Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

nere

Inserisci quello che vuoi cercare
nere - nei post
Tre Continenti attraversati ad inizio '900 - 17 Novembre 2017 - 09:16
Domenica 20 novembre 1927 - esattamente 90^ anni fa - dall'Imbarcadero del Comune di Intra due valorosi amici Gaudenzio Uccelli detto Densi e Jorietti Elio su una vecchia De Dion Buton (trabiccolo del 1897 o forse del 1899) recuperata nel maggio del 1927 partirono per un epico viaggio.
E' mancato Giovanni Maierna 'Gianni' - 9 Ottobre 2017 - 10:17
E’ mancato all’affetto dei suoi cari il Partigiano e Presidente Onorario della sezione Augusta Pavesi dell’ANPI di Verbania Giovanni Maierna ‘Gianni’.
Impianti Devero - San Domenico: c'è chi dice NO - 2 Ottobre 2017 - 12:34
Riceviamo e pubblichiamo, due note, una dell'Associazione di categoria GEA VCO Naturaliter, e l'altra del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola, contrarie alla realizzazione degli impianti che andrebbero a collegare Devero a San Domenico.
Alpini di Possaccio festeggiano 70 anni - 29 Settembre 2017 - 16:21
È un traguardo importante, quello che si preparano a tagliare gli Alpini del Gruppo di Possaccio: domenica 1° ottobre, infatti, festeggeranno il 70° anniversario di Fondazione.
Corto e Fieno 8^ edizione - 14 Settembre 2017 - 16:39
Corto e Fieno è il festival del cinema rurale ideato e promosso dall’associazione Asilo Bianco e curato da Paola Fornara e Davide Vanotti. L’ottava edizione continua le sue esplorazioni e incursioni agricole e cinematografiche, tra film di animazione, finzione e documentari.
Raduno Internazionale dello Spazzacamino 2017 - 31 Agosto 2017 - 10:23
Anche la Russia al Raduno Internazionale dello Spazzacamino. La 36^ edizione dall'1 al 4 settembre: centinaia di spazzacamini tornano nella loro patria d'origine per il raduno mondiale. Evento clou la sfilata del 3 settembre.
BellaZia: Spaghetti Estivi al Baccalà - 5 Agosto 2017 - 08:00
Un primo piatto appagante che saprà regalare grandi sapori mediterranei, questo primo piatto di mare può essere anche un vero e proprio piatto unico e completo.
BellaZia: La Focaccia di Patate con Pomodorini e Olive - 1 Luglio 2017 - 08:00
Una soffice squisitezza buona in qualsiasi occasione, un'ottima compagnia per una pausa durante le vostre scampagnate estive o da offrire al vostro vicino di ombrellone.
Forza Italia Berlusconi torna sulla gestione acque - 19 Aprile 2017 - 17:10
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Club Forza Silvio congiuntamente al gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi di Verbania riguardante Acqua Nord Novara VCO
OdG a sostegno delle Forze dell'Ordine - 8 Aprile 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'ordine del giorno, a sostegno delle Forze dell'Ordine, che segue la conferenza stampa tenuta presso la Camera dei Deputati nei giorni scorsi alla presenza di Renato Brunetta, Mara Carfagna, Paolo Russo, Elio Vito e il Sindaco Massimo Mallegni. Il documento verrà presentato in tutti i comuni d'Italia. Con preghiera di pubblicazione Cordilali Saluti Per il Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi
Metti una sera al cinema - Punto di non ritorno (Before the flood) - 20 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Punto di non ritorno (Before the flood)".
I vincitori di Verbania for Women - 16 Marzo 2017 - 10:23
Sabato 11 settembre 2017 il sole ha voluto ringraziare Verbania per averlo scelto come tema della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e ha accolto i premiati abbracciandoli calorosamente sulle rive del Lago Maggiore, nel Centro Eventi “Il Maggiore” illuminato dallo splendente riverbero sulle acque cristalline.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 11 Febbraio 2017 - 14:13
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante il progetto di aggregazione del Comune di Cossogno in quello di Verbania.
A Pala cerimonia dedicata alle Penne nere - 11 Giugno 2016 - 13:01
È un appuntamento, quello al Memoriale di Pala, che viene proposto ogni anno e che non passa mai di moda, perché trasmette alla nostra società tanto distratta gli stessi immutati valori che hanno animato tutti gli Alpini che hanno combattuto e che hanno dato la vita per difendere la nostra Patria.
BellaZia: Bacalhau à Bràs - 9 Gennaio 2016 - 09:15
Tipico piatto Portoghese a base di baccalà. Dicono di conoscere 365 ricette per cucinarlo, una per ogni giorno dell'anno . Proviamone una, magari essendo bisestile quest'anno, noi la cuciniamo il 29 febbraio.
nere - nei commenti
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 17 Marzo 2017 - 09:53
Re: Re: Re: Re: Re: il baratro
Ciao robi Infatti, da quando hanno tolto la scala mobile, indebolito i sindacati, cosa è cambiato? Ciò che è appena successo in Parlamento, in via trasversale, andata e ritorno, con scambio di non luogo a procedere, non ti sembra l'ennesimo esempio di dittatura consociativista mal celata? Non sono chiacchiere, ma fatti, purtroppo. Altro che toghe rosse, verdi, blu, nere, ecc....
“Lo stato parallelo” - 15 Marzo 2017 - 15:18
datato, fazioso e antistorico
Dal programma e dai partecipanti si capisce subito di cosa si tratta. Complotti di pezzi di stato con destra estrema e servizi segreti deviati...stragi nere e tutto il minestrone. Ah. Le brigate rosse che non erano rosse... e il buon anarchico lanciato dalla finestra dal fascista Calabresi.... e intanto l'Italia di oggi affonda sotto i colpi di criminali e immigrazione. Ma di questo i signori antifascisti non si occupano. Mah
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 25 Novembre 2016 - 16:35
Non ho visto
Non ho visto il programma, lo dico subito: ma qualunque programma tenda ad evidenziare il problema dell'invasione subdola che stiamo subendo con il beneplacito della sinistra catto-comunista è ben accetto: chissà che a furia di soffiare sul fuoco la brace che cova sotto la nere prenda fuoco ed infiammi gli animi facendoli rivoltare contro quelle forze politiche al potere (leggiPD/Al Fano, Verdini & C.) che in questa situazione ci hanno e ci stanno continuando a mettere. Criticateli fin che volete ma molti altri paesi in Europa il problema in un modo o nell'altro se lo sono tolto dai piedi. ma noi, al solito, dobbiamo essere buoni, pii e magari anche casti. Sarà un caso che anche quest' anno nelle miei vacanze in Croazia di gente di colore che in spiaggi ti tormenta o che sta davanti ai supermercati ad elemosinare non ne ho visto manco l'ombra. Poi, per un urgenza ho dovuto rientrae per qualche ora a Muggia e subito mi sono ritrovato nel suk...Un metro, e dico e sottolineo un metro, oltre il confine italiano con la Slovenia e già c'erano.....
Colletta Alimentare 2015 - 30 Novembre 2015 - 21:50
Rispondo per l'ultima volta
Non ho mai scritto che non mi fido del B.A o che non mi va che il cibo raccolto in zona vada a favore di altre realtà, bianche, nere, rosse o gialle. Ho scritto che per qualcuno si fa tanti ma, forse, non so, vedremo ecc. ad altri viene offerto direttamente. Di questo sono sicura. Ho chiesto parecchie volte, diversi anni fa, di poter registrarci senza ricevere i prodotti U E, perché mi sembrava sciocco dover andare a Domo, quando c'era la Cri, sul territorio che li distribuiva Ma non era possibile. Mi sembrava senza senso che una registrazione per il cibo raccolto venisse legata ad una fornitura Europea o che Intra dovesse andare a Lodi con perdita di tempo e denaro, quando il cibo parte da Verbania. L'Ossola non credo che vada così lontano.Ora sembra che ci sia una lunga fila di richieste e che bisogna mettersi in coda. Mi piacerebbe sapere quanto cibo viene distribuito nel Verbano, in Ossola e nel Cusio, non per campanilismo o per mancanza di fiducia, chi mi conosce non farà fatica a credermi, ma per giustizia. Tutte queste zone vivono le stesse difficoltà, fino a qualche anno fa era il periodo delle vacche grasse poi sono arrivate quelle magre e si fa veramente fatica. Ripropongo la domanda: con che criterio alcuni di voi nella nostra zona, scelgono qualche decina di persone a cui dare il cibo. Perché non si collabora con chi lo fa da tantissimi anni e conosce bene il territorio, come da noi richiesto, durante una riunione comune a cui partecipava anche il B A Il rischio è di intervenire in due sulla stessa famiglia o di dare cibo a persone che lo rivendono o che lo buttano o che semplicemente non ne hanno bisogno. Si rischia così di non intervenire sufficientemente su persone in gravi difficoltà, per mancanza di risorse usate malamente. Continuo a credere che il confronto e la condivisione, nel nostro volontariato, sia il modo migliore per non sbagliare e per cercare di aiutare chi è in difficoltà nel modo migliore. Prima di tutto vengono le persone, poi le nostre associazioni. Per mettersi al servizio di chi vive un disagio credo che, con risorse umane e finanziarie disponibili si potrebbero anche iniziare altri modi per usare il cibo offerto. Ringrazio per l'attenzione e rinnovo l'invito a venire a visitarci. .
Frontalieri dovranno pagarsi l'assicurazione medica - 10 Luglio 2015 - 21:50
E vedrete...
E vedrete quando capiranno cosa li aspetta dopo l'accordo italo/elvetico sui depositi bancari in terra Svizzera! Finora pare che pochi abbiano colto il nocciolo del problema e le stangate cui saranno soggetti i frontalieri che hanno depositato in Svizzera i sudati risparmi di una vita, il secondo pilastro ecc.......Certo che così il buon renzie potrà vantarsi di aver fatto rientrare in Italia un'e normità di capitali nascoasti all'estero: ma si guarderà bene dal dire che la maggior parte sono i risparmi dei frontalieri...provate a parlarne con qualche commercialista e vedrete quale quadro a tinte nere vi farà!
Replica di Marco Zacchera al PD Verbanese - 8 Gennaio 2015 - 21:49
le sa tutte!!!! e non cambia mai
ricordiamo bene colui che è esperto di politica internazionale. e pure esperto di antropologia .dal lontano 2001. Dopo il delitto di Novi, Marco Zacchera di Alleanza Nazionale, presentò al ministro degli interni un’interrogazione in cui affermava fra l‘altro che gli slavi: “sono geneticamente e storicamente avvezzi a tali efferatezze…” dopo la dura replica di enzo bettiza, sulla prima pagina della stampa che recitava a proposito delle bande di slavi geneticamente avvezzi ai massacri. "La faciloneria culturale, l'ignoranza, per non dire l'obliqua malizia politica con cui tanta stampa, da tanti anni, attribuisce a non meglio identificati 'slavi', il ruolo di mostri nelle cronache nere nazionali paiono adombrare un vizio mentale che nei nazisti ebbe i suoi precursori insigni." e dopo che si era scoperto che non erano slavi gli assassini, tira in ballo la solita storia delle "parole estrapolate dal contesto" strumentalmente, e poi che volete, "ho solo ricordato le barbare stragi che insanguinano i Balcani e in ogni caso la sinistra ha sempre sottovalutato il gran numero di immigrati clandestini che hanno compiuto delitti". E meno male che ha chiarito il contesto.. allora come ora. degustibus.
Zacchera: "Verbania: fare e disfare" - 11 Agosto 2014 - 20:56
Lista nera dei nemici?
Dott. Brignone, in quale lista intende inserirmi? Forse nella Sua lista nera dei nemici? Mi pare che fossero le Brigate Rosse o affini ad avere l'abitudine di inserire i nemici del popolo da punire in liste nere ( o rosse). Ora che siede in Consiglio Comunale crede di avere il monopolio delle idee? Crede che essere di destra sia un'offesa? Affatto. Per me è un orgoglio. Si tranquillizzi, magari andando nel quartiere a luci rosse in quel di Amsterdam, e lasci un po' della Sua supponenza a casa.
Vandalismo al Parco Robinson - 6 Aprile 2014 - 13:40
Fascio ?
Lupus, sei un nostalgico del fascio littorico ? La domanda è riferita solo al nervo di bue. Era il mezzo con il quale le camicie nere mussoliniane menavano i dissidenti. Io non ucciderei dei buoi per avere il loro nervo. Userei dei rami ferschi di alberi, cioè dei bastoni nodosi per quegli squallidi vandali. E ti garantisco un risultato primitivo, ma molto efficace.
Impiegato Inps intascava pensioni dei defunti - 8 Novembre 2013 - 14:24
Truffe e malgoverno
Purtroppo le pecore nere ci sono in ogni dove (il fatto è che non sono poche), il problema è ben più vasto e più grave, questi "impiegati farlocchi", quando siedono dietro una scrivania, oltre a sentirsi dei grandi pieni di potere (questo perchè la gente comune si presenta con fare sottomissivo ai loro sportelli per avere: informazioni, riconoscimenti che non gli vengono attribuiti e chi più ne ha più ne metta), senza un briciolo di umanità hanno anche il coraggio di chiedere dei denari alla povera gente in cambio di particolari favoritismi, che per loro dovrebbero essere il quotidiano. Cari amici noi facciamo giuste considerazioni su questi scellerati episodi ma ricordatevi che il pesce puzza sempre dalla testa, guardate ad esempio cosa fanno i nostri "politici", a tutti i livelli! In altri paesi li avrebbero mandati tutti a casa da un pezzo a calci nel sedere per molto meno, poi processati, ed infine gli avrebbero requisito tutto mettendo il maltolto nelle casse dello stato per risanare i debiti, qua da noi (il paese dei balocchi), tutti si sentono in diritto di fare tutto, sopratutto cose illecite, basta aprire un qualunque giornale e leggere come e dove stiamo andando, tanto paga sempre pantalone.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti