Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

morto

Inserisci quello che vuoi cercare
morto - nei post
Orta reloaded: Le EcoLogiche - 29 Settembre 2017 - 19:36
Sabato 30 settembre 2017 - San Maurizio d'Opaglio, un'iniziativa organizzata dall'Ecomuseo del lago d'Orta e Mottarone, dalla Istituzione Museo del Rubinetto e della sua tecnologia e dal Comune di San Maurizio d'Opaglio.
Ghiacciaio Belvedere sempre più fragile - 18 Settembre 2017 - 19:11
Luca Sergio, di MeteoLive Vco dopo recenti rilevamenti fotografici, segnala: «La lingua di ablazione, un enorme blocco di ghiaccio ricoperto di detriti, mostra i primi crepacci da frammentazione. Pertanto diventa sempre più pericoloso attraversare il ghiacciaio del Belvedere».
E' mancato il partigiano "Zara" - 30 Agosto 2017 - 10:22
E' morto ieri il partigiano Giovanni Zaretti, nome di battaglia "Zara", classe 1921.
Cinema sotto le stelle: "Il vento fa il suo giro" - 28 Agosto 2017 - 11:27
Martedì 29 agosto, ore 21:00, presso l'Auditorium Santa Margherita di premeno, torna Cinema sotto le stelle, ALPI & LIBERTA’ : La montagna delle idee, con il film "Il vento fa il suo giro" di Giorgio Diritti. Ingresso libero.
In ricordo di Nanni Svampa - 28 Agosto 2017 - 10:23
È morto ieri a Varese, all'età di 79 anni, Nanni Svampa, con radici paterne cannobiesi, fu fondatore de «I Gufi» (con Gianni Magni, Roberto, Brivio e Lino Patruno) e cantore ironico di Milano tra folk e cabaret, esponente di quel filone artistico culturale musicale di personaggi come Walter Valdi, Jannacci, Cochi e Renato e molti altri. Riportiamo un ricordo di Domenico Mugnano.
Frana SS34: "mio marito morto inutilmente" - 16 Agosto 2017 - 13:01
E' questa la frase che riporta il sito Ticinonline, pronunciata dalla moglie del motociclista ticinese, morto lo scorso 18 marzo colpito da uno dei massi franati sulla SS34 all'altezza dei Castelli di Cannero.
Arona: muore annegato - 15 Agosto 2017 - 16:16
Sulla spiaggia di Punta Vevera ad Arona, si è consumata oggi, ferragosto, un ennesima tragedia del lago, è morto annegato un giovane di origini senegalesi.
Nuovo lago sul ghiacciaio del Belvedere - Foto - 8 Agosto 2017 - 18:06
A quindici anni dal Lago Effimero, il bacino glaciale del Belvedere rimane il laboratorio geologico più attivo delle Alpi. Resta un ghiacciaio sul quale da due secoli non si spengono i riflettori dell'interesse scientifico e mediatico.
“Di parola in musica” 2017 - 15 Luglio 2017 - 19:06
Torna il Festival “Di parola in musica” edizione 2017 organizzato da ZEBO – Zero Emission Baroque Orchestra, con il contributo dei comuni di Stresa, Baveno, Belgirate, Verbania, Meina e della Fondazione CRT.
In molti per i 25 anni della Croce del Monte Zeda - 29 Giugno 2017 - 17:04
Domenica 25 giugno un folto gruppo di amici, incurante del maltempo di inizio giornata, si è incamminato verso la vetta del Monte Zeda per celebrare i 25 anni trascorsi dalla posa della croce di vetta.
Incontro con Padre Alejandro Solandine - 21 Maggio 2017 - 13:01
Incontro con Padre Alejandro Solandine, candidato al premio Nobel per la Pace 2017. Lunedì 22 maggio alle ore 21 al teatro Il Maggiore a Verbania. Presenta il suo libro “I narcos mi vogliono morto”.
SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 12 Aprile 2017 - 18:04
morto un camionista e gravissimo un secondo
M5S: Interrogazione parlamentare sulla frana della Statale 34 - 5 Aprile 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle, riguardante l'Interrogazione parlamentare presentata sulla situazione della strada statale 34.
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta di Luigi Spadone, capogruppo La Provincia per il Territorio, al Presidente del Verbano Cusio Ossola, sulla situazione della viabilità in provincia.
morto il motociclista travolto dalla frana - 18 Marzo 2017 - 15:00
E' questo il tragico bilancio della frana staccatasi dalla parete al Km30 della strada statale 34, tra Cannero e Cannobio, proprio difronte ai Castelli di Cannero.
morto - nei commenti
Ubriaco e armato: espulso - 20 Agosto 2017 - 10:42
Riproviamo..
Leggo e rileggo i commenti, siamo su 2 fronti opposti, sembra più una gara su chi interpreta i fatti storici (a proprio piacimento ovviamente e rigorosamente ripresi da Wikipedia) invece di valutare i dati di fatto. Cerchero' di farla breve senza condizionamenti di natura politica, semplici dati di fatto... siamo in un Paese dove se arrivano 100 clandestini su un gommone, sfuggiti non si sa come ai "rigorosissimi" controlli della Guardia Costiera, spiaggiano ad Agrigento e riescono a dileguarsi tutti e 100! Qui non c'entra destra o sinistra, qui c'è totale incapacità...sbaglio? È il Paese che, in cambio di soldi, vuole far credere ai suoi concittadini che ragazzi muscolosi, di cui non si sa assolutamente niente di loro, e con fisici olimpionici stanno scappando da guerre e persecuzioni. È il Paese che se uccidi una persona...la colpa è del morto. Se spari per difenderti a casa tua...sei un assassino.È il Paese che, quando ci sono attentati di natura islamica, riesce a giustificare gli orrori dicendo che è colpa nostra. Gli esempi tendono all'infinito. Qui non c'entra niente Giulio Cesare, il Prefetto Mori, Berlusconi, Mussolini, c'entra solo chi consente tutto questo schifo che, in questi ultimi anni, è ben rappresentato da una mentalità di cui non condivido assolutamente niente! Perciò o ci svegliamo e affrontiamo la situazione con estrema durezza (ed è solo così che possiamo rimediare) oppure ci scontreremo in questi due poli opposti e ne beneficeranno solo quelle bestie! Io siceramente di questa Europa multiculturale, muitietnica, multicamionista, multikamikaze, multimachete e che multiaccoltella alle spalle ... non ne voglio sapere!
Ubriaco e armato: espulso - 18 Agosto 2017 - 21:16
Re: Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Io non ci sto, ci vuole uno shock per questa falsa moralità delle persone, la foto del piccolo Aylan ce l'hanno mostrata in tutte le salse per stuprarci moralmente, facendo commuovere qualche ipocrita: pretendo che venga pubblicata la foto del bimbo di Barcellona di 3 anni con ancora il ciuccio in bocca, questo voglio. Voglio che tutti quelli che in qualsiasi modo cercano di giustificare l'impossibile, si rendano conto di quello che sta accadendo. Siamo alla fase iniziale di uno scontro di civiltà, se non reagiamo con estrema determinatezza soccomberemo. Un ragazzo di 17 anni che mette in allarme tutta l'Europa ... questi non scherzano, non stanno giocando, non hanno un blog per confrontare idee diverse come stiamo facendo noi: hanno il blog per studiare come eliminarci e sono tutti allineati. Dunque c'è poco da fare ricerche nel passato, siamo nel presente. In Finlandia 2 sgozzati, in Germania un altro morto, oltre a indefiniti feriti..stiamo parlando di seconde/terze generazioni in Europa, è inutile domandarsi in cosa e perché abbiamo fallito, conta il risultato. In realtà noi non abbiamo fallito un bel niente, loro non condividono alcun nostro valore. Del resto, come si può essere d'accordo con gente che sopprime le donne e che uccide in nome del proprio Dio? I nostri valori, che davamo per scontato, non lo sono più. Robi, condivido al 100% quanto hai espresso, negli altri vedo solo ironia e critiche non verso chi commette le stragi ma chi cerca di mettere in evidenza le anormalità, la ferocità, la cattiveria, l'odio, il disprezzo che queste bestie hanno verso tutti noi.
Sicurezza in città: maggiore presenza della Polizia Locale - 26 Luglio 2017 - 10:47
Re: Re: Re: Sicurezza dalla Polizia Locale?
Ciao SINISTRO, l'accorpamento dei CC con la Forestale è stata una saggia decisione eseguita male. Non è morto nessuno se qualche forestale è diventato militare. E' necessario un accorpamento ma il modello svizzero è impronibile. La riluttanza ad armare le varie Polizia Locali è solamente di natura ideologica. E' indispensabile procedere in tale direzione previa attento addestramento e selezione del personale.
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 19 Luglio 2017 - 13:02
Per tutti
Voglio dire , che la legge regionale che si occupa della sicurezza la conosco bene e ho anche il brevetto di ass.bagnanti ,il sig. Giovanni % continua a blaterare sciocchezze ma fino a che non ci scapperà il morto , dopo di che starò vicino alla famiglia della vittima e personalmente andrò in magistratura con la legge in mano e vedremo come andrà a finire. Seconda cosa vi mando in allegato foto spiaggia Mergozzo che mi sembra più che attrezzata infatti vi è il bar, i servizi igenici,si affittano sdraio pedalò etc, però sul cartello apposto dal comune vi è scritto spiaggia libera non attrezzata come lo spiegate????Cosa ci deve essere per essere attrezzata???
In corsa con la maglia della legge “salvaciclisti” - 4 Giugno 2017 - 10:10
indisciplinati e pericolosi
Non rispettano il codice della strada e fanno come vogliono. Senza parlare del rispetto dei pedoni sulle strisce che per loro non esistono. Parlo degli automobilisti? No. Evidentemente dei ciclisti di cui una volta facevo parte. Rispettino il codice vigente e vedrete che gli incidenti diminuiranno notevolmente. Il povero Hayden è purtroppo morto per non avere rispettato una precedenza. E molti altri. Quindi non servono nuove norme ma solo comportamenti corretti da parte di tutti. E specie in bici.
Primarie PD gli eletti del VCO - 15 Maggio 2017 - 16:00
sentenze
Se sono palesemente sbagliate o ingiuste non solo vanno contestate ma corrette. La storia recente ne è piena. Tortora ci è morto e Craxi pure. Il poveretto non aveva il sedere parato e chi ha preso impunemente soldi dall' urss è rimasto immacolato. Misteri della giustizia....a fasi alterne......
Spiaggia di Suna e divieti - 21 Aprile 2017 - 11:40
Caro Furlan
Caro Furlan non tocchiamo il tasto delle spiagge e demanio e assistenza bagnanti perché andiamo a finire che ormai nessuno si prende più la responsabilità di niente. Come saprai le spiagge adibite alla balneazione devono avere per la regione Piemonte una delimitazione con boe gialle e naturalmente un assistente bagnanti, bene faccio l'esempio di Mergozzo che conosco bene e penso anche molti lettori del blog, bene il Comune di Mergozzo ha avuto il coraggio di dire alla regione Piemonte che sul lago di Mergozzo non vi sono spiagge adibite alla balneazione, solo per non assumersi le proprie responsabilità nei confronti delle persone che vanno in spiaggia. Naturalmente tutti possono vedere che vi è un parcheggio comunale a pagamento, che vi sono due chioschi che noleggiano anche sdraio e pedalò, quindi siamo solo nella repubblica delle banane, ma quando ci scapperà il morto di qualcuno che conta i nodi state certi verranno al pettine. Nel frattempo chi dovrebbe vigilare e mettere le cose al posto dorme.
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 20 Aprile 2017 - 20:47
rereferendum 2 comuni
Che vuol dire un referendum nei 2 comuni? Ovvio che se anche 1/10 dei cittadini di VB sarà favorevole all'unione il volere dei pochi cittadini di Cossogno non conterà un tubo: in questo caso dovrebbe valere solo ed unicamente il parere dei cittadini di Cossogno, ai quali dico: -Non fatevi intortare dai ricatti tipo-Tipo se non passa il refereendum mi dimettto-: dice il proveribio che morto un papa se ne fa un'altro!
SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 19 Aprile 2017 - 17:12
Bocce ferme
"I punti si contano a bocce frme": sono proprio curioso di vedere come e quando finirà, con la possibilità di ricorrere in tre gradi di giudizio e poi a Strasburgo, con le attenuanti, le esimenti, gli sconti di pena, credo proprio che non finirà dentro neppure per un giorno.e per quanto riguarda la sospensione della patente, anche in questo caso ho molti dubbi che gli verrà tolta per sempre. In Italia sono usciti ed escono di galera in breve tempo delinquenti colpevoli di ben più efferati delitti, figuriamoci per un morto in incidente tradale. L'assicurazione sborserà fior di quattrini e tutto finirà lì. Con questo non voglio dire che nel caso in questione si dovrebbe dare l'ergastolo, ma semplicemente non credo più alla certezza della pena in Italia per nessun tipo di reato o di violazione: c'è chi ricorre anche per una banale multa per divieto di sosta e trova anche chi magari gli da ragione. figuriamoci quando c'è di mezzo la libertà di una persona! Del resto basta leggere la cronaca quotidiana per sapere che quello che sto dicendo corrisponde a quotidiana verità, non c'è bisogno di avere una laurea in legge.Non è un caso se anche dall'estero scelgono di venire a delinquere nel nostro paese.
SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 13 Aprile 2017 - 10:59
Altro sito dice che....
Su un altro sito si legge:"Un 53enne milanese il morto sulla ss 34. A travolgerlo il suv dell’ex assessore Rachelli". Forse chi ha scritto l'articolo pensava che il SUV avesse già montato il sistema di guida automatico. Il titolo giusto sarebbe dovuto essere: "Un 53enne milanese il morto sulla ss 34. A travolgerlo e ucciderlo l'ex assessore Rachelli con il suo SUV". Diciamo le cose come stanno.....per cortesia! PS: non si parla più del sig. Borghi e di quanto successo a Candoglia". Chi ne sa qualcosa in più? Saluti
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 09:33
indagati SS34
Grazie a Marco di aver dato il riferimento della Sentenza della Cassazione n.17095/14 del 28/7/2014 e invito tutti a leggerla. In essa sono chiaramente indicate le motivazioni per cui l'ANAS non può essere esclusa dalla responsabilità per quanto successo. Tutti validi anche i riferimenti alla responsabilità dei privati, ma, ritengo validi solo nel caso ci siano interventi del privato che causano eventi dannosi a terzi. Lungo tutto il percorso della SS34 dal confine a Verbania (per non parlare delle strade provinciali) ci sono lunghi tratti a rischio. Rischio conosciuto da chi vi transita e dalle autorità di ogni ordine e grado e la circolazione continua mettendo a repentaglio la vita degli utenti. Negli ultimi anni sono stati molti gli eventi che hanno procurato l'interruzione della circolazione, con i disagi che soprattutto i frontalieri ben conoscono, senza che si siano mai posti in essere interventi risolutivi, L'ultimo ha causato perfino un morto. E' giusto quindi che si accertino le responsabilità di coloro che avrebbero dovuto garantire la sicurezza della circolazione su una strada statale che non ha nemmeno più le qualità per permettere il transito di autoveicoli moderni, autobus gran turismo e TIR enormi. I Sindaci impegnati ad incontrare Ministro e governanti regionali devo riuscire ad ottenere qualcosa di più che semplici promesse.
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 1 Aprile 2017 - 12:33
Re: Belle parole ma nebulose
Ciao biriosa Semplice se "trattasi di evento straordinario e imprevedibile" la colpa non è di nessuno se invece è causato dall'incuria, paga il proprietario. Nel caso dell'albero la responsabilità è di madre natura (temporale) se invece l'albero era morto e non era stato abbattuto, la responsabilità sarebbe del proprietario. Per la frana, se i proprietari avessero una perizia recente di un geologo che stabiliva che il versante non presentava problemi, allora sarebbero in una botte di ferro, nel caso contrario invece li riterrei responsabili
SS34: lavori alla frana ultimi aggiornamenti - 27 Marzo 2017 - 22:27
........
Perché tutti quei alberi che spuntano da Intra fino a cannobio che tra un po fanno da galleria naturale non è ora che vengono tagliati prima che cadono e ci scappa qualche altro morto
Frana sulla SS34 strada bloccata - 21 Marzo 2017 - 13:12
Moderatore io?
Anche no, grazie; per moderare bisogna essere moderati ed io detesto i moderati. Io amo la controversia, la battaglia, l'urlo liberatore, io sto con i Salvini, con la Le Pen, con Trump, con Orban: detesto quelli stile Alfano. Apprezzo e stimo chi sceglie sempre se stare di qua o di là, a dx od a sn, non stimo chi sta nel mezzo; apprezzo sempre chi fa scelte precise anche se contrarie ed opposte alle mie Ho un figlio che se ne è uscito da Rifondazione Comunista perchè non la riteneva abbastanza di sn: per questo l'ho ammirato e lo stimo, anche se, ovviamente, discutiamo parecchio ma, ad esempio, il gidizio su chi ci governa è il medesimo.Io non voglio essere come quell'asino che non sapendo scegliere se mangiare il fieno o la paglia è morto di fame.Io non sto in pace con me stesso se non ho qualcuno contro cui combattere: come potrei essere un buon moderatore?
Frana sulla SS34 strada bloccata - 18 Marzo 2017 - 17:21
Sicurezza SS34
Promesse, promesse, promesse e poi il vuoto assoluto. Si interviene solo a dissesto avvenuto e solo per quel tratto. Si fanno passare interventi di piccola importanza qua e la senza una logica apparente.Intanto ci è scappato il morto: chissà se a qualcuno rimorderà un po' la coscienza? (sempre che ce l'abbia!) E come dar torto a Marco? Un viabilità scorrevole e sicura prima di progetti di mirabolanti ciclabili realizzate poi ad uso esclusivo dei fanatici delle due ruote che sicuramente inforcano le bici per puro divertimento e non per recarsi al lavoro.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti