Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

il tempo delle case

Inserisci quello che vuoi cercare
il tempo delle case - nei post
Alunna del Maggia finalista alla Olimpiadi di Italiano - 25 Marzo 2019 - 14:01
Una studentessa dell’Istituto professionale alberghiero “Erminio Maggia” si è classificata per le finali delle “Olimpiadi di Italiano” e gareggerà a Torino il prossimo 5 aprile.
il Lago Maggiore degli anni ‘60 sul palco - 14 Marzo 2019 - 10:23
Lo spettacolo teatrale “il tempo delle case” in scena gratuitamente al Centro La Torre di Losone venerdì 15 marzo 2019 alle ore 20:30.
C.A.I. programma di marzo 2019 - 28 Febbraio 2019 - 08:01
Appuntamenti del mese di marzo 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.
Muretti a secco patrimono dell'Unesco - 10 Febbraio 2019 - 15:03
L'arte e la forza dei muretti a secco. Per la montagna sono l’emblema di uomo, natura, paesaggio che si uniscono. Per l'Unesco da giovedì 29 novembre 2018, i muretti a secco sono Patrimonio dell'Umanità.
"Babyloss Awareness Day" - 14 Ottobre 2018 - 17:04
“Nessun piede è troppo piccolo da non lasciare la sua impronta in questo mondo”. È questo uno dei pensieri che accomuna le persone che, in ogni parte del mondo, partecipano alle iniziative organizzate ogni anno il 15 di ottobre, in occasione della giornata mondiale di consapevolezza sulla morte dei bambini in gravidanza e dopo la nascita.
Alcuni sindaci chiedono chiarezza sul nuovo ospedale - 3 Luglio 2018 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato critico, relativo alla tematica della Sanità nel VCO e Nuovo Ospedale, a firma dei Sindaci di Domodossola, Omegna, Cannobio e Borgomezzavalle.
il cinema incontra arte, paesaggio, storia, montagna, musica e canto - 29 Giugno 2018 - 13:01
il viaggio inizia il 30 giugno in località Segletta, Aurano. Inaugurazione della stagione estiva affidata al film concerto NON NE PARLIAMO DI QUESTA GUERRA, regia di Fredo Valla. 100 anni fa la Grande Guerra finiva, lasciando dietro di sé la morte di migliaia di uomini. Disertori, ammutinati, rivolte e decimazioni nell’esercito italiano.
Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34
Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.
Vb doc in vista in Istria - 28 Aprile 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota inviataci sulla recente visita in Istria di una delegazione di Vb Doc, formato dal Bruno Lo Duca, Silva Cristofari, Giorgio Danini e da Gianni Natali.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 17 al 22 aprile - 16 Aprile 2018 - 18:06
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 17 al 22 aprile 2018.
Aprile nelle Biblioteche del VCO - 9 Aprile 2018 - 18:06
Riportiamo gli appuntamenti del mese di aprile 2018 nelle biblioteche del VCO.
Pasqua e Pasquetta al Museo di Meina - 31 Marzo 2018 - 19:06
Apertura straordinaria in occasione di Pasqua e Pasquetta 2018 del Museo Meina nel parco-chalet di Villa Faraggiana.
Mostra Armonie Verdi- Paesaggi dalla Scapigliatura al “Novecento" - 23 Marzo 2018 - 10:23
il Museo del Paesaggio di Verbania - dopo la riapertura nel 2016 con la splendida mostra dedicata a Paolo Troubetzkoy aperta in modo permanente al piano terra e la bella rassegna del 2017 I volti e il cuore, sulla figura femminile tra Otto e Novecento - riapre la stagione primaverile con una incantevole mostra dedicata al paesaggio, Armonie verdi. Paesaggi dalla Scapigliatura al Novecento.
Pista cilcabile: l'Amministrazione risponde - 19 Marzo 2018 - 18:39
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, in risposta a quello del Movimento 5 Stelle di Verbania sul progetto della pista ciclo-pedonale tra Suna e Fondotoce,
ATC: Contributi per l'affitto a chi non può pagare - 5 Marzo 2018 - 13:01
C'è tempo fino al 30 aprile per gli assegnatari di alloggi di edilizia sociale per presentare domanda per accedere al Fondo sociale regionale per la morosità incolpevole, previsto dalla legge regionale 3/2010.
Metti una sera al cinema - Fortunata - 29 Gennaio 2018 - 09:33
il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 30 gennaio 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Fortunata".
Comitato Salute VCO: medicina territoriale e ospedale unico - 22 Gennaio 2018 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante la Medicina Territoriale e il nuovo ospedale unico.
“Giro dei Paesi della Valle Intrasca” - 26 Ottobre 2017 - 13:01
Domenica 22 Ottobre si è tenuta la tradizionale camminata autunnale del “Giro dei Paesi della Valle Intrasca” su mulattiere e vecchi sentieri di collegamento degli innumerevoli paesi posti nella valle alle spalle di Verbania, per conservarne la fruibilità, per incontrare le genti che ancora vi vivono, per un momento di autentica convivialità.
Metti una sera al cinema: al via la 29^ stagione - 8 Ottobre 2017 - 09:33
Tutto il il programma della 29^ edizione della Rassegna Cinematografica Metti una sera al cinema, che prenderà il via martedì 24 ottobre 2017.
Approvata legge nazionale piccoli Comuni - 2 Ottobre 2017 - 18:06
Legge piccoli comuni e montagna, Riba (UNCEM): "un testo che fa bene al territorio, agli enti e a tutto il Piemonte". Di seguito la nota di Uncem Piemonte.
il tempo delle case - nei commenti
LegalNews: Responsabilità del medico generico - 6 Febbraio 2018 - 10:56
Medici generici .
Giovanni non voglio deviare troppo il discorso iniziale , che era il i medico generico . Non voglio convincere nessuno , l'argomento Omeopatia è così complesso da non potersi trattare qui . Io solitamente mi curo con la Fitoterapia e qui il principio attivo è presente . Termino dicendo che ( a parte questo caso estremo , ( dove il medico nemmeno ha visitato il paziente) , i nostri medici avrebbero bisogno di più tempo da dedicare al paziente e non badarsi solo su esami e analisi del sangue . Altrimenti diventano solo dei distributori di farmaci al servizio delle case farmaceutiche !
Avviati lavori parcheggio sotterraneo in via Crocetta - 30 Gennaio 2016 - 09:43
coerenza
anche in questo frangente c'è della coerenza......si deve far esprimere a giovani talenti l'arte della strada?benissimo..in altri Paesi hanno messo a disposizione addirittura case private (con loro ovvio consenso).qui invece un bel parcheggio sotterraneo molto visibile ai più e nella speranza che gli scarichi di co2 con il tempo non cancellini siffatte opere d'arte! PS: ...leggo la frase...in grado di coniugare l'espressione delle creatività di strada con il rispetto del decoro urbano... ,,decoro urbano? ma qualcuno dei nostri"amministratori" fa un giro per la città ogni tanto? e se sì non guardi solo a terra per non calpestare le cacche..
PD Verbania sulle dimissioni del Presidente Diego Brignoli - 3 Novembre 2015 - 15:56
imbarazzante
vorrei si perdesse un minuto per analizzare il comunicato della segreteria del PD: Tutto è banalizzato, tutto ridotto a una questione legale, pare che la politica non centri nulla. Scrivono: (la questione sono sempre le dimissioni di Brignoli n.d.r.)”…Si tratta di dimissioni che hanno lo scopo di tutelare le istituzioni e la nostra comunità, ma sono dimissioni amare poiché causa di una vicenda giudiziaria dai contorni paradossali.”. Poi proseguono rafforzando il concetto appena espresso: “…Questo abbandono deve far riflettere tutti. Le questioni politiche riguardanti le sue dimissioni verranno prontamente discusse nelle sedi politiche opportune, come lo stesso Diego ha comunicato, dopo la sentenza”. Raramente assisto a sceneggiate di questo livello, la segreteria cittadina del PD sta sostanzialmente dicendo (almeno questo è ciò che io interpreto da questo comunicato) che Diego Brignoli lascia per la questione delle firme e per questa ragione si discuterà dopo la sentenza. La realtà è molto diversa, la realtà per come l’ho vissuta e capita io è che la questione firme è la goccia che fa traboccare un vaso pieno di cattiva politica, una politica che non ha nulla di centrosinistra, che non ha dialogo, che non ha rispetto per le istituzioni, fatta di favoritismi e che non rispetta nemmeno la povera gente (si spendono milioni per parcheggi, giri d’Italia e poi si vendono le case popolari). Questa “fuga a basso costo” dal problema politico già posto da Tradigo e già scansato allora, questa dialettica da Arlecchino dei poveri che utilizza le parole non in funzione del loro significato ma funzionali alla confusione, è roba raccapricciante. Lo voglio dire chiaro, mi sento imbarazzato io per ciò che scrive questa segreteria del PD. Ovvio che se gli iscritti sono rimasti solo 4 amici del Segretario nessuno gli farà mai presente dei concetti incredibilmente offensivi di cui ciò che manca al comunicato oggetto di questa “reprimenda”, è intriso. Alla fine una sola frase in questo comunicato è condivisibile: “Questo abbandono deve far riflettere tutti” …ma se chi più di altri avrebbe il dovere di riflettere, scrive cose come quelle che sto commentando, anche le dimissioni di Brignoli come quelle di Tradigo saranno state inutili, poi hai voglia ad attaccare leghisti o 5 stelle per una supposta superiorità etica/intellettual/politica. Ma porca miseria, il PD non prende posizione su nulla, prende tempo su tutto e poi esce con robe come questo comunicato? http://www.verbaniafocuson.it/n463518-inaudito-la-segreteria-del-pd-la-butta-in-questione-giudiziaria-non-politica.htm
Sei di Verbania se .... - 5 Settembre 2015 - 16:30
Amarcord Suna
Ho dei bellissimi ricordi di Suna avendo vissuto i miei primi otto anni e mezzo di vita,ed esattamente dal settembre 1948 al febbraio del 1957.I miei primi ricordi sono quelli dell'asilo infantile : Suor Luisa, suor Maria e la superiora di cui non ricordo il nome.Di suor Maria ricordo la sua dolcezza e comprensione nonostante io ed altri miei compagni fossimo un po' troppo vivaci ,ma soprattutto il suo viso molto carino e materno che ci rassicurava.Abitando in via dei Partigiani , allora molto frequentata,non c'era da annoiarsi. Molti erano i bambini coi quali giocavo:Adriano,Renato,Pierangelo,Flavio e Nives che mi graffiava regolarmente in quanto sosteneva che le facessi un po' di dispetti. La zona del Monterosso andando verso Cavandone era una delle nostre mete preferite per giocare e se devo dire la verità utilizzando a volte fionde e archi costruiti con i telai di vecchi ombrelli,col rischio di farsi seriamente male.Poi c'erano i ragazzi più grandi di noi che cercavamo di imitare osservandoli nei loro comportamenti non sempre positivi. C'era Ettore un amico di mio fratello Cesare,un ragazzo di 17 o 18 anni che era un po' turbolento ma buono d'animo; Roberto che gli piaceva fare i dispetti a Don Rino col beneplacito di mio fratello e col vizietto di tracannare un po' di vino;Giuliano che si divertiva ad usare i famosi sandolini abbandonati dall'esercito americano sulle spiagge di Suna, che erano delle piccole imbarcazioni che assomigliavano vagamente alle nostre canoe jole ; poi c'era Pollini un fanatico della pesca in quanto proveniva da famiglia di pescatori famosa in tutta Suna che portava mio fratello in barca. Altri personaggi a volte caratteristici che ricordo: Remigio,un uomo già abbastanza anziano e sordomuto che abitava di fronte a casa mia e che viveva in un locale di una vecchia casa fatiscente,come tante altre case di quel tempo, assieme alle sue capre.Vivacchiava vendendo un po' di frutta e verdura e qualche bottiglia di vino ed ogni tanto chiedeva a mio padre se la guerra fosse finita in quanto non potendo socializzare molto ed essendo analfabeta viveva in un mondo tutto suo.Poi c'era Mentina,una signora di mezza età che gridava spesso,ma forse era il suo modo di esprimersi, nervosa e bizzarra che ogni tanto veniva ricoverata a Novara al centro neuro psichiatrico.Ricordo anche Mazzola un commerciante di generi alimentari che aveva un figlio col quale ogni tanto giocavo;Lomazzi un capomastro edile ,un uomo sempre indaffarato padre di tre figli;Benvegnù un commerciante di frutta e verdura col figlio Claudio,morti entrambi in un incidente stradale negli anni settanta;il Dott.Garzoli con la sua vecchia balilla che rigava regolarmente contro il muro quando imboccava la via in cui abitavo.C'era poi Elena una ragazzotta robusta col viso bianco e rosso che abitava in via Brofferio che tuttti i giorni andava a riempire due secchi d'acqua in una delle fontane di via Partigiani;Giannina di origine veneta che andò a farsi suora che era ancora ragazza; il postino con il viso sempre allegro e paonazzo; il farmacista che con la sua aria seriosa mi metteva soggezione e Adriana che commerciava in maglie di lana e cotone che diventò anni dopo suocera di Alberto ,un mio carissimo amico che abitava nei pressi del cimitero di Suna e che suo padre faceva il carrettiere in tutta Verbania, un mestiere allora abbastanza diffuso.Non posso poi dimenticare il famoso colonnello Galli ,un ufficiale in pensione di circa 75-80 anni,un vero e proprio signore che faceva il galante con tutte le donne del paese.Termino ricordando le mie prime maestre delle scuole elementari che sono: Flora Ciambellini allora molto giovane e carina della quale forse mi ero per così dire innamorato e la maestra di 2° elementare Maria Farina che ebbi sino in terza in quanto poi mi traserii a Pallanza con la famiglia.
LOST #1 - Ex Colonia Motta - VIDEO - 30 Marzo 2015 - 16:11
Intrusioni
La Colonia Motta una volta non era "rispettata" bensì è sempre stata una sorta di supermercato per quanti necessitavano di materiale per le proprie/altrui case: Termosifoni, materiale elettrico, materiale edile (soglie, arredi...) e quant'altro. In poche parole è stata saccheggiata prima di diventare un ritrovo per ragazzini o comunque gente che in luoghi del genere può dare sfogo alla propria voglia di fare piccoli o grandi atti vandalici (dal "semplice" sasso contro il vetro allo "sfondamento" di interi piani). L'attuale problema, il più pressante è il salvataggio delle strutture prima che l'abbandono diventi irreversibile e il tempo distrugga, come sta facendo, la parte più antica e pregevole del complesso. il video, che a mio avviso di pregevole non ha niente, mostra solo quanto avventato sia stato il suo autore nell'entrare in un luogo pericoloso e di proprietà privata senza neanche il più piccolo accorgimento sulla sicurezza e per di più mostrando l'ingresso senza neanche tentare di nasconderne l'ubicazione. Intendiamoci, non è che sia difficile entrare nella proprietà, sia a causa dell'incuria che della vastità del suo perimetro, è solo che l'intento pseudointellettuale dell'autore mostra fin dall'inizio i suoi limiti. Sulla falsa riga dei servizi della finta trasmissione di denuncia "striscia la notizia" che con i suoi saltimbanchi trova dei degni eredi nostrani.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti