Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

internet

Inserisci quello che vuoi cercare
internet - nei post
Agenda Digitale: le proposte del PD - 15 Gennaio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato/proposta del Partito Democratico Verbania riguardante le tematiche che interessano l 'agenda digitale.
MilanoInside: Expo Elettronica - 12 Gennaio 2017 - 08:01
Torna a MalpensaFiere Expo Elettronica: l'appuntamento per gli appassionati del mondo tecnologico.
Veneto Banca: proposto indennizzo del 15% - 9 Gennaio 2017 - 17:34
Riportiamo la nota di Veneto Banca in cui rende noto che è stata "Proposta un’Offerta di Transazione con un indennizzo pari al 15% e varata una serie di iniziative commerciali che integreranno in forma migliorativa l’Offerta".
Banda Ultra Larga: incontri ANCI-UNCEM-Regione - 29 Dicembre 2016 - 09:16
C’è tempo fino al 31 dicembre per adottare lo schema di convenzione che dà via al BUL, il piano per la banda ultra larga che consentirà di superare definitivamente il digital divide che da anni affligge le zone montane e periferiche. Di seguito il comunicato di ANCI Piemonte.
MilanoInside: Milano, storia di una rinascita - 29 Dicembre 2016 - 08:00
La mostra “Milano, storia di una rinascita”, inaugurata il 10 novembre 2016 e visitabile sino al 12 febbraio 2017, racconta di una città diversa da quella che conosciamo, ossia quella della ricostruzione dopo la devastazione della seconda guerra mondiale.
MilanoInside : Babbo Running 2016 - 15 Dicembre 2016 - 08:01
Babbo Running, la corsa al Natale: sabato 17 imperdibile appuntamento per festeggiare il Natale.
Bando assegnazione concessioni mercati cittadini - 7 Dicembre 2016 - 10:23
Riportiamo la nota dell'Amministrazione Comunale riguardante l'emanazione del bando per l'assegnazione delle concessioni presso i mercati cittadini in scadenza a maggio e luglio 2017.
MilanoInside: La Corte delle meraviglie - 1 Dicembre 2016 - 08:01
Il Natale si avvicina e come ogni anno torna la Corte delle Meraviglie: quest'anno l'appuntamento sarà da sabato 3 dicembre a a domenica 8 gennaio.
MilanoInside: I migliori vini italiani - 24 Novembre 2016 - 08:01
Appuntamento a Milano alla scoperta dei vini migliori del Bel Paese.
Metti una sera al cinema - In nome di mia figlia - 21 Novembre 2016 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 22 novembre 2016, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presenta "In nome di mia figlia".
Open day 2016 Biblioteche VCO - 19 Novembre 2016 - 11:27
Open day 2016: tutte le biblioteche aperte nel VCO domenica 20 novembre per immaginare mondi diversi. Quale miglior immagine di una porta aperta, in quest’epoca in cui sembrano prevalere i segnali di chiusura fra le persone?
MilanoInside: L'Artiano in Fiera 2016 - 17 Novembre 2016 - 08:01
Torna anche quest'anno, da sabato 3 a domenica 11 dicembre, l'appuntamento con l'Artigiano in Fiera: il viaggio intorno al mondo tra arti, mestieri e tradizioni.
Lavori per Banda Larga a Verbania - 16 Novembre 2016 - 19:06
"Passi in avanti per la Banda Larga a Verbania. Lavori in corso a Intra degli operatori privati; il Comune aderisce all’accordo regionale per dare tempi certi e più rapidi agli operatori del settore". All'interno il comunicato dell'Amministrazione Comunale.
MilanoInside: Expo Natale 2016 - 10 Novembre 2016 - 08:01
Il Natale si avvicina e quest'anno non potrete non essere pronti a quest'evento.
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 7 Novembre 2016 - 08:00
Il D.L. n. 193 del 22.10.2016 ha introdotto una procedura per ottenere la sanatoria delle cartelle Equitalia con un notevole risparmio per il contribuente.
internet - nei commenti
Fratelli d'Italia sul commercio in città - 23 Dicembre 2016 - 13:20
x signor Malinverno
Articolo molto interessante, soprattutto nella parte riguardante le piccole attività di nicchia e l'e-commerce. L'unica parte su cui mi trovo in disaccordo è la politica del prezzo. I piccoli commercianti a Verbania sono cari. Troppo. Su internet trovi prodotti di nicchia in store di piccoli negozi a prezzi di gran lunga inferiori (fino al 30%). E così mi chiedo: sono pazzi i venditori di altre città che riescono ad offrire un prodotto ad un prezzo più basso o troppo pretenziosi i commercianti qui? Le tasse non sono uguali? Aggiungo che arriva regolare scontrino con i beni, quindi le tasse le pagano anche loro... Sicuramente piuttosto che comprare per esempio una cavigliera su internet preferirei comprarla qui...ma se posso risparmiare 30 € spedizione inclusa...bé, la risposta mi pare ovvia
Contributi regionali per il diritto allo studio - 21 Dicembre 2016 - 16:47
Re: la differenza
Ciao lupusinfabula brutta cosa l'ottusità! Di casi estremi ce ne saranno a centinaia, npn c'è dubbio, ma proprio perchè estremi, mi aspetto, che saranno seguiti in modo particolare. Il problema semmai è un'altro. Chi è indietro, rimane sempre più indietro! Il rischio non è che chi ne ha bisogno non può permettersi di accedere a internet per far domanda, modi ce ne sono, ma che chi ne ha bisogno, non ha accesso all'informazione, questa si sempre più digitale, il cosiddetto "digital divide", e non fa domanda. Anche in questo, dovrebbe intervenire scuola, servizi sociali,... Saluti Maurilio
Contributi regionali per il diritto allo studio - 21 Dicembre 2016 - 16:32
la differenza
La differenza sta appunto nel fatto che non basta possedere un computer ma ci sono costi aggiuntivi che non tutti possono permettersi: non so quanto guadagniate voi, ma conosco famiglie che non possono permettersi di spendere soldi in computer ed internet. Perchè non permettere loro di presentare la classica istanza in carta? E piantiamola col dire che così si risparmia la carta, chè anche quelli che piantano i pioppi appositamente per farne carta devono pur vivere, come devono vivere le cartiere ed i loro dipendenti e via nella catena produttiva.
Contributi regionali per il diritto allo studio - 21 Dicembre 2016 - 14:53
Dove abito io
Dove abito io è l'unica possibilità decente per andare in internet, cosa che devo fare anche se voglio leggere o scrivere a VBN: come si vede sono la dimostrazione immediata che un conto è la teoria ed un altro la pratica. Smettetela di credere all'Italia bella e funzionale e tutta internettiana come ve l'ha sempre raccontata quel contaballe di Renzi! La realtà è ben altra cosa!!
Contributi regionali per il diritto allo studio - 21 Dicembre 2016 - 14:44
Re: Non basta il computer
Ciao lupusinfabula cosa significa "devo versare un obolo mensile ad Eolo"? Con qualsiasi dispositivo adatto a navigare in internet, PC, cel, tablet, tv, frigorifero,...hai bisogno di un servizio dati! Anche per parlare al telefono nelle vecchie cabine bisognava inserirci il gettone!! Mah!!! Saluti Maurilio
Contributi regionali per il diritto allo studio - 20 Dicembre 2016 - 16:41
Solita follia on line
La solita follia/fissazione per l'on line, il che presuppone che in ogni famiglia ci sia un computer, che ci sia qualcuno che lo sappia usare, che si abbia un collegamento internet e sperare che questol funzioni: ma la vogliamo capire che la realtà è tutta un'altra? Che in tal modo si costringono certe famiglie/persone, soprattutto dei ceti bassi a dover ricorrere ai soliti informatici che difficilmente lo fanno per altri gratis?Ah la vecchia carta e penna......
Cercasi volontari per spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 10:07
migranti neve buonismo
Ho 54 anni e sono disoccupato, 16 mesi fa ho perso il lavoro perche l'impresa dove lavoravo ha chiuso. Dal mese prossimo non riceverò più il sussidio di disoccupazione di 730 euro mese perchè terminato periodo (con quelli pagavo acqua luce gas e cibo e poco abbigliamento).I migranti di Arizzano che vedo quotidiamente, è provato che sono solo in minima parte rifugiati col diritto di asilo, sono spesati completamente con telefonino e connessione internet compresa e si arriabbiano perche la pasta è scotta, si rivoltano contro chi li assiste, si rivoltano contro le forze dell'ordine, .... Altro che chiedergli la cortesia di proporsi per spalare la neve......Vedete un po voi se si può coninuare così ...
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 21:33
Re: per favore
Ciao Danilo Quaranta possiamo avere idee discordanti, ma ti assicuro che sono molto più informato di quanto tu possa credere, da ben prima che nascesse internet, poi ognuno la veda come vuole. Passo e chiudo! Saluti Maurilio P.S. troll? mah!
Minore: troppe multe - 14 Novembre 2016 - 20:39
troll
nelle leggende scandinave è un abitante demoniaco dei boschi nel gergo di internet,utente di una comunità virtuale solitamente anonimo,che intralcia il normale svolgimento di una discussione inviando messaggi irritanti provocatori o fuori tema
Minore: troppe multe - 14 Novembre 2016 - 20:15
troll
Troll (internet) Un troll, nel gergo di internet e in particolare delle comunità virtuali, è un soggetto che interagisce con gli altri tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, con l'obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi. ...e qui vedo che ce ne sono tanti
La lapide del battello "Genova" - 6 Novembre 2016 - 19:20
Re: ...la storia la fanno i vincitori...
Ciao Maurilio,da quello che ho sentito dire da nonni,vecchi,anziani,genitori,e poi,da quei documentari che npassano ,direi,quotidianamente sulle tv e su internet(i canali ''storici e le rubriche,ormai si sprecano),non direi prorpio che ''un manipolo'' fosse col ''male''.Mi sembra che le piazze fossero stracolme e che ad ogni ''dichiarazione'' un boato seguisse......poi,se vogliamo dire che c'era opposizione,questo e' normale....e diciamo anche che ,alla fine della guerra,erano tutti ''rossi'',ed anche questo e' normale,direi...............non sono proprio d'accordo sul fatto che la storia la scrivano i vincitori ,molte volte il ricordo dei ''vinti'' ha sovvertito poteri che pensavano di essere solidissimi,solo questione di tempo.........che e' sempre galantuomo.......salut
Chiude “Vaccari musica” - 17 Ottobre 2016 - 12:41
segno dei tempi
e' certamente un segno dei tempi,internet ha tolto gran parte della creativita' che avevamo da ragazzi,anche altri fattori,non ultimo l'educazione musicale nelle scuole o le famiglie stesse,che preferiscono investire in un cell di ultima generazione ,piuttosto che in cultura,perche' di ''cultura'' trattasi.Indimenticabile anche il ''Contini'',burbero commerciante storico che c'era prima di Vaccari,oppure ''Alberti'' ,che ha cambiato posizionamento negli anni 80/90 in citta'.........ed infine il Canducci'',negozio di musica in cima alla Ruga,a Pallanza,sia il padre che il buon Walter,entrambi musicisti........mah,verra' sicuramente una sala VLT ,oppure un kebabbaro....o cose di questo genere........salut P.S.xche' questo post e' sottoposto a moderazione preventiva?........just for couriosity.....
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 21:03
Re: A favore della pista ciclabile
Ciao info L'idea del segway mi sembra interessante, riguardo al costo autisti è vero potrebbe far lievitare i costi, ma di sicuro aumenta occupazione e poi non è detto, se il servizio funzionasse a pieno ritmo le entrate sarebbero maggiori rispetto alle attuali. Piccoli bus possono essere modulati sui flussi stagionali, ed il fermo macchina non sarebbe grave come per un mezzo da 2/300 mila euro, mentre gli autisti potrebbero in parte essere stagionali. E non essendo necessaria la patente D si potrebbe pensare anche a prestazioni per il fine settimana, moltissimi potrebbero essere i candidati e costerebbe meno di un autista con patente D. Si deve pensare in un ottica da qui a 30/40 anni prima di sperperare danaro pubblico, pensiamo a 30 anni fa, non avevamo nemmeno internet, ora in mobilità la telefonia permette usi infiniti attraverso la rete , si possono progettare strade sfruttando la cinetica del traffico e recuperare energia http://www.fotovoltaicosulweb.it/guida/ricavare-energia-cinetica-dal-traffico-l-invenzione-di-una-start-up-italiana.html il fotovoltaico ed altre fonti rinnovabili erano sogni insomma chiuderei tanto per cambiare con una citazione “Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia a lavorarci. E allora può diventare qualcosa di infinitamente più grande”. Una frase sui sogni di Adriano Olivetti, grande imprenditore e grande visionario i cui sogni si sono trasformati in opere che hanno segnato il tempo e la storia. Purtroppo gli è succeduto un certo De Benedetti più che imprenditore direi PRENDITORE ahimè non posso non postare questo suo pensiero ...... “Alla fine del fascismo la maggior parte degli intellettuali vedeva nei partiti uno strumento di libertà. Io no. Sono organismi che selezionano personale politico inadeguato. Un governo espresso da un Parlamento così povero di conoscenze specifiche non precede le situazioni, ne è trascinato. Ho immaginato una Camera che soddisfi il principio della rappresentanza nel senso più democratico; e poi sappia scegliere ed eleggere un senato composto delle persone più competenti di ogni settore della vita pubblica, della economia, dell’architettura, dell’urbanistica, della letteratura”.
Rimborsopoli: 10 condanne e 15 assoluzioni - 9 Ottobre 2016 - 17:46
x Andrè
cavolo un duro e puro che non ha paura di niente neanche di mettere il proprio nome cosi da sapere con chi si interloquisce.....se vuoi comunque le porte sono aperte per te nel mondo politico dove a tuo parere sono tutti ladri.......Sul fatto che il voto di Giovine non ha influito sul risultato finale un intelligente come te non dovrebbe aver problemi ad informarsi con internet.....anche perchè una lista collegata alla bresso ha avuto gli stessi problemi......
"Il Falso Testamento" - 9 Ottobre 2016 - 10:27
...e i falsi profeti
Mi scuso per la punteggiatura approssimativa del precedente post. Aggiungo, parafrasando una canzone, che viviamo strani giorni; abbiamo oggi ha disposizione uno sterminato pascolo per reperire informazioni di qualsiasi tipo, eppure spesso si sente la necessità di appoggiarsi a quelli che una volta venivano chiamati falsi profeti. Ci sono persone che astutamente utilizzano internet per fare del male al prossimo. Ultimamente ho visto in facebook un tizio, ex investigatore privato, che si atteggia ad illuminato. Le cose che dice e gli atteggiamenti, le pose, li ho individuati in un attimo, ha miscelato provenienze new age e riprodotto (piuttosto male ma abbastanza chiaramente) la psiche di una persona discretamente nota, Eckhart Tolle, che ritengo sincera (ho letto alcune cose, ho visto alcuni video, mi pare interessante ma personalmente non seguo). Dichiara inoltre che la sua “illuminazione” è scaturita ad un passo dal suicidio, come per Tolle che naturalmente non nomina. È seguito da uno stuolo di persone, quasi tutte donne, con amarezza dico deliranti. Credo che aneli oltrechè al denaro anche a favori sessuali, questo signore se non in questa vita pagherà per il male che stà loro facendo, ciò non toglie che è scoraggiante vedere la facilità con cui ci si consegna mani e piedi al prima balordo che passa. Basterebbe avere un minimo di sensibilità psicosomatica per percepire quel che pare fascino solo come equivocità, doppiezza, il disagio che procura osservando il suo modo di porsi è immediato.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti