Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

liste

Inserisci quello che vuoi cercare
liste - nei post
PD: "La sanità piemontese non è più sotto tutela dello Stato" - 17 Novembre 2016 - 17:18
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma di Antonella Trapani segretario provinciale PD VCO, riguardante la notizia che dal 2017 il Piemonte uscirà dal piano di rientro sanitario.
"Salviamo gli Ospedali e la Sanità Piemontese" - 14 Novembre 2016 - 11:27
Per contrastare la revisione della rete ospedaliera attuata dalla giunta regionale del Piemonte con dgr 1-600 e sue successive modificazioni, nasce il Comitato Salviamo gli Ospedali e la Sanità Piemontese che vede comitati, associazioni, sindacati e forze politiche di tutta la Regione uniti nel difendere la sanità pubblica piemontese.
“Omegna, si cambia!” si è costituito - 9 Novembre 2016 - 10:34
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di costituzione di "Omegna, si cambia!"
"Per quanto può ancora funzionare la Cardiologia di Verbania?" - 30 Giugno 2016 - 18:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, che si pone delle domande sul futuro della Cardiologia di Verbania e di conseguenza del DEA.
SEL VCO: sanità quale futuro? - 25 Aprile 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Sinistra Ecologia Libertà, federazione del V.C.O., che si interroga dsul futuro della sanità provinciale.
Resoconto assemblea congressuale di Cittadinanzattiva - 22 Marzo 2016 - 09:02
Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato sull'Assemblea congressuale di Cittadinanzattiva svoltosi lo scorso 16 marzo.
Offerte di lavoro del Centro per l'Impiego VCO #11 - 11 Febbraio 2016 - 11:19
Riportiamo dalla newsletter del Centro per l'Impiego del Verbano Cuso Ossola, l'elenco delle offerte di lavoro per questa settimana.
Zacchera su patteggiamento raccolta firme - 13 Dicembre 2015 - 07:03
Riportiamo dalla newsletter Il Punto, di Marco Zacchera, una parte del lungo intervento riguardante il patteggiamento al recente processo riguardante la raccolta delle firme per le ultime elezioni comunali.
"Continuità, rinnovamento e la città di domani" - 22 Novembre 2015 - 11:19
Riportiamo dal sito VerbaniaSettanta, un intervento di Nico Scalfi e Davide Lo Duca una dal titolo "Continuità, rinnovamento e la città di domani".
Comunità.vb: "Giustizia, verità, processi e politica" - 19 Novembre 2015 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Comunità.Vb, dal titolo "Giustizia, verità, processi e politica".
Il PD risponde a Comunità.Vb - 14 Novembre 2015 - 15:31
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, in risposta a quello di Comunità.Vb, riguardo la vicenda delle firme per le liste delle elezioni 2014.
Marchionini risponde su "firmopoli" - 13 Novembre 2015 - 07:02
Riportiamo la nota del sindaco Silvia Marchionini, in risposta al gruppo consigliare Comunità VB, sulla vicenda "firmopoli".
Comunità.vb su "firmopoli" - 12 Novembre 2015 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Comunità.vb, relativo alla vicenda "firmopli" e alle parti civili costituitesi.
Comunità.vb: Legalità e trasparenza - 11 Novembre 2015 - 09:41
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Comunità.vb, riguardante la vicenda "firmopoli" dal titolo "Legalità e trasparenza solo quando fanno comodo".
Offerte di lavoro del Centro per l'Impiego VCO #5 - 5 Novembre 2015 - 10:23
Riportiamo dalla newsletter del Centro per l'Impiego del Verbano Cuso Ossola, l'elenco delle offerte di lavoro per questa settimana.
liste - nei commenti
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 10 Novembre 2016 - 17:54
Re: Velocità delle leggi
Ciao Rocco Pier Luigi Forse continuare a legiferare non è positivo, forse sarebbe meglio se dopo aver approvato le leggi, non passassero anni prima dei decreti attuativi, forse gran parte delle leggi sono inutili ed ingolfano la vita quotidiana, forse basterebbe attuare e fare rispettare le leggi esistenti, d'altronde se vi fossero poche leggi chiare ed equilibrate come farebbero a vessarci continuamente, come potrebbero aggirare diritti basilari dei cittadini,come farebbero a favorire gli amici degli amici. L'ultima chicca è l'abolizione degli studi di settore a parole, perchè nei fatti cambia solo il nome INDICATORI DI COMPLIANCE solita parola inglese per confondere le acque, i commercialisti al solito non sapranno come fare ad applicarla fino all'ultimo momento utile, gli errori saranno molti, scatterà la solita moratoria per i ritardi e gli errori formali, due o tre anni prima di capirci qualcosa,poi faranno ulteriori modifiche ed altri problemi di applicazione, fino a quando arriverà il nuovo esecutivo e cambierà di nuovo tutto per non cambiare nulla, i piccoli imprenditori perseguiti per errori di ogni sorta, spesso dovuti ad interpretazioni errate della legge, produzione di dati, percentuali e liste varie da inoltrare al fisco facendo il loro lavoro, con livelli di burocrazia insostenibili per i piccoli imprenditori,una produzione cartacea di documenti immane da quando tutto e digitalizzato,il risultato è che sempre più artigiani ed imprenditori chiudono, dopo una vita di attività imprenditoriale. Siamo il Paese dove chi gestisce la burocrazia e le autorità di vari livelli e controlli occupano un numero impressionante di addetti, il problema è che a mantenerli sono i sempre meno imprenditori ed artigiani che si sporcano le mani, e questi devono far lavorare per un tozzo di pane i loro operai, ma sostenere costi assurdi per il cuneo fiscale oltre ai corsi, visite,registri,permessi,patentini,crediti formativi,abilitazioni ecc..ecc. Forse invece di legiferare continuamente e velocemente ci sarebbe bisogno di eliminare molte leggi ed una stabilità normativa negli anni
Giordano Andrea Ferrari - Lascia la Maggioranza - 14 Ottobre 2016 - 10:27
dimissioni?
Secondo una recente statistica del 2016 la sindaca di Verbania nell'elenco dei sindaci più apprezzati dai propri cittadini nei capoluoghi di provincia in italia è la quattordicesima con un apprezzamento del 58,7% dei suoi cittadini ed inoltre è in assoluto la sindaca donna più apprezzata in Italia Forse non ha lavorato così male come dice il sig Giordano Andrea Ferrari. Il quale,a mio avviso, per coerenza dovrebbe avere almeno la" gentilezza" di dimettersi. Infatti è stato eletto nelle liste "Pro Silvia" e con buona probabilità con i voti di quel 58,7% di cittadini che apprezzano il lavoro portato avanti dalla sindaca. Non è che forse ,contrariamente a quello che nella lettera vuol fare intendere il sig Giordano Andrea Ferrari è attaccato alla poltrona ?
Giordano Andrea Ferrari - Lascia la Maggioranza - 13 Ottobre 2016 - 14:38
Re: incredibile
Ciao lady oscar, tu dici "... scandaloso che una persona eletta perché nelle liste pro Silvia M., passi dopo essere entrato (x defezioni altrui) in c.c. all opposizione...", ma la cosa scandalosa è che si possa credere che la politica sia pro o contro qualcuno. La questione vera è che il programma elettorale e ciò che sta facendo questa amministrazione sono cose diverse! Io non ho niente contro la persona SM, ma ho molto contro il suo agire politico/amministrativo. Scendete dal pero , smettetela di personalizzare questioni che di personale non hanno nulla, forse così si potrà voltare pagina davvero.
Giordano Andrea Ferrari - Lascia la Maggioranza - 13 Ottobre 2016 - 10:56
incredibile
Coerentemente lascia. Avevamo ben capito che non era amore. Ritengo, benché lecito, scandaloso che una persona eletta perché nelle liste pro Silvia M., passi dopo essere entrato (x defezioni altrui) in c.c. all opposizione. Se avessi votato x lui perché pro- giunta e me lo trovassi di la' sarei molto adirata. Piuttosto doveva dimettersi. Secondo me.
M5S su emendamenti, forno crematorio e streaming - 29 Settembre 2016 - 17:05
Re: Pieno rispetto della volontà popolare
Ciao Claudio Ramoni Si analizziamoli i dati. Secondo il tuo ragionamento il sindaco di verbania non è voluto dalla maggioranza dei Verbanesi, e difatti è così. Al ballottagio sono andati alle urne solamente 10.734 elettori, pari al 40,54 % degli aventi diritto, sostenuta da Pd, Sinistra unita e due liste civiche ha ottenuto 8.185 voti (al primo turno 7.788) circa 16.000 verbanesi hanno detto no alla Marchionini. Il vero problema è il quorum (ed il non rispetto degli esiti delle votazioni vedi acqua pubblica) chi non partecipa non dovrebbe avere il diritto di lamentarsi delle scelte altrui, i referendum dovrebbero essere senza quorum. Vorrei anche aggiungere che avere 10.734 cittadini in cabina elettorale per decidere un sindaco,con tutta la macchina elettorale al completo danno l'importanza e la dimensione enorme del risultato del referendum dove hanno votato 7.965 Verbanesi, e questo grazie ad un comitato a cui era stato detto che 10 persone non potevano fermare una decisione del consiglio comunale, non ci sono riusciti ma dire che la maggioranza dei Verbanesi è per la privatizzazione,ed in particolare quel tipo di privatizzazione che lo stesso PD rinnega, dopo una più attenta analisi antecedente il referendum, ha il sapore di una menzogna
Interpellanza su spiaggia “Beata Giovannina” - 26 Giugno 2016 - 02:13
Polemiche inutili
È invece apprezzabile l'azione del sindaco per la piena utilizzazione del sito. Sono le solite polemiche inutili. Mi fa sempre ridere la loro firma con la moltiplicazione di gruppi, liste e associazioni facenti parte dello stesso soggetto politico. Non c'è nulla da fare la Marchionni sorpassa tutti.
Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 2 Marzo 2016 - 01:06
sig maurilio
Trovo assurdo che non abbia compreso nulla di ciò che ho scritto, reputo il suo giudizio in buona fede ( di conseguenza non lo associo a una battuta per qualche verbo sbagliato o per qualche parola saltata) per questo le spiego nuovamente tutto. Lei dice "perché a Verbania grandi problemi non ce ne sono" e io mi limito a dirle che effettivamente i vari problemi che vengono tirati fuori sono sempre di poco conto ma se messi assieme fanno sì che si possa parlare di un grosso problema ( lo identifico con l'amministrazione così ci capiamo). Il lungo periodo è diviso in tre macro settori: L'incapacità di giudicare se una spesa sia congrua o meno; l'incapacità di giudicare se esternalizzare un servizio o meno; l'incapacità di giudicare se abbia senso occuparsi in prima persona ( il sindaco, poiché è lei che ora se ne occupa) del teatro pur non avendo competenze. Riguardo all'ultimo punto ho rilevato che chiamare la direttrice artistica del Coccia non può essere giudicata una iniziativa così valida poiché è sufficiente pagare ( la Sig.Rapetti non lavora gratis) e si possono fare tutte le scelte di questo mondo; sempre riguardo questo punto mi sono chiesto come mai non fosse nemmeno stata provata una strada interna al comune per progettare la gestione del teatro ( aprire il dialogo nella commissione e ricevere i pareri di tutti). In riferimento a "una Verbania possibile" non trovo proprio di che questione di trasparenza stia parlando, i comunicati vengono inviati a un comitato di redazione ( composto da soggetti che si sono presentati alle scorse elezioni in ambedue le liste), li vengono approvati e poi inviati alla stampa. I comunicati quindi non fanno riferimento a una delle due liste o ai consiglieri comunali ma sono espressione di tutto il gruppo "una verbania possibile".
Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 1 Marzo 2016 - 11:57
sig maurilio
Mi scusi non avevo capito non fosse di Verbania e quindi non riuscisse a partecipare a consigli e commissioni. Ciò che posso dirle è che purtroppo spesso si tratta di poca "roba" ma se metta insieme tutte le scelte fatte dall'amministrazione noterà che di problemi ce ne sono. L'incapacità di giudicare se una spesa sia congrua o meno ( 20000 € per rimuovere dei paletti, 30000€ per delle fioriere, 50000€ per i frontalieri con le ali, circa 500000€ per il giro d'italia di cui manca ancora il rendiconto), se esternalizzare un servizio abbia senso oppure no ( conosco la sua posizione ma la mia, in quanto richiedente il referendum, rimane inalterata), se abbia senso occuparsi in prima persona del teatro pur non avendo competenze ( perché non si è mai nemmeno creato un dialogo sul tema? Ciò che ha fatto il sindaco sono capaci tutti di farlo è sufficiente pagare). Per quanto riguarda i modi però senza partecipare a consigli o commissioni risulta complicato capire la mia posizione ( le suggerisco solo di leggere l'ultima interpellanza su e20vb di una verbania possibile e la risposta attraverso comunicato per farsi un'idea). Non voglio insegnarle niente, cerco solo di spiegarle al meglio la maturazione delle mie convinzioni. Per quanto concerne "una verbania possibile" fin da subito si è presentata con due liste " Cittadini con voi" e "Sinistra e ambiente", ciò, tra l'altro, permette di avere più esperti nelle commissioni. Il gruppo rimane quello che si è presentato alle elezioni quindi con i vari candidati delle due liste che partecipano alle riunioni.
Dimissioni di segretario e capogruppo PD a Verbania - 28 Gennaio 2016 - 13:52
verbania2016
da quale pulpito viene la predica.... un ex candidato nelle liste zacchera (alberto) alle elezioi comunali di tanti anni fa e poi sparito nel nulla....
Consiglio Comunale, Minore: "Annullarlo" - 9 Dicembre 2015 - 17:47
Rispettare i regolamenti
I regolamenti vanno rispettati , la lezione della raccolta firme x liste elettorali non ha insegnato nulla ?
Comunità.vb: "Giustizia, verità, processi e politica" - 20 Novembre 2015 - 07:08
x Comunità VB
Capisco che in questo Paese "democratico" tutto è lecito per tutti, vorrei però farvi solo una domanda su quanto avete detto nella prima parte della vostra dichiarazione, alla quale non siete certo tenuti a rispondere ma spero che almeno vi faccia riflettere: "innanzitutto chi di Comunità VB, ma vale anche per gli altri, s’è costituito parte civile in firmopoli l’ha fatto per affermare il principio che è stato commesso un grave danno alla democrazia e al sistema istituzionale alterando le elezioni con la presentazione irregolare di diverse liste. Il principio è stato confermato dal giudice che ha accettato la costituzione di parte civile. Se fosse stata pretestuosa o infondata, l’avrebbe respinta." la domanda: come mai non vi siete costituiti parte civile per un fatto ben più grave (L'AMPLIAMENTO DI UN POLO CHIMICO AD ALTO RISCHIO NEL CENTRO DI UNA CITTA'), che ha minato la salute di tutti i cittadini della città di Verbania, facendola salire nelle prime 5 posizioni tra le città con il più alto numero di morti per cancro?? Vedete, questa è la democrazia che si respira in un Paese come il nostro, permettere a dei soggetti di poter scegliere contro chi scagliare le proprie convinzioni personali di impeccabili giustizieri, questo a prescindere dall'estrema importanza del danno che può essere stato arrecato.
Marchionini risponde su "firmopoli" - 14 Novembre 2015 - 11:26
RACCOLTA FIRME PER liste DA ELIMINARE
La raccolta firme per la presentazione delle liste è cosa anacronistica e inutile. Troppe persone coinvolte e troppa confusione portano, chi deve autenticare, a doversi fidare di sprovveduti che pensano di essere furbetti nel raccogliere qualche firma "improbabile". Per colpa di qualche imbecille pagherà il povero Brignoli. La Marchionini, come Sindaco poteva evitarsi la frase " l'evidente sproporzione tra il fatto avvenuto (l’autentica delle firme) e l'esito penale. " ciò era commento -POCO ISTITUZIONALE- da lasciar fare a qualcuno della maggioranza con un ruolo più politico, ma come al solito "esiste solo lei" Giordano Andrea FERRARI
Stefania Minore aderisce alla Lega Nord - 25 Settembre 2015 - 10:00
Re: danilo quaranta
Ciao Andrè Infatti, alla fine si erano salvate solo un paio di liste, se non sbaglio quelle che sostenevano Paracchini sindaco, ma non ricordo di aver letto, tra i virtuosi, la Lega. Comunque è esilarante vedere che, quando 40 perde le staffe, tira dritto come sulla linea Domodossola/Milano, saltando tutte le fermate. Poi, onestamente, non vedo dove io l'abbia insultato, solo un pò d'ironia per addolcire la pillola.... Poi a me la Minore come donna piace pure, non mi sognerei mai d'insultarla, non la conosco personalmente, stavo solo parlando, insieme a voi, di una ripetuta abitudine politico-italica!
Spostamento bus turistici: incontro positivo tra albergatori e Sindaco - 14 Agosto 2015 - 14:33
Maffy
stai tirando in ballo cose che non centrano assolutamente nulla... Giovanni dice che un consigliere comunale ha magari si preso 26 preferenze, ma la lista di cui faceva parte ha preso il 5% dei voti e dunque su quello devi fare il conto.. poi è la lista che elegge il consigliere e il primo della lista magari ha avuto solo quelle preferenze. tu voti la lista non la persona a differenza della lista unica dei consigli di quartiere.. secondo hai tirato in ballo un'altra cosa che non centra nulla... a parte che bisogna aspettare il giudizio della magistratura... e fino a che non c'è non capisco la tua condanna... a parte la contestazione delle firme false.. di una lista.. si contesta la mancanza di autenticatori per alcune firme... ora se non ricordo male.. le firme che dovevano essere autenticate erano circa 200.. ma ogni lista ha presentato (così si fa di solito) oltre 220/230 firme.. se solo alcune non erano regolari vedi che le liste avevano raccolto regolarmente le firme necessarie per la presentazione...
Club Forza Silvio: smaltimento amianto 25mln dalla Regione - 14 Giugno 2015 - 17:08
Ma poi...
dico io: tutta questa spocchia, e, chissà come mai, il suo nome non si vede neanche nelle liste dei consigli di quartiere! Sarà perchè il piedistallo è troppo basso? Pericoloso volare alto, si rischia di precipitare oppure atterrare rovinosamente.... E' proprio vero, quando la realtà supera la fantasia :-)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti