Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

pasti

Inserisci quello che vuoi cercare
pasti - nei post
Cucine delle scuole comunali: porte aperte - 21 Novembre 2016 - 13:01
L’Amministrazione comunale di Verbania ed Elior Ristorazione (la società che gestisce le mense scolastiche cittadine) invitano all’evento “cucine porte aperte”, che si svolgerà martedì 22 novembre 2016 dalle ore 18.00 presso il Centro di cottura in Corso Cairoli 43 a Verbania Intra.
Mensa scolastica: chi controlla? - 10 Novembre 2016 - 14:01
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S sulle mense scolastiche verbanesi
Scuole di Verbania: 9°posto nazionale - 4 Novembre 2016 - 09:16
I dati di Ecosistema Scuola, dossier di Legambiente sulla qualità dell’edilizia scolastica. Piemonte, edilizia scolastica: nel 46,3% delle scuole necessari interventi di manutenzione urgente. “Urgente il completamento dell’Anagrafe scolastica per individuare le priorità”. Le scuole di Verbania al 9° posto nazionale.
Il CAI Pallanza alla scoperta della Val Grande - 8 Ottobre 2016 - 09:16
L'autunno è sicuramente una delle stagioni migliori per visitare la Val Grande: ecco perché il CAI Pallanza ha organizzato una coppia di gite che hanno l'obiettivo di valorizzare questo meraviglioso, selvaggio e affascinante lembo del nostro territorio.
Ritiro poetico a Cambiasca - 29 Luglio 2016 - 16:50
La Samuele Editore organizza, all'interno del progetto Laboratori Poesia, una tre giorni full immersion di letture e laboratori poetici in un agriturismo a due passi dal lago Maggiore.
Concluso il Campus Giovaninbanda - 13 Luglio 2016 - 15:03
Dieci giorni di musica, divertimento, allegria. Il campus estivo “Giovaninbanda 5”, svoltosi dal 1 al 9 luglio con una parentesi finale il giorno dopo, è stato tutto questo e molto altro, compreso il clima più fresco assicurato dai 1.100 metri di altitudine offerti dalla frazione San Lorenzo di Bognanco.
Cannobio: servizio pasti a domicilio - 11 Luglio 2016 - 16:01
Oltre all’accoglienza di persone anziane in struttura, la Fondazione Opera Pia Dr. D. Uccelli è un punto di riferimento per il territorio anche per alcuni servizi esterni, come la preparazione e distribuzione quotidiana dei pasti a domicilio. La qualità della cucina è garantita: l’Ente è certificato Iso 9001 dal 2006.
Una APP per segnalare disponibilità generi alimentari? - 13 Giugno 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Una Verbania Possibile, che avanza una proposta per la creazione di una piattaforma in cui si possa far confluire disponibilità di generi alimentari in scadenza o "cucinati".
C.A.I. programma di giugno - 9 Giugno 2016 - 17:35
Appuntamenti del mese di giugno 2016 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
Al Rosmini workshop per ragazzi in lingua inglese - 25 Maggio 2016 - 20:36
La scuola Suore Rosminiane presentano la seconda edizione del workshop in lingua inglese firmato Rosmini, con insegnanti madrelingua, musicisti e due ospiti speciali direttamente da X Factor!
Corso Gratuito per "Collaboratore di cucina" - 29 Gennaio 2016 - 17:04
L’Ente di Formazione Fondazione Casa di carità, arte e mestieri ONLUS in via Madonna di Campagna, 9 a Verbania, organizza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “Collaboratore di cucina”.
Edilizia scolastica: Verbania 1° in Piemonte, 4° in Italia - 17 Dicembre 2015 - 18:01
Legambiente presenta Ecosistema Scuola, dossier annuale sulla qualità dell’edilizia e dei servizi scolastici: "Piemonte: cresce l’attenzione per l’edilizia scolastica, ma i problemi restano. Il 32,6% delle scuole ha bisogno di interventi di manutenzione urgente. Verbania (4°) guida la graduatoria della qualità dell’edilizia scolastica piemontese, seguita da Biella (6°), Asti (18°), Torino (22°)".
Con il cibo in eccesso pasti gratuiti per persone in difficoltà - 15 Dicembre 2015 - 18:35
Da ieri 14 dicembre 2015 nel locale mensa dell’ospedale di Verbania, dopo il servizio ai dipendenti vengono distribuiti gratuitamente pasti agli aventi diritto.
PCdI: "No Ospedale Unico" - 21 Novembre 2015 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Comunista d'Italia del VCO sulla questione Ospedale Unico.
FI e la delibera che appare 3 mesi dopo la sovvenzione - 28 Settembre 2015 - 21:01
FI in un comunicato scrive: "Il Comune di Verbania sovvenziona il convegno del consigliere Pd. E la delibera "sbuca" tre mesi dopo". Riportiamo l'intero comunicato stampa
pasti - nei commenti
FdI-AN sui fatti di Arizzano - 20 Novembre 2016 - 20:22
La mia pensione
La mia pensione me la sono abbondamntemente già pagata io con le ritenute sullo stipendio che mi sono state fatte in 38 anni di attività lavorativa: non saranno certo questi ultimi extra com arrivati a pagarmi qualcosa. Fino a prova contrario sono ancora io che contribuisco a pagare per mantenerli qui e dare loro anche la paghetta quotidiana. Si è mai visto lo stato che paga a qualche italiano sfaccendato luce, acqua,riscaldamento, gli da un tetto, gli fornisce pasti gratis mezzogiorno e sera e gli dà pure l' argento del poche??
Una APP per segnalare disponibilità generi alimentari? - 13 Giugno 2016 - 11:58
Mmm
Un plauso perché questa volta vi occupate di problematiche vicine e non vi occupate di Palestina comunque per fare un'app, qualcosa di "smart", una piattaforma partono, se si trova qualcuno che sposa la sposa la causa e fa un prezzaccio, almeno 3.000 euro equivalenti a 3 tonnellate di pasta equivalenti alla pasta necessaria per preparare circa 40.000 pasti. Visto che il meglio è nemico del bene, la cosa più pratica, sarebbe di segnalare i numeri delle associazione che gestiscono queste problematiche in modo da far sì che si possano tranquillamente contattare nel caso si abbia cibo in avanzo. Il telefono l'abbiamo tutti e le telefonate costano praticamente niente. ""È possibile anche pensare a persone che per necessità o per piacere desiderino consumare pasti con i richiedenti asilo, le difficoltà possono avvicinare e aiutare a capire ( se mai ce ne fosse bisogno) che il colore della pelle non determina la bontà o meno di un individuo e soprattutto che la diversità di cultura arricchisce."" Se vi servono persone che per necessità desiderino consumare i pasti con i richiedenti asilo (meglio chiamarli clandestini che raccontano balle), vi trovo centinaia di verbanesi che per necessità gradirebbero consumare i pasti nello stesso loro ristorante/mensa. Se vogliamo estendere il discorso a livello nazionale, ve ne trovo almeno un milione.
ODG per Giulo Regeni - 4 Marzo 2016 - 12:26
Re: %
La vicenda è estremamente controversa dal punto vista giuridico e sulla corretta riscostruzione dei fatti. Mi va bene come sono trattati i due italiani in India? I marò non hanno conosciuto fino a questo momento il carcere. Sono stati prima in un residence dove cnsumano pasti che costavano una mesata di salrio di un lavoratore indiano e per poi finire comodamente nei locali dell'ambsciata. Hanno avuto anche tanti permessi per ritornare i patria. Trattamento inumano e crudele. Ricordo che il popolo indiano si è visto trucidare due pacifici pescatori. Consideriamo che il popolo indiano si è visto trucidare dei pacifici pescatori.
Il PAES di Verbania approvato dalla Commissione Europea - 4 Febbraio 2016 - 14:33
Re: Re: Re: Re: sprechi:
Ciao Maurilio L'obbiettivo del Paes è di fatto già raggiunto, così come è stato presentato basandosi sul 2010, dove a causa della crisi le emissioni e consumi sono ridotti, l'acetati ha chiuso, le imprese diminuiscono, quindi a mio modo di vedere è solo propaganda, se veramente si vuole perseguire un obbiettivo vero si doveva partire dal 2014, in merito allo scarso peso del forno per quanto riguarda il Paes, non sono d'accordo, mettiamoci anche la bolletta elettrica intorno ai 20 mila euro anno, consideriamo la possibilità che il forno privato potrà avere autorizzazione a bruciare altro, magari scarti di gas effetto serra, in quanto si neutralizza solo attraverso una combustione, 30 anni di gestione non sappiamo dove ci porterà, e comunque il risparmio energetico come quello economico è la somma di tanti piccoli risparmi, che a consuntivo fanno cifra, se fai una dieta non salti i pasti ma riduci le quantità di ogni pasto
Con il cibo in eccesso pasti gratuiti per persone in difficoltà - 15 Dicembre 2015 - 18:51
complimenti
Bravi. Era ora che si mettesse fine a questo spreco di cibo. E gli avanzi dei pasti portateli al canile. Niente del cibo deve andare buttato!
Le spese pazze dell'Abate anche a Verbania - 15 Novembre 2015 - 23:20
Per curiosità
Per pura curiosità questa è la prescrizione della famosa REGOLA BENEDETTINA per quanto concerne il cibo (ricordo che l'Abete di Montecassino è un Benedettina): due pasti al giorno durante i quali si consumano due piatti di cibo cotto ciascuno. Una libbra (circa 450g) di pane ed una hemina (un'antica unità di misura romana pari a circa un quarto di litro) di vino per ciascun monaco. La carne "di quadrupedi" è proibita a tutti eccetto che ai malati e a chi era debilitato fisicamente.
M5S: sulla medaglia di congedo - 2 Gennaio 2015 - 14:51
insomma
vuoi fare un regalino? va bene una targa,o una medaglietta placcata da 50 euro. se vuoi fare una medaglia d'oro da 560 euro l'una le paghi coi tuoi soldi o con quelli di Simona T,non con i miei. anche perchè non stiamo parlando di gente che ha scoperto dei vaccini...siamo seri. coi soldi di quelle 4 medaglie si pagano 440 pasti a scuola per bimbi in difficoltà. vergogna.
La ladri in azione a Verbania, Cannero, Cannobio e Domodossola - 5 Dicembre 2014 - 09:19
X Consorti
Diciamo che sul contesto generale del commento storico, quanto da lei detto può essere in parte condiviso; il tono di questo articolo e i relativi altri commenti sono legati però principalmente alle preoccupazioni dei cittadini italiani relativamente a quello che sta succedendo in questa nostra Italia mal governata, invasa e fuori controllo. Lei sugli immigrati ha detto una cosa inesatta, che nessuno ha delle testimonianze concrete su fatti che vengono raccontati, invece le testimonianze ci sono, tra l'altro molte brutte e pesanti. Torno comunque a ribadire, andando a ritroso sulle responsabilità di tutto questo, che la colpa è da attribuire a gran parte di quelle persone incapaci, purtroppo messe lì da popolo ignaro di che cosa c'è realmente di losco dietro a questa voglia di arrivare alla cadreghe, che giocano a fare gli amministratori delle città, delle province, delle regioni e della nazione, I POLITICI e non, come usano dire loro per sgattaiolarsi dalle responsabilità, la colpa è della politica, perché sono loro stessi a farla, l'ultimo scandalo a Roma lo dimostra!!!! Sugli sbandati che arrivano coi barconi, non tutti bisognosi (non lo dico io ma indagini e relazioni della digos), certo non fa piacere sapere che stanno qui per mesi, anni a sbaffo, quando abbiamo giovani italiani disoccupati e famiglie che faticano a mettere insieme i pasti; ma il problema più grosso non sono queste persone sbarcate ma tantissime altre provenienti dall'est, più organizzate ed equipaggiate, che sono poi quelle che rubano, massacrano e violentano con ferocia, che aprono le case e garage sfasciando tutto per rubare; più che a questi immigrati irregolari e clandestini (di certo da rimandare al più presto a casa loro visto che non hanno lavoro e non posso sostenersi), ci dobbiamo difendere dagli altri dell'est che ho sopra citato; anche qui, delinquono perché sanno che la giustizia fantasma, sempre fatta e approvata dai politici di questo stato da paese dei balocchi, non gli fa un tubo. Converrà quindi con me che le mele marce del paniere Italia andrebbero tolte dal cesto e gettate, se vogliamo salvare quel che c'è rimasto ancora di sano nel nostro paese, dobbiamo essere noi popolo a pensarci e a farlo!!
Dei truffatori di anziani si schiantano in auto per sottrarsi all'arresto - 25 Ottobre 2014 - 20:06
per massimo
siete un po' pochini ( per grazia ricevuta! ) o sbaglio?certo io preferisco dare da mangiare ai gatti o agli animali abbandonati e me ne vanto, loro almeno non chiedono nulla, accettano quello che gli offri, i " vostri cari amici " invece si permettono di rifiutare i pasti perche' non sono abbastanza buoni, a casa loro avevano caviale e champagne, benissimo, che ci tornino, io, preferisco pane e cipolla a casa mia ma non per dare a loro le bistecche! ripeto se volete, portateli a casa vostra e manteneteli, VOI buonisti pero', non anche gli italiani che non ci pensano nemmeno!
Squadra Nautica Salvamento: nuove apparecchiature - 17 Settembre 2014 - 10:18
x lupusinfabula
Ti ringrazio per aver ben delineato il mio commento; sai perchè sono documentato sulla materia? perchè appartengo a quella fascia di volontari che fanno servizi rimettendoci del loro per far andare avanti le loro associazioni, per fortuna c'è ne sono ancora molti; poi invece arrivano questi furboni, che a suon di euro fanno credere ai beoni di essere puri e casti "volontari" ma in realtà dietro a tutto c'è solo il bussiness (si qualche volontario l'hanno anche loro ma chi primeggia sono gli stipendiati). Tanto per far capire di che pasta sono e come ci tengono all'etica professionale ne racconto una delle tante che ha dell'incredibile: qualche settimana fa questa pseudo ecc. ecc., ha fatto una assistenza (attenzione si parla di squadra nautica che al suo interno deve avere gente che almeno sa stare a galla), con la barca di soccorso, bhè, sapete che a bordo come equipaggio c'era una ragazza che aveva il guibbino di salvataggio addosso perchè aveva paura dell'acqua e non sapeva nuotare? Questo è il modo di come svolgono le loro attività. Come possiamo definirli questi? volgiamo poi parlare delle ore di lavoro continuative di alcuni loro stipendiati (lo hanno detto gli stipendiati a mezza voce e in camera caritatis), gli fanno fare anche 24 ore di servizio continuative per il 118 perchè non hanno chi copre i turni altrimenti lo stesso 118 gli toglie la caramella (convenzione di oltre €. 190.000 l'anno + divise, patenti varie gratis, manutenzione mezzi, carburante, pasti, assicurazioni, ecc. ecc., MA ATTENZIONE, SONO TUTTI SOLDI PUBBLICI) chi non farebbe "volontariato" così? Provate a chiamarli per trasportare una persona con difficoltà economiche a fare una visita, VI RISPONDONO CHE NON HANNO PERSONALE, C...O, questo è fare del volontariato???? ma mi facciano il piacere.
Dieci migranti in città - 4 Luglio 2014 - 15:25
renato brignone
le risulta che una persona qualsiasi NON profuga ma italiana, abbia ricevuto alloggio gratuito in albergo,pasti gratis, servizio pulizia ,tessera telefonica x chiamare i parenti e un tot di euro giornaliere ?
Dieci migranti in città - 4 Luglio 2014 - 14:19
a proposito di aiuti
se non sbaglio questi "profughi" così idolatrati dai servizi sociali, ricevono 30 euro al giorno, una tessera telefonica da 15 euro settimanale, alloggio gratuito spesso in alberghi 3 stelle, servizio pulizia e pasti gratis e forse qualcosa ho anche dimenticato!) Per i cittadini del vco oggi al centro impiego di Verbania c'era una offerta di lavoro per persone in difficoltà di 45 anni o seguite dai servizi sociali: 7 ore giornaliere per 5 giorni la settimana, stipendio 35 euro LORDE AL GIORNO. IN PRATICA 5 euro lorde orarie., a mio avviso è una porcheria tutto l'insieme !
Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 10 Giugno 2014 - 14:53
a costo di ripetermi....
Come ho detto sopra, è uno schifo e non ci si può fidare di nessuno. Ma, quando parlavo di Case di Riposo e di Piancavallo e/o altre strutture mediche private, mi riferivo alle cucine, alla preparazione dei pasti. Qui non serve gente che si improvvisa "del settore alberghiero". Non so che indirizzo alberghiero tu abbia scelto , ma potresti provare. Certo è che i politici sono presi con affari ben più redditizi dei nostri problemi da risolvere(vedi Venezia, Brebemi ed Expo tra i tanti). Ma io mi chiedo, con che coraggio la gente si mette ancora in politica in un Paese dove oramai vale l'equazione Politico = Delinquente (che sia ladro, ricattatore, corruttore, colluso, millantatore, puttaniere, evasore fiscale, non fa più differenza). Qualcuno mi dirà :..ma non tutti i politici sono così..." E io rispondo che si delinque anche non denunciando un reato, si delinque anche con una silenziosa condiscendenza. Insomma, io non mi metterei in politica perché non voglio essere scambiata per gentaglia. Nel nostro stato di diritto dove vige la "presunta innocenza" fino a prova contraria, le statistiche dei politici che delinquono ci suggeriscono di far valere per loro la "presunta colpevolezza" fino a prova contraria. Sono nauseata da questa situazione!
15 profughi in città - 31 Maggio 2014 - 13:58
Fantapolitica
Sarebbe "fantapolitica" poter organizzare un referendum che permettesse di elaborare una legge che obbligasse ad aiutare, prima degli stranieri, i nostri connazionali indigenti? Non per razzismo, non per discriminazione ma per senso civico e di solidarietà nei confronti dei nostri fratelli indigenti. Che padre assennato (o Stato ) ignorerebbe la famede i propri figli per dar da mangiare a degli estranei sconosciuti? Si aiutano gli stranieri solo per farsi "pubblicità" e po abbiamo italiani che vanno a chiedere i pasti alla mensa dei poveri. Ma agli stranieri dobbiamo dare casa e assistenza di ogni tipo. E' un disastro! E le autorità non capiscono che fomentano l'insofferenza delle masse nei confronti degli immigrati se si ostinano ad ignorare gli Indigenti Italiani per sostenere, invece, gli Indigenti Stranieri!
Stasera...Ri-cibiAMO: 1500€ raccolti - 10 Maggio 2014 - 08:59
Sulla "cena"
Sinceramente non capisco di cosa bisogna essere tanto contenti ed orgogliosi da pubblicare un comunicato in merito. La cena organizzata dal Comitato Carlo Bava, con cibi al limite della scadenza o non perfetti, di fatto ha tolto tali prodotti al possibile utilizzo del progetto S-corta e quindi a persone in difficoltà. Che il ricavato sia stato devoluto al progetto emergenza profughi nulla toglie all'incongruenza della cosa, di fatto si è tolto a persone in difficoltà per dare ad altre persone altrettanto in difficoltà. Se si voleva sensibilizzare al risparmio ed al riutilizzo di generi alimentari, intenzione peraltro lodevole, si potevano trovare altre soluzioni. Esempio: Si potevano invitare le persone che normalmente usufruiscono del servizio S-corta a partecipare gratuitamente alla cena, pagata da chi, in effetti con 15 euro (1500:100) uno per l'altro, ne ha invece usufruito. In alternativa si potevano confezionare un certo numero di pasti a chi ne ha bisogno con il pagamento come sopra, questo avrebbe avuto un senso. Così come si è svolto mi sembra la solita iniziativa da campagna elettorale, esattamente come le "passerelle" ad Antoliva ,piuttosto che le "telefonate" e le conseguenti azioni sbandierate sui blog. A proposito, sono arrivati altri 20 profughi, a quando gli eventi di cui sopra?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti