Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

marco

Inserisci quello che vuoi cercare
marco - nei post
"Ending and Beginning 2016- 2017" - 9 Dicembre 2016 - 19:06
Inaugurazione sabato 10 dicembre 2016 alle ore 17.00, presso l'Associazione Labo Art in via Leponzi 27/29 a Piedimulera della mostra collettiva "Ending and Beginning 2016- 2017".
“Liberi ed Eguali” - 6 Dicembre 2016 - 14:01
In occasione del 68° anniversario dell’approvazione della “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo” da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (10 dicembre 1948), Rompere Le Catene promuove la campagna “Liberi ed Eguali”, affissa a partire dal 5 dicembre a Verbania, Domodossola e Cannobio, e diffusa via web. Riportiamo il comunicato.
La Paffoni vince e va in vetta - 5 Dicembre 2016 - 12:37
La Paffoni torna dal derby del Pala Loro Piana con due punti soffertissimi e preziossimi, che le regalano il primato in classifica in coabitazione con San Miniato.
Altea Altiora brusco stop - 5 Dicembre 2016 - 07:03
Altea rimedia nella trasferta di Moncalieri una sonora batosta, dopo quattro vittorie, la striscia si interrompe in maniera decisamente brutta.
Altea Altiora a Moncalieri per volare - 2 Dicembre 2016 - 20:21
Altea Altiora all’esame esterno della Pallavolo Torino a Moncalieri. Giovanili: debutto stagionale delle due formazioni Under 12 a Crescentino, match verità nel round di prima fase per l’U 14, entrambe a riposo le due formazioni Ragazi e Juniores. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica 4 dicembre il debutto per i pallavolisti in erba del consorzio promozionale Under 12 Altiora-Rosaltiora.
VerbaniaArte: “Riflessi sull’acqua” di Paul Signac - 29 Novembre 2016 - 13:01
Ormai il Lac di Lugano ha compiuto due anni… E’ una struttura avveniristica, che si impone per la sua spigolosità acuminata sul profilo romantico di un lungolago morbido e impressionistico. Quale cornice migliore, direte voi, per una mostra dedicata a un pittore “pointilliste” come Paul Signac (1863-­‐1935), amico di Seurat, innamorato di cieli, acque, riflessi e luci di porti famosi?
Incontro sulla biodiversità - 25 Novembre 2016 - 19:44
E’ prevista per sabato 26 novembre 2016 a partire dalle ore 15.00 presso il Palazzo Pretorio di Vogogna, il consueto incontro di approfondimento sulla biodiversità del nostro territorio che la Società di Scienze Naturali del VCO organizza continuativamente ormai da sei anni.
A Massimo Cirri il premio letterario della “Resistenza” - 25 Novembre 2016 - 18:41
Sabato 26 novembre verrà assegnato il premio letterario “Della Resistenza” – Città di Omegna , il più importante premio letterario italiano dedicato alla lotta di Liberazione.
Teatro: "Un pensiero senza peso” - 25 Novembre 2016 - 11:27
All’Auditorium S.Anna di Verbania, la sera di sabato 26 novembre alle ore 21.00, prezioso appuntamento con il teatro di Cinzia Cirillo: in scena con lo spettacolo ad ingresso gratuito "Un pensiero senza peso” composto, scritto e allestito dalla stessa interprete che rappresenta il suo ultimo testo, fra teatro e poesia.
Debutto per la squadra Arona Active - 22 Novembre 2016 - 16:08
Prima uscita per la squadra agonistica, propaganda e promozione Arona Active al trofeo sprint di Legnano ed al trofeo Plati a Borgosesia.
Tiromancino: aperte vendite biglietti - 17 Novembre 2016 - 09:16
Aprono le vendite dei biglietti per il concerto dei Tiromancino, che saranno al Teatro il Maggiore di Verbania sabato 4 febbraio 2017 alle 21 con una data de Nel respiro del mondo tour.
Mercatando Autunno 2016 - Patronale San Martino - 12 Novembre 2016 - 11:27
L'Associazione La Balisca, propone domenica 13 novembre Mercatando Autunno 2016, presso San Martino di Vignone.
Altea Altiora arriva Santhià - 12 Novembre 2016 - 10:23
Serie C Regionale: Altea Altiora alla prova casalinga della Stamperia Alicese Santhià senza il regista marco Miani. Giovanili: tutte in campo le squadre Altiora con impegni tra le mura di casa.
Comunità.vb sul futuro di Veneto Banca - 11 Novembre 2016 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Comunità.vb riguardante il futuro di Veneto Banca dopo le dichiarazioni apparse sulla Tribuna di Treviso.
“Omegna, si cambia!” si è costituito - 9 Novembre 2016 - 10:34
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di costituzione di "Omegna, si cambia!"
marco - nei commenti
Lascia bimba in auto, denunciato - 10 Dicembre 2016 - 00:11
Concordo....
marco, un genitore non deve mai lasciare solo suo figlio, per nessun motivo !!!. Meno male che c'è gente che denuncia fatti che, come questo, sembrano innocui, ma che mostrano l'indifferenza di genitori troppo distratti.
Lega Nord sulla rivolta migranti - 22 Novembre 2016 - 10:50
Re: marco
Ciao nadia, forse mi ha frainteso, io non sono contrario a salvini ed alla sua politica, sono però realista e non penso proprio che riesca ad avere la maggioranza assoluta, sia lui che qualsiasi altro partito, vista la frammentarietà della politica italiana e la testa dalla maggioranza degli italiani, tutto qui! sognare ad occhi aperti è lecito, ma io ormai non lo faccio più non essendo un bimbo ....;)
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 13:55
marco
confido che almeno il 50% + 1 capisca che cosi',l'Italia sta diventando l'Africa ed agisca di conseguenza! se non lo capisce mi dispiace ma, non per loro, per me e per chi come me deve pagare le tasse e " che tasse "! per mantenere tutta la porcheria che ci arriva, GRAZIE a Renzi! e poi vorrebbero proibirci di mantenere e curare il nostro cagnolini, altrimenti non siamo buoni cristiani. ma chi se ne frega, non mi interessa di essere una buona cristiana, mi interessa invece e molto fare cio' che credo a casa mia e, con i miei soldi. spero di essermi spiegata molto bene, Lei, continui pure a pensarla come crede, d'altronde, anche se non sembra proprio, in Italia dovrebbe esserci ancora la democrazia anche se, qualcuno dovrebbe spiegare a Renzi e a quelli del PD in generale, il significato di questa parola. grazie
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 13:52
dibattito
Caro Maurilio, trovo molte delle cose che scrivi assolutamente esatte (come la validità giuridica della resa l'8 settembre, le responsabilità di una guerra assurda, l'impreparazione dell'Italia, gli sbagli del regime, la sostanziale ignoranza sul potere enorme degli USA) ma il DIBATTITO - civile ed eventualmente contrapposto - nello studio della Storia è essenziale ed è per questo che occorrono tempo, più voci, spirito di indagine e volontà di ricerca, approfondimenti. Non si tratta di dare "colpe" ma di cercare di capire e interpretare il perchè dei fatti e questo vale dall'archeologia alla storia contemporanea. Mi spiace dover notare che spesso - soprattutto localmente - su fatti recenti non si voglia discutere o lo si faccia a senso unico. A 70 anni dalla guerra civile nessuno deve offendersi (o ricordare dei caduti comunque innocenti come i passeggeri del "Genova") Ciò detto se non l'hai letta e ti interessa mandami (vale anche per eventuali altri lettori) un cenno a marco.zacchera@libero.it e ti mando la mia ricerca sulla nascita della Repubblica dell'Ossola.
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 12:30
Re: realtà storiche
Caro marco Zacchera continui a fare esempi assolutamente corretti, ma che non partono dal presupposto giusto! Chiaramente, la storia non si fa con “se” e con i “ma”, così come la guerra non è mai ne bella e ne nobile. Chissà quanti civili sono morti nelle recenti partecipazioni italiane il Libia, Afghanistan, Iraq,…senza che se ne parli, o semplicemente, se ne sappia qualche cosa. Ma questa è la guerra, se decidi di mandare aerei, navi e uomini armati, in un territorio ostile, qualcuno muore! Per questo, non dobbiamo limitarci a discutere dei singoli eventi, troveremo sempre angolature diverse, che potrebbero o meno, giustificare i fatti. Ma proviamo a rispondere, in modo assolutamente “onesto” e libero da qualsiasi preconcetto, alla domanda chiave: “anche se non approviamo come si sono sviluppati gli eventi (15 luglio, 8 settembre, fuga del re,…) era legittima la scelta di firmare la resa incondizionata?” Ribadisco, resa incondizionata e non armistizio come si tende a farlo passare ancora oggi sui libri di scuola, perché, per la guerra, voluta da chi poi ha voluto continuare l’avventura nella RSI, per l’Italia non avrebbe potuto avere altri sbocchi, noi eravamo il “ventre molle” dell’asse; non a caso, i primi sbarchi alleati avvennero in Italia (10 luglio 1943 in Sicilia, 9 settembre 1943 a Salerno, 22 gennaio 1944 ad Anzio mentre solo il 6 giugno 1944 sbarcarono in Normandia e il 15 agosto 1944 in Costa Azzurra!). Se si ritiene che questa scelta fosse legittima, e non vedo su quali basi si possa pensare che non lo fosse, visto che, banalmente, era il re e non il capo del governo a firmare leggi, dichiarazioni di guerra,… la Repubblica Sociale non avrebbe avuto modo di esistere! Tutto quello che è successo dopo il 23 settembre 1943 (data ufficiale di nascita della RSI) è diretta responsabilità di chi ha voluto questa “avventura”. In questo, c’è un’oggettività evidente di parte “giusta” e parte “sbagliata” (le virgolette sono d’obbligo). Qualcuno potrà obiettare che la RSI è nata per volontà dei tedeschi! Verissimo, ma quanto aiuto ha avuto da parte degli italiani? Quanti italiani, come Mussolini, Borghese, Graziani solo per citare i primi che mi vengono in mente, non hanno “obbedito” al loro legittimo governo e con le loro decisioni hanno fatto si che iniziasse una vera e propria guerra civile? È chiaro che se continuiamo ad inquadrare quegli anni secondo uno schema partigiani “buoni”, nazisti “cattivi” e fascisti “cattivi, ma…” non se ne esce. Se poi cerchiamo di “leggere” e “giustificare” gli eventi in funzione dell’appartenenza attuale (MSI prima, AN poi e ora boh, ma anche PCI prima e boh dopo) si farà ancor più fatica ad uscirne! Ovvio, che in tutto questo, le colpe non sono di quei poveracci che si sono trovati da una parte o dall’altra dello schieramento, senza capire bene il perché o che si sono trovati in mezzo a fatti di guerra, ma di chi li ha portati a questi eventi! In questo contesto, è corretto pensare di ricordare i morti del battello Genova, ma anche del battello Milano affondato in analoghe circostanze a Pallanza e di tutte le altre vittime di questa guerra assurda; ma non come morti per “mano di… in contrapposizione a…”, come si sta cercando di fare, ma perché queste persone, sono vittime di una guerra assurda che si poteva evitare o quantomeno limitare! Saluti Maurilio
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 12:24
Re: realtà storiche
Ciao marco zacchera,ottimo post,non ne avevo dubbi.....ma come sai ,non esiste peggior sordo di chi non vuol sentire......conosco molti retroscena della ''Rep dell'ossola'',per motivi che ti diro',Onorevole.La repubblica nn era cosi' tanto repubblica.........lo so.....salut
Bando vendita immobile comunale - 3 Novembre 2016 - 20:45
grande Vasil'
vincitore della 20a tappa del Giro 2015, Verbania-Sestrière, dopo una fuga di più di 200 km. dei quali 40 da solo, scalando sempre in solitaria, il Colle delle Finestre. Atleta capace e onesto alla stregua di marco Pinotti e Marzio Bruseghin...altro che Armstrong, Wiggins, Froome.....
Baveno: Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate - 1 Novembre 2016 - 07:49
Re: basta!
Ciao marco. Se non ti frega non ci andare. Non e' che bisogna sempre criticare tutto x forza...
Marco Sacco ambasciatore del gusto nel mondo - 15 Ottobre 2016 - 21:39
Chissenefrega dei vostri "Ma chi se...".
...veramente non capisco! Non capisco questa foga di dovere criticare tutto e tutti! marco Sacco è un imprenditore, se c'è chi è disposto a "fare un mutuo" o se lo può permettere, qual'è il problema? Ci sono cose molto più importanti del ricevere il titolo di "ambasciatore del gusto italiano nel mondo", ma, santiddio, non fa del male ha nessuno e ogni tanto, qualche notizia e discussione frivola non guasta! Concordo che l'annuncio sia una "supercazzola" madornale, ampiamente superata da alcuni dei commenti che ha ricevuto! Saluti Maurilio
Tartari su uscita da maggioranza di Ferrari - 15 Ottobre 2016 - 16:41
di quale base Socialista ?
“Chi si candida nelle istituzioni pubbliche, deve certo tenere conto delle proprie idee di uomo libero, ma deve anche saper svolgere un ruolo di vera rappresentanza e congiunzione continua con la realtà cittadina”. Chi voglio posso e devo rappresentare, oltre alle mie idee socialiste, in Consiglio Comunale a Verbania ? Dove il mio voto conta 1 su 32 come quello di tutti. Bene, lo dico, anche a Tartari marco che, commentando il mio passaggio all’ opposizione, si è dichiarato convinto che io sia lontano dalla mia base socialista. Voglio rappresentare quella Verbania che : è contraria alla vendita delle case popolari, è contraria alla privatizzazione del forno crematorio, è contraria alla costosissima gestione del CEM, è contraria alla politica dei grandi posteggi in cemento armato, è contraria alla gestione insufficiente delle manutenzioni di strade e patrimonio comunale, è contraria ai mancati interventi sulle spiagge, è contraria alla privatizzazione di Conser VCO, è contrariata dalla mancanza di un progetto amministrativo fondato sui giovani e sul lavoro giovanile, è sconcertata dalla mancanza di un progetto di città. marco, marco, Non te ne sei ancora accorto, ma sono migliaia ! Loro voglio rappresentare. A loro voglio dare Voce. Grazie. Giordano Andrea FERRARI Consigliere Comunale Città di VERBANIA.
Verbania Protagonista su sindaco e sondaggi - 11 Ottobre 2016 - 12:06
Re: tecniche demoscopiche
Ciao marco zacchera "Molti sondaggi sono infatti telefonici ma ormai c'è poca gente che ha il telefono fisso e tendenzialmente il voto è espresso da persone più anziane del campione statistico." Questo punto lo volevo già evidenziare nel mio commento precedente, in quanto mi era rimasto impresso nelle ultime politiche nazionali, è evidente che i sondaggi sono sempre da prendere con le molle, per correttezza i sondaggi dovrebbero sempre essere pubblicati con quali metodi e numeri si fanno Ha provato a chiedere a 20 conoscenti se sono stati intervistati?
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 10 Ottobre 2016 - 19:44
Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao marco e Giovanni% Sarò ripetitivo ma ci riprovo, in molte città vuoi per scelta amministrativa vuoi per necessità le auto private sono sempre meno http://www.ecoblog.it/post/101541/la-crisi-dellauto-in-italia-siamo-in-decrescita Provo a far passare un concetto da visionario? da ecologista? da risparmiatore? decidete Voi Se in Verbania vi fossero più fermate bus dove ogni 10 minuti passa il mezzo, con bus anche più piccoli ed economici anche soli 9 posti, magari a metano o ibridi od elettrici o ad idrogeno,usarli come navette dai parcheggi esistenti per gli eventi al nuovo teatro per esempio, tenerne alcuni delle dimensioni attuali per gli orari di punta delle scuole, quanti di voi con magari 3 auto o 4 in famiglia rinuncerebbero almeno ad un'auto ? magari anche 2 se mi facessero funzionare la ferrovia decentemente con collegamenti frequenti alla stazione di fondotoce. Forse alcuni penserebbero adirittura di abbandonarla l'auto. Quanti ultra 65enni percorrono 4/8000 km anno? Per l'acquisto spendiamo in media 13.000 euro con una diciamo 1000 euro anno di perdita? bollo ed assicurazione 1000 annue ? manutenzioni varie gomme collaudi tagliandi ecc 200 annue? Totale 2200 euro annue Il noleggio in media costa intorno ai 65/70 euro al giorno il che vuol dire che alla stessa cifra potrei utilizzare un auto a noleggio per 30/34 gg all'anno, se fosse una pratica sempre più diffusa i prezzi scenderebbero. Potrei andarci anche in ferie Magari pago un affitto per un garage che non mi servirà più e con il risparmio faccio l'abbonamento al bus Con il bel tempo la bicicletta su percorsi sicuri dove le automobili sono decisamente meno di ora, credo verrebbe molto più utilizzata. Anche se in paesi nordici dove il clima è decisamente peggiore del nostro è molto più utilizzata A questo punto mi domando spendere milioni su milioni,cementificare sempre più per costruire parcheggi in centro città ha senso? Ampliando il concetto,forse esporteremmo meno democrazia in africa e medioriente per accaparrarci il petrolio, con le tragiche conseguenze attuali dell'immigrazione, magari non devasteremmo una grande area della basilicata per l'estrazione del petrolio e magari citando Albert Einstein "Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi"
Rimborsopoli: 10 condanne e 15 assoluzioni - 10 Ottobre 2016 - 09:47
Re: E ADESSO ?
Ciao marco zacchera e come la mettiamo con gli scontrini romani? Quelli verdi, gli stessi che l'hanno costretta ad abbandonare la nave, sono caduti per le firme false. Cosa c'entra sinistra e destra, se uno falsifica?
Lavori alla Beata Giovannina: senso unico alternato - 13 Settembre 2016 - 18:10
Re: alternativa??
Ciao marco. E allora non si fa? Meglio aspettare che un albero ad alto fusto cada in testa a qualcuno.
Carabinieri di Verbania fermano due ladri - 28 Agosto 2016 - 00:05
Re: Re: in parole povere.....
Ciao marco,e chi ha detto cio' ?....sto rileggendo il mio post....nn vedo dove/come hai letto....era una considerazione sui CC.....sono un ex,per inciso.............salut
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti