Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

morto

Inserisci quello che vuoi cercare
morto - nei post
“Introduzione all'Umorismo Nero” - 18 Novembre 2016 - 11:27
Sabato 19 novembre 2016 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza, Ghiffa (Vb) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” nell’ambito della programmazione culturale 2016, presenta la conferenza di Federico Bezzi “Introduzione all'Umorismo Nero”.
Mostra “I Longoni” - 11 Novembre 2016 - 12:59
Presso l’Associazione LaborART di Piedimulera (Vb) si inaugurerà sabato 12 novembre la mostra “I Longoni”, con opere di Alberto Longoni, Lidia Josepyszyn Longoni, Elisa Longoni.
Metti una sera al Cinema: "L'infinita fabbrica del Duomo" - 22 Settembre 2016 - 15:18
Il Cinecircolo Giovanile Socio Culturale "DON BOSCO" propone venerdì 23 settembre 2016, alle ore 20.30. presso il Centro Eventi "Il Maggiore" a Verbania, un evento speciale dedicato al film documentario "L'infinita fabbrica del Duomo". Ingresso Gratuito.
Muore investito dal treno - 9 Settembre 2016 - 14:24
Un giovane ventunenne, di origine marocchina, residente a Pieve Vergonte, è morto nella notte investito da un treno merci sulla linea ferroviaria Domodossola-Novara.
Muore alla stazione di Grugliasco - 22 Agosto 2016 - 16:01
Il corpo di un del 39enne residente a Verbania è stato trovato ieri mattina, domenica 21 agosto, poco dopo le 8 alla stazione ferroviaria di Grugliasco.
Bimbo di 4 anni annega al Lido di Locarno - 20 Agosto 2016 - 08:08
E' quanto accaduto ieri pomeriggio a Locarno
Centauro perde la vita in un incidente sulla SS33 in prossimità di Meina - 17 Agosto 2016 - 12:30
E' quanto successo ieri sulla Statale 33 del Sempione
Festa della Croce alla Zeda - 25 Giugno 2016 - 08:01
"Il Cai Verbano Intra, in collaborazione con l'ANA Sez.Intra - Gruppi di Aurano e Falmenta ed altre Associazioni Organizza per Domenica 26 giugno La tradizionale Festa della Croce alla Zeda.
Marco Polillo “Acque amare” - 20 Giugno 2016 - 18:06
Giovedì 23 giugno 2016, alle ore 21.00, presentazione presso Alberti Libraio Editore a Verbania Intra, di “Acque amare” (Rizzoli), il nuovo libro di Marco Polillo ambientato sul Lago d’Orta.
Cena con delitto - 10 Giugno 2016 - 10:48
La cena si terrà il 02 luglio 2016 alle ore 20.30 con prenotazione obbligatoria, il costo 55.00€ a persona.
C.A.I. programma di giugno - 9 Giugno 2016 - 17:35
Appuntamenti del mese di giugno 2016 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
Presentazione antologia "Nuovi Delitti di Lago" - 20 Maggio 2016 - 11:27
Sabato 21 maggio 2016 alle 16.30 presentazione alla Biblioteca G. Carcano di Lesa di NUOVI DELITTI DI LAGO (Morellini Editore), antologia di racconti gialli a cura di Ambretta Sampietro, che contiene venti racconti ambientati sui laghi Maggiore, d’Orta, Mergozzo, Ceresio e Ghirla di autori che hanno partecipato al premio Gialli sui Laghi 2015 e a Giallostresa.
Nasce Comitato per il NO al Referendum Costituzionale - 6 Maggio 2016 - 10:23
Mercoledì 4 maggio 2016 si è costituito a Verbania il Comitato per il No nel Referendum alle Modifiche Costituzionali in difesa della Costituzione.
Vado a Teatro con Eugenio Barba - 6 Maggio 2016 - 07:01
La terza edizione di VADO A TEATRO! al Teatro degli Scalpellini è organizzata e diretta dal TEATRO DELLE SELVE per la direzione artistica di FRANCO ACQUAVIVA, ed è sostenuta dalla Fondazione Piemonte dal Vivo-Circuito Regionale dello Spettacolo, dal comune di San Maurizio d’Opaglio, dall'Istituzione Museo del Rubinetto, con la preziosa collaborazione di Melizio Bed&Breakfast-Compagnia delle Chiacchiere e dell’Ecomuseo del lago.
Presentazione Antologia Nuovi Delitti di Lago - 15 Marzo 2016 - 18:01
Verrà presentata in anteprima al BAFF - Busto Arsizio Film Festival l'antologia Nuovi Delitti di Lago (Morellini Editore) mercoledì 16 marzo alle 18 allo Spazio Festival in piazza San Giovanni in occasione dell'omaggio al regista Aldo Lado, autore di un racconto.
morto - nei commenti
Lega Nord sulla rivolta migranti - 7 Dicembre 2016 - 01:13
Re: Re: Re: per privatemail
Ciao Maurilio Concordo sul non darlo per morto, da qualche parte mi pareva di aver sentito di un progetto del tipo, ogni città si presenta alle elezioni con liste tipo, Milano cambia, Verona cambia, Verbania cambia e magari alle regionali con Piemonte cambia ecc, mentre alle nazionali un Italia cambia, dove non si vedono i partiti, e tutti gli opportunisti e politicanti di professione possono imbarcarsi, spacciandosi per società civile. Un progetto simile renzi lo fa suo di certo
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 23:46
Re: Re: per privatemail
Ciao privataemail può darsi che si può dire tutto e il contrario di tutto, mi limito a dire che solo contro tutti, Renzi ha incassato un 40% di preferenze, prima di festeggiare e darlo per morto, OKKIO. Questo non significa che mi faccia piacere, dico solo Okkio, da buon democristiano ha 1000 vite 😜 Saluti Maurilio
Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 08:13
Alberto e le colpe dei mali del mondo. .
Ma come Sig. Alberto. Non sa che Lei ora fa parte dei mali del mondo. È tutto un complotto pluto (inteso come amico di Topolino...) giudaico massone, multinazionali, banche (dove tengono poi i soldi chi le critica...boh) con qualche OGM e una bella scia chimica che farebbe invidiata un titolo del Fatto (male) Quotidiano. Si vergogni! Ordine giovannita??? Sicuramente ci sono di mezzo i servizi segreti deviati o la Cia che morto Fidel sta puntando il pericoloso Alberto. Dimenticavo. Visto l'andazzo ovviamente le mie parole sono ironiche. Non si sa mai....
La lapide del battello "Genova" - 9 Novembre 2016 - 10:34
Re: lapidi
Ciao Max Lavecchia alla persona che aveva in mano un estintore gli hanno sparato in faccia .. perchè in quei giorni in cui venne sospesa la Costituzione e la democrazia si cercò a tutti i costi il morto .. io c'ero e so cosa è successo .. non come molti che commentano qui erano a casa a tifare per chi manganellava e prendeva a calci con gli anfibi , ragazzi, ragazze vecchi e donne inermi e con mani alzate durante le cariche
Circonvallazione Verbania in Regione - 29 Settembre 2016 - 21:30
Re: SCUSATE, UNA DOMANDA:
Ciao SINISTRO Compianto Nicolazzi? ?? Magari è morto...ma sicuramente non lo compiange chi gli ha dovuto pagare tangenti... visto che è stato cofanetto per concussione
Streetfood village a Intra - 9 Settembre 2016 - 09:22
Re: ??
Ciao lady oscar te .. la vecchia kiry "in genere il cibo non e' un granché e i prezzi piuttosto alti. Preferisco una pizza in pizzeria." questo scritto da te . " Manifestazione nuovissima lo "street food", e a mangiarci è soprattutto economica" bassa ironia di la vecchia "per cominciare,quest'anno in zona ne hanno fatti decine di Street Food,quindi basta" Kiri ... queste non sono lamentele??? come spesso vi siete lamentati per ogni evento ... salvo poi lamentarvi dicendo che Verbania è un paese morto... per anziani... etc etc...
Mancato rispetto dei limiti di velocità a Fondotoce - 17 Agosto 2016 - 18:46
....e c'è dell'altro!!!!
.....e vogliamo anche parlare di via Repubblica a Trobaso?? Lì, altro che 70/90 km/h......illuminazione "di parte".....niente marciapiedi.....uscite di abitazioni direttamente sulla strada....rallentatori (eufemismo!!!) utilizzati come rampe di lancio per improvvidi piloti-rallisti da strapazzo.....motorini smarmittati e puzzolenti......e il morto si fa sempre più vicino.......macchinisti, fuochisti, conduttori.....sindaco, assessori, vigili.....e chi più ne ha, più ne metta: SVEGLIA!!!!!
Ferragosto in piazza a Mergozzo - 13 Agosto 2016 - 18:20
...se un paese è senza vita sociale...
...un paese senza vita sociale, è un paese morto. In un paese morto i muretti e i tetti cadono. Ovviamente, questo non vale solo per Mergozzo, ma in generale, poi ognuno tragga le sue conclusioni! Saluti, e buon ferragosto! Maurilio
Fondazione Comunità Attiva acque agitate - 4 Agosto 2016 - 20:47
ottica
Nell'ottica degli insegnamenti della scuola del pluripregiudicato morto latitante ad Hammamet, la cosa è finita è finita a tarallucci e vino: mi spiace che il dr. Lillo abbia perso l'occasione per dimostrare che Lui è diverso da coloro che , per scopi ancora non conclamati ma che presto ( al più tardi in occasione dell prossime elezioni amministrative dove pare che il " delfino rigorosamente yes men "sia già stato individuato) verranno a galla, lo hanno attaccato per minarne la credibilità di fronte alla gente.
"Teatro -Buco": Marchionini risponde a Zacchera - 30 Luglio 2016 - 09:50
zero smentite
il sindaco o chi per lei ha dedicato molto tempo a sezionare la lettera di Zacchera,fornendo ad ogni punto una puntualizzazione,ma nessuna smentita. basta leggere. entusiasmarsi fino alla standing ovation per qualche frecciatina polemica nei confronti di un morto che cammina (politicamente,beninteso) mi sembra veramente accontentarsi di poco,ma de gustibus...
"Turismo nel VCO: balle mediatiche e triste realtà" - 17 Aprile 2016 - 08:35
Stazione FS Stresa allo sbando
Siamo allo sfascio del fascio ! Ha ragione Zacchera, stiamo rasentando l'assurdo per calcoli economici distorti. Già gli abbonati continuano a viaggiare su treni da terzo mondo e avanziamo così..... E poi la disoccupazione che galoppa, dare un servizio in una stazione come Stresa sarebbe oltretutto un minimo aiuto alla disoccupazione... Risultato: zona turistica allo sbando, servizi nulli, costi aumentati. L'anno scorso avevano pure arrestato un capostazione dopo aver trovato un binario morto !!
Un outlet nell’ex Acetati? - 12 Marzo 2016 - 01:01
mio cuggino
"mi ha detto mio cuggino che da bambino una volta è morto.." mi sa tanto di leggenda metropolitana,come quelle di "mio cuggino" di Elio e le storie tese. "mi ha detto mio cuggino che all'acetati ci fanno un outlet.." quando mai dovessero decidere di smantellare l'esistente inizierebbe una fase di bonifica talmente lunga e costosa da scoraggiare chiunque volesse investire.
ODG per Giulo Regeni - 4 Marzo 2016 - 13:52
Evidentemente
Evidentemente qualcosa nella catena di informazioni non ha funzionato; ciò non toglie che Calipari sia morto non per difendere se stesso o la sua patria (cosa per cui era pagato), ma nell'adempimento di un qualcosa che andava oltre il semplice dovere , per salvare una persona che se non fosse stata lì come sarebbe stato saggio consigliare, forse non avrebbe visto Calipari soccombere.
Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 2 Marzo 2016 - 16:23
In fondo in fondo
In fondo in fondo Brignone fa esattamente quello che deve fare la minoranza: evidenziare tutto ciò che a suo giudizio non va e tentare di cambiare le cose con ogni mezzo lecito e possibile. Il fatto poi che le critiche arrivino da uno come Brignone che ha sempre detto e rimarcato la sua collocazione a sinistra dovrebbe maggiormente far riflettere chi sta oggi al potere qualificandosi anch'egli di sinistra.Ma evidentemente come diceva il buon Manzoni:'....il suo cervel, Dio lo riposi, in tutt'altre faccende affaccendato a questa roba è morto e sotterrato". E requiescat in pace.
Morto Renato Bialetti, il papà della Moka - 12 Febbraio 2016 - 11:43
Re: sara^'
Ciao Max Lavecchia infatti,i n Italia, non ci sono molte più aziende che producono tazze dei cessi!!!! Resta il fatto che: - Renato Bialetti ha fatto grande quella che era la piccola azienda del padre! - E' stato un innovatore, perchè è stato uno primi ad applicare il principio del bello e del valore della marca ad oggetti semplici e di uso quotidiano unito ad un grande impegno nella comunicazione d'impresa. - Se ne è andato in pensione, ad una giusta età, è morto a 93 anni, ha venduto 30 anni fa, credo giusto che uno a 63 anni si ritiri dal lavoro, indipendentemente dal fatto che possieda una Rolls o solo un'utilitaria. Immagino anche che la famiglia non fosse particolarmente interessata a proseguire l'attività in un mercato difficile. - quelli che sono venuti dopo, avevano altri interessi o altre capacità, trovo, purtroppo, naturale che un imprenditore di Brescia non sia troppo interessato al Cusio. - il fatto che si producessero 6.000.000 di caffettiere non significa nulla, se il mercato non è disposto a riconoscerti margini maggiori (per esempio quello che accade all'Alessi, ma anche al Crodino). Se ipotizzo, ma so di essere molto largo, un margine industriale unitario medio di 2€ a caffettiera, parliamo di 12.000.000€, e sono stato largo! Se penso a cosa costa un minuto di spot in TV o una pagina di pubbllicità in una rivista di tendenza, vediamo che 12Mln, non sono granchè... Il problema, caro Max, non è tenere le fabbriche nel VCO, ma far si che chi produce nel VCO, ma questo vale in generale per tutta l'Europa, sappia produrre beni e servizi di valore, beni e servizi che i mercati emergenti comprimo proprio perchè italiani, o europei in genere. Purtroppo le caffettiere e padelle non sono tra questi prodotti! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti