Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

morti

Inserisci quello che vuoi cercare
morti - nei post
SS34: Interpellanza FDI AN - 21 Agosto 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e del Consigliere Comunale FDI AN, Damiano Colombo, a seguito di una Interpellanza, riguardante la messa in sicurezza della SS34.
morti in un burrone i giovani dispersi - 13 Agosto 2017 - 13:23
E' questo il tragico epilogo dell'allarme scattato ieri per due giovanissimi della zona, che non avevano fatto rientro a casa. Sono stati trovati oggi in un burrone in alta Val Bognanco.
FDI AN torna su cimitero Intra - 10 Luglio 2017 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FDI AN Verbania, che torna sulla diatriba con l'Amministrazione Comunale sulla manutenzione dei cimiteri e in particolare quello di Intra.
Studenti piemontesi a Trieste - 11 Maggio 2017 - 19:06
Quarantatre ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni, accompagnati da dieci docenti e dalla prof.ssa Elena Mastretta dell’Istituto storico della Resistenza di Novara, hanno partecipato, da venerdì 5 a domenica 7 maggio, al viaggio studio di tre giorni a Trieste, vistando i luoghi della memoria del confine orientale italiano.
Metti una sera al cinema Special Events - La fine del mondo - 10 Maggio 2017 - 11:27
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, giovedì 11 maggio 2017, per la rassegna "metti una sera al Cinema", Special Events, presso l'Auditorium de Il Chiostro spettacolo unico ore 20:15 proiezione di "La fine del mondo".
FdI-AN soddisfatto per la manutenzione del sacrario - 6 Maggio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Direttivo Cittadino FDI AN VB , e del Consigliere Comunale Verbania Damiano Colombo, in cui si dicono soddisfatti per l'impegno ha provvedere alla manutenzione ordinaria della tomba del Battaglione Castagnacci.
Avviso Pubblico incontro regionale - 20 Marzo 2017 - 19:36
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei referenti di Avviso Pubblico dei Comuni di Baveno e Verbania, inerente la giornata regionale in programma il 21 marzo 2017
Imprese agricole locali inviano materiali zone terremotate - 13 Febbraio 2017 - 17:34
Mobilitate le imprese del territorio, che hanno messo a disposizione i materiali e un camion che partirà mercoledì prossimo alla volta di Bellante (Teramo). “Vicini a tutti gli agricoltori delle zone colpite, i danni ammontano a 52 milioni di euro”.
Presentazione "Vallintrasche 2015-2016" - 13 Gennaio 2017 - 09:16
Il Magazzeno Storico Verbanese comunica che sabato 14 gennaio alle ore 17.00, a Cambiasca (Via Unchio, 13) presso la sede dell'Associazione TerreAlteLaghi, si terrà la presentazione del volume "Vallintrasche 2015-2016"
Dati popolazione 2016 Verbania: siamo in 30827 - 2 Gennaio 2017 - 11:27
I dati demografici del 2016 della città di Verbania (elaborati dall'ufficio anagrafe del Comune) evidenziano solo alcune piccole differenze rispetto al dato 2015.
Metti una sera al cinema - Tra la terra e il cielo - 12 Dicembre 2016 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 13 dicembre 2016, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presenta "Tra la terra e il cielo".
La lapide del battello "Genova" - 6 Novembre 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo una nota riguardante l’annosa questione della posa di una lapide o cippo a ricordo dei 34 civili morti sul battello “Genova” il 25 settembre 1944, a firma di Adriano Rebecchi Martinelli, Responsabile Provinciale della Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi della RSI.
Episodio razzista a Baveno - 2 Ottobre 2016 - 09:16
E' quello che denuncia Vladimiro Di Gregorio, Partito Comunista Italiano del VCO, riguardo quanto avvenuto ieri mattina al cimitero di Baveno dove ignoti hanno incollato dei giornali con foto dei migranti sulla lapide dei caduti.
Una lapide per i caduti del battello "Genova" - 4 Settembre 2016 - 18:06
Riportiamo la lettera aperta riguardante l’annosa questione della posa di una lapide o cippo a ricordo dei 34 civili morti sul battello “Genova” il 25 settembre 1944, scritta dal Raggruppamento Nazionale Combattenti E Reduci R.S.I. (R.N.C.R. - R.S.I.) - Movimento “CONTINUITA' Ideale” R.S.I.
Lakescapes - teatro diffuso del lago: Notte bianca a Silvera - 29 Luglio 2016 - 13:01
Sabato 30 luglio il Borgo Vecchio di Silvera (Meina) ospita la seconda delle 3 notti bianche di Lakescapes – Teatro diffuso del Lago.
morti - nei commenti
Ubriaco e armato: espulso - 20 Agosto 2017 - 08:21
Bambini
E vai con la storia dei bambini! Facile pietismo: quanti bambini tedeschi ed italiani hanno ucciso le bombe degli alleati alla fine della seconda guerra mondiale? Quella che stiamo vivendo, ha ragione Robi, è una guerra e come tutte le guerre ha inevitabilmente dei morti, adulti o bambini che siano.E per me giustizialismo, come populismo, non sono termini dispregiativi, anzi! Il fatto è che chi la pensa come cerca in qualche modo di reagire e contrastare, chi la pensa come Sinistro, griso Maurilio sono quelli che ormai sisono ormai rassegnati a soccombere.
Ubriaco e armato: espulso - 18 Agosto 2017 - 19:16
Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Ciao info Oramai gli eventi rendono inutile ogni commento. Di fronte ad una bambina di tre anni uccisa in quel modo non dovrebbero neppure pensarci alle azioni da mettere in campo. Non i fiorellini o le candeline ma costruire supercarceri in cui detenere a tempo indeterminato tutti i sospetti di cui hanno nomi e cognomi e fare leggi speciali che permettano alla polizia di agire senza nessun limite. Blindare i confini europei e agire nelle periferie sotto il controllo islamico come Parigi e Stoccolma e se necessario svuotarle e raderle al suolo. Controllare capillarmente ogni persona che è sul territorio ed espellere seduta stante chi può anche essere lontanamente sospettato e togliere la cittadinanza anche a seconde e terze generazioni e risbatterli dal posto in cui sono arrivati i loro genitori. L'unica soluzione è questa. Ma fino a che saremo governati da questi imbelli bacia pile saranno solo stragi e morti. I nostri morti. E la nostra fine.
Sicurezza in città: maggiore presenza della Polizia Locale - 27 Luglio 2017 - 19:17
Re: sovrapposizioni inutili
Ciao paolino Non è così. Per esperienza diretta c'è sinergia tra forze dell'ordine. Se esce uno non esce l'altro. Se la cosa è grave può esserci interazione ma non sovrapposizione. I vigili sono già armati nella stragrande maggioranza dei comuni perché non sempre polizia e carabinieri sono in numero sufficiente e soprattutto la polizia locale conosce meglio il territorio. Se poi voglio mandare in giro agenti con pistole ad acqua contro gente con coltelli o sempre più machete e altre armi bianche facciamolo pure. Tanto i vigili morti non contano nulla. Massimo cinque anni se ne uccidi uno. L'importante è che non abbiano la pistola in modo che ne picchino o ammazzino il più possibile. Vero?
In corsa con la maglia della legge “salvaciclisti” - 5 Giugno 2017 - 18:10
Re: Non ho letto la proposta di legge
Ciao privataemail a me pare un buon ragionamento il tuo. Molto articolato e lungo come tendi a fare ma condivisibile. Non sono molto d'accordo sulla dimensione e l'inquinamento delle macchine. Prima inquinavano molto di più e non è che fossero poi così piccole e strette. Il problema è che ci sono più macchine e più bici e le strade sono spesso inadeguate. E una norma di legge inserita solo (si fa per dire ovviamente) l'incidente a Scarponi e Hayden mentre da anni ci sono morti su morti mi sa tanto di demagogia. Il metro e mezzo poi come si misura? Ma non si rendono conto che facendo norme su norme non fanno altro che complicare?
Atti vandalici al cimitero - 31 Maggio 2017 - 21:21
Telecamere nei cimiteri
Caro Livio, forse non ,lo sai ma sono già molte le ammnistrazioni locali del VCOche sono state costrette ad installare videocamere nei cimiteri.....e non per controllare i morti!
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 3 Maggio 2017 - 14:00
Strage delle donne
Da nessuna parte sta scritto che negli ultimi 10 anni il numero delle donne uccise è superiore a quello degli uomini uccisi; strage biblica? Non siamo certo noi Italiani che li mettiamo su carrette del mare malmesse, per cui non possiamo certo essere accusati di stragi bibliche al posto dei mercanti di uomini che, è bene sottolinearlo, sono anch'essi del continente africano. Al più si parli quindi di stragi fratricide commesse da africani ai danni di altri africani.E per conculdere, sulla strada del non ritrono insieme a Robi siamo molti, molti di più di quelli che si possa pensare. e adesso alè, per cercare di far leva parlate di bambini morti eccetera eccetera, pescando nel solito cestino dal quale siete soliti estrarre casi pietosi per suscitare sdegno, come se anche chi non la pensa come voi, non avesse occhi per vedere. Solo ponendo fine a questo fenomeno con le buone o con le cattive potremo eviatre che altri bambini finiscano annegati per colpa di gente che è nata nelle loro stesse terre e sta sul loro stesso continente.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 3 Maggio 2017 - 11:36
chi guarda dove i politici vogliono che guardino !
Il problema, grave Migranti è innegabile va risolto ! Non certo con odio e rancore, che serve solo a creare altro odio . Robi io come donna posso dire , con la realtà che parla da sola , abbiamo un problema anche peggiore , la strage delle donne ! Qui si che ci sono morti e siamo noi donne ! E non sono i Migranti il pericolo , ma chi dice di amarci e italianissimi . Negli ultimi 10 anni sono state uccise 1740 donne , anche in attesa di loro bambini . Dico questo perché, vedo solo trasmissioni continue, giornaliere che parlano di Migranti, non per aiutarli o per, con tutta L' Europa unita , cercare di risolvere . Se L'Italia non avesse firmato l'accordo di Dublino , ora anche gli altri Stati sarebbero stati obbligati ad accoglierli . L'egoismo non ha permesso di vedere , che l'Italia ha le frontiere in mare , noi non possiamo mettere muri nel mare , a meno chè davanti a tutto il mondo e la Storia vogliamo essere ricordati per una strage biblica . Parlare della strage delle donne ai politici non porta voti ne consensi , meglio vedere il nemico che è nero e viene dal mare . Credo che termino qui , caro Robi con le persone come tè non vale la pena sprecare il tempo ! Oramai sei sulla strada di non ritorno e mi ricordi quelli della BANALITÀ DEL MALE , loro non dovevano pensare ma seguire gli ordini !
SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 13 Aprile 2017 - 17:25
Forse si comincia a fare sul serio
Si lgege, sempre altrove, che l'ex assessore è stato arrestato per omicidio stradale ed è piantonato in ospedale. Forse qualche magistrato comincia a fare sul serio per quel che riguarda i morti sulle strade. Ma si ha davvero l'impressione che su VBN non si è voluto sottolineare chi era alla guida del SUV che ha ucciso il povero camionista: l'ex fa ancora paura???
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 23:38
Re: SS34 risposta al sig. Hans
Ciao Wanda Brizio Voglio solo dire che se la responsabilità fosse di qualche "responsabile" Anas allora questo responsabile, per non avere responsabilità e morti sulla coscienza, dovrebbe immediatamente chiudere la strada perché non sarebbe in grado di garantire sicurezza per tutti e nel remotissimo caso saltassero fuori i soldi per gli interventi, dovrebbe ugualmente chiudere la strada finché i lavori non sarebbero terminati perché attualmente la strada è pericolosa e quindi fino al 2025 strada chiusa
SS34: lavori alla frana ultimi aggiornamenti - 27 Marzo 2017 - 17:17
Re: E i responsabili ?
Ciao Vermeer Direi la natura. Che cadano massi dalle montagne è cosa naturale purtroppo c'è scappato il morti. Vogliamo per forza avere un colpevole? Bene! Esempio individuiamo un dirigente Anas e lo gettiamo in galera! Evviva! Sostituiranno il dirigente e il nuovo dirigente che farà? Farà costruire tutti i parasassi, parafrane, gallerie che servono? No! Chiuderà la SS finché non arriveranno quei 200 milioni per mettere in sicurezza la strada. Io non vedo responsabilità ma solamente mancanza di fondi
Carabinieri: 8000€ di multe - 7 Marzo 2017 - 09:33
Controlli
Sono contento che si facciano i controlli ci mancherebbe, ma mi chiedo quando incominceranno a controllare l'idoneità e la sicurezza delle nostre strade che sono fisicamente allo sfacelo, quando controlleranno i bus con decine di persone in più stivate come sardine specialmente quelle degli studenti, poi se ci scappa l'incidente e i morti tutti a piangersi a dosso.
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 13 Febbraio 2017 - 18:19
Basta guerre !
Non sarebbe ora che si finisca con simpatizzare , per uno o per l'altro ? Anche se non si deve confondere la medicina con la malattia ! È ora che si impari che non c'è cosa più assurda è inutile della guerra . Se pensate quanti morti , quanto dolore nella prima e poi nella seconda guerra mondiale, per poi ora trovarci alleati e non comprendere ora che dono abbiamo nel vivere noi in pace ! Neanche lo apprezziamo , stiamo qui ad avere simpatie per ideologie sanguinarie , che dovremmo condannare, per non commettere più gli stessi errori . Il fatto è , che le guerre portano odii, a altre guerre , poi non importa che nome gli dai , dietro a ogni colore c'è sempre l'atrocità dell'uomo , la sua incapacità di vivere in pace e anche di un popolo incapace a ragionare con la sua mente ,ma come una pecora segue il dittatore di turno , come i gerarchi tedeschi che non pensavano , non dovevano farlo , ma solo seguire gli ordini di un pazzo sanguinario !
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 11 Febbraio 2017 - 07:33
Migranti
Chi ha mai detto che io sono contenta di come la chiamate voi " invasione " , stia avvenendo! ? La differenza fra me e voi è che io sono amareggiata nel vedere gente disperata , che scappa dalle guerre , dalla fame , dalla loro terra . Sono addolorata quando so di bambini morti in mare , sotto le bombe , per fame e malattie! Non sono solo concentrata sulle differenze, come fate voi, anche se le vedo ! Potrei un giorno essere io al loro posto . In tempi non tanto remoti anche noi italiani abbiamo avuto bisogno di essere accolti e salvati . Non credo che tutti fossero state brave persone, ma la maggioranza si . Io non mi sento invasa , piuttosto percepisco , una chiusura mentale e umana , che non ha permesso di gestire al meglio questo esodo . Tante nazioni anche europee, pronte a partire con bombardieri e armi, ma per niente preparata a risolvere tutte insieme , con saggezza una tragedia umanitaria. A causa anche di accordi che hanno isolato i paesi più esposti , causa che fra noi e loro c'è il mare !
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 10 Febbraio 2017 - 18:39
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Robi commette il solito er
Caro robi a parte che hai iniziato tu scrivendo:"...voi si, guardate la storia in modo parziale e demagogico...", continuando poi a parlare di comunismo... Il mio pensiero è esattamente l'opposto! Basta guardare al 25 aprile come una "festa di sinistra" e alle foibe come un "ricordo di destra"! Così come è assolutamente sbagliato pensare alla resistenza come ad un fenomeno solamene di sinistra, fu trasversale, a cui vi hanno partecipato persone di diverse estrazioni e pensieri! Lo dimostra la biografia di Raffaele Cadorna. Inoltre, basta con la contabilità dei morti di "destra" e di "sinistra", la seconda guerra mondiale è stato un conflitto pieno di orrori, perpetrati da ambo le parti! E molti di questi orrori, nascono da visoni "ottocentesche" degli anni l'hanno preceduta. Un esempio è l'effetto sulla crescita del nazismo in Germania che hanno avuto i trattati "di pace" post prima guerra mondiale! La mia speranza è che negli anni dieci (abbondanti) del secondo millennio, la si smetta di ragionare come nel novecento! Soprattutto non si guardi alla storia con l'occhio della scheda elettorale! Saluti Maurilio
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 9 Febbraio 2017 - 18:42
Re: Robi commette il solito errore...
Ciao Maurilio purtroppo il solito errore lo commenti tu e quelli che, voi si, guardate la storia in modo parziale e demagogico. I comunisti in generale e i titini in particolare si sono dimostrati peggio di chi volevano combattere. Le stragi di civili lo hanno abbondantemente dimostrato ma di più lo ha dimostrato la storia. La grande bugia non ha retto neppure alla cortina di ferro. Tutto il castello di menzogne rosse è crollato sotto i colpi della verità storica. Le foibe sono tra gli ultimi baluardi di questa follia sanguinaria che ha il nome comunismo. E nasconderla o ribaltare con menzogne degne della peggiore propaganda stalinista non aiuta nessuno. E di sonora i morti italiani delle foibe. Fascisti, comunisti, donne, anziani e bambini finiti nelle fosse solo perché italiani. Saluti
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti