Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

istituzioni

Inserisci quello che vuoi cercare
istituzioni - nei post
Guerre in medio-oriente e percorsi di pace - 19 Aprile 2018 - 18:06
Pare non aver fine la drammatica situazione nella quale sta precipitando il pianeta. Siria, Yemen, Niger, Palestina … terrorismo, migrazioni, stragi, sequestri … missili “belli e intelligenti”, armi chimiche, droni … orrore, paura, indignazione, impotenza … la guerra come soluzione delle crisi … la scelta di pace confinata nell’utopia.
Con Silvia per Verbania su fusione Cossogno-Verbania - 18 Aprile 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lista civica Con Silvia per Verbania, riguardante la questione fusione tra Verbania e Cossogno.
Presentata la Fabbrica di Carta 2018 - 18 Aprile 2018 - 13:01
La 21a edizione de La Fabbrica di Carta è dedicata al giallo-nero italiano: ospiti speciali Bruno Gambarotta e Alice Basso Dal 20 aprile al 1 maggio al Salone del Libro del Verbano-Cusio-Ossola in programma incontri, mostre e presentazioni a tema
La Filiera Eco-alimentare propone sei serate - 18 Aprile 2018 - 11:24
Dopo un incontro, tenutosi il 5 febbraio scorso a Domodossola, a cui sono stati invitati i ristoratori ed i macellai del territorio ossolano oltre alle istituzioni partner, all'Istituto Alberghiero Maggia di Stresa ed agli Stakeholders, la filiera si mette alla prova con una prima gustosa iniziativa.
Albertella su fusione Comuni - 17 Aprile 2018 - 16:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, in risposta a quello del Comitato per il SI alla fusione Cossogno Verbania.
Turismo: in Piemonte cresce - 10 Aprile 2018 - 15:03
Nel 2017 il turismo in Piemonte ha superato i 5 milioni di arrivi e la soglia dei 14 milioni e 900 mila pernottamenti, grazie a una buona crescita tanto del turismo italiano (+6,6% di arrivi e +5% di presenze) quanto di quello estero (+8,8% di arrivi e +8,3% di presenze).
Statale 337, PD: "Basta polemiche puerili" - 5 Aprile 2018 - 20:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Segreteria del Partito Democratico del VCO, riguardante la riunione in Prefettura sulla strada statale 337.
Dal Sudafrica a Verbania per insegnare inglese - 19 Marzo 2018 - 11:04
La 23enne Cassandra Porrit, ingegnere proveniente dal Sudafrica, assisterà i docenti dell’Istituto Comprensivo di Verbania Intra fino al mese di maggio.
Riapre Villa Taranto - 14 Marzo 2018 - 09:34
La primavera è alle porte, e come consuetudine i Giardini Botanici di Villa Taranto riapriranno al pubblico giovedì 15 marzo per terminare la stagione turistica domenica 4 novembre, dopo 235 giorni di apertura ininterrotta.
Songa: SS34 fermi alle buone intenzioni - 23 Febbraio 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Luigi Songa, FdI, riguardante la recente lettera scritta dal sindaco di Cannobio al Ministro Delrio.
Verbania si tinge di Rosa - 23 Febbraio 2018 - 08:01
In occasione della terza edizione del Premio letterario Verbania for Women e della ricorrenza della Giornata internazionale della donna è organizzato dal Comune di verbania, grazie alla preziosa collaborazione dell'Associazione APEVCO e di molte istituzioni e associazioni cittadine, Verbania si tinge di Rosa, un articolato programma di incontri, spettacoli ed eventi.
M'illumino di meno a Verbania - 22 Febbraio 2018 - 09:16
Anche il comune di Verbania aderisce alla campagna "M'illumino di meno" promossa dalla trasmissione radiofonica di RAI DUE Caterpillar per la giornata di venerdì 23 febbraio 2018.
ASL nuovi Direttori generali - 15 Febbraio 2018 - 09:33
Su proposta dell'assessore alla sanità, la Giunta regionale ha deliberato ieri mattina l'avviso pubblico di selezione - che sarà pubblicato sul Bollettino ufficiale di questa settimana - per conferire gli incarichi dei Direttori generali delle Aziende sanitarie.
L'IIS Cobianchi a "Futura" - 4 Febbraio 2018 - 15:03
Si è recentemente svolto a Bologna l’evento “Futura”, promosso dal MIUR per fare il punto sui temi del Piano Nazionale Scuola Digitale a due anni dalla sua introduzione. Tale evento ha avuto anche lo scopo di divulgare e valorizzare le buone pratiche (digitali) delle istituzioni scolastiche.
Tutti i dati sulle Montagne italiane - 1 Febbraio 2018 - 18:06
E' stato presentato lunedì a Roma alla Camera dei Deputati il Rapporto Montagne Italia 2017, pubblicazione annuale della Fondazione Montagne Italia (costituita da Uncem e Federbim) giunto ormai alla terza edizione, per la redazione del quale la Fondazione si avvale dell'apporto di Caire e di Eures e anche quest'anno del sostegno di Edison.
Presentazione candidature cda fondazione iI Maggiore - 18 Gennaio 2018 - 18:06
Riportiamo l'avviso per la presentazione delle candidature per la nomina di n.1 rappresentante nel consiglio di amministrazione della costituenda fondazione “centro eventi il Maggiore”.
Presentazione candidature Canottieri Intra - 17 Gennaio 2018 - 08:01
Avviso pubblico per la presentazione di candidature per la nomina di n. 3 rappresentanti nel consiglio direttivo della “Canottieri Intra associazione sportiva dilettantistica”.
Iscrizioni all'anno scolastico 2018/2019 - 15 Gennaio 2018 - 15:03
Al via settimana prossima le procedure per le iscrizioni all'anno scolastico 2018/2019: dal 16 gennaio al 6 febbraio 2018.
Rete territoriale contro discriminazioni cecra punti informativi - 5 Gennaio 2018 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, la comunicazione in merito alla pubblicazione dell'avviso pubblico per l’individuazione dei “punti informativi“ e per la costituzione della Rete territoriale contro le discriminazioni nel Verbano Cusio Ossola, che ricorda inoltre che l'11 gennaio 2018 è convocata presso la Provincia una riunione dei soggetti interessati ad aderire alla Rete.
Piemonte: 1 miliardo da oggi al 2020 - 29 Dicembre 2017 - 08:01
“Superati gli ostacoli più impegnativi per la messa in sicurezza del bilancio e tornati ad essere credibili nei confronti del Governo e del sistema imprenditoriale, abbiamo avviato una politica di investimenti che porterà in Piemonte, di qui al 2020, oltre un miliardo di euro". Questo l'inizio della nota che riportiamo del Presidente Regione Piemonte.
istituzioni - nei commenti
Aggredito capotreno - 13 Aprile 2018 - 12:09
C'è intesa!
Quindi si è d'accordo sul fatto che chi è ospite (ci tengo a sottolineare che vengono mantenuti gratuitamente ma comunque e sempre con i nostri soldi) deve assolutamente rispettare le regole, le leggi e soprattutto rispettare noi, anche perché la maggioranza non ha diritto allo status di profugo: lo sappiamo tutti che chi scappa dal Marocco, dalla Tunisia, dal Senegal e/o dalla Nigeria, non scappa da nessuna guerra! Fatta questa premessa, chi beneficia di questo status di permanenza (che io definisco vacanza) sui nostri territori, sia in Italia che in Europa, spesso e volentieri se ne frega del nostro stato di diritto e pensa di poter fare quello che vuole, utilizzando come forma di reazione una violenza spropositata verso le nostre istituzioni e/o coloro che devono far rispettare le regole e le leggi. Tradotto, significa che sanno benissimo che per salire sul treno e/o bus bisogna pagare il biglietto ma, sapendo altrettanto bene che qualche parte politica li difende a spada tratta in nome di un non esistente razzismo, se ne approfittano e reagiscono nelle maniere che tutti conosciamo: non avendo nulla da perdere e sicuri del fatto che, se anche dovessero commettere qualsiasi forma di reato, rimarranno impuniti, il giochetto è fatto. Ora, io come tutti voi, non ci sto: ed è qui che il colore fa la differenza, ed è il colore politico. Se in Italia ogni partito fosse d'accordo su queste basi di civile convivenza, il problema non ci sarebbe nemmeno per gli italiani che commettono reati. Quindi, tu richiedente asilo, o ti comporti in maniera civile e rispetti le nostre regole (che ti piacciano o meno) e dimostri di essere grato al Paese che in teoria ti ha strappato da morte certa (e qui mi vien da ridere) altrimenti, appena commetti un reato (di qualsiasi gravità esso sia), vieni prelevato fisicamente e spedito nel Paese in cui tu stesso hai dichiarato provenire: i documenti che attestano la tua nazionalità te li creiamo noi e con il primo aereo atterrerai comodamente al primo aeroporto più vicino alla tua residenza. Non sono necessari accordi internazionali con alcun Paese, è l'Europa che semplicemente rimanda a casa dei turisti con l'impossibilità di tornarci per sempre! Semplice, no?
FdI si ripensi alla circonvallazione - 10 Aprile 2018 - 14:12
Progetto enorme
E' senza dubbio un progetto enorme, da tutti i punti di vista, primo fra tutti quello economico. In anni in cui le istituzioni faticano a reperire fondi per "riparare" le strade esistenti (provinciali e statali in primis) e lo Stato si deve affidare al project financing per recuperare spazi economici "importanti" (ospedali, autostrade, grandi opere in genere), solamente ipotizzare un percorso del genere è fuori contesto storico. Comunicati del genere andrebbero bene sulle proprie bacheche social, perchè farne di ufficiali per darli in pasto alla stampa, significa perdere di credibilità. Saluti AleB
FdI su fusione Verbania Cossogno - 28 Marzo 2018 - 17:10
Condivido
Condivido Paolino e Giovanni%: il rischio delle fusioni/unioni di comuni ( non funzionano come invece funzionava e bene le vecchi Comunità Montane) è quello che il grande fagociti il piccolo che diverrebbe solo una lontana periferia/frazione del capoluogo; e poi, siccome lo vivo quaotidianamente, continuo a sostenre che "piccolo è bello", è più vivibile, più umano con rapporti personali molto più intensi di quelli esistenti in un grande agglomerato, dove gli uffici e le istituzioni sono a "misura d'uomo" e dove l'attenzione per il singolo cittadino è indubbiamente maggiore. Al più potrei capire, come in qualche realtà è già avvenuto, la fusione tra comuni delle medesime dimensioni ed appartenenti allo stesso contesto geografico; ma mai con i grandi, la nostra identità non deve essere nè in vendita nè acquistabile a nessun prezzo!!!
Cristina commenta il voto - 17 Marzo 2018 - 10:12
Re: Re: Penosa
Ciao Giovanni% Sacra e immodificabile? È una Costituzione nata dopo la guerra e impregnata di valori sovietici e cattolici. Oggi che valore può avere? E se non è applicata significa che è oggettivamente impossibile farlo a meno di essere in una dittatura comunista. Puoi applicare il diritto di sciopero con il fatto di dire che la repubblica è fondata sul lavoro? Ripeto. È tutta da modificare. E ti dico di più. In primis andrebbe tolto ogni riferimento a fascismo e antifascismo. La Repubblica italiana è contro qualsiasi dittatura. Perché se non ci fosse stato de Gasperi saremmo finiti sotto il comunismo. Chiaro questo? E ti ricordo che noi stavamo con la democrazia e l'occidente. Il PCI voleva la dittatura sovietica. Il comunismo è stato il nemico. Perché la costruzione non ripudia il comunismo e consente ancora oggi i riferimenti al comunismo? Io sono anticomunista viscerale e non sono simpatizzante del fascismo o di altri regimi dittatoriali e voglio essere garantito che oltre al fascismo si combatta il comunismo invece di avere istituzioni come camera e senato presiedute da soggetti dichiaratamente comunisti. Ok?
Cristina commenta il voto - 6 Marzo 2018 - 19:48
Re: Interpretazione del voto
Ciao Romeo Diciamo 9 anni negli ultimi 23 e 4 volte. Non molto direi. Con la parentesi Monti. E con un po' di istituzioni e magistrati a rendere la vita molto dura. Detto questo le responsabilità poliitiche sono evidenti. Non ha scardinato un sistema che pareva granitico e che 5 stelle e lega hanno invece incrinato. Almeno in apparenza. Già Di Maio si sta integrando e lo vedo molto democristiano. Cambiare per non cambiare. Mi fido solo di Salvini e Meloni.
Albertella: SS34 nessuna risposta dal Ministro - 1 Marzo 2018 - 16:46
Illuso!
Mi fa quasi tenerezza il Sindaco di Cannobio che ancora crede alle promesse provenienti da Roma! E' rimasto uno dei pochi a credere ancora nelle cosiddette "istituzioni"! L'Italia ha bisogno di un ribaltone, di essere rivoltata come un calzioni, altrimenti le cose non cambieranno mai.
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 13 Dicembre 2017 - 10:47
Re: Re: Re: Re: Re: Re: FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZ
Ciao Giovanni% sempre che le istituzioni preposte si degnino di ascoltare e intervenire, altrimenti è come combattere contro i mulini a vento....
Visita di Renzi e comunicazioni Istituzionali - 30 Novembre 2017 - 15:51
Re: UNA DOMANDA:
Ciao SINISTRO spiace che non si comprenda la questione. per me il tema non è la visita di Renzi il problema, ma è che le istituzioni abbiano palesato la loro parzialità promuovendo questo evento che per sua natura è di parte http://www.verbaniafocuson.it/n1213790-la-sudditanza-e-la-fine-dei-valori-fondanti-della-sinistra.htm
Il treno di Renzi a Verbania - 30 Novembre 2017 - 14:45
Re: Re: ?????
Ciao SINISTRO spiace che non si comprenda la questione. per me il tema non è la visita di Renzi il problema, ma è che le istituzioni abbiano palesato la loro parzialità promuovendo questo evento che per sua natura è di parte http://www.unaverbaniapossibile.it/n1213492-comunicato-stampa-sul-tema-della-distinzione-tra-istituzioni-e-parti-politiche.htm
Il treno di Renzi a Verbania - 30 Novembre 2017 - 09:25
vergogna
la domanda posta da Brignone da la cifra di come si intendono le istituzioni..vergogna è l'unica parola che mi viene in mente
Il treno di Renzi a Verbania - 29 Novembre 2017 - 19:13
?????
Il Comune è ufficio stampa del PD? forse si considerando chi sia il portavoce del Sindaco. Fatto stà che Matteo Renzi, istituzionalmente parlando “non è nessuno”, ma è semplicemente un segretario di partito, quindi è molto strano che l’istituzione Comune si presti a questi “giochetti propagandistici” , visto che questo avviso (più o meno analogo) è stato inviato ai Consiglieri Comunali dagli uffici. Per assurdo , se una associazione xenofoba chiedesse alla segreteria del Comune di inoltrare l’avviso della presenza di un segretario di un partito di estrema destra sul territorio, gli uffici comunali si dovrebbero prestare a fare da “cassa di risonanza” come è stato fatto per Renzi? Ma il senso delle istituzioni qualcuno lo ha?
Canoni Idrici: il 100% va al VCO - 24 Novembre 2017 - 09:27
Re: Re: Re: benvenuto Trap
Ciao paolino Eh Vabbè. Certo che non si devono fare le cose così. Ma l'iter è talmente lungo e complesso che c'è tempo per organizzare tutto. In fondo siamo territorio lombardo. Le province come istituzioni sono nulla. Il passaggio sarà tra regioni e i comuni dovranno procedere al passaggio in Lombardia concordando le modalità con le altre istituzioni. Non mi pare una cosa impossibile. Non vorei che la diatriba diventasse politica con il Piemonte di sinistra e la Lombardia di destra. Non c'entra nulla. Spero sia chiaro che se lo avesse proposto Reschigna in persona sarei stato d'accordo. Si tratta di entrare in una delle regioni più ricche e sviluppate d'Europa e non possono essere giochetti politici come invece sembrano voler fare il Pd e anche i 5 stelle con i canoni idrici a modificare le cose. Qui ne va del non futuro.
Solidarietà all'Assessore - 15 Novembre 2017 - 18:38
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Chiasso ?
Ciao SINISTRO Non riuscite proprio ad accettare il fatto che la prima forza politica del Paese possa provare a cambiarlo. Ci hanno rubato il presente ed il futuro, hanno governato mafiosi e ladri di ogni sorta, ci portano via la sanità pubblica le pensioni i risparmi e la dignità e voi siete terrorizzati dai 5 stelle che a fasi alterne vengono etichettati fascisti o comunisti?Chiunque può candidarsi nel M5S rispettando dei requisiti base, non essere iscritto ad altri partiti, non aver esercitato per più di una legislatura ed avere la fedina penale pulita. Il Tal La Galpa in questione ha dovuto rispettare questi requisiti, inoltre ha dovuto presentare il certificato 335 dove si evince se ci sono indagini in corso sul suo conto ed è risultato pulito, perché se le indagini sono segrete non vengono divulgate, come accaduto nel caso Consip. Non è stato eletto e dopo le elezioni riceve una "grave" accusa a suo carico per aver ricattato 2 suoi dipendenti è stato arrestato, ed é stato subito estromesso dal movimento. Non esiste un metodo per aver la certezza al 100% sull'integrità di una persona, ma abbiamo la certezza che se si scopre una mela marcia viene espulsa si. Se tutte le altre forze politiche adottassero lo stesso codice etico si svuoterebbero e scioglierebbero parecchi consigli comunali provinciali e qualcuno regionale. E forse avremmo più politici che onorerebbero il loro mandato e le istituzioni
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 15 Ottobre 2017 - 17:47
Re: x giovanni %
Ciao Giovanni grazie. Hai ragione, il comandante lì rappresentava le istituzioni.
Campari: interrogazione in Provincia - 9 Ottobre 2017 - 17:02
Re: X Hans
Ciao Giovanni No Giovanni, il compito degli imprenditore è fare il grano, aiutare la collettività è un compito delle istituzioni che sono finanziate dalle tasse pagare dagli imprenditori. Ad ognuno il proprio ruolo
Campari: interrogazione in Provincia - 8 Ottobre 2017 - 18:09
"Ma non avete capito"
Mi sembra a volte che le persone e le istituzioni non si rendano conto che nel mondo ha vinto il capitale economico e non la buona volontà dei lavoratori, purtroppo a breve ci ritroveremo a combattere come nei primi anni del 900 per riaffermare la centralità del lavoro e dell'essere umano che lavora per vivere e non vive per lavorare e far arricchire i pochi stramiliardari di questo pianeta. Cosa volete che faccia e conti un sig. Costa, farà finta di poter fare chi sa cosa poi alla fine dirà che non vi è nulla da fare lo stabilimento è dei proprietari che fanno quello che vogliono. Il tema se mai è perché non vi sono i famosi giovani rampolli ed imprenditori italiani a comperare le industrie nazionali??? Tra parentesi il sig. Costa non riesce nemmeno a far disegnare le strisce sulle strade di sua competenza.
Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore - 13 Settembre 2017 - 14:01
La lettera H nel verbo “avere”
"[..]e infine in questi anni a taciuto sapendo che il CEM[..]" Se può servire un ripasso: http://pennablu.it/acca-verbo-avere/ Con l'occasione, si suggerisce un'attenta lettura del seguente articolo: http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/punteggiatura Alle istituzioni che hanno il diritto/dovere di rappresentarci, non sono permessi strafalcioni grammaticali..e non è il primo ma l'ultimo di una lunga serie. Un comunicato stampa lo si rilegge 10 volte prima di darlo in pasto alla comunità: altrimenti basta lanciare un post social tanto ormai diventa notizia anche quello in poche ore (vedi quella dell'architetto "dimenticato"). Imparino a scrivere, poi imparino a studiare la storia recente ed infine imparino a raccontare la realtà e non la fantasia ( "il grande scandalo nazionale del CEM" è solo nelle loro teste o forse nelle loro speranze): solo allora potranno aspirare a diventare guida cittadina e fare del CEM la Sydney Opera House de noantri. Saluti AleB
Ancora interventi per furto - 30 Agosto 2017 - 09:07
Facciamo un riepilogo...
Dunque, abbiamo un Minniti che ha temuto per la tenuta democratica delle istituzioni: erano da almeno due anni che qualcuno sosteneva questa teoria, dalla Lega alla destra, ma tutti i sinistroidi liquidavano il problema dando degli xenofobi, razzisti e populisti. Lo avete già dimenticato? E' storia abbastanza recente. Abbiamo un utente del blog che sostiene che "i lavoratori stranieri versano 8 miliardi di euro l'anno e ne incassano di pensioni 3,con un saldo netto a nostro favore di 5 miliardi l'anno", sarebbe davvero curioso scorporare le varie voci ed analizzare chi sono questi stranieri, gli immigrati clandestini delle spiagge e delle bancarelle abusive oppure la maggior parte saranno contribuenti cinesi con i loro grossi affari e i loro inguardabili centri commerciali? A parte il fatto che ci mancherebbe ancora che non contribuissero, il problema non sono loro che lavorano ma quelli che vengono nel nostro Paese senza averne diritto, quelli che oggi i sinistroidi cominciano a definire "migranti economici", che come delle sanguisughe approfittano del nostro welfare senza aver mai contribuito e beneficiano indistintamente dei nostri servizi sociali. Faccio un esempio, l'anno scorso, in tutti gli ospedali di una grandissima città del Piemonte (Torino), hanno dovuto revocare e rivedere il piano ferie di tutti i medici perché i carissimi maritini delle immigrate non volevano far visitare le loro donne dai medici maschi, gli ospedali hanno dovuto modificare i piani ferie già decisi nel mese di febbraio (la decisione è stata presa a giugno) e rovinare le vacanze alle famiglie dei medici solo perché questi bambinoni non cresciuti piangevano e non ne volevano sapere di farsi visitare. Ora, quale Paese al mondo avrebbe consentito tutto ciò, a parte il nostro? Dov'è la democrazia? Hanno la precedenza su tutto, anche sui trapianti e le operazioni, non tirano fuori un Euro e mi parlate di democrazia? Fate ridere... oltre che pena! Pagate voi con i vostri soldi e vedrete che cambierete idea! In più abbiamo degli immigrati clandestini con precedenti penali (a quanto pare) che violentano una ragazza in spiaggia, qualcuno di loro sostiene che provano anche piacere (non all'inizio, dopo un po'!), la risposta più bella l'abbiamo avuta dal viceministro polacco Patryck Jaki, definendo bestie quelli che in Italia i sinistroidi chiamano risorse: la Polonia sarà fiera ed orgogliosa di avere un ministro con le palle come lui, è un popolo unito, che ha vissuto e sofferto il vostro amato comunismo, lo ha combattuto e ne è uscita vincente, a testa alta. Il risultato lo sappiamo, non si fanno e non si faranno invadere da nessuno, l'Europa ha preso una bella lezione di democrazia! Dai, la primavera è vicina, la vostra perdita anche! E per lo Ius Soli, per gli amanti di Wikipedia, facciamo un bel copia ed incolla dalla nostra vicina e democraticissima Svizzera, dove non è previsto!
Ancora interventi per furto - 29 Agosto 2017 - 19:32
Re: Re: Re: Re: siccome l'inps
Ciao paolino Purtroppo la realtà l'hai davanti ma non la vuoi vedere. Ti capisco. Ti rispondo solo con e parole del fascista Minniti: ho temuto per la tenuta democratica delle istituzioni. Ammettere che Italia ed Europa stanno facendo tutte le politiche proposte da destra e lega è un colpo pesante per quelli come te. Non sono io il problema. È la cruda realtà che non vuoi vedere. Questi mi preoccupa non per voi. Sinceramente non mi interessa nulla. Ma di chi non vuole questa disgustosa situazione creata da una parte di società e potere politico sociale ed ecclesiastico. Per me non valete nulla. Ma io non voglio seguire il pensiero suicida. Voglio vivere. E vivere in tranquillità. Credo di essermi spiegato bene.
Ubriaco e armato: espulso - 20 Agosto 2017 - 20:13
per Sinistro
Non mi aspetto che qualche governante (di quelli di oggi) mi ascoltii. infatti, oggi come oggi, ritengo che in Italia non ci sia più nessuna delle cosiddette " istituzioni" che meriti rispetto. Io spero solo che prima o poi venga alla ribalta l' uomo forte che metta tutti in riga.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti