Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

odg

Inserisci quello che vuoi cercare
odg - nei post
odg "Persone in difficoltà e decreto sicurezza" - 11 Gennaio 2019 - 08:05
Riceviamo e pubblichiamo la proposta di Ordine del Giorno presentata dai consiglieri Comunali Brignone Renato, Zanoia Paola, Vladimiro Di Gregorio, con oggetto "Persone in difficoltà e decreto sicurezza".
Interpellanza su streaming Consiglio Comunale - 29 Settembre 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato con il testo di una Interpellanza dei gruppi "Sinistra & Ambiente" e "Cittadini con Voi", riguardante il malfunzionamento dello streaming dei Consigli Comunali.
Banche: odg della Camera risparmiatori danneggiati - 16 Settembre 2018 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'On. Avv. Mirella Cristina sull'approvazione alla Camera di un importante ordine del giorno a tutela dei piccoli risparmiatori danneggiati da Veneto banca e dagli altri istituti di credito.
Interpellanza funzionamento delle Commissioni - 27 Luglio 2018 - 07:01
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una interpellanza dei gruppi consiliari "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" riguardante il funzionamento delle Commissioni.
Una Verbania Possibile su commissione "Servizi alla Persona" - 24 Luglio 2018 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Una Verbania Possibile in seguito alla riunione della Commissione "Servizi alla Persona".
Regione Piemonte approva odg per autonomia differenziata - 18 Luglio 2018 - 11:04
Avviare un percorso di maggiore autonomia amministrativa e finanziaria anche per il Piemonte. Questa la richiesta dell’ordine del giorno approvato all’unanimità dei votanti dal Consiglio regionale del Piemonte (primo firmatario Luca Bona, Fi) che impegna la Giunta regionale a “trattare con il governo nazionale, insieme con Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, l’attribuzione di maggiori competenze e le conseguenti risorse, ai sensi dell’articolo 116 della Costituzione”.
Regione Piemonte approvato odg per autonomia differenziata - 11 Luglio 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere di Forza Italia, Luca Bona, sull'approvazione dell'ordine del giorno approvato sulla richiesta di ingresso nella fascia di autonomia differenziata.
Fronte Nazionale: no alla circonvallazione - 17 Aprile 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Fronte Nazionale Verbania, dal titolo: "Circonvallazione di Verbania: Il Sindaco rilancia un'opera assurda ed inutile . Le contraddizioni delle Forze politiche locali".
Servizi antiviolenza, approvato odg - 21 Gennaio 2018 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante l'approvazione dell'Ordine del Giorno "Lotto non solo l'8 marzo".
odg su diretta streaming del Consiglio Comunale - 23 Dicembre 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Ordine del Giorno presentato dai Consiglieri Comunali, Ludovico Martinella e Renato Brignone, riguardante i problemi del servizio diretta streaming del Consiglio Comunale.
Assemblea dell'Associazione Italo Svizzera AmaMont - 18 Maggio 2017 - 18:25
Sabato prossimo 20 maggio a partire dalle 14.00 è convocata l'Assemblea annuale dell'Associazione Italo Svizzera AmaMont. L'incontro avverrà presso l'Istituto Fobelli a Crodo Val d'Ossola.
Una Verbania Possibile su bilancio partecipato - 7 Maggio 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo il testo di un odg e una Interpellanza dei Gruppi "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente", espressione del progetto civico "Una Verbania Possibile", in cui chiedono chiarimenti sul "bilancio partecipato".
odg a sostegno delle Forze dell'Ordine - 8 Aprile 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'ordine del giorno, a sostegno delle Forze dell'Ordine, che segue la conferenza stampa tenuta presso la Camera dei Deputati nei giorni scorsi alla presenza di Renato Brunetta, Mara Carfagna, Paolo Russo, Elio Vito e il Sindaco Massimo Mallegni. Il documento verrà presentato in tutti i comuni d'Italia. Con preghiera di pubblicazione Cordilali Saluti Per il Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi
Brignone: interpellanza e gestione del Consiglio Comunale - 15 Ottobre 2016 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del consigliere comunale Renato Brignone, dal titolo "interpellanza e dubbi sulla gestione del Consiglio Comunale".
Anci e Uncem: banda ultralarga e comuni montani - 22 Agosto 2016 - 11:02
"Anche ad agosto, Anci e Uncem stanno proseguendo il lavoro di monitoraggio delle iniziative legate al Piano banda ultralarga in Piemonte. Tutti i Comuni montani e collinari, delle zone interne della regione saranno coinvolti nel piano degli investimenti che vedrà impegnati oltre 280 milioni di euro, entro il 2020." All'interno il comunicato completo.
PD Verbania documento sul FESR - 3 Agosto 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, il documento elaborato dal PD Verbania su cui sono riportati gli indirizzi politici che riguardano il fondo europeo per lo sviluppo regionale FESR.
PD su variazione bilancio CEM/Maggiore - 27 Maggio 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Segreteria Circolo PD di Vebania, riguardante la proposta di variazione al bilancio presentata dalla Giunta e sull’esito della Conferenza dei Capigruppo.
odg per Giulo Regeni - 3 Marzo 2016 - 17:02
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Ordine del Giorno per la giustizia a Giulio Regeni presentato dal Gruppo Sinistra Unita per l'approvazione in Consiglio Comunale a Verbania.
Frontalieri: odg congiunto a Domo e Verbania - 13 Gennaio 2016 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei consiglieri Angelo Tandurella e (Domodossola) e Lucio Scarpinato (Verbania) sui frontalieri: "il nuovo accordo toglie risorse a famiglie e Comuni”.
odg sul sito comunale più "trasparente" - 8 Gennaio 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Ordine del Giorno presentato dal gruppo "Una Verbania Possibile" (Cittadini con Voi e Sinistra & Ambiente) e il "Movimento 5 stelle" di Verbania , che richiede all'amministrazione di rendere più semplice e trasparente l'acceso ai dati sul sito del Comune di Verbania.
odg - nei commenti
Da VCO al corteo NO TAV - 11 Dicembre 2018 - 13:54
Perché, obiettivamente e onestamente, serve
Ciao paolino, bisognerebbe essere un po' più onesti, non tanto politicamente (non pretendiamo tanto), ma intellettualmente, quello si. Come dice correttamente il Sig. Vincenzo Colombo (che si é espresso molto bene) l'attuale linea Torino-Lione, in particolare il tunnel del Mont Cenis tra Bardonecchia e Modane, è divenuta ormai inefficiente e non raggiunge più gli standard di sicurezza richiesti per gli attuali volumi di traffico. Ciò nonostante la linea, non solo viene utilizzata e molto, ma sta raggiungendo, dati alla mano e non tavolette inventate, la saturazione: prima di spararle bisognerebbe studiare la situazione o, al limite, informarsi, autonomamente magari. https://davi--luciano-myblog-it.cdn.ampproject.org/v/s/davi-luciano.myblog.it/2018/10/02/torino-lione-il-tunnel-attuale-e-quasi-saturo-secondo-la-rete-ferroviaria-della-francia/amp/?amp_js_v=a2&_gsa=1&usqp=mq331AQHCAFYAYABAQ%3D%3D#referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&_tf=Da%20%251%24s&share=https%3A%2F%2Fdavi-luciano.myblog.it%2F2018%2F10%2F02%2Ftorino-lione-il-tunnel-attuale-e-quasi-saturo-secondo-la-rete-ferroviaria-della-francia%2F Il nodo poi non è solo la linea ferroviaria in sé, tecnicamente molto vecchia, ma anche un obsoleto sistema logistico intermodale, che ne riduce ulterirmente lefficienza: riteniamo la logistica di importanza strategica almeno quanto la linea stessa. Porteremo quindi in discussione il prossimo consiglio comunale l'odg pro TAV, firmato da noi e da alcuni gruppi consiliari d'opposizione, per sittolineare questi aspetti, assieme ad altri gruppi consiliari di minoranza, che presenteranno analoghi odg, capaci di comprendere l'importanza di quest'opera per lo sviluppo del trasporto, della logistica e per la salvaguardia dell'ambiente, nell'interesse del Paese. Cordiali saluti.
Zacchera su referendum Lombardia - 24 Agosto 2018 - 00:39
Finalmente un analisi decente
 Direttore responsabile:  Riccardo Marchina odg.103353 / 2004 HOME PAGE STAMPA CHIUDI  Isola dei Pescatori, Stresa Verbano-Cusio-Ossola: pro, contro ed effetti del passaggio in Lombardia di NICOLA DECORATO pubblicato il 18/08/2018 Quanto guadagnerebbe la provincia del VCO se i cittadini decidessero, il 21 ottobre, di trasferirsi in Lombardia? La doppia analisi, quella dei costi-benefici e quella (più importante) del paragone tra le due regioni coinvolte, dei pro e dei contro del trasferimento del VCO in Lombardia passa in larga parte dalla comparazione degli stanziamenti indirizzati da un lato dal Piemonte al VCO, e dall’altro dalla Lombardia alla provincia di Sondrio, esclusivamente montana e di confine, come quella di Verbania.  Tra le principali motivazioni addotte dal comitato Diamoci un taglio, promotore del referendum per il passaggio oltreticino della provincia, vi è l’apparente negazione dei 18 milioni di canoni idrici da parte della Regione Piemonte. Fondi che, invece, i cugini lombardi riconoscono alla provincia di Sondrio. In realtà la situazione che verrebbe a delinearsi è parecchio più complessa di quanto si voglia far credere. A partire proprio dalla questione relativa ai canoni idrici. I CANONI IDRICI – Nel 2018, per la prima volta, è stata inserita tra le voci spese del bilancio regionale l’attribuzione dei canoni idrici al VCO. Non nella loro totalità (circa 3 milioni sul totale richiesto), ma il caso rappresenta comunque un unicum nella storia della politica economica regionale. Scelta resa possibile dal pareggio di bilancio ottenuto dalla giunta nel 2017. Il mancato versamento dei canoni fino ad oggi è da attribuire ai debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni, Bresso e Cota in primo luogo, cha hanno reso necessaria una difficile politica di ripianamento del debito, comunque portata a termine, nell’ottica del rispetto dei vincoli di bilancio richiesto alle regioni. FONDI COMPLESSIVI E SPESA PUBBLICA– Ma, a dispetto di dati parziali e circostanziali, occorre tenere a mente la portata complessiva degli investimenti pubblici dirottati, dalle regioni Piemonte e Lombardia, alle rispettive province montane.Fondi che, nel caso piemontese, superano i corrispettivi lombardi. A partire da quelli dedicati alle infrastrutture stradali: per la ristrutturazione della statale 34, il Piemonte ha investito circa 25 milioni di euro, a fronte dei 4,2 destinati da Milano alla statale 38 passante per Sondrio. Mentre, per quanto concerne l'assistenza ai trasporti, i disabili piemontesi godono di accesso completamente gratuito su treni e pullman regionali, agevolazioni non presenti in Lombardia. Per quanto riguarda il trasporto su rotaia, in Lombardi, differentemente che in Piemonte, le tratte locali vedono la compartecipazione al servizio di Trenitalia e Trenord: purtroppo, però, rilevamenti di giugno 2018 indicano come inaffidabile ben il 76% delle linee ferroviarie lombarde, sulla base proprio degli standard stabiliti nelle condizioni generali di trasporto di Trenord. Su38 linee, ben 29 sono state bocciate.  Anche per quanto concerne l’ambito culturale, Torino destina alla "provincia azzurra" somme più ingenti di quanto fatto da Milano verso Sondrio. E un caso interessante è rappresentato dal Teatro Maggiore. L’obiettivo dichiarato è quello di fare della struttura un polo culturale di rilevanza regionale, capace di attrarre visitatori (e investimenti) non solo dal VCO, ma anche dalle vicine province piemontesi (Novara e Vercelli), Lombarde (Varese), e lo svizzero Canton Ticino. In quest’ottica rientra il protocollo d’intesa firmato dalla Regione con il Comune di Novara a dicembre 2016. Per le sole attività in cartello nel 2018, il Piemonte ha investito 250.000 euro nellaFondazione Centro Eventi Il Maggiore. Politica differente, quella seguita dalla Lombardia, che destina ai centri culturali periferici della Regione meno del Piemonte, impegnandosi a concentrare sforzi e risorse ai poli culturali milanesi.  Altro caso
Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 14 Giugno 2018 - 06:37
Con Silvia per Verbania
Notiamo che, appena si vien punti sul vivo, la si butta in caciara, con tanto di discorsi da tifoseria, conditi, come al solito, con abbondanti dosi di arroganza e autorefenzialità, senza arrivare mai a proporre nulla di seriamente concreto e attuabile ma limitandosi a protestare e criticare, spesso a prescindere. Atteggiamento tipico di chi è a corto di argomentazioni di merito. Torniamo nostro malgrado ad intervenire per rispondere alle accuse rivolteci di asserire il falso per poi chiudere in modo da non alimentare ulteriori quanto inutili polemiche, unico terreno di confronto di certi soggetti. La richiesta da parte della scuola elementare Rodari di Torchiedo giunse all'attenzione della Circoscrizione Verbania Est dopo quella della materna di Biganzolo ma non fu discussa nei successivi Consigli di Quartiere, per cui non risulta verbalizzata, per il permanere dei dubbi sull'attribuzione delle competenze sull'argomento, rimandando lo stesso alle valutazioni dell'amministrazione comunale. Ma certi soggetti hanno l'incredibile arroganza e supponenza di volerne sapere sempre più di chi le cose le ha trattate in prima persona come membro della Circoscrizione Verbania Est (Ramoni) in occasione delle riunioni che i membri della Circoscrizione stessa tengono regolarmente prima di incontrarsi in Consiglio di Quartiere proprio per discutere i temi all'odg, riunioni ove certi soggetti non erano presenti e quindi NON POSSONO SAPERE quali scuole fecero richiesta in merito al posizionamento dei prati sintetici. Quindi certi soggetti dovrebbero informarsi accuratamente prima di divulgare informazioni inesatte e accusare pesantemente di asserire il falso col fine molto basso di screditare chi, evidentemente, da fastidio nello svolgere il proprio ruolo politico e istituzionale. È poi evidente che al tempo della Commissoone LLPP citata il nostro gruppo consiliare non fosse al corrente delle richieste fatte dalle scuole alla Circoscrizione Est, oppure le stesse non erano state ancora avanzate, per cui il nostro gruppo non ebbe nulla da obiettare in merito a quanto stabilito sull'erba naturale: se avessimo saputo saremmo sicuramente intervenuti diversamente nel merito della questione. Per finire nel parziale resoconto non viene fatto notare quanto la Commissione LLPP specificasse in meriro alla richiesta fatta alla Giunta ovvero "ove tecnicamente possibile" e nemmeno quanto specificato, e riportato nello stesso verbale del Consiglio Verbania Est, da insegnanti e genitori dei bambini dell'asilo di Biganzolo ovvero come nel parco in corrispondenza dell'albero storico non crescesse l'erba con tutti i problemi a ciò connessi, aspetto questo SQUISITAMENTE TECNICO. Alle richieste presentate dalle scuole del Quartiere Verbania Est se ne aggiunsero poi molte altre arrivando ad individuare sei plessi su cui intervenire in base alle priorità, ove asilo di Biganzolo ed elementare di Torchiedo risultano al secondo e quinto posto. Con Silvia per Verbania
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 2 Maggio 2018 - 12:37
Re: Re: Insomma....
Ciao Claudio Ramoni Premesso che non ho ancora deciso cosa voterò, quanto scritto nella locandina mi lascia perplesso. "Risorse preziose per investimenti da decidere insieme" Credo che questo sia l'errore più grande, in consiglio comunale, giace ignorato da più di un anno un odg del M5S, dove si chiedeva uno studio di fattibilità, Studio di fattibilità redatto da terze parti, azione intrapresa nel 70% dei casi di fusione in Italia, in molti casi gratuitamente dalle università. Sulla base di quello studio si doveva progettare a priori come investire le ingenti somme, avere una visione ben precisa ed a lungo termine, oltre i 10 anni di contributi. I miei dubbi: In che misura sarà aumentata la spesa corrente? Quante e quali assunzioni saranno fatte? Quanti nuovi mutui verranno accesi? Quali saranno i costi burocratici della fusione? Di quanto saliranno i costi di una manutenzione seria che al momento Cossogno non è in grado di fare, considerando che la superficie comunale è superiore a quella di Verbania ? La visione ed il progetto di un nuovo comune così ampio, con obbiettivi chiari e concreti dov'è? I prossimi governi del nuovo comune, che potranno essere diversi dall'attuale, quali azioni porterà avanti? Sarà cicala o formica con le ingenti risorse che arriveranno? Nella legge di stabilità per il 2017 sono stati stanziati i milioni per le fusioni, lo saranno per tutti i 10 anni? Con quei soldi si faranno le solite cattedrali per saziare l'ego del politico di turno?A tutte queste ed altre domande che per praticità non elenco, si doveva trovare risposta prima. In definitiva, non si può ignorare quanto sia positivo l'arrivo di questi fondi, ma non dimentichiamo si tratti sempre di risorse pubbliche, a fronte di tagli alla spesa pubblica, al welfare, alla previdenza, e di una tassazzione generale tra le più alte in Europa. Quindi se spesi pensando alle future generazioni, ed a una vera razionalizzazione dei costi delle amministrazioni locali, avremo un vero beneficio, diversamente sarà l'ennesimo spreco, anziché un volano per il rilancio economico e turistico di Verbania.
La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 12 Dicembre 2017 - 09:22
Re: Re: Brevemente
Ciao sportiva mente non critico per sport, di solito argomento e per approfondire le mie argomentazioni metto anche link ai miei post e vengo criticato per questo. Di proposte il gruppo che rappresento ne ha fatte molte e nelle sedi istituzionali, quelle opportune, sempre cadute nel vuoto, dal bilancio partecipato ad albopop, dalle politiche giovanili al CEM, dalla Lidl (ovvero migliorativi al progetto) alle piste ciclabili...Abbiamo presentato variazioni di bilancio , emendamenti, odg ...tutto pregiudizialmente bocciato. Ma non ti preoccupare, qui di forza e coraggio ne abbiamo in abbondanza :-)
Canoni Idrici: il 100% va al VCO - 15 Novembre 2017 - 20:57
Re: Magari.....
Ciao lupusinfabula Ahahah Resta comunque il fatto che un odg non costa nulla mentre un referendum quanto costerebbe? Qualcuno lo sa? Questo referendum fa il paio con la fusione di Cossogno, tanti slogan ma nessuno studio di fattibilità ci vogliono portare in entrambe i casi a referendum senza darci la possibilità di votare consapevolmente. Ma un business plan serio dove si vanno a sviscerare obbiettivi e benefici ben precisi non ci sono, e rischiamo di fare la fine delle province con la riforma Del Rio. Ma i numeri non li avremo perché poi rischiano di essere smentiti nei fatti. Resta sempre la cattiva abitudine di pensare alle future elezioni anziché alle future generazioni
All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica - 16 Ottobre 2017 - 17:54
"marchioniniate"
Dopo mille sollecitazioni, abbiamo proposto un odg a Maggio (ancora da discutere) in cui si chiedevano cose chiare... siccome avrebbe potuto essere votato "qualcuno" ha voluto fare altro sgambetto ai proponenti: Proposta di Ordine del Giorno OGGETTO Ripristino ambientale: verifica della sicurezza e decoro di area comunale Premesso che In località S.Anna nei pressi di cimitero, pista di atletica e skate park esiste un area agricola di proprietà comunale in stato di abbandono da anni. Tale area vede la mancanza in più punti della recinzione, è facile per chiunque entrarvi e verificare la presenza di siringhe e rifiuti di ogni genere. Per tale area è stato proposto un progetto di orti urbani respinto dall’amministrazione per “problemi di carattere ambientale” Il Consiglio Comunale impegna il Sindaco A intervenire entro 3 mesi dalla presente deliberazione per mettere la zona in stato di decoro A fare campionamenti del terreno e informare sulla qualità dello stesso A non eliminare le strutture delle serre nella messa in decoro dell’area, in quanto non sono tali strutture a definire il degrado della stessa , ma se gli esiti dei campionamenti dessero esito favorevole, ovvero il terreno risultasse idoneo, le strutture potrebbero essere nuovamente utilizzate Verbania 05 Maggio 2017 Quindi il forno ha inquinato 4 volte più di un inceneritore e senza fare campionature dell'area , senza aver discusso nulla con nessuno e con un odg incombente , qualcuno ha deciso di mandare lì i ragazzi ad allenarsi? ...e verranno certamente buttati manufatti utilizzabili del valore di qualche migliaio di euro... ma che brava questa amministrazione!
Primarie PD gli eletti del VCO - 19 Maggio 2017 - 12:24
Re: Re: Re: Tornando al tema del post
Ciao Claudio Ramoni Allora riproviamoci Tutti coloro che sono stati eletti nel movimento...ops specifichiamo, perchè fino a poco tempo fà quando si parlava di movimento era chiaro si trattasse del M5S, ora invece i movimenti spuntano come funghi, ed i simboli dei partiti non si vedono più nelle elezioni amministrative, perchè altrimenti verrebbero puniti come meritano. Torniamo agli eletti del M5S ed al tal Segoni tutti erano concordi nel dimettersi se non più d'accordo con la linea politica ed a restituire parte della stipendio. Questo non è avvenuto ed hanno tradito gli elettori, in quanto si è votato un idea, tanto è vero che si fanno chiamare portavoce, chi non era d'accordo DOPO doveva dimettersi e presentarsi alle succesive elezioni con le sue idee PUNTO. Credo che la maggior parte di Voi non ha ancora compreso che il M5S ha già vinto, ha costretto i partiti a cambiare, altrimenti soccomberanno. Pensate ad esempio al reddito di cittadinanza, ora tutti sono concordi che qualcosa vada fatto, alle critiche verso un Europa delle banche ed ai trattati come Dublino o Lisbona, al fiscal compact, al MES ed al Bail In. Prima tutti Europeisti convinti a firmare ogni porcheria ed ora per raccatare voti si rimangiano tutto. Ogni volta che il MoVimento 5 Stelle parla di futuro e innovazione, veniamo regolarmente scherniti. L’unica cosa certa è che il futuro, prima o poi arriva! E finora ci ha dato sempre ragione. Noi vogliamo guardare alle sfide che ci attendono per non farci trovare impreparati. Economia circolare con nuovi modelli produttivi, intelligenza artificiale evoluta, automazione spinta, transizione alle energie rinnovabili e tutti i cambiamenti sociali e del mondo del lavoro che ciò comporterà. Queste sono realtà che arriveranno molto prima di quanto si possa immaginare. Per questo motivo vogliamo un reddito di cittadinanza subito: per ridare dignità a chi già oggi è scivolato nella povertà. E par fare in modo di poter avere un lavoro senza dover accettare nuove forme di schiavitù. Quante prese per il Culto a Beppe Grillo per le stampanti 3d o per le auto ecologiche ? A proposito di auto ecologiche ed un opposizione capace solo di criticare e mai fare proposte. La vicenda parcheggio gratuito strisce blu per le auto elettriche ed ibrido/elettrico, per chi non lo sapesse era sembrata sin da subito una buona proposta da tutti, maggioranza compresa,è stato presentato un odg e 2 giorni prima del Consiglio Comunale fatta passare dalla giunta, pur di non dare atto al M5S di Verbania di aver proposto, e di poter continuare a dire sono solo capaci a criticare. Rammento che una delle prime prese di posizione del Movimento a Verbania era favore dello sblocco del degrado Movicentro. Ma torniamo all'argomentazione sopra esposta il M5S ha già vinto, perchè attraverso contatti informali e non, attraverso la comunicazione a mezzo stampa condiziona comunque e spesso il pensiero comune e le idee delle varie forme di governo.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 12 Gennaio 2017 - 21:09
Re: proposte da 5 Stelle..
Ciao robi Confuse ed approssimative? Contrastare la piaga del gioco d'azzardo, ed esserne stati i promotori principali è cosa di poco conto? Argomentare ampiamente tutti i punti, molti dei quali con odg ed azioni varie depositate e presentate, non credi sarebbe stato meno approssimativo, ma molto logorroico?
PD sui fatti di Arizzano - 24 Novembre 2016 - 10:35
lezioncina tardiva
Stucchevole questo PD che dopo un po' di giorni ci porta la lezioncina di etica, ma la realtà qual è? La realtà è che il tema dei migranti aveva già scaldato gli animi in città e che si era provato a iniziare un discorso politico che provasse ad affrontare il problema nella sua complessità(eravamo alla metà di Luglio). Quel tentativo , quella serata di confronto è stata una totale delusione, si è arrivati a sostenere che fosse corretto considerare i migranti alla stregua dei "soggetti svantaggiati" che per legge hanno tutele e possibilità chiaramente codificate. Da sempre sostengo che l'accoglienza è un dovere etico, un approccio umano, e proprio per questo non va banalizzato o improvvisato, per questo chiesi che il tema venisse affrontato in Commissione istituzionale, e dopo un bel po' di attesa il punto fu messo all'odg . Ho il grande rammarico di non aver potuto partecipare quella sera, ma in fondo mancò il numero legale, la maggioranza (che da sola ha i numeri per tutto) sostanzialmente disertò l'incontro e non si parlò del tema. Ciò che è grave è che ancora oggi attendiamo che si discuta di quello e di molti altri temi... ma nel frattempo il PD ci fa la lezioncina, una lezioncina in cui parlano come se loro non fossero dalla parte del potere, di chi decide, ci dicono che bisogna discutere di "CAS e SPRAR" , ma non ci dicono dove e quando vogliono farlo. Anzi calano il Jolly chiedendo più potere ai sindaci, ma forse non ricordano ad esempio, che il Sindaco di Verbania ha già un sacco di potere, per esempio ha il potere di nominare il Presidente di ConSer, di autoridursi le fatture e poi di trovare mediazioni e quindi servizi aggiuntivi... che per essere fatti a parità di costi costringe ConSer ad assumere due migranti anzichè uno stagionale (costano meno). Ecco come si confeziona un bel mix esplosivo di pessima politica e rabbia nei cittadini, con tanto potere agli incapaci e zero possibilità di confronto nelle sedi istituzionali. ...ma pur di tenere la cadrega sotto Marchionini e la sua pessima amministrazione, sono pronti ad immolare il concetto stesso di "sinistra", il concetto di "trasparenza" e ipotecare la dignità di singoli individui, perchè si pensi ciò che si vuole, ma se lo stato del confronto politico è la pochezza che vediamo, la responsabilità va cercata tra chi il confronto non lo vuole, tra chi non è nemmeno in grado di sedersi attorno a un tavolo e affrontare il tema del "è meglio continuare così o ricominciare con una amministrazione che abbia più il senso del programma politico che ha prodotto"? Forse è il caso di mandare davvero a casa Marchionini, no? (magari evitiamo anche la privatizzazione di Con Ser) http://www.verbaniafocuson.it/n856045-perche-mandare-a-casa-marchionini-e-il-male-minore-e-un-buon-punto-di-partenza.htm
Interpellanza su ConSer VCO - 11 Settembre 2016 - 17:01
Abbiate pazienza
Io farei anche mozioni o odg , ma a vb non si riesce a discutere di nulla se non delle premesse alle nostre interpellanze ... E in modo non del tutto corretto. Tutto ciò non vi sembra strano?
ODG per Giulo Regeni - 3 Marzo 2016 - 23:58
Re: odg sinistra unita: pensieri in libertà
Ciao lupusinfabula Solo per ricordarti che calipari è stato ammazzato dai marines americani portatori di democrazia nel mondo
ODG per Giulo Regeni - 3 Marzo 2016 - 23:56
Re: si
Ciao lady oscar Hai ragione... in effetti ci avevo pensato anche io a fare un odg sui maro per chiedere quali erano le regole di ingaggio che avevsno per poter sparare e ammazzare dei pescatori.....
ODG per Giulo Regeni - 3 Marzo 2016 - 21:25
si
Siamo tutti incaxxati e dispiaciuti x il nostro connazionale barbaramente torturato e ucciso. E x essere stati presi x i fondelli dal governo egiziano. Questo odg e' assolutamente inutile e lo sappiamo. Ma non costa niente.... Facciamolo. P.S. Io lo farei anche x i maro'.
ODG per Giulo Regeni - 3 Marzo 2016 - 20:54
odg sinistra unita: pensieri in libertà
prima considerazione: urca, chissà adesso dopo questa proposta di odg come se la farà sotto il regime egiziano! Ma dai, datevi una regolata: siete poi solo dei consiglieri comunali di una piccola città neppure capolugo di regione, non montatavei la testa! Mi sembrate quello che proponevano odg sulla questione palestinese!! Mi chiedo poi, io che credo davvero che tutti i morti abbiano diritto allo stesso rispetto, se SN avrebbe proposto lo stesso odg se Regeni fosse stato organico ad un partito od organizzazione di destra. C'è poi da considerare che quando n paese versa nelle considizioni politiche e di sicurezza in cui versa l'Egitto è consigliabile ed opportuno prendere il primo aereo a disposizione e tornarsene a casa: prima che qualcuno ci rimetta la pelle per venire a togliervi dall'impiccio; dice più nulla a nessuno il nome Calipari? Ma anche se nessuno ci dovesse rimettere le penne,pare logico come nel caso delle due sprovvedute poco idealiste ragazzine che erano andate in Siria per combattere chissà quale guerra, che lo stato italiano cioè noi, debba rimetterci milioni per la loro liberazione come ormai pare essere defintivamente accertato?Lasciatemi essere cinico fino in fondo, ma talora il mediatico e più noto consiglio del senatore Razzi ( "amico fatti li c....i tua) in certe situazioni è più che opportuno e da tenersi in considerazione.
ODG per Giulo Regeni - 3 Marzo 2016 - 18:20
Atto inutile
Mi dispiace per il povero Regeni ma questo odg è del tutto inutile.
L’associazione 21 Marzo risponde a De Magistris e Minore - 19 Febbraio 2016 - 09:01
confusione
La confusione regna sovrana. Si mescolano questioni, persone e atteggiamenti. Se da un lato l'associazione 21 marzo e il Kantiere meritano un plauso per il lavoro che svolgono, non tutte le questioni poste dalla Minore sono prive di fondamento. L'ho già detto, ma per alzare il livello politico basterebbe poco: risposte tempestive e trasparenza. Questa amministrazione è tutt'altro che trasparente, l'ultima prova c'è stata in capigruppo quando il PD non ha accettato l'inversione di un punto specifico sulla trasparenza all'odg del prossimo Consiglio (vedi articolo http://www.verbaniafocuson.it/n555155-trasparenza-no-puo-attendere.htm). Se poi vogliamo discutere di chi manovra chi, sia chiaro che più di una volta ho visto Consiglieri Comunali cambiare la loro intenzione di voto col mutare dell'umore del Sindaco. La situazione è difficile e imbarazzante per molti aspetti, e il grottesco è che le domande sono solo domande, fastidiose, tendenziose quanto si vuole ma solo domande restano. L'associazione 21 Marzo ha ben risposto, quello che credo manchi è una risposta puntuale ed esaustiva dell'Amministrazione. Infine, e sia ben chiaro: se le Commissioni lavorassero di più e seriamente, queste questioni si risolverebbero al loro interno senza clamori e con molta più buona politica... la caciara non può dipendere solo da domande, fastidiose quanto si vule, ma che tali restano.
Una Verbania Possibile: disinfestazione e limiti di velocità - 9 Settembre 2015 - 14:58
si finge di non capire?
Non ci siamo capiti o come al solito si finge di non capire? se si vuole leggere seriamente e attentamente l'odg presentato da "Una Verbania Possibile", si scoprirà che il tema non è "alzare" il limite di velocità nella via vecchia Intra-Premeno, ma porre in essere strumenti seri di sicurezza stradale. Se le persone rispettassero i limiti preesistenti problemi non ci sarebbero, abbassare il limite senza opere per la sicurezza (dissuasori, illuminazione e altro) è solo fare chiacchiere e dare multe. Il Sindaco risponde al nostro odg (su "La Prealpina") con queste parole: «Il pericolo c'è stato segnalato con lettere, petizioni, email. Nel merito risponderà l'assessore Giovanni Alba in consiglio. Abbiamo voluto invertire la tendenza a pigiare l'acceleratore, far passale il messaggio che in città, nei centri abitati, si deve andare piano, i 30 km orari sono un elemento anche culturale (pensiamo ai pedoni, spesso bambini, e ai ciclisti) che non può lasciare indifferenti i consiglieri comunali». Sappia che proprio perchè non siamo "indifferenti" chiediamo serietà di interventi e non demagogia o peggio che un problema di sicurezza irrisolto consenta al Comune di fare cassa con multe irragionevoli per pagare i debiti di una Amministrazione spendacciona.
PD Verbanese: Tigano calpesta la democrazia - 28 Luglio 2015 - 12:54
La smettano di prendere in giro la città
Smontiamo le loro argomentazioni punto per punto: 1- La candidatura Minore non era provocatoria , ma assolutamente qualificata. Se al PD non stava bene doveva semplicemente fare altro nome e votarselo. 2- Alla candidata Minore sono arrivati tutti , ripeto tutti i voti delle minoranze meno uno . Possiamo dire che ciò rappresenti quello che loro chiamano una "candidatura non condivisa dalle stesse minoranze"? Anche in considerazione che il voto mancante , in teoria potrebbe essere stato del Presidente che in qualità di garante potrebbe avere semplicemente annullato la propria scheda? 3- Parliamo di questa democratica voglia di condivisione che é affiorata ieri nel PD, diciamo che in 4 mesi di assenza di una Presidenza nulla hanno fatto (la vicepresidenza é del PD) per costruire un dialogo e ripristinare la funzionalitá della commissione stessa. Si arriva alla scelta di eleggere un Presidente grazie al fatto che le minoranze dopo aver sancito il totale disinteresse del PD nella figura del Vicepresidente Contini ( che per inciso ieri in Commissione ha mandato il sottoscritto "affanculo" ed é stata invitata dal sottoscritto a recarsi in medesimo loco) a fare ciò a cui sarebbe preposta , hanno chiesto ed ottenuto come da regolamento , che il punto dell'elezione del Presidente fosse in odg. Oggi fanno le vittime perché il Presidente "antidemocratico" non ha messo ai voti la loro proposta di prendere tempo. Ma ci prendono tutti per fessi? Dopo 4 mesi di loro vuoto vogliono "solo" uno / due mesi di tempo? 4- Ricordiamo la loro "voglia di condivisione" come la esplicitano i Presidenti superpartis che hanno scelto e difeso contro ogni evidenza di scorrettezza, si ricordino di come esercita il suo ruolo Marinoni 5- Tigano ha svolto il suo ruolo egregiamente, avrebbero solo da imparare anziché criticare: non ha accettato la richiesta di sospendere l'elezione perché dopo 4 mesi sarebbe stato un insulto al l'intelligenza dei consiglieri e una scorrettezza istituzionale, ha invitato il PD a fare altro nome se quello della Minore non era gradito. Il PD ha votato senza il suo consenso e senza la sua candidatura il Consigliere Scarpinanto, ponendolo così in una imbarazzante situazione. 6- la brutta pagina di ieri ha un solo responsabile ed é la maggioranza. Una cosa positiva poi é accaduta, quando il clima si é rasserenato la commissione tutta ha condiviso un importante concetto sulla sanità e preso una posizione comune: invitare la Politica , a cominciare dal Sindaco a cercare di far inserire nel tavolo tecnico istituzionale che si é costituito sulla sanità, almeno un rappresentante tecnico che rappresenti Verbania , che attualmente non siede a quel tavolo, e ciò é stato riconosciuto da tutti i presenti come una grave mancanza. Questo dato, se il PD per primo lo avesse ricordato, avrebbe contribuito a dare una luce diversa alle prese di posizione spesso aspre che avvengono in politica e a evidenziare che malgrado le divergenze ci possono essere punti di convergenza anche importanti. Anche per questa ragione mi sfugge la motivazione di un comunicato del PD così parziale, negativo e menzioniero, addirittura irrispettoso di una figura come quella di Tigano che si é dimostrato capace e tenace.
Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 22:02
signor Quaranta
ultima risposta.. poi lascio la discussione tra me e Lei annoia gli altri utenti... le diatribe tra Z e Z come dice lei, erano probabilmente le cose più divertenti di un consiglio comunale spesso noioso.. è vero molti odg erano insulsi, ma provenivano quasi tutti dalla maggioranza della quale lei faceva parte .. e bloccavano i lavori consiliari. Guardi.. lungi da me la voglia di fare il fenomeno.. e di voler essere simpatico ..anzi.. tutt'altro..
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti