Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

imposta

Inserisci quello che vuoi cercare
imposta - nei post
Motonautica: Abu Dhabi 4 vince Gara 1 - 21 Luglio 2019 - 13:01
Successo per Abu Dhabi 4 (UAE) in Gara 1 dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019.
Luciani vince il Triathlon DragonMan - 25 Maggio 2019 - 10:03
Nonostante l’incensante pioggia, sia durante i preparativi che durante la manifestazione, Sabato 18 Maggio é andata in scena la prima edizione del DragonMan. In tutto 85 partenti ma è stato superato la soglia di 130 iscritti.
Ficara su tasso occupazione VCO - 1 Maggio 2019 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Commissario del MNS per il VCO, Massimo Ficara, riguardante il tasso di occupazione nella nostra provincia.
Grande Nord su piazza Fratelli Bandiera - 21 Febbraio 2019 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord Verbania che torna sulla questione riqualificazione piazza Fratelli Bandiera
Una Verbania Possibile su dilazione tributi - 25 Gennaio 2019 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Una Verbania Possibile, riguardante la dilazione di pagamenti dei tributi concessa dal Comune di Verbania ad Acetati Immobiliare S.p.A.
UNCEM fattura elettronica e negozi chiusi in montagna - 14 Gennaio 2019 - 16:31
Quattro negozi chiusi a Borgo Valsugana, provincia di Trento. Due attività in meno a Pessinetto, Valli di Lanzo, Torino. Una in meno, l'ultima rimasta, a Sovazza, frazione di Armeno. Due chiusure a Vallarsa, Trentino.
UIM XCAT, Dubai Police vince Gara 1 - 7 Luglio 2018 - 18:18
Dopo aver conquistato la Pole Position, Dubai Police vince Gara 1 del Grand Prix d’Italia UIM XCAT promosso in partnership con Baia Blu d’Oriente e Alisports.com e valevole come seconda tappa del campionato UIM XCAT.
M5S:Comunicato su esito referendum Verbania Cossogno - 15 Maggio 2018 - 08:07
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S sul referendum di Cossogno
LegalNews: imposta di registro e atti nulli o annullabili - 7 Maggio 2018 - 08:00
La Suprema Corte con la recente ordinanza n. 6834/2018 ha esaminato il tema della necessità di registrare gli atti anche se nulli o annullabili e, di conseguenza, di sostenere il pagamento dell’imposta di registro.
Cannobiese vince la quinta di fila - 9 Aprile 2018 - 23:14
Quinta vittoria di fila per la Cannobiese, che davanti a un folto pubblico batte 1 a 0 il fanalino di coda, Lesa Vergante, che retrocede in terza categoria.
Spazio Bimbi: L’interpretazione dei disegni dei bambini - 18 Marzo 2018 - 08:00
Il disegno è un modo attraverso cui i bambini possono esprimere la propria personalità, la propria intelligenza e la propria affettività
LegalNews: Certificato medico per il datore con indicazione della patologia: lesione della privacy? - 12 Febbraio 2018 - 08:00
Con la recente Ordinanza n. 2367/2018 la Suprema Corte ha esaminato il tema della risarcibilità del danno derivante dall’indicazione ad opera del medico, nel certificato diretto al datore di lavoro a seguito di visita fiscale sul lavoratore, della patologia di quest’ultimo.
Atleti Altiora al “Regional Day” - 29 Gennaio 2018 - 17:35
“Regional Day” a Torino: sei atleti Altiora in palestra con lo staff dei Tecnici Federali. Con la serie C pronta a scendere in campo sabato prossimo contro la capolista Romagnano Sesia, obiettivi del club presieduto da Fabio Scarpati puntati sull’attività giovanile.
Songa: migranti, solidarietà ai sindaci dei piccoli comuni - 22 Gennaio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Luigi Songa, portavoce di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale per la Provincia del Verbano Cusio Ossola, riguardante le ultime notizie sui migranti.
Forza Italia: "Zona economica speciale" - 23 Novembre 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento provinciale di Forza Italia del Verbano Cusio Ossola, riguardante l'istituzione di una Zona Economica Speciale del VCO
Detrazioni d'imposta per studenti aree montane - 23 Novembre 2017 - 15:03
Il decreto fiscale attualmente in discussione in Parlamento, e che con ogni probabilità diventerà legge la prossima settimana con il voto finale della Camera, introduce una importante novità per le famiglie e gli studenti delle zone montane italiane.
Lesa Vergante - Cannobiese 1-3 - 14 Novembre 2017 - 16:23
La Cannobiese 1906 vince a Nebbiuno contro il Lesa Vergante per 3 a 1, risultato stretto per quanto visto durante tutta la partita.
Il weekend di Altiora - 13 Novembre 2017 - 19:11
Serie C: turno di riposo per Miani e C., coach Franzini al lavoro per il derby con Novara. Settore Giovanile: a segno l’Under 14, cade con onore l’Under 18 contro la capolista Biella. ltiora è anche “Pianeta Amatori”: via al Campionato Csi misto con un successo.
Vega Occhiali Rosaltiora quarto successo - 6 Novembre 2017 - 13:01
Quarto successo consecutivo, davanti ad un grande pubblico e contro una delle squadre che gli addetti al lavori danno come ‘papabili’ per un grande campionato, avversaria ostica da sempre come la Gilber Gaglianico.
LegalNews: La rottamazione di avvisi e cartelle esattoriali 2017 - 6 Novembre 2017 - 08:00
Il D.L. n. 148/2017 ha previsto la riapertura della procedura di definizione agevolata (c.d. rottamazione) di avvisi e cartelle esattoriali affidati all’agente della riscossione dal 01.01.2017 al 30.09.2017.
imposta - nei commenti
Salvini a Verbania: ma a una condizione - 14 Maggio 2019 - 14:07
Stato estero
Un cittadino di uno stato estero (....e non un cittadino qualunque, ma un alto rapresentante di uno stato estero!!) si è permesso di venire in Italia per commettere un reato e per lo più, con la sua azione, istigare all'occupazione di immobili come se fosse cosa giusta e lecita. Spero vivamente che la magistratura, sempre molto attenta in certi casi, lo sia anche in questo. Sarei curioso di sapere cosa sarebbe successo se un onorevole italiano si fosse permesso di fare altrettanto nello Stato Città del Vaticano. E' comuqnue la ripova che i furbi hanno sempre la meglio la meglio a scapito di chi, come il sottoscritto e molti altri, ha fatto sacrifici e rinunce per farsi una casa e pagare sempre e comunque prima della scadenza tutte le bollette di luce, acqua, gas, spazzatura ed ogni altra tassa ed imposta. Non chiedetevi poi perchè una gran fetta di Italiani vota per Salvini!!!
Con Silvia per Verbania su Acetati ed Europan 15 - 25 Febbraio 2019 - 09:23
Sperem
Ottima iniziativa, ma non e' chiaro come si fa' a bonificare l'area senza attuare il primo step del masterplan che, se non sbaglio, prevede comunque l'ampliamento dell area commerciale. La possibilita' di un confronto con esperti Europei potrebbe indirizzarci ad un soluzione efficace. L'importante e' che sia condivisa e non imposta. Comunque credo sia nella direzione giusta.
M5S su Bando periferie - 11 Settembre 2018 - 18:05
Re: Politica e Verità
Ciao AleB «L’’emendamento approvato al Senato al contrario, sblocca finalmente 1 miliardo per permettere investimenti agli 8 mila Enti locali, facendo finalmente saltare i vincoli di bilancio imposti dal Pd, che in questi anni hanno impedito ai sindaci di utilizzare gli avanzi di amministrazione accumulati negli esercizi precedenti». E sulla questione dei fondi per le periferie: «Il Governo è intervenuto per dare attuazione alla sentenza della Corte Costituzionale. Garantendo l’immediata finanziabilità per i primi 24 progetti che hanno ricevuto un punteggio superiore a 70/100. Le sentenze bisogna rispettarle, ed è per questo che è stato necessario intervenire per analizzare i restanti progetti e fare le giuste valutazioni così da capire quali abbiano davvero una funzione di rilancio per le periferie». E sottolinea: «In ogni caso le spese progettuali già sostenute verranno rimborsate e non verranno quindi a mancare in alcun modo i fondi destinati alle periferie relativi a progetti locali che attualmente non hanno ancora i presupposti per poter essere approvati. Con l’emendamento, ci sarà una rimodulazione dovuta al ritardo nella elaborazione di progetti completi, ma non un taglio». Pd di Renzi ha promesso soldi che non poteva spendere. A dirlo è la sentenza della Corte Costituzionale che dichiara incostituzionale il comma della finanziaria del 2016 che prevedeva fondi per la seconda parte dei comuni finanziati. Quindi, i primi 24 comuni sono stati finanziati regolarmente, quelli del secondo giro no. E’ chiaro allora che si è trattato di un’operazione spot del Pd prima delle elezioni. Per rimediare a questa presa in giro del precedente governo e sulla base della sentenza della Corte Costituzionale, con l’emendamento votato all’unanimità dal Senato, abbiamo liberato 2 miliardi, prima bloccati dal Pd con l’assurda austerity imposta dalla legge di bilancio. Finalmente quindi tornerà ad esserci possibilità di spesa per tutti i comuni che hanno saputo ben amministrare, non solo per quelli del bando, i quali, comunque, avranno coperture per i primi impegni presi e anche per altre opere. Allo stesso tempo si tiene viva la graduatoria del bando periferie spostandone il finanziamento al 2020, per trovare risorse reali e spendibili e non inesistenti, con cui realizzarlo legalmente
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 11:59
Tanto rumore per nulla
Ciao privataemail, tante parole per non dire nulla e convincere nessuno! La presunzione di essere il custode della sola e unica buona pratica politica porta a questo. Diversamente le nostre parole nel 2014 hanno convinto la maggior parte dei cittadini verbanesi dell'inutilità, anzi del danno, cagionato alla città di continuare ad accollarsi i costi del forno crematorio e della bontà dell'esternalizzazione (ah, per inciso dal 2014 gli introiti sono diminuiti e le spese aumentate a causa dell'anzianità della linea che si è guastata obbligando l'amministrazione ad effettuare una variante di bilancio per poter mettere mano al portafoglio (se non ricordo male più di 50.000€ solo lo scorso anno) per consentire le riparazioni e e le continue manutenzioni per mantenere le emissioni di una struttura obsoleta nei termini di legge). E sono certo che si convinceranno anche dell'estrema importanza di andare a votare e votare SI alla fusione di Cossogno, indipendentemente dai colori politici e delle fazioni, ma per un semplicissimo ragionamento di convenienza economica che si rivelerà utile per tutti: con i voli pindarici non si asfaltano le strade, non si riparano le scuole, non si costruiscono gli ospedali, non si abbassano le rette degli asili nido, non si finiscono stazioni, non si creano ciclopedonali, non si riqualificano spiagge, non si abbassano le tassazioni comunali (quest'anno ridotta ancora una volta la TARI e mantenuta invariata l'IMU), con i contributi statali (Bando Periferie) e gli incentivi statali (fusione tra comuni) invece SI. Ma non c'è più sordo di chi non vuole ascoltare. Torno quindi a ripeterle, caro signore di cui non conosco nome e faccia ma che si permette di scagliare dall'alto della sua tastiera improperi di incoerenza e falsità, un piano di fattibilità e una visione d'insieme del territorio finalizzati alla fusione tra comuni nel nostro territorio ci sono dal 1999, anno in cui Giacomo Ramoni, ex sindaco di Verbania ed ex sindaco di Cossogno, comprese, dall'alto della sua enorme esperienza di politico e amministratore che ha lavorato per 50 anni per il benessere della gente nel territorio del VCO, comprese l'importanza della collaborazione tra Comuni dal punto di vista della compartecipazione della gestione dei servizi primari, tanto che fu fautore nel 2000 dell'immediato affidamento del sistema idrico integrato di Cossogno alla SPV (Servizi Pubblici Verbanesi); altri servizi furono poi avviati di concerto con Verbania dagli amministratori che vennero dopo di lui, come l'affidamento del servizio di accalappiamento dei cani al Canile Municipale di Verbania, e così via. Per concludere stia sereno e si rassegni, come ha fatto il suo movimento, all'evidenza dei fatti messi sul piatto circa la convenienza di arrivare alla fusione tra comuni, anche perchè sappia che se non si farà ora tra qualche anno verrà certamente imposta da qualche futuro governo e senza nemmeno fornire più alcun incentivo, questo è poco ma sicuro.
M5S torna su fusione Verbania - Cossogno - 18 Novembre 2017 - 11:43
mah
la fusione tra comuni è sempre benvenuta, perché comporta riduzione di spesa e dovrebbe essere imposta per legge a tutti i comuni minori, senza referendum
"Problemi con il nuovo NUE 112" - 5 Agosto 2017 - 22:01
Re: risposta
Ciao Alberto Furlan, anche io non sono certamente entusiasta dei politicanti nazionali e dell'austerita' economica imposta degli Stati nordici della Ue, volevo solo correggere un tuo errore di natura GIURIDICA circa il contenuto della sentenza della Corte Costituzionale. Per quanto concerne il 112 il commentatore Gris ha fornito un ulteriore e buon elemento che risolve la questione.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 30 Aprile 2017 - 08:18
La differenza
La differenza è sostanziale ed evidente: i mussulmani tendono ad imporre la loro religione con le buone o con le cattive (spesso con le cattive) al resto del mondo, grave errore commesso in passato anche dai cristiani ai tempi delle crociate o dopo la scoperta delle Americhe. Per fortruna oggi il cristianesimo si è evoluto, mentre l'islamismo è rimasto ancora nella convinzione che quella è la sola, vera ed unica religione e che come tale deve essere imposta ad ogni costi a quelli che loro ritengono dei miscredenti, con tutti i loro usi e costumi (chador per le donne ad esmpio, ma potrei citarne molti altri).Per cui, allo stato attuale , qualsiasi integrazione non è possibile con chi vuole trasformare una credenza religiosa in una teocrazia.
"Cossogno: con Verbania o nell'Unione dei Comuni?" - 11 Febbraio 2017 - 09:53
Unire! Unire!
Sono sempre d'accordo per ogni unione di comuni che rappresenta una giusta razionalizzazione di costi, personale e competenze. Mantenere piccoli comuni non ha senso e dovrebbe essere imposta per legge.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 29 Novembre 2016 - 13:46
Pensateci...
Pensateci, già ora su certi interventi gli enti locali hanno poca voce in capitolo, ma se passa la il "si", coon la scusa che sono opere di interesse nazionale come Interconnector, gli enti locali non avranno più nessuna voce in capitolo e verrà imposta sic et simpliciter la volontà del renzi di turno; e per indire qualsiasi refrendum che interessa magari la salvaguardia dell'ambiente i cittadini dovranno raccogliere il triplo delle firme che necessitano oggi!!!NO, e poi NO e ancora NO!!
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:42
Segue
Voto no perché i nuovi senatori avrebbero l’immunità parlamentare anche se non eletti dal popolo. Potrebbero approfittarne i politici locali più compromessi. Voto no perché i nuovi senatori sarebbero dei dopolavoristi, chiamati a fare i sindaci e i consiglieri regionali, ma anche a partecipare alle complesse funzioni legislative del Senato. Voto no perché il partito di governo potrebbe votarsi da solo il prossimo presidente della repubblica. Al settimo scrutinio infatti bastano i tre quinti dei partecipanti al voto in assemblea comune fra camera e senato. Voto no perché il prossimo presidente della repubblica sarebbe in ostaggio del capo del governo, che con i numeri della sola maggioranza alla camera potrebbe metterlo in stato d'accusa. Voto no perché il partito unico di governo con i suoi soli numeri alla camera potrebbe portarci in guerra, naturalmente chiamandola missione di pace. Voto no perché il governo potrebbe decidere al posto delle regioni su tutte le questioni più importanti che riguardano i territori, dove girano i loro affari e i nostri diritti, senza un rapporto diretto con la popolazione locale Voto no perché i poteri della finanza vogliono al governo un amministratore delegato con pieni poteri esecutivi che spiani la strada a ulteriori privatizzazioni e smantellamento dello stato sociale: ecco perché sono tutti per il sì. Voto no perché la deforma moltiplica il numero dei possibili procedimenti legislativi e dunque complica ancora di più l’iter delle leggi. Altro che semplificazione! Voto no perché noi non abbiamo bisogno di più leggi da approvare in minor tempo, ma di leggi migliori. E la qualità delle leggi non dipende dal sistema del bicameralismo perfetto. Voto no perché la legge contro la corruzione è ferma da quasi tre anni, mentre la legge Fornero è stata approvata in pochi giorni. Non c'entra il bicameralismo perfetto, ma la volontà politica. Voto no perché una Costituzione non comprensibile dal popolo è contro il popolo. Voto no perché sono contro la democrazia in mano a un Capo e al suo cerchio magico. Voto no perché una Costituzione scritta male è una Costituzione pensata male. Voto no perché è una schiforma pensata solo per gli interessi immediati di chi l'ha imposta al paese. Voto no perché è una deforma imposta al paese da Napolitano e dai suoi referenti internazionali. Voto no perchè nel Manifesto dei Valori del Pd c'è scritto che non si deve cambiare la Costituzione a colpi di maggioranza. L'ha scritto Mattarella. Voto no perché la suggestione del Nuovo contro il vecchio è falsa. Voto no perché pure Napolitano nel 2006, contro la deforma di Berlusconi, diceva che non si deve cambiare la Costituzione a colpi di maggioranza. Voto no perché in tutta questa operazione di potere si percepisce un nauseabondo odore di massoneria. Voto no perché mi spaventa questo diabolico mix di malafede e incompetenza. Voto no perché "basta un si" lo dicono sempre i truffatori, gli addetti al telemarketing e i venditori petulanti e disonesti. Voto no perché Renzi e Napolitano hanno fatto una legge elettorale su misura per il pd. E ora vogliono cambiarla per paura di perdere al ballottaggio. Voto no perché hanno forzato l'art. 138 della Costituzione con tante modifiche diverse che ci chiedono di approvare in blocco, come se il referendum fosse un plebiscito o un voto di fiducia. Voto no perché Renzi prima ha promesso che in caso di vittoria del no avrebbe chiuso con la politica e ora, per paura di perdere il referendum, s'è rimangiata la parola. Voto no perché hanno trasformato perfino la scheda elettorale in un volantino di pubblicità ingannevole. Voto no perché è insopportabile la malafede di chi dice: basta un sì "per ridurre il numero di politici". Voto no perché mentono sempre, pure sui costi. All'inizio dicevano che si risparmiava un miliardo, poi mezzo miliardo, infine la Ragioneria dello Stato ci ha detto che il risparmio è di 58 milioni lordi. Voto no perché a conti fatti il risparmio è di un c
Spiagge: deocoro e pulizia - 9 Luglio 2016 - 12:15
eccolo lì. .
Io non ho proprio insultato nessuno, partiamo da questo presupposto (e per me la cosa finisce qui). Le spiagge frequentate sono quelle pubbliche di Nizza, Juan Les Pins, Antibes ... a me sembra ovvia la cosa, se è presente la polizia vuol dire che proprio la sicurezza non abbonda ma viene imposta...o sbaglio? A parte le nostre scaramucce sig. Maurilio, è interessante l'idea ma magari si potrebbe iniziare nel fare girare più spesso le forze dell'ordine come deterrente..visto che si tratta di ragazzini dovrebbe bastare , ma deve esserci continuità. Anche per chi sfreccia sulla strada..ma ci tengo a precisare che non ho insultato nessuno!!
Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 1 Marzo 2016 - 18:03
Re: Post scriptum
Ciao lupusinfabula Non ci crederai... ma la gestione del conto corrente costa ZERO, l'imposta di bollo è ZERO, l'apertura e la chiusura del conto costano ZERO! Poi se preferisci andare in posta e pagare 1,5 euro a bollettino, sei liberissimo
Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 2 Febbraio 2016 - 10:34
Re: spettatori silenti
Caro paolino, non giocare con le parole! in questo caso, e l'ho spiegato in altri post che tu segui, la Marchionini non è arrivata per caso alla posizione che ricopre, e prima di arrivare alle elezioni ha vinto anche le primarie, quindi rappresenta una buona fetta di chi si dichiara di "sinistra". Questo per dire che le beghe interne alla maggioranza, oggetto di questo post, sono incoerenti. Per questo uso l'aggettivo (è un aggettivo?) "democraticamente". Nessuno l'ha imposta, come invece è successo in altri partiti, ma è stata scelta da un'ampia fascia di cittadini. Ben vengano le discussioni interne alla maggioranza, ma in questo caso, mi ricordano quel marito che si è tagliato gli attributi per fare un dispetto alla moglie! Per quanto riguarda le opposizioni, il discorso è analogo...non devono stare zitte, assolutamente no, il loro ruolo è ben definito all'interno della costituzione "devono vigilare che tutto accada nel rispetto delle leggi e dei cittadini". Devono far sentire la loro voce, e molto forte, ma non con i cori da stadio, con azioni strutturate di verifica della legittimità e congruità degli atti della maggioranza, facendo contro proposte (penso per esempio al "governo ombra" del PCI), questa è politica, per dirla alla Brignone. Sperare nel commissario, è solo tirare a campare, allora meglio questo sindaco decisionista, con tutti i suoi errori,. Saluti Maurilio
Norme sull'accensione del riscaldamento - 12 Ottobre 2015 - 19:25
Andrè, Lei non ha capito.....
Ho scritto che le Leggi (anche sbagliate) si rispettano sin che ci sono e non che le rispetto o le violo a seconda della mia personale convenienza. Quanto ai cambiamenti climatici, agli inquinanti dovuti al gasolio, metano ecc. ecc. mi fa molto arrabbiare il fatto che mentre al popolo viene imposta ogni sorta di obbligo (vedasi la sciocchezza degli Euro1,2,2,4 ecc.) per quel che riguarda le automobili; in questo modo si incentiva la sostituzione della vettura (per chi può permetterselo) come se questa fosse la panacea. Che non lo sia lo prova il fatto che nonostante le sostituzioni, l'inquinamento non diminuisce. Nessuno considera quanto si inquina per produrre una vettura nuova? Dall'estrazione delle materie prime, sino al prodotto finito, quanta energia si deve consumare quindi quanto inquinamento provocare? Non mi si venga a dire che inquina di più una vettura di 10 anni, che il ciclo di produzione di una vettura nuova! Inquinerà un po' di meno della vecchia quando circolerà ma quanto ha inquinato il costruirla? Euro1-2-3 ecc. temo siano "suggerimenti" dati dalle Case costruttrici automobilistiche per assicurarsi le vendite, Case che sono le prime a favorire l'inquinamento. Lo scandalo Wolfswagen ( ed altri costruttori) non le dice nulla? Quanto al protocollo di Kyoto, i primi a non firmare sono proprio gli USA e la Cina, nazioni ad alta produzione di inquinamento globale e, specialmente la Cina. Grandi dighe come quella delle "Tre gole" che ha provocato e provoca disastri tipo la sconosciuta siccità. i cinesi, non paghi, hanno pensato alla diga Danjiangkou che ha creato più problemi (al popolo) che vantaggi (ai soliti plutocrati), con cambiamenti climatici che si riflettono su tutto il globo. Ed i pozzi petroliferi? Andrè gli inquinanti non si fermano ai confini dei Paesi saggi e virtuosi....purtroppo per gli inquinanti....tutto il mondo è Paese...... Ci sarebbe ancora molta materia su cui discutere. Andrè, temo che al di là delle buone e sagge intenzioni individuali, i soliti speculatori farabutti, abbiano trovato il modo di usare il clima per "farabuttare" e guadagnare ancora di più. Perchè invece di seguire una buona norma della Ue che raccomanda di riciclare i rifiuti come si fa nell'impianto di Vedelago, in Italia si continua a realizzare e bruciare i rifiuti nei così detti "Termovalorizzatori",? Perchè questi "inquinaincrementatori" sono fonte di guadagno per le solite lobby. Per ultimo, Lei non ha dato del fascista a Lupus? ....ha solo scritto: "il me ne frego di fascistica memoria dice tutto di chi è questo personaggio"......non mi pare che gli abbia dato del baciapile?..... Andrè, buona cena, buona sera e buona notte!
Verbania: tassa di soggiorno invariata per il 2016 - 6 Agosto 2015 - 18:49
Grande Lupus
Grande Lupus, solo da te mi aspettavo la conoscenza della differenza tra tassa e imposta! Concordo con te, mi sembra del tutto privo di logica uniformare tale tassa. Nessuno, ripeto, proprio nessuno decide di andare in un comune invece di un altro per l'applicazione più favorevole dell'imposta di soggiorno.
Verbania: tassa di soggiorno invariata per il 2016 - 6 Agosto 2015 - 18:06
Uniformare?
Non capisco come si voglia uniformare: ad esempio un albergo 3 stelle sito in Stresa o Baveno dovrebbe applicare un' imposta ( ...perchè di "imposta" trattasi e non di tassa, ma pare che anche gli amministratori, visti i comunicati siano un po' ignoranti in materia) pari a quella di un 3 stelle ma sito, per esempio a Ghiffa od Oggebbio? Ma Stresa e Baveno offrono molto di più degli altri due paesi citati ad esempio! Giusto quindi che ci sia differenziazione tra paese e paese.
IMU: a Verbania al 10,4% - 10 Giugno 2015 - 10:22
Conferma ufficiale sul sito
Riporto ciò che si legge sul sito : ( c.v.d. come volevasi dimostrare ) ...heeeeevv a naaaaaais deeey ! ( have a nice day ! ) ...wi heeev tu peeey.... ( we have to pay ...) ACCONTO IMU E TASI 2015 IN ESECUZIONE ALLA DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 117 DEL 29 MAGGIO 2015 LA DELIBERAZIONE DELLE ALIQUOTE IMU E TASI PER L'ANNO DI imposta 2015 SARA' ALL'ORDINE DEL GIORNO DEL PROSSIMO CONSIGLIO COMUNALE CHE SI TERRA' IN DATA 18 GIUGNO 2015. IL VERSAMENTO IN ACCONTO DOVRA' ESSERE EFFETTUATO APPLICANDO LE ALIQUOTE DELIBERATE PER L'ANNO DI imposta 2014 IL CALCOLO ON LINE E' PREDISPOSTO PER IL CALCOLO DELL'ACCONTO 2015 CON LE ALIQUOTE DELLO SCORSO ANNO A DICEMBRE, CON IL VERSAMENTO DEL SALDO, SI EFFETTUERA' IL CONGUAGLIO D'imposta CON LE ALIQUOTE CHE VERRANNO DELIBERATE PER L'ANNO 2015
ARCIGAY - AGEDO a proposito delle unioni civili - 3 Aprile 2015 - 08:21
Omosessualità: istinto interiore o scelta imposta
Nonostante i numerosi problemi, in primis lo stato delle famiglie italiane, le difficoltà dei piccoli esercizi commerciali e la disoccupazione, il comune di Verbania si occupa della regolamentazione delle coppie di fatto. Concordo sul fatto che ogni individuo meriti rispetto, ma per quanto una città possa essere definita "aperta" consentire le unioni gay e di conseguenza rendere l'omosessualità uno status riconosciuto se non addirittura un valore è indubbiamente presa di posizione sia contro la natura umana che contro la tradizione Cristiana. Non stupiamoci poi se il prossimo passo sarà l'introduzione dell'ideologia gender nelle scuole, dove ai nostri figli verranno insegnate le fiabe gay o addirittura come a Trieste il "gioco del rispetto", in cui i bambini dovranno vestirsi da bambine e viceversa per trovare le differenze tra loro. In questa delirante propaganda non c'è rispetto ma solo perversione e a rimetterci sarà l'ingenuità e la purezza dei bambini che verranno portati già a pochi anni alla conoscenza della propria sessualità. Possiamo quindi dire che non è così distante, a differenza di ciò che spiega Marco Coppola, consigliere regionale dell'Arcigay, la relazione tra l'apertura alle coppie omosessuali e la pedofilia considerata la propaganda esercitata nelle scuole del nostro paese. Forza Nuova ribadisce che solo un nucleo composto da un Uomo e una Donna, quindi una Mamma ed un Papà possa essere definito FAMIGLIA
Il comune risponde alle critiche sull'ufficio turistico - 13 Marzo 2015 - 17:29
la tourist tax a che serve ?
La tassa di soggiorno che varia da 0,50 centesimi a € 1,50 o più a seconda della categoria della struttura ricettiva dove avviene pernottamento penso che permetta di reperire le risorse e i finanziamenti necessari a fornire servizi al turista.. altrimenti non si capisce per cosa la debbano pagare ! Parliamo di più di 800.00 presenze per la sola Verbania...seguono Stresa con 497.000 e Baveno con 476.000 ( dati aggiornati al marzo 2014 ) di cui la media degli stranieri è ben il 79 % !!!! ...e non ci sono le risorse ??? Dal 1 gennaio 2012 il Comune di Verbania ha istituito l’imposta di soggiorno con deliberazione del Consiglio Comunale n° 79 del 26/09/2011. L’imposta si applica solamente sui pernottamenti dei non residenti nel Comune di Verbania. La misura dell’imposta per questa struttura ricettiva è di ............€ a persona per notte. Sono previste le seguenti esenzioni: · i minori fino al compimento del sesto anno di età; · le persone che assistono degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio, in ragione di un accompagnatore per paziente; · i genitori, o accompagnatori, che assistono i minori di diciotto anni degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio, per un massimo di due persone per paziente.
Programma 2015 del Club Forza Silvio - 18 Gennaio 2015 - 09:25
Tassa di soggiorno?
Abolire l'imposta(....è un'imposta, non una tassa e chi vuole essere amminstratore dovrebbe perlomeno usare i termini giusti!!) di soggiorno? Smettaiamola di essere dei Tafazzi: non sarà per quei pochi spiccioli che la chi vuole venire sul lago rinuncerà. Sono pochi spiccioli a persona, ma che messi insieme formano un corposo introito per i nostri comuni che così non sono costretti ad alzare imposte e tasse locali ai loro concittadini. Basta con il poco fumo e niente arrosto!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti