Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

grossi

Inserisci quello che vuoi cercare
grossi - nei post
Grandinata: serre e coltivazioni distrutte - 7 Maggio 2018 - 17:32
Raccolto perduto e stagione compromessa per numerose imprese florovivaistiche, nel pieno della fioritura delle acidofile ed altre specie. E’ pesantissimo il bilancio per l’agricoltura verbanese - informa in una nota Coldiretti Novara e VCO - in seguito alla grandinata che ieri sera si è abbattuta su un’ampia fascia del lago Maggiore, proveniente da nordest.
La Cannobiese sale in Prima Categoria - 25 Aprile 2018 - 10:23
Con 3 giornate di anticipo, la Cannobiese 1906 vince il Campionato di 2a Categoria Vco e tornando in Prima Categoria dopo 8 anni di assenza.
Cannobiese vince la quinta di fila - 9 Aprile 2018 - 23:14
Quinta vittoria di fila per la Cannobiese, che davanti a un folto pubblico batte 1 a 0 il fanalino di coda, Lesa Vergante, che retrocede in terza categoria.
La Cannobiese vince a Montecrestese - 26 Marzo 2018 - 23:21
Finisce 2 a 3 la sfida tra Montecrestese e Cannobiese 1906 che porta la squadra di Mister De Luca a mantenere salda la testa della classifica. Invece per la Montecrestese una sconfitta che ancora di più l’ avvicina alla retrocessione.
SS34: rimossi i tronchi pericolanti - 22 Marzo 2018 - 17:04
Sabato scorso avevamo ricevuto delle segnalazioni da alcuni lettori del blog, della presenza di alcuni grossi tronchi che incombevano sulla Strada Statale 34 del Lago Maggiore, oggi ci segnalano la rimozione.
Tronchi pericolanti sulla SS34 - 17 Marzo 2018 - 15:03
Ci giungono delle segnalazioni da alcuni lettori del blog, della presenza di alcuni grossi tronchi che incombono sulla Strada Statale 34 del Lago Maggiore.
Crocerossina verbanese nel Giardino Virtuale di Gariwo - 17 Marzo 2018 - 13:01
L’Associazione Giardino dei Giusti di Milano ha deciso di accogliere la candidatura di Maria Vittoria Zeme (nata a Pallanza 1916/2005) per inserirla nel Giardino Virtuale di Gariwo, nella sezione dedicata al Monte Stella, nel luogo dove sorge il “Giardino dei Giusti di tutto il mondo” di Milano.
Cannobiese vittoriosa con Casale - 13 Marzo 2018 - 09:34
Sotto una pioggia incessante e un campo ai limiti della praticabilità soprattutto nel Secondo Tempo, le due Regine del campionato scorso di Terza, si scontrano in una partita che serve alla compagine di De Luca per mantenere il Primo posto e invece per la squadra di Sista a rientrare nel gruppo Play-Off, dopo la sconfitta di mercoledì contro la Mergozzese.
C.A.I. programma di marzo 2018 - 1 Marzo 2018 - 19:21
Appuntamenti del mese di marzo 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
"50 anni di sci alpinismo In ossola e non solo" - 1 Marzo 2018 - 11:05
Venerdì 2 marzo 2018, alle ore 21.00, presso la sede CAI Verbano in Vicolo del Moretto 7 Verbania Intra: "50 anni di sci alpinismo In ossola e non solo". Parole e immagini di Loris Bonavia.
Cannobiese: pareggia 1-1 ad Armeno - 5 Dicembre 2017 - 12:05
Allo Stadio Brocca, la Cannobiese pareggia contro un ottimo Armeno che mette più volte in difficoltà la squadra di casa soprattutto nel primo tempo.
Osservazioni del Comitato difesa torrente San Bernardino - 25 Novembre 2017 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un lungo documento del Comitato per la Difesa e la Valorizzazione del torrente San Bernardino riguardante il progetto di centralina una idroelettrica
Cannobiese - Pro Vigezzo 2-1 - 17 Ottobre 2017 - 16:26
La Cannobiese finalmente vince 2 a 1, risultato stretto visto le diverse occasioni sprecate e per le belle parate di Cavalli.
Suna - Cannobiese 1-1 - 9 Ottobre 2017 - 11:32
A Suna si scontrano i padroni di casa contro la Cannobiese. Entrambe reduci da tre pareggi, cercano la prima vittoria. È la Cannobiese che fa la partita con il Suna pericoloso solo con ripartenze.
Il marmo del Duomo di Milano: due iniziative dell'Ecomuseo del granito - 20 Settembre 2017 - 13:01
Anche quest'anno le visite alla Cava Madre, dopo l'appuntamento dello scorso 1 settembre, sono in dirittura d'arrivo.
Esordio casalingo in Seconda Categoria per la Cannobiese - 18 Settembre 2017 - 23:11
Risultato giusto (2-2) contro un Comignago mai domo che fino alla fine mette in difficoltà i padroni di casa.
BellaZia: La Sangria - 19 Agosto 2017 - 08:00
Approfittiamo degli ultimi weekend estivi per rinfrescarci con la tipica e famosissima bevanda Spagnola.
Sentieri e Pensieri: da Corona a Farinetti, da Vitali a Mercalli e Quirico - 18 Agosto 2017 - 11:29
Dal 19 al 25 agosto torna in Val Vigezzo Sentieri e Pensieri, il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta. I protagonisti della quinta edizione sul palco di Santa Maria Maggiore: Mauro Corona e Luigi Maieron, Oscar Farinetti, Giuseppe Culicchia, Benito Mazzi, Domenico Quirico, Luca Mercalli, Cristina Caboni, Andrea Vitali, Darwin Pastorin, Paolo Viberti, Alessandro Barbaglia e Raimondo Caliari.
Estratti gli ufficiali delle milizie di Bannio e Calasca - 19 Luglio 2017 - 23:42
La Valle Anzasca è terra di Milizie. Bannio e Calasca vantano il loro esclusivo “esercito” con tanto di Ufficiali di Comando. Carica, temporanea, tradizionalmente molto ambita e quindi soggetta a pubblico sorteggio. Le distinte cerimonie si tengono la terza domenica di luglio, seguendo un rigido protocollo.
Materia e Figura di Antonio Cotroneo - 30 Giugno 2017 - 10:23
Anche quest’anno apre le porte l’atelier dell’artista Antonio Cotroneo: l’evento organizzato, Materia e Figura, propone al pubblico e agli appassionati d’arte una collezione di opere figurative, molte delle quali inedite e selezionate dalla collezione privata del pittore.
grossi - nei commenti
Superstrada SS.33 disastrata, Costa chiede incontro - 14 Gennaio 2018 - 11:09
Io penso
Io penso che delle buone strade servono a tutti, penso anche che le piste ciclabili siano una buona cosa, anche perché ci si può anche andare a piedi senza essere investiti, sig. Marco lei ha mai provato ad andare da Fondotoce a Suna a piedi, io ne ho fatto un tratto e ho rischiato di essere investito da un camion. E metta caso che ci siano persone povere che non possono permettersi un'auto devono rischiare di essere investiti in bicicletta???? Poi sul fatto che lei non possa fare quello che pensa non credo ci siano grossi problemi, lei ci provi se è una cosa lecita bene altrimenti ne pagherà le coseguenze.
In migliaia ai Mercatini di Santa Maria Maggiore - 15 Dicembre 2017 - 10:12
Ciao a tutti
Volevo solo fare una critica costruttiva ne più ne meno ,per migliorare l'evento. Se Marco dice di stare a casa , non lo considero neppure. Ciao Hans è chiaro che non si possono comperare vagoni per la circostanza, pensavo solo che se li avessero avuti li avrebbero dovuti usare, per quanto riguarda l'illuminazione bastavano un paio di grossi fari non certo un impianto stabile e costoso. In ogni caso auguro a tutti voi delle serene vacanze natalizie.
Slot: controlli per il distanziometro - 27 Novembre 2017 - 07:46
distanziometro delle slot
Questa è forse la più intelligente iniziativa che un organo pubblico potesse intraprendere sulla vera lotta a questo gioco d'azzardo. Detto questo, c'è però una situazione che riguarda queste società che sventagliano macchine sui territori e che mi sta indignado all'ennesima potenza: QUESTE SOCIETA', CHE SI PERMETTONO DI FARE LA VOCE GROSSA CON CHI GIUSTAMENTE LI OSTACOLA, DI DENUNCIARE E FARE RICORSI, NEGLI ANNI HANNO GUADAGNATO MONTAGNE DI DENARO SENZA PAGARE TASSE, QUANDO POI QUALCUNO SI E' ACCORTO E HA FATTO USCIRE PUBBLICAMENTE LA VICENDA, SONO CORSI AI RIPARI CONCORDANDO COL GOVERNO DELLE SANATORIE UNA TANTUM DA BARZELLETTA, DA MONOPOLI; QUESTO IN BARBA ALLA GENTE ONESTA CHE SE SOLO NON PAGA UNA RATA DI UN MUTUO GLI PIGNORANO LA CASA. Oh, scusate, sono proprio uno sciocco ingenuo, mi sono scordato che molti politicanti di questo paese dei balocchi e dell'incontrario, hanno quote societarie con le più grandi ditte di slot; ophs, scusatemi ancora politicanti, non volevo riaprire una parentesi così dolorosa che riguarda l'evasione fiscale di queste società, anzi di queste VOSTRE SOCIETA'. Cari italiani, siamo noi a doverci svegliare e cacciare tutta questa melma; solo un ultimo breve pensiero: dove si è mai visto che un amministratore di una qualsivoglia azienda decida di votarsi il proprio stipendio più benefici e privilegi, senza che il suo datore di lavoro valuti la cosa preventivamente e la approvi (in questo caso basterebbe un referendum popolare), ed inoltre, decida per il proprio datore di lavoro: quale stipendio, quale tutela e sicurezza lavorativa, quali garanzie e assistenza dare, togliendo allo stesso i suoi diritti acquisiti; QUESTO SUCCEDE SOLO IN ITALIA. Chiudo tornando all'argomento dell'articolo, ben venga la decisione di togliere dalle aree sensibili queste rovina famiglie (slot), ma i problemi grossi dietro a queste slot si chiamano politica malata, incapace e disonesta; ricordatevi quando andrete a votare. Buona briscola a tutti!!
Ancora interventi per furto - 30 Agosto 2017 - 09:07
Facciamo un riepilogo...
Dunque, abbiamo un Minniti che ha temuto per la tenuta democratica delle istituzioni: erano da almeno due anni che qualcuno sosteneva questa teoria, dalla Lega alla destra, ma tutti i sinistroidi liquidavano il problema dando degli xenofobi, razzisti e populisti. Lo avete già dimenticato? E' storia abbastanza recente. Abbiamo un utente del blog che sostiene che "i lavoratori stranieri versano 8 miliardi di euro l'anno e ne incassano di pensioni 3,con un saldo netto a nostro favore di 5 miliardi l'anno", sarebbe davvero curioso scorporare le varie voci ed analizzare chi sono questi stranieri, gli immigrati clandestini delle spiagge e delle bancarelle abusive oppure la maggior parte saranno contribuenti cinesi con i loro grossi affari e i loro inguardabili centri commerciali? A parte il fatto che ci mancherebbe ancora che non contribuissero, il problema non sono loro che lavorano ma quelli che vengono nel nostro Paese senza averne diritto, quelli che oggi i sinistroidi cominciano a definire "migranti economici", che come delle sanguisughe approfittano del nostro welfare senza aver mai contribuito e beneficiano indistintamente dei nostri servizi sociali. Faccio un esempio, l'anno scorso, in tutti gli ospedali di una grandissima città del Piemonte (Torino), hanno dovuto revocare e rivedere il piano ferie di tutti i medici perché i carissimi maritini delle immigrate non volevano far visitare le loro donne dai medici maschi, gli ospedali hanno dovuto modificare i piani ferie già decisi nel mese di febbraio (la decisione è stata presa a giugno) e rovinare le vacanze alle famiglie dei medici solo perché questi bambinoni non cresciuti piangevano e non ne volevano sapere di farsi visitare. Ora, quale Paese al mondo avrebbe consentito tutto ciò, a parte il nostro? Dov'è la democrazia? Hanno la precedenza su tutto, anche sui trapianti e le operazioni, non tirano fuori un Euro e mi parlate di democrazia? Fate ridere... oltre che pena! Pagate voi con i vostri soldi e vedrete che cambierete idea! In più abbiamo degli immigrati clandestini con precedenti penali (a quanto pare) che violentano una ragazza in spiaggia, qualcuno di loro sostiene che provano anche piacere (non all'inizio, dopo un po'!), la risposta più bella l'abbiamo avuta dal viceministro polacco Patryck Jaki, definendo bestie quelli che in Italia i sinistroidi chiamano risorse: la Polonia sarà fiera ed orgogliosa di avere un ministro con le palle come lui, è un popolo unito, che ha vissuto e sofferto il vostro amato comunismo, lo ha combattuto e ne è uscita vincente, a testa alta. Il risultato lo sappiamo, non si fanno e non si faranno invadere da nessuno, l'Europa ha preso una bella lezione di democrazia! Dai, la primavera è vicina, la vostra perdita anche! E per lo Ius Soli, per gli amanti di Wikipedia, facciamo un bel copia ed incolla dalla nostra vicina e democraticissima Svizzera, dove non è previsto!
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 16 Giugno 2017 - 11:06
robi, se si candidasse
lei, credo le metterebbero grossi bastoni nodosi fra le ruote ed i primi a farlo, sarebbero gli invidiosi della sua stessa lista (sperimentato di persona) in quanto le persone capaci e competenti sono mal viste in politica, poichè sono in grado di mettersi di traverso, di ostacolare e controllare i comitati di affari esistenti, di chiedere conto del loro operato ai vari responsabili dell'Amministrazione e di sbugiardare tutti i venditori di fumo che stazionano o gravitano nelle amministrazioni pubbliche di qualsiasi livello.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 1 Maggio 2017 - 21:20
fango sulle Ong....
quando gli "atti di bontà" generano grossi interessi economici, è opportuno nutrire qualche sospetto ed è giusto vigilare affinchè si possano smascherare gli eventuali farabutti (nostrani e non) che speculano e si arricchiscono tramite il laido commercio di esseri umani.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 1 Maggio 2017 - 13:06
Tanto per essere chiari
Non avrei voluto mai dire ciò che sto per dire, ma lo faccio sperando di far capire che non parlo a vanvera.Appartengo ad una famiglia che ha avuto al suo interno il dott. Fortunato Fasana, medico missionario laico, in Cina fino all'avvento dei comunisti di Mao quando è dovuto rocambolescamente fuggire, poi a Taiwan, per lunghi anni in India ove ha fondato anche degli ospedali, in Uganda ed in Kenia. basta digitare il suo nome in internet e ne saprete di più; a lui è dedicato il centro di medicina attiva di Cannobio; in ogni caso non farebbe male a molti leggere il suo libro "Al dilà delle nuvole". E' mancato qualche anno fa, ma con lui ho avuto modo di conversare a lungo. Mi onora della sua amicizia un sacerdote piemontese che, ancora giovane, ha lasciato comode parrocchie e prebende annesse per passare la sua vita da missionario in Burundi; conservo amicizia con due suore originarie delle nostre zone, che hanno trascorso buona parte della loro vita come missionarie in Brasile, vuoi con le polazioni primitive vuoi nelle favelas, nel mio piccolo quando ho potuto non fatto mancare loro il mio sostegno anche economico.Ma tutti loro mi hanno sempre detto una cosa che, visto le loro esperienze in diverse parti del mondo, ritengo abbia un grande fondamento: eradicare dal loro tessuto originario queste persone anche se sono loro a chiedercelo, alla lunga è uno dei più grossi errori che si possano commettere perchè si finisce con il distruggere il frutto di etnie millenarie. Qundi, chi dice che certe poplazioni vanno aiutate sicuramente ma là dove sono nati è sacrosanta verità.
Lega Nord su fusione Verbania Cossogno - 29 Aprile 2017 - 10:13
Re: mah!
Ciao livio. A quanto ho capito Verbania avrà dei grossi benefici economici dalla fusione. Questo può permettere di "star bene" entrambi.
SS34: "La Camera confonde le strade?" - 10 Aprile 2017 - 13:34
Strada o montagna ? Questo è il dilemma !
A parte l'errore riferiti ai chilometri, a me sembra si parli , si della frana e dei lavori fatti, ma poi dei lavori di pavimentazione già programmati ! Non si dice invece niente su eventuali lavori straordinari , sul fronte montagna a ridosso della strada . La statale 34 ha grossi problemi di mancata manutenzione e messa in sicurezza , del versante montagna , non della strada ! O a Roma non hanno capito niente o c'è un errore di informazione , che naturalmente stà ai nostri rappresentanti politici chiarire !
Ferrari aderisce ad Articolo 1 - 29 Marzo 2017 - 10:21
pragmatismo
Marchionini è distante anni luce dal programma presentato in consiglio quando si è insediata: vendita case popolari , azioni in contrasto con la commissione locale del paesaggio, mancanza di trasparenza e collegialità nel decidere (lo dice il PD) . Ha fatto bene Di Gregorio a lasciare la maggioranza e Ferrari a lasciare il PD... non si capisce chi continua a mandar giù rospi che ormai sono grossi come cavalli... La coerenza non è al partito , è alle idee
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 14 Febbraio 2017 - 09:36
Re: Cari amici....
Ciao lupusinfabula mi sembra che continuate a pensare al facocitamento di comuni piccoli da parte di quelli grossi. Su questo punto di vista potresre aver ragione. Io invece sono propenso all'unione tra piccoli comuni. Unione che potrebbe rendere la loro voce, la voce della montagna, più forte. Unioni dove c'è più possibilità di creare squadrette di vigili urbani e varie professionalità da impiegare per il territorio.
Casa del Consumatore: No indennizzi a pioggia banche venete - 14 Gennaio 2017 - 09:29
chiarimento
Scusa Hans,ma io non ho fatto le scuole alte e quindi perdonami ma non capito un acca del tuo prezioso commento ma forse puoi chiarirmi meglio e ti descrivo la mia situazione ho delle azioni della Veneto Banca la quale, come tu ben sai, le ha azzerate nel giro di una notte,adesso mi propone di restituirmi il 15% del valore dato che i truffati si sono consociati e stanno per intraprendere azioni legali,io mi sento umiliato e beffato e non accetterò cosa che spero facciano anche la maggior parte degli azionisti.Hanno avuto soldi dal governo, hanno grossi possedimenti aerei, sedi faraoniche,che vendano il tutto e restituiscano il maltolto sono fuori pista?
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 13 Novembre 2016 - 08:21
Re: Re: Re: Re: Lady e i patteggiamente
Ciao Anonimo. Certamente e' il giudice che giudica il reato. Ma decide se portarlo in causa a seconda di quello che gli viene sottoposto da chi ha fatto le indagini. Ora, se a Verbania la finanza ti trova ....boh, dieci canne in tasca e' probabile che tu finisca nel guai mentre in una città. Metropolitana con problemi piu grossi vedrebbero la cosa in modo leggermente diverso. Non e' il reato diverso ma come viene presentato al giudice dagli inquirenti. Vogliamo davvero credere che le priorità siano le stesse in ogni città? Vogliamo credere che agenti, inquirente e giudice di alcune città perdano tempo" x cose " minori" quando in casa hanno molto di peggio???? Maddai.
Comitato Amici Pendolari peggiora la situazione - 14 Ottobre 2016 - 18:46
sapere prima di parlare..
Caro Anonimo, se Lei non è pendolare si taccia e non apra bocca solo per far entare aria. La Regione Lombardia è la migliore per i trasporti, e la tratta Domo Milano è parte di trenord e parte di trenitalia. Io "pendolo" da anni e spero sempre che la tratta passi tutta alla Lombardia, mentre ora abbiamo la tariffa fino ad Arona e i treni sono sia trenord che trenitalia. I problemi ci sono, sono grossi ma di certo non passerei sotto Chiamparino e compagnia rossa, con il Piemonte terzo mondo del trasporto! Ci sono carrozze vecchie ma ad esempio il 15.29 da Centrale è un bel treno. Speriamo bene e facciamoci sentire, ma non spariamo sulla Lombardia!
VCO: Costa soddisfatto dei fondi regionali - 11 Settembre 2016 - 22:48
x Giovanni %
Caro Giovanni % non è che renzi ci ha consentito di votare un referendum, il referendum ci spettava perché lui non ha avuto i voti necessari in parlamento. Per quanto riguarda le province è sotto gli occhi di tutti come vengono tenute le strade e le scuole, per grossi tratti di strade provinciali non vi è segnaletica orizzontale , e verticale vedi strada Fondotoce Mergozzo. All'istituto Cobianchi di Intra vi sono molte aule senza più tapparelle, e hanno incollato carta da pacchi alle finestre per non essere abbagliati dal sole, se tutto questo è avere migliorato le cose a livello provinciale continuate così. Ma tanto secondo me i nodi vengono sempre al pettine e noi cittadini pagheremo il conto come al solito.
VCO: Costa soddisfatto dei fondi regionali - 11 Settembre 2016 - 21:09
Smania di cambiare
Tutta questa smania di cambiamento io proprio non la capisco, quasi che chi è venuto prima di noi e fatto certe scelte sia stato uno sprovveduto, uno che voleva sprecare, uno che non aveva a cuore sta povera Italia. Molte altre nazioni europee sono organizzate come noi: stato centrale, regioni e province, chiamte ovviamente con altri termini. Ma in Italia con la scua del tutto effimera di un risparmio si decide di stravolgere anche la costituzione, quando anche i sassi sanno benissimo dove e come si dovrebbe tagliare effettuando davvero grossi risprami e nello steso tempo rilanciando l'economia ed il lavoro, ma non lo si vuol fare perchè ciò anndrebbe ad intaccare gl interessi degli amici degli amici e si scontenterebbe frau Merkel, perchè ci si ostina a voler difendere un' Europa che è solo un colossale bluff, un fallimento, una palla al piede per il rilancio dell'economia nostra e di altri stati. Sarà ma sta combriccola di toscani e soci, più il tempo passa e più mi sembrano dei dilettanti allo sbaraglio. Una vecchia storiella racconta di uno che disprezzò un sacco di fichi secchi perchè secondo lui c'era di meglio e per disprezzo pisciò pure sopra al sacco: peccato che poco dopo dovette ricorrere a quei fichi per non morire di fame.
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 11 Settembre 2016 - 16:56
La stampa
«Non è assolutamente vero che non abbiamo atleti che partecipano ai campionati regionali e italiani e che non vinciamo medaglie. Siamo pronti a smentire il sindaco mostrando le classifiche». I l presidente della Società sportiva dilettantistica Insubrika nuoto, Paolo Preti, replica così al primo cittadino verbanese. Silvia Marchionini, rispondendo a un' interpellanza dei consiglieri Carlo Bava e Renato Brignone aveva dichiarato che la Ssd Insubrika non aveva un' attività agonistica così valida da giustificare la concessione di una corsia della piscina per tutte le giornate della settimana. Il sindaco aveva anche aggiunto: «Comunque gli atleti che fanno gare della Ssd Insubrika sono soltanto nove e nessuno ha vinto medaglie ai campionati regionali e nazionali. Inoltre il sodalizio non ha atleti tesserati nelle categorie che partecipano ai campionati italiani». inoltre aveva invitato Bava e a documentarsi perché avrebbero confuso gli atleti della Ssd Insubrika con quelli del Team Insubrika che, invece, «ha atleti ­ sottolinea il sindaco ­ in serie A». Specifica però Preti: «Il sindaco leggendo le classifiche non si è accorto che molti atleti tesserati dalla Ssd Insubrika partecipano alle gare regionali e nazionali con la maglia del Team Insubrika. La nostra società, come molte altre della Lombardia e del Piemonte, ha aderito, da alcuni anni, al progetto sportivo di quest' ultima. Pertanto tra i medagliati ci sono ragazzi del nostro sodalizio come Elena Preti, Eleonora Turvano, Giacomo Gambaretti e Mirco Arboritanza. Disconoscere i loro successi vuol dire fare un torto a giovani che hanno raggiunto certi risultati facendo grossi sacrifici». Conclude Preti: «Il sindaco, per assegnare spazi, non deve guardare alle medaglie ma al diritto di potersi allenare, che hanno tutti i ragazzi». Risponde il sindaco: «Non possono occupare la piscina tutti i giorni con soli venti tesserati».
M5S: la falda di acqua calda possibile risorsa - 16 Marzo 2016 - 17:18
fatemi capire
Quindi usare l'acqua calda per teleriscaldamento o terme (ovviamente controllate) no, ma respirare l'aria e i fumi di un crematorio che non si sa quante salme e cosa esattamente brucia va bene? ...questa città ha dei grossi problemi ad inventarsi un futuro
Zanotti, Brignoli e Scalfi: bilancio condiviso - 11 Marzo 2016 - 13:54
Immobili e lavori comunali
Detto che sono un semplice cittadino e non conosco tutti i dettagli della vita politica verbanese, non so rispondere di preciso alla domanda su Casa Ceretti. Personalmente l'avrei lasciata dov'era (il mio pensiero è unico e vale per tutti gli immobili, fatta eccezione per quelli dedicati a servizi esclusivi comunali), ma magari la risposta la trovi qui: http://www.museodelpaesaggio.it/it-it/home/press/comunicati_stampa?obid=143 Continuo invece a non capire il motivo per cui non si possa avere due grossi cantieri in città e nello stesso momento: sono ditte diverse, progettisti diversi, aree e condizioni diverse...i fondi si trovano prima, i pagamenti si fanno nel mentre. Sarebbe come a dire che a Milano visto che stanno costruendo la nuova metropolitana Lilla non si possono fare altri lavori pubblici. Bisogna superare questa mentalità: in ogni caso facevo leva sulla dichiarazione del vecchio politico. Se è così facile reperire i fondi, la cilabile facciamola subito perchè tanto i finanziamenti per il progetto della piazza arriveranno da altre risorse. Ma evidentemente, reperire fondi per progetti pubblici, non è poi così semplice! Infine, sul tema del decisionismo, io rifeltto solo che la continua concertazione tra le parti, interne ed esterne, ha portato poco in cassa. Si sono persi anni d'oro ed oggi ci troviamo indietro rispetto a tante altre realtà come la nostra (vogliamo parlare dei salotti sul lago di Garda? - per restare nel ns Paese). Io sono tutto fuorchè di parte, ma davvero fatico a vedere questi scempi che si narrano sull'attuale amministrazione. Nel bene o nel male fanno scelte politiche: se ad una parte della cittadinanza non va bene, è lampante che si tratti di politica e non di mera amministrazione. Lo so che alcuni preferivano un commissario che gestiva il conto economico e, per non far politica, applicava le aliquote più elevate sulle tasse locali: l'abbiamo avuto, l'abbiamo provato, per alcuni sarà anche stato un bel ricordo ma oggi viviamo il presente. Non piace? Amen, al prossimo giro sarete più fortunati! Saluti AleB
Strada Statale 34 chiusa - 7 Marzo 2016 - 10:33
Dasvegiat
Anche io ero tranquillamente in giro (dalle 8.00 e per tutta la mattina), sono salito anche ad Arizzano senza grossi problemi, così come non ho avuto problemi a camminare. Tutto questo non grazie a doti mie particolari ma grazie agli pneumatici invernali e a delle calzature adeguate. Non sto a spendere parole sull'inettitudine alla guida di moltissime persone che ho incrociato durante il mio "peregrinare", ma sul fatto che da noi la neve (anche copiosa) è - o dovrebbe esserlo- una componente imprescindibile, vista la latitudine. Ergo, alberi a parte, ho solo notato della gran disorganizzazione di molte persone che dovrebbero dotarsi, oltre che di ingegno, anche delle attrezzature per poter far fronte a delle FALSE emergenze come quelle di sabato e confermo quanto detto sulla presenza, secondo me adeguata, dei mezzi spalaneve. riassunto: gomme da neve e scarpe adeguate e si sarebbero evitati molti disagi
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti