Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

inaugurazione

Inserisci quello che vuoi cercare
inaugurazione - nei post
VerbaniaArte: “Arte e Perturbante” - 17 Dicembre 2017 - 08:01
Nell'ambito del progetto “Arte e Perturbante”, promosso dal Museo Comunale d'Arte Moderna Ascona, in collaborazione con Visarte Ticino e la Fondazione Monte Verità, si è inaugurata il 25 novembre scorso a Casa Serodine, in piazza San Pietro, ad Ascona (Canton Ticino, Svizzera) una mostra-concorso davvero interessante, visitabile fino al 28 gennaio prossimo.
Una frazione di secondo - 15 Dicembre 2017 - 19:06
Da sabato 16 a sabato 23 dicembre 2017 si terrà la Mostra Fotografica "Una frazione di secondo" di PierAngelo De Bernardis.
"Ending and Beginning 2017- 2018" - 7 Dicembre 2017 - 19:06
inaugurazione venerdì 8 dicembre 2017 alle ore 16.00, presso l'Associazione Labo Art in via Leponzi 27/29 a Piedimulera della mostra collettiva "Ending and Beginning 2017- 2018".
“Oltre. Pitture Digitali” - 2 Dicembre 2017 - 17:24
Domenica 3 dicembre 2017 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni “Panizza”, Ghiffa (Vb) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “ il Brunitoio” inaugura la mostra “Oltre. Pitture Digitali” mostra di Alessandro Marchetti. A cura di Giulia Grassi.
Mostra collettiva La Macchia - 2 Dicembre 2017 - 11:12
Da sabato 2 a domenica 9 dicembre 2017 l'Associazione Artistica La Macchia propone una Mostra collettiva.
Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 2 al 31 dicembre - 2 Dicembre 2017 - 10:23
Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 2 al 31 dicembre 2017.
"Come nasce una storia, idee forme e colori" - 2 Dicembre 2017 - 08:01
Mostra personale dell'illustratrice Ilaria Bartolotti "Come nasce una storia, idee forme e colori" si terrà a Palazzo Parasi di Cannobio dal 2 al 9 dicembre.
Mostra collettiva con la Lakeside Art Gallery - 1 Dicembre 2017 - 10:23
Sabato 2 dicembre 2017 alle ore 18.00, la Lakeside Art Gallery presso WiP Work in Progress Verbania in Via Cantova 30, Verbania, inaugura la mostra collettiva dal titolo “La verità su ciò che per sua natura appare separare il cielo dalla terra e dall’acqua. Per non parlare di quello che ci rende unici”.
Eventi Natale 2017 - 29 Novembre 2017 - 15:03
Riportiamo il programma, diffuso dall'Amministrazione Comunale, degli eventi natalizi a Verbania.
Mostra fotografica Aiazzi-Majno - 24 Novembre 2017 - 19:06
In occasione della mostra della Camelia e dei Giardini d’inverno 2017, il Museo del Paesaggio – in collaborazione con MIA PHOTO FAIR di Milano – propone una doppia mostra fotografica. Protagonista degli scatti di Niccolò Aiazzi e Giorgio Majno è il paesaggio rappresentato nella sua potenza.
XIV Mostra della Camelia Invernale - 24 Novembre 2017 - 17:04
Torna oggi sabato 25 e domani 26 novembre 2017 a Verbania Pallanza la XIV Mostra della Camelia Invernale di Verbania e III ed. Giardini d’Inverno. L’evento floreale che coinvolge tutta la città … nel cuore dell’inverno.
Mostra su Antonio Cotroneo - 10 Novembre 2017 - 15:03
Sabato 11 novembre 2017, alle ore 17.00, presso LaborArt a Piedimulera inaugurazione della mostra "Note Pittoriche" di Antonio Cotroneo.
FDI AN: "Tra miseria e nobiltà" - 29 Ottobre 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Direttivo FDI-AN di Verbania, riguardante l'inaugurazione del nuovo supermercato, impatto futuro e situazioni di degrado.
inaugurazione di Metti una Sera al Cinema - 16 Ottobre 2017 - 09:16
Martedì 17 ottobre, alle ore 20.30, presso l'auditorium Il Chiostro si terrà l'apertura della 29^ rassegna Metti una Sera al Cinema con il concerto la musica nel cinema di Giorgio Giritti.
"Archivi Corali" - 14 Ottobre 2017 - 13:01
Da domenica 15 a domenica 22 ottobre 2017 presso Villa Giulia a Verbania Pallanza, si terrà "Archivi Corali" 1^ Esposizione Editoria e Discografia Corale.
inaugurazione - nei commenti
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Il Maggiore premiato ad Atene, ma l'architetto è critico - 9 Settembre 2017 - 18:27
mah
1) le rode non essere stata invitata all'inaugurazione 2) parla genericamente di "interpretazione dei canoni di qualità" senza dettagliare e per di più a lavoro finito 3) vede degrado, ma dove? 4) Arroyo (il suo capo) invece ha elogiato l'esecuzione Se mi servisse un architetto, so chi non chiamare
Monumento ai caduti sul lungolago torna a risplendere - 27 Aprile 2017 - 11:38
Sarebbe interessante...
Sarebbe interessante, prima di criticare, rivedere il progetto originario. Era prevista la siepe ai lati? Ho provato a vedere se l'Azzoni, nei suoi libri, dava qualche indicazione, ma non ho trovato nulla. Dalla foto scattata durante l'inaugurazione, avvenuta i 4 ottobre 1925, non c'era. Anche in una foto del 1964, una cartolina pubblicata sul gruppo FB “Verbania Antiche Immagini” (https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203748447222603&set=oa.491705207601646&type=3&theater ma non so se la visione è pubblica) non c'è traccia di nessuna siepe. Nei, pochi, libri di storia locale che ho in casa, non ho trovato nessun'altra indicazione. Mi sono fatto l'idea che la siepe sia stata aggiunta in anni relativamente recenti, '60 o inizio '70, perchè hai lati, coperti dalle siepi tagliate, sono riportati nomi dei caduti. Se le cose stanno così, la mia opinione, per quel che vale, che riportare allo stato originario il monumento, sia la cosa giusta, magari estirpando completamente le radici. Qualcuno ha altre informazioni? Saluti Maurilio
Inaugurazione rotonda Lago Maggiore Zipline - 21 Ottobre 2016 - 14:13
A vanvera
C'è bisogno addirittura di una inaugurazione ?? Ma fate il piacere...
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 12 Ottobre 2016 - 08:39
Re: Re: Re: Fuori dal mondo
Ciao Giovanni% Innanzitutto sarà gratuito o a pagamento? Poi scusami ma mai nessuno non è potuto andare a Intra perché non c'era parcheggio... I genitori dei pulcini che giocano al campo di San Bernardino potranno continuare a parcheggiare in via alle fabbriche. La biblioteca ha già il suo parcheggio e dei tanti problemi che sono stato evidenziati dopo l'inaugurazione non ho sentito nessuno dire: "OK tutto, ma abbiamo parcheggiato a Ghiffa..."
Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 16 Agosto 2016 - 10:37
Re: inaugurazione
Perché questo sproloquio inutile privo di qualsiasi riferimento con la realtà. Cosa c'entra il prete, il maresciallo, il farmacista per un semplice atttrezzatura sportiva. In altri posti ho visto impianti migliori ma pare che la cittadinaza abbia accolto il tutto con favore. Ogni volta che passo da quelle parti vedo sempre qualche ginnasta che si pavoneggia tra quei tubi.
Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 15 Agosto 2016 - 23:03
inaugurazione
Era bello vedere un tempo il Sindaco in pompa magna con a seguito la giunta comunale, tagliare il nastro al suono della banda di paese.........avanti c'erano sempre i bambini che festanti guardavano ciò' che il Comune regalava alla comunità........ Alla destra ci stava il prete che benedicendo compiaceva lo sguardo del maresciallo e del farmacista......Adesso una tristezza che sembra dire :"questo è un altro gioco inutile un'americanata che ne sentivamo il bisogno". Il Sindaco solo con una telecamera.....tristezza immane, si sforza nell'essere ottimista ma in cuor suo sa che non interesserà a nessuno. Chiedo scusa per la mia ironia ma mi veniva troppo in mente un film di Toto' per l'inaugurazione dell'ennesima lapide.
Zacchera: "Teatro -Buco" - 28 Luglio 2016 - 22:26
Quindi secondo Brignone.......
bastava posticipare l' inaugurazione per risolvere i problemi..... ma mi faccia il piacere...... p.s. per il pontile ha ragione, piazzarlo li alla foce del San Bernardino è una pazzia... alla prima buzza andiamo a recuperarlo a metà lago, la colpa di zacchera è quella di aver modificato un progetto che giusto o sbagliato (parlo del teatro di Zanotti) avrebbe comunque avuto costi ed un impatto "leggermente" diverso.
Vandali al Maggiore di Verbania - 18 Luglio 2016 - 21:19
ma in fondo...
Ma in fondo in fondo in CEM balza alle cronache per 4 teppistelli da strapazzo, dopo un'inaugurazione alla presenza di poltici di terz'ordine. Invece doman iad Omegna (udite udite, fiato alla trombe!|) niente po po' di meno che Renizie in persona farà visita ad una ditta privata: cosa non si farebbe per un "si "in più!! Già cooptati i bambini dell'asilo e delle elementari con bandierine svolazzanti e poesia da recitare mentre si segnalano le prime code dei lec,,,,,o che si ammassano per un selfie con cotanto personaggio.
Il Maggiore: Marchionini risponde a Zacchera - 22 Giugno 2016 - 11:50
Re: Re: inaugurazione
Ciao lady oscar Se l'ambizione di questa AC è fare concorrenza ai cinepanettoni e richiamare i bùgia anche da Arona allora quello spettacolo è stato azzeccato. Stupidamente io pensavo che si volesse fare "teatro di qualità" cercando di attirare un turista europeo con potere d'acquisto più alto della media. Evidentemente mi sono sbagliato.
Il Maggiore: Marchionini risponde a Zacchera - 21 Giugno 2016 - 10:30
Re: inaugurazione
Ciao Hans Axel Von Fersen ahahahahahahahaha ma senti un po': In un paese dove i film di natale pieni di volgarità e zalone fanno il record di incassi, ti aspetti sul serio che un concerto classico avrebbe fatto il pienone? Alla scala, magari. O a Verona.
Il Maggiore: Marchionini risponde a Zacchera - 21 Giugno 2016 - 09:43
Re: inaugurazione
Ciao Hans Axel Von Fersen concordo anche io che non è stato fatto uno spettacolo da "inaugurazione" ma nello stesso credo comunque che un'opera sinfonica avrebbe avuto ancora meno successo. Perché tutto questo? Il teatro sconta la sua piccola dimensione provinciale. Dimenticato dalle autorità già da momento dell'inaugurazione. Spettacolo che non poteva essere grandioso altrimenti non ci sarebbero state le risorse per proseguire la programmazione, Risorse difficili da reperire in quanto per una scelta sbagliata, a quanto pare il CEM NON E' UN CEM e quindi non si possono integrare le entrate con altri eventi.
Il Maggiore: Marchionini risponde a Zacchera - 20 Giugno 2016 - 20:56
inaugurazione
Ecco il commento perso nei meandri della rete. Se fossi stato Arroyo, anche se avessi abitato in via al tubettificio, all'inaugurazione non ci sarei andato. Uno spettacolo valido solamente per il pubblico italiano e per per di più medio basso livello. E' vero, i nomi erano noti ma, da quello che m'han riferito, ma lo spettacolo non era nemmeno granché. Per un'inaugurazione di un opera del genere che ambisce ad essere un teatro di livello almeno extraprovinciale doveva esserci un grande concerto di musica classica con un orchestra sinfonica. Non dico l'orchestra della Scala o i Berliner Philharmoniker o Morricone ma una delle tante orchestre, diciamo di serie B - con rispetto parlando - come la Verdi di Milano che sicuramente avrebbe avuto un costo inferiore ai 4 attori e nemmeno si doveva pagargli il pernottamento. Sarebbe stato un evento importante e di spessore. Lo spettacolo di Rocco e dei suoi amici non se lo ricorda più nessuno
Il Maggiore: Marchionini risponde a Zacchera - 20 Giugno 2016 - 11:08
x redazione
Un paio di giorni fa avevo pubblicato un commento relativo all'inaugurazione che però non ho mai visto pubblicato. Ho solamente sognato di averlo scritto o c'è stato un disguido?
Il Ministro Enrico Costa sarà presente all’inaugurazione del centro eventi Il Maggiore. - 25 Maggio 2016 - 13:07
Il mondo al contrario
Un ' amministrazione se dicente "di sinistra" che si fa bella della presenza all'inaugurazione di un' opera comunale di un ministro "di destra": solo pochi anni fa la sinistra sarebbe insorta con manifestazioni e blocchi contro la presenza di un " fascista" in città!!! Quando si dice l'attaccamento al cadreghino.....Sono senza parole: dove siano finiti certi "valori" da una parte e dall'altra non lo so più. Occhio che poi ad ottobre passa il "si" ci rifilano il "partito della nazione", l'ammucchiata che neanche nei film porno di più basso livello....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti