Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

notiziari

Inserisci quello che vuoi cercare
notiziari - nei post
LegalNews: il fallimento dell’impresa - 13 Aprile 2015 - 08:00
I recenti accadimenti verificatisi nel Tribunale di Milano, a seguito dei quali tre persone hanno tragicamente perso la vita, hanno acceso nuovamente i riflettori su un fenomeno in continua crescita, quello del fallimento di migliaia di imprese italiane.
Work4You: Rai, concorso per autori e registi di web series. - 2 Aprile 2014 - 08:54
La Direzione Fiction della Rai, in occasione dei 60 anni della televisione italiana, ha indetto il concorso RAInventaRAI per i giovani autori e registi di web series.
La nuova coppia: Verbania Notizie e La Gasgia - 23 Febbraio 2014 - 09:16
Da questo mese abbiamo iniziato la collaborazione gratuita con un giornale della zona "La Gasgia" di Cannobio. Un giornale libero e indipendente che da anni racconta le vicende di Cannobio e della valle cannobina.
AstroNews: La cometa di Natale - 20 Dicembre 2013 - 15:30
L’aria delle festività natalizie che si avvicinano, è, come ogni anno festosa e scevra dalle preoccupazioni che gravano sul nostro vivere quotidiano. Proprio per esorcizzarle, rivolgere lo sguardo al cielo può aiutarci ancor di più a dimenticare gli affanni di un anno trascorso.
A26: chiusure Arona-Verbania - 4 Febbraio 2013 - 17:07
Autostrade per l’Italia comunica che, per lavori di manutenzione delle gallerie, domani notte sull’ A26 Genova Voltri - Gravellona Toce, verrà chiuso il tratto Arona-Verbania (SS 34).
notiziari - nei commenti
Campagna non t'azzardare, a chi rivolgersi per un aiuto - 21 Giugno 2016 - 10:52
Re: Controsenso
Ciao Simona76. Ha detto bene %. Verbania ci ha provato(Zacchera???) con una forte limitazione di orari ed e' balzata su tutti i notiziari nazionali per un mega risarcimento chiesto dagli slot/locali. Vinta la battaglia sono sicura che ora si continuerà in questa direzione nei limiti (sob) dei diritti dei suddetti locali .
In 3000 mila e crescono ancora per Il Girotondo di Alessandro - 2 Aprile 2016 - 11:46
Re: barava gente?
Ciao livio. Allora lo dico io. ITALIANI BRAVA GENTE. Se poi brava gente lo sono anche gli svedesi e gli spagnoli, meglio. E' ver che annoveriamo tra i compatrioti delinquenti, mafiosi e assassini ..ma come sempre fa piu rumore l albero che cade della massa silenziosa e operosa che cresce senza disturbare, anzi. Numeri da capogiro per questa super manifestazione di solidarietà. Leggetevi solo i gruppi iscritti per farvene un'idea. Gente tranquilla che lavora, studia, e aiuta gli altri. Non finisce sui giornali ne nei notiziari, ma c'è! E si dà da fare. 😊
Atti vandalici a Premeno - 7 Agosto 2015 - 15:58
Andrè.....
anche la demagoga (così mi definisce) non ha mai smesso di cercare di costruire un mondo migliore. Quest'appannaggio non è solo suo personale! Lei sostiene che anche nei Paesi dove esiste la certezza della pena, i reati non sono diminuiti......Sì, ma non sono neanche aumentati a dismisura come invece sono aumentati in Italia, dove, mi ripeto, la certezza della pena è riservata alle vittime ed ai loro parenti. Per avere chiaro il quadro della situazione, basta seguire un "pochino" i notiziari sulle varie reti televisive nazionali e locali; altrettanto dicasi per la carta stampata. A proposito delle statistiche mondiali: sarei lieta se le indicasse per poterne prendere visione e magari "ravvedermi"..... La cultura della legalità a mio parere deve cominciare in famiglia prima che nelle scuole, proprio perchè a causa dello Stato debole.....nelle scuole si annidano "troppi" che non essendo stati in grado di imparare....si sono messi ad insegnare ed addirittura governano, ad ogni livello!
Assenteista accusato di truffa e peculato - 18 Ottobre 2014 - 20:21
La gogna, la gogna !!!!!
Dovrebbero rimettere im funzione l'antica gogna, per mostrare ai cittadini chi è il ladrone di turno. Si dovrebbe però cominciare con la gogna mediatica, con annunci e fotografia del ladrone in bacheca comunale e sul blog, pr tornare all'antico e sano sentimento della vergogna. Il pubblico ludibrio è la prima cosa da adottare. ma siccome un ladrone solitamentre non prova vergogna, nè pentimento, dovrebbero risesumare un certo tipo di lavori forzati, compatibilmente con i tempi in cui viviamo. Poi vorrei vedere se un'azienda assumerebbe il tizio del quale fossero stati visti nominativo e fotografia sui vari notiziari, come persona non raccomandabile.
Morto Don Rino Bricco - 27 Agosto 2014 - 13:43
Don Rino, uomo straordinario.
Apprendo con vero dolore che "don" ci abbia lasciati. Don Rino è stato mio insegnante di religione alle scuole medie, e quando, già adulto, ebbi bisogno di aiuto per le mie prime mostre di pittura, mi aiutò per le puubblicazioni ed i notiziari senza chiedere o accettare nulla in cambio. Ricordo quando cantava durante la messa, con la sua voce melodiosa e sicura, e si capiva che fosse molto preparato in campo musicale, tanto che conobbi poi don Cavagna di Maggiate Inf. che ricordava con gratitudine di essere stato suo allievo nelle ore di musica in seminario Era anche molto esperto d'arte, e quando parlava della chiesa di Madonna di Campagna, ti sapeva informare su tutta la plurisecolare storia di quel bell'edificio, che ha fatto rifiorire anno per anno con una passione infinita. Vorrei dire molte altre cose belle sulla figura di don Rino, ma so che lui non approverebbe, perchè era anche molto schivo e discreto. Credo che ognuno di noi vorrebbe essere ricordato in modo positivo, e certamente don Rino sarà sempre nella mia memoria come esempio di parroco e di uomo buono.
Arrivati i 50 profughi a Verbania  - 15 Aprile 2014 - 12:13
Il nero Kabobo.
Ho appena appreso dai notiziari : Adam «Mada» Kabobo, il ghanese che l’11 maggio 2013, dopo aver ferito gravemente altre person, uccise tre passanti a Milano a colpi di piccone, è stato condannato a vent’anni di carcere e altri 3 di casa di cura e custodia come misura di sicurezza. In qualsiasi altro Paese, per esempio negli Stati Uniti, Kabobo sarebbe stato condannato alla pena di morte o all’ergastolo. Vent’anni di carcere sono sei anni a omicidio. In un Paese normale non è giustificabile. Speriamo che non succeda anche da noi.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti