Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

nuovo teatro a verbania

Inserisci quello che vuoi cercare
nuovo teatro a verbania - nei post
Il CSSV presenta “Peter Pan - Il Musical” - 14 Novembre 2018 - 10:23
Il Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano e il Comune di Stresa presentano lo spettacolo realizzato dagli ospiti del Centro Diurno per Persone con Disabilità “Centro anch’Io” dal titolo “Peter Pan – Il Musical” che si terrà al Palazzo dei Congressi di Stresa nella serata di giovedì 15 Novembre 2018 alle ore 20.45.
Cristina su Palazzo Cioja - 30 Ottobre 2018 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'on. Mirella Cristina, riguardante la situazione di Palazzo Cioja.
Concerto "Disperatamento solo" - 24 Ottobre 2018 - 15:03
Quale la differenza tra la musica iperscritta e la musica super improvvisata? Come viene percepita dalla parte del pubblico e come viene affrontata dall'esecutore? Queste le domande da cui è partito il progetto "Disperatamente SOLO" per percussionista solo e singoli strumenti.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 13 al 21 ottobre - 12 Ottobre 2018 - 07:02
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 13 al 21 ottobre 2018.
PCI di Verbania su future elezioni comunali - 9 Ottobre 2018 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Comunista Italiano di Verbania, a margine dell'assemblea di settimana scorsa, riguardante le elezioni comunali del prossimo anno.
Stresa Festival: Ute Lemper - 20 Luglio 2018 - 12:33
Con tutta la sua altare e il suo charme che ricordano le dive di un tempo, l'artista tedesca Ute Lemper arriva al Maggiore di Verbania il 21 luglio per presentare Last Tango in Berlin.
Online Piemonte Bike - 2 Luglio 2018 - 13:01
È stato presentato mercoledì a Torino a operatori, consorzi turistici e atl il nuovo portale Piemonte Bike: uno strumento che, dopo una prima sperimentazione nelle aree di alessandrino, Cuneese e astigiano, si allarga ora a tutto il territorio regionale con un sito aperto, innovativo e continuamente aggiornato dedicato al cicloturismo.
Progetto residenze artistiche, Verbania c'è - 2 Luglio 2018 - 09:33
Sono state definite le progettualità che, in Piemonte, parteciperanno al nuovo programma triennale dedicato alle residenze artistiche e definito d’intesa tra il Ministero dei beni e delle attività Culturali e del Turismo e le Regioni.
Patto sicurezza Prefettura per videosorveglianza - 23 Giugno 2018 - 15:03
Riportimao il testo del Patto per L’attuazione della Sicurezza Urbana, firmato ieri 22 giugno 2018 (in base all'art.5 del decreto legge n.14/2017, convertito con modificazioni dalla legge 18 aprile 2017, n.48) tra Il Prefetto del VCO e Il Sindaco di Verbania.
Chifu e Immovilli su Il Maggiore - 21 Giugno 2018 - 09:35
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Consiglieri Comunali adrian Chifu e Michael Immovilli, che tornano sulla gestione e la sicurezza del teatro Il Maggiore.
Presentata la stagione 18/19 de Il Maggiore - 20 Giugno 2018 - 11:04
al terzo anno dalla sua inaugurazione, il centro eventi Il Maggiore di Verbania presenta una stagione ricca di appuntamenti che vanno dalla prosa alla danza, dai musical alla lirica, sino al teatro comico.
Il CSSV presenta “Peter Pan – Il Musical” - 30 Maggio 2018 - 08:01
Il Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano è lieto di presentare la prima del nuovo spettacolo realizzato dagli ospiti del Centro Diurno per Persone con Disabilità “Centro anch’Io” dal titolo “Peter Pan – Il Musical” che si terrà al teatro Il Maggiore di Verbania nella serata di giovedì 31 Maggio 2018 alle ore 20.45.
XIII Concorso Regionale di Canto Corale a Cannobio - 25 Maggio 2018 - 08:01
Un importante evento caratterizzerà le fasi iniziali di una nuova, intensa, stagione corale dell’associazione Cori Piemontesi: il 27 maggio si terrà infatti il Concorso Regionale di Canto Corale, giunto alla 13^ edizione, che quest’anno si terrà sulle rive del Lago Maggiore, nel borgo di Cannobio, presso il teatro nuovo.
Classe di Verbania vince Concorso Glass Circle - 19 Maggio 2018 - 17:04
assegnati i premi dell’edizione 2017-2018 del Concorso Glass Circle promosso da assovetro e CoReVe. Sul gradino più alto del podio la quarta elementare della Scuola “G. Rodari” di Verbania.
M5S su Commissione di inchiesta per il CEM - 16 Maggio 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania riguardante l'istituzione di una Commissione di inchiesta per CEM.
Storia della Guardia di Finanza di Cannobio e Valle Cannobina - 11 Maggio 2018 - 11:27
Sabato 12 maggio 2018, alle ore 10,30 presso il nuovo teatro di Cannobio si terrà la presentazione del libro: Grigioverde di Lago, Storia della Guardia di Finanza di Cannobio e Valle Cannobina.
VCO Note azzurre aperte le iscrizioni - 19 Aprile 2018 - 11:04
Il concorso canoro, dopo 9 anni svoltosi a Cannobio al teatro nuovo, torna per la seconda volta con l'edizione numero 11, al teatro Il Maggiroe di Verbania.
"Qualcuno volò sul nido del cuculo" - 7 Aprile 2018 - 10:23
Domenica 8 aprile 2018, ore 21.00, presso il centro eventi Il Maggiore Verbania, di scena "Qualcuno volò sul nido del cuculo", per la rassegna Prosa e...
Verbania documenti: "La nascita di Verbania" - 22 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, in vista del convegno del 3 marzo 2018: "La nascita di Verbania".
Chifu e Immovilli: Il Maggiore e sicurezza - 21 Febbraio 2018 - 17:35
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei consiglieri comunali, adrian Chifu e Michael Immovilli, riguardante l'annosa questione dei certificati di sicurezza del teatro Il Maggiore.
nuovo teatro a verbania - nei commenti
Montani contrario al progetto ex Acetati - 23 Novembre 2018 - 14:17
Re: Commento
Ciao Filippo come ho avuto modo di dire altrove, a me interessano fatti e dati oggettivi. Non sono di parte: prova ne è che nella passata amministrazione ho sostenuto le scelte di Zacchera in seno all'operazione “teatro” che partì con le stesse premesse (mancata condivisione delle scelte, intervento in area degradata, cambio di destinazione, opportunità di finanziamenti mal gestiti e via dicendo: sembra proprio il nuovo CEM). Nel tuo (ed in quello di molti) ragionamento, non tornano parecchie cose: - Qualcuno sta inculcando alla gente l'equivalenza "commerciale=outlet". Il sindaco in persona ha già affermato, nonchè non v'è traccia nel masterplan in discussione – come fatto sopra presente da un altro utente, che non potrà mai essere insediato un outlet nella ns città proprio per i motivi da te menzionati (viabilità). Perché continuate a parlare quindi di outlet? Ma li leggete i documenti o vi fidate solo del politico di turno che ha tutto l'interesse di andare contro a prescindere? Non è nemmeno un’idea di centro commerciale stile Gravellona Toce o Castelletto Ticino: lo vedete dove sorgono quei posti (centri commerciali ed outlet)? Uscita autostrada non dice nulla? - Perché un soggetto privato dovrebbe chiedere alla cittadinanza tutta (attraverso quali strumenti?) un parere su immobili del proprio patrimonio? Perdona la franchezza: ma se devi fare un ampliamento in una tua proprietà con lavori che richiedono l'approvazione del Comune, cosa fai chiedi al tuo vicino di casa o parli direttamente con l'Ufficio tecnico? E se quest'ultimo dà benestare, tieni conto del parere del vicino al quale magari stai togliendo una vista pur rispettando le distanze di legge? acetati si è comportata come un privato: ha avuto contatti con l'amministrazione la quale, secondo sue logiche, ha rilasciato benestare. Precisiamo inoltre che Sindaco e Giunta rappresentano di fatto e democraticamente la cittadinanza tutta: smettiamola di volere la condivisione di ogni singola questione che si presenta in capo ai nostri rappresentanti. Il sistema democratico funziona così; per quelli a cui questa operazione non piace, possono tranquillamente e segnatamente farlo presente con LO strumento democratico per eccellenza: il voto della prossima primavera. - acetati, o quel che ne rimane, è oggi proprietaria di un'area industriale. alla luce del sole, e contrariamente alle vostre polemiche di sotterfugi, chiede il permesso per fare una speculazione immobiliare per fare cassa ed evitare il fallimento: è OVVIO che sta guardando ai propri interessi. Il dato oggettivo è che OGGI Verbania ha, nel punto baricentrico della città, un ex polo industriale nel quale, OGGI, può essere insediato solo un altro polo industriale (tra l’altro accanto ad uno esistente ed in produzione). Ci va meglio un’altra industria chimica? Io sarei favorevole: recupero aree industriali e lavoro. - Infine, si parla erroneamente di un costo di bonifica al mq: a parte un banale ragionamento economico che vede nelle attività di ogni genere dei costi fissi e dei costi variabili, non sappiamo dove si concentra né quali sono le operazioni per portare a termine la stessa. Se parlano di 2.5M€ per bonificare l’area, ci vogliono tutti, indipendentemente da quelli che acquisteranno i singoli lotti. Tra l’altro si dimentica che questa bonifica o la fa acetati o la fa il pubblico perché, così com’è, l’area non è “vendibile”. Si dice che i soldi si troveranno: mi scappa da ridere considerato che l’ex area della Padana Gas che dovrebbe ospitare il parcheggio del teatro è lì ferma da anni perché non si sono trovati 108.000€ per completare la bonifica (stanziati nel bilancio 2019). Davvero pensate che, in questo periodo storico, le amministrazioni locali possano impegnare qualche milione per bonifica un’area la cui destinazione è tutta da definire? to be continued..
Chifu e Immovilli su futuro piana del Toce - 15 Gennaio 2018 - 10:30
giusto ci vuole buon senso
sul Garda e nel Trentino si investe cercando di offrire sempre qualche cosa di nuovo e non mi sembra di trovare grandi scempi. Qui noi critichiamo e bocciamo a priori sempre tutto, senza neppure avere visto il progetto, non al collegamento Devero-Veglia, no al centro sportivo a Fondotoce, no alla ciclabile ecc ecc. (poco impattante il teatro lago maggiore costruito sulla foce di un fiume). Giusto ci vuole buon senso nel controllare che cio' che viene creato sia conforme al paesaggio alle normative ecc ecc, ma ben vengano quei privati che intendono investire, bravi a San Domenico. il turismo si incentiva non con l eco di vecchi ricordi ma ofrendo, un volta Verbania c era il mondo per divertirsi, oggi non c è più neppure una discoteca e poi ci scandalizziamo se i giovani annoiati sfogano la loro repressione facendo i vandali. quindisi al centro ma costruito con buon senso e fruibile da tutti
Zacchera su Veneto Banca - 2 Luglio 2017 - 18:16
Incredibile!!
Personalmente credo che Lei dopo i suoi trascorsi di parlamentare e di primo cittadino, che abbandona la sua città, ad una gestione commissariata, dovrebbe rileggersi e meditare su quanto ha appena scritto "Ma in questo paese nessuno è mai responsabile di quello che fa? Da cinque anni ci sono gli stessi banchieri e politici ai vertici della finanza nazionale e del governo e questi sono i risultati" Le sue buone occasioni per cambiare il Paese a cominciare da Verbania le ha avute, le ha fallite e quindi a mio avviso non ha più alcuna credibilità. Nei suoi panni, starei a debita distanza dai media o social, a commentare o criticare le disfunzioni di un sistema finanziario fraudolento, legittimato da leggi disegnate da parlamentari incapaci o collusi, le sue azioni nella migliore delle ipotesi sono state ininfluenti, se non terribilmente costose, vedi nuovo teatro P.s. Per il piacere di chi piace dare etichette, le confesso che una volta le ho anche dato il mio voto
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 10 Ottobre 2016 - 19:44
Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao Marco e Giovanni% Sarò ripetitivo ma ci riprovo, in molte città vuoi per scelta amministrativa vuoi per necessità le auto private sono sempre meno http://www.ecoblog.it/post/101541/la-crisi-dellauto-in-italia-siamo-in-decrescita Provo a far passare un concetto da visionario? da ecologista? da risparmiatore? decidete Voi Se in Verbania vi fossero più fermate bus dove ogni 10 minuti passa il mezzo, con bus anche più piccoli ed economici anche soli 9 posti, magari a metano o ibridi od elettrici o ad idrogeno,usarli come navette dai parcheggi esistenti per gli eventi al nuovo teatro per esempio, tenerne alcuni delle dimensioni attuali per gli orari di punta delle scuole, quanti di voi con magari 3 auto o 4 in famiglia rinuncerebbero almeno ad un'auto ? magari anche 2 se mi facessero funzionare la ferrovia decentemente con collegamenti frequenti alla stazione di fondotoce. Forse alcuni penserebbero adirittura di abbandonarla l'auto. Quanti ultra 65enni percorrono 4/8000 km anno? Per l'acquisto spendiamo in media 13.000 euro con una diciamo 1000 euro anno di perdita? bollo ed assicurazione 1000 annue ? manutenzioni varie gomme collaudi tagliandi ecc 200 annue? Totale 2200 euro annue Il noleggio in media costa intorno ai 65/70 euro al giorno il che vuol dire che alla stessa cifra potrei utilizzare un auto a noleggio per 30/34 gg all'anno, se fosse una pratica sempre più diffusa i prezzi scenderebbero. Potrei andarci anche in ferie Magari pago un affitto per un garage che non mi servirà più e con il risparmio faccio l'abbonamento al bus Con il bel tempo la bicicletta su percorsi sicuri dove le automobili sono decisamente meno di ora, credo verrebbe molto più utilizzata. anche se in paesi nordici dove il clima è decisamente peggiore del nostro è molto più utilizzata a questo punto mi domando spendere milioni su milioni,cementificare sempre più per costruire parcheggi in centro città ha senso? ampliando il concetto,forse esporteremmo meno democrazia in africa e medioriente per accaparrarci il petrolio, con le tragiche conseguenze attuali dell'immigrazione, magari non devasteremmo una grande area della basilicata per l'estrazione del petrolio e magari citando albert Einstein "Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi"
Una Verbania Possibile: Se è questo il dialogo? - 22 Aprile 2016 - 21:33
Re: ma...
Chi non impara le lezioni ricevute dai cittadini di verbania parte con l ennesimo attacco strumentale... chissa se secondo brignone e soci gli avventori del teatro dovevano andare a parcheggiare a fondotoce.. se togliere un parcheggio alla vista di tutti farlo sotterraneo e sopra fare una piazza con giardino per gli abitanti della sassonia vuol dire fare un nuovo parchegguo o togliere le macchine dal lungolago di intra e farle mettere in un luogo ormai in disuso da anni significa creare nuovi parcheggi...
Visita all'Ex CEM: quali impressioni? - 13 Novembre 2015 - 16:38
Versatilità
<apacità di applicarsi a diversi campi d'interesse.>> Vediamo in quanti riescono a sostenere che il nuovo teatro non sia versatile. - teatro da 520posti - teatro da 250 posti (l’area spettatori può essere divisa in due) - Sala cinematografica - Sala conferenze da 200posti (fronte lago) - Foyer - Sala eventi da 900 posti (unione di tutte le sale a piano 1) - arena esterna da duemila posti (per chi dice che non si sfrutta il panorama) - Spazio pubblico interno (sala giovani) - Spazi tecnici - Bar, Ristorante, servizi, uffici. - …e sicuramente mi sono dimenticato altro. Pe chi volesse approfondire i temi tecnici: https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0CB4QFjaaahUKEwiokLmLso3JahWCghoKHfdmaNQ&url=http%3a%2F%2Fwww.comune.verbania.it%2Fcontent%2Fdownload%2F26093%2F270348%2Ffile%2FE_aR_RG_CEM_1a_Relazione%2520Generale.pdf&usg=aFQjCNE6is0nJrr0udx9P_g0xCfojWdZla (leggetevi con cura la parte acustica: non stiamo parlando di un’improvvisata…hanno pensato addirittura al materiale fonoassorbente delle sedie!) Di certo sono ottimista ed è questo l’atteggiamente che si dovrebbe avere, tanto ormai la frittata (per me buona) è fatta: a caldo, in risposta a Paolino, ma non ti è mai capitato di farti una passeggiata con il freddo e/o la pioggia? Portiamo sempre ad esempio Milano come principale polo culturale: in nessun caso, se non fortuito, in una grigia e piovosa serata di pioggia ci si ritrova belli asciutti e senza fatica al proprio posto in sala. Tuttavia la risposta a questo "dramma" c’è già: avremo anche l'ennesimo parcheggio. Si aspetta solo di pagare il biglietto alla sbarra! Per quanto riguarda il ristorante, beh credo e spero che in 136mq di sala qualche posto in più dei 15 menzionati ci sia. Certo, la gestione dovrà fare i conti con le spese di affitto, sicuramente non basse, ma credo avrà anche l’occasione di far quadrare i suoi conti magari con il bar annesso (la gestione potrebbe anche essere unica)e servizi di catering durante i vari eventi. In merito al numero spettatori, solo la realtà dei fatti potrà dare ragione ad una o l’altra fazione: di certo lo spazio giovani nulla c’entra con la sala teatro (non hai partecipato al sopralluogo?) poiché posto su un piano diverso. Chiamatelo spazio giovani, spazio anziani, spazio-spazio: insomma è una sala da 200mq con ottima vista sul lago destinata all’uso esclusivo dell’amministrazione comunale e pertanto alla cittadinanza. Se poi lo si vuole far fruttare, credo che il gestore del ristorante sarà ben contento di poterlo utilizzare. Corretta però secondo me la destinazione originaria poiché la struttura è pubblica e il suo uso, almeno in parte, deve rimanere tale. Vedremo cosa si inventeranno e se davvero sarà così. Poi, nella vita tutto è migliorabile e tutto è opinabile: facciamo sì che si crei uno spirito positivo intorno al “mostro” (di bellezza!) e le cose verranno da sole, con l’aiuto di un ottimo manager!! :) aleB
Visita all'Ex CEM: quali impressioni? - 10 Novembre 2015 - 15:16
Polo attrattivo ?
Credo siamo quasi tutti d'accordo sul fatto di aver speso male tutti quei soldi, si sarebbe potuto sanare molti edifici fatiscenti e storici di verbania, l'intenzione di attirare turismo internazionale mi sembra inverosimile, mi sembra visti i commenti di esperti del settore, troppo piccolo per molti eventi e a mio avviso troppo grande da mantenere, non dimentichiamoci che nel raggio di 90 km vi è la Scala a Milano e a Lugano hanno appena inaugurato un teatro sul lago "Lugano 12 settembre 2015 Inaugura il LaC Lugano arte e Cultura: un nuovo polo culturale per il dialogo fra le arti e il pubblico" andate a vedere gli eventi in calendario, e se vuoi attirare veramente dall'estero le strutture devono essere altre (vedi Oslo) e non sono adeguate alla nostra città, e nemmeno alla mia personale idea contraria al consumo di territorio, detto ciò mi auguro il più grande successo possibile per il Tetro ops teatro
Cinque nuove sale operatorie al Castelli - 13 Giugno 2015 - 17:15
Serietà
Cioè , dovrei complimentarmi perché ci sono 5 sale operatorie nuove? E. I medici? Il piano sanitario? La programmazione ? Le liste di attesa? I dea? ... Tra un po' ci chiederanno di complimentarci perché c'é un teatro nuovo a verbania? Un po' come andare a vedere la Ferrari nuova di un amico in giardino quando si sa che non ci sono i soldi per la benzina .... Serietà é parlare di sanità in tutte le sue sfaccettature e non fare i fighi quando c'é la notizia da copertina.
Marco Zacchera: il futuro dell'EX CEM - 11 Aprile 2015 - 08:06
paolino
Le polemiche non servono, mi aguro solo che non si perda altro tempo perchè le stagioni culturali, i congressi, le manifestazioni impongono contatti, programmazione, tempo, professionalità. Le manifestazioni di altissimo livello che si sono svolte a Verbania con TE.CU fino a due anni fa (con Bregovic, albanese, Paganini, Paolini, ayala, Elio, Sgarbi, la Fracci, Gabriele Lavia, ecc.ecc.) impongono di muoversi per tempo. Sono poi obbligato a ricordare al signor "Paolino" (ammesso che esista davvero) che le carte sono da mesi a Sua disposizione ma lui non viene mai a vederle: venga, legga, si documenti e sarà il benvenuto. Lo aspetto.... DIaMO COMUNQUE UN TaGLIO COSTRUTTIVO a QUESTa VICENDa: IL nuovo teatro PUO' DaRE VISIBILITa' E FUTURO a VERBaNIa, mettiamoci tutti d'impegno a "costruire" e non a "demolire". Marco Zacchera
Consiglio Comunale Aperto: il documento del sindaco - 16 Novembre 2014 - 11:41
No agli sprechi - Si ai due DEa
DaNNI DELLE aLLUVIONI Negli ultimi decenni, lo sfruttamento del suolo senza criterio è stato denunciato da pochi illuminati, saggi e competenti tecnici. Inascoltati. Le acque, ovunque, per scendere a valle, con i detriti che si portano appresso, necessitano di spazio e dopo lo spazio, a volte, anche opere di contenimento. La politica, per tutelare l'interesse di pochi, o per ottusità e ignoranza, ha consentito all'avidtà del privato di mangiarsi "lo spazio necessario" a ronge, rii, fiumi. Dove sono state realizzate le difese e gli argini, manca lo spazio. Le sezioni delle condotte, delle tombinature, dei canali, dei fiumi sono sufficienti per la normalità e l'ordinarietà. Quasi mai per quegli eventi periodici di alluvione. Mai sufficienti per gli eventi straordinari. Vedo la costruzione del nuovo teatro di Verbania su un suolo a pochi centimetri dall'esondazione del lago, e mi domando : Quanti consiglieri Comunali si sono interessati delle prescrizioni idrogeologiche di quell'area e delle valutazioni geotecniche relative ad una struttura di tale portata, poggiata su materiali di sedimentazione della foce di un fiume e di recente riporto ? Vedo la Sede della Provincia, degli Uffici della agenzia delle Entrate, localizzati nella piana del Toce e mi domando : Mancavano adeguate norme idrogeologiche o nessuno si è curato di esse ? Vedo la sede dell'Ospedale di Omegna e mi domando, chi non pensò ad una elevazione della base della struttura ? ecc. ecc. ecc. Giordano andrea FERRaRI Segretario Provinciale PSI - VCO
Ice Bucket Challenge: Brignone nomina... VIDEO - 25 Agosto 2014 - 14:21
VIP
Non emulare i vip , a Verbania sei il nulla! n.b. basta dichiarazioni sul nuovo teatro ,come dicono a Napoli a canzuncella è sempre quella per favore piantala!
Striscia la Notizia a Gravellona - 13 Febbraio 2014 - 14:20
le bellezze della provincia
Fortuna che non sono andati a vedere il "trullo pop" della nuova questura di Verbania e il "porto sommerso", e il nuovo teatro.
Brignoli e Marchionini dove sono stati in questi quattro anni?! - 13 Novembre 2013 - 15:26
roma ladrona
L'unico motto che mi piaceva del partito "verde" (non dei verdi) era: "Roma ladrona la lega non perdona", ma dopo gli ultimi anni nel quale i padani sono stati beccati con le mani nel sacco forse sarebbe stato meglio dire:"Roma ladrona la lega arriva in zona :)"...basta, avete avuto i vostri anni d'oro con questi motti populisti...ora non vi si caga più nessuno ne da destra ne da sinistra...non siete riusciti ad intercettare e far confluire in nessun modo il disagio delle regioni del Nord. adesso vi rimane solamente la critica verso gli altri schieramenti politici... meglio criticare che rischiare di essere criticati no?...Infatti criticavate la necessità della costruzione di un nuovo teatro a Verbania (era nato pure un gruppo su facebook, fatto da uno dei vostri esponenti a livello comunale ==> https://www.facebook.com/groups/56056255875/?fref=ts)...poi siete passati dalla parte opposta a difendere la necessità del teatro...ed infine con questo commento della magnifica Sara Scalia a criticare chi appoggia o è costretto ad appoggiare una vostra scelta...ma credete che noi cittadini mangiamo i sassi??... lo capisce un bambino che ormai la Lega Nord è ad un passo dalla fine... e con questi comunicati sicuramente non riuscirete a strappare dei voti ne da chi vota destra ne da chi vota sinistra... Come si suol dire...in bocca al lupo LN
PD VCO: Arena, Una spiaggia da "schifo" - 18 Giugno 2013 - 04:06
spiaggia
concordo in pieno sull'attuale situazione aberrante delle spiagge verbanesi.. ma ricordo anche che niente di meglio è stato fatto nei DECENNI scorsi dagli altri politici in carica(a verbania non ha governato la sinistra x 40 anni?!) nè alla spiaggia di Sunaalla spiaggia dell'arena;spiaggia peraltro DEPURPaTa dalla vergognosa presenza di un'opera inutile e costosa come la citata arena e dal progetto vergognoso del nuovo "teatro" (teatro è Coccia o Fenice o Scala,per intenderci! per avere un milionario inutile cinema come il progetto costruente, tanto valeva mettere in ordine o non svendere o non far chiudere per pochi euro quelli che esistevano da sempre)
CEM: petizione contro - 30 Aprile 2013 - 11:56
Il CEM e l'urbanistica
Premetto che l'ubicazione del CEM all’arena non mi ha mai entusiasmato anche se il sito è molto affascinante e l'opera (ben progettata da arroyo) ben identifica e caratterizza un luogo cardine tra Intra e Pallanza considerato dai pochi progetti urbanistici sviluppati a Verbania (vedere la mostra in corso all'archivio di Stato) area di cerniera da sviluppare, erano però altri anni….. Trovavo l'ubicazione di piazza f.lli Bandiera molto calibrata al fine di riqualificare la piazza e tutta la Sassonia con un'opera importante che diventava la “scusa” per un intervento di qualificazione ormai necessario da anni dopo la demolizione del vecchio macello. Lo sviluppo e la flessibilità del nuovo CEM naturalmente supera i limiti del progetto previsto dal concorso dove ci si limitava a due sale non utilizzabili al di la del teatro e del cinema, la soluzione all’arena da questo punto di vista ha una marcia in più, sia dal punto di vista convegni o eventi sia per spettacoli all’esterno. La situazione parcheggi credo sia un falso problema, viste le distanze…. Chi non ha mai fatto almeno un km a piedi andando a vedere uno spettacolo all’arcimboldi di Milano…… Il post però mi permette di fare almeno due riflessioni: La prima in merito al brutto vizio dei governi e delle amministrazioni di predisporre progetti, appaltare lavori, affidare incarichi, pagare il tutto con i nostri soldi, e poi….. con estrema semplicità l’amministrazione che ti sostituisce decide di buttare via tutto e ricalibrare o riformulare una nuova soluzione spendendo altri soldi…… il tutto perché il progetto vecchio rappresenta la vecchia amministrazione e il portarlo a temine avrebbe dato lustro e prestigio a questi!!!!! La seconda è riferita ormai alla divenuta inutilità della pianificazione urbanistica, in quanto tutte queste opere (importantissime) nascono in siti dove il pianificatore aveva previsto tutt’altro, e con operazioni di varianti si modifica in maniera semplice e senza il dovuto “progetto” la destinazione di un’area. In poche righe capisco che un argomento come questo non può essere trattato ma mi viene da scrivere una cosa semplice: prima di intervenire in questo modo sarebbe a mio parere da rendere obbligatorio: • L’impossibilità di modificare/cancellare un progetto approvato, finanziato e avviato da una precedente amministrazione; • L’impossibilità di variare una previsione di piano urbanistico (di questa portata sociale) senza una revisione sostanziale della pianificazione a cura del redattore del piano stesso. Concludo ricordando che l’urbanistica non può essere considerata “partecipata” come si sta scrivendo ultimamente su articoli e blog, l’urbanistica è piuttosto complessa e non può essere frutto di scelte da “referendum”, chi decide deve avere competenza e in fase dei progettazione considerare una infinita serie di vincoli, pro e contro. E’ bello vedere gruppi che si confrontano e sollecitano una loro soluzione, ma queste persone possono solo essere una delle basi di nozione per un professionista che in assoluta autonomia sia politico che sociale definisce un piano di REGOLE e non un piano di UMORI o RaPPEZZI, Verbania in questi anni si distingue per i piani non di progetto ma di rappezzi, speriamo in futuro di concentrarci sul “PROGETTO”.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti