Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

percorso

Inserisci quello che vuoi cercare
percorso - nei post
Ritrovamento dispersi al Devero grazie all'APP - 19 Ottobre 2017 - 18:06
Nell’avvenuto ritrovamento delle due donne della provincia di Varese, ad opera dei VVF del Comando di Verbania, nella serata di domenica 15 ottobre fra l’Alpe Devero e l’Alpo Misanco, zona nella quale si erano smarrite, determinante è stato l’apporto di un applicativo informatico, in uso presso le strutture del Corpo Nazionale, che ha comportato la geolocalizzazione, dando così l’avvio alle procedure di recupero.
UTLO 2017 tutto pronto - 19 Ottobre 2017 - 09:16
Il countdown ufciale alla nuova edizione del Vibram© Ultra Trail Del Lago d'Orta è partito. La competizione organizzata da ASD Trail Running, che si svolgerà dal 20 al 22 ottobre, prevede cinque gare di diversa lunghezza, dislivello e difcoltà.
Il Polo del Riuso di Verbania - 18 Ottobre 2017 - 19:06
Il comune di Verbania in collaborazione con Manitese Cooperativa Sociale a r.l. Onlus ha promosso uno studio di fattibilità riguardante l’elaborazione di alcune ipotesi di insediamento del Polo Del Riuso, studio elaborato dall'architetto Roberto Tognetti coordinatore nazionale di IperPIANO.
Successo per il Gran Gala del Cuore - 18 Ottobre 2017 - 17:04
Il 13 ottobre presso Hotel Majestic di Verbania, il tutto esaurito con molti di ospiti illustri per il Gran Gala del Cuore 2017
Giornata dell’Ottobre Culturale dei ragazzi - 18 Ottobre 2017 - 10:23
Anche quest’anno, in occasione del Festival di Letteratura per Ragazzi Gianni Rodari che si terrà nella città di Omegna dal 18 al 28 ottobre 2017, Gravellona ospita a scuola Carlo Carzan e Antonio Ferrara, due autori della rassegna omegnese, che incontreranno i bambini della scuola primaria il 19 ottobre.
E-book "Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo" - 16 Ottobre 2017 - 15:03
Sabato 7 ottobre al Castello di Vogogna, in occasione della manifestazione “Montagna & dintorni 2017”, sono stati presentati il lavoro e i risultati della prima fase del progetto “Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo” (Azione CETS), unitamente alla pubblicazione di ricerca che ne è scaturita.
Torna il “Treno del foliage”: un viaggio nell'autunno con gusto - 16 Ottobre 2017 - 13:01
Un percorso lento, circondati dalle montagne colorate d'autunno. Tra Italia e Svizzera un biglietto speciale che abbina viste spettacolari a omaggi e degustazioni di prodotti tipici Foliage e sapori: binomio perfetto per chi, nel cuore dell'autunno, vorrà intraprendere un viaggio lungo i binari di una delle tratte panoramiche più apprezzate dai viaggiatori di tutto il mondo, tra Piemonte e Canton Ticino.
Banda musicale giovanile del VCO - 14 Ottobre 2017 - 17:04
Domenica prossima, 15 ottobre, è in programma a Pieve Vergonte un concerto della Banda musicale giovanile del VCO, ovvero il laboratorio formativo promosso dall'Anbima di cui fa parte una selezione di giovani musicisti delle bande musicali del territorio.
BiancoLatte: celebra l'Oro d'Alta Ossola - 13 Ottobre 2017 - 18:06
Crodo, in Valle Antigorio, torna a celebrare l'eccellenza casearia delle Alpi. In programma con BiancoLatte una mostra mercato e un percorso di degustazioni d'alta qualità curata dagli chef di Cooking for Alp.
Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring - 13 Ottobre 2017 - 15:03
Oltre 700 atleti da tutta Europa a Santa Maria Maggiore per il Campionato Europeo di Canicross. Il binomio cane-uomo è il protagonista di questa attività sportiva che nell'ottobre del 2016 ha visto proprio Santa Maria Maggiore come teatro dei Campionati Nazionali. Una grande scommessa vinta, che ha portato in Valle Vigezzo decine di atleti da tutta Italia.
La Festa de "Lo Pan Ner" - 13 Ottobre 2017 - 11:27
Si accendono i forni anche in Valle Antrona, sabato 14 Ottobre 2017. Le comunità Alpine transfrontaliere si riuniscono attorno al profumo di pane di segale: il pane antico, quello nero, che profuma di lavoro, di fatica, il prezioso alimento di sopravvivenza e di condivisione.
Dal VCO al Cammino Minerario di Santa Barbara - 12 Ottobre 2017 - 18:06
Sono nuovamente in viaggio gli instancabili pellegrini di Piedimulera, Domenico Delbarba, 83 anni e Antonio Bovo, 69 anni. Questa volta resteranno in Italia e, spostandosi in Sardegna, percorreranno il “Cammino Minerario di Santa Barbara”.
Senso unico Fondotoce - Verbania - 9 Ottobre 2017 - 09:16
Senso unico sulla strada statale del lago Maggiore da Fondotoce verso Suna martedì 10 ottobre dalle ore 09 alle 16. Da Verbania a Fondotoce passaggio obbligato sulla provinciale per Bieno.
Metti una sera al cinema: al via la 29^ stagione - 8 Ottobre 2017 - 09:33
Tutto il il programma della 29^ edizione della Rassegna Cinematografica Metti una sera al cinema, che prenderà il via martedì 24 ottobre 2017.
Famiglie al museo all'UniversiCà - 7 Ottobre 2017 - 19:06
Un’occasione in più per “abbattere i muri” attraverso la cultura e visitare con tutta la famiglia i musei dell’UniversiCà che propongono allestimenti interattivi 4.0. E’ quella che si potrà cogliere domenica 8 ottobre 2017, dalle ore 16 alle 19, in occasione della Giornata nazionale delle famiglie al museo (F@mu) al Polo museale di Druogno (in Val Vigezzo) e al Museo Meina (sul Lago Maggiore).
percorso - nei commenti
Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori - 19 Ottobre 2017 - 10:42
la sfida dei prossimi sindaci
la sfida per il futuro del CEM e della città è rendere utilizzabile quello che oggi è solo in parte; prevenzione incendi in primis; ma poi rendere fruibile l'intera struttura con il sistema modulare per il quale è stato concepito; l'utilizzo delle varie sale tra cui quella degli anziani (sarebbe la sala "giovani", ma prima che la utilizzino saranno ormai anziani :-)), il ristorante, ecc.; sistemare e rendere fruibile l'intera area esterna con un collegamento ciclopedonale da Intra per avere un percorso fruibile dal parco Cavallotti fino a Suna, passando per la ciclabile già esistente
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 10 Giugno 2017 - 18:33
anacronistico
il rally ormai è un po' fuori dal tempo. negli anni '80 e 90' si spendevano cifre folli per allestire auto da corsa spettacolari,oggi due terzi del parco partenti sono ancora quelle,ma nel frattempo sono diventate vecchie carriole sgangherate,molto fumo e pochissimo arrosto. delle discipline automobilistiche è quella che è uscita peggio dalla crisi economica,e anche l'interesse è in continuo calo. resistono sacche storiche come il Valli,ma il trend generale è un mesto declino,al quale purtroppo non giovano certo i gravi incidenti accaduti ultimamente. il passaggio in cannobina è emblematico,strada pietosa e spettatori zero. il micro indotto può essere dove partono e arrivano le prove,ma sul percorso è pari a zero. occorrerebbe ripensare queste gare in chiave più moderna,così non ha veramente più senso se non per qualche centinaio di invasati che colgono l'occasione per bere a sfinimento.
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 10 Giugno 2017 - 16:34
So per certo
So per certo di un comune che dopo il passaggio del rally, qualche anno fa, ha dovuto pagare un servizio supplementare di raccolta rifiuti per tutto ciò che gli spettatori avevano lasciato lungo il percorso: quindi non solo non c'è ritorno economico ma pure spese aggiuntive!
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 10 Giugno 2017 - 16:34
So per certo
So per certo di un comune che dopo il passaggio del rally, qualche anno fa, ha dovuto pagare un servizio supplementare di raccolta rifiuti per tutto ciò che gli spettatori avevano lasciato lungo il percorso: quindi non solo non c'è ritorno economico ma pure spese aggiuntive!
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 9 Giugno 2017 - 09:47
Incompatibilità
Concordo pienamente con Graziella e Lucrezia, la Cannobina ha già abbastanza problemi (dighe cresciute come funghi, strada in condizioni critiche) senza che ci si metta anche il Rally, oltre ai disagi di tenere "sotto sequestro" tutti gli abitanti per quasi due giorni interi. L'unica "obiezione" che potrebbe porsi (oltre al solito "siete ottusi e contrari a qualsiasi evento, degli eremiti") sarebbe l'eventuale afflusso di appassionati che portano €. RESPINTA: La maggior parte degli spettatori prediligono sicuramente altre parti del percorso (Fomarco e l'Ossola in generale) e i pochi esercenti rimangono pressochè tagliati fuori a causa della chiusura della strada. Inoltre, a parer mio, gli appassionati di uno sport così chiassoso non penso che possano apprezzare le peculiarità della val Tupa!
Maratona della Valle Intrasca 2017: la Classifica - 5 Giugno 2017 - 13:57
bravi
Manifestazione organizzata benissimo. Punti di ristoro sul percorso e all'arrivo efficenti e al traguardo tanta bella frutta per integrare i sali perduti Bravi !
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 28 Aprile 2017 - 10:06
Re: Dubbio...
Ciao info non vorrei essere banale, ma anche Hitler, e a seguire i suoi alleati, dicevano che gli ebrei erano il male! Mai pensato che l'integrazione tra culture, prima che tra religioni, diverse fosse un percorso facile, ma se lo si inizia "insultando" e accusandosi gli altri uni con gli altri, dubito che lo si riesca a compiere...dubito anche che questo sia un atteggiamento da "buon cristiano". Saluti Maurilio
SS34: lavori alla frana posate le reti - Video - 6 Aprile 2017 - 09:29
evviva
stamane ho percorso la nuova strada e in tre settimane di chiusura ho potuto constatare che nn hanno finito di asfaltare e portare via alcuni resti di massi della frana....grande italia
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 09:33
indagati SS34
Grazie a Marco di aver dato il riferimento della Sentenza della Cassazione n.17095/14 del 28/7/2014 e invito tutti a leggerla. In essa sono chiaramente indicate le motivazioni per cui l'ANAS non può essere esclusa dalla responsabilità per quanto successo. Tutti validi anche i riferimenti alla responsabilità dei privati, ma, ritengo validi solo nel caso ci siano interventi del privato che causano eventi dannosi a terzi. Lungo tutto il percorso della SS34 dal confine a Verbania (per non parlare delle strade provinciali) ci sono lunghi tratti a rischio. Rischio conosciuto da chi vi transita e dalle autorità di ogni ordine e grado e la circolazione continua mettendo a repentaglio la vita degli utenti. Negli ultimi anni sono stati molti gli eventi che hanno procurato l'interruzione della circolazione, con i disagi che soprattutto i frontalieri ben conoscono, senza che si siano mai posti in essere interventi risolutivi, L'ultimo ha causato perfino un morto. E' giusto quindi che si accertino le responsabilità di coloro che avrebbero dovuto garantire la sicurezza della circolazione su una strada statale che non ha nemmeno più le qualità per permettere il transito di autoveicoli moderni, autobus gran turismo e TIR enormi. I Sindaci impegnati ad incontrare Ministro e governanti regionali devo riuscire ad ottenere qualcosa di più che semplici promesse.
Cristina sul verde in città - 28 Marzo 2017 - 21:29
Verde e sporco
Piazzale Flaim- Il viale che dall'imbarcadero ,costeggiando il porto, conduce in Via Mameli , percorso da migliaia di turisti è in condizioni pietose . Verde trascurato ,buche,sporco, una bellissima cartolina di una città trascurata. .
Parco cittadino e passeggiata Intra - Suna? - 12 Febbraio 2017 - 15:53
Villa San Remigio
Villa San Remigio come percorso pubblico non mi convince. Sarebbe poco frequentato, lontano dalle passeggiate e un po' scomodo da raggiungere. Certo bisogna in qualche modo utilizzare e valorizzare quelle bellissime strutture.
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:40
Re: Re: Non capisco...
Ciao Giovanni% Potrei ribadirti che i punti vendita Eataly, sono posizionati in punti chiave delle città, dove i flussi turistici sono maggiori, quindi il turista diventa un target ben preciso, in linea con il tuo pensiero; ma sono chiacchiere da bar, evito di entrarci oltre. Personalmente mi capita di andare, qualche volta all'anno, a Torino e sono stato qualche volta a Milano, allo Smeraldo e nei corner (prevalentemente bar e ristoranti) in piazza San Babila; nelle altre città non ci sono mai stato. Hanno approcci molto diversi, quello di Torino ti da l'idea di un percorso espositivo guidato, dai metodi produttivi ai prodotti di stagione (con tanto di cantine di stagionatura), i ristoranti (monotematici, solo carne, solo pasta, solo pesce,...) sono inseriti nei relativi reparti. Milano, sicuramente sembra più un bazar alimentare del lusso e i corner dei fast food di alto livello! Immagino che le strategie commerciali siano diverse, rimane il fatto che stiamo parlando di una delle poche multinazionali italiane della GDO (un po'sui generis, ma non saprei in quale settore inquadrarla), l'unica globale, forse anche l'unica al mondo ad avere un approccio veramente globale, quasi una Apple dell'agroalimentare, non ha inventato nulla, ma sa "vendere" meglio degli altri! Se funziona, fa business, fa lavorare persone, che problema c'è! Per questo, certi commenti mi fanno ridere, ma anche piangere per pochezza di idee e contenuti... Saluti Maurilio
Acqua Novara.VCO incorpora Comuni Riuniti - 21 Gennaio 2017 - 12:24
acqua pubblica?
Non si era fatto un referendum in forza del quale l'acqua sarebbe dovuta rimanere pubblica? La società in questione è pubblica o privata? Questi bei paroloni in particolare mi preoccupano: "A partire dal 2017 saremo in due: stiamo seguendo il percorso indicato dalla legislazione nazionale, finalizzato alla semplificazione normativa e alla visione di un gestore unico in ogni ambito territoriale»." Belle parole ma...quanto ci costeranno in più? Con le varie "autorità" strapagate che abbiamo in Italia quale controllerà, se lo farà, l'equità delle bollette?
Tre fermi per spaccio - 12 Dicembre 2016 - 15:32
Re: Re: Re: Re: Re: dimenticate Kabobo
Ciao paolino e robi Mi fa piacere che alla fine siamo arrivati in molti alla conclusione più ovvia, gli immigrati sono vittime come noi di un sistema malato, resto sempre dell'idea che l'unica soluzione deve passare attraverso un cambio culturale, morale, filosofico degli individui e della società , dobbiamo riscoprire antichi valori persi. Se torniamo indietro nel tempo, vi sono stati periodi dove la povertà materiale era diffusa, ma per contro erano più ricchi nei rapporti umani, esisteva la solidarietà in quanto si viveva di ciò che la terra donava, a fronte di grandi fatiche, spesso quando si arrivava a raccolto, a costruire un fienile, ad aiutare una nuova coppia a metter su casa tutta la comunità aiutava, perché quando sarebbe toccato a loro, il favore veniva ricambiato, l'avidità e l'egoismo non la facevano da padrone, cosi come la bramosia e la sete di potere e di controllo, anche perché non si sopravviveva senza unità, i bisogni erano pochi e semplici, non si circondavano di cose inutili per cui si doveva lavorare come automi e depredare interi stati, ecco il percorso è lungo ed anche utopico per certi versi, ma è lì che troveremo una pace relativa ed un minimo di armonia tra gli uomini, evitando questo orrore dell'immigrazione violenta e forzata di intere comunità. Al momento possiamo solo tentare di arginare il problema, cercando di non scannarci tra poveri, nella speranza che il lato buono, il lupo bianco degli uomini torni a prevalere.
Città più verdi: Verbania al secondo posto - 15 Novembre 2016 - 21:17
Bene
Quanto ottenuto sottolinea la corretta politica ambientale intrapresa dall'amministrazione verbanese in linea con quelle passate che, in un percorso razionale mirato alla salvaguardia degli ecosistemi urbani e all'ecosostenibilita' degli stessi, ha portato ad un tale risultato.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti