Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

opere

Inserisci quello che vuoi cercare
opere - nei post
Incontro "Una Linea chiamata Cadorna" - 12 Gennaio 2017 - 13:01
l 2017 inizia per Il CAI Verbano Intra e l’Associazione Amici dell'Archivio di Stato di Verbania con una serata all’insegna della cultura e della storia locale con Leonardo Parachini.
Verbania for Women prolungate le iscrizioni - 11 Gennaio 2017 - 11:27
Il Comune di Verbania, in collaborazione con Associazione77 e l’Associazione Giovan Pietro Vanni, a grande richiesta, ha deciso di POSTICIPARE AL 31 GENNAIO 2017 il termine di presentazione delle opere partecipanti alla seconda edizione del concorso letterario “Verbania for Women”.
Stazione di Iselle: incontro importante - 11 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Presidente della Provincia del VCo Stefano Costa e dell'On. enrico Borghi riguardante l'incontro sulla stazione di Iselle. Borghi e Costa: "Ora procedere velocemente alla realizzazione delle opere, RFI intervenga anche a Domodossola con la posa delle telecamere di sorveglianza".
"Bando Periferie: tutti i progetti sono stati finanziati" - 9 Gennaio 2017 - 15:20
Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'Amministrazione Comunale in risposta al comunicato di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale Verbania riguardante il "bando periferie"
FdI-AN su “Bando Periferie” - 9 Gennaio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale Verbania, critico riguardo le pèossibilità future del “Bando Periferie”.
Torneo di Burraco del Lago Maggiore - 7 Gennaio 2017 - 15:03
Domenica 8 gennaio 2017 si terrà a Stresa, nella splendida cornice del Verbano, presso il Ristorante “Il Clandestino” dello Chef Franco Marasco, l’evento Torneo di Burraco del Lago Maggiore “CIBO CARTE e ARTE”.
Concerto di pianoforte Romanelli & Allevi - 7 Gennaio 2017 - 09:16
Concerto di pianoforte del Duo Lucia Romanelli & Marco Allevi per i terremotati delle Marche. Omegna – Sabato 7 Gennaio - ore 15,30 - Cinema Teatro Sociale – Ingresso 15 euro. Verbania - Domenica 8 Gennaio - ore 15,30 - Foyer del Teatro Maggiore – Ingresso 15 euro.
Aspettando CROSS 2017 - 3 Gennaio 2017 - 10:23
Il progetto CROSS è giunto alla sua terza edizione ed è risultato recentemente vincitore dei bandi “Partecipazione culturale” di Fondazione Cariplo e “OPEN 2016 - progetti innovativi di Audience Engagement” della Compagnia di San Paolo: punto di forza di CROSS è la capacità di avvicinare un nuovo pubblico alle arti performative contemporanee e favorire modalità partecipative nei processi di co-progettazione culturale, attraverso molteplici iniziative.
Maggiore Musica Festival - 1 Gennaio 2017 - 18:06
l 2 Gennaio 2017 avrà inizio il MAGGIORE MUSICA FESTIVAL, organizzato da Marco Malinverno e Massimo Calvosa, con la direzione artistica del M° Andrea Bandel. Il cartellone, ricco di appuntamenti a cadenza mensile, presenterà sei eventi dedicati alla musica classica da camera, sinfonica e operistica.
Legge di bilancio 2017: le novità per le aree montane - 20 Dicembre 2016 - 13:01
Il Senato ha approvato, in via definitiva, la Legge di bilancio 2017. Sono molti i provvedimenti importanti che interessano le aree montane e gli Enti locali. Di seguito il comunicato di Uncem Piemonte.
Continua il progetto scuola Paffoni Fulgor - 17 Dicembre 2016 - 11:27
Nuova uscita del Progetto Scuola 2016/2017 che vede legate il GSH Sempione 82 e la Paffoni Fulgor Basket, società legate da una solida amicizia che sfocia spesso in una bella e attiva collaborazione che in questa stagione le vede anche unite inel comunicare ai ragazzi valori altamente condivisi di solidarietà e di come si possa vivere anche affrontando le barriere architettoniche.
"Vogliamo una Verbania che cresca" - 4 Dicembre 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d Italia, dal titolo "Vogliamo una Verbania che cresca".
Mostra "I Longoni" - 3 Dicembre 2016 - 18:04
La Mostra "I LONGONI" allestita nei locali di LaborART a Piedimulera (VB) in via Leponzi 27/29,-Alberto, Lidia ed Elisa, rispettivamente padre, madre e figlia, prosegue con successo.
Dati 2016 Attività Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco VCO - 2 Dicembre 2016 - 18:47
I dati riassuntivi sull'attività VVF nel 2016, che di solito venivano forniti a S.Barbara, sono stati trasmessi ieri dal Comandante, in occasione dell'inaugurazione del monumento presso la sede Centrale del Comando del VCO.
Mostra "Roberto Ripamonti - Risonanze del colore" - 2 Dicembre 2016 - 13:01
Sabato 3 dicembre 2016 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza, Ghiffa (Vb) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” inaugura la mostra “ROBERTO RIPAMONTI- RISONANZE DEL COLORE” a cura di Francesco Pagliari. Testo e presentazione di Francesco Pagliari.
opere - nei commenti
Con Silvia per Verbania su Bando Periferie - 15 Gennaio 2017 - 15:33
Re: Risolvere i problemi senza spreco di risorse
Mi sono ricordato ora di una cosa... Rileggendo il suo intervento e cito "Risulta ben chiaro a tutti, gruppi di maggioranza, gruppi di opposizione, cittadini di destra di sinistra ecc ecc che il completamento del Movicentro, la pista ciclabile Suna-Fondotoce e la sistemazione delle spiagge cittadine siano un punto centrale dei bisogni della Città". Lei si è ASTENUTO nella votazione per la modifica del piano triennale delle opere pubbliche approvata dal consiglio comunale in data 27 ottobre 2016. All'ordine del giorno c'era l'inserimento del primo lotto delle opere relative al Movicentro. Tornando alla sua frase iniziale...modificherei come segue... "Risulta ben chiaro a tutti I gruppi di maggioranza che il completamento del Movicentro, la pista ciclabile Suna-Fondotoce e la sistemazione delle spiagge cittadine siano un punto centrale dei bisogni della Città". Per completezza di informazione la proposta è passata con 19 voti favorevoli (PD+lista civica+Sindaco) 4 contrari e 7 astenuti. Politica concreta vs tavoli di lavoro? Saluti
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 09:10
117 su 120 FANTASTICO!!
Dopo il 24* si finanziano i progetti a seguire con i soldi rimanenti, Verbania non ricevera' il becco di un quattrino. Da un lato sono sinceramente dispiaciuta perche' ci sono opere che questa citta' merita di vedere concluse (pista ciclabile e movicentro, per esempio), dall'altro capisco perche' ci siamo piazzati in fondo: i progetti hanno poco a che vedere con la riqualificazione di aree degradate.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 29 Novembre 2016 - 13:46
Pensateci...
Pensateci, già ora su certi interventi gli enti locali hanno poca voce in capitolo, ma se passa la il "si", coon la scusa che sono opere di interesse nazionale come Interconnector, gli enti locali non avranno più nessuna voce in capitolo e verrà imposta sic et simpliciter la volontà del renzi di turno; e per indire qualsiasi refrendum che interessa magari la salvaguardia dell'ambiente i cittadini dovranno raccogliere il triplo delle firme che necessitano oggi!!!NO, e poi NO e ancora NO!!
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 12:52
Re: Re: Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Non metta in bocca parole da me non dette o scritte a suo piacere, le opere sopracitate sono tutte più o meno condivisibili, il mio pensiero voleva far riflettere sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, a fronte di soldi elargiti sono state fatte scelte di priorità od opportunità a livello governativo o adirittura internazionali. A livello governativo ad esempio si è deciso in commissione Bilancio di non dare 50 milioni a Taranto per l'emergenza sanitaria, perché la misura veniva ritenuta troppo specifica e locale,quei soldi servivano per rispondere a quel +26% di ricoveri di bambini e ragazzi fino a 14 anni nei quartieri più vicini all’impianto siderurgico dell'Ilva, vogliamo parlare dello smantellamento della sanità pubblica in favore del privato ? Così come la scuola la previdenza ?potrei dilungarmi in dettagli ma tutti li conosciamo e purtroppo molti di noi non li interpretano con lucidità e lungimiranza. Quindi il punto è come si spendono i soldi pubblici, somme sempre più ingenti e raccolte spesso in modo vessatorio, e quali sono le priorità? Apprezzerei molto da questa amministrazione,far uso della stessa determinazione che ha nel costruire parcheggi, con i soldi direttamente versati dai Verbanesi, anche nello sfruttare i fondi europei per il sociale cosiddetti FSE ad esempio, ed in generale andare incontro al disagio sociale, causa anche degli strascichi di Arizzano, con soluzioni importanti, certo non si avrebbe la visibilità del Maggiore o dei parcheggi, o del giro d'Italia ed a breve percorrendo quella strada si perde consenso, si troverebbe anche contro la rabbia cieca di alcune opposizioni a darle dell incapace, le quali non comprendono che alcune scelte coraggiose sono per molto tempo impercettibili, e richiedono, tanto per chi governa, di non continuare a cercare consenso con opere di una certa visibilita, come per chi è all'opposizione, continuare a cavalcare l'intolleranza verso lo straniero, o a vedere il marcio in ogni singola azione di chi governa la città, dimostrazione di una scarsa cecapacità di discernimento di tutti, ma sè tutte le forze politiche , al pari di genitori, per il bene dei propri figli decidono di trovare un equilibrio, pensando finalmente a lungo termine, e pianificando il futuro con il contributo di tutti, concordando in generale con il pensiero del consigliere Tigano di pochi giorni addietro, forse i nostri figli o nipoti o pronipoti riusciranno a vivere in un paese civile solidake ed evoluto, ed il richiamo turistico sarebbe una naturale conseguenza, e non un obbiettivo da raggiungere con azioni specifiche. Tutti trarrebbero piacere a soggiornarvi ed ancor di più a viverci
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 20:44
Peccato originale
Premesso che il sig AleB cerca maldestramente di mascherare un dato non da poco, le spese accessorie sono ben più alte della franchigia , parliamo di ben 23.000 euro solo su questa prima sentenza. Inoltre il comune dovrà anticipare i risarcimenti e chiederne in seguito il rimborso.Ma non vorrei entrare troppo nei dettagli, in cui farei molta fatica a districarmi, inoltre non ne avrei le competenze giuridiche. Vorrei invece spostare l'attenzione su di una questione più Generale. L'attuale amministrazione giustamente si lamenta di aver ereditato la situazione, ecco il punto ereditare è cruciale, questo continuo affannarsi, questa bramosia per spendere a tutti i costi, fondi regionali, statali od Europei, come se piovessero dal cielo. Il mantra non possiamo perdere questa opportunità, sarebbe ora finisse, primo perché quei soldi provengono da tassazioni spesso ingiuste e vessatorie, le quali fanno regredire la qualità della vita delle persone, secondo perché andrebbe ben pianificato come spenderli, con progetti ampiamente condivisi e con una visione temporale di almeno 30/40 anni. Si avrebbe la possibilità di commettere meno errori, anche progettuali oltreché urbanistici. Eredità come il Maggiore od il porto Palatucci sono opere mal progettate e ponderate, poco condivise, non inserite in uno piano regolatore generale e non contestualizzare in un progetto futuristico e sostenibile della città. Basta sperperare soldi pubblici, l'italia è in concordato preventivo ed i creditori ci dettano Leggi e Costituzione
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 21:03
Re: A favore della pista ciclabile
Ciao info L'idea del segway mi sembra interessante, riguardo al costo autisti è vero potrebbe far lievitare i costi, ma di sicuro aumenta occupazione e poi non è detto, se il servizio funzionasse a pieno ritmo le entrate sarebbero maggiori rispetto alle attuali. Piccoli bus possono essere modulati sui flussi stagionali, ed il fermo macchina non sarebbe grave come per un mezzo da 2/300 mila euro, mentre gli autisti potrebbero in parte essere stagionali. E non essendo necessaria la patente D si potrebbe pensare anche a prestazioni per il fine settimana, moltissimi potrebbero essere i candidati e costerebbe meno di un autista con patente D. Si deve pensare in un ottica da qui a 30/40 anni prima di sperperare danaro pubblico, pensiamo a 30 anni fa, non avevamo nemmeno internet, ora in mobilità la telefonia permette usi infiniti attraverso la rete , si possono progettare strade sfruttando la cinetica del traffico e recuperare energia http://www.fotovoltaicosulweb.it/guida/ricavare-energia-cinetica-dal-traffico-l-invenzione-di-una-start-up-italiana.html il fotovoltaico ed altre fonti rinnovabili erano sogni insomma chiuderei tanto per cambiare con una citazione “Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia a lavorarci. E allora può diventare qualcosa di infinitamente più grande”. Una frase sui sogni di Adriano Olivetti, grande imprenditore e grande visionario i cui sogni si sono trasformati in opere che hanno segnato il tempo e la storia. Purtroppo gli è succeduto un certo De Benedetti più che imprenditore direi PRENDITORE ahimè non posso non postare questo suo pensiero ...... “Alla fine del fascismo la maggior parte degli intellettuali vedeva nei partiti uno strumento di libertà. Io no. Sono organismi che selezionano personale politico inadeguato. Un governo espresso da un Parlamento così povero di conoscenze specifiche non precede le situazioni, ne è trascinato. Ho immaginato una Camera che soddisfi il principio della rappresentanza nel senso più democratico; e poi sappia scegliere ed eleggere un senato composto delle persone più competenti di ogni settore della vita pubblica, della economia, dell’architettura, dell’urbanistica, della letteratura”.
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 12:02
Spiagge
Bisogna creare aree balneabili decento anche creando spiagge artificiali. Con aree balneabili si avrebbe un aumento esponenziale del turismo. Altro che inutili Cem mangiasoldi e altre opere fantasiose...
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 10 Ottobre 2016 - 18:06
Fuori dal mondo
Qui leggo commenti di persone che vivono fuori dal mondo. Il nuovo parcheggio da costruire è inutile? Siete mai stati a Intra ne pomeriggio o il Sabato? Consegno a queste anime belle ambientaliste una notiziona: i turisti qui non vengono i bicicletta ma in automobile. Sostengo anche io ch eil pontile vicino al Cem è inutile ma per cavalcare la grancassa della polemiche di opposizione non mettiamo tutte le opere in un unico fascio. Quel parcheggio è essenziale!
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 10 Ottobre 2016 - 15:44
Re: bo
Ciao lady oscar I soldi si trovanno per un opera non prioritaria e forse mai veramente utile, come il pontile del maggiore, ben 200 mila euro , oppure altra colata di cemento e richiamo di auto in centro città ( poi si fanno comunicati fuffa dove si vuol sensibilizzare all'utilizzo dei mezzi pubblici marzo 2015) con parcheggio da 1,8 milioni infine non troviamo i soldi per opere che veramente richiamano turismo, valorizzando la qualità della vita e bellezze ambientali, da vivere in modo sano ed ecologico con il mezzo della bicicletta ?
Marchionini risponde a Zacchera su Il Maggiore - 9 Ottobre 2016 - 22:35
Re: che duello..
Ciao paolino Non saprei dirti se sono i peggiori sindaci, di certo uno Zacchera che porta ad esempio Bilbao con i suoi 350 mila abitanti dimostra di avere i mezzi per girare il mondo ma non le capacità di fare le giuste proporzioni. Concordo sul l'incapacità dimostrata nella pianificazione e sostenibilità del momumento allo sperpero di soldi pubblici, credo che fare il sindaco sia già un impresa, figuriamoci se si vuol fare contemporaneamente anche il deputato che ha girato il mondo con rimborso spese. Mentre l'attuale sindaco non mi convince neanche un po su come e sopratutto quanto spende per il teatro. I costi di manutenzione aumenteranno con il passare del tempo e si pensa al molo per barche o ad un parcheggio da 1,8 milioni di euro , quando si è speso ancora soldi perché l'impianto audio il quale non era completamente attivo, e se ne spenderanno 30 mila per I paraneve non previsti nelle opere ecc ecc, ma tutte queste archistar, progettisti, consulenti e tecnici vari per cosa sono pagati? Staremo a vedere mi auguro non gravi troppo sui verbanesi l'ego del politico di turno
Manutenzione dei parchi gioco in città - 1 Ottobre 2016 - 12:38
Parchi gioco cittadini
Ben vengano parchi gioco,sistemazioni dell'arredo urbano e iniziative similari...,però,una volta eseguite tali opere,pagate anche profumatamente dai cittadini contribuenti,farei presente agli organi amministrativi preposti,che ne verifichino,tenendole,possibilmente,sotto costante controllo,le loro relative integrità...,visto i "modi" e le modalità in cui vengono poi "usate" tali aree attrezzate,dai "NORMALI" e (soprattutto!!!) NON,fruitori! Infatti,non sono poche le volte che, x fare un esempio,son dovuto intervenire,per evitare che,stuoli di "ragazzetti IDIOTI,probabilmente...in preda a kissà quale "fungo allucinogeno" li ho trovati a "divettirsi" a giocare su strutture realizzate x bambini pikkoli o ad incastrare,o ad arrotolare le catenelle delle altalene, sui montanti estremi delle stesse,impedendone,in tale modo la fruizione all'utente di turno... oppure...,attorno,o addirittura DENTRO le aree di sgambamento(...a pro!:anche in questo caso...ci sarebbe da scrivere un intero capitolo di "osservazioni" da fare,riguardo all'EDUCAZIONE d "CERTI...PADRONI"...)..., specie in zona pista di atletica/inceneritore...,dove,ad esempio la pista da BMX, e le strutture inerenti,versano in condizioni PIETOSE...,sempre "GRAZIE" a questi fenomeni da baraccone che null'altro han da fare,probabolmente,vista l'inutilità della loro UGGIOSA vita...,ke... DEVASTARE le pubbliche cose... che, ricordo TUTTI!!! (compresi LORO!,poveri dementi incompresi..,ma che,probabilmente,nella loro immensa VACUITÀ MENTALE nn se ne tendono conto...)...PAGHIAMO!
Raddoppia lo svicolo autostradale di Baveno - 4 Agosto 2016 - 09:19
Re: r
Caro Max Lavecchia se paga Autostrade, facciamo pure quello che vogliono, nel rispetto della legge e del paesaggio, se paga lo stato, penso che ci siano opere ben più importanti, iniziando dalla manutenzione ordinaria delle strade. Saluti Maurilio P.S. Dubito che lo svincolo in direzione Domodossola, possa aiutare a smaltire le code a Feriolo, ma se fosse...
Raddoppia lo svicolo autostradale di Baveno - 3 Agosto 2016 - 17:59
Serve anche altro però
si trovano sempre soldi per alcune opere e infrastrutture e non per altre... vedi collegamento FONDOTOCE - Bieno - Svizzera...
Raddoppia lo svicolo autostradale di Baveno - 3 Agosto 2016 - 12:38
Re: utile eccome
Caro Max Lavecchia se tu hai perso due minuti per rispondere al mio commento, evidentemente così inutile non era! Uso, per lavoro, l'autostrada più volte la settimana, ti assicuro che vorrei uno svincolo che da Vignone, dove abito, mi porti direttamente a Gravellona, o a Baveno! E lo faccio ben da prima che si aprisse l'autostrada (1995) e lo svincoli di Baveno (1998). Semplicemente, penso che nel VCO ci siano opere viarie molto più urgenti che il raddoppio dello svincolo di Baveno. Non so quanti anni hai, ma io ricordo perfettamente le polemiche per l'inutilità, e lo scempio paesaggistico, che ci furono ai tempi della sua costruzione. Peraltro, credo che sull'intero percorso autostradale italiano, ad esclusione delle tangenziali, ci siano pochissimi casi di svincoli a così pochi chilometri di distanza! Per cosa? Quanti saranno gli automobilisti che quotidianamente vanno da Stresa a Domodossola? Quindi non sarebbe male spendere diversamente i nostri soldi, ma se è deciso... Saluti Maurilio
PD su via Madonna di Campagna - 2 Agosto 2016 - 17:39
Una cosa è dire un'altra è fare
Buongiorno a tutti. Secondo me, sondaggi e previsioni elettorali a parte, i fatti sono che il Sindaco è evidentemente persona del fare e non del parlare ed ha agito. Da quello che ne so: 1 si presenta un progetto di riqualificazione per l’area in questione; 2 si lascia tutto in mano ai canonici passaggi formali; 3 il tutto sembra impantanarsi ed i pullman sono un problema (ricordo gli atti vandalici di danneggiamento che si sono registrati dove parcheggiavano prima sul lungolago); 4 il Sindaco decide, con forse lesa maestà per i partiti e degli “illustrissimi” consiglieri comunali (che invece di far il bene per la comunità sembra si preoccupino solo delle loro prerogative), di ignorare chi della cosa non se ne stava occupando o se ne stava occupando solo a chiacchiere e dilungandosi oltremisura, e di passare ai fatti accordandosi con gli albergatori per far parcheggiare i pullman di fianco alle Forze dell’ordine (il che rende questa area individuata come unica a Verbania sotto questo aspetto); 5 il Quartiere, più volte tirato per la giacchetta (fuori luogo), torto o collo, si fa andar bene questa scelta, pur con qualche riserva e, per il bene della zona, cerca di portare a casa il miglior risultato possibile per la collettività; Il tutto senza, e sottolineo senza, che i cittadini se ne preoccupassero più di tanto visto che nessuno mi sembra si sia certamente strappato le vesti di dosso per questo parcheggio. L’unica reazione apparentemente contraria mi risulta essere stata quella (giustamente secondo me) del Voluntas Suna, anche se poi la cosa non mi sembra che sia stata da loro portata avanti nei modi e nei termini che avrebbero potuto fare. Allora la domanda mi sorge spontanea: non è che come al solito si vuole strumentalizzare una questione piuttosto che un’altra, indipendentemente dal contenuto, ma solo per scopi di contrapposizioni politiche? Non è che si vuole gettare fumo negli occhi dei cittadini per far credere loro che il Sindaco ha fatto una cosa negativa quando poi (forse) così tanto negativa non è? Concludendo, il Sindaco, pur con un eccesso di decisionismo, ha:  risolto il problema di dove parcheggiare in sicurezza i pullman;  sottratto al degrado una zona che fino a qualche mese primo dell’intervento sembrava una mini discarica di materiali inerti;  confermato il proseguimento della riqualificazione della zona con anche opere di sistemazione fognaria (queste già oggetto di molte lamentele dei cittadini limitrofi); Quindi continuo a vedere da una parte la soluzione ad alcuni fatti e dall’altra solo della sterile ed inutile polemica, finalizzata alla solita provocazione e contrapposizione a prescindere, che nulla ha come interesse per i cittadini. Aliud est facere, aliud est dicere: Una cosa è dire un'altra è fare.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti