Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

gara

Inserisci quello che vuoi cercare
gara - nei post
4° Meeting della Liberazione - Foto - 26 Aprile 2017 - 15:03
Si è svolto ieri 25 Aprile presso il Campo di atletica “Verbathlon” di Pallanza, il 4° Meeting della Liberazione. Manifestazione Regionale di Atletica Leggera, Promossa dal Comitato Provinciale Fidal VCO ed approvata dal Comitato Regionale Fidal Piemonte.
Vega Occhiali Rosaltiora batte Pont S. Martin - 26 Aprile 2017 - 07:03
Non c’è molto da dire sulla partita che Vega Occhiali Rosaltiora ha vinto contro Pont S. Martin. Una gara contro una formazione che in questa stagione ha raccimolato pochi punti e che ha dovuto lasciare le velleità di salvezza già da tempo.
Altea Altiora vince con Marene - 24 Aprile 2017 - 17:34
Altea Altiora: successo da tre punti contro Marene, ora martedì il Lasalliano. Settore Giovanile: Under 14 al capolinea stagionale con la sconfitta di Cuneo nel ritorno dei Quarti Regionali. Ancora due successi per le Under 16 e 18 nelle rispettive Fasi Low Regionali.
Calendario eventi Avis Marathon Verbania - 24 Aprile 2017 - 13:01
Questo fine aprile e inizio maggio sarà per Avis Marathon Verbania un periodo carichissimo di eventi. Si partirà dal 25 aprile con la CA DI MUI di Ramello e nella stessa giornata il MEETING GIOVANILE in Pista di Atletica.
Anche il Maggia all'IBA drinks 2017 - 23 Aprile 2017 - 18:06
Sono ben 6 gli Istituti Alberghieri del Piemonte che hanno partecipato alla 5° Edizione del campionato italiano per barman, IBA drinks 2017, organizzato da AIBM Project e tenutosi a La Spezia. Si è distinto, tra gli altri, anche l'Istituto "Maggia" di Stresa con la prof.ssa D'Ilario.
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta dalla capolista - 23 Aprile 2017 - 15:03
Nulla da fare per Vega Occhiali Rosaltiora sul campo della palestra delle Bollini di Novara contro la capolista Gianni Scurato Novara, già promossa in categoria superiore.
Arresto per corruzione di pubblico ufficiale - 21 Aprile 2017 - 19:06
Militari della dipendente stazione carabinieri di Verbania hanno rintracciato e tratto in arresto un 65/enne verbanese gravato da precedenti di polizia, ritenuto responsabile, in concorso con altre persone a vario titolo coinvolte, del reato di corruzione di pubblico ufficiale aggravata e continuata.
Doppio impegno per Vega Occhiali Rosaltiora - 21 Aprile 2017 - 14:33
Arriva un doppio impegno ravvicinato per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora partecipante al campionato di Serie D. Una gara sabato 22 aprile ed una martedì 25 aprile.
Avviso di gara locazione ex Andromeda - 19 Aprile 2017 - 18:06
Procedura aperta per la locazione dell'immobile comunale sito a Verbania Intra in via ugo Sironi n. 3 destinato ad attività commerciale di somministrazione di alimenti e bevande (bar / ristorazione) e svago.
La Nenryu al Campionato Italiano Ragazzi 2017 - 18 Aprile 2017 - 09:16
Si sono svolti al palazzetto dello sport di Montecatini Terme i campionati italiani di kata (forme) e kumite (combattimento) organizzati dalla FESIK, Federazione Sportiva Italiana Karate. Sempre alta l'affluenza degli atleti provenienti da ogni regione d'Italia: 1504 iscritti e 205 squadre in rappresentanza di quasi 100 società.
Lega Nord su gestione Villa Giulia - 13 Aprile 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante il bando per la gestione di Villa Giulia.
In tanti al trofeo Nuoto Csi Davide Filippini - 11 Aprile 2017 - 19:06
Grande partecipazione per il 13° trofeo di Nuoto Csi Piemonte Davide Filippini. Domenica alle Piscine di Domodossola si sono ritrovati 280 atleti per una giornata di sport e divertimento all’insegna del nuoto.
Altea Altiora netta sconfitta - 11 Aprile 2017 - 07:03
Altea Altiora: Nulla da fare a Collegno l’Arti è più squadra, finisce 0-3. Settore Giovanile: Titolo Territoriale Under 13 alla Pallavolo La Bollente, Altiora seconda e quarta. Under 14: pronostico rispettato al Palasport, show di Cuneo, in 50’ è 3-0. Under 16 & 18: rivincita in 16 sul Santhià, colpo esterno della 18 a Crescentino
Insubrika Nuoto bene i Master - 10 Aprile 2017 - 17:34
Nella giornata di ieri gli atleti appartenenti alla Categoria Master della SSD INSUBRIKA NUOTO di Verbania si sono ben distinti nella prima loro gara della stagione nel 11° TROFEO CITTA’ DI LEGNANO.
Vega Occhiali Rosaltiora vittoria con Bellinzago - 10 Aprile 2017 - 10:23
Prima di tutto applausi ad entrambe le squadre: sia Vega Occhiali Rosaltiora che ha vinto la gara sia a Volley Bellinzago che pur prendendosi un punto ha perso. Applausi perche le due squadra hanno messo in scena una partita di due ore con scambi lunghi, difese spettacolari, attacchi potenti e fantasiosi.
gara - nei commenti
Ballo Debuttanti Stresa 2017 vince Maria Orfàno - 8 Marzo 2017 - 16:55
pagliacciata
Sono d'accordo, ci mancherebbe che dobbiamo pagare noi tutto sto baraccone dove donne di 25 e 30 e passa anni scendono le scale tra pizzi e merletti. Fatto sta che come manifestazione è una pagliacciata, questo è poco ma sicuro e come tale non merita tutto questo risalto, non piu' di un palio della galline o gara di rutti. Poi chiaro che chi organizza il baraccone lo spaccia per evento culturale, prezioso per i territorio, ecc....
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 8 Febbraio 2017 - 22:22
Re: sovranazionale?
Ciao Hans Axel Von Fersen Sovranazionali in particolare sono da intendere a mio avviso, sia la causa che gli effetti. Mi sembra inoltre improponibile il paragone con gli altri stati non affacciati sul Mediteraneo, ed escluderei pure la Francia in quanto troppo distante dalle coste Africane e Mediorientali.Non dimentichiamo che La Spagna ha stretto accordi con Senegal, Mauritania ed il Marocco, il quale in questi anni si è comportato in maniera simile alla Libia di Gheddafi. Apertura e chiusura dei rubinetti dei migranti come strumento di contrattazione politica. C’è da fare pressione sull’Ue e la Spagna? Si lascia che l’assalto alle barriere di Ceuta e Melilla sia più semplice. L’accordo funziona? Crescono il controllo e la militarizzazione del territorio e dei mari per intercettare i canotti in mezzo all’Atlantico o disperati aggrappati alle reti del confine. Lo stesso vale per la rotta delle Canarie. Quindi potremmo superare in aggressività e violenza sia gli Spagnoli, che i Turchi, stringendo contemporaneamente accordi tra Stati, pagando un pizzo superiore e lasciando che si creino dei veri e propri lager in Africa e Medioriente. Il risultato più probabile vedrà spostarsi le masse di migranti di nuovo, sulla Spagna e sulla Grecia. A loro volta diventeranno ancora più violenti ed intolleranti sino a rendere meno pericolosa la meta Italia, e di nuovo la marea della disperazione e della speranza si riverserà su di noi. Tutta la violenza, intolleranza ed insofferenza del mondo non fermerà questa gara al respingimento, in quanto i migranti preferiscono rischiare la vita per un futuro migliore, e nel loro paese gli è stato rubato dall'avidità umana, e noi Europei siamo tra gli artefici di questa apocalisse umana
Minore su campi da tennis Pallanza - 7 Febbraio 2017 - 10:15
le irregolarità
é un fatto accertato e sancito da tar e Consiglio di Stato ,che questa amministrazione ha fatto cose irregolari, quindi dubitare di certi comportamenti è più che lecito, anche perchè, cito: ..."sottolineiamo che il Comune di Verbania ha sempre considerato il Tennis di Pallanza come un impianto sportivo e l'ha assegnato con gara pubblica come ha fatto con la pista d'atletica, il palazzetto e - di recente - anche con gli stadi. Perché cambiare proprio ora? A chi giova? Alla città?..." quì il comunicato completo: http://www.unaverbaniapossibile.it/n935172-l-amministrazione-precisa-ma-e-un-po-evasiva.htm Sulla chiarezza di quanto afferma l'amministrazione mantengo delle riserve.
5° "Cimento Invernale" a Mergozzo - 5 Febbraio 2017 - 09:46
r
Ciao Maurilio chiaro che ogni scaraffone e' bello a mamma sua e quindi lo difendi. Se vogliamo allora e' innocua anche una gara di rutti :)
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 13:23
da un recente comunicato
..."sottolineiamo che il Comune di Verbania ha sempre considerato il Tennis di Pallanza come un impianto sportivo e l'ha assegnato con gara pubblica come ha fatto con la pista d'atletica, il palazzetto e - di recente - anche con gli stadi. Perché cambiare proprio ora? A chi giova? Alla città?..." quì il comunicato completo: http://www.unaverbaniapossibile.it/n935172-l-amministrazione-precisa-ma-e-un-po-evasiva.htm chiarezza e trasparenza sono il primo dovere di una amministrazione, dovere che in troppi scordano.
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 13:53
Re: Re: Re: Re: Non capisco...
Ciao paolino Aggiungi anche che è entrato in expo senza alcuna gara e solamente a pochi giorni dall'apertura, quando ormai lo scandalo era esploso, aveva dichiarato che poteva anche rinunciare ben consapevole che nessun altra azienda, con così poco preavviso, avrebbe potuto sostituirla. Ma solo l'unico che nel leggere i commenti di Paolino, pensava fossero di Lupus? C'è forse un Paolino che si sta rendendo conto che, a parte i pochissimi "ingenui", ci si iscrive al PD e si condividono gli ideali (senza crederci però) solamente per interesse? PS condiviso opinione di tutti. Es cipolline borettane: prezzo doppio, barattolo metà. In pratica costo aumentato di 4 volte
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:00
Re: Non capisco...
Ciao Maurilio io non ho minimamente accennato all'appartenenza politica,l'hai fatto tu! e allora parliamone,se vuoi. diciamo che avere successo quando le amministrazioni fanno a gara per offrirti location spettacolari a canone zero per 60 anni è un po' più facile. e mi risulta che questa "sventura" sia successa solo a Farinetti,povero... lo vorrei vedere se per quegli immobili dovesse pagare canoni di mercato come farebbe a far quadrare i conti,pur con i suoi prezzi astronomici. bisogna sempre gioire dei successi delle imprese italiane,quando però dipendono (molto) dai favori della politica io proprio non ce la faccio!
L'Amministrazione precisa su Beata Giovannina - 26 Gennaio 2017 - 18:30
Una Verbania Possibile
replichiamo a un'Amministrazione, che banalizza e strumentalizza le posizioni delle opposizioni. Abbiamo sempre auspicato un confronto puramente politico, ma un'amministrazione non trasparente e che evita risposte sul merito delle cose, ci ha costretti ad approfondire tecnicismi che poco competono a un gruppo politico ( evitabili, appunto, se solo venissero spiegate le ragioni alla base delle scelte). Se l’Amministrazione dice che: "anche senza natanti a motori la presenza del pontile senza i corridoi di atterraggio, che la dimensione dell'area renderebbe inutili, prevede il divieto di balneazione" non vuol forse che esiste il divieto di balneazione? Se così fosse, non andrebbe quindi emessa apposita ordinanza con obbligo di applicazione? Inoltre, se il divieto di balneazione esiste, non si può prevedere di collocarci uno scivolo e fare il bagno. Alla spiaggia della Polisportiva Verbano, convivono uno accanto all'altra il pontile della società sportiva da cui partono, natanti a motore (gommone) e non, e la spiaggia vera e propria. Quindi anche quella è illegittima? Idem alla colonia solare di Suna. Evidentemente in merito alla concessione, non chiedevamo un esercizio stilistico, bensì una spiegazione onesta che chiarisse per quale motivo non si fosse adottata la stessa procedura del bando precedente. L' investimento di un imprenditore ci sarebbe comunque stato e forse, anche, con un canone più congruo. Perché questa ipotesi non è stata presa in considerazione? sottolineiamo che il Comune di Verbania ha sempre considerato il Tennis di Pallanza come un impianto sportivo e l'ha assegnato con gara pubblica come ha fatto con la pista d'atletica, il palazzetto e - di recente - anche con gli stadi. Perché cambiare proprio ora? A chi giova? Alla città? Ovviamente in tutto ciò l'Amministrazione continua a evitare di rispondere alla nostra più semplice domanda: Se esiste una delibera del consiglio comunale per quale motivo NON RISPETTARLA? Domande, solo domande che potrebbero evitare di essere derubricate a mera polemica se solo trovassero trasparente e congrua risposta nelle sedi deputate anziché sui giornali. Come minoranza ricorriamo e ricorreremo sempre ai giornali ogniqualvolta le sedi deputate al confronto politico vengano “snobbate” (troppo spesso) da una Amministrazione arrogantemente.
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 09:46
Un po' di chiarezza
Innanzi tutto, la questione che per primo ho sollevato non è posta contro qualcuno, ma in favore di chiarezza e trasparenza. Tante sono le questioni poco chiare a prescindere da se il posto (la Beata Giovannina) oggi è bello o brutto, gestito bene o male. Primo mi chiedo, se c'è una delibera di Consiglio che prevede determinate cose e la Giunta non l'ha voluta rispettare , perchè non si è ritirata la delibera di consiglio (votata dalla maggioranza) prima dell'assegnazione? perchè è stata fatta una "concessione ordinaria" quando è evidente che tale concessione sia nei fatti migliorativa e ciò implica doveri differenti per il concessionario? -ecco la definizione da regolamento regionale: i) concessione demaniale ordinaria: l’ atto che abilita il possesso e l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno, e l’occupazione non prevede l’alterazione dello stato dei luoghi, ne’ la trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio e non è soggetta al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia); riguarda beni che con l’affidamento conservano lo stesso livello di demanialità esistente, ove sono ammissibili esclusivamente interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo; l) concessione demaniale migliorativa: l’atto che abilita il possesso o l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno e l’occupazione prevede anche soltanto una delle seguenti caratteristiche. 1)alterazione dei luoghi; 2) trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio; 3) subordinazione al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del d.p.r. 380/2001. m) canone annuo: l’ importo da versare annualmente all’ autorità demaniale per l’occupazione del bene demaniale; n) deposito cauzionale: l’importo da versare al momento del rilascio della concessione posto a garanzia della corretta occupazione del bene demaniale; o) unità di navigazione: qualsiasi mezzo atto a navigare quali imbarcazioni, natanti, ecc... . Perchè se esiste , ed evidentemente esiste , un garbuglio sia di natura politica che di natura amministrativa, si vuole continuare a gettare fango indistintamente sulle opposizioni, quando da mesi e mesi si tenta solo di fare chiarezza? Perchè se si sono cambiate le carte in tavola, ovvero si è data nei fatti la possibilità di fare un bar e di lasciare le barche a motore , non si è fatto un bando? perché, per esempio, si faccia una gara per tutte le aree demaniali : bar-ristorante-spiaggia del Maggiore; Lido di Suna; Villa Giulia; Imbarcadero di Suna... tranne che per la Beata Giovannina e il Tennis Pallanza ? Bene il ritorno in commissione, bene se finalmente arriveranno risposte chiare
Tre fermi per spaccio - 10 Dicembre 2016 - 18:49
Cattivik
Chi li vuole mettere su una piattaforma, chi invece li vuole far affondare e chi si vanta della propria xenofobia... Avanti, fate la gara a chi è più cattivo! Ma la gran parte dei nostri connazionali è così?
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 25 Novembre 2016 - 10:58
Sceneggiata
La sceneggiata è stata evidente a chiunque. Hanno preso un po' di persone con "certe idee" per fare la gara a chi gridava di più.
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 17:09
Giustizia è fatta
Dopo tre anni, direi prima del previsto, la macchina legislativa ha fatto il suo corso con una sentenza esemplare, in cui si evidenziano le cose che, a tempo debito, proprio su questo sito avevo evidenziato. La corresponsabilità del Comune e la condotta "criticabile" del concessionario, sono state evidenziate e pesantemente sanzionate dal giudice. Per chi avesse tempo e voglia di leggersi la sentenza, si può chiaramente capire che ci sono pesanti responsabilità da parte di tutte e due i convenuti condannati( Comune e ENS). Quello che ora sarebbe dovuto, soprattutto da chi esercita il ruolo di opposizione in Comune è un bell'esposto alla Corte dei Conti. Perchè? Beh, intanto per la superficialità con la quale il Comune stesso, per mano di un suo dirigente (firmatario di un'ordinanza citata in sentenza), non ha fatto rispettare il divieto di accesso alla struttura già dal marzo 2013 e, secondariamente, per aver consentito alla ENS, vincitrice di una gara nel 2001, di essere ancora titolare della concessione 16 anni dopo, visto che la durata del contratto doveva essere di soli dieci anni. Il danno per il Comune è enorme se si pensa che il canone di concessione stabilito sedici anni fa, con il porto ancora da avviare e alcuni lavori da fare (tra l'altro promessi e non eseguiti dal concessionario), era di 18.050 euro. Appare del tutto evidente che una nuova gara per il rinnovo della stessa concessione nel 2011, con 150 posti barca occupati e il ricavo per l'affitto di un ristorante ben avviato all'interno dell'area, avrebbe potuto e dovuto essere di gran lunga superiore, diciamo sui 100.000 euro annui invece della miseria ricevuta dalla ENS. Se poi andiamo ad esaminare lo scempio della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria non eseguita ( e confermata in sentenza dal Giudice del Tribunale), andiamo a quantificare una danno di milioni di euro per ricostruire una struttura che, forse, con gli opportuni interventi sarebbe ancora a disposizione della cittadinanza. Quindi, cari consiglieri di opposizione, qualcosa di concreto da fare mi pare che ci sia....
Lago Maggiore Marathon - viabilità - 7 Novembre 2016 - 16:21
Re: nrbti pbblici
Ciao Kiryienka Ribadisco, non è una gara organizzata dalla PA e quindi sono affaracci loro. Se hanno ricevuto un contributo pubblico, la trasparenza la devi pretendere da chi l'ha erogato
Marchionini risponde a Zacchera su Il Maggiore - 9 Ottobre 2016 - 19:12
che duello..
i due peggiori sindaci della storia che si sfidano a colpi di comunicati surreali per aggiudicarsi il titolo di "peggiore di sempre",che spettacolo! gara nella quale Palmira partiva svantaggiatissima,ma che in nemmeno tre anni di grande impegno l'ha vista recuperare tutto lo svantaggio fino a combattere testa a testa per la conquista del prestigioso riconoscimento. a occhio e croce Zacchera non ha scampo,la sindaca ormai ha preso slancio e un disastro via l'altro è avviata a grandi passi verso il trionfo.
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 2 Settembre 2016 - 01:51
Re: arringa confusa
Caro paolino Grazie per avermi corretto sull’uso del motore diesel o benzina, ma non sono pratico di barche! Personalmente penso che l’affare, dopo aver speso 200.000€, la città lo faccia incassando 1800€/anno ma con una spiaggia e dei servizi fruibili da tutti che incassandone 5600€/anno con una spiaggia chiusa e non accessibile. Se si vieta l'accesso al pubblico, i 200.000€ li paga chi ha la concessione della spiaggia, non le casse pubbliche! Per me questa era un’anomalia! Se la guardo dal punto di vista economico, nessuna delle due offerte è vantaggiosa per la città, quella in essere almeno permette la fruizione dello spazio a lago a tutti! Dopodiché, tu citi una serie di vincoli a cui la precedente concessionaria avrebbe dovuto sottostare, ma non dici quale amministrazione ha posti questi vincoli! Zacchera, commissario o Marchionini? L’articolo postato è del 2013, Marchionini è stata eletta nel 2014, c’è qualche cosa che non torna! Peraltro, tu stesso scrivi “…nei due anni di buco…” cioè 2014 e 2015! Anche gli illustrissimi Chifu ed Immovilli, nel comunicato oggetto del post, non fanno nessun riferimento alla precedente gara e ai vantaggi della stessa! Parlano prevalentemente di "privatizzazione" della spiaggia, cosa non vera, semmai lo era con la precedente concessione, non lo dico io ma sempre l'articolo postato. Quello che vedo è che un area, che per molti anni è stata poco o nulla fruibile, torna a risplendere, in poco tempo, mentre, come dici tu stesso, l’attività del precedente concessionario “…non "decollerà" mai…”! Per questo non sono convinto che si siano usati due pesi e due misure, forse la precedente amministrazione non era stata realista (un po’ come lo chef stellato del CEM, ma questa è un'altra storia)! È stato fatto con assegnazione diretta? Ma se la legge lo consente, io guardo il risultato, non il mezzo (sempre se legale!). Peraltro, la determina stessa dice che “il presente provvedimento, …, potrà essere sempre revocato, sospeso o modificato in tutto o in parte per ragioni di pubblico interesse e di sicurezza della navigazione senza diritto di indennizzi”. Non funziona, si può sempre tornare indietro, alla peggio ci rimette il privato! Il resto, concessione demaniale, utilizzo del pontile,…, sono quisquilie, sempre che tutto sia stato fatto nei termini di legge! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti