Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

multa

Inserisci quello che vuoi cercare
multa - nei post
Carabinieri: controlli stradali - 10 Ottobre 2016 - 17:32
Nel corso del fine settimana appena trascorso la compagnia dei Carabinieri di Verbania ha fortemente incrementato l’azione di controllo del territorio tesa ad 'accertare l’effettivo rispetto, da parte degli automobilisti in transito per le strade della giurisdizione, delle prescrizioni previste dal codice della strada, al fine di prevenire al contempo anche il perpetrarsi di reati contro il patrimonio in danno di ville e private abitazioni.
Precisazioni su riparazione porfido piazza Ranzoni - 7 Agosto 2016 - 19:26
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, riguardante la vicenda della riparazione del porfido in piazza Ranzoni da parte di un privato.
Ripristino selciato piazza Ranzoni - 5 Agosto 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindaco Silvia Marchionini, riguardante la riparazione del porfido di piazza Ranzoni da parte di un privato e le conseguenti polemiche.
Gioco d'azzardo: verso un nuovo regolamento comunale - 4 Maggio 2016 - 10:23
A Verbania, si torna a parlare di regolamento no slot dopo l’approvazione della legge regionale contro il gioco patologico, e in attesa di una nuova sentenza del Tar sui limiti orari approvati dal Comune qualche anno fa che, impugnati da alcuni esercenti, condannarono l'amministrazione a pagare una multa di un milione e 300mila euro.
Attenzione alle multe false dalla Svizzera - 23 Aprile 2016 - 17:41
Numerose notificazioni false di contravvenzioni per eccesso di velocità in Ticino sono state recapitate all'estero negli scorsi giorni, avverte la polizia cantonale in un comunicato.
Cicloturisti multati a Verbania, ne parla la tv elvetica - 14 Aprile 2016 - 10:23
Scoppia il caso, sui media Svizzeri, dei due cicloturisti con biciclette elettriche multati a Verbania perchè indossavano i caschi da bicicletta, che in italia non sono utilizzabili per le e-bike equiparate a motocicli.
Treni, biglietti, multe e misura - 9 Marzo 2016 - 17:04
Riceviamo una mail di una lettrice del blog, in cui ci racconta una "disavventura" a cui ha assistito nel consueto viaggio in treno verso Milano.
LegalNews: Consegna di assegni postdatati poi non onorati e truffa contrattuale - 14 Settembre 2015 - 08:00
Qual è il confine tra semplice inadempimento contrattuale derivante dalla consegna – a titolo di pagamento – di assegni postdatati che poi non vengono onorati dall’emittente e la fattispecie di reato della truffa contrattuale? Del tema si è occupata nuovamente la Corte di Cassazione in una recente pronuncia.
Multe e buon senso - 20 Agosto 2015 - 11:27
Riceviamo una mail da un lettore del blog, che racconta di una multa per eccesso di velocità a suo dire troppo fiscale.
M5S: "#Il giro a Verbania o #in giro a Verbania?" - 14 Marzo 2015 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante l'apertura della nuova sede dell'infopoint a Intra.
Sequestro reperti archeologici: i dettagli - 11 Febbraio 2015 - 18:26
Sequestrati dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino manufatti archeologici scavati illecitamente nel territorio piemontese. Maggiori dettagli nel comunicato che riportiamo.
LegalNews: Il procedimento disciplinare nel pubblico impiego - 15 Dicembre 2014 - 08:00
Dopo aver esaminato, nel precedente contributo, il procedimento disciplinare nell’impiego privato, in questa sede ci concentriamo sul procedimento disciplinare nel pubblico impiego: la procedura, i termini e le sue peculiarità.
LegalNews: La contestazione disciplinare a carico del lavoratore subordinato - 8 Dicembre 2014 - 08:00
Nella vita di un lavoratore subordinato, purtroppo, può accadere che il datore di lavoro emetta una contestazione disciplinare e, successivamente, una sanzione: qual è il procedimento corretto e quali sono le garanzie che l’ordinamento prevede per il lavoratore?
LegalNews: La diffamazione su Facebook - 1 Dicembre 2014 - 08:01
In questo contributo viene affrontato un tema di grande attualità: commette il reato di diffamazione chi pubblica, nella propria pagina Facebook, un post lesivo dell'altrui reputazione?
Piemonte: meno tasse per i locali senza slot - 29 Agosto 2014 - 10:24
Vietata l'installazione delle macchinette nelle zone vicine a scuole e bocciofile. I bar che le disinstalleranno pagheranno lo 0,92 per cento in meno di Irap chi le mantiene lo 0,92 per cento in più.
multa - nei commenti
"Multe a Verbania in diminuzione" - 29 Novembre 2016 - 09:38
pericolo di sosta vietata..
..se davvero volessero far cassa basta che vengano in Sassonia il sabato, giorno di mercato,per comminare una ottantina di multe per divieto di sosta sarebbe facilissimo e la cosa si ripete da anni senza che sia mai stata fatta una multa.sulla non pericolosità della sosta vietata mi permetto di dissentire..se parcheggi sulle strisce pedonali mi costringi ad attraversare in altro luogo, se parcheggi sulle strisce bianche a lato strada, mi costringi, magari con la carrozzina, a camminare a centro strada con i rischi immaginabili e se parcheggi sugli scivoli per disabili idem...
"Nessuna legge anti frontalieri" - 20 Novembre 2016 - 15:53
Re: bla bla
Ciao livio,succede che ,prima,il consiglio di Stato ,fa finta di nicchiare e dire ''no'',e' poco democratico e bla bla bla ,per la buona pace dei paesi confinanti,e poi,,taaaac!! applicano,e chi s'e' visto s'e' visto............hai mai preso una multa in cH?....beh,se paghi subito,anche con Credit Card o Bancomat,tutto ok,altrimenti lasci li il mezzo e torni a piedi......questo e' ''avere le palle '' e difendere la democrazia.........che ,ovviamente,nn vuol dire ''farsi i c...zi propri..........salut
Minore: troppe multe - 14 Novembre 2016 - 09:25
troppe multe un tubo
TROPPE MULTE? provate a venire nel rione Sassonia il sabato..qui c'è il Far West dei parcheggi..sulle strisce pedonali,in curva, sui marciapiedi, contromano in divieto di sosta e non si eleva una multa neanche se chiami i vigili(che ne sono al corrente..) e questa situazione dura per tutto il giorno..in pratica se parcheggio l'auto in divieto di sosta al sabato non succede niente, se lo faccio il giorno dopo "probabilmente" mi sanzionano e allora?
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 13 Novembre 2016 - 09:55
Sempre per Lady
Se a Verbania ti portano in tribunale per 10 canne è cosa giusta e sacrosanta; non per nulla e grazie alle forze dell'ordine viviamo in un'area relativamente tranquilla dal punto di vista della delinquenza. Vogliamo forse che anche Verbania circondario diventino come Napoli e affini?Se cala l'attenzione anche sui piccoli reati si spiana la strada a quelli più gravi. Il tuo ragionamento mi pare simile a quelli che dicono: fai la multa a me solo perchè andavo forte quando in giro ci sono i ladri? I ladri dicono: perseguite noi che non abbiamo fatto violenza fisica alcuna a nessuno quando in giro ci sono gli stupratori? Gli stupratori dicono; è vero ho stuprato ma in fondo non ho ucciso nessuno e ve la prendete con noi quando in giro è pieno di assassini? Preso l'assassino quello dice: è vero ma ho uccsio una sola persona: e ve la prendete con me quando c'è chi fa attentati e di persone ne uccide decine. E via cantando: quindi viva la GdF se ti becca con 10 canne e ti porta in Tribunale e Verbania resta vivibile. Così se vai a cercare lavoro in Svizzera e sul ceretificato penale risulta l'arresto per le canne il datore di lavoro sà che sta assumendo se non un probabile spacciatore, quantomeno un tossico.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 12 Novembre 2016 - 18:14
Re: Re: Re: Casellario giudiziale
Ciao Kiryienka. Spinelli? multa? Insulti? Lite coi vicini?
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 12 Novembre 2016 - 09:20
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Maurilio Mau ultima replica... Esempio 1: mi citi il caso di una ditta che ha o un solo cliente o che ha tutti i clienti insolventi. Un solo cliente: esistono ma sono molto rare Più clienti ma tutti insolventi: difficile, il tasso di insolvenza è inferiore al 10%. In ogni caso mi stai dicendo che questa ditta non è riuscita nemmeno ad incassare soldi nei 2 anni successivi che avrebbe potuto usare per pagare le tasse arretrate. Il tuo esempio è di una ditta già stracotta anche senza equitalia, non sta incassando da nessuno! Uso il tuo esempio per far notare che il ladro non è equitalia che chiede il 2 o 4% (io ricordo il 3 o 6%) ma l'agenzia delle entrate che dopo un anno ha raddoppiato l'importo. Loro la chiamano multa, io la chiamo interessi del 100% peggio del peggior cravattaro. Il problema non è equitalia ma agenzia delle entrate. Esempio 2: anche in questo caso azienda stradecotta. È il libero mercato. Se la tua azienda non è redditizia, chiudi. Con la scusa di avere dipendenti non si può tenere in vita aziende di fatto fallite, fuori mercato. I tuoi esempi comunque li faccio rientrare nel 5% di casi umani. Il 95% dei casi sono di aziende o persone evasori cronici che non avevano alcuna intenzione di pagare le tasse. Ora un esempio te lo faccio io: famiglia di Pallanza con una piccola attività. Vivono nella ricchezza: villa, macchinoni e mega viaggi. Mi ero sempre chiesto come potessero fare tutti quei soldi con una piccola attività. Dopo qualche anno villa all'asta perché non avevano pagato le tasse. X lady Oscar: le cartelle pazze vengono cancellate d'ufficio o dai giudici. Qui si parla di cartelle "sane"
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 02:01
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Hans Axel Von Fersen Come promesso, provo a farti un quadro più preciso della situazione. Prima, però, due doverose premesse: 1. Le tasse vanno pagate, tutte e sempre 2. Non sono ne un commercialista ne un fiscalista, ma lavorando a fianco di aziende e professionisti da più di 20 anni, ho un quadro ben chiaro. Mi spiego con un esempio. - Prendiamo un artigiano, o piccola imprese in genere. - Prendo un lavoro dove fatturerò 100, con 50 di costi. - Emetterò una fattura attiva (verso il cliente) di 122 (100+22% di iva), riceverò da uno o più fornitori fatture per 66 (50+22% di iva) - Per questa fattura, io dovrò versare allo stato 11 di iva e 25 (per semplicità ipotizzo tutto al 50%) di tasse e contributi vari - Se il mio cliente non mi paga, io non avrò i soldi per pagare i miei fornitori e lo stato (ovvio che questa è una semplificazione, ma meno distante dalla realtà di quello che si possa credere). - Avendo fatturato, dovrò presentare un bilancio dove risulterà che ho avuto un margine di 25 e avrei dovuto pagare 11 di iva - Dopo un anno, circa, riceverò dall’Agenzia delle Entrate una raccomandata dove mi diranno che non ho pagato quanto dichiarato, devo provvedere pagando il dovuto (cioè 36), una multa (altri 36, in linea di massima le multe equivalgono a quanto non pagato) e gli interessi (in questo momento molto bassi, ipotizzo di non considerarli). Però, se non faccio ricorso e se pago entro 60 giorni, la multa si ridurra ad 1/8 cioè 4,13, con la possibilità di rateizzare. - Se nel frattempo il mio cliente non mi ha pagato, io continuerò ad non avere soldi, quindi non pagherò ancora. - Dopo un altro anno, riceverò una raccomandata da Equitalia dove mi dicono che devo pagare i 36 non versati, tutta la multa (altri 36), l’aggio di Equitalia (a memoria ca il 2% se pago subito, 4% se pago dopo i 60 gg), e gli interessi (continuo a non considerarli per semplicità, in totale 72.36 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, entro 60 o 72,72 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, dopo i 60 giorni. Posso rateizzare fino a 10 anni - Tutto questo senza considerare che nel frattempo i miei fornitori mi avranno fatto causa, ma questa è un’altra storia! Ipotizziamo ora, che invece di fatturare, lavoro in nero - Incasserò 100, sempre con 50 di costi (di solito in nero anche questo, ma facciamo finta di niente). - Non dichiaro nulla, non pago nulla. - Se, e quando, l’agenzia delle entrate capisce che c’è qualche cosa che non va, mi manda la stessa raccomandata, ipotizziamo, ma è difficile, che azzecchino esattamente l’importo. Mi chiederanno sempre 25+11, ma non avendo nulla che dimostri cosa ho guadagnato veramente posso accordarmi (esiste una legge specifica per questo, andate a cercare…indovinate chi l’ha promulgata?) fino a pagare il 20% di quanto richiesto, se non faccio ricorso e pago subito. - Quindi, potrei pagare una cifra variabile tra 7,2 (il 20% di 36) e 18 (il 50% di 36), ovviamente dipende da quanto è bravo chi mi assisteste e da altri fattori. Difficile che avendo queste possibilità pagherò quanto dovuto, cioè i 40,13 del caso precedente - In questo caso, Equitalia non interviene! Interverrà solo se non mi accordo, e quindi non pago. In questi esempi, potrei avere sbagliato qualche calcolo, aver ipotizzato & non corrette e saltato qualche passaggio, ma il film è questo! Chi è il furbo, o meglio il delinquente in questo caso? Sicuramente chi lavora in nero, piccolo o tanto non fa differenza, poi chi accetta lavori in nero (si è corresponsabili a tutti gli effetti) ma anche lo stato, perché è palesemente non è equo, anzi, per comodità, favorisce proprio chi dovrebbe colpire, cioè chi NON HA DICHIARATO e NON HA PAGATO! Questo non significa che questa “rottamazione” mi entusiasmi, per quello che ho letto, non è una decisione strutturale, è una decisione che favorirà, ancora una volta, pochi che hanno le disponibilità per aderire. Saluti Maurilio
Campagna non t'azzardare, a chi rivolgersi per un aiuto - 5 Settembre 2016 - 18:25
et voila'...cvd
A Domodossola,sindaco leghista.......gia' comminati 7000 euro di multa a sala fuori orario,orari ridotti a 4 ore con ordinanza..........qua cosa aspettiamo?...nn e' la prima volta che dipendenti vengono rapinati o minacciati a quell'ora........la gente,a corto di cash,rovinata e disperata,si ritrova in situazione analoghe,facendo gsti inconsulti........per pochi spiccioli ,oltretutto..........e la prevenzione,ass Franzetti,nn dovrebbe cominciare dagli orari?........Lo sapete che se un casino' od una sala vlt restassse aperta 4 ore al giorno,sarebbe fortemente in perdita'Leggetevi la legge dei grandi numeri,e capirete il perche'......salut (non c'e' peggior sordo..bla bla bla.....=)
Rapina la sala giochi arrestato - 5 Settembre 2016 - 18:23
orari e multe
A Domodossola,sindaco leghista.......gia' comminati 7000 euro di multa a sala fuori orario,orari ridotti a 4 ore con ordinanza..........qua cosa aspettiamo?...nn e' la prima volta che dipendenti vengono rapinati o minacciati a quell'ora........la gente,a corto di cash,rovinata e disperata,si ritrova in situazione analoghe,facendo gsti inconsulti........per pochi spiccioli ,oltretutto..........e la prevenzione,ass Franzetti,nn dovrebbe cominciare dagli orari?........Lo sapete che se un casino' od una sala vlt restassse aperta 4 ore al giorno,sarebbe fortemente in perdita'Leggetevi la legge dei grandi numeri,e capirete il perche'......salut (non c'e' peggior sordo..bla bla bla.....=)
Mancato rispetto dei limiti di velocità a Fondotoce - 18 Agosto 2016 - 11:35
Limiti velocità
E pure vero ke i limiti spesso vengono ignorati e ke i controlli forse sono un po scarsi ma poi non lamentiamoci quando ci fanno una multa a nostro parere assurda (esempio a caso..viaggio a 60 su strada deserta in mezzo al niente con limite 50). Vogliamo parlare dei parcheggi ? A suna è concesso lungo la strada dalle 20 ma quante volte già alle 18 si trovano macchine parcheggiate.. Si tratta di buon senso da entrambe le parti ed educazione. Poi purtroppo gli imbecilli sono senpre in giro..
I vandali del Maggiore ripuliscono il lungolago - 18 Agosto 2016 - 07:44
COMMENTO
SONO D' ACCORDO CON QUESTA PROCEDURA ADOTTATA ..... COMUNQUE FAREI ANCHE UNA AMMENDA AMMINISTRATIVA E UNA multa BEL PESANTE IN MODO CHE RIMANGA NELLA MEMORIA DEI GENITORI E I SUOI FIGLI ...... NECESSARIO INCREMENTARE LA VIGILANZA ANCHE NELLE SPIAGGE A SUNA , PER FARE RISPETTARE GLI ORDINANZE MUNICIPALI ....... I GIOVANI SONO TRASGRESSORI E IRRISPETTOSI ...... PROPONGO CREARE SQUADRE DI VOLONTARIATO CON PENSIONATI E ALTRE PERSONE CHE ABBIANO VOGLIA DI COLLABORARE PER DARE DIGNITÀ' AL NOSTRO AMBIENTE E IMPORRE RISPETTO AL PROSSIMO .
Ripristino selciato piazza Ranzoni - 9 Agosto 2016 - 12:42
...come sempre...
Come sempre, si mettono insieme temi diversi (l'appartenenza politica, l'antipolitica, le simpatie o antipatie,...). In realtà, secondo il mio modestissimo parere, la chiave di lettura è molto più semplice. 1. la macchina statale, comunale in questo caso, è sempre troppo lenta! Lo era con Zanotti, lo era con Zacchera lo è con Marchionini, lo sarebbe stato con Cristina! 2. manca totalmente la cultura della cura del territorio e del decoro urbano, basta guardare le erbacce sulle strade, siano esse private (le autostrade), statali, provinciali, comunali,... 3. non è minimamente pensabile che chicchessia svolga lavori senza autorizzazione e o coordinamento con gli enti preposti. Si deve lavorare per migliorare e snellire questa macchina burocratica, ma la lentezza non è una giustificazione per intervenire senza autorizzazione! Non ho visto di persona, ma se devo giudicare dalle foto, penso che effettivamente il lavoro sia stato fatto male! 4. è mancato totalmente il buonsenso da parte di chi ha dato la multa, forse provare a leggere la situazione in modo diverso, sarebbe stato meglio, ma questi sono i nostri funzionari pubblici! Saluti Maurilio
Ripristino selciato piazza Ranzoni - 6 Agosto 2016 - 21:01
piazza Ranzoni platani di fronte al bar
non so se avete notato ma a parte i tre platani sistemati dal privato tutti gli altri è da anni che alla base le radici hanno provocato l'innalzamento del porfido con conseguente pericolo per i passanti ma anche una brutta immagine della citta'. A questo vorrei aggiungere lo stato in cui versa da anni lavicina piazza Matteotti anch'essa interessata da sollevamento dell'asfalto in tantissimi punti. Le varrie amministrazioni comunali se ne sono fregati altanmente e parimenti anche l'attuale compagine guidata dalla Sindaca che sollecitata dalla brutta figuraccia che le ha fatto fare un privato si è premurata di andare alla televisione a giustificarsi e così a fare un'altra figuraccia perchè il platano da sistemare alla base non è uno solo ma bensì tutti compresi quelli verso l'hotel Ancora. Propongo di fare una colletta online tipo crowd founding per pagare la multa del titolare del bar ! E alla Sindaca dico cortesemente di non imitare i suoi predecessori e per cortesia sistemiamo la base di queste piante che è ora !
Treni, biglietti, multe e misura - 10 Marzo 2016 - 12:07
Dimenticavo...
... Nulla sarebbe cambiato se avesse fatto la multa al non-milanese perché non l'avrebbe mai pagata. Se conosci qualche pendolare di tram o treno, ti confermeranno che funziona così. Nel merito dell'oggetto del blog viene elevata una multa di 200 euro a chi non ha biglietto (e in questo caso direi giustissimo) che può essere ridotta (non ricordo di quanto però...) se viene pagata al controllore o in biglietteria entro pochi giorni. Sul treno si sale avendo già il biglietto. Se si parte da una stazione sprovvista di biglietteria umana o automatica, si paga solo il biglietto senza multe o diritti di esazione a bordo. Queste erano le regole in vigore qualche anno fa. Probabilmente il controllore avrebbe fatto figurare che il passeggero era salito a Mergozzo e avrebbe potuto aggirare (frodare a dire il vero) il regolamento, circostanza che è stata impedita dal non aver incassato immediatamente a causa del guasto pos
Treni, biglietti, multe e misura - 10 Marzo 2016 - 12:07
magda
Ancor peggio.i ragazzi perbene non dono una razza in via di estinzione ma non paga.... So per certo di un ragazzino che ha ammesso davanti a un vigile di essere stato lui a commettere una grave infrazione qualche giorno prima in moto per la quale non era stato fermato( ne preso targa) e in cambio si e' beccato una multa da 170 euro.....e revisione della patente.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti