Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

maggioranza

Inserisci quello che vuoi cercare
maggioranza - nei post
FDI AN risponde al PD su Commissione Urbanistica - 23 Luglio 2017 - 07:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Damiano Colombo, Consigliere Comunale Verbania FdI e di Luca Gnecco Tecnico Commissione Urbanistica FdI, riguardante la posizione del PD sul rinvio dlla Commissione urbanistica per mancanza del numero legale
Botta e risposta PD - Brignone - 22 Luglio 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato del Gruppo Consiliare del Partito Democratico, dal titolo: "Urbanistica: osservazioni dei cittadini ignorate da minoranze assenteiste ed ostruzioniste", e la conseguente replica del consigliere Renato Brignone.
Forza Italia Berlusconi su PD e Amministrazione Comunale - 21 Luglio 2017 - 09:15
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia Berlusconi in merito alla crisi interna al PD e all'Amministrazione Comunale di Verbania.
Una Verbania Possibile su dimissioni Abbiati - 19 Luglio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Una Verbania Possibile, riguardante le dimissioni dell'Assessore Monica Abbiati,
M5S su dimissioni Abbiati - 19 Luglio 2017 - 09:15
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante le dimissione dell'Assessore Monica Abbiati.
FDI AN su dimissioni Abbiati - 18 Luglio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Direttivo FDI AN VB, riguardante le dimissioni da Assessore di Monica Abbiati.
FDI AN torna su cimitero Intra - 10 Luglio 2017 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FDI AN Verbania, che torna sulla diatriba con l'Amministrazione Comunale sulla manutenzione dei cimiteri e in particolare quello di Intra.
Forza Italia Berlusconi: via alle Ginestre e bando periferie - 4 Luglio 2017 - 14:26
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Forza Italia Berlusconi riguardante la vicenda dell'asfaltatura di via alla Ginestre e il finanziamento del bando periferie
Zacchera su Veneto Banca - 2 Luglio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un lettera di Marco Zacchera, riguardante le recenti vicende di Veneto Banca.
Con Silvia per Verbania su via delle Ginestre - 15 Giugno 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo consiliare Con Silvia per Verbania, riguardante la vicenda asfaltatura via delle Ginestre.
Fronte Nazionale su via alle Ginestre - 15 Giugno 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Fronte Nazionale, riguardante la vicenda dell'asfatatura di Via delle Ginestre.
FdI AN su via delle Ginestre - 15 Giugno 2017 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli D'Italia - Alleanza Nazionale Verbania, riguardante la vicenda via delle Ginestre.
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 14 Giugno 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindaco, Silvia Marchionini, che si dice amareggiata per la "bocciatura" dei lavori di asfaltatura di via delle Ginestre.
M5S torna su ricorso al TAR - 11 Giugno 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato, del MoVimento 5 Stelle Verbania, che torna sulla questione del ricorso al TAR per il bilancio comunale.
PD su bilancio Comunale e ricorso respinto - 9 Giugno 2017 - 07:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare del Partito Democratico, riguardante il Bilancio Comunale il ricorso del M5S.
maggioranza - nei commenti
Botta e risposta PD - Brignone - 22 Luglio 2017 - 10:06
Sono d'accordo col Pd
Non c'è l'ho in modo particolare con nessuno. In generale questa tendenza delle opposizioni di qualsiasi colore politico di distruggere a prescindere è deleteria. Se ci si comporta correttamente non si avranno mai problemi o giudizi negativi perché le prossime elezioni si dovrà rendere conto ai cittadini del proprio operato. maggioranza e opposizione. Perché se si agisce in modo non consono chi ti voterei be per governare la città? A meno che non si voglia rimanere all'opposizione vita natural durante solo per fare casino e per avere visibilità mediatica. Il dubbio resta..
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 30 Giugno 2017 - 10:34
Re: Re: Re: X robi
Ciao privataemail non capisco il senso della tua argomentazione. Infatti: 1. Vorrei ricordarti che " la regola una testa un voto serve proprio ad evitare speculazioni varie, se non viene garantito il bene comune della maggioranza dei soci, la decisione viene bocciata", non ha impedito il fallimento (nella sostanza, non in forma giuridica) di molte popolari. Tra quelle vicine a noi ti ricordo la Novara, in crisi da dalle fine degli anni 90, e la Intra, subito dopo! 2. Le popolari grandi, per legge si sono dovute traformare in SpA, quindi qualche cosa di buono nelle regole bancarie è stata fatta! Saluti Maurilio
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 29 Giugno 2017 - 23:36
Re: Re: X robi
Ciao robi Non ho ben capito il tuo commento, forse non mi sono espresso bene, sono solidale con chi come tuo padre è rimasto fregato, e critico nei confronti della politica che permette al sistema finanziario, di fare tranquillamente i propri porci comodi. Se poi ho urtato la tua sensibilità con il video me ne scuso, ma di certo non era mia intenzione. A Maurilio che ha corretamente descritto le differenze tra una Banca SPA e Popolare, vorrei far notare che la regola una testa un voto serve proprio ad evitare speculazioni varie, se non viene garantito il bene comune della maggioranza dei soci, la decisione viene bocciata, e la finanza altamente speculativa e predatori ha vita difficile. Le popolari dovevano restare piccole e radicate sul territorio, perché la loro funzione era di supportare i piccoli imprenditori ed i piccoli risparmiatori, pena i dissesti di questi anni. Una piccola provocazione, lo sapete che dal punto di vista islamico i moderni finanziamenti bancari equivalgono invariabilmente a un (riba) usura, e che gli ebrei sembra siano diventati banchieri, perché la Chiesa cristiana considerava fosse peccato prestare ad interessi, poi nacque lo IOR https://it.m.wikipedia.org/wiki/Usura
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 29 Giugno 2017 - 18:17
Re: Re: Re: Risparmiatori
Ciao privataemail Stai dicendo una gran confusione, oltre a a dire cose sbagliate! Un'azione "è un titolo rappresentativo di una quota della proprietà di una società per azioni" o di una società cooperativa per azioni! Significa che il possessore di un'azione, è il proprietario di una quota (1/100, 1/1000, 1/milionesimo o oltre) di quella società. Se possiedi il 51% delle azioni sei l'azionista di maggioranza, se possiedi più azioni di tutti, ma non la maggioranza, sei l'azionista di maggioranza relativa. In caso di utile, il consiglio di amministrazione decide di distribuirlo, totalmente o parzialmente, ripartendolo per le azioni emesse, ogni azionista godrà dell'utile aziendale in proporzione del numero di azioni possedute. Analogamente, nell'assemblea degli azionisti, le decisioni sono prese a maggioranza, in proporzione al numero di azioni. Funziona come i millesimi di un condominio. Quello che contraddistingue una banca popolare, è che le decisioni, nell'assemblea degli azionisti, sono prese con il cosiddetto "voto capitario", cioè una testa vale un voto, indipendentemente dal numero di azioni possedute. Questa è un'anomalia, ed è il motivo per cui si sono trasformate le banche popolari, sopra una certa dimensione non tutte, in società per azioni. Quindi, un'azione di una SpA, di una banca popolare o di una cooperativa, sono la stessa identica cosa, quello che cambia è il motivo per cui compro l'azione (voglio diventare il proprietario di una quota di quella aziende o voglio "speculare"?) e dove la compro (in borsa, dove il valore della mia partecipazione è deciso dal mercatp o ad uno sportello di una banca popolare non quotata?) Se io compro l'azione per rivenderla al più presto, non appena avrò guadagnato una cifra che ritengo adeguata, sto facendo un'azione che possiamo definire "speculativa", nel senso che mi interessa poco il reale valore dell'azienda, ma solo il mio guadagno. E questo lo posso fare con tutte le azioni delle aziende quotate in borsa, quelle non quotate, come VB, hanno meccanismi diversi, infatti ad un certo punto, nessuno è più riuscito a venderne le azioni. Inoltre, nel caso VB, bisognerebbe analizzare caso per caso. E' sbagliato generalizzare, ci sono sicuramente azionisti che sapevano perfettamente cosa stavano comprando ed azionisti che pensavano di avere un titolo sicuro, che staccasse una cedola (l'utile distribuito) tutti gli anni, che non si sono resi conto di quello che hanno acquistato. Saluti Maurilio
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 29 Giugno 2017 - 09:47
Re: Re: Re: Risparmiatori
Ciao robi perfetta disamina. l'idea che un cliente storico convinto ad investire 8/10 mila euro per "diventare socio" lo facesse per speculare è un'idiozia colossale. tutti lo facevano in perfetta buona fede nella convinzione di rafforzare "la nostra banca",e non dimentichiamo che spesso era un'operazione a costo zero,in quanto i soldi per comprare le azioni della banca te li dava la banca stessa,e tu pagavi solo gli interessi,che su piccole cifre erano poca cosa. la stragrande maggioranza non andava certo a pensare a spericolate operazioni speculative,ma nelle loro teste pensavano "guarda che grande banca abbiamo,ci vuole tutti soci",e cullavano anche l'illusione di poter dire la loro in assemblea. e per correttezza,va anche aggiunto che tanti speravano fosse anche un modo per avere una corsia preferenziale per far assumere un figlio/amico...ma questo è un altro aspetto,e non riguarda questa vicenda.
Dona la spesa - Amici animali - 20 Giugno 2017 - 18:17
illustre, veramente
la maggioranza della gente che ipocritamente si straccia le vesti è di sinistra (salvo poche e lodevoli eccezioni) Dico "ipocritamente" perchè, indossano abiti firmati e di conseguenza si guardano bene anche dal solo sgualcire il loro abbigliamento.... L'unica cosa che stracciano quotidianamente, cinicamente, senza vergogna, senza pietà dentro e fuori dal tempio è....il popolo italiano.........
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 17 Giugno 2017 - 13:58
Mi permetto di chiarire due cose
1- Nella fase del bilancio si possono presentare degli emendamenti, se non si era d'accordo sul progetto questa era una via percorribile, nessuno della maggioranza ha detto niente ed è stato votato. 2- L'approvazione del progetto è un atto di competenza della giunta, il consiglio comunale era chiamato a votare sull'utilità pubblica relativa agli espropri.
PD su via delle Ginestre - 17 Giugno 2017 - 08:33
mo ci riprovo...
parole di buon senso,ma allora perchè non ragionarci sopra prima di arrivare in Consiglio Comunale dove la Sindaca spara ad alzo zero per poi essere messa in minoranza dalla sua maggioranza, e non soddsfatta dichiara urbi et orbi che ci riproverà...ovviamente facendo di testa sua
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 16 Giugno 2017 - 13:10
Re: Re: Ad esempio....
Ciao Maurilio Se ai consiglieri non si dà la possibilità di vedere i progetti definitivi prima di votarli a bilancio, ma semplici indicazioni, e spesso fuorvianti, difficilmente voteranno consapevolmente, il punto è sempre il solito, bisogna fare in fretta e senza alcuna condivisione con le opposizioni (e spesso anche con la maggioranza) perché è il tempo del fare e le opposizioni rallentano il lavoro e basta. In parte possono essere condivise queste motivazioni, chi governa ha il diritto dovere di decidere, ma forse un po' di umiltà accettando anche i consigli ed i suggerimenti, eviterebbero errori grossolani ed aumenterebbe la coesione come comunità, in fin dei conti le opposizioni rappresentano una parte consistente dei cittadini di Verbania. In commissione si è tentato in tutti i modi di ridimensionare il progetto, tutti erano d'accordo per la sistemazione della strada ma i dubbi sulla probabile ed immimente edificazione erano molti, al solito hanno negato ogni confronto e dubbio
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 16 Giugno 2017 - 07:11
Re: Re: carattere
Ciao SINISTRO Direi anche assumersi responsabilità. Pochi lo fanno. Ed in effetti come dice Maurilio qualche Pd ha giocato sporco. Sarà difficile che il prossimo mandato il sindaco verrà appoggiato dal suo partito. Presumibile una sua lista. E se a destra continueranno a fare pasticci o mi candido io ma non mi vota nessuno o cercano qualcuno in grado. Altrimenti la Marchionini pesca a destra primo perché è in gamba e secondo perché non ha avversari. Gli altri come Grillini e sinistra sono nettamente fuori perché non sono riusciti neppure ad fare le opposizioni. ...figurati ad fare la maggioranza!
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 15 Giugno 2017 - 17:23
Marchionini dice...
E' normale che le opere proposte ed approvate possano o meno piacere, ma Marchionini dice..."perché era presente nel piano delle opere pubbliche del Bilancio 2017,approvato quest’anno dal Consiglio Comunale da tutta la maggioranza (compreso l’importo economico previsto)" se è vero, e non ho voglia di verificarlo, e se nulla è cambiato rispetto alla votazione nel virgolettato, chi ha votato contro questa volta ha giocato sporco ed ha remato contro gli interessi della città, senza discussione alcuna. Qualcuno potrà dire "hanno fatto ulteriori verifiche"...male!!! Avrebbero dovuto fare tutte le verifiche per tempo, evitando questo teatrino! Chi era già contrario prima, avrà avuto le sue ragioni, spero sui contenuti e non solo di "interesse" politico Saluti Maurilio
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 15 Giugno 2017 - 06:39
carattere
Per fare il Sindaco e non il passacarte che vuole andare d'accordo con tutti per non scontentare nessuno ci vogliono le palle. E il nostro Sindaco le ha. Poi si può sbagliare o cadere in tranelli della propria maggioranza ma non importa. Alla fine almeno hai fatto quello per cui ti hanno eletto. Cioè governato e non vivacchiato. Vorrei una Marchionini anche a destra.
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 14 Giugno 2017 - 19:16
A proposito di Via delle Ginestre
Non posso condividere i motivi di rammarico del Sindaco Marchionini per il voto contrario delle minoranze al mega progetto di via Delle Ginestre. Per quanto riguarda la posizione del Fronte Nazionale il parere negativo non è stato assolutamente dettato da calcoli politici ma da considerazioni di buon senso, ovviamente secondo il nostro modo di interpretare la politica amministrativa. E questo il sindaco lo sa troppo bene. Abbiamo appoggiato i progetti del Forno Crematorio e quello del Lidl (sia pure con la garanzia in convenzione di far mantenere un punto vendita alimentare a SUNA) e molte altre iniziative della amministrazione. Per Via Delle Ginestre il progetto ed i costi ci sono apparsi spropositati rispetto ad una via secondaria a fondo cieco. Invece di una messa i sicurezza e una asfaltatura , che possono rientrare nella manutenzione straordinaria delle strade , si è cercato di imporre un progetto faraonico dai costi elevati (390.000 euro). Costi gonfiati secondo quanto è ammesso dalla stessa amministrazione che contava su un ribasso del 30% in gara d’asta . Ribadiamo che questo sistema di progettare e realizzare le le opere pubbliche è agli antitesi della nostra concezione politica- amministrativa. I problemi interni al PD e i giochi di potere non ci interessano. Sono problemi del Sindaco e della sua traballante maggioranza. A noi del Fronte dispiace solo per i cittadini di Via delle Ginestre che hanno diritto ad un accesso sicuro e confortevole alle loro abitazioni. Ma su questo vi è stata unanimità di opinioni. Se l ‘amministrazione vuole puo’ risolvere il problema in breve tempo accantonando improbabili progetti fuori misura. Giorgio Tigano , capogruppo Frontre Nazionale
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 14 Giugno 2017 - 18:05
è prevalso solo il buonsenso
Vale la pena ricordare che per quanto mi riguarda, sono sempre stato per una politica che si confronta, quindi leggo ciò che ieri è successo in Consiglio (la bocciatura di via alle Ginestre così come presentata) in termini positivi e non "trionfalistici". Che il Sindaco abbia perso una battaglia è un fatto, ma questo fatto , se non deve essere considerato un "fatto personale" come spesso viene proposta la politica cittadina, è un fatto interessante e nuovo, che attribuisce responsabilità al Consiglio , oggi chiamato a risolvere un problema oggettivo, che il progetto presentato ieri risolveva male e in modo costoso. Se vogliamo guardare la cosa con freddezza e pragmatismo, ieri è successa una cosa semplice e chiara: il Sindaco ha voluto proporre la "sua" soluzione per una specifica zona della città (via alle Ginestre), con il "suo" solito modo "prendere o lasciare", con una discussione lacunosa e parziale nelle sedi istituzionali. Non ha ascoltato nessuno e ha perso. Ma il fatto che il Sindaco abbia perso non vuole dire che qualcuno abbia vinto, semplicemente il Consiglio Comunale ha detto basta a queste modalità e si è assunto la responsabilità di dire che va trovata una soluzione diversa a quella proposta. Se riusciremo a farlo (come Consiglio) in tempi rapidi avremo vinto tutti (anche il Sindaco), se non si farà nulla avremo perso tutti... perchè è così che vivo la politica, tutti i consiglieri (maggioranza e minoranza) fanno parte dello stesso organismo e devono lavorare al meglio nell'interesse collettivo. Per quanto detto ritengo la serata di ieri un punto "alto" della politica cittadina, dove il Consiglio ha ridato dignità a se stesso assumendosi una non scontata responsabilità. In ciò che è accaduto ieri, inutile negarlo, ci sono stati tratti di bassezza notevoli. Iniziamo col dire che alcuni residenti nella via oggetto di votazione hanno avuto accesso ai numeri di telefono di alcuni Consiglieri e li hanno contattati personalmente proponendo il loro orientamento al voto, questo lo sappiamo perchè Colombo lo ha raccontato a chiare lettere in Consiglio. C'è da pensare che con qualcuno questa tattica abbia funzionato, infatti (non sappiamo per quali regioni in realtà) il Consigliere Scarpinato ha scelto a sorpresa di votare in difformità al suo gruppo e in conformità con coloro che lo hanno votato per farlo Presidente di Commissione... in altri tempi si sarebbe probabilmente parlato di "inciucio", oggi pare sia tutto normale. Malgrado ciò, ritengo il risultato di ieri un nuovo punto di partenza, per quanto sempre detto e confermato in ogni dove, se si apre uno spiraglio per un dialogo io sono pronto a partire da lì. Oggi dobbiamo dimostrare alla città e al Sindaco che si può trovare una soluzione migliore per via alle Ginestre e da lì , forse, potrebbe iniziare ciò che purtroppo fino ad oggi non abbiamo mai visto: un dialogo serio e di merito. http://www.verbaniafocuson.it/n1133877-alti-e-bassi-della-politica-cittadina-ieri-forse-un-alto-certamente-un-basso.htm
M5S torna su ricorso al TAR - 11 Giugno 2017 - 12:47
Totale incompetenza.......
un altro comunicato dal quale traspare totale incompetenza. Del resto a livello nazionale non esiste una giunta di maggioranza dei 5 stelle che stia navigando in acque tranquille. Questi addirittura stanno in minoranza. La richiesta di poter vedere pubblicata la fattura dell' avvocato del comune..... poi...... mi è venuto mal di pancia dal ridere
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti