Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

monumento

Inserisci quello che vuoi cercare
monumento - nei post
Santa Barbara 2016 – Inaugurazione monumento - 3 Dicembre 2016 - 10:23
Alle ore 11:00 di domenica 4 dicembre, i Vigili del Fuoco del Verbano Cusio Ossola celebreranno la ricorrenza della loro Protettrice, Santa Barbara Martire, con una funzione religiosa che si terrà presso la Chiesa di San Leonardo a Verbania Pallanza.
Dati 2016 Attività Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco VCO - 2 Dicembre 2016 - 18:47
I dati riassuntivi sull'attività VVF nel 2016, che di solito venivano forniti a S.Barbara, sono stati trasmessi ieri dal Comandante, in occasione dell'inaugurazione del monumento presso la sede Centrale del Comando del VCO.
Consiglio di Quartiere Verbania - Intra - 15 Novembre 2016 - 15:03
Il Consiglio del Quartiere VERBANIA-INTRA è convocato il giorno mercoledì 16 novembre 2016 alle ore 21.00 presso la Sede di Via Restellini 35
Mostra “I Longoni” - 11 Novembre 2016 - 12:59
Presso l’Associazione LaborART di Piedimulera (Vb) si inaugurerà sabato 12 novembre la mostra “I Longoni”, con opere di Alberto Longoni, Lidia Josepyszyn Longoni, Elisa Longoni.
Comitato Dieci Febbraio: Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate - 3 Novembre 2016 - 19:06
Venerdì 4 novembre 2016 alle ore 17.00, presso il monumento ai caduti di Pallanza, si svolgeranno le celebrazioni della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, a cura del Comitato Dieci Febbraio.
Verbania: Giornata delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale - 3 Novembre 2016 - 10:23
Venerdì 4 novembre 2016 Giornata delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale a Verbania.
Baveno: Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate - 31 Ottobre 2016 - 17:31
Martedì 1 novembre 2016 dalle ore 11.30, presso il monumento ai caduti sul lungolago di Baveno, si svolgeranno le celebrazioni della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate.
Più di 2000€ da Mary Poppins per Rebecca - 30 Ottobre 2016 - 09:16
Un ringraziamento speciale quello che gli organizzatori rivolgono a coloro che hanno contribuito alla realizzazione dello spettacolo sia sponsor sia spettatori, che oltre ha un totale complessivo di 2179,96€.
"Mary Poppins" per Rebecca - 22 Ottobre 2016 - 10:23
Domenica 23 ottobre 2016, alle ore 16.30, presso il Teatro Comunale Società Operaia di Ornavasso si terrà lo spettacolo "Mary Poppins" per Rebecca.
Metti una sera al Cinema: "L'infinita fabbrica del Duomo" - 22 Settembre 2016 - 15:18
Il Cinecircolo Giovanile Socio Culturale "DON BOSCO" propone venerdì 23 settembre 2016, alle ore 20.30. presso il Centro Eventi "Il Maggiore" a Verbania, un evento speciale dedicato al film documentario "L'infinita fabbrica del Duomo". Ingresso Gratuito.
Museo del Paesaggio a Editoria & Giardini - 19 Settembre 2016 - 19:22
In occasione dell’edizione 2016 di “Editoria e Giardini” dal tema PIETRA E FIORI, il Museo del Paesaggio organizza due eventi, martedì 20 e giovedì 22 settembre 2016
VerbaniaArte: Paolo Troubetzkoy al “Museo del Paesaggio” - 16 Settembre 2016 - 08:01
Paolo Troubetzkoy? Chi era costui? Cercatelo su Wikipedia… Ma se potete, fino a ottobre, fate un salto di persona a Verbania, a godervi la splendida mostra curata da Federica Rabai, allestita per i 150 anni del Museo del Paesaggio: una “sfilata” seducente delle sue opere più interessanti, corredata di un apparato critico (anche in inglese!) intelligente e puntuale, che consente di apprezzare adeguatamente un artista poco noto al grande pubblico.
Ricordo di Mario Paracchini - 7 Settembre 2016 - 09:16
Giovedì 8 settembre 2016, alle ore 10.00, presso il monumento agli ex internati nel Parco della Memoria e della Pace a Fondotoce si terrà un ricordo di Mario Paracchini.
Gli spazzacamini si preparano al ritorno - 29 Agosto 2016 - 18:06
Per la 35a edizione del Raduno Internazionale dello Spazzacamino, oltre 1000 spazzacamini torneranno nella loro patria d'origine per il raduno mondiale: anche da Stati Uniti, Giappone e, per la prima volta, da Polonia e Bosnia.
"Operativi" clownerie e visual commedy - 30 Luglio 2016 - 18:02
Domenica 31 luglio ore 21.30, Baveno (Piazza Dante Alighieri), i Fratelli Caproni/Eccentrici Dadarò, presentano OPERATIVI! spettacolo clownerie e visual commedy.
monumento - nei commenti
Verbania aderisce alla campagna “verità per Giulio Regeni” - 29 Aprile 2016 - 12:11
Re: Re: Coerenza? Non so cosa voglia dire!
Ciao paolino Ah Paolì! Io indico la luna e tu guardi il dito! Certo che possono chiedere la verità ma poi va bene che una serie di persone vengano impiccate come largamente in uso in Egitto? Non vorrei che dopo che venga a galla la verità, e conseguentemente condannate a morte i colpevoli, l'Italia si riempia di striscioni "no alla pena di morte x ..." senza ricordarsi chi e, indirettamente, la causa di queste condanne. Sempre che poi finiscano con la corda al collo i veri responsabili visto che gli inquirenti egiziani hanno già incolpato dei poveri cristi di questo omicidio. Ricordo lo mobilitazione generale di qualche anno fa per salvare dalla pena di morte un gentiluomo che aveva ucciso 2 o 3 persone in episodi diversi e poi un altro quando era in carcere. Successivamente il comune di Palermo pagò il trasferimento della salma a Palermo nonché funerale e monumento. Trattamento nemmeno riservato al milite ignoto. Vuoi sapere se sei cornuto? Bene, ma poi molli tua moglie o ci rimani insieme facendo anche la figura del fessi? O preferisci vivere bene senza sapere? PS Non commento tutto...
Ospedale Unico: studio di fattibilità entro l'estate - 31 Marzo 2016 - 19:29
Andre
Rompevo les marones già in negli anni passati: Fui tra chi, ai tempi, si prodigò coi residenti a raccogliere le firme per non far costruire li. Qualcuno firmò per la non integrazione paesaggistica (il progetto prevedeva due costruzioni che facevano a pugni con le casette intorno) Altri -io- perché non volevano che si sacrificasse il monumento del calcio ⚽ sunese (il vecchio campo della parrocchia) (che comunque si allagava già a ogni acquazzone). Chi, come i vecchi, che vedendoci lontano pensava alla "acquetta", appunto.. Quindi se dico una roba so di cosa parlo. Ciao.
Comunità.vb: "Vendere altri immobili e salvare l’ex Pretorio di Intra" - 29 Dicembre 2015 - 11:19
Re: Non tiriamo in ballo l'Artigiana
Ciao Clerval. Mi associo completamente. Come NON E' PATRIMONIO STORICO??????? Che state a di'!!!! C'è Pallanza lì dentro. Centro culturale per decenni, punto di ritrovo x chi non andava alla casa del popolo. E infine discoteca (non x questo sminuente, sia chiaro). E poi e' stato il primo locale dance in cui lady ha messo piede e ci ha ballato il suo primo ballo... My sharona 😊 poi se c'è bisogno di venderlo per fare cassetta, parliamone, ok. Ma non sminuiamo quello che e' questo "monumento" pallanzese. Grazie.
Visita all'Ex CEM: quali impressioni? - 13 Novembre 2015 - 11:15
x Sibilla
Siamo quì per discutere serenamente spero, ed ho semplicemente espresso il mio pensiero, e la percezione che ho avuto nell'ascoltare e leggere commenti riguardo ai soldi spesi (e che continueremo a spendere)per il Cem. Detto questo non ho la presunzione di essere il portatore sano della spesa pubblica, ma non posso non fare un paragone su Ascona, Cittadina sul lago dove se ti aggiri in qualsiasi via od anfratto, trovi una cura degli edifici e degli arredi urbani, negozi e spazi dedicati all'arte,di grande pregio, non facciate stinte od orrori in centro come in piazza San Vittore zona ex edicola, edifici fatiscenti o dismessi vedi Restellini casa Simonetta ecc, quindi quando dico che sono stati spesi male intendevo questo, prima risani e rivaluti la città nel suo insieme, che di per se attirerebbe maggiormente il turismo, crea maggiore lavoro rispetto ad una singola opera, e poi se hai soldini da buttare e non sei sensibile all'impatto ambientale, ti fai il monumento alla memoria con ulteriore parcheggio ad incentivare l'uso delle auto, in prticolare alla premiata G(D)as Auto teutonica
Incidente di caccia - 9 Ottobre 2015 - 13:38
Regolamentazione
A quando una regolamentazione delle zone di caccia? Limitare le zone di caccia in spazi visibili e lontano dai centri abitati . Oggi nelle stesse zone convivono , cacciatori, cercatori di funghi e/o castagne e chi semplicemente cammina nel bosco . Nella medesima zona dell'incidente ,verso il monumento di Pala , mentre stavo camminando sul sentiero boschivo sono stato sfiorato dai pallini di piombo sparati da 3 cacciatori (folli) che per cattura una lepre hanno esploso i colpi dall'alto verso il basso dove passava il sentiero che stavo percorrendo . Ovviamente la mia reazione è stata verbalmente violenta e come risposta mi hanno urlato che è zona di caccia . Per l'incidente provo dolore per la vittima e per l'incauto cacciatore che ha sparato . Non riusciremo mai a sconfiggere i poteri forti che non vogliono vietare la caccia ,battiamo almeno per una limitazione e la sicurezza delle zone di caccia .
Zacchera: "Verbania: e il teatro?" - 28 Agosto 2015 - 07:41
Concordo
Il cavallo di battaglia della schiera di oppositori al teatro, da sempre, è stato che la struttura sarebbe stato un faraonico monumento con costi di gestioni altissimi e non sostenibili per la città. Come osserva il dr.Zacchera, però, se non si programma a dovere la stagione futura, verrà persa una stagione che, invece, avrebbe potuto portare molti incassi. Credo che ci sia bisogno di un teatro, di un teatro vero, nella nostra città, un teatro che ospiti una stagione di spettacoli esattamente come a Novara o anche come avviene a Milano. Quindi un programma ben definito e selezionato da un direttore artistico che possa contattare compagnie per mettere in scena commedie e concerti, eventi di sicuro successo come dimostrano i numerosi verbanesi che settimanalmente si recano in trasferta per assistere ai vari spettacoli offerti da altre città. Un teatro come quello che sta per nascere ( a proposito come vanno i lavori, a me sembrano un po' a rilento) attirerebbe spettatori anche dalla zona di Varese e dalla vicina Svizzera, e penso che si autofinanzierebbe alla grande... Se però ci si da una mossa.
Fdi e AN: celebrazioni prima guerra mondiale - 23 Maggio 2015 - 18:56
memorie
e nonostante le nefandezze abbiamo un monumento a Cadorna....e a intra (lungolago) troneggia la statua di un altro (mod)... Povera italia (la minuscola e voluta...)
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 22:01
X Giovanni%
Hai espresso bene, meglio di me, il mio pensiero. Basta poco, una lapide, per ricordare le atrocità della guerra, facendolo così diventare un "monumento alla pace". Atrocità, che come giustamente avete ricordato, non solo tra parti avverse, ma anche dalla stessa parte, come le decimazioni, i Carabinieri con la mitragliatrice dietro che le linee per colpire chi si ritirava ma anche la vita in trincea. Un'altra grande colpa italiana, e questa volta tutta italiana, fu, soprattutto dopo Caporetto, dimenticare i propri prigionieri. Per mezzo della Croce Rossa, era possibile far giungere nei campi di prigionia dove erano detenuti i prigionieri italiani, viveri e generi di conforto; non fu fatto, o comunque in modo molto limitato, lasciando morire di fame migliaia di italiani, una guerra, dimenticata, nella guerra. Per un approfondimento su questo tema: "http://cronologia.leonardo.it/storia/a1918y.htm", Non per questo, tutte le colpe vanno addossate a Cadorna; e molte, di quelle che sono colpe per noi, non lo erano cento anni fa. Saluti Maurilio
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 18:26
Cadorna
Non sarebbe giusto distruggere il Mausoleo in quest'ottica si dovrebbero distruggere pure il Colosseo, teatro di massacri, e i manufatti del Ventennio. Trasformare il Mausoleo in monumento per la "pace" non avrebbe parimente senso anche per l'estrema genericità del messaggio. Ha senso invece ricordare Cadorna per quello che era, rappresentava ed ha attuato. Era un uomo del suo tempo? Chi ha subito le atrocità delle decimazioni, fucilazioni ecc. ha avvertito tutto il MALE prodotto. MALE concreto, reale e palpabile che non era certamente una costruzione intellettuale del tipo "era una persona del suo tempo". Bisognerebbe magari mettere una lapide che rievochi gli eventi rappresentati anche da perdite di soldati italiani uccisi da mano "amica" spesso senza alcun processo. Mettere il luce le vere dinamiche di una colossale tragedia di guerra sarebbe ben più costruttivo di una generica esaltazione alla pace.
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 15:11
Romantico a priori...
Per gli adolescenti, di ogni generazione, è romantico a priori...chi non è andato a limonare al mausoleo? E mentre limonavi pensavi a chi fosse dedicato il monumento? Certo che no! Poi, come ho scritto in precedenza, Cadorna era un uomo del suo tempo, che ha partecipato, o meglio comandato, ad una follia, la Grande Guerra, con gli strumenti che gli uomini della sua generazione avevano a disposizione. Non fu diverso sugli altri fronti, dove si realizzarono tutte le follie che citi, decimanzione in primis! Il mausoleo, fu costruito dal regime fascista, nel periodi di esaltazione della "vittoria", ora lasciamo dove sta, magari provando a dare un significato diverso, per esempio quello della pace. Saluti Maurilio
Minore e Immovilli interrogazione sul Giro d'Italia - 16 Aprile 2015 - 11:53
SPERPERO E ABBATTIMENTO CANFORO
PREMESSO CHE IL CANFORO CENTENARIO E' UN monumento STORICO NATURALE, DEVE ESSERE FATTO IL POSSIBILE PER SALVARLO........ NON CREDO CHE L'AMMINISTRATORE DELLA NOSTRA CITTA', A FRONTE DI UNA CURA COSTOSA PER PRESERVARE UN DENTE MALATO...PREFERISCA L'ESTRAZIONE PERCHE' MENO DISPENDIOSA.......QUINDI IN TAL SENSO, SI ADOPERI USANDO IL BUON SENSO E SENTIMENTO! I
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 10:16
Cadorna
Dai Giovanni, come fai a scrivere certe cose? Cadorna era uomo del suo tempo, come lo erano i generali francesi, inglesi, tedeschi ed austriaci, uomini nati cresciuti e formatesi nell'ottocento, Luigi Cadorna nacque nel 1850, che non erano in grado di capire l'evoluzione dei tempi. In pochi anni si passò dalla sciabola e cavallo al carro armato, mitragliatrice ed aereo. Diaz, che sostituì Cadorna alla guida dello Stato Maggiore italiano, capì, per fortuna, che era necessario un cambio di strategia, non solo militare, ma oggi diremmo di gestione. Non a caso, mentre sul fronte franco-tedesco, di fatto la guerra finì per finimento, sul fronte italiano ci fu un vero e proprio sfondamento ricacciando gli austriaci nei loro territori. La follia n è nella guerra, e la prima guerra mondiale fu una follia nella follia, solo in Italia ci furono 660mila morti su una popolazione di 35milioni. Ecco, si potrebbe, proprio per la ricorrenza del centenario della prima guerra mondiale, si potrebbe, invece, rivalutare il mausoleo Cadorna come un monumento alla pace. Saluti Maurilio
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 08:56
Ricordo Cadorna
Volevo solo ricordare che Pallanza ha il monumento al macellaio Cadorna che portò in auge la decimazione e altre nefandezze,perchè non si fa una raccolta di firme per abbattere quell'odioso monumento innalzato alla barbarie di un uomo malvagio?????? Concordo col precedente commento come cittadino non andrò alla mostra
Il comune risponde alle critiche sull'ufficio turistico - 14 Marzo 2015 - 12:10
Maurillio e Lady
sono due metodi diversi di conoscere i luoghi.. anche se onestamente non mi fido né di uno né dell'altro.. ti mandano a vedere ciò che ti aspetti di vedere... perché spesso si guarda solo con gli occhi invece di guardare con il cuore, perché l'essenziale è invisibile agli occhi stessi.. allora secondo me... se visiti un monumento, un luogo particolare, se guardi un quadro..se incontri una persona solo con gli occhi allora non la vedrai mai ,ma guardandola con il cuore ti daranno una emozione incredibile.. fino a sentire i brividi dentro il cuore stesso.... ma io sono solo un soldato ... e probabilmente avete ragione voi Cordialmente André Grandier
Alpini: Nikolajevka e Dobrej per non dimenticare - 25 Gennaio 2015 - 09:22
Posso essere d'accordo
Posso concordare sull'abbattimento del monumento a Cadora, ma subito dopo abbattiamo anche quelli a Garibaldi.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti