima o poi
Se passa la fusione, prima o poi i cossognesi ( ed i loro eredi) piangeranno lacrime amare, ma sarà troppo tardi! Nel piccolo sei comunque qualcuno, nel grande sei solo un numero.
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 21 Aprile 2017 - 00:05
Re: rereferendum 2 comuni
Ciao lupusinfabula Nei 2 comuni in quanto devono essere favorevoli entrambi, ma credo che la questione più importante sia uno studio di fattibilità serio, ben discusso e diffuso tra la popolazione, solo così vi potrà essere una vera fusione condivisa e democratica, ad esempio a Cossogno non si paga Irpef comunale, con la fusione la pagheranno, credo bisognerà presentare i bilanci degli ultimi 3 esercizi e valutarne la solidità, l'indebitamento e le implicazioni nella fusione , la giunta comunale di Cossogno verrà azzerata? quanti servizi sono già in comune? quante opere e manutenzioni sono urgenti e di quanti soldi necessitano? Le domande ed i dubbi sono molti e vanno fugati. Basta con le decisioni calate dall'alto come fosse il vangelo, vogliamo che non ci chiedano la partecipazione solo quando le decisioni sono di poco conto, e vogliamo che le indicazioni dei cittadini prese a maggioranza vengano rispettate giuste o sbagliate che siano. Solo così la politica tornerà ad avere credibilità ed i cittadini a partecipare
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 20 Aprile 2017 - 19:16
Lettera morta ?
VERBANIA-COSSOGNO UNA SCELTA CONSAPEVOLE E INFORMATA DEI CITTADINI, NON DEI POLITICI STUDIO DI FATTIBILITA’ E RISPETTO DEL VOLERE POPOLARE In linea di principio il MoVimento è favorevole alla fusione, accorpamento, dei comuni come risposta all’eccessiva frammentazione amministrativa che caratterizza l’Italia (più del 70% degli 8.100 comuni ha meno di 5.000 abitanti) ed alle conseguenti inefficienze e perdita di capacità di governo. E’ chiaro però che per processi complessi di questo tipo non basta l’ottimismo della volontà. Nel nostro caso stiamo però parlando della fusione tra due comuni dove quello di ca 30.900 ingloberà di fatto quello più piccolo di poco più di 640 abitanti. Perché Verbania con Cossogno e non altri comuni limitrofi? Perché Cossogno con Verbania e non con altri comuni come San Bernardino Verbano, Miazzina, Cambiasca, Caprezzo , Aurano o Intragna ? Quale è il metodo di valutazione? Il MoVimento 5 stelle di Verbania chiede, al comune di Verbania, che venga fatto uno studio di fattibilità dell’intero iter che porta alla fusione proposta dai Sindaci di Verbania e Cossogno per dare la possibilità ai cittadini di attuare una scelta “informata” ma soprattutto consapevole. Lo studio di fattibilità può essere predisposto internamente dagli uffici comunali o essere affidato all’esterno. Temi principali di tale studio dovranno essere le caratteristiche del territorio, la popolazione e la sua dinamica, il lavoro, il turismo, la finanza locale ed una simulazione preliminare di alcuni costi del Comune Unico. Tale studio dovrà costituire l’inizio di un dibattito per approfondire e focalizzare meglio rischi ed opportunità del “comune unico”. Si dovrà evitare, da parte delle amministrazioni, o da gruppi politici, la fase del marketing politico, ovvero della “vendita” del prodotto “comune unico”. Vanno approfondi i nodi critici, evidenziate le soluzioni organizzative, rappresentare l’impiego di risorse necessarie (economiche, umane, organizzative), modalità, tempistiche, prospettare un vero e proprio “piano industriale”. Riteniamo questo primo passo fondamentale per dare vero valore aggiunto all’intero processo di fusione e che agevoli sicuramente il processo a livello di trasparenza e di comunicazione con i cittadini. Non saremmo i primi infatti in 40 casi di fusione per i quali fino a questo momento è stato possibile censire queste informazioni, lo studio di fattibilità è stato realizzato in 24 processi, molti dei quali hanno beneficiato di finanziamenti regionali. Dopo aver informato i cittadini devono sui pro e i contro, come previsto dalla legge verrà, indetto un referendum consultivo (nei due Comuni): chiediamo sin da ora che “politicamente” gli venga dato un valore “non consultivo” ma “politicamente vincolante” per evitare di veder disattendere il volere popolare vanificando il valore del referendum stesso. MoVimento 5 Stelle Verbania
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 20 Aprile 2017 - 16:51
Siate saggi
Cossognesi, siate saggi, non cadete nel tranello di svendere la vostra specificità ed indipendenza per quattro soldi che oggi vi possono sembrare tanti ma fra qualche anno saranno solo una miseria, la grana non è tutto nella vita; evitate che in futuro i vostri figli vi maledicano per certe scelte! Mi sembra il classico caso dello squalo che si mangia il pesciolino in un sol boccone.Non direi le stesse cose se la fusione avvenisse tra comuni delle medesime dimensioni, caratteristiche, specificità e contiguità territoriali.
M5S su aggregazione con Cossogno - 15 Febbraio 2017 - 11:17
Quanto grande ?
Da vari studi e statistiche pubblicate riferite ai comuni d' Italia ed in particolare del Piemonte,sembra emergere un dato in particolare. La dimensione ottimale di un comune per efficienza e risparmi, considerando i costi procapite per l'ordinaria amministrazione, sembra essere dai 20 mila ai 60 mila abitanti. In sostanza Verbania è nella giusta dimensione, potrebbe incorporare per fusione fino a 60 mila? servirebbe proprio uno studio di fattibilità per comprendere appieno svantaggi e vantaggi.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 14 Febbraio 2017 - 19:51
Le dimensioni sono relative
Cari lupus e paolino, sapete meglio di me che (nel caso specifico) le dimensioni non contano, conta la buona politica, che nei rari casi in cui è in mano a persone intelligenti e motivate può fare cose straordinarie. Cossogno e Verbania insieme potrebbero essere reciprocamente avvantaggiate, potenzilmente questa fusione porta delle grandi possibilità... Sapete quanta poca fiducia abbia in marchionini, ma le potenzialità restano tutte.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 14 Febbraio 2017 - 13:38
Fagocitare
Caro Giovanni% qui si parla di fagocitare perchè è la metropoli (verbania) che sta fagocitando il paesino (Cossogno): se si parlasse di fusione di paesini tra loro nessuno avrebbe usato il termine "fagocitare".
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti