Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

migranti

Inserisci quello che vuoi cercare
migranti - nei post
Inaugurazione mostra "Exodos" - 17 Aprile 2017 - 13:01
Martedì 18 aprile 2017 alle ore 17.00 presso la Biblioteca Civica “F. Camona” di Gravellona Toce si terrà l’inaugurazione della mostra “EXODOS – Rotte migratorie, storie di persone, arrivi, inclusione”. Sarà presente l’ Assessore Regionale Monica Cerutti (Cooperazione decentrata internazionale, Pari opportunità, Diritti civili, Immigrazione).
Over the borders | Musiche e culture dal mondo - 1 Aprile 2017 - 07:03
Nel febbraio scorso, Atelier la Voce dell’Arte ha dato vita a un laboratorio formativo destinato a un gruppo di circa 30 giovani migranti presenti nei centri di accoglienza della nostra provincia. Il laboratorio intendeva partire dal materiale musicale africano e dalle storie personali vissute dai ragazzi per intraprendere un percorso formativo musicale.
Giornata della Solidarietà a Baveno - 24 Marzo 2017 - 10:23
La Giornata della Solidarietà di sabato 25 e domenica 26 marzo sarà vissuta, anche quest’anno, con una particolare apertura a tutte le realtà istituzionali e di volontariato che promuovono da diversi anni un concreto aiuto alle persone residenti in Baveno, in condizioni di disagio economico e sociale.
FdI-AN su centro accoglienza - 20 Marzo 2017 - 20:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FdI-AN del VCO, riguardante la vista degli esponenti del Movimento cinque Stelle nel centro profughi di Arizzano.
A Verbania la mostra "EXODOS" - 20 Marzo 2017 - 16:43
A Verbania la mostra "EXODOS - Rotte migratorie, storie di persone, arrivi, inclusione". Inaugurazione martedì 21 marzo 2017, ore 16,30 villa Giulia a Pallanza.
M5S visita 4 centri accoglienza - 20 Marzo 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle in seguito ad alcune visite effettuate nel centri di accoglienza dei migranti in quattro strutture tra Novara e VCO.
I vincitori di Verbania for Women - 16 Marzo 2017 - 10:23
Sabato 11 settembre 2017 il sole ha voluto ringraziare Verbania per averlo scelto come tema della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e ha accolto i premiati abbracciandoli calorosamente sulle rive del Lago Maggiore, nel Centro Eventi “Il Maggiore” illuminato dallo splendente riverbero sulle acque cristalline.
Fratelli d'Italia sulle politiche sociali - 27 Febbraio 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale Verbania, riguardo le politiche sociali e le scelte presenti e future.
migranti, Cristina: "Perché i problemi sono solo ad Arizzano?" - 15 Febbraio 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, una dichiarazione di Mirella Cristina, commissario provinciale e capogruppo a Verbania di Forza Italia, riguardante il Centro accoglienza di Arizano.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 8 Febbraio 2017 - 13:30
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S verbanese sull'immigrazione
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 18 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei gruppi "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente", che tracciano un giudizio sull'operato dell'Amministrazione.
I 10 post più letti del 2016 su VerbaniaNotizie - 1 Gennaio 2017 - 12:36
Un classico appuntamento all'inizio dell'anno quello di stilare una graduatoria dei post più letti nell'anno appena trascorso.
Arcigay Nuovi Colori e Agedo Verbania corso base per volontari - 12 Dicembre 2016 - 16:38
Partirà il 21 gennaio 2017 il Corso Base “Articolo Tre” per volontari ed aspiranti volontari organizzato da Agedo Verbania (Associazione Genitori, Parenti e Amici di persone LGBT+), Arcigay Nuovi Colori (Associazione LGBT+ del Verbano Cusio Ossola e Novara) e Rompere Le Catene Onlus (Associazione di promozione dei diritti umani e contrasto alle diverse forme di discriminazione).
A Massimo Cirri il premio letterario della “Resistenza” - 25 Novembre 2016 - 18:41
Sabato 26 novembre verrà assegnato il premio letterario “Della Resistenza” – Città di Omegna , il più importante premio letterario italiano dedicato alla lotta di Liberazione.
M5S: una proposta per lo spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 16:43
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante una proposta per la ricerca di volontari per lo spazzamento neve
migranti - nei commenti
Interpellanza su contributo evento - 17 Aprile 2017 - 18:07
Re: etichette
Ciao livio Purtroppo anche questa idea che paga l'Europa è una bufala, nel 2016 a fronte di 3,3 miliardi spesi dall'Italia, solo 112 milioni sono arrivati dalla solidale e meravigliosa Europa delle banche Da una giornata passata a visionare vari centri accoglienza Nel Vco... Nel tentativo di dare qualche risposta al fenomeno, il Movimento 5 Stelle di Verbania ha da tempo depositato in consiglio comunale un ordine del giorno che impegna l’amministrazione comunale ad attuare un sistema SPRAR per sopperire al fallimento dei centri CAS che hanno mostrato tutte le loro carenze, Arizzano compresa. Nell’ordine del giorno si chiede inoltre di utilizzare i 60.000 € che dovranno arrivare dal ministero per istituire un fondo di solidarietà per aiutare le famiglie Italiane in difficoltà. Ci auguriamo che venga votato già nel prossimo Consiglio Comunale. La giornata è poi terminata con un incontro organizzato dal gruppo Movimento 5 Stelle Domodossola molto partecipato, sintomo, questo, dell’estrema confusione della popolazione sul tema. Davide Crippa – Cinque Stelle – Portavoce M5S alla Camera dei Deputati Giuseppe Brescia – Portavoce M5S alla Camera dei Deputati e Vicepresidente Commissione d’inchiesta sul sistema d’accoglienza dei migranti Roberto Boh Campana – Portavoce M5S al Consiglio comunale di Verbania (VCO)
Interpellanza su contributo evento - 17 Aprile 2017 - 11:47
Perchè no?
Se su certi argomenti, come ad esempio quello del ballo, la penso come Di Gregorio o Ferrero, perchè non dirlo? Io cerco di usare la testa e non di guardare tutto con il paraocchi della politica, e su alcuni argomenti condivido i ragionamenti della sinistra che qualcuno chiama chiama "estrema", ma che è semplicemente "la sinistra": altri che così si definiscono di sinistra non sono.Poi, certo se parlassimo di destinare i soldi ai migranti,a certi centri sociali saremmo ai poli opposti, come lo siamo proprio perchè io sosterrò sempre il "prima gli italiani"..... e prima destinare i pochi soldi che ci sono ai problemi veri e non al balletto.
Interpellanza su contributo evento - 17 Aprile 2017 - 09:02
etichette
è veloce il Marco ad appiccicare etichette..ho solo detto che i soldi dei migranti non li mette il comune, e allora aggiorno li mette l'Europa e non mi piace mantenere i fanulloni,ma il tema era "le debuttanti" che lei ha travisato,allora anch'io penso che sia una elegante buffonata che sta stridendo con la situazione attule
Interpellanza su contributo evento - 16 Aprile 2017 - 08:58
ma dai..
Caro Robi, se non erro i soldi per il mantenimento dei migranti non li esborsa il comune
Interpellanza su contributo evento - 15 Aprile 2017 - 20:31
ma dai...
con tutti quei soldi buttati per migranti e affini ci lamentiamo per questo contributo tra l'altro per un evento importante per la zona del Lago Maggiore. La smettesse...
FdI-AN su centro accoglienza - 21 Marzo 2017 - 13:29
Personalmente...
Personalmente ho preso il commento di FdL-AN come una grave critica a chi gestisce la struttura e non alle condizioni in cui si trovano i migranti colà ospitati che del resto, sono venuti in Italia per loro libera scelta e non vedo di cosa debbano lamentarsi come se dal luogo in cui provengono stavano meglio. Si tratta di scelte: chi ha voluto partire sapeva dove sarebbe potuto finire e non abbia ora a lamentarsi di alcunchè. Ma chi ha scelto il businnes dell'accoglienza per fare affari allora li faccia correttamente ed operi nel migliore dei modi: in fondo, per farlo, prendono dallo stato dei bei soldini per ognuno dei migranti che ospitano, mica fanno accoglienza per spirito di carità.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 13:00
Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era d
Ciao SINISTRO; nessuno li vuole trattare male. Insisto pure che la storia che qualcuno avrebbe trattato male i migranti italiani nel secolo scorso non regge. E' necessario solo regolare rigorosamente le frontiere. A casa tua fai enrare chiunque? Non possiamo accogliere tutte le masse di diseredati situati in Africa o Asia. Il tuo punto di vista è irresponsabile.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 11:37
Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione era diver
Ciao Simona T. non sono stati certo i nuovi migranti a trattarci male in passato. Anzi, in qualche caso, siamo stati noi ad andare, con la forza, a casa di alcuni di loro. Quindi, qualche responsabilità storica, l'abbiamo pure noi.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 16 Marzo 2017 - 18:09
Una disparità mai vista prima ?
Concordo sulla principale causa di questa disgrazia umanitaria, me che non si fosse mai vista prima proprio no, basta ripassare la storia e rivediamo i soliti vizi capitali. Già nel 2014 qualcuna aveva avanzato delle proposte, forse attuandole non saremmo arrivati a questi numeri, ovviamente inascoltate. https://youtu.be/Mfk-EDMkSCk 1. Superamento della cosiddetta Convenzione di Dublino: un accordo che sfavorisce tutti, l'Italia poiché primo Paese d'approdo, e i migranti che non hanno alcuna intenzione di trattenersi nel nostro Paese. E' risaputo, infatti, che i migranti si rechino nei paesi più ricchi come Germania e Svezia e frequentissimi sono gli episodi di autolesionismo pur di non farsi identificare; esseri umani disposti a bruciarsi le mani pur di non farsi identificare, questo avete creato; 2. Iniziative nei confronti dei Paesi di origine e di transito per contrastare le organizzazioni criminali che lucrano sul traffico di esseri umani; Il fenomeno degli scafisti è una causa del problema e le cronache recenti ci raccontano di tassisti del nord intenti a trafficare clandestini in Germania; Una misura efficace è la stipula di accordi bilaterali per il controllo delle tratte. 3. Istituzione di quote massime di migranti per Paese, definite sulla base degli indici demografici ed economici, così da ottenere un'equa distribuzione tra gli stessi e favorire le logiche di ricongiungimento familiare, etnico, religioso e linguistico, fondamentali per una reale integrazione sociale; 4. Istituzione di punti di richiesta d'asilo, finanziati dall'Unione Europea, anche al di fuori del territorio europeo e in collaborazione con le Nazioni Unite, per permettere, a chi ne ha diritto, di raggiungere i Paesi di accoglienza in modo sicuro e a noi di gestire le domande di protezione internazionale e di contenere il numero dei flussi migratori indistinti; 5. Revisione di tutti i bandi interministeriali destinati alla prima accoglienza e alla gestione dei servizi connessi, con particolare riguardo ai criteri di spesa; Razionalizzate o bloccate i finanziamenti finché non avrete le idee chiare e magari, a che ci siete, toglieteli dal controllo delle cooperative rosse come il consorzio Sisifo già al centro di scandali come quello di Lampedusa dove i migranti venivano denudati e lavati con l'idrante; 6. Trasferimento, a Lampedusa degli uffici dell'Agenzia Frontex e dell'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo, al fine di coordinare meglio le operazioni di salvataggio e assistenza ai migranti; 7. Concessione di beni e servizi per le famiglie italiane in difficoltà per evitare tensioni tra italiani e migranti. Un Paese in crisi economica è meno tollerante e ricettivo, occorre garantire agli italiani le condizioni di benessere necessarie affinché vivano meglio le relazioni con i migranti.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 15 Marzo 2017 - 11:40
Re: La nostra migrazione era diversa
Ciao Simona T. comunque eravamo oggetto anche noi di trattamenti poco umani. Perché, nonstante la crisi, molti lavori continuano ad esser svolti da migranti?
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 15 Marzo 2017 - 10:41
sinistro
la differenza fra il trattamento riservato ai nostri emigranti e quello riservato a questi pseudo-migranti, è spiegata eloquentemente nelll'intervento (corredato di foto) di Massimiliano Gabriele del 22.11.2016.....(art. Lega Nord su rivolta migranti del 19.11) Purtroppo gli esseri umani che hanno veramente bisogno di aiuto, sono ancora tutti in Africa e nella altre zone disastrate del mondo, senza possibilità di fuga e.....sono pelle ed ossa...
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 15 Marzo 2017 - 10:39
La nostra migrazione era diversa
SIamo stati migranti in un contesto diverso. Gli Italiani emigrarono in territori e stati da costruire e in piena espansione economica. Ora l'Italia è in piena crisi e non c'è poco spazio occupazionale per accoglierli.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 14 Marzo 2017 - 15:15
Non sono integrati.
Totalmente irresponsabili. E' ormai ricosciuto che solo una ristretta possiede i titoli per godere del diritto di asilo. Sono migranti economici. In una nazione in piena crisi economica non c'è più spazio per nuove masse di persone provenienti dall'Africa e dall'Asia.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 14 Febbraio 2017 - 08:02
piccolo può essere bello
Dipende da tante cose il fatto che nei piccolo borghi o villaggi si viva bene. Non ultimo le competenze di chi lo governa. In Italia con questo centralismo ne noantri dove si è provato a fare una sorta di federalismo pasticciato con l'orrida riforma del Titolo v targata sinistra il paesello ha poco senso. All'estero specie nel mondo anglosassone i sindaci o come si chiamano hanno più potere decisionale. Ad esempio hanno potere decisionale forte sulla pubblica sicurezza e non credo gli possano sbattere in casa migranti senza dolore loro nulla. Ecco. Basterebbe una bella ma sappiamo impossibile riforma.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 13 Febbraio 2017 - 13:10
Cari amici....
Cari amici del "grande è bello" e fanatici del "W la città", sinceramente non vi invidio: io sto benissmo nel mio villaggio, dove ci consciamo tutti, dove con sindaco ed amministratori ci diamo del tu, dove ci conosciamo con i dipendenti comunali e con l'impiegata dell'ufficio postale nel quale non c'è mai la coda, dove l'omino che raccoglie la spazzatura mi lascia le cassette di legno perchè sa mi servono per accendere camino e stufa, dove, se ho bisogno, c'è il negozietto che vende di tutto, dove i rapporti con i vicini di casa sono ottimali perchè non sono estranei che conosci a mala pena benchè vivavno sul tuo stesso pianerottolo, dove il farmacista è un amico d'infanzia, dove so che andando fuori a cena quelle poche volte che posso permetermelo, non prenderò fregatura perchè l'oste è mio amico, dove l'asilo e le scuole che hanno seguito i miei figli, medie comprese, hanno una dimensione umana e non vi sono pericoli di "infiltrazione" da parte di soggetti disdicevoli, dove se solo gira una faccia poco conosciuta o sconosciuta ci si allarma a vicenda e, se del caso, siamo pronti con quello che serve per convicerli ad allontanarsi, dove se ho problemi con l'acqua potabile non devo fare numeri verdi per parlare con estranei che neppure sanno dove è il paese e men che meno la via in cui abito, dove lo spazzaneve arriva ben prima delle 6 del mattino quando nevica perchè lo guida un dipendente comunale, dove il vigile è un solerte sceriffo e, se chiamato, arriva senz'altro prime di altre divise,...dove, dove....avrei un sacco di altri dove ma concludo, per farvi arrabbiare, con un dove qui non verranno mai migranti perchè non è terra che gli si confà. Su quest'ultimo punto, ma solo su quest'ultimo, so che non sono d'accordo con Paolino. Maurilio tienti pure la tua città piena di luci, servizi, divertimenti, asili nido e tutto quello che vuoi: io dal mio villaggio non mi schiodo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti