Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

grecia

Inserisci quello che vuoi cercare
grecia - nei post
BellaZia: La Pita - 23 Settembre 2017 - 07:02
Prepariamo il tipico pane greco, tondo, lievitato ma basso, eccezionale mangiato caldo accompagnato da salse e insalate.
Dal VCO alla Finale Mondiale Gelato World Tour - 26 Agosto 2017 - 13:01
Con il gusto “Latte e Menta Selvatica”, Silvia e Lara Pennati di Formazza Agricola sono tra i 36 finalisti che dall'8 al 10 settembre a Rimini gareggeranno alla Finale Mondiale di Gelato World Tour.
BellaZia: Saganaki di Gamberi - 22 Luglio 2017 - 08:00
L'atmosfera greca non sarà la stessa di una vacanza su qualche isola ellenica, ma il gusto e il profumo di questa tipica ricetta aiuterà a sentirla un pò più vicino.
BellaZia: Guacamole, Tzatziki e BBQ. - 24 Giugno 2017 - 08:00
Periodo di grigliate e inslatone, prepariamo qualche famosa salsa che si accompagnerà perfettamente ai vostri piatti preferiti o si lascerà gustare anche semplicemente spalmata su una fetta di pane o intingendovi un crostino.
"Fiori d'acqua" 2017 a Villa Taranto - 8 Giugno 2017 - 13:01
Da giugno ad agosto, sarà possibile assistere, presso i Giardini Botanici di Villa Taranto, alla fioritura degli inconsueti fiori d’acqua.
Studenti del Rina Monti Stella presentano il progetto Eureka - 30 Maggio 2017 - 19:36
L’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola sarà al fianco dei giovani studenti dell’Istituto Comprensivo Rina Monti Stella di Verbania – sezione Cadorna – Mercoledi 31 Maggio 2017 nella sede di Villa Pariani a Verbania per la presentazione del progetto Eureka “Past, Present and Future”.
Concerto di pianoforte Romanelli & Allevi - 7 Gennaio 2017 - 09:16
Concerto di pianoforte del Duo Lucia Romanelli & Marco Allevi per i terremotati delle Marche. Omegna – Sabato 7 Gennaio - ore 15,30 - Cinema Teatro Sociale – Ingresso 15 euro. Verbania - Domenica 8 Gennaio - ore 15,30 - Foyer del Teatro Maggiore – Ingresso 15 euro.
Macugnaga attende l’UTMR l’Ultramaratona a due passi dal cielo - 1 Settembre 2016 - 15:04
Questione di ore all’arrivo degli atleti che affronteranno l’edizione 2016 dell’UTMR (Ultra Tour Monte Rosa). 116 Km – 8300 m D+ e ben 2223 metri l’altezza media a cui si snoda l’intero tracciato. Un ambiente fantastico scelto da Lizzy Hawker (inventrice e direttrice dell’Ultra Tour Monte Rosa e vincitrice di ben cinque edizioni dell’UTMB, atleta di punta del team The Nord Face).
"Camminare Guarisce" - 5 Agosto 2016 - 06:01
Sabato 6 agosto alle ore 11.00, presso la UBIK libreria Omegna Via Manzoni 18, si terrà la presentazione del libro di Fabrizio Pepini CAMMINARE GUARISCE a cura di Massimiliano Cremona. Non so se tutti sono disposti a cambiare vita, il cambiamento fa paura.
Presentazione "Camminare Guarisce" - 4 Agosto 2016 - 11:27
Venerdì 5 agosto 2016 alle ore 20.45 nell’ambito della programmazione letteraria 2016, l’Officina di Incisione E Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” presenterà l’incontro con Massimiliano Cremona, curatore del libro “CAMMINARE GUARISCE” di Fabrizio Pepini.
Los Chitarones - Serata in musica - 22 Luglio 2016 - 16:12
Il flamenco italiano, da Battisti a mozart. Los Chitarones (Graziano Genoni, Gigi Patellaro, Gigio Fasoli) è un'idea, un gioco, un modo scherzoso di suonare insieme. Senza tabů, senza l'ipocrisia delle basi musicali, solo per il gusto di divertirsi e divertire. Sabato 23 luglio 2016 alle ore 21.00, piazza lago a Mergozzo.
Quinto dei Concerti Ciani a Santa Marta - 21 Luglio 2016 - 17:31
Quinto concerto della rassegna i Concerti Ciani a cura del Comitato Pro Restauro Santa Marta Intra, che propone la prestigiosa rassegna di giovani maestri e talenti del pianoforte.
Letteraltura 2016 programma domenica 26 giugno - 25 Giugno 2016 - 11:27
Riportiamo il programma di Letteraltura, previsto per la giornata di domenica 26 giugno.
Circo con Animali: si chiedono chiarimenti - 14 Giugno 2016 - 19:06
L'annuncio dell'arrivo in città nei prossimi giorni di un circo con animali, fa nascere una richiesta di chiarimenti dal gruppo consiliare Una Verbania Possibile, e dalle LAV Arona.
In 30.000 al Mercato Europeo e Street Food - Foto - 13 Giugno 2016 - 17:04
Le cifre parlano di un grande successo per la tappa della carovana del Mercato Europeo sul lungolago di Pallanza a Verbania, organizzata con il Comune e l’Associazione Cuori di Donna, da venerdì 10 a domenica 12 giugno.
grecia - nei commenti
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 27 Settembre 2017 - 09:52
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao robi una domanda: come mai queste formazioni politiche che fungono da motivatori, una volta raggiunto l'obbiettivo, inevitabilmente si sfaldano? Vedi per esempio in GB per la Brexit, caso Ukip/Farrange, oppure in grecia, dove Alba Dorata ha finito paradossalmente per favorire la vittoria, per ben 2 volte, della sinistra di Tsipras; ora anche in Germania si sta consumando l'ultima faida interna a AfD, dopo la sua clamorosa vittoria! Sarà mica il populismo espressione di miopia, falsità ed incapacità politica? Anche Travaglio s'è già ricreduto (per la seconda volta, dopo l'Italia dei Valori di Di Pietro), ed il programma tv di pancia di Del Debbio sta perdendo inevitabilmente colpi. E, come se non bastasse, in Usa il trumpismo, senza l'ala ultra conservatrice, inizia a perdere consistenza (vedi fallimento cancellazione Obama-care, rinvio costruzione del muro al confine col Messico...).
Ubriaco e armato: espulso - 23 Agosto 2017 - 10:32
Re: Re: Una sola spiegazione "Vizi Capitali"
Ciao info riguardo casa loro, non dimentichiamoci quando abbiamo occupato Albania, grecia, Africa orientale, parte della Jugoslavia.... I nostri nonni sono stati invitati, (o meglio, costretti) dietro incentivo, ad andare là, spesso con le loro famiglie, lasciando i loro parenti ( e molti affetti e ricordi) in Italia, con la promessa di arricchirsi nell'Impero coloniale! Per farla breve, mentre molti dei nostri nonni erano impegnati contro la dittatura, altri invece dovevano difendersi fuori casa loro perché considerati invasori, dopo essersi rotti la schiena per costruire infrastrutture.... A proposito: in occasione dell'Unità d'Italia, la spedizione dei 1.000 annoverò, tra le sue fila, anche esponenti della comunità albanese: a distanza di anni, li abbiamo ripagati occupando casa loro. Da Paese colonizzatore e d'emigrazione ci siamo trasformati in un Paese d'immigrazione..... Come è strana la storia, vero?
Niente sussidio da in escandescenze - 10 Agosto 2017 - 20:10
sinistro
perchè l'Italia è comunque in una posizione strategica. Siamo disperati perchè governati (in maggior misura dal 2011) da politici , inetti, imbelli, pavidi ed omertosi, idioti e ridicoli ma pericolosi fantocci al servizio della finanza internazionale truffaldina (salvo poche e lodevoli eccezioni) Concludendo: non si è accorto che Spagna e grecia non sono punti di transito? Non le risulta che negli ultini due giorni a Ceuta abbiano respinto con la forza 1700 clandestini? Non le risulta che la rotta balcanica sia chiusa? (dopo che Erdogan ha incassato un bel po' di miliardi) Non le risulta che questi migranti farlocchi vengono sistematicamente respinti sia alla frontiera francese che a quella del Brennero? ) l'Austria ispeziona i treni ed ha schierato i militari a terra)
Niente sussidio da in escandescenze - 10 Agosto 2017 - 15:37
Re: le nostre multinazionali?
Ciao lucrezia borgia purtroppo la disperazione è collettiva e senza frontiere..... Evidentemente il mondo sta cambiando, visto che le nazioni d'approdo (Italia, Spagna, grecia, ecc....) sono solo un punto di transito; poi, una volta qua, non li si può mica lasciare senza assistenza, considerato che i Paesi di destinazione (Germania, Francia, Scandinavia) ci impongono di bloccarli e rispedirli al mittente a spese nostre! Di sicuro la tua descrizione collima con gli scafisti che lucrano su di loro, meno sfortunati, si fa per dire, di chi è rimasto bloccato là: se avessero i soldi a palate, verrebbero qua come turisti in aereo.... Poi, come dici te, visto che siamo anche noi disperati e senza multinazionali, allora perché dovrebbero conquistarci?
Niente sussidio da in escandescenze - 10 Agosto 2017 - 09:08
Re: Re: Re: Re: Re: Croazia....
Ciao info mi spiace, continui a perseverare nell'errore, peraltro deviando ciò che dico, oltre che la realtà.... 1) https://it.wikipedia.org/wiki/Adesione_della_Croazia_all%27Unione_europea; 2) Gli esempi di colonizzazione che ho fatto riguardano vari paesi occidentali, tra cui anche l'Italia, però, stranamente, eviti di citarli: cosa dovevamo farci con quegli scatoloni di sabbia? Chi è andato in Africa Orientale, oltre che in grecia, Jugoslavia, Albania? Se invadi una Nazione indipendente, che non ti ha fatto nulla, per il solo fatto di creare un Impero da sfruttare, secondo te questa è democrazia? Poi non lamentarti se fanno lo stesso a casa tua. Ricorda che una dittatura, di destra o sinistra, è sempre tale, quindi libertà non vuol dire demagogia e populismo. Aiutarli a casa loro vuol dire semplicemente utilizzare gli Organismi internazionali preposti per risolvere i loro problemi politici e finanziari. Ricorda ciò che gli europei hanno fatto nel Nuovo Mondo e, dopo qualche secolo, come siamo stati trattati, noi italiani, insieme agli aborigeni, dai discendenti di quegli stessi europei.....
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 8 Maggio 2017 - 23:49
Re: Re: Re: Re: Re: robi...
Ciao Maurilio Ahhhh buona la Thatcher!! Dobbiamo a Lei l'avvio del neo liberismo sfrenato. Ricordo bene la prima grande privatizzazione delle ferrovie Inglesi, ora continuano a pagare i contribuenti tutti i debiti, perché al solito si privatizzano solo i profitti, mentre le perdite sono sempre o quasi socializzate. http://www.trasportoeuropa.it/index.php/home/archvio/44-ferrovia/11283-la-rete-ferroviaria-inglese-torna-pubblica Anche se è stata l'unica ad aver messo in guardia sull'euro. Già nel 1990 la Signora Thatcher aveva previsto con dolorosa chiarezza la devastazione che sarebbe derivata da quelle scelte. Nella sua autobiografia ricorda di come avvertì il cancelliere dello scacchiere John Mayor, pro-euro, di come la moneta unica non avrebbe mai accomodato le così diverse necessità di un colosso industriale come la Germania a quelle di paesi più piccoli come la grecia. "La Germania si ritroverà la sua naturale fobia dell'inflazione, mentre l'euro risulterà fatale per i paesi più poveri perchè "devasterà le loro economie inefficienti.
Primarie PD gli eletti del VCO - 5 Maggio 2017 - 17:45
Re: Re: Re: Tutti Italiani ?
Ciao SINISTRO Mi fa piacere tu abbia ricevuto gli 80 euro e che hai uno stipendio ed un lavoro con un contratto indeterminato, ma sono 80 euro tondi ? In merito al reddito di cittadinanza tempo al tempo, prima era una pura utopia, poi impraticabile per mancanza di coperture, ora cominciano a scimmiottare questa utopia che funziona in fondo nel resto d’Europa, eccezion fatta per la grecia , qualcuno del PD lo chiama reddito d'inclusione sociale. Il padre putativo del Bomba, nonché socio del patto del Nazareno Berlusconi, parla di lavoro di cittadinanza e sussidi ai poveri. Quindi i soldi ci sono quando la politica lo decide, è semplicemente questione di priorità, lo dimostra il fatto che per le banche si estraggono dal cilindro 20 miliardi in 48 ore, per Alitalia 600 milioni spuntano dal nulla, ed avviene che si ubbidisce al presidente USA di turno, promettendo di aumentare le spese militari di circa 14 miliardi all'anno, per il reddito di cittadinanza ne servono 17 D'altronde in spese militari sono ben investiti, perché destabilizzare interi paesi aumenta gli immigrati ed il business annesso, con costi intorno ai 5 miliardi anno che in teoria non ci sono. A proposito....ma i terremotati ed i loro risarcimenti con relativa ricostruzione, qualcuno se ne ricorda ? Noo... lì i soldi non ci sono. Forse quando saremo in piena campagna elettorale, con qualche selfie degli esperti governanti, e di tutta la preparata classe dirigente del PD, che tanto benessere ha creato in questi anni di governo, promettera nuovamente la piena ricostruzione.
Addio alle serate “Intra by night” - 23 Aprile 2017 - 15:07
Il turismo è altro......
Il turismo è altro. Non è chiasso ne intrattenimento a notte fonda. Il turismo sono servizi..... Organizzazione... .Eccellenza.. cura dell'ambiente..... Pulizia.. ordine pubblico... Aree attrezzate e controllate... Isole pedonali.....Prezzi giusti.. . Gli orari? Giusti per tutti senza però senza esagerare. Non serve, per far felici pochi, scontentare molti altri. L'epoca sfavillante della costa romagnola è finita tant'è che i loro tedeschi stanno investendo in Slovenia, croazia e grecia modellandole alle loro nuove esigenze. Il resto sono tutte variazioni sul tema che fanno gli interessi di alcuni a scapito di altri.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 8 Febbraio 2017 - 22:22
Re: sovranazionale?
Ciao Hans Axel Von Fersen Sovranazionali in particolare sono da intendere a mio avviso, sia la causa che gli effetti. Mi sembra inoltre improponibile il paragone con gli altri stati non affacciati sul Mediteraneo, ed escluderei pure la Francia in quanto troppo distante dalle coste Africane e Mediorientali.Non dimentichiamo che La Spagna ha stretto accordi con Senegal, Mauritania ed il Marocco, il quale in questi anni si è comportato in maniera simile alla Libia di Gheddafi. Apertura e chiusura dei rubinetti dei migranti come strumento di contrattazione politica. C’è da fare pressione sull’Ue e la Spagna? Si lascia che l’assalto alle barriere di Ceuta e Melilla sia più semplice. L’accordo funziona? Crescono il controllo e la militarizzazione del territorio e dei mari per intercettare i canotti in mezzo all’Atlantico o disperati aggrappati alle reti del confine. Lo stesso vale per la rotta delle Canarie. Quindi potremmo superare in aggressività e violenza sia gli Spagnoli, che i Turchi, stringendo contemporaneamente accordi tra Stati, pagando un pizzo superiore e lasciando che si creino dei veri e propri lager in Africa e Medioriente. Il risultato più probabile vedrà spostarsi le masse di migranti di nuovo, sulla Spagna e sulla grecia. A loro volta diventeranno ancora più violenti ed intolleranti sino a rendere meno pericolosa la meta Italia, e di nuovo la marea della disperazione e della speranza si riverserà su di noi. Tutta la violenza, intolleranza ed insofferenza del mondo non fermerà questa gara al respingimento, in quanto i migranti preferiscono rischiare la vita per un futuro migliore, e nel loro paese gli è stato rubato dall'avidità umana, e noi Europei siamo tra gli artefici di questa apocalisse umana
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la grecia (non si parla più di grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
M5S sui fatti di Arizzano - 22 Novembre 2016 - 15:53
Re: domandina x MoVimento 5 Stelle Verbania
Ciao Hans Axel Von Fersen Di soldi sperperati, malgestiti e manipolati ve ne sono in abbondanza, ad esempio nel 2015 l'Europa per la gestione dell'immigrazione per Italia ha stanziato in totale 558.244.435 euro, poco meno hanno avuto sia Spagna che grecia, cifre divise tra fondi FAMI e FSI se pensiamo che anche l'insofferente ipocrita Inghilterra ha avuto i suoi bei 370 milioni solo dal FAMI e che in totale i 2 fondi valgono 7 miliardi. Ma noi abbiamo in Europa i nuovi fenomeni della politica come Salvini che sono in politica dal 1993 ben 23 anni, per poi con i suoi alleati votare in Europa il trattato di Dublino, e farci carico degli immigrati come paese di frontiera, ma d'altronde è in buona compagnia se pensiamo ad europarlamentari del calibro della Iva Zanicchi, non meravigliamoci dei risultati. Detto questo bruciamo ben 48 milioni al GIORNO in spese militari, tra cui mezzi che nella versione 1 costavano 2 milioni nella versione 2 quasi 7 milioni http://it.blastingnews.com/politica/2016/11/un-miliardo-per-spese-militari-il-parlamento-dice-si-001255185.html Vogliamo parlare di una tassa più volte auspicata dello 0,05 su tutte le transazioni finanziarie la TTF, la quale non scoragerebbe i normali investimenti finanziari, ma solo la finanza malata che vende e ricompra nell'arco di pochi secondi addirittura millesimi lo stesso titolo più volte, si parla di incassare in Europa 200 miliardi all'anno i soldi si trovano volendo, il problema è che li cercano sempre nelle tasche dei più deboli
Lago Maggiore Half Marathon modifiche alla viabilità - 5 Marzo 2016 - 18:10
ahhaha
la maratona contribuisce al turismo? ahahhah come le olimpiadi vero? la grecia è nelle condizioni attuali grazie agli enormi guadagni dell'olimpiade e noi vogliamo seguirla!!
Club Forza Silvio su Polizia Municipale - 8 Ottobre 2015 - 19:31
Ipotesi da considerare
La discussione sull'armare o meno la Polizia Locale mi sembra che qui a Verbania stia seguendo un carattere decisamente IDEOLOGICO. Non mi sembra del tutto da scartare l'ipotesi di armare i nostri vigili urbani. Svolgono importanti compiti di vigilanza tra la gente, fermano veicoli e il malitenzionato che vuole sottrarsi a un controllo, denuncia o sanzione può sempre agire violentemente. Le guardie giurate e la Polizia Stradale ricordo che sono armate. Se diamo un sguardo all'Europa notiamo che solo la grecia, Estonia e Cipro hanno la Polizia Locale non armata insieme alla Gran Bretagna e l'Irlanda che forniscono comunque in dotazione un manganello un paio di manette. Ecco un dossier sulla la situazione europea http://www.aci.it/fileadmin/documenti/notizie/Eventi/Polizia_Locale_in_Europa.pdf
Formaggi senza Latte: Coldiretti Novara Vco protesta a Roma - 7 Luglio 2015 - 06:45
e.u.r.o.p.a.
Se ne parlava fin dai tempi delle prime massonerie di voler far diventare il pianeta un unico ordine mondiale burattinato dai potenti oscuri. Questa europa ne è l'esempio lampante; guardate ad esempio cosa hanno fatto con la grecia, premetto che era già fallimentare: prima falsano i bilanci per farla entrare, gli danno soldi, che loro puntualmente sperperano (hanno l'iva più bassa di tutti e vanno in pensione prima di tutti), ora che non c'è più trippa per gatti e i nodi sono arrivati al pettine! E quindi noi italiani, grazie a quella banda di nostri incapaci politici, rimane solo l'amaro in bocca come dei cucu, visto che che gli abbiamo dato €. 50.000.000.000. Ah, altra cosa, noi a questa europa diamo all'anno €. 15.000.000.000, ma c'è ne ritornano, quando va bene, solo €. 5.000.000.000.
Minore e Immovilli: "Rifiuti, tariffe e lavoratori" - 7 Maggio 2015 - 10:18
Reddito di cittadinanza e non ci pensi più !
Le imprese smetteranno di fare il bello e il cattivo tempo solo quando i cittadini lavoratori non saranno più al guinzaglio degli imprenditori e cioè quando saranno liberi, avendo le spalle coperte da un reddito alternativo, di abbandonare l'impresa al suo destino stracciando essi stessi il contratto e andandosene sbattendo la porta. Un lavoratore, in presenza di un reddito di cittadinanza, acquista una forza contrattuale inedita in Italia ma esistente in tutta Europa tranne che, guarda un po', solo in grecia ed in Italia. In presenza di un "Reddito di cittadinanza" gli imprenditori sono costretti a garantire un minimo salariale altrimenti non troveranno mai collaboratori disposti a lavorare per loro ! Meditate gente, meditate. http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2015/05/07/come-funziona-il-reddito-di-cittadinanza-nei-paesi-ue
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti