Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

grande

Inserisci quello che vuoi cercare
grande - nei post
"Echi d'Inverna e Tramontana" - 19 Novembre 2017 - 18:06
Il libro, scritto da Roberta Plebani, e ambientato a Cannobio e dintorni, si compone di cinque racconti, i cui personaggi sono legati tra loro da stretti vincoli di parentela (da qui la necessità dell’albero genealogico nelle prime pagine del libro) e da un destino che li accomuna.
Stresa - Juve Domo 2-0 - 19 Novembre 2017 - 17:46
Lo stadio Forlano ospita il derby tra Stresa e Juve Domo nella 13^ giornata del campionato di Eccellenza. Appena prima del fischio d’inizio il vicepresidente dei Blues, Carlo Rossi, consegna un riconoscimento a capitan Faraci per i 50 gol segnati con la casacca dello Stresa.
Una Paffoni Fulgor Basket da record - 19 Novembre 2017 - 15:03
La Paffoni si regala una notte storica. Vittoria consecutiva numero 9 in questo straordinario avvio di campionato: non era mai successo per la Fulgor. La legge del PalaBattisti non fa sconti: anche Piombino si arrende , in un match che Omegna ha sempre gestito.
CAI Pallanza protagonista nel lancio del gioco CAI Adventure - 19 Novembre 2017 - 11:04
È già disponibile on line (e nei vari store per PC, Tablet, Smartphone e Ipad), tra l’altro con buone recensioni, l’applicazione CAI Adventure, realizzata da Grifo Multimedia in collaborazione con il CAI e creata con l’obiettivo di diffondere la cultura della montagna e dell’escursionismo anche tra le fasce più giovani e far divertire tutti con un gioco intelligente e a livelli crescenti di difficoltà.
Carlo Pastori e Walter Muto al Galletti - 17 Novembre 2017 - 19:18
I due noti artisti Carlo Pastori e Walter Muto saranno al Teatro Galletti di Domodossola sabato 18 novembre alle 21 con il loro spettacolo intitolato “Giovanni. Un Bosco di 200 anni”, dedicato al fondatore dei Salesiani, don Giovanni Bosco (1815 – 1888).
Macugnaga "La Regina dei Ghiacci" - 17 Novembre 2017 - 08:01
Dal prossimo 18 novembre la Grotta di Babbo Natale, il grande evento natalizio in programma ad Ornavasso, raddoppia, con una nuova iniziativa in programma a Macugnaga dove si svolgeranno due eventi "I Segreti di Babbo Natale" e "La Regina dei Ghiacci".
M5S torna su fusione Verbania - Cossogno - 15 Novembre 2017 - 17:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante la fusione tra i comuni di Verbania e Cossogno.
Anche Stresa premiata come Comune Fiorito - 15 Novembre 2017 - 09:33
La Città di Grado ha vinto i “Quattro fiori Oro”, massimo riconoscimento per i Comuni fioriti. È stato l'ultimo premio assegnato domenica mattina a Spello (Provincia di Perugia), splendido borgo dell'Umbria, all'interno della finale nazionale del concorso promosso da Asproflor, l'Associazione dei Produttori florovivaisti.
Fascicolo sanitario elettronico - 14 Novembre 2017 - 19:06
Prosegue il lavoro della Regione Piemonte verso la realizzazione del nuovo fascicolo sanitario elettronico per pazienti e operatori sanitari: l’obiettivo è digitalizzare gradualmente entro il prossimo triennio tutta la documentazione clinica personale e tutti i servizi a disposizione dei cittadini e realizzare un’unica piattaforma utilizzabile dal web e dai dispositivi mobili.
Vega Occhiali Rosaltiora vince ancora - 13 Novembre 2017 - 11:27
Resta a punteggio pieno, in testa alla classifica a 15 punti pari punti con CSO San Maurizio ma prima per quoziente set, la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che ieri, nel nuovissimo centro sportivo di La Morra, centro collinare del cuneese, ha vinto 3-1 contro El Gall Centro Grafico Alba.
Paffoni Fulgor Basket ottava vittoria consecutiva - 13 Novembre 2017 - 10:23
A Montecatini la squadra di Ghizzinardi centra la sua ottava vittoria consecutiva: mai così bene ad inizio stagione nella storia in serie B, eguagliata la striscia dello scorso anno. In caso di successo sabato sera contro Piombino, la Paffoni farebbe il suo record storico nella terza serie nazionale.
Teresio Valsesia vince il Premio Marcello Meroni 2017 - 12 Novembre 2017 - 15:03
Teresio Valsesia è il vincitore del Premio Marcello Meroni 2017, sezione cultura. La cerimonia di premiazione si è tenuta venerdì a Milano presso la Sala Alessi di Palazzo Marino.
“L’Inverna” torna a Belgirate - 11 Novembre 2017 - 19:06
Domenica 12 novembre, 3 dicembre e 14 gennaio, organizzata dalla Società delle Regate 1858 e dalla Pro Loco di Belgirate, torna “L’Inverna” un’occasione unica che anima la stagione autunnale ed invernale con uno spettacolare circuito velico, ormai entrato nella tradizione del borgo di Belgirate, sia per i partecipanti che per gli spettatori.
"Medea" a Il Maggiore - 11 Novembre 2017 - 09:16
Prossimo appuntamento in programma nella stagione 2017/2018 del Teatro Il Maggiore di Verbania, per il cartellone Prosa e… domenica 12 novembre alle 21.00, Franco Branciaroli è “MEDEA” di Euripide, regia di Luca Ronconi, ripresa da Daniele Salvo.
Comuni Ciclabili: bandiera gialla a Cannobio - 10 Novembre 2017 - 10:37
Assegnati a Rimini i nuovi riconoscimenti di FIAB per le amministrazioni attive in politiche bike-friendly e per città a misura di bicicletta. COMUNI CICLABILI: salgono a 30 le ‘bandiere gialle’ della ciclabilità italiana. Anche Cannobio ha ricevuto la bandiera gialla con tre bike-smile.
grande - nei commenti
Una Verbania Possibile: politica e questione di principio - 9 Novembre 2017 - 18:37
Re: Re: Re: Re: Purtroppo non si può
Ciao paolino Veramente in pochi oltre ai grillini che hanno come eroe Davigo, credono che la giustizia non sia ad orologeria e politicizzata. In quanto al caso specifico è meglio sputtanare qualcuno dopo che è stato votato per rendere più grande il clamore. Mi sa che quello che si deve svegliare sei tu... In quanto ai politici mai sfiorati da inchieste c è un tale che si chiama Nello Musumeci. ..
In arrivo abbondanti nevicate sopra i duemila metri - 5 Novembre 2017 - 10:33
Re: benvenuta
io invece adoro la pioggia, magari piovesse tutto l'anno; il fatto poi che piova oggi a Verbania è motivo di doppia soddisfazione, grande fortuna!!
Giornata dialogo cristiano-islamico - 27 Ottobre 2017 - 12:17
Re: Re: Sarà...
Caro paolino, a quanto pare non conosci nemmeno i tuoi amici. Per esempio, "Quando incontrate gli infedeli, uccideteli con grande spargimento di sangue e stringete forte le catene dei prigionieri": Sura 47:4. Oppure il versetto 29 della Sura 9 del Corano: "Combattete coloro che non credono in Allah e quelli, fra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità": il popolo della Scrittura sono gli ebrei e i cristiani. Ti suggerisco inoltre di frequentare una moschea (abusiva ovviamente) in modo da poter chiarire tutti i tuoi dubbi in merito.. io non ne ho e soprattutto non impongo niente a loro, infatti è esattamente il contrario: appoggiati dai nostri (sinistroidi), dicono di offendersi di fronte ad un crocifisso nei luoghi pubblici (guarda a caso dove lo Stato fa da padrone) ma se ne fregano di come trattano per esempio le loro donne e se ne fregano se ci offendiamo noi. Continua pure a far finta di niente..
Filippo Ganna è Campione d'Europa - 22 Ottobre 2017 - 13:34
Un grande atleta
Un vero campioncino , se verrà ben guidato darà buoni risultati anche su strada..Bravo Ganna
Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori - 18 Ottobre 2017 - 16:03
Re: Pesare le parole
Ciao AleB Concordo pienamente. Tra l'altro sapeva ben in anticipo che sarebbe venuto a Verbania. S'aspettava la capienza di un teatro di una grande città come Mosca?
Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori - 17 Ottobre 2017 - 10:29
Pesare le parole
tratto da un altro quotidiano online locale: “Sono disgustato dal fatto che metà di voi sia rimasto fuori per motivi di sicurezza. Avete un teatro nuovo cui non è consentito l’accesso a metà del pubblico. E’ il risultato della mancata capacità di programmazione dei vostri amministratori e di una burocrazia troppo rigida. Se c’è qualche giornalista in sala, spero che lo scriva, senza compromessi!” http://www.verbanonews.it/prima-pagina/galimberti-al-maggiore-disgustato-che-meta-di-voi-sia-rimasta-fuori-2887.html Io sinceramente faccio fatica a capire il significato delle sue parole: la sala era piena, c'erano altre persone che non avevano diritto ad entrare (perchè non c'era più posto!), e lui dove le avrebbe volute mettere? sono rimaste fuori perchè se la capienza è 570, semplicemente non ci sono sedie libere. La burocrazia troppo rigida è quella che impone che al tutto esaurito non si faccia entrare altra gente? "E’ il risultato della mancata capacità di programmazione dei vostri amministratori": ma si riferisce al caso specifico o alla mancata lungimiranza di un progetto di quasi 10anni fa che doveva prevedere che il suo evento avrebbe attirato oltre 570persone? Nel primo caso il rimbrotto è da fare a chi lo ha invitato e pagato che non è stato in grado di prevedere e prevenire il grande afflusso (avrebbe potuto chiedere l'affitto della sala grande, MILLE posti!, deroga VVF permettendo); se è la seconda delle due chiavi di lettura, è solito contestare le capienze di tutti i posti dove viene invitato? Immagino che anche altrove abbia superato il tutto esaurito! E se 570posti per lui non basta, lo sa che in oltre un anno di programmazione, ben pochi sono stati gli spettacoli da tutto esaurito? Dovevamo pensare ad un teatro sempre mezzo vuoto perchè "non si sa mai che passa Galimberti da queste parti?". Io davvero non lo capisco...se non come incipit alle scorribande demagogiche di turno. Saluti AleB
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Incontro in Prefettura sulla Movida - 10 Ottobre 2017 - 09:38
Re: Re: Re: Re: Movida verbanese
Sig. Giovanni% Ci si deve vergognare di cosa? Di come è stata gestita la città negli ultimi 40/50 anni? E' vero.....ha ragione Lei. Nessuna o poca capacità di pianificazione....nessuna visione lungimirante. Nessuna capacità (voglia) di investire sia da parte pubblica che privata in un progetto a lungo termine. Nessuna visione lungimirante che potesse sviluppare in maniera più degna una città che oggi, dopo tanti anni, non sa ancora "cosa fare quando sarà grande". Il dovere della politica dovrebbe essere proprio questo. Perseguire un intento con visione strategica del futuro della città. Se è sicura della validità del proprio progetto politico non dovrà curarsi della scadenza del proprio mandato perché, se ha lavorato per il bene della propria comunità, sarà certamente rieletto. Parco divertimento? Casa di riposo? Hotel di lusso? Ostelli? 4 stelle Michelin? Trattorie? Discoteche? Piano bar? Eventi Rock? Stagioni concertistiche? Mercati? Fiere? Certo, non è facile, ma cosa lo è? Forse gestire oggi tutto questo casino?
Sacco: "Scuole alberghiere arretrate" - 9 Ottobre 2017 - 11:14
Scuole arretrate...
Le scuole non sono solo arretrate, sono anche di troppo facile accesso, una volta c'era un esame da fare per potervi accedere, gli istituti dovrebbero essere di livello più alto, e la pratica dello stage abolita per legge, perché i ragazzi non imparano il valore del lavoro e, non sono assolutamente motivati, perché non capiscono che prima di diventare chef bisogna tritare il prezzemolo e pelare montagne di patate, e non si risponde ai superiori, ma, è dura se sei pagato, figuriamoci a gratis!!!! Senza contare che ristoratori e albergatori approfittano alla grande di questo sistema, uccidendo la professione!
“PuliAMO Verbania” - 4 Ottobre 2017 - 00:18
puliamo la città
bellissima idea questa di grande volontariato,ma perchè non fare fare anche a tutti questi ragazzi che stanno appesi a chiedere l'euro dal carrello in tutti i nostri supermercati perchè non si possono impegnare a fare questi utili lavori? sono tutti bei giovani e in salute magari si rendono utili e sarebbero contenti di farlo
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 27 Settembre 2017 - 21:39
Re: Re: Re: Re: Re: non so voi..
Ciao paolino ma dai.....la ndrangheta in Lombardia c'è dagli anni 70...e ci sono finiti dentro tutti da destra a sinistra. .io non guardo queste cose quando devo votare.i 5 stelle hanno già i loro guai prima di partire e il Pd ha gente in galera come Fi. Questi discorsi mi lasciano indifferente. Dopo che il PCI del grande moralizzatore Berlinguer ha preso soldi dalla Stasi e dal kgb non mi stupisce nulla. La Casaleggio con chi ha rapporti? Le Coop rosse con chi hanno rapporti? Con gli scafisti tunisini? Nessuno è pulito. Questo deve essere chiaro!
Dal VCO a "Hollywood" - 25 Settembre 2017 - 11:11
Congratulazioni
Vivissime ed un grande in bocca al lupo
Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore - 13 Settembre 2017 - 14:01
La lettera H nel verbo “avere”
"[..]e infine in questi anni a taciuto sapendo che il CEM[..]" Se può servire un ripasso: http://pennablu.it/acca-verbo-avere/ Con l'occasione, si suggerisce un'attenta lettura del seguente articolo: http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/punteggiatura Alle istituzioni che hanno il diritto/dovere di rappresentarci, non sono permessi strafalcioni grammaticali..e non è il primo ma l'ultimo di una lunga serie. Un comunicato stampa lo si rilegge 10 volte prima di darlo in pasto alla comunità: altrimenti basta lanciare un post social tanto ormai diventa notizia anche quello in poche ore (vedi quella dell'architetto "dimenticato"). Imparino a scrivere, poi imparino a studiare la storia recente ed infine imparino a raccontare la realtà e non la fantasia ( "il grande scandalo nazionale del CEM" è solo nelle loro teste o forse nelle loro speranze): solo allora potranno aspirare a diventare guida cittadina e fare del CEM la Sydney Opera House de noantri. Saluti AleB
Comitato contro Impianto idroelettrico S. Bernardino - 12 Settembre 2017 - 19:40
Centraline in generale.....
Il problema delle centraline è che non hanno nessun vantaggio per la collettività. La quantità di energia prodotta è ridicola rispetto all' impatto ambientale che ne deriva dalla loro installazione. Il vantaggio è solo per il privato che a fronte di un investimento relativamente basso, ottiene un grande guadagno. Tutto questo distruggendo il fiume. Vanno valutate le situazioni, sul San Giovanni esiste da anni una centralina che pochi hanno avuto occasione di osservare, in fondo ad una valle, nascosta alla vista dei più..... insomma impatto accettabile. Questa invece..... nel bel mezzo di una passeggiata frequentatissima, al centro di una riserva di pesca che ultimamente ha attirato sul Sambi centinaia di pescatori, addirittura in mezzo ad un parco. Sono meravigliato da certi commenti. Ripeto, dove si firma per cercare di scongiurare l' ennesima sconfitta del territorio?
Truffa immobiliare - 6 Settembre 2017 - 13:49
Demolizioni
Se fossimo uno stato serio(se,se, se.....ma invece....) il Governo dovrebbe dimostrare la sua solidarietà al sindaco di Licata mandano immediatamente le ruspe dell'esercito ad abbattere tutte quelle abitazioni che Lui non è riuscito ad abbattere: questo si che sarebbe un grande segno che lo stato esiste, si fa rispettare e protegge chi fa rispettare le leggi. Poi, si sa, votano anche i siciliani e pure presto, a novembre......E comunque dopo il Sindaco dimissionato dovrebbe subentrare un Commissario Prefettizio che ne faccia le veci, funzionario che sarà sicuramente un tale di carriera prefettizia e quindi funzionario dello Stato tale per cui dovrebbe avere ancora meno problemi di un sindaco eletto politicamente.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti