Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

la societ

Inserisci quello che vuoi cercare
la societ - nei post
lakescapes: Uomini e topi - 16 Novembre 2018 - 15:03
Sabato 17 novembre, alle 21, la Sala Calletti di Castelletto Ticino ospita un nuovo appuntamento con lakescapes – Il Teatro Diffuso del lago Maggiore.
Presentazione "Destino" - 16 Novembre 2018 - 13:01
Presentazione in libreria sabato 17 novembre, alle 18.00, con Raffaella Romagnolo, candidata al Premio Strega nel 2016 con la figlia sbagliata, che ora presenta il suo ultimo libro: Destino.
la Biennale di Barcellona al Museo del Paesaggio - 16 Novembre 2018 - 08:01
Il Museo del Paesaggio di Verbania ospita, dal 17 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, una mostra multimediale che raccoglie tutti i progetti presentati in concorso alla 10ma edizione della Biennale Internazionale del paesaggio di Barcellona.
Progetto di Storia contemporanea. 130 gli studenti del VCO - 15 Novembre 2018 - 15:03
Sono 890, suddivisi il 178 gruppi di cinque, le studentesse e gli studenti iscrittisi alla 38° edizione del Progetto di Storia contemporanea, promosso dal 1981 dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale piemontese in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.
Convegno gestione venatoria del cervo - 15 Novembre 2018 - 11:04
A Domodossola un convegno per approfondire lo stato attuale della gestione venatoria del cervo con un confronto diretto tra tecnici italiani e svizzeri.
Minore su Farmacia Comunale - 14 Novembre 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Consigliere comunale Stefania Minore, riguardante l'iter che ha portato alla nuova farmacia comunale.
Gruppo di Lettura - Contro il sacrificio - di Massimo Recalcati - 13 Novembre 2018 - 15:03
la società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, per il Gruppo di Letture Filosofiche – “Lo spazio bianco” la lettura di Contro il sacrificio - Al di là del fantasma sacrificale, di Massimo Recalcati, mercoledì 14 novembre alle 21.00.
Si è spento Edo Nolli - 13 Novembre 2018 - 14:55
Si è spento Edo Nolli, fondatore dello Sci Club Totalgas e già partigiano con la Brigata “Valdossola”.
Forza Italia su progetto ex Acetati - 13 Novembre 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dalla capogruppo Forza Italia in Consiglio comunale a Verbania Mirella Cristina e dal coordinatore cittadino Massimo Manzini sulla questione Acetati.
Open Day ex stabilimento Acetati - 10 Novembre 2018 - 11:28
la Città di Verbania e la società Acetati srl organizzano un open day per domenica 11 novembre 2018. Si potrà visitare l’ex stabilimento Acetati e ripercorrere i 90 anni di storia archeologica e industriale di questo sito, che ha visto la produzione di materie derivate dagli acetati di cellulosa e, ancor prima, quelle della produzione di nylon.
Grande Nord su bonifica area Acetati - 10 Novembre 2018 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della segreteria cittadina e provinciale Grande Nord Verbania, riguardante l'area ex Acetati e la bonifica.
Convegno "D" come Dante - 9 Novembre 2018 - 11:28
Storie e testimonianze della società Dante Alighieri Comitato di Verbania (1906 – 2018). Sabato 10 novembre 2018 ore 15.30, Villa Giulia – Corso Zanitello 10, Verbania Pallanza.
“Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” - 8 Novembre 2018 - 10:23
Venerdìì 9 novembre 2018 “Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” di Nino Chiovini - edizioni Tararà. Con la partecipazione del coro “Volante Cucciolo” - presentazione del prof. Gianmaria Ottolini.
“Antibiotico Resistenza: emergenza globale, soluzioni locali” - 8 Novembre 2018 - 09:16
Venerdì 9 novembre alle ore 21:00 al Teatro Maggiore di Verbania evento dal titolo: “Antibiotico Resistenza: emergenza globale, soluzioni locali”.
Presentata l'Azzurra Basket VCO - 7 Novembre 2018 - 15:00
Sabato 27 ottobre, presso il nuovo punto vendita CIPIR Utility di Verbania Renco, si è svolta la presentazione delle squadre della società Azzurra Basket VCO, militanti nei campionati di Basket Femminile piemontesi.
Commemorazione Festa dell’Unità d’Italia e delle Forze armate - 2 Novembre 2018 - 13:05
Manifestazione a Cannobio sabato 3 novembre 2018 dalle ore 10,15. Al termine inaugurazione mostra al Parasi: “Mancava ai vivi il soldato”.
Fratelli d'Italia su progetto ex Acetati - 31 Ottobre 2018 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, a margine della presentazione del masterplan del progetto di riqualificazione ex stabilimento Acetati.
Chifu e Immovilli su progetto ex Acetati - 30 Ottobre 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei consiglieri comunali Adrian Chifu e Michael Immovilli, riguardante il,progetto di polo commerciale all'ex Acetati.
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a Carrù - 29 Ottobre 2018 - 16:32
Diciamolo subito, quello che Vega Occhiali Rosaltiora ha portato a casa da Carrù è davvero un ottimo punto, non tanto perchè muove la classifica (dopo tre giornate, graduatoria ovviamente effimera, le lacuali sono none a 4 punti) bensì perché arriva contro una squadra davvero forte.
Variante parziale al piano regolatore generale - 29 Ottobre 2018 - 11:28
Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 82 del 26 settembre 2018 è stata adottata la Variante Parziale n.30, ai sensi del comma 5 dell'art.17 della L.R. n.56/77 e s.m.i. al Piano Regolatore Generale vigente.
la societ - nei commenti
M5S su bonifica area Acetati - 12 Novembre 2018 - 14:43
Novantesimo minuto!
Stupisce come i professionisti (e non!) della politica abbiano una visione tutta particolare del tempo a loro disposizione per pensare, progettare, fare. Tutti in fila a gridare all scandalo di un'amministrazione in scadenza che avvalla un progetto - un calcio di rigore al novantesimo scaduto, nell'estremo tentativo di evitare di infilarsi in una strada senza più uscita: https://www.lastampa.it/2018/10/31/verbania/svelato-il-nome-del-primo-investitore-che-punta-a-trasformare-lex-acetati-di-verbania-4SFW0GuVJhYiSsX92lFk8I/pagina.html Un'ultima chance per andare ai supplemetari: quale disperato allenatore non proverebbe almeno a pareggiare la sua partita? la sconfitta qui si chiama FALLIMENTO, stupisce come sia tanto difficile da comprendere. Il calcio di rigore è l'investitore privato che OGGI, non domani, è disposto ad acquisire parte dei terreni oggetto di discussione. Qualsiasi amministratore sano di mente avrebbe fatto, a scadenza di mandato oppure no, ciò che è stato fatto in seno a questa operazione dall'Amministrazione attuale: perchè di alternative non ce ne sono. Fallita la società privata, rimarrà tutto così com'è, PER SEMPRE: non siamo (come sistema Paese) capaci di risollevare le sorti di quattro mura in via Raffaello Sanzio e c'è qualcuno che tifa per la sconfitta al novantesimo pensando di poter accedere comunque alla finale. Non ci sarà alcuna finale, nè medaglia di legno: dovremmo tutti tifare per un pareggio almeno, ma l'invidia politica acceca quegli uomini che domani si troveranno a gestire questa immensa grana (una società fallita non si occuperà di certo di bonifica). Gli stessi che non potranno più pensare, progettare o fare alcunchè: rimarrà solo il rammarico di aver tifato contro la propria squadra. Io tifo per Verbania e per riportare a decenza urbanistica una vasta area ora lasciata al degrado ed all'incuria più totale: basta puntare al pareggio oggi, per la vittoria ci sarà ancora tanto tempo. Saluti AleB
Spot Lamborghini girato al Maggiore - VIDEO - 13 Ottobre 2018 - 20:38
Pane al pane
Ad essere precisi l’architetto l’aveva scelto la giunta precedente. Lo spot non è girato da lamborghini quella delle automobili ma lamborghini abbigliamento che ha in comune solamente nome e logo, anzi in logo della lamborghini quella delle automobili è solo “lamborghini”, il logo della lamborghini abbigliamento è “lamborghini automobili” in entrambi i casi col toro; come c’è la lamborghini caldaie e la lamborghini trattori. Tutte società che facevano parte dell’allora unica lamborghini poi scissa in tante costole
Montani replica al PD su bando periferie - 25 Settembre 2018 - 06:41
Re: Legofoba ?
Ciao Graziellaburgoni51 Gli spalatori con la lingua ci sono dappertutto. Buttare fango sui politici senza distinzione porta a catastrofi come quel tentativo di colpo di stato chiamato tangentopoli. Suicidi in carcere e un paio di condanne definitive. Ma alla fine hanno distrutto una classe politica non peggio di questa. la politica debole significa che gli altri poteri possono invaderne la sfera. E lo hanno fatto. Oggi ci provano ma hanno a che fare con gente con gli attributi e opinione pubblica che finalmente sta con questi politici. Non sarà facile. Il meccanismo e l'impianto di società messi a punto in decenni sono duri da contrastare. Ci si prova con tutto. Accuse di razzismo che vanno per la maggiore, la costituzione violata che chi lo dice manco l'ha letta, etc etc etc. Per i rivoluzionari sessantottini Salvini e di maio sarebbero considerati "reazionari". Come cantava il comunista Bertoli "il cambiamento impone la reazione è tu sei il nemico e così sia..". Mai parole furono più azzeccate!
Triathlon Internazionale di Mergozzo - 15 Settembre 2018 - 17:52
X lady oscar
Cara lady sinceramente non vedo l'ora che se la prendano altri questa cosa, la mia domanda rimane sempre la stessa . Porta denaro vero ai cittadini di Mergozzo o porta denaro solo alla società che organizza?? Per quello che mi riguarda sarei felicissimo che vadano da qualsiasi altra parte. Il mio lago viene sempre e solo sfruttato da tutti in tanti modi ma pochissimi si interessano della sua salute ,io sono tra quelli che anno combattuto per cacciare sci nautico e motori a scoppio dal lago ma le battaglie continuano anche se siamo in pochissimi.
M5S su Bando periferie - 14 Settembre 2018 - 11:16
Re: Re: Re: Insultare la maggioranze degli italian
Ciao SINISTRO Cambiare il disastro euro della sinistra? Davvero credi fosse possibile? E poi non mi pare che i non allineati siano definiti comunisti ma fascisti! la frattura è tra chi vuole una società multietnica con manodopera a basso costo al prezzo di rovinare una intera cultura e tra chi vuole una società sicura e rispettosa delle diverse territorialità. Io sto con i secondi che si chiamino Orban Salvini o LePen.
M5S su Bando periferie - 12 Settembre 2018 - 12:42
Re: Re: eppure è semplice
Ciao SINISTRO A proposito di fake news "la fake news del giorno è de la Repubblica, secondo la quale il Reddito di Cittadinanza sarà solo di 300 euro a 4 milioni di persone. Non contenti hanno rilanciato nell'articolo ancora una volta la bufala delle file ai Caf il 4 marzo, una menzogna smentita in tutte le salse ma che continua a essere diffusa dai giornali dell'establishment in spregio dei cittadini del Sud raccontati come persone che vanno in giro a fare l'elemosina. Se non è razzismo poco ci manca. I giornali dei prenditori editori ormai ogni giorno inquinano il dibattito pubblico e la cosa peggiore è che lo fanno grazie anche ai soldi della collettività. In legge di bilancio porteremo il taglio dei contributi pubblici indiretti e stiamo approntando la lettera alle società partecipate di Stato per chiedere di smetterla di pagare i giornali (con investimenti pubblicitari spropositati e dal dubbio ritorno economico) per evitare che si faccia informazione sui loro affari e per pilotare le notizie in base ai loro comodi. Questo non è giornalismo, è solo propaganda per difendere gli interessi di una ristretta élite che pensa di poter continuare a fare il bello e il cattivo tempo. Non sarà più così. Il nostro Paese ha bisogno di un'informazione libera e di editori puri senza altri interessi che non siano quelli dei lettori"
Referendum Lombardia, chi paga? - 29 Agosto 2018 - 16:47
Re: Re: Re: SEMPLICE....
Ciao SINISTRO la casta? la casta è sempre al potere...la politica è subordinata a magistratura e varie castine qua e là. Un voto popolare schiacciante per forze non allineate allo status quo ha provocato reazioni come il cane di Pavlov. I reazionari oggi sono loro mentre i rivoluzionari sono gli altri. Io non ho mai amato le rivoluzioni. Dal giacobinismo al 68 solo macerie e distruzione fisica e morale. Sono tendenzialmente riformatore e non distruttore. Ma oggi. ..beh...non lo so. Spero in un cambiamento deciso. Ma il mio modello di società rimane sempre l'occidente liberale e liberista. Con pregi e difetti. A tale modello deve essere legato un totale e incontestabile diritto alla sicurezza. E qui divento assoluto fautore di legge e ordine. Fascista o comunista che sia l'ordine pubblico è essenziale per la sopravvivenza della nostra società. Pene durissime, controllo assoluto del territorio e forze dell'ordine senza limitazioni di uso della forza. Per il resto libertà assoluta per ciascun individuo. Ma chi torce un pelo del maglione a qualcuno senza motivo deve pagare carissimo!
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 15 Agosto 2018 - 19:30
Re: Re: Il razzismo
Ciao sportiva mente Questa raffica incontrollata di commenti è significativa. Rappresentiamo esattamente uno spaccato delle opinioni che oggi ci sono nella nostra società. E soprattutto le divisioni. Quello che non manca mai oggi è il riferimento al razzismo mentre c'è in vigore una, a mio avviso liberticida, legge Mancino che punisce le opinioni non politically correct. la campagna elettorale delle ultime eletta distrutto la sinistra che andava in piazza a manifestare contro i "fascisti". Oggi leu non esiste più e il Pd è praticamente retrocesso in b con il minimo storico nei sondaggi. Un'ecatombe. E sarà sempre peggio se non ci si renderà conto che non è il razzismo il problema. Non è l'uovo scagliato nell'occhio di una ragazza nera dal figlio di un politico del PD il problema. Non è Salvini il problema. Non è la capotreno che dice agli zingari di smettere di rubare a chi lavora il problema. Non è neppure la sinistra radical chic che a Capalbio non vuole immigrati e che poi va in televisione o sui social a dire che Salvini annega i bambini e che al contrario aiuta gli scafisti e i profittatori delle Ong. Non so quale sia il problema. Ma di certo non il presunto razzismo che non esiste perché confuso con paura e voglia di legalità. Io non voglio che la sinistra sparisca ma non voglio questa sinistra. Rivoglio Berlinguer e Pajetta. Voglio comunisti ordine e legge come una volta. Non fasulli che parlano di genere uno e due per non dire padre e madre. Voglio gente onesta e con la schiena dritta in tutte le forze politiche. Voglio Einaudi Spadolini Degasperi la Malfa Almirante e anche Fanfani! Buon ferragosto.
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 9 Agosto 2018 - 09:07
Re: Re: Mamma mia!
Ciao robi addirittura poveretta...capisco la frustrazione,ma quando ricopri quel ruolo non puoi comportarti così,devi capire che inneschi una spirale per cui poi chiunque si sente autorizzato a fare ciò che vuole. che è esattamente il terreno nel quale sguazzerebbero quelli che vuoi combattere,l'assenza di regole. la forza di una società sta nel rispetto delle sue regole,da parte di tutti,soprattutto da chi è preposto a farle rispettare. se sgarrano loro come puoi pretendere che poi non lo faccia chi non aspetta altro? e se posso,io non festeggerei per l'assenza di opposizione a questo governo,anzi. la dissoluzione di FI,che esaurita la sua unica funzione (salvare gli affari del capo) e esaurito il proprietario per raggiunti limiti di età,è destinata a sciogliersi e confluire nelle Lega; e la distruzione del centrosinistra ad opera della più grande sciagura abbattutasi sul PD,Renzi e il suo circo,hanno di fatto azzerato l'opposizione che si manifesta solo in tragicomiche scaramucce via Twitter a chi si inventa la balla più grossa. la democrazia per funzionare compiutamente ha bisogno di un'opposizione forte,anche numericamente,per vigilare e controllare. senza opposizione il governo ha mani libere,anche di fare errori irrimediabili...
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 8 Agosto 2018 - 17:43
Re: Re: Re: solo per te......
Ciao SINISTRO Assolutamente si. Ma non prendiamo i voti come li considerano i religiosi. Io nasco come liberale poi un poco a sinistra ora molto a destra ma più per contingenze che per ideologia. Mi riservo il diritto di cambiare idea o di tornare alla casa madre. Ma francamente non vedo in giro gente come Einaudi... poi le priorità e la società cambiano. Noi stessi cambiamo. Ma è una cosa fisiologia. Ora per me le priorità sono l'immigrazione e la sicurezza. Quindi fdi e lega mi rappresentano. Saluti
Forza Italia critica sulla chiusura SS34 per lavori - 28 Luglio 2018 - 21:54
Re: Cani
Ciao lupusinfabula Bene. Io non sono contro i cani ma contro i padroni che li fanno abbaiare disturbando le persone. In quanto al paragone con i barconi no. Ci sono persone peggio delle iene che andrebbero soppressi da piccoli ma in linea generale i cani sono animali e la loro vita vale zero a confronto di una persona. Non di tutti ma in linea generale. Per questo non voterò mai un sindaco animalista. Nella nostra società si sta sbarellando. Le cose devono tornare normali. L'uomo è uomo e il cane è cane. Il resto sono palle di animalistI paranoici. Non tu di certo. Ma molti si.
Carlo Cottarelli a Verbania - 19 Luglio 2018 - 06:34
Re: Re: Re: Re: Re: Pericolo scampato?
Ciao Giovanni% Ok. Parliamo la stessa lingua. Tralasciando le teorie economiche che sono solo teorie che poi vanno applicate, credo che viviamo in contraddizione totale. Io non sono keynesiano e vedo come fumo negli occhi l'intervento dello stato in economia. Ma non mi lego a teorie neoliberiste o dei Chicago boys. Più che altro sono einaudiano. Ma ti ripeto. Solo teorie che nel 2018 vanno riviste e corrette. Sai. Austerità di per sé non è un termine negativo. Sa di serietà e prudenza nello stile di vita. Uno stato serio dovrebbe essere austero in questi termini. Uno stato serio difende confini e cittadini con l'uso legittimo della forza. Uno stato serio non riempie di tasse le imprese per farle scappare e poi annuncia inutili investimenti pubblici per inventare posti di lavoro fasulli. Nella mia società ideale c'è libertà personale e di impresa. Ma assoluto controllo dell'ordine pubblico da parte dello stato. E punizioni severe per chi con il suo comportamento fa malare di cancro la nostra società. Il cancro va estirpato. Una società ideale è quella che tiene le porte aperte a tutti. Ma chi entra per rubare o fare del male va estirpato come un tumore. Così vedo la mia società ideale.
Goletta dei Laghi: laghi Maggiore e Orta inquinati - 16 Luglio 2018 - 16:22
Re: roby
Ciao Aurelio Tedesco Allora saprai che vi sono treni trenord e i treni trenitalia. E funziona talmente bene il connubio che la regione lombardia vuole liquidare la società e tornare a ferrovie nord. .. in quanto ai pendolari. ...beh. io pago due abbonamenti annuali. Uno anche per il tratto arona verbania. Personalmente perdo 650 euro annui perché ho l integrato regionale di 1027 euro e devo pagare salato per fare 30 km tra verbania ed arona. . Non so...vedi tu...
Fratelli d’Italia: Il Maggiore e la visita del Ministro - 5 Luglio 2018 - 14:28
Sorrido e confermo
Vabbè, facciamo outing: pensa che, qualora la Marchionini si ripresentasse alle prossime comunali, quello sarà il mio primo voto a sinistra di tutta la mia vita di cittadino avente diritto di voto. Mi sembra tra l'altro di averlo già ribadito in altri post: con queste uscite, FdI perderà voti a livello comunale. Il mio, l'hanno perso proprio in questa legislatura comunale: a buon intenditor.... Confermo però il mio pensiero, tutt'altro che razzista nei confronti di qualsivoglia compagine politica, ma rivolta a tutto tondo alla società attuale (mi ci metto anche io, pur non guardando la De Filippi e non potendo allo stesso modo partecipare in modo più assiduo alle rappresentazioni del Maggiore): ciò che dà fastidio di questi comunicati, è l'assenza di contenuti. Il vuoto assoluto, condito da insinuazioni di scarso valore. Se gli spettacoli vengono annullati, cosa c'entra la struttura che li ospita? Avevo acquistato nella passata stagione diversi biglietti della compagine orchestrale Vivaldi ma quel Festival è stato annullato causa mancanza di pubblico: saremmo stati una dozzina, a pochi giorni dall'evento acquistato. Il pubblico ha preferito altro, la struttura è importante ma non essenziale nella scelta: così come alcuni eventi sono stati annullati, altri hanno registrato il tutto esaurito. Accostare un premio internazionale ad un post su facebook, di un noto personaggio per carità, ma rimane sempre un commento su un social di un privato cittadino, è già di per sè un azzardo nei termini: se poi ci confezioni un comunicato stampa ufficiale del tuo partito, si scade nel ridicolo. Saluti AleB
Fratelli d’Italia: Il Maggiore e la visita del Ministro - 4 Luglio 2018 - 11:51
Accostamenti azzardati
Quelli di FdI non si smentiscono e continuano a regalare perle. [..] l’opera nel 2017 è risultata tra i 75 progetti vincitori dell’International Architecture Award nella categoria musei e spazi culturali mentre oggi, a causa del degrado in cui versa, è stata inserita da Vittorio Sgarbi tra gli “sfregi al paesaggio d’Italia” [..] Come a dire, ha vinto un premio di architettura MONDIALE, ma vorrete mica metterlo in confronto con un post su facebook?? Ministro, suvvia, oggi la laurea non si prende più nemmeno per corrispondenza, ma sui social. Il Maggiore è talmente un fallimento che: - sta ospitando la Milanesiana, manifestazione culturale affermata a livello nazionale gestita ed organizzata, udite udite, dalla sorella del critico Sgarbi (ah, tra l'altro, lo stesso personaggio è ospitato nella manifestazione in quel del Cusio). Nell'ambito di tale manifestazione, arriva a VB un Neri Marcorè qualunque: evento gratuito per la cittadinanza. - ospita manifestazioni dello Stresa Festival, con artisti di caratura internazionale. - nella prossima stagione teatrale, porta sulle rive del Verbano gente dai nomi poco conosciuti: Beppe Fiorello, Enrico Bertolino, Elio, Anna Foglietta, Paolo Calabresi, e via dicendo. - e' stata creata una Fondazione a capitale comunale e regionale per mezzo della quale si consolida l'ambito economico, le rispettive competenze e si gettano le basi per l'accesso a fondi ministeriali. Davvero un fallimento. Ci tenevamo la vaschetta dell'Arena e sicuramente avremo potuto apprezzare gli stessi grandi nomi, Per inciso, gli spettacoli vengono annullati perchè non si possono tenere davanti a 4 persone: sappiate che il problema non è della struttura ma della società. Se preferite guardare Maria De Filippi piuttosto che assistere ad un concerto di musica classica (tanto per citare la serie di eventi annullata per mancanza di pubblico), eh no, la struttura CEM non c'entra proprio nulla: indovinate un pò di chi è la colpa? Consiglio spassionato: venite a teatro, godetevi gli spettacoli, ascoltate musica, informatevi, leggete, STUDIATE. la cultura rende ricchi, in tutti i sensi, ma soprattutto evita di mostrare il lato peggiore di noi stessi. Saluti AleB PS: per inciso, i tavolini in plastica son per l'area esterna. All'interno del bar ci sono tavoli in alluminio e legno, design minimal ma apprezzabile. Se a lor signori non aggrada, possono sempre andare altrove!
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 09:21
Re: ...non perdiamo il sentiero....
Concordo pienamente con quello da Lei scritto, in generale in Italia vige il pensiero che le regole, le leggi, i divieti, ecc.. siano interpretabili in base al proprio pensiero, non funziona così nemmeno nei Paesi che consideriamo del Terzo mondo. Il rispetto delle regole basilari e di quelle più evolute fanno la democrazia: questa parola non significa che si può fare quello che si vuole, o meglio .. si può fare nel pieno rispetto di quanto appena detto. Dal mio punto di vista, tutto ciò deve partire dalla scuola, deve essere un'Istituzione che forma, che regola, che disciplina le generazioni, senza sconti per nessuno. Si parte dalle elementari, oltre allo studio dell'educazione civica (materia scomparsa) bisogna far mettere in pratica tutto ciò che è il bene per la società, per la cosa pubblica. Non è questione di essere più rigidi, è questione di creare i presupposti per un futuro più corretto nell'interesse di tutti: chi sbaglia paga, punto e basta. Spero che questo nuovo Governo dia le direttive giuste, mi è sembrato di capire che stia piacendo alla maggioranza degli italiani, per la buona pace dell'attuale minoranza (anche se fa la voce grossa). Wind of change...
Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 08:47
Re: Re: C'è intesa!
No, le guerre in Marocco, Tunisia, Algeria, Nigeria, Senegal non esistono, tutte balle: gli unici veri profughi sono quelli della Siria (tra l'altro ho avuto modo di vederne parecchi in Germania) e ti assicuro che con quelli che vediamo noi in Italia hanno poco a che fare; ma proviamo a fare delle ipotesi, immaginiamo che ci siano veramente le guerre nei loro Paesi (attenzione, sottolineo che sto ipotizzando), in uno Stato di guerra è quasi impossibile riuscire ad uscire dal proprio territorio perché proprio quei giovani baldi e muscolosi che girovagano per le nostre strade, con mountain bike e cuffiette con telefonini, verrebbero utilizzati nelle forze armate. Ma i dati di fatto mi fanno invece presupporre che poiché loro scappano, oltretutto con innaturale facilità, coloro che rimangono ad affrontare una guerra siano .... le donne, i bambini e gli anziani. Ora, va bene che tutto ciò accade nei cartoni animati, mi viene impossibile credere che sia così nella realtà: ho smosso la coscienza di qualcuno? E' chiaro che non c'è nessuna guerra? E' chiaro che da noi, grazie ad un business creato ad arte, vengono solo i "perdabal"? Ecco, se vi è chiaro tutto questo (ovviamente quello che sto scrivendo è rivolto ai finti creduloni e ai falsi tolleranti di sinistra) capiamo i numerosissimi fatti quotidiani che coinvolgono la nostra società e che, purtroppo, dobbiamo subire perché una minoranza di persone ha deciso che sia giusto così. Non ho mai sentito da sinistra una possibile soluzione al caos che hanno volutamente creato, forse perché così com'è non c'è soluzione? Mi piacerebbe che qualche finto tollerante (occhio perché un giorno potreste voi subire un'intolleranza) proponesse una soluzione valida al problema, non con la merendina dell'estate scorsa dove si incontrava qualche persona in un parchetto a discutere delle religioni, sono tutto orecchie...
Richiedenti asilo e sgombero neve: una precisazione da Miazzina - 10 Marzo 2018 - 07:56
Re: Re: x SINISTRO
Ciao SINISTRO Beh....se oggi le tensioni sociali sono esplose non è certo colpa di chi le fotografa ma di chi ha creato i protagonisti della foto e li ha fatti mettere in posa. Se si rischia una guerra oggi è perché si vuole da una parte destrutturare la società occidentale per poi riplasmarla su nuovi cittadini da manovrare e sottopagare. Il caos è creato ad hoc per ricostruire un nuovo ordine. Su questo ho pochi dubbi. Ma non hanno fatto i conti con chi non si piega a questa prospettiva. Ovviamente se ad esempio si vogliono fermare gli sbarchi lo si fa in una settimana. Se si vogliono rimettere i controlli ai confini ancora meno. Se si vogliono espellere delinquenti stranieri pochi mesi basterebbero per chiudere la questione. Se non si vogliono delinquenti in giro basta costruire nuove carceri e togliere il divieto di carcerazione per reati inferiori ai tre anni. In pochi anni ribalti totalmente le cose. Ma il problema è uno solo. la volontà di farle resistendo alle pressioni di sinistra Chiesa, Soros, sistema di sfruttamento dell'immigrazione etc. Mission impossibile. ..o no?
M5S no all'ospedale in collina - 28 Febbraio 2018 - 07:50
Re: Bugie sul project financing
Ciao robi Non entro nel merito del pf che non conosco ma ho queste domande: quanti soldi guadagnerà questa società dai contribuenti per dare il servizio? Non può la regione costruire, come s’è sempre fatto dai tempi delle piramidi, senza questa società esterna?
M5S su richiesta curriculum - 16 Febbraio 2018 - 16:42
Re: per lady Oscar
Ciao lupusinfabula Sai qual'è il problema dei 5 stelle? la loro natura di movimento tutto basato su onestà e purezza rispetto a tutti gli altri che sono ladri e contaminati. In un mondo ideale è paradisiaco funziona. Nel mondo reale fai solo danni. Il fatto di scegliere tra le persone della società civile non significa nulla se questi non hanno preparazione e capacità politiche. Non serve mettere un ingegnere a fare il ministro delle infrastrutture se questo non sa nulla di politica. Se poi a monte la strategia è quella di mettere incapaci manovrabili come era uscito da qualche indiscrezione allora tutto è chiaro. Non posso votare una Ruocco o un Fico. Se poi l'incapacità è supportata da arroganza e talebanismo allora saluti e grazie. Meglio un Salvini una Meloni e al limite un Renzi che questi palloni aerostatici manovrati da una società di comunicazione e da un attore milionario.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti