Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

il'

Inserisci quello che vuoi cercare
il' - nei post
Grande Nord su progetto di Piazza Fratelli Bandiera - 11 Dicembre 2018 - 11:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord relativo al progetto di Piazza Fratelli Bandiera.
Nuovo Ospedale: Regione Piemonte aumenta i fondi - 11 Dicembre 2018 - 09:34
"Ancora un passo avanti per il piano di edilizia sanitaria della Regione Piemonte: la Giunta regionale aumenta le risorse destinate ai due nuovi ospedali dell'Asl To5 e dell'Asl Vco, per un totale di 30 milioni di euro aggiuntivi". Inizia così la nita di Regione Piemonte che riportiamo di seguito.
Influenza: 533mila vaccinati in Piemonte - 10 Dicembre 2018 - 18:06
A tre settimane dall’inizio della campagna vaccinale, sono oltre 533.000 i cittadini piemontesi che, in base alle registrazioni effettuate sulla piattaforma online dai medici e dai pediatri, si sono vaccinati seguendo le indicazioni della Regione e delle autorità sanitarie.
Pallavolo Altiora sconfitta interna - 10 Dicembre 2018 - 15:03
Serie C Regionale: Artivolley Collegno passa agevolmente al Pala Manzini. Pallavolo Altiora entra nella “zona gialla” dei playout a due match da fine andata. Settore Giovanile: due team Altiora nelle “Top 16” piemontesi, ci sarà il tris con l’Under 16 del 2003?
15 Presidi sanitari donati dal Cantante della Solidarietà - 10 Dicembre 2018 - 12:05
Sono quelli che Salvatore Ranieri, in arte il Cantante della Solidarietà, ha donato il 28 novembre 2018 grazie ai fondi raccolti con “Ricomincio da 20” il cd/dvd uscito lo scorso marzo in occasione dei vent'anni di attività dell’artista.
Un Venerdì Tra le Stelle - Paolo Attivissimo - 10 Dicembre 2018 - 10:03
Martedì 11 dicembre a Omegna alle ore 20.30, per il ciclo Un Venerdì Tra le Stelle, incontro con Paolo Attivissimo.
Metti una Sera al Cinema - La Melodie - 10 Dicembre 2018 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 11 dicembre 2018, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "La Melodie".
Da VCO al corteo NO TAV - 9 Dicembre 2018 - 18:03
Anche dal VCO una delegazione di Comunisti del Partito Comunista Italiano ha partecipato sabato 8 dicembre alla manifestazione NO TAV a Torino. Di seguito una nota della Segreteria PCI del VCO.
Paffoni Fulgor Basket vince con Piombino - 9 Dicembre 2018 - 15:03
Al Palabertelli, sede scelta dalla Paffoni per le due giornate lontane da Verbania, la risposta del pubblico rossoverde è splendida: sono più di trecento gli spettatori presenti.
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a Pinerolo - 9 Dicembre 2018 - 12:05
Si possono trovare note positive da un 3-0 tondo tondo? Si, anche se unite alle cose che non vanno. Vega Occhiali Rosaltiora in serie C perde ancora, lo fa a Pinerolo contro la UnionVolley, formazione di alta classifica, formazione giovane con tanti innesti che sono anche membri della prima squadra del sodalizio torinese impegnato in A2.
Spazio Bimbi: Violenza sullo schermo e aggressività - 9 Dicembre 2018 - 10:03
L’esposizione prolungata a scene di violenza in TV e sui social rappresenta un fattore di rischio nello sviluppo di comportamenti aggressivi in infanzia e in adolescenza. Le ricerche evidenziano come la famiglia abbia un ruolo importante nel moderare tale effetto
BellaZia: Il Parrozzo - 9 Dicembre 2018 - 08:00
Il dolce tipico della tradizione natalizia Abbruzzese, dalla forma di una pagnotta (il pan rozzo) ma golosissimo e squisito con un impasto a base di semolino e mandorle e completamente ricoperto di cioccolato, famoso per essere il dolce di Gabriele D'Annunzio che gli dedicò "La Canzone del Parrozzo".
Chef Sala da Verbania a Milano per Telethon - 8 Dicembre 2018 - 18:06
Presso la delle Colonne di Palazzo Reale, il Ristorante Milano di Verbania ha elegantemente allestito, sotto la regia dello Chef Agostino Sala, l'importante cena di Gala, a favore di Telethon, la Fondazione Nazionale per la raccolta di fondi contro le malattie generiche rare.
La Fenice dei Laghi e Phoenix - 8 Dicembre 2018 - 12:05
Nel mese di dicembre si sono svolte alcune manifestazioni FIN. Manifestazioni che come principale caratteristica, servono per ottenere tempi cronometrici, ai fini dell’eventuale qualificazione alle manifestazioni di carattere regionale e nazionale.
Carabinieri a cavallo alla Grotta di Babbo Natale - 8 Dicembre 2018 - 12:04
Visto il successo avuto l’anno scorso soprattutto con i bambini, dal 08 al 09 dicembre 2018, torneranno per la Grotta di Babbo Natale di Ornavasso i carabinieri a cavallo del Nucleo di Monza, che, anche quest’anno, in occasione del periodo di maggior afflusso, svolgeranno servizi di rappresentanza lungo il percorso che porta alla grotta ed al presepe sito all’interno della chiesa della Madonna della Guardia.
Vega Occhiali Rosaltiora a Pinerolo - 8 Dicembre 2018 - 10:03
Il bello dello sport sta nel fatto che, si vinca o si perda, c’è sempre da ripartire verso nuove partite, nuovi incontri duri, stimolanti. E soprattutto che sono l’occasione di cancellare eventuali precedenti scivolate.
Pallavolo Altiora arriva Collegno - 8 Dicembre 2018 - 08:01
Serie C Regionale: un classico delle serie regionali piemontesi sabato sera al Pala Manzini. Arriva l’Arti e Mestieri Collegno, formazione in piena corsa playoff. Settore Giovanile: nove match complessivi in un fine settimana pieno di appuntamenti.
“Cometa… com’è” - 7 Dicembre 2018 - 19:06
Quest’anno sarà il Natale della cometa per il passaggio della stella Wirtanen, ma non ci mostrerà la coda. Per rimediare alla curiosità dei bambini Museo Meina ha pensato a una rassegna originale dal titolo “Cometa… com’è”.
Mostra Ending & Beginning 18/19 - 7 Dicembre 2018 - 17:34
40 Artisti propongono le loro opere in questa Mostra allestita per chiudere l'anno 2018 all'insegna dell'Arte e iniziare il nuovo anno con l'augurio di rimanere coerenti con l'universo fantastico che è presente in ognuno di noi e che è unico, ed è questo che ci contraddistingue.
Paffoni a San Giorgio su Legnano - 7 Dicembre 2018 - 14:33
La Paffoni Fulgor Omegna esprime il proprio dispiacere per quanto accaduto domenica scorsa ad Alba dove per il comportamento inadeguato di alcuni tifosi sono state inflitte pesanti ammende.
il' - nei commenti
Area Acetati una nota degli ambientalisti - 11 Dicembre 2018 - 09:43
Re: Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao AleB Vero: "nessuna Amministrazione passata ha mai pensato ad una nuova industrializzazione dell'area ma nemmeno nessuna fazione politica lo ha nei suoi programmi di medio e lungo termine", ciò non vuol dire che sia la scelta migliore. Vero parzialmente anche il discorso dei trasporto. Una volta era più importante oggi il trasporto cuba molto poco rispetto. Per un industriale che vende container di merci in Portogallo e in Slovacchia avere la fabbrica a VB o Gallarate cambia pochissimo. Il fatto che si stia delocalizzando non vuol dire che sia giusto così. Con la delocalizzazione totale rimarremo col c. per terra e la terra è molto fredda. Bisogna agevolare l'industria. Certo, il turismo è industria ma con 3 mesi di industria non si campa 12 mesi. Nessun turista verrà appositamente a Verbania per comprare e se un turista compra, compra nei negozi del centro e non nei capannoni a Sant'Anna. Paragonare questa futura area con il centro di Arese che è il più grande d'Europa, localizzato in un'area comoda a milioni di persone, francamente mi sembra un pelino azzardato. Bye
Area Acetati una nota degli ambientalisti - 11 Dicembre 2018 - 09:32
Re: Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao Con Silvia per Verbania, non rispondo in merito al forno perché s'è già ampiamente dibattuto all'epoca del referendum ma rimango sulla questione acetati. Ritenere che una città come la nostra possa campare solamente di turismo è utopia: Non siamo Venezia o Firenze ma siamo Verbania che ha turismo un buon turismo 3 mesi l'anno. L'economia si sostiene con le industrie e la Svizzera e la l'Austria fa i ponti d'oro agli industriali italiani. Conosco personalmente 2 imprenditori che hanno delocalizzato in Ticino. Far fallire Acetati? Non auguro il fallimento a nessuna società ma Acetati è già fallita di fatto perché esclusivamente con una speculazione edilizia, il Tribunale la terrebbe in vita. Ad ogni modo è più agevole trattare con un proprietario col quale si può "trattare" perché ne ha la possibilità economica e non ha la spada di Damocle del Tribunale sulla testa piuttosto che trattare con una società che può solamente agire in uno solo modo perché in alternativa deve portare i libri in Tribunale. Se devo barattare le patate preferisco barattarle con Giacomo che può offrirmi carote, lenticchie, pere e magari si offre anche di pelarmi le carote piuttosto che barattarle con Tommaso che ha solo mele di cui alcune bacate e non può agire diversamente. Chiunque rileverà tale area dovrà bonificarla e comunque non tutte le industrie sono inquinanti. La stessa italpet (o come ora si chiama) nonostante l'imponenza degli impianti, non mi risulta inquini. Il turista viene per il lago, per le gite col battello, per le isole, per le ville, per la Trinità, per la Val grande, per Santa Caterina non viene e non verrà perché c'è un area commerciale come la possono trovare vicino a casa loro, probabilmente più grande, più economica Saluti
Da VCO al corteo NO TAV - 11 Dicembre 2018 - 08:59
Re: Re: Re: perchè?
Ciao paolino e allora perché sono bloccate tutte le opere pubbliche in corso in Italia? Ci vuole un'intera legislatura per fare questa analisi costi/benefici oppure è solo una scusa per tirare a campare e reperire fondi per reddito di cittadinanza e quota 100? Poi stranamente, quando il parere è favorevole, gli atti vengono secretati, guarda caso alla stessa maniera dei predecessori.....
"Cinquant'anni fa il '68" - 11 Dicembre 2018 - 08:55
Re: Re: Re: valium
Ciao paolino beh, se lo dice uno che prima dice che alle elezioni avrebbe votato per i grillini e poi si è astenuto, che prima si schiera contro il referendum per l'annessione del VCO alla Lombardia e poi vota Sì.....
Processo contributi Ordine di Malta - 11 Dicembre 2018 - 06:52
x Renato Brignone
Solo un paio di risposte alle sue 2 affermazioni del 31 gennaio 2013 che ha ritenuto vergognose: 1- le considerazioni dell'ex sindaco (e quindi meritevole di dimissioni), erano esclusivamente per un problema politico tra lo stesso ex sindaco ed Actis, non a caso ha cavalcato a doc questa sentenza di condanna, che ad oggi le ricordo è stata ribaltata in assoluzione. 2- Il comune non poteva costituirsi parte civile perchè della truffa, così montata sempre a doc, non vi era nemmeno l'ombra; e glielo spiego in un paio di esempi: valore del bene (solo i pali del pala BPI), €. 7.000,00 settemila, costo dello smontaggio e del ripristino di tutta l'area €. 18.000.00 diciottomila, DOVE STA LA TRUFFA?? Ecco perchè il Comune se n'è guardato bene di fare un azione in tal senso.
Un Venerdì Tra le Stelle - Paolo Attivissimo - 10 Dicembre 2018 - 20:50
Re: Re: Grande!
Ciao SINISTRO diciamo che sono un suo fan. Invito tutti a seguire il suo blog "il cacciatore di bufale".
Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 17:06
Futuro
Tutte le grandi opere sono state osteggiate all'inizio. Come il valico di Bologna. Ora lo usano anche i verdi che lo criticavano. Non è all'oggi ma al futuro che dobbiamo guardare. Io non sono a favore a prescindere. Ma credo si debba andare avanti.
Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 15:35
Re: perchè?
Signor Paolino, purtroppo la risposta non e' cosi semplice e lineare. Puo' essere di aiuto la lettura del seguente articolo https://digilander.libero.it/altavoracita/storico/altavel/sc3.htm E un po' complesso, ma essenzialmente lo sviluppo futuro dei trasporti deve prendere in considerazione diversi fattori di evoluzione. Come esperienza personale le posso dire che se le imprese con grandi volumi di distribuzione merci avessero a disposizione dei centri di smistamento Intermodali ( cioe' caricare i truck sui vagoni ) efficienti nei punti strategi e quindi una linea ferroviaria efficiente, ne avrebbero grande giovamento. Meno tempo per il trasporto = meno costi di inventario (stock) in viaggio. Pero' occorre una rete veloce ed efficiente negli smistamenti, Ne conseguirebbe che utilizzerebbero i truck solo per il trasporto locale, inquinando di meno. Adesso pochi lo fanno perche' non e' conveniente..
Carabinieri a cavallo alla Grotta di Babbo Natale - 10 Dicembre 2018 - 14:40
Re: Re: Re: Re: Re: Re: caro roby
Ciao Giovanni% ho parlato dei corpi di polizia in generale: in fondo comprendo il tuo esser bastian contrario, a prescindere.
Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 14:34
perchè?
ma se abbiamo questo bisogno spasmodico di far arrivare tutte questi prodotti a Lione ,mi spiegate perchè i treni merci su quella tratta viaggiano sempre vuoti? prima di imbarcarsi in un'avventura decennale (se va bene) costosissima e inquinantissima,non sarebbe prima il caso di trovare il modo di riempire i treni OGGI,e non tra dieci/quindici anni? il dibattito è surreale,i fautori di questa opera sembrano non sapere che una linea esiste già,ed è sempre vuota,per loro l'alternativa è Tav o camion su strada. svegliaaaaaa!
Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 14:33
Infrastrutture, logistica e trasporto sostenibile
Proporremo in Consiglio Comunale una Ordine del Giorno a favore della TAV, infrastruttura strategica per il Nord Italia e non solo. Come da noi sottolineato in occasione del Convegno “Passaggio a Nord-Ovest” tenutosi a Verbania lo scorso 27 ottobre 2018, da noi organizzato e promosso, Piemonte, Liguria e Lombardia hanno bisogno di corridoi di collegamento infrastrutturali con l'Europa, in primis la TAV, alta velocità ferroviaria per il trasporto sostenibile su rotaia, senza dimenticare il terzo Valico dei Giovi, altra priorità nell'ambito del collegamento con l'Europa centrale per il trasporto delle di merci che transitano giornalmente dal porto di Genova. Il traffico di merci va spostato il più possibile su ferro, per decongestionare dal traffico le grandi arterie stradali, ridurre l'impatto su di una rete stradale e autostradale in parte obsoleta e non più in grado di sopportarne il transito massiccio e diminuire drasticamente le emissioni nocive del trasporto su gomma. Come abbiamo sottolineato in più occasioni e in sede di convegno, se un tempo ci si poteva permettere di sacrificare l’ambiente in nome dello sviluppo oggi lo sviluppo deve tutelare i territori: deve necessariamente affermarsi il connubio Sviluppo-Ambiente. La TAV è frutto di accordi internazionali che vanno rispettati, pena il risarcimento milionario alle imprese vincitrici dell’appalto e la restituzione all’UE dei finanziamenti ottenuti*. La lista civica Con Silvia per Verbania, in accordo con il coordinamento delle liste civiche del Nord Ovest, si schiera fortemente a favore della TAV ed esprime soddisfazione per l’esito della manifestazione tenutosi a Torino lo scorso 10 novembre, nella convinzione che questo tema non riguardi però solo la città di Torino ma sia il “core business” che tiene letteralmente in vita l’intero Nord, dal Friuli al Monviso, che ha fondato il suo sviluppo sulle esportazioni nazionali a tutta la Europa passando dal Nord Ovest Italia. Bisogna guardare al futuro, portare a termine le opere iniziate, salvaguardare i posti di lavoro di chi sta lavorando e condividere con tutte le forze politiche cittadine favorevoli una mozione in appoggio alla realizzazione della linea di alta velocità ferroviaria Torino Lione. *https://mobile.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-12-06/tav-l8217-europa-avverte-se-l8217-italia-ritarda-i-lavori-dovra-restituire-i-soldi-ricevuti/AEvSoHuG
Area Acetati una nota degli ambientalisti - 10 Dicembre 2018 - 11:34
Re: Re: Re: Re: Obiettivo bonifica del sito
Ciao Hans Axel Von Fersen dobbiamo però essere seri: non solo nessuna Amministrazione passata ha mai pensato ad una nuova industrializzazione dell'area ma nemmeno nessuna fazione politica lo ha nei suoi programmi di medio e lungo termine. Ma dimentichiamo anche una cosa fondamentale: un'industria vive di trasporti, materie prime e semilavorati in ingresso, materie semilavorate o finite in uscita. Quale imprenditore investirebbe in una località come la nostra, dove l'ingresso alla città è notoriamente difficoltoso e non adatto al trasporto su gomma dei mezzi pesanti? Dozzine di capannoni, anche nuovi, giacciono fermi lungo le tratte autostradali più trafficate (A4 in primis, lungo le tratte venete). Qui si parla ormai di spostare le industrie in Bielorussia e noi fantastichiamo sul ritorno delle stesse sul territorio, magari sperando in qualche intervento statale/regionale (o comunale!), lo stesso Stato/Regione che fatica a riconoscerci territorio di confine con quei vantaggi da zero-virgola che ci spetterebbero di diritto. A tutti piacerebbe un ritorno alla Manchester d'Italia dell'era del cotone, non fosse altro per la prosperità economica ed un lavoro che oggi ci costringe a lunghe trasferte giornaliere, se non proprio a cambiare residenza: ma è utopia, un sogno che rimane nel cassetto se vogliamo fare ragionamenti concreti. Oggi l'industria si chiama Turismo: la stessa che sulle rive del Garda ha creato circoli economici di grande portata. Il turismo non è solo svago e benessere ma anche commercio: il turista è quello che spende e che è disposto a farsi 200km per arrivare al CENTRO di Arese, quello che muove l'economia locale ma anche quella nazionale con la sua spesa quotidiana. La realtà è ahimè questa: concentrarsi sulle soluzioni del momento invece che sperare nelle aste giudiziarie. E' questo che dovrebbe fare - e sta facendo, un bravo amministratore. A parti inverse, e così come è successo nell'affaire CEM, l'opposizione avrebbe preso le stesse identiche strade. Saluti AleB
Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 11:34
Gente contro il progresso
Già i romani avevano compreso l'utilità delle vie di comunicazioni e in Italia si stanno ad ascoltare questi retrogradi che però vanno a manifestare con i tablet e a casa hanno l'energia elettrica. Quelli della Val Susa difendono solo il loro orticello e mi sembra uguale a quelli che per anni hanno bloccato la nostra autostrada....
Carabinieri a cavallo alla Grotta di Babbo Natale - 10 Dicembre 2018 - 10:10
Re: Re: caro roby
Ciao robi e cosa dire di coloro che, non pagando le tasse, contribuiscono all'inefficienza dei servizi pubblici, sicurezza compresa, scaricandone il costo sugli onesti? Ah no, quelli non sono evasori, bensì diversamente risparmiatori.... D'altronde, Bolsonaro docet!
"Cinquant'anni fa il '68" - 10 Dicembre 2018 - 10:08
Re: Si salvi(ni) chi può
Ciao lupusinfabula e cosa dire di coloro che, non pagando le tasse, contribuiscono all'inefficienza dei servizi pubblici, sicurezza compresa, scaricandone il costo sugli onesti? Ah no, quelli non sono evasori, bensì diversamente risparmiatori....
"Cinquant'anni fa il '68" - 10 Dicembre 2018 - 10:07
Re: Si salvi(ni) chi può
Ciao lupusinfabula e cosa dite di quelli che non pagano le tasse, facendo diminuire il livello di efficienza dei servizi pubblici,sicurezza compresa, e scaricandone il costo sugli onesti? Ah no, quelli non sono evasori, ma diversamente risparmiatori....
"Cinquant'anni fa il '68" - 10 Dicembre 2018 - 10:04
Re: Basta solo
Ciao lupusinfabula Pubblicato il 9 dicembre 2018 Cambiamento climatico e Satana, ironia sui social per la spiegazione di Ceresani Il capo di gabinetto del ministero per la Famiglia a Uno Mattina. Su Twitter è pioggia di prese in giro
Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 10:02
Re: comunisti?
Ciao marco il guaio che molti, camuffati, li abbiamo al governo....
Da VCO al corteo NO TAV - 10 Dicembre 2018 - 10:01
Lavoratori Pendolari da Verbania
La mia preoccupazione e' che senza TAV i lavoratori pendolari da Verbania diminuiranno perche' non prevedendo uno sviluppo logistico sostenibile regrediremo in termine di attivita' industriali. Ci vi ha raccontato che la TAV e' inutile e' un po' miope. Il risultato certo sara' di sostenere nel breve il trasporto su gomma; nel medio, lungo periodo sara' pero' una scelta penalizzante , essendo una modalita' evidentemente altamente inquinante e quindi destinata ad essere ridotta.
Area Acetati una nota degli ambientalisti - 10 Dicembre 2018 - 09:33
Risorse limitate...crowdfunding
Visto che il compromesso del Master Plan sembra una base di progetto fattibile, perche' non attuarla lanciando a sostegno un crowdfunding, cioe' un finanziamento collettivo, definendo pero' obiettivi che diano "spazio alle idee di tutti, lasciando da parte la politica". Questo darebbe a tutti una possibilita' di contribure concretamente e sentirsi parte della "salvaguardia" di Verbania, di cui tutte le persone qui intervenute mi sembrano, magari in diverse forme, sinceri promotori.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti