Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

il caff

Inserisci quello che vuoi cercare
il caff - nei post
Villa Taranto: Passeggiate con gusto - 22 Giugno 2019 - 13:01
E' online il nuovo Menù delle "Passeggiate con Gusto" organizzate dai Giardini Botanici di Villa Taranto.
caffè della Memoria 5° incontro - 2 Giugno 2019 - 15:03
il "Cafè della Memoria" di Verbania, promosso e gestito dal Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano, con la collaborazione del Servizio di Geriatria dell'ASL VCO, dell'Associazione Familiari Alzheimer, dell'Opera Pia Uccelli di Cannobio e con il finanziamento della Fondazione Vita Vitalis, propone il 5° incontro formativo del 2019 rivolto ai Familiari.
"Sabato, Domenica e Lunedì" - 19 Maggio 2019 - 13:01
"Sabato, Domenica e Lunedì" a cura di Vento di Teatro, con la regia di Silva Cristofari, lunedì 20 Maggio alle ore 21,00
“Ossola Quota 3000” - 15 Maggio 2019 - 08:01
“Ossola Quota 3000”, il nuovo libro di Erminio Ferrari e Alberto Paleari dedicato alle più belle cime dell’Ossola, sarà presentato mercoledì 15 maggio presso presso la sede CAI di Verbania, in Vicolo del Moretto 7.
Giornata della Solidarietà - 10 Maggio 2019 - 07:02
In tutti i supermercati di Verbania sabato 11 maggio 2109, si potrà acquistare prodotti e donarli tramite l'Emporio dei Legami - Verbania.
“La famiglia è superata?” - 2 Maggio 2019 - 19:16
Con l’incontro di venerdì 3 maggio “La famiglia è superata?” si chiude il ciclo di incontri stagionale dei caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra.
Giro delle Contrade 2019 - 2 Maggio 2019 - 08:01
Venerdì 3 maggio 2019, alle ore 20:00, torna il Giro delle Contrade, in occasione dei festeggiamenti di San Vittore.
C.A.I. programma di maggio 2019 - 1 Maggio 2019 - 08:01
Appuntamenti del mese di maggio 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.
Inaugurazione nuova ala de "La casa sul lago" - 13 Aprile 2019 - 17:04
Domenica 14 Aprile verrà inaugurata la nuova ala della Casa d'Accoglienza “La Casa sul Lago”, dell'Istituto Ecclesiastico Evangelico Metodista “Intra” in Corso G. Mameli 19, a Verbania.
Cafè della Memoria 4° incontro - 5 Aprile 2019 - 14:03
Sabato 6 aprile alle 21 quarto appuntamento con i caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra, con l’incontro “il cristiano e i fenomeni migratori: lo straniero va accolto?”
Vega Occhiali Rosaltiora netta sconfitta - 25 Marzo 2019 - 18:06
E’ dunque una sconfitta quella maturata nel tardo pomeriggio di sabato a Vercelli contro la capolista Mokaor, un 3-0 netto nei primi due set chiusi con un marcato doppio 25-14 ed un terzo set un pochino più giocato terminato 25-21 che ha visto le verbanesi avanti per parecchio.
“A cosa serve pregare?" - 22 Febbraio 2019 - 11:04
Sabato 23 febbraio alle 21.00 terzo appuntamento con i caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra, con l’incontro “A cosa serve pregare? Non è meglio rimboccarsi le maniche?”
C.A.I. programma di febbraio 2019 - 31 Gennaio 2019 - 08:01
Appuntamenti del mese di febraio 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.
BellaZia: Le Lingue di Gatto - 20 Gennaio 2019 - 11:04
Un grande classico della pasticceria, semplici e versatili. Degli ottimi biscotti da gustare con tè o caffè o da utilizzare per intingere nell'ottimo zabaione preparato con la ricetta di domenica scorsa...
"Con la tecnologia si può restare umani?" - 11 Gennaio 2019 - 17:04
Secondo appuntamento "stagionale" sabato 12 gennaio alle ore 21 con i caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra.
Christmas Wine Festival di Orta San Giulio - 27 Dicembre 2018 - 08:01
Al Via il Christmas Wine Festival di Orta San Giulio (No). Non solo vino… Lago d’Orta 28, 29 e 30 dicembre 2018.
Chef Sala da Verbania a Milano per Telethon - 8 Dicembre 2018 - 18:06
Presso la delle Colonne di Palazzo Reale, il Ristorante Milano di Verbania ha elegantemente allestito, sotto la regia dello Chef Agostino Sala, l'importante cena di Gala, a favore di Telethon, la Fondazione Nazionale per la raccolta di fondi contro le malattie generiche rare.
La Bottega in Piazza - 4 Dicembre 2018 - 13:01
La coop. Raggio Verde Altromercato di Verbania apre un tendone natalizio in Piazza Fasana, dietro al campanile di San Vittore a Verbania Intra, dal 30/11 al 9/12.
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta interna - 3 Dicembre 2018 - 13:01
Certe partite sono facili da raccontare, una di queste partite è quella che caffè Mokaor Vercelli ha vinto al PalaManzini contro una Vega Occhiali Rosaltiora che ha messo in mostra una prestazione brutta.
Vega Occhiali Rosaltiora ospita Vercelli - 1 Dicembre 2018 - 10:23
La scorsa partita? Dimenticata, dopo averne fatto le giuste analisi, classiche dopo un prestazione che ha lasciato a desiderare e dopo aver tratto le giuste considerazioni.
il caff - nei commenti
Verde infestante sui marciapiedi - 18 Luglio 2019 - 09:56
Non per essere sempre a parlare di quste cose ma..
Fosse solo questo saremmo già cittadini fortunati. Se avete tempo fate un passaggio in piazza Pedroni (stiamo parlando del centro di Pallanza) salottino perfetto per turisti e residenti dove poter prendere un aperitivo al fresco del bellissimo colonnato (che ormai ha colonne incrostate di piscio di cane nel primo metro). La piazza è invece infestata da erbacce alte un ginocchio (come dice Cevoli) e una fontana (che non lo è più)sporca lurida. E dire che la Sindaca ci passa davanti almeno tre/quattro volte al giorno e la settimana scorsa prendevano il caffè esponenti politici dell'opposizione che, evidentemente, parlano di tutto tranne che del buon funzionamento della macchina comunale. E come ben sapete non è la sola cosa che non funziona. Cimiteriale? Fate un giretto a quello di Biganzolo! Sembra di entrare in un cimitero del vecchio West…. Vicoli? sporchi….. Lungo lago…..macchine parcheggiate ovunque (soprattutto ticinesi che se ne fregano). Camper parcheggiati sul lungo lago di Pallanza che si fanno la dormita in riva (basta parcheggiare dopo le 18 ed è fatta. la Polizia e Carabinieri, che passano decine di volte, si sa, per queste cose non intervengono). Pallanza lungo lago….isola pedonale di OTTANTA metri......dove comunque continuano a passare auto e moto come nulla fosse…..moto che si possono trovare parcheggiate addirittura sulla passeggiata a lago senza che nessuno dica niente...….. Auto che sfrecciano per le strade intresi e pallanzesi a 70/80 kmh dove il limite è 30.....piazza san rocco ormai in mano perenne ai maleducati che ogni notte, in nome della Santa Movida autorizzata in nome della vocazione turistica verbanese, la trasformano in un immondezzaio e/o in un bagno pubblico all'aperto sentito l'odore di urina la mattina successiva Insomma…….LE SOLITE COSE. LA NORMALITA' PER VERBANIA. La cosa che più fa dispiacere è che le soluzioni ci sono. Semplici, A costo quasi zero o che si potrebbero ripagare in pochi anni. Manca però una cosa importante…...la VOLONTA' POLITICA (o il coraggio politico) di farle. Alegar
Alice Brida vince il Ballo Debuttanti di Stresa - 13 Marzo 2019 - 09:45
Re: Reato d'opinione?
Ciao lupusinfabula premesso che non ho conflitti di coscienza e nessun nemico immaginario, al contrario di qualche mio interlocutore che si prepara per un futuro da Napalm51, facendo finta di avere la memoria corta, non sto contestando minimamente ciò che è scritto nella legge, bensì sto solo dicendo che, come per quota 100 e reddito di cittadinanza, non fa altro che modificare, sperando in un miglioramento, leggi già esistenti. Non è un caso che quota 100 è in via sperimentale per 3 anni, che il reddito di cittadinanza si affianca a quello di sussistenza, e quindi stesso discorso per la legittima difesa, come ho scritto poco sopra, dove al principio della proporzionalità difesa/offesa si affianca il grave turbamento. Ad ogni modo, se si è arrivati a questo punto, ciò è dovuto anche al fallimento dello Stato nella sua funzione di Forza Pubblica. Riguardo a De Falco, inutile stigmatizzarlo solo perché non si è candidato con Fdi o Lega; piuttosto dovresti fare questo discorso a quei parlamentari grillini infedeli, che hanno revocato i bonifici. Voto tranquillamente per chi mi pare, senza condizionamenti o suggestioni di sorta, sicuramente basandomi sulle qualità della persona, e non solo sul nome che porta, come hai fatto te: peccato che la tua prediletta si sia sempre distinta per i suoi insuccessi nel mondo dello spettacolo, solo perché nipote di una notissima attrice, nonché per tristi vicende giudiziarie del suo consorte ex militare (caso Parioli). Se poi pensiamo alla politica dei 2 forni, tanto cara alla ex DC, che ora sta attuando il tuo beniamino, che governa a livello centrale con una maggioranza diversa da quella a livello locale, allora è fin troppo evidente la politica del cadreghino.... Per il resto, possiamo sempre incontrarci per un caffè, non credo ci sia bisogno di difendersi legittimamente per mettermi alla prova. L'importante che non fai come il personaggio della recente vignetta di Vauro, che si è confuso fatalmente......
Frana a Cannero: silenzio assordante - 20 Novembre 2018 - 14:00
30%
il 30% è una delle previsioni, quella per l'ipotesi di massimo anticipio. Ma guardiamo le cose da un altro punto di vista: andare a lavorare ha un costo, benzina e deperimento auto se vai con mezzi tuoi o abbonamenti vari bus/treno, se poi devi mangiare fuori (anche a mò di mensa) e magari berti un caffè, tenuto conto che in casa puoi stare comodamente in tuta mentre andare al lavoro comporta indossare un vestito decente che pure lui ha un costo, nella migliore delle ipotesi si spendono mediamente 15 euro al giorno; per 20 giorni lavorativi sono300 euro ( chi però lavora a Milano, Varese o altrove spende anche di più). Un amico che recentemente se ne è andato in pensione sfruttando l'APE (con un certo costo) mi diceva quanto è bello poter andare a dormire quando si vuole, alzarsi quando si vuole, fare ciò che ti garba nei modi e tempi che vuoi, non dover più ripondere ai superiori e non aver più responsabilità di chi ti è sottoposto, non avere più alcuno stress, da lavoro, poterti dedicare ai tuoi hobby in tutta tranquillità, riscuotere prima l'importo della liquidazione di cui godere negli anni a venire: tutte cose che, mi dice, hanno una valore che trascende quello della moneta, e chi se ne frega dei 200 euro che mi hanno detratto, dice sempre lui. Come dargli torto? Unico neo quello che finisci col trascorrere maggior tempo con la moglie.....ma non si può avere tutto dalla vita!
“Si può credere in Dio e non nella Chiesa?” - 19 Novembre 2018 - 14:07
il tema
il tema è veramente povero, e indica chiaramente la potenza della forza di persuasione fingendo di assecondare il libero arbitrio; perché, visto chi organizza "i caffé", risulta implicita l'univoca risposta. "Credere"; bisognerebbe iniziare ad analizzare questa parola, e si scoprirebbero tante belle cose (ma qui si andrebbe per cosi dire nella sfera esoterica), ed alcune altre meno belle, fra queste ultime ad esempio il fatto che spesso molte persone che ad ogni piè sospinto proferiscono tale parola lo fanno meccanicamente e/o volendo dare una immagine di sé, in ambedue i casi il livello, mi scuso, è piuttosto misero. La chiesa cattolica (l'ambito è questo ma lo si potrebbe estendere) impiega la quasi totalità delle sue energie in uno scopo a mio modo di vedere osceno: l'autoincensazione, l'autoconservazione. Lo dice uno che non ha nulla da spartire con ateismo o agnosticismo (altre ideologie che obnubilano il cervello) e sa che il cristianesimo ha anche potuto esprimersi raggiungendo vette.
M5S su Bando periferie - 13 Settembre 2018 - 15:38
Re: Insultare la maggioranze degli italiani
Ciao lupusinfabula lo stesso che accadde col Sig. B. nel 1994, quando diceva che la maggioranza del popolo era con lui, che i magistrati lo perseguitavano; ora invece dice che il popolo ha votato male: ma sarà per caso ritornato socialista, al pari dell'ex tesoriere padano? Intanto l'altra metà del governo ha votato contro l'atteggiamento dell'Ungheria, visto che, pur avendo una sesto della nostra popolazione, prende gli stessi nostri contributi. Quindi, se non vuole condividere i problemi comuni, che sono anche nostri, allora non dovrebbe nemmeno prendere tutti quei soldi, che sono pure nostri. Non a caso il Sottosegretario Giorgetti (che comunista non è), al simposio del caffè La Versiliana, intervistato da Peter Gomez, ha detto chiaramente che non possiamo ostentare un modello culturale che non abbiamo, cioè, se vogliamo che gli altri rispettino le nostre leggi, impariamo prima noi a rispettarle, dando il buon esempio. Se in Italia non esiste il razzismo, allora non esiste nemmeno questo comunismo così ossessionante. Strano che una volta ci facevamo la guerra proprio tra di noi, col derby Nord/Sud....
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 13 Luglio 2018 - 15:15
Re: Re: Re: Motivi per scappare
Ciao Giovanni% in effetti la tua idea del caffè non è affatto male, perché sarei curioso di conoscere le loro reali intenzioni e pareri al riguardo, per poi eventualmente decidere cosa votare. Converrai che non possiamo escludere l'assenso o il dissenso di coloro nei cui confronti saremo ospiti, o quanto meno ultimi arrivati. Anzi, credo che la volontà lombarda o meno di annetterci sia ancora più determinante della nostra.
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 13 Luglio 2018 - 14:28
Re: Re: Motivi per scappare
Ciao SINISTRO Eppure il Presidente lo ha detto chiaramente. Ha presentato il famigerato ospedale unico come progetto positivo "made il Giunta Regionale del Piemonte". Dici che in Lombardia l'ospedale unico avrebbe un'accelerazione. È chi te lo ha detto? Hai preso un caffè insieme ad Attilio Fontana? Lo so che è un salto nel vuoto. Paolino ha scritto giuste considerazioni su questo argomento. Tutta linea politica e progettuale della Regione Piemonte non mi piace (QUADRANTE, ospedale unico ecc. ). Non accantonare i l'idea del passaggio in Lombardia nonostante il vuoto di riflessione e approfondimento dei proponenti.
La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 10 Dicembre 2017 - 00:16
Re: Re: La vita è piena di sorprese :-)
Ciao robi spostare gli equilibri? Per farlo ci vuole capacità, savoir faire per dirla alla francese, cioè quello che manca all' omnipresente. Quello che linka al suo sito e quindi alle sue certezze, le sue solamente. p.s. A Renato vorrei dire che mettere il mio nome non serve a nulla, non mi conosce nessuno. il non metterlo, serve solamente a te che puoi definirmi codardo, assieme a tutti quelli che non la pensano come te, appunto. Non temere che se mai dovessi incontrarti, un caffè te lo posso offrire, toglierti un argomento, seppur futile, sarà per me un piacere.
Addio alle serate “Intra by night” - 23 Aprile 2017 - 09:56
Andremo altrove
OK. Questa estate andremo altrove. I miei vestiti, il caffè e il gelato li acquisterò sempre in un luogo diverso da Intra.
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 8 Marzo 2017 - 18:41
Re: Lady e il decoltè
Ciao lupusinfabula. Posso capire il piacere maschile nel vedere ondeggiare un seno prosperoso sorseggiando un caffè (d altra parte d'una tecnica funzionante da secoli... ) di contro, se fosse mia figlia (o la tua), che per vendere piu caffè si esibisce in conturbanti rimestolamenti tazziniani..... Beh ognuno faccia ciò che gli pare. Io lo trovo svilente ma c'è chi fa peggio..
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 8 Marzo 2017 - 18:12
Lady e il decoltè
Non so voi, ma a me un bel decoltè agitatomi davanti ad un buon caffè non darebbe fastidio: ma forse sono anormale perchè non sono iscritto alla congrega LGBT, partito che va per la maggiore oggi.Se non sei un diverso oggi non conti un tubo...ma io sono uno alla vecchia maniera, ben felice di esserlo.
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 10:52
Re: Non capisco...
Ciao Maurilio; ti do ragione al 50%. Le mie argomentazioni esulano da considerazioni politiche inserite sempre come il prezzemolo. Andanso in giro per il mondo sono il primo a irritarmi nel vedere tante catene internazionali che vendono prodotti tipici italia (pizze, caffè & cappuccini ecc.). Eataly è una formula giusta se è localizzato all'estero ma le rivendite in suolo italico non hanno alcun senso. Da noi è un doppione, a prezzi maggiorati, di prodotti posti nel miogliore scaffale dei supermercati e certamente non regge la concorrenza delle varie rivendite di prodotti tipici. Un parigino o un londinese sa dove andare nella sua città per trovare pordotti della gastronomia italiana ma noi italiani abbiamo già tutto quotidianamente nelle nostre rivendite abituali.
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 18:30
Fine
Voto no perché a conti fatti il risparmio è di un caffè a testa per ogni italiano. Troppo poco per venderci il diritto di voto. Voto no perché ho letto l’articolo 70 e ho capito solo una cosa: diventa tutto più complicato. Voto no perché il cambiamento non è un bene in sé, infatti si può sempre peggiorare: come in questo caso. Voto no perché non voglio lasciare ai miei nipoti una repubblica riformata seguendo la traccia della banca d'affari JP Morgan. Voto no perché le banche d'affari e le società finanziarie che hanno truffato i risparmiatori sono tutte per il Sì. Voto no perché la Costituzione si può modificare, ma per estendere i diritti, non per restringerli. Per allargare la partecipazione, non per limitarla. Voto no perché la Costituzione si può modificare, ma con un altro metodo, in un altro contesto, da parte di un altro parlamento legittimato dal voto popolare. Voto no perché non si può tener fermo un Paese sulla riforma della Costituzione con 11 milioni d italiani che non si possono più curare. Voto no perché non si può bloccare il parlamento per mesi di fronte a una crisi economica che il governo non riesce ad affrontare. Voto no perché non tutti i modi per superare il bicameralismo sono ugualmente validi. Quello scelto è pessimo. Voto no perché ci saranno molti più conflitti di attribuzione fra camera e senato e quindi l'iter delle leggi sarà più lento, costoso e complicato. Voto no perché se camera e senato avranno maggioranze politiche diverse - come può capitare - si bloccherà tutto. Voto no perché lo statuto per le garanzie delle minoranze lo farà la maggioranza dopo aver vinto le elezioni. Voto no perché il pd avendo la maggioranza in 17 regioni su 20 calcola di avere al primo giro di giostra la maggioranza assoluta dei senatori. Voto no perché hanno riempito la Costituzione di annunci e di enigmi, per esempio nessuno sa di preciso come davvero verrà eletto il senato. Voto no perché invitano in tv De Mita, D'Alema e Cirino Pomicino a fare i testimoni del No per farci credere che la partita è fra vecchio e nuovo. Voto no perché se vince il no non vince Salvini o Grillo. Vince la Costituzione. Voto no perché vogliono metterci paura con la storia della Brexit. Voto no perché non c'è nessuna relazione fra vittoria del sì e ripresa economica. Voto no perché se vince il no non ci sarà nessuna apocalisse, come vogliono farci credere per indurci a votare sì. Voto no perché il referendum riguarda la Costituzione, non le convenienze politiche di questo o quel partito, di questo o quel politico. Voto no perché non si può imputare alla Costituzione colpe che sono tutte e sole di una classe politica corrotta e incapace. Voto no perché è evidente che ci stanno fregando anche stavolta. Sempre dal profilo FB di Piero Ricca
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:20
Uno che vota si?
Oggi giovedì 27 ottobre sarò a Isola della Scala (Verona) per un incontro pubblico a favore del No. Presso la Sala civica in via Cavour 1. Dalle ore 20,45. Però stavolta sosterrò le ragioni del Sì. Confesserò il mio timore per il crollo delle borse, l'impennata dello spread, l'isolamento dell'Italia, la rinascita di De Mita e il ritorno della peste bubbonica. Spiegherò che godo al pensiero di togliere un po' di magnoni dal senato e di potermi finalmente gustare un caffè all'anno con il loro immondo stipendio. Chi ce l'ha mai permesso? Ma è solo un primo passo. Poi arriverà il turno anche dei deputati. Lasciamo che si eleggano tra loro nei consigli di zona se ne hanno voglia! Chiederò a tutti di sostenere il Nuovo, per cui lavora fin dal 1953 Giorgio Napolitano, perché altrimenti non si cambia più nulla, come dice Benigni. E la palude ci sommergerà, come insegna Cacciari. Troverò le parole per far capire a tutti che il bicameralismo perfetto è la radice di ogni corruzione, come sappiamo da settantasette anni. E che per essere davvero liberi ci serve un uomo forte al comando. Giovane, dinamico, uno che piace a Obama ma prima di tutto a Verdini. Farò l'elogio del nuovo Senato, che è cosi meraviglioso che non esiste l'uguale in nessuna parte del mondo. Si riunirà tre volte l'anno per non farci spendere nulla. Si rinnoverà da solo per non dare disturbo a nessuno. Dirò che abbiamo intrappolato l'Unione europea, costringendola a entrare in Costituzione per poterla cambiare dall'interno. E difenderò la JP Morgan e le altre banche d'affari. Che colpa hanno loro se propongono di abolire il Cnel come vogliamo tutti? Convincerò i presenti che con questa Costituzione nuova di zecca che ci viene donata da una eroica minoranza l'Italia sarà più semplice, più veloce, funzionerà tutto così bene che non ci sarà nemmeno più bisogno di votare. Avremo ancor più tempo per l'aperitivo, sarà tutto bellissimo (dal profilo FB di Piero Ricca )
Spiagge: deocoro e pulizia - 7 Luglio 2016 - 15:02
Re: x la sig.ra Laura Ghidini
Ciao info ...i miei figli sono tutti i giorni a Suna, e io li vado a prendere quasi tutti i giorni, se posso fermandomi per un caffè o per una nuotata. Spesso ho pensato anch'io: "come sarebbe bello se non ci fosse nessuno e poter nuotare o bere un caffè in pace"...ma mi faccia il piacere! Saluti Maurilio
Cannobio: Eventi e Manifestazioni - Giugno 2016 - 5 Giugno 2016 - 10:55
Giovanni%
Lei accusa tanti commentatori di non argomentare e di sconclusionatezza. Orbene, aspetto di sapere, a stretto giro di commenti, quali sono le sue soluzioni concrete e motivate, per il rilancio di Verbania. Analiticamente, dettagliatamente e con l'indicazione delle priorità. Saluti. Dimenticavo. Menù di oggi: risotto con fagioli del Papa (sono quelli piatti, bianchi, striati di viola) del mio orto, roast-beef ai ferri, insalata cicoria con cipollina novella del mio orto condita con vinagrette composta da olio di oliva evo dei colli trapanesi, aceto di vino ns. produzione e sale dolce di Cervia, spicchio di parmigiano reggiano ottenuto con il latte delle vacche rosse dell'appennino parmense, crostata (di mia produzione). il tutto, come sempre, innaffiato moderatamente, con Bonarda dei colli dell'Oltrepò pavese, caffè e ammazzacaffè (oggi l'ammazzacaffè consiste in Limoncello, prodotto in casa, da un amico di famiglia, napoletano, che usa i limoni dei suoi terreni in costiera amalfitana) Tutte i commentatori, di compagnia e buongustai....sono virtualmente invitati!!!!!! Buonissima domenica a tutti.
Cannobio: Eventi e Manifestazioni - Giugno 2016 - 3 Giugno 2016 - 10:25
ecco Giovanni%........
che è pregato di smettere di sostenere che articolo discorsi sconclusionati perchè in contrasto con le sue idee...... Altro che mondo fantastico, pittori e scultori che non ci sono più da tempo....Raffaello, Giotto, Michelangelo, Dante, Petrarca, ecc, ecc, fisicamente, non ci sono più da tempo ...ma sono immortali e l'Italia, per loro, è famosa nel mondo! Giovanni%, dovessi incontrarla a Verbania, sono certa che la riconoscerei immediatamente...dall'odor di muffa e dalla tasca rigonfia in quanto contenente la Bottiglia dell'Olio Santo! Giovanni% animo, perbacco! E' virtualmente da me invitato per il pranzo. Menù: spaghettata tonno, capperi, olive, pomodoro. Padellata di carciofi (del mio orto). Torta di pasta frolla (di mia produzione) il tutto innaffiato, moderatamente, da Bonarda dell'Oltrepò Pavese. caffè e volendo, ammazzacaffè. Accetta? P.S. le darei una bottiglia di Bonarda da tenere in tasca al posto dell'Olio Santo.
Striscia d’arte sulla Basilica di San Vittore - Foto - 19 Maggio 2016 - 10:28
2000
hai ragione Cesare,il prezzo tramutato in lire è importante,...anche un caffè costa 2000 mila lire, sulla finalità ognuno la pensi come crede..sull'acquisto io mi sono associato ad altre persone per ricavare quadri di diverse dimensioni essendo un estimatore di quel tipo di pittura buona giornata a tutti
Ferrari: la spiaggia dell'Arena? - 21 Aprile 2016 - 12:57
Grandissimo
Ottimo consigliere Ferrari. Le stringo la mano e le offro virtualmente un caffè. È quindi consapevole dell'importanza delle spiagge con duplice valenza: 1) valenza sociale con destinatari le famiglie e i cittadini che non possono andare altrove; 2) valenza strategica per il turismo. Vedare Cannero e Cannobio. il bello del vivere a Verbania vuol dire vivere a pieno del suo lago e le spiagge sono importanti. Sono felice che lei è entrato in consiglio. Verbania ha bisogno di persone come lei.
Verbania documenti: "Il Cotonificio Verbanese" - 29 Marzo 2016 - 18:11
cotonifici
Credo che la ricostruzione di Bruno e Carlo sia da apprezzare, ma non si può parlare dei cotonifici di Verbania senza ricordare lotte e fatiche svolte in quelle del famoso "Riva", L'unione Manifatture, "Mugiani" e "Miller". Al Mugiani sono entrato giovane nel reparto magazzino pezze, in seguito passai al turno di notte sulle macchine ring e in seguito nel reparto stiratoio, mischia e carde, dove per bere un caffè dove fare aria sopra la tazzina per evitare di bere anche la polvere, ho conosciuto lo zio di Riva il famoso Lampugnani e ho vissuto la spartizione della "torta", la prima ristrutturazione e distribuzione delle produzioni tessili in europa e non. Per capirci il periodo in cui i ring andavano nel terzo mondo come macchine superate ma dove la manodopera non costava nulla. Qualche errore è stato fatto, abbiamo lottato molto ma la ristrutturazione è passata per di più in un settore dove erano impiegate in gran parte donne, insomma un no ai licenziamenti senza calarsi in quello che stava accadendo e senza proposte.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti