Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

moto

Inserisci quello che vuoi cercare
moto - nei post
Vega Occhiali Rosaltiora vince a Torino - 13 Marzo 2017 - 10:23
Che partita strana a Torino, contro Volley San Paolo, formazione di bassa classifica invischiata nella lotta per la salvezza.
Metti una sera al cinema - La Corte - 13 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 14 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "La Corte".
Podio per il CVCI alla Regata Italia Cup di Genova - 10 Marzo 2017 - 16:11
Condizioni difficili per gli atleti del Circolo Velico Canottieri Intra che a Genova hanno preso parte alla prima regata Laser di Italia Cup.
Nel VCO donati 2800 farmaci - 14 Febbraio 2017 - 17:35
Durante la GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco di sabato 11 febbraio 2017 sono state raccolte oltre 370.000 confezioni di farmaci, contro le 353.801 dell’edizione 2016 (+4,6%), in tutta Italia.
Imprese agricole locali inviano materiali zone terremotate - 13 Febbraio 2017 - 17:34
Mobilitate le imprese del territorio, che hanno messo a disposizione i materiali e un camion che partirà mercoledì prossimo alla volta di Bellante (Teramo). “Vicini a tutti gli agricoltori delle zone colpite, i danni ammontano a 52 milioni di euro”.
Nuovo Porto Turistico: il progetto - 12 Febbraio 2017 - 10:23
Il progetto privato da 13,7 milioni di euro, per la ricostruzione del porto turistico di Verbania, è sempre più presente sui media locali.
Mezzi da lavoro e divieto parcheggio - 8 Dicembre 2016 - 11:28
Riceviamo una mail da un lettore del blog che si pone una domanda sul parcheggio di piazza Aldo Moro.
Un Salto nel Passato a Baveno - 12 Novembre 2016 - 13:01
Domenica 13 novembre 2016, le vie di Baveno si animeranno per l'ormai tradizionale appuntamento con i mestieri del passato.
Torna “sportiSSimamente Crodo” - 23 Settembre 2016 - 07:00
Sabato 24 settembre la vetrina degli sport tra laghi e monti è in Valle Antigorio. Crodo si trasforma per un giorno in vetrina per gli sport outdoor (e non solo) di tutto il Verbano-Cusio-Ossola.
Incidente mortale a Ghiffa - 19 Settembre 2016 - 18:18
Nel tardo pomeriggio di oggi incidente mortale sulla strada statale 34 nel territorio di Ghiffa.
San Vito 2016 - 17 Agosto 2016 - 19:06
Torna, dal 19 al 29 agosto con la 113^ edizione, la festa di San Vito a Omegna. Una delle feste popolari e di richiamo del territorio, concerti, mercatini, spettacoli, fuochi d’artificio sul lago d'Orta e il suo banco di beneficenza.
Mancato rispetto dei limiti di velocità a Fondotoce - 17 Agosto 2016 - 15:26
Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un lettore, preoccupato per le difficoltà incontrate dai pedoni nel tratto fra Fondotoce e loc Costa Azzurra
Centauro perde la vita in un incidente sulla SS33 in prossimità di Meina - 17 Agosto 2016 - 12:30
E' quanto successo ieri sulla Statale 33 del Sempione
Schianto mortale a Baveno - 11 Agosto 2016 - 14:03
L'incidente avvenuto nella serata di ieri non ha lasciato scampo alla dona milanese sbalzata con il compagno dalla moto. Il volo dopo lo schianto, di almeno una decina di metri, l’ha uccisa sul colpo.
Evento motoristico Benefico - 30 Luglio 2016 - 16:52
Domenica 31 Luglio a Premeno Evento Ludico, Amatoriale, Gastronomico e NON COMPETITIVO, con Passeggiata / Tour di circa 70 Km, a cura di IoCorroXUnSorriso.
moto - nei commenti
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 5 Maggio 2017 - 12:57
Inforiassumendo
Se scrivessi ciò che davvero penso, è probabile che verrei democristianamente censurato; cercherò quindi di essere elegante:premesso che se fossimo una nazione seria come lo eravamo un tempo non avremmo mai permesso una simile invasione, a questo punto poco conta "come" verranno rimpatriati nel loro paese, nave, aereo, treno, dorso di cammello, bicicletta, moto, sommergibile....l'importante è che tutti, nessuno escluso vengano rimpatriati. E se il governo dovesse impegnare somme a tale proposito sarei il primo ad appoggiarlo.
Frana sulla SS34 strada bloccata - 18 Marzo 2017 - 15:21
Ennesima frana sulla SS34
Percorro questa strada da 31anni, spesso si vedono massi trattenuti dalle reti che restano lì per sempre, forse aspettano che vengano giù da soli? Mi chiedo se tra tutti quelli che paghiamo ci sia qualcuno che controlla! Mi dispiace molto per questo sfortunato motociclista e le altre persone coinvolte. Lo scorso anno, mentre in moto tornavo dal lavoro, poco prima di Brissago (in territorio Svizzero) mi sono visto attraversare la strada da due massi, uno dei quali grande come la ruota di un'auto, ad una velocità incredibile. Se fossi stato 50 metri più avanti mi avrebbe centrato in pieno. A me è solo andata bene. Resta da chiedersi perché? in quest'epoca in cui di certo non mancano i mezzi per effettuare i dovuti controlli delle zone evidentemente a rischio, non si vede nessuna iniziativa, persone devono perdere la vita e altre continuano a rischiarla per due volte al giorno nell'indifferenza di chi invece, per dovere, dovrebbe darsi da fare.
PsicoNews: A me gli occhi?? - 4 Gennaio 2017 - 09:51
abbassare o mrno lo sguardo fa la differenza
Come sapete parlo sempre Dell mie esperienze personale. Mio figlio da ragazzino era moto introverso e quando parlava con un adulto teneva bassi gli occhi timoroso. Questo (mi e' stato detto più volte) dava una cattiva impressione. Lo consideravano schivo e come se avesse da nascondere.... Ragazzo, con una maggiore consapevolezza di se ha cambiato atteggiamento, ai colloqui di lavoro, o comunque in generale e ora mi dicono che piace molto. Sottolineano proprio che guarda negli occhi, sostiene lo sguardo con sicurezza e si propone alla pari con ogni interlocutore. L ho sempre considerato una stupidaggine ma ultimamente anche a me danno un po' fastidio le persone che non ti guardano in faccia quando ti parlano. Anche se posso capire che lo faccia un ragazzino.. Buongiorno.
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 11:43
Dati 118 Piemonte
Certo i dati sono encomiabili, non fanno una grinza, di fatto indiscutibili; ma perchè non mettono quanto costa al popolo il servizio 118 all'anno? non entriamo poi nel merito al servizio mal organizzato che da rispetto a quello di prima, dove il soccorso era gestito dalle organizzazioni locali e dove la gente veniva soccorsa in tempi molto più rapidi e brevi e con meno costi (se il 118, così com'è strutturato da noi, sopratutto nei costi, non è presente in tutte le regioni, c'è un motivo); ad esempio, ai tempi d'oro del soccorso locale non esistevano le centrali (come per noi oggi è Novara), composte da infermieri e medici pagati h24. l'Italia è l'unico paese dove si pagano i servizi anche quando stanno in stand by, vi sembra normale? solo qualche piccolo dato senza entrare in una enciclopedica vicenda che ci terrebbe inchiodati a leggere per settimane: elicotteri - tutte le società appaltatrici convenzionate e tutto il personale annesso per questo servizio (macchine, piloti, copiloti, medici, infermieri, personale del soccorso alpino, ecc. ecc.), vengono pagati profumatamente anche se stanno fermi in hangar ad aspettare le chiamate (infatti non si spiegherebbe la corsa ad accaparrarsi uno spazio all'interno di questa realtà); se poi arriva una chiamata per un intervento primario o secondario, dal momento che le macchine vengono messe in moto inizia il conteggio dell'indennità di volo; si parla di cifre da capogiro, un business che farebbe gola a chiunque, infatti, come sopra detto, c'è una lotta furibonda per ottenerne appalti e convenzioni; mi chiedo, se volevano davvero dare un ottimo servizio con costi contenutissimi per il popolo bastava imitare la Rega svizzera, dove ogni chiamata viene pagata da chi richiede l'intervento, ecco perchè li da loro tutti si assicurano e alla collettività costa 0, tra l'altro è da decenni che volano anche di notte e gli elicotteri sono di loro proprietà, acquistati con le donazioni e con le quote associative. ambulanze - altro tasto dolente e altra spillatrice di denaro pubblico, prendiamo solo Verbania, ogni "associazione, si fa per dire, di volontariato", costa ai cittadini cifre spropositate, si parte da €. 200.000 all'anno in su per ognuna di queste realtà e, attenzione, adesso viene il bello, per non stare indietro dal servizio elicotteri, anche queste pseudo società camuffate da "associazioni, si fa per dire, di volontariato", con tanto di stipendiati al seguito, anche loro vengono pagate per stare in stand by in attesa di chiamate e non, come sarebbe di logica, pagati invece per ogni servizio dato alla ASL e al 118. Tra l'altro questi ultimi, per stare al passo, sempre con gli altri di prima, hanno cercato di superarsi nei rimborsi, mettendo nei costi di gestione il mondo: ad esempio, i mezzi che si fanno donare da privati e/o da banche, li mettono in ammortamento, cioè, la ASL anzichè pagare per un servizio che queste realtà gli forniscono gli ripaga per nuovo un mezzo che si sono fatti donare, (alla faccia del volontariato); sempre a carico della ASL, quindi del popolo, si fanno rimborsare: le assicurazioni dei mezzi, dei volontari e quelle degli stipendiati; gli stipendi e relativi contributi degli stipendiati (in media dalle 4 aile 7 persone per organizzazione), le divise di volontari e stipendiati; le patenti; i corsi; le attrezzature; i farmaci da tenere a bordo dei mezzi; gli affitti delle sedi; ecc. ecc.; c'è inoltre da aggiungere che per gli altri servizi che offrono alla popolazione (trasporti per visite ospedaliere non convenzionate), hanno il coraggio di applicare alle persone tariffe anche da €. 1,20 al chilometro. PENSO CHE OGNI ULTERIORE COMMENTO SIA SUPERFLUO!!! Perfetto, pensate che quanto qui sopra scritto è marginale e si riferisce ad un piccolo quadro locale di cosa costa al popolo il 118. Quindi, caro 118, te lo dico da cittadino, sono sopratutto queste le informazioni utili che devi pubblicare e non fumo negli occhi, perchè la gente ne ha piene le scatole delle prese per il sedere, degli sperperi e del mal governo, c
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 18 Novembre 2016 - 09:22
Re: Sempliciotti e semplici
Ciao caro Robi, ti sorprenderai ma voglio dirti che, per quanto concerne la sinistra, HAI PERFETTAMENTE RAGIONE. C'è una finta sinistra libeista e radical chic insieme a una minoranza massimalista ancorata a vecchie ideologie che hanno il denominatore comune di essere scollegate alle classi lavoratrici. Come ho già scritto non sei tu il sempliciotto. Tu da politologo aderisci consapevolmente a determinate idee e a tutte le loro conseguenze economiche e sociali. Robi hai idee per le quali dissento profondamente ma comunque hai delle idee. Sempliciotto è l'elettore-lavoratore che vota Lega in quanto spera in un proprio miglioramento. Per tanti motivi il futuro per le prossime generazioni si prospetta moto difficile. Serve forse un nuovo modello di società. Coservatori, finti-sinistri, sinistri-massimalisti e chiassosi grillini non serviranno più a nulla.
Allerta Meteo per il sabato 20 Agosto 2016 - 20 Agosto 2016 - 16:06
Re: Re: baggianate
Ciao Emanuele Pedretti, evidentemente non mi sono spiegato. Il servizio cui mi riferivo non accusava i servizi meteo italiani, bensì le amministrazioni pubbliche locali, le quali, soprattutto al sud, enfatizzano ogni evento meteo, anche di nessuna o scarsa pericolosità, per far sì che si metta in moto tutta la macchina dell'allerta, per cui gli uffici rimangono aperti, i dipendenti vengono chiamati a far straordinari, sapendo benissimo che non succederà nulla, ma solo per incrementare lo stipendio senza far alcunché. In più si aggiungeva che ben difficilmente questa cosa è censurabile, perché i pretesi solerti funzionari potrebbero sempre difendersi nel dire, come confermato dai commenti precedenti, meglio una in più che in meno: in tal modo è stato individuato un nuovo ingegnoso sistema lecito per guadagni inopportuni da parte dei già poco operosi dipendenti pubblici. Anche perché, aggiungo, diramare continui allarmi ingiustificati, es. quello odierno, è controproducente, visto che poi la gente non crederà più neppure a quelli fondati.
Chiusura SS34 per lavori - 28 Luglio 2016 - 17:08
Frontalieri e guida
Sul modo che hanno di guidare i frontalieri alla mattina non ho nulla da obiettare ad Alessandro: figurati che sovente, alla mattina tra le 5.30 e le 6.30 mi capita di fare la SS34 al contrario del loro senso di marcia ed ogni volta mi pare un miracolo se sono arrivato a destinazione! Per non parlare di quelli in moto poi.....vere bombe umane! Ma a quell'ora divise non se ne vedono mai: chissà perchè???
Inciviltà: tutto il mondo è paese? - 25 Giugno 2016 - 07:31
Posteggio moto su parcheggio disabili
Concordo sul fatto che l'unica sanzione efficace per questi incivili (che al loro paese si guardano bene dal commettere tali infrazioni) è la rimozione ma l'Italia è un paese di...conquista!!
Treni, biglietti, multe e misura - 10 Marzo 2016 - 12:07
magda
Ancor peggio.i ragazzi perbene non dono una razza in via di estinzione ma non paga.... So per certo di un ragazzino che ha ammesso davanti a un vigile di essere stato lui a commettere una grave infrazione qualche giorno prima in moto per la quale non era stato fermato( ne preso targa) e in cambio si e' beccato una multa da 170 euro.....e revisione della patente.
Fronte Nazionale su chiusura lungolago estiva - 9 Marzo 2016 - 23:08
per maurilio
mi permetta,maurilio,ma negli anni 70/80 .la piazza NON era assolutamente chiusa,se nn per le sfilate o i concerti,alla sera c'era un marasma di auto moto gente che faceva le vasche e commercio a gonfie vele.....lei dove abitava?'????....NON era chiusa....ribadisco.......si informi con i ragazzi dell'epoca...................
Minore: "troppo facile fare ricorso con i soldi degli altri" - 7 Marzo 2016 - 13:22
Re: Ricorso T.A.R.
Caro Alberto Furlan per sapere che dietro le molte cooperative ci celassero situazioni moto torbide non c'era bisogno di aspettare lo scandalo "Roma capitale". Per fortuna, non sempre è così. Che le cooperative stiano rovinando le piccole e medie imprese è un'affermazione buttata alla Katso (famoso professore di teoria del caos :)), una bella fetta di imprenditori è capacissima di rovinarsi da soli. Ultimo, ma tanto per chiudere, lo sai che le banche popolari sono società cooperative? La "lunga manus" della Marchionini... Saluti Maurilio
Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 28 Febbraio 2016 - 09:58
Razionalità
Caro Lupus, ti do ragione ma il discorso è moto più articolato e complesso. Parto da alcune premesse: - necessità di mantenere i livelli occupazionali; - necessità di non cedere altro spazio antropizzato montano; Mi sembra chiaro che mantenere un inutile e semidesertico ufficio postale postale aperto tutti giorni sia del tutto inutile allo sviluppo di quelle comunità. I soldi pubblici dovrebbero essere investi in altre servizi e strumenti di sviluppo. - mantenimento punti vendita per generi di prima necessità e utilità domestica; - servizi socio-sanitari a domicilio da erogare alla popolazione anziana; - ripresa dell'attività produttiva cercando d ricollocare sul mercato una gamma di prodotti rientranti nella vasta e genuina tradizione alpina. Penso alla creazione di punti erogatori di beni e servizi (anche postali), a organismi di promozione e sviluppo di prodotti alpini ecc. Vedi Lupus quanti posti di lavoro potrebbero nascere. Dopo questo elenco l'ufficio postale esce fuori piuttosto malandato. MA SIAMO IN ITALIA. Non si farà NULLA! I nostri politici, PRIVI DI IDEE; preferiscono difendere l'inutile ridotta postale (non si parla poi nenache di chiusura ma di apertura a giorni alterni). E' vero caro Lupus, la razionalità provocherà solo la riduzione di personale. SIAMO COSTRETTI A DIFENDERE IL PALESEMENTE INUTILE. Non hai tutti i torti Buona domenica Lupus.
Morto Renato Bialetti, il papà della Moka - 12 Febbraio 2016 - 12:07
no
Ciao Hans Axel Von Fersen, non è questo il problema. Il brand Bialetti è molto potente commercialmente nel mondo, secondo te perchè anche la Rondine si è fatta ribattezzare Bialetti ? La Moka è Bialetti, cosi come la macchina per la pasta è Imperia, ecc... Chiaro che chiunque le puo' contraffare ( per esperienza lavorativa le caffettiere cinesi sono orrende come fusioni e rifinuture e controlli qualità), come tu sei libero di comprare un casco cinese al posto di uno di marca per andare in moto, o come sei libero di berti la Cola dello spaccaprezzi al posto della Coca Cola. Ma la Moka è Bialetti e in caso di acquisto il nome ha una valenza enorme, e ripeto la Bialetti di Omagna è stata SEMPRE in buon attivo , non diamo la colpa alle capsule o ai cinesi o ai rumeni. La colpa è stata della proprietà bresciana che per pagarsi i debiti ha delocalizzato la Moka, ben sapendo ( diabolicamente geniale) che si compra la Moka perchè ha la garanzia della storicità Bialetti e nessuno sarebbe andato a indagare dove sono state fuse e lavorate.
Al via le opere di messa in sicurezza di via Vittorio Veneto - 16 Dicembre 2015 - 20:11
Ah ah ah Lady Oscar
Nemmeno tu a quanto pare sei poco attenta.... 15 commenti più su ho riportato una notizia tratta da VCO Notizie in cui l'A. C. dichara che "le barriere preesistenti non erano più a norma e quindi sarebbero state tolte comunque, indipendentemente dal giro, ma non buttare bensì RIUTILIZZATE in luoghi LONTANI dalla circolazione auto-moto-ciclo-pedonale" senza specificare dove, ora lo sappiamo. Ossia: non possono essere più usate lungo le strade perché non a norma (ricordo essere uno dei motivi x cui sono state tolte) ma riposizionate lontano da esse (infatti si trovano nel parco di Trobaso indicato) poiché ancora in buono stato. Può bastare?
Auto cappottata sul lungolago - 29 Novembre 2015 - 11:10
Cinture
Per chi ha ancora dubbi sul sull'utilità delle cinture di sicurezza. Ricordiamoci di metterle sempre prima di mettere in moto l'auto!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti