Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

giuseppe dal

Inserisci quello che vuoi cercare
giuseppe dal - nei post
24° Triathlon internazionale di Mergozzo - Classifica - 11 Settembre 2019 - 18:06
Pronostici rispettati. A vincere il Triathlon Internazionale di Mergozzo 2019, corso nello splendido borgo del Verbano l’8 settembre. sono stati i due favoritissimi della vigilia: Margie Santimaria e Daniel Fontana.
LetterAltura torna a Verbania dal 26 al 29 settembre - 10 Settembre 2019 - 12:05
Tra gli ospiti più attesi del Festival 2019 l'attore Neri Marcorè, l'astronauta Umberto Guidoni e gli scrittori Marco Malvaldi e giuseppe Festa.
C.A.I. programma di settembre 2019 - 31 Agosto 2019 - 14:33
Appuntamenti del mese di luglio 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.
Stresa Festival - Le due avanguardie - 30 Agosto 2019 - 13:05
Il 31 agosto a Palazzo Congressi di Stresa, ore 20.30. Proiezione del film La caduta della casa Usher di Jean Epstein (1928). Musiche di JOSÉ MARÍA SÁNCHEZ-VERDÚ eseguite in prima assoluta su commissione Stresa Festival. In collaborazione con Casa da Música di Oporto e Real Filharmonía de Galicia.
Vendita biglietti stagione teatrale Il Maggiore 19/20 - 29 Agosto 2019 - 08:01
Dopo il grande riscontro da parte del pubblico per gli abbonamenti, dal 29 agosto inizia la possibilità di acquisto dei biglietti per i 29 spettacoli di questa stagione Teatrale della Fondazione Centro Eventi "il Maggiore" prosa, lirica, monologhi, formazione, danza.
Riprende Stresa Festival 2019 - 22 Agosto 2019 - 08:01
Agosto e Settembre: il trionfo del barocco, le chicche del ‘900, una leggenda vivente come Maurizio Pollini.
Poliritmica 2019 - 21 Agosto 2019 - 11:04
dal 22 al 25 agosto 2019 torna a Verbania l'appuntamento con "Poliritmica", il festival di percussioni che, dal 2015, si svolge a Verbania sul Lago Maggiore.
Domanda indennizzo ex azionisti - 19 Agosto 2019 - 08:01
In una nota il Movimento Difesa del Cittadino - Verbania, rende noto che è in fase di attivazione la procedura per la la richiesta al Fondo Indennizzo Risparmiatori.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 9 al 18 agosto - 9 Agosto 2019 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 9 al 18 agosto 2019.
'A riveder le stelle', il nuovo documentario di Emanuele Caruso - 4 Agosto 2019 - 13:01
Il 5 di agosto iniziano le riprese del documentario ideato e diretto da Emanuele Caruso, già regista del film "La Terra Buona" che gli amici della Val Grande ben conoscono. “A riveder le stelle” è un progetto sperimentale, sostenuto dal parco nazionale, che sarà girato tutto con 2 telefoni cellulari.
Musica in quota all'Alpe Giovera - 3 Agosto 2019 - 09:16
Dopo l'annullamento della data in Valle Bognanco, Musica in quota fissa per domenica 4 agosto un nuovo, imperdibile appuntamento per i tanti appassionati di musica e montagna che seguono con passione la rassegna organizzata dall'omonima associazione. Domenica 4 agosto il festival fa tappa in Valle Agarina.
3° Concorso Internazionale “Paola Ruminelli” - 1 Agosto 2019 - 11:28
Venerdì 2 agosto presso la Chiesa di San giuseppe a Domodossola in Via Paolo Silvia l'esibizione dei tre gruppi finalisti per decretare il vincitore dell'edizione 2019 nell'ambito dell'Ossola Guitar Festival diretto da Salvatore Seminara.
Verbania: Eventi e Manifestazioni dal 26 al 29 luglio - 25 Luglio 2019 - 20:21
dal 26 al 29 luglio un intenso week end di eventi a Verbania.
Quarna Sopra - iniziative, progetti e investimenti - 22 Luglio 2019 - 12:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Augusto Quaretta, Sindaco di Quarna Sopra, riguardante i progetti per il piccolo borgo Cusiano.
Motonautica: l’UIM XCAT World Championship torna a Stresa - 18 Luglio 2019 - 13:01
La motonautica torna a Stresa. Dopo il grande successo dello scorso anno, l’UIM XCAT World Championship torna sulle sponde del Lago Maggiore, dal 19 al 21 luglio, per aprire la stagione 2019.
Presentata la stagione de Il Maggiore - 8 Luglio 2019 - 11:04
Fondazione centro eventi Multifunzionale il Maggiore in collaborazione con il Comune di Verbania, la Regione Piemonte e Piemonte dal Vivo annuncia la nuova stagione.
Omegna: eventi e manifestazioni dal 4 al 7 luglio - 4 Luglio 2019 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Omegna e dintorni dal 4 al 7 luglio 2019.
M5S VCO su nomine - 29 Giugno 2019 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle VCO, riguardante le nomine in VCO Trasporti S.r.l. e ConserVcO Spa.
Haber inaugura Tones on the Stones - 27 Giugno 2019 - 11:27
Alessandro Haber inaugura la XIII edizione di Tones on the Stones. Venerdì 28 giugno alla Cava Seula di Baveno Haberowski porta in scenai sentimenti più nichilisti e cinici dello scrittore americano Charles Bukowski.
dal Deep Web agli attacchi al Cloud - 24 Giugno 2019 - 10:03
Un evento a Baveno su come si affronta il lato oscuro della trasformazione digitale che spesso vede le aziende correre verso il Cloud e i nuovi servizi digitali senza adeguate competenze e senza avere piena coscienza dei rischi annessi e connessi.
giuseppe dal - nei commenti
PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 22 Agosto 2019 - 15:31
A PROPOSITO....
Sondaggi elettorali, prima flessione per la Lega. Effetto crisi di governo La rilevazione di Gpf rivela il recupero di Pd e Cinque Stelle. Conte batte Salvini di ANDREA BONZI Ultimo aggiornamento il 22 agosto 2019 alle 07:58 Condividi Tweet Invia tramite email giuseppe Conte e Matte Salvini (Ansa) giuseppe Conte e Matte Salvini (Ansa) Roma, 22 agosto 2019 - Niente ferie per gli istituti di sondaggio. La crisi d’agosto ha catalizzato l’attenzione dell’opinione pubblica, e dunque l’interesse di captare gli umori degli italiani è particolarmente acceso. Detto che la situazione è fluida – oggi si chiuderà il (primo?) giro di consultazioni con il Quirinale – il sondaggio di Gpf Inspiring Research, commissionato da Ansa.it e realizzato fra 20 e 21 agosto su 609 interviste, un paletto sembra fissarlo: nel confronto andato in scena al Senato due giorni fa, il premier giuseppe Conte ha battuto il ministro degli Interni Matteo Salvini. La pensa così il 60,6% degli intervistati dall’istituto di sondaggi, mentre solo il 27,3% ritiene che il leader leghista sia uscito vincitore dalla maratona (il restante 12,1% non ha risposto). Anche nel gradimento, Conte (al 61%) supera Salvini (al 48%) e il leader dei 5 Stelle, Luigi Di Maio (al 46%). Ma in testa alla classifica c’è il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (69%). Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, è al 44%, la leader di Fd’I, Giorgia Meloni, è al 37%, sopra Silvio Berlusconi (al 27%). Per quanto riguarda le intenzioni di voto, prosegue il sondaggio commissionato dall’agenzia di stampa, la Lega è al 31,2%, il M5s al 23,1%, il Pd al 23,5%, Fd’I al 6,7%, FI al 5,9%. Nel complesso, il centrodestra è al 46,2%, mentre il centrosinistra è al 29,1%. "Il discorso più efficace per gli italiani è apparso quello di Renzi, seguito da quello di Conte – precisa Roberto Baldassarri, presidente Gpf Inspiring Research –. Le parole di Salvini sono invece valutate come da campagna elettorale, senza colpi di scena". Altra rilevazione quella del portale YouTrend, diffusa il 20 agosto, subito prima che Conte si presentasse in Senato. La base statistica è di un migliaio di questionari. I risultati dicono che più di 6 italiani su 10 (il 65,1%) preferirebbero che la legislatura proseguisse con un nuovo esecutivo, sia esso duraturo (42,3%) o elettorale (22,7%), cioè incaricato di fare la manovra e poi di portare il Paese al voto l’anno prossimo. E, dunque, quale maggioranza si prefigurerebbe? Più della metà degli interpellati (52,7%) da YouTrend vede come esito un’alleanza tra Movimento 5 Stelle e centrosinistra. Un italiano su cinque (21%) pensa che Matteo Renzi rompa col Pd e schieri i ‘suoi’ parlamentari con una nuova maggioranza. Solo il 14,9% sceglie l’opzione che vede i pentastellati continuare con la Lega, magari dopo un passo indietro di Salvini da ministro. Poca credibilità (6,8%) riscuote la ‘Coalizione Ursula’, ovvero un patto trasversale Pd-FI-M5s. La parte restante (4,6%) prefigura altri tipi di coalizione. Andando qualche giorno indietro (la diffusione risale al 13 agosto), Ipr Marketing ha fatto un sondaggio per La7 sulle intenzioni di voto degli italiani. Ecco i risultati: Lega al 38%, Pd al 23%, M5s al 16,5%, Fd’I all’8% e FI al 6,5%. Una ‘classifica’ che, al netto di piccole variazioni, è confermata in tutte le rilevazioni del periodo. A testimoniare come l’Italia sia al centro dell’attenzione, anche il sondaggio commissionato "da un grande fondo di investimento americano" (così riporta il sito Dagospia) il 9 agosto scorso. Il risultato curioso è questo: la Lega passa dal 30% al 39% se guidato da Salvini, mentre M5s e Pd, senza Di Maio e Zingaretti, aumentano rispettivamente dall’11 al 17% e dal 20 al 28%.
Interpellanza su contributo evento - 17 Aprile 2017 - 18:07
Re: etichette
Ciao livio Purtroppo anche questa idea che paga l'Europa è una bufala, nel 2016 a fronte di 3,3 miliardi spesi dall'Italia, solo 112 milioni sono arrivati dalla solidale e meravigliosa Europa delle banche Da una giornata passata a visionare vari centri accoglienza Nel Vco... Nel tentativo di dare qualche risposta al fenomeno, il Movimento 5 Stelle di Verbania ha da tempo depositato in consiglio comunale un ordine del giorno che impegna l’amministrazione comunale ad attuare un sistema SPRAR per sopperire al fallimento dei centri CAS che hanno mostrato tutte le loro carenze, Arizzano compresa. Nell’ordine del giorno si chiede inoltre di utilizzare i 60.000 € che dovranno arrivare dal ministero per istituire un fondo di solidarietà per aiutare le famiglie Italiane in difficoltà. Ci auguriamo che venga votato già nel prossimo Consiglio Comunale. La giornata è poi terminata con un incontro organizzato dal gruppo Movimento 5 Stelle Domodossola molto partecipato, sintomo, questo, dell’estrema confusione della popolazione sul tema. Davide Crippa – Cinque Stelle – Portavoce M5S alla Camera dei Deputati giuseppe Brescia – Portavoce M5S alla Camera dei Deputati e Vicepresidente Commissione d’inchiesta sul sistema d’accoglienza dei migranti Roberto Boh Campana – Portavoce M5S al Consiglio comunale di Verbania (VCO)
Deiezioni: segnalazioni, interventi e brutte abitudini - 31 Agosto 2016 - 11:02
Deiezioni ed...EDUCAZIONE "BIPEDI" proprietari....
Faccio riferimento al post del lettore che fa riferimento a Vicolo S.Fermo... Cosa vogliamo dire. allora,di alcuni altri viottoli (come il Ciancino), che collega Santa Marta a Via San Fabiano?...,o la stessa via San Fabiano stessa che,al calare del tramonto,alle prime "brume" della notte...,diviene luogo "ideale" dove taluni"BIPEDI",che,probabilmente,ritenendosi particolarmente FURBI...,portano i loro "fedeli" amici 4drupedi...a "liberarsi" dai loro ovvi "bisogni corporali"...,a zcapito degli ignari cittadini che,per qualche malcapitata ragione,si trovino dover passare per tali vicoli...,ritrovandosi improwisamente a..."pattinare" su tali "REGALI" (talvolta addirittura,ANCORA "FUMANTI")... Oppure...,prendiamo in considerazione la Via Franzosini... Bella storia il fatto d aver creato,dal riparo del Fiume S.Bernardino,una "bella passeggiata" pavimentata (kissà "kome mai"? poi "perché"?, salendo,in direzione della Caserma della Guardia di Finanza,soltanto sul lato sinistro???)...,TERMINANTE(!!!) all'incrocio con la Via San giuseppe... A proseguire,da questo incrocio in giù, fino ad arrivare a CORSO CAIROLI..., la strada (ricordo ai CITTADINI che si tratta della ex Via RIMEMBRANZE...,dove,ancora oggi,sbiaditi,ma ancora leggibili,svettano i "cippi" commemorativi dei nostri caduti delle Grandi Guerre...)...,si riduce,sui due lembi di "prato" (???)che SPESSO!,chi si trova a percorrere tale via,vista la sua stessa non eccessiva larghezza,cerca di sfruttare,ovviamente cercando di camminarci sopra (...,per non essere TRAVOLTO dalle macchine che,impegnano la strada in doppio senso...), che conducono al Cairoli,a d oversi cimentare in un vero e proprio a che fare con un vero e proprio "SLALOM GIGANTE",per evitare i cumuli d DEIEZIONI (...e non solo quelle!,basta vedere "cosa" non si trova,sempre sui due suddetti "lembi di terreno","lanciato giù...dalle finestre delle aule del vicino Istituto Franzosini...)...che riducono questo tratto di Via ad un vero e proprio LETAMAIO!...,"sfruttato" come ripeto,dai "SOLITI IGNOTI FURBACCHIONI" che agiscono al "calar delle tenebre."...,"alla faccia" degli altri???.... ??? Voglio mettermi comunque anche dalla parte di quei "BIPEDI...proprietari"(..cui anch'io faccio parte...) che...definirei..."EDUCATI" con la cittadinanza TUTTA!...,che escono di casa con in tasca più rotolini di sacchetti... ...,che soldi... Va anche detto che,spesso...,trovare cestini,lungo i tragitti che si é soliti fare,é come tentare di trovare OASI...in un deserto!:veri e propri..."MIRAGGI" É anche vero che,il grado di "civiltà" in noi,lo si nota anche dalla nostra capacità (..."pazienza"?...,mancanza d..."vergogna"???...,"coraggio???...)a..."passeggiare" x..."tot tempo"... ...,"mostrandoci in pubblico..., con il nostro "BEEEL SACCHETTINO CALDO"...in mano,fino a che,per l'appunto,il FATIDICO e RICERCATISSIMO CESTINO APPAIA... ... Probabilmente...taluni "personaggi"...,non avendo tutta di questa "saggia (e...TANTA!)pazienza",credono (!!!) sia buona cosa "fare...ciò che,sconsideratamente poi fanno,abbandonando il "cadeau" d turno...,bell'e impakkettato...,davanti ai "piedi altrui"... Che dire altro? Da parte mia...,richiamerei al senso CIVICO...un pò tutti quanti! Dai..."BIPEDI...PROPRIETARI" (..a...qualsiasi RAZZA ESSI APPARTENGANO (..."INTELLIGENSAPIENS" o meno...)... ..., alle... figure ISTITUZIONALI che,KOMUNQUE DOVREBBERO INTERVENIRE...,ogni qualvolta,per il BENE DI TUTTI...,ciò si renda necessario! daltronde... TASSE e BALZELLI...,il cittadino ONESTO...é COSTRETTO A PAGARLE!... ... Quindi... AVREMMO TUTTI I DIRITTI (...e NON SOLO DOVERI!!!),di...OTTENERE QUALCOSA IN CAMBIO!... O NO???
Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 13 Agosto 2016 - 11:22
enorme passo tecnologico!!!!
un salto nel futuro...un enorme passo tecnologico........ooops.......!!..ora che guardo meglio,dal vivo..........e' lo stesso ''castello'' che usavo da bimbo a San giuseppe,quando c'era la pista da pattini a rotelle ,scivolo,altalene e ''castello''.......circa 50 anni fa............certo,con quel nome tekno...............beyond the future!!!!!!!!!!
Il PAES di Verbania approvato dalla Commissione Europea - 3 Febbraio 2016 - 12:14
comunque ci sono buone domande da porsi
...resta il fatto che sull'esternalizzazione del forno , ci sono un sacco di domande da farsi, e arrivano anche dal PD http://www.verbaniasettanta.it/esternalizzazione-del-crematorio-vantaggi-svantaggi-e-volonta-politica-di-diego-brignoli-giuseppe-grieco-claudio-zanotti/
Bus Urbani nuove fermate - 13 Settembre 2015 - 12:40
come prima
lady oscar prendo atto con dispiacere che la sponda intrese sembra sconosciuta anche a lei, da anni, a parte la situazione delle fermate che sembra di vivere nel terzo mondo, ma che un servizio pubblico vado solo in un senso , può succedere solo a Verbania, obbligare chi usa il bus a doversi recare in via xxiv maggio passando dal viale san giuseppe sopra tutto quando piove, per prendere il bus nel senso contrario, credo che chiunque, anche lei non può che optare per l'uso della macchina. Se si aggiunge che quest'anno la potatura delle piante non è avvenuta regolarmente, mettendo in difficoltà chi è obbligato usare un ombrello, non ci sono speranze e mi fermo qui.
Veneto Banca: Buson nuovo direttore Vco - Varese - 8 Settembre 2015 - 15:48
Re: X Domenico e Livio
egregio signor HANS Lei ha perfettamente ragione, qualsiasi investimento ha un rischio, solo che chi conosce i rischi non ci cade come una allocco..... Per esempio mi deve dire per quale motivo questi signori, tutti di veneto banca, NON sono in possesso di azioni bidone come quelle che ho acquistato io, povero pensionato 80treenne. Ecco il loro pacchetto azionario ricavato da documentazione bancaria: Francesco Favotto presidente azioni 300 Alessandro Verdenega vice pres. 687 giuseppe Sbalchiero consigliere 400 Cristina Rossello " 100 Gianmichele Visentin " 105 Pier Luigi Bolla " 450 Marcello Condemi pres. coll, sindacale zero Martino Mazzocato sindaco effettivo zero Marco Ciabatoni " " zero Gianni Pretto " supplente 300 Mosè Fagiani condirettore generale 406 Dati desunti dal documento di registrazione relativo al prestito 2014.... A me ne hanno rifilato ben 1400. Con tale numero mi dovrebbero dare la carica di megapresidente alla Fantozzi mi stia bene
Carlo Bava su sanità Vco e probabile chiusura DEA Verbania - 11 Novembre 2014 - 02:50
Illusioni
Vogliamo PER UNA VOLTA lasciare perdere polemiche politiche e territoriali? L' ospedale unico del VCO si poteva fare 15 anni fa quando si aprì la finestra della legge 20 che lo avrebbe finanziato. Parte del Castelli ai privati (l'Istituto San giuseppe aveva i soldi e vi avrebbe posizionato una parte dei reparti di Piancavallo, poi i soldi sono finiti ed a Intra è rimasto il buco di Via Simonetta), parte del San Biagio venduto al libero mercato sarebbero rimasti in entrambi i centri ambulatori e day hospital il resto ad Ormavasso. Gli ossolani non vollero, la sinistra non volle, la Lega non volle. Addirittura si fece un referendum CONTRO l'ospedale unico sostenuto dall'allora assessore regionale Racchelli, dal presidente della provincia Guarduci, dal sottoscritto, dall'Ordine dei Medici. C Si disse che l' "ospedale unico plurisede" era la formula migliore (Zanotti). Reschigna - a quando ricordo - non si espresse mai chiaramente. Erano scelte STRATEGICHE che andavano capite, non si volle capirle, come altre per il nostro territorio. Ora la Regione è senza soldi, bisogna ridurre, si tagliano i punti deboli e il VCO è debolissimo con Novara ospedale-cardine. Si tagli a Domo o a VB la realtà non cambia. L'amarezza per me raddoppia perché solo 3 anni fa quando da sindaco cercavo di far capire a cosa andavamo incontro mi si disse che ero un visionario. In Ossola si muovevano e si muovono, a Verbania temo di no: quando chiamai a raccolta i sindaci di Verbano e Cusio su 41 convocati arrivarono in 13 e sulla stampa ci fu chi godette "Zacchera lasciato solo".... Anche qui, un'altra volta, mancanza completa di STRATEGIA soprattutto a livello locale. Peccato, è di nessuna soddisfazione dire adesso " ve l'avevo detto"...
Cristina su Villa San Remigio: "Zone d'ombra" - 22 Giugno 2014 - 09:25
CONCORDO
sono pienamente d' accordo con lei lady oscar...nel nostro territorio abbiamo ricchezza da valorizzare e da redere maggiormente fruibile...anche per i residenti; le cito come esempio l' articolo di verbania notizie su giardino Alpinia : Giardino Botanico Alpinia compie 80 anni Festa di Compleanno sabato 21 Giugno 2014 del Giardino Botanico Alpinia - Stresa - Lago Maggiore. Le Istituzioni locali, il Consorzio Gestore di Alpinia con gli “Amici” Sostenitori del Giardino e tutto il pubblico presente, festeggeranno questo prezioso gioiello della natura con una cerimonia ufficiale. di Redazione 19 Giugno 2014 - 18:04 Commenta Stresa Giardino Botanico Alpinia compie 80 anni dal sito: stresaduepuntozero.blogspot.it Uno stralcio dei documenti d’archivio relativi alla nascita del Giardino recita così: 1934: “Il terreno era comunale ma vi furono dei privati che pensarono che lassù potesse sorgere una bella villa, con una visione da sogno. Appena si seppe scattò l’allarme e un ristretto gruppo di “innamorati della montagna”, chiese all’allora Podestà di Stresa di non vendere la località ai privati per conservarla al godimento pubblico. In breve la proposta fu formalizzata e nell’aula di segreteria del Municipio di Stresa, dall’iniziativa di Igino Ambrosini e giuseppe Rossi, nacque Alpinia (che inizialmente si chiamò Duxia, e fu poi ribattezzato Alpinia nel 1944). Avviatosi come iniziativa turistica, il progetto divenne anche botanico-forestale”. Il Giardino Alpinia è stato uno dei primi esempi di Giardino botanico alpino presenti in Italia. Piante provenienti dal piano alpino e subalpino delle Alpi italiane, ma anche esemplari provenienti dal Caucaso, dalla Cina, dal Giappone. Situato alle pendici del Mottarone, il Giardino Alpinia si estende su una superficie di circa 40.000 mq. sopra il Golfo Borromeo di Stresa , con vista che spazia dal Lago Maggiore e le sue Isole, alla Svizzera, la Pianura Padana, i laghi circostanti (Orta, Mergozzo, Varese, Comabbio, Biandronno, Monate) ed il semicerchio di oltre 150 km di Montagne (le vette della Val Grande, il Monte Zeda, il Gruppo dell’Adula, il Disgrazia, le Grigne...). “Ho visto molti bei luoghi d’Europa e d’America..dichiaro che il Belvedere di questo Giardino è il più bello del mondo!” Così si espresse ottant’anni orsono – ma la meraviglia è tuttora valida – Henry Louis Correvon, grande naturalista e botanico svizzero, specialista della flora alpina. Alpinia si raggiunge dalla Strada Provinciale Stresa-Gignese, oppure in Funivia partendo dal Lido di Stresa-Carciano.
Mirella Cristina il Programma - 3 Maggio 2014 - 12:54
programma
sulla stampa di oggi leggo che Cuffaro ,fortemente sostenuto come persona onesta dal senatore ruvolo (VEDI WIKIPEDIA ALLA VOCE giuseppe RUVOLO)quI venuto a presentare la lista Forza Italia con M.C., sta scontando sette anni per favoreggiamento alla mafia percedendo ben 6 mila euro al mese anche in carcere, gentile signora Cristina dobbiamo far arrivare le notizie sui muri della città o prendiamo ufficialmente le distanze dalle compiacenze mafiose?
Cristina sul patto di stabilità - 30 Marzo 2014 - 10:05
Paolino x la par-condicio. Pantheon della sinistra
Per la par-condicio un elenco dei degni di sinistra. Mi scuso con tutti coloro erroneamente NON inseriti nell'elenco per errore. Per non infierire non sono inseriti tutti i protagonisti dell'affaire MPS (dove risultano volatilizzati alcuni miliardi di euro e poi fanno le pulci sulle cravatte di Cota...) Vittorio «Alvaro» Antonini. Già responsabile della colonna romana Br, coinvolto sequestro Dozier, arrestato nel 1985, è in semilibertà dal 2000. Ogni giorno entra ed esce di prigione per lavorare all'esterno. Presiede l'associazione culturale Papillon-Rebibbia promotrice della protesta che nel 2004 si è allargata a tutte le carceri Ha avuto l'onore di essere convocato a Montecitorio dalla commissione-giustizia per discutere dei problemi delle galere. Silvia Baraldini. Condannata dalla giustizia americana a 43 anni di galera per associazione sovversiva, è uscita per motivi di salute ottenendo, il 27 dicembre 2002, una collaborazione con la giunta Veltroni. A caldeggiare il rinnovo del contratto di consulenza sul lavoro femminile, nel 2003, fu l'assessore Luigi Nieri di Rifondazione comunista. L'associazione delle vittime ha presentato denuncia in procura, ma temo che non abbia molte speranze di essere accolta. Bernardini Rita (dep Pd): condannata nel 2008 a quattro mesi per cessione gratuita di marijuana, pena estinta per indulto. Ovidio Bompressi, condannato a 22 anni di reclusione per l'assassinio del commissario Calabresi, graziato dal presidente della Repubblica su richiesta di personaggi della sinistra, ma anche di due "moderati" come Clemente Mastella dell'UDEUR e Rutelli della Margherita, può già godersi la definitiva libertà. Castagnetti Pierluigi (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione, prescritto. Anna Cotone. Ex bierre del feroce Partito Guerriglia, coinvolta nel sequestro dell'ex assessore dc Ciro Cirillo, arrestata nel 1982, in semilibertà da anni, lavora dal 2002 nella segreteria politica dell'europarlamentare di Rifondazione comunista, Luisa Morgantini. Crisafulli Vladimiro (sen Pd): sotto inchiesta per abuso d’ufficio. D’Alema Massimo (dep Pd): finanziamento illecito accertato, prescritto. Nonché una serie di voli avuti aggratise. Roberto Del Bello. Ex brigatista della colonna veneta, condannato a 4 anni e 7 mesi per banda armata, oggi lavora al Viminale come segretario particolare di Francesco Bonato, sottosegretario agli Interni per Rifondazione comunista. Sergio D'Elia. Dirigente di Prima linea, sconta 12 anni di carcere. Liberato e ottenuta la riabilitazione, entra nel partito radicale. Nel 2006 viene eletto alla Camera nella lista della Rosa nel Pugno e diventa segretario d'aula di Montecitorio. Fra polemiche e proteste, ovviamente inascoltate. Alessandra De Luca. Anche lei brigatista nel processo Moro, è in semilibertà da tempo. È stata candidata col partito di Bertinotti alle regionali del Lazio, ma non ce l'ha fatta. Genovese Fracantonio (dep Pd): indagato per abuso d’ufficio. Idem Josefa: ministro governo Letta. Dimissionaria per furbate sull’IMU Laganà Maria Grazia (dep Pd): imputata per truffa ai danni dello Stato. Lolli Giovanni (dep Pd): rinviato a giudizio per favoreggiamento , prescritto. Lumia giuseppe (dep Pd): indagato per diffamazione. Querelato dal suo ex addetto stampa. Luongo Antonio (dep Pd): rinviato a giudizio per corruzione. Lusetti Renzo (dep Pd): condannato a risarcimento per consulenze ingiustificate. Lusi Luigi (Misto-eletto Pd): indagato per appropriazione indebita e calunnia, è attualmente in carcerazione preventiva e resta senatore. Maurizio Jannelli. Già capocolonna romano delle Br, ergastolo per vari crimini (tra cui la strage di via Fani) ha lavorato alla Rai come autore a partire dal 1999. Per il Tg3 ha seguito «Il mestiere di vivere», «Diario Italiano», «Residence Bastogi», fa parte dello staff della trasmissione sportiva «Sfide». Ha scritto «Princesa», libro su un transessuale suicida. dal 2003 è in condizionale. Filippo Penati: braccio destro di Bersani. Membro di quello che la magistratura def
CATTANEO NEWS 25 ottobre 2013 - 25 Ottobre 2013 - 18:08
Situazione attuale e situazione futura
Caro "giuseppe Garibaldi" il futuro è una cosa tutta da costruire. Ad ora non c'e' nulla, mancano (entro nel tecnico): * contenuti: i siti sono vuoti e incompleti, prova a navigarli * traffico: da Alexa in poi tutti danno traffico vicino allo zero * dettagli su affiliazioni: quali sono i costi di affiliazione? non ho trovato nessun tipo di dettaglio, ma magari ho cercato male * presenza in rete: prova a cercare informazioni sul sito, ad ora non lo conosce nessuno ottimizzazione tecnica del sito * presenza su comparatori di prezzi (costameno, google shopping, kelkoo, etc): zero * SEO: credo venga ereditato quello di magento: va adattato al sito * SEM: l'unica campagna e' quella di Cattaneo * prestazioni da rivedere: ho testato il sito con vari tool, da page speed in poi, tutti segnalano grandi problemi prestazionali, protocolli non compressi, immagini non ottimizzate, script non compressi, etc etc .. anche se col traffico attuale nessuno puo' rendersene conto, ma se l'idea e' quella di accorpare N negozi, prima o poi qualcuno se ne renderà conto. * il design non è responsive: usalo con uno smartphone e capirai quello che dico Perché scegliere questa soluzione e non Amazon (uno a caso)? Solo per patriottismo? mi sembra un motivo un po' debole. dal punto di vista umano auguro la massima fortuna a questa idea, spero cresca e riesca a diventare quello che vuole, ma ad ora, dati alla mano, non c'è un motivo per aprire o migrare un ecommerce su questa piattaforma, se non il "patriottismo locale": è troppo giovane.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti