Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

pesca

Inserisci quello che vuoi cercare
pesca - nei post
Carlo Tacchini incontra i bambini delle Rosminiane - 15 Novembre 2016 - 17:04
Ancora un olimpionico in visita alla Scuola Primaria “Suore Rosminiane”: dopo Beniamino Bonomi (campione olimpico a Sidney 2000) e il capitano della Nazionale Italiana di Hockey su Ghiaccio, Joe Busillo (Torino 2006), ecco Carlo Tacchini, olimpionico a Rio 2016 nella Canoa Canadese.
Metti una sera al cinema - Il condominio dei cuori infranti - 14 Novembre 2016 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 15 novembre 2016, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presenta "Il condominio dei cuori infranti".
Protezione Acque Italo‐Svizzere - 13 Ottobre 2016 - 17:04
Si svolgono a Pallanza dal 13 al 14 ottobre p.v. i lavori della Commissione Internazionale per la Protezione delle Acque Italo‐Svizzere, l’Organo deputato alla tutela delle acque comuni ai territori dei due Stati.
Siccità: mancanza acqua e rischio incendi nel Parco ValGrande - 13 Settembre 2016 - 15:03
Per mercoledì notte e giovedì mattina sono previsti temporali e piogge intense, ma la prolungata assenza di precipitazioni ha iniziato ad avere effetti negativi in Val Grande.
Paffoni Fulgor Basket via alla nuova stagione - 25 Agosto 2016 - 07:03
Martedì al PalaBagnella tanti tifosi hanno dato il benvenuto ai nuovi giocatori in una giornata che è proseguita con la classica Alfonsata Rossoverde presso la pizzeria I Cavalieri, con la presenza record di ben 105 appassionati rossoverdi: erano 80 nel 2014, 92 lo scorso anno e come detto 105 quest'anno, a testimonianza del grande entusiasmo che circonda la nuova Fulgor.
Sapori di Lago - 10a Edizione - 18 Agosto 2016 - 16:03
"Sapori di Lago", una rassegna enogastronomica che nasce dall'unità di molteplici soggetti, da una proficua collaborazione e dalla volontà di promuovere e comunicare il territorio e i suoi sapori. I cuochi, i pescatori, i negozianti, i ristoratori, le autorità e le associazioni hanno saputo fare sistema, sostenendo l'iniziativa e valorizzando al contempo i nostri Laghi e il territorio.
“E…state al Centro” e "Ghiffa Estate" - 1 Agosto 2016 - 11:27
Continuano con successo le iniziative estive per i più giovani, “E…state al Centro” e "Ghiffa Estate".
"La pesca del Professore. Ricordo di Ettore Grimaldi" - 6 Luglio 2016 - 18:26
Giovedì 7 luglio, alle ore 18:00, presso l'Aula Tonolli del CNR Istituto per lo Studio degli Ecosistemi di Verbania Pallanza, si terrà la presentazione del volume "La pesca del Professore. Ricordo di Ettore Grimaldi".
"Letti di notte" 2016 - 17 Giugno 2016 - 15:03
Sabato 18 giugno alle 21.00, torna "Letti di notte", la notte bianca del libro e dei lettori, due gli eventi presso la libreria Alberti a Verbania Intra.
Settimane e soggiorni verdi per l'estate 2016 - 14 Giugno 2016 - 10:23
Le Guide escursionistiche ambientali di Acquamondo propongono per l’estate 2016 tre settimane da trascorrere in sicurezza e in buona compagnia alla scoperta dell’area wilderness più estesa delle Alpi attraverso un ricco programma di escursioni, attività ludiche e laboratori naturalistici rivolti a un numero limitato di bambini e ragazzi.
E...state Al Centro - 4° edizione - 9 Giugno 2016 - 19:06
Pallavolo Altiora e Virtus Pallacanestro ritornano in campo assieme per la proposta estiva a tutto sport per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.
Acqua e Vento - 6 Giugno 2016 - 18:20
Gare di nuoto venerdì 10 giugno 2016 e martedì 14 giugno 2016.
Omegna in Gioco - 12 Maggio 2016 - 10:24
Venerdì 13 e sabato 14 maggio 2016 si terrà "Omegna in Gioco" , 150 giochi di ieri per domani. Nella città di Gianni Rodari due giornate di giochi antichi nelle piazze.
Museo della pesca all'Isola pescatori - 10 Maggio 2016 - 19:29
All'Isola pescatori è stato inaugurato, sabato 7 maggio, il Piccolo Museo della pesca. La caratteristica esposizione è stata ricavata all'interno del locale, di proprietà comunale, ex-sede della Scuola elementare e casa del musicista Ugo Ara.
A Premeno "Primavera in Villa" - 22 Aprile 2016 - 14:01
Sabato 23 aprile 2016, dalle ore 14.00 alle ore 18.00, presso Villa Bernocchi a Premeno, si terrà "Primavera in Villa".
pesca - nei commenti
Eco River Run - corsa tra la natura - 19 Agosto 2016 - 22:22
" Scoperta del fiume"
A me sembra che ci sia poco da scoprire il fiume, dato che è ormai impossibile toccare l'acqua grazie agli assurdi argini che sono stati costruiti. Da bambino ci andavo a pesca, e si riusciva ad arrivare al fiume ora lo si guarda solo dall'alto e non lo si può più toccare ,tutto per l a malsana idea di imbrigliare le acque sempre e comunque. Capisco che per gli organizzatori suoni bene come spot ma in realtà non si scopre nulla.
Da Nessie a Maggie, il mostro del Lago Maggiore - 21 Marzo 2016 - 09:45
?????
caro Marco come ti capisco..niente polli, niente mucche, niente conigli niente di niente si può vivere anche senza carne,per quanto attiene alla pesca chi te lo ha detto che tutti i pescatori uccidono i pesci,molti di noi pescano e ributtano il pescato,è solo uno sport...ma ci sarebbe da discutere a lungo buona giornata
Da Nessie a Maggie, il mostro del Lago Maggiore - 21 Marzo 2016 - 09:28
odio la pesca
Vero o non vero è un bene parlare del lago Maggiore, se poi i turisti non ci mettono più piede per prezzi elevati e quant'altro, questo è un altro discorso. Ma volevo anche sottolineare che odio uccidere animali, quindi odio la pesca, avevo circa 8 anni quando ho capito che forse era il momento di rispettare ogni forma di vita, e penso di averci messo anche un bel po di tempo.
Da Nessie a Maggie, il mostro del Lago Maggiore - 21 Marzo 2016 - 09:24
gara? Maggie?
anch'io odio le gare di pesca,ma se Lupus e Luciobarbo,decidono di andare a pescare assieme,facendo eccezione per cui bisogna al massimo essere in due come dice Lupus, vorrei venire anch'io...per quanto attiene al "mostro"mi piacerebbe che il "romagnolo" continuasse a bere dosi massicce di lambrusco che gli permettano di vedere "sine die" Maggie con grande beneficio locale in termini di turismo ma soprattutto conoscenza del territorio
Da Nessie a Maggie, il mostro del Lago Maggiore - 21 Marzo 2016 - 07:33
Odio le gare
Odio le gare, soprattuto quelle di pesca: la pesca è un piacere da assoporarsi in solitudine, al massimo in due, sia in barca che in valle. Nel lago ormai sono rimasti solo pochi cavedani e per quelli proprio non mi scomodo.
Da Nessie a Maggie, il mostro del Lago Maggiore - 20 Marzo 2016 - 20:13
Re: Il pesce incrocio
Ciao lupusinfabula Disponibilissimo a qualsiasi gara di pesca. So di non sfigurare. Alegher.
Verbania documenti: "Il torrente San Bernardino" - 22 Febbraio 2016 - 01:02
Amarcord..........
Nostalgia della gioventu' ,passata a nuotare e pescare al ''Sasso Rosso'',i miei coetanei si ricorderanno sicuramente del posto,piu' o meno all'altezza dell'attuale Acetati.........ci si ritrovava tutti la',sull'altra sponda la saponaria....magica erbaccia/fiore,che strofinata faceva schiuma..............e poi il ''pozzone'',zona Renco....un poco meno ''trendy'',per usare un termine d'attualita'Per gli amanti di ''forti emozioni'',sotto il Plusch,gia' difficile scendere,la corrente poi...e la profondita' di certi punti.............ed infine,gia' ''ragazzotti emancipati ''ed esibizionisti in erba''.....Santino ed i tuffi dal trampolino.....acque gelide ,profonde,scure..........e ,da piu' adulti,il salto di qualita'.....Rovegro...l'avventura........gia'.....il mitico San Bernardino.......p.s.la pesca con l'archetto e' vietata...eh eh eh .....ombrelli salvi.....!!!!
Forza Italia Berlusconi su parcheggio Castelli - 21 Febbraio 2016 - 23:00
Re: Mah
Ciao gennaro scognamiglio Ancora con le etichette politiche? Non si potrebbe ragionare sui contenuti? Il pianeta terra ha un limite e non si può crescere all'infinito, forse sarebbe saggio rivedere le nostre scelte quotidiane, se il suo problema sono i lavoratori delle case automobilistiche, la vorrei far riflettere, se aumentiamo le biciclette o i mezzi pubblici in circolazione, avremmo comunque un aumento in quei settori, ammodernare e migliorare il traffico ferroviario locale permetterebbe a molti di rinunciare all' automobile, stando al suo ragionamento non si dovevano chiudere le fabbriche di eternit, tutti gli incentivi dati alle case automobilistiche se li avessimo usati nella ricerca di mezzi di trasporto meno inquinanti, avremmo potuto evitare i blocchi di quest'autunno in molte città, e ridurremmo l'inquinamento, per non parlare dei mestieri che stiamo perdendo con il consumismo sfrenato dell'usa e getta, la società attuale mi sembra evidente abbia molti problemi dovuti principalmente al crescere all'infinito, ricerca sfrenata di materie prime, pesca industriale che esaurisce i mari, guerre mascherate da esportazione della democrazia per depredare i combustibili fossili, profughi che ci ritroviamo in Europa, crisi finanziarie del sistema bancario che deve sempre crescere, così come cresce l'avidità umana, forse la decrescita felice descritta da Serge Lautoche potrebbe essere la soluzione, mi rendo conto di aver allargato di molto il ragionamento partendo da un parcheggio Ma sognare non costa nulla .....per ora https://it.m.wikipedia.org/wiki/Decrescita
Il Re dei commentatori 2015 - 6 Gennaio 2016 - 14:22
Comunque
Comunque ognuno ha un suo campo di eccellenza. Ricordo bene, pwr esempio, le discussioni sulla pesca dove alcuni di voi mi ha presentato con grande competenza un mondo a me sconosciuto. Altri, come Kiryenka, nel campo commerciale e così via. Anche Hans Von Vanvera è ottimo a costruire frasi con parole messe a caso.
Lavori di restauro all'Isola Bella - 8 Settembre 2015 - 23:00
pesca
3000€ all anno. Per pescatori professionisti ( ce ne sono ancora?) per i dilettanti ci si rivolge in provincia....ma gli €€€€ indovinate a chi vanno?
Lavori di restauro all'Isola Bella - 8 Settembre 2015 - 18:22
Lupus
Balzello diritto di pesca: non cosa sia...
Lavori di restauro all'Isola Bella - 8 Settembre 2015 - 13:44
Ok la strada
Ok per la strada, ma il balzello sui "diritti di pesca"nel lago non è anacronistico?
Sei di Verbania se .... - 5 Settembre 2015 - 16:30
Amarcord Suna
Ho dei bellissimi ricordi di Suna avendo vissuto i miei primi otto anni e mezzo di vita,ed esattamente dal settembre 1948 al febbraio del 1957.I miei primi ricordi sono quelli dell'asilo infantile : Suor Luisa, suor Maria e la superiora di cui non ricordo il nome.Di suor Maria ricordo la sua dolcezza e comprensione nonostante io ed altri miei compagni fossimo un po' troppo vivaci ,ma soprattutto il suo viso molto carino e materno che ci rassicurava.Abitando in via dei Partigiani , allora molto frequentata,non c'era da annoiarsi. Molti erano i bambini coi quali giocavo:Adriano,Renato,Pierangelo,Flavio e Nives che mi graffiava regolarmente in quanto sosteneva che le facessi un po' di dispetti. La zona del Monterosso andando verso Cavandone era una delle nostre mete preferite per giocare e se devo dire la verità utilizzando a volte fionde e archi costruiti con i telai di vecchi ombrelli,col rischio di farsi seriamente male.Poi c'erano i ragazzi più grandi di noi che cercavamo di imitare osservandoli nei loro comportamenti non sempre positivi. C'era Ettore un amico di mio fratello Cesare,un ragazzo di 17 o 18 anni che era un po' turbolento ma buono d'animo; Roberto che gli piaceva fare i dispetti a Don Rino col beneplacito di mio fratello e col vizietto di tracannare un po' di vino;Giuliano che si divertiva ad usare i famosi sandolini abbandonati dall'esercito americano sulle spiagge di Suna, che erano delle piccole imbarcazioni che assomigliavano vagamente alle nostre canoe jole ; poi c'era Pollini un fanatico della pesca in quanto proveniva da famiglia di pescatori famosa in tutta Suna che portava mio fratello in barca. Altri personaggi a volte caratteristici che ricordo: Remigio,un uomo già abbastanza anziano e sordomuto che abitava di fronte a casa mia e che viveva in un locale di una vecchia casa fatiscente,come tante altre case di quel tempo, assieme alle sue capre.Vivacchiava vendendo un po' di frutta e verdura e qualche bottiglia di vino ed ogni tanto chiedeva a mio padre se la guerra fosse finita in quanto non potendo socializzare molto ed essendo analfabeta viveva in un mondo tutto suo.Poi c'era Mentina,una signora di mezza età che gridava spesso,ma forse era il suo modo di esprimersi, nervosa e bizzarra che ogni tanto veniva ricoverata a Novara al centro neuro psichiatrico.Ricordo anche Mazzola un commerciante di generi alimentari che aveva un figlio col quale ogni tanto giocavo;Lomazzi un capomastro edile ,un uomo sempre indaffarato padre di tre figli;Benvegnù un commerciante di frutta e verdura col figlio Claudio,morti entrambi in un incidente stradale negli anni settanta;il Dott.Garzoli con la sua vecchia balilla che rigava regolarmente contro il muro quando imboccava la via in cui abitavo.C'era poi Elena una ragazzotta robusta col viso bianco e rosso che abitava in via Brofferio che tuttti i giorni andava a riempire due secchi d'acqua in una delle fontane di via Partigiani;Giannina di origine veneta che andò a farsi suora che era ancora ragazza; Il postino con il viso sempre allegro e paonazzo; il farmacista che con la sua aria seriosa mi metteva soggezione e Adriana che commerciava in maglie di lana e cotone che diventò anni dopo suocera di Alberto ,un mio carissimo amico che abitava nei pressi del cimitero di Suna e che suo padre faceva il carrettiere in tutta Verbania, un mestiere allora abbastanza diffuso.Non posso poi dimenticare il famoso colonnello Galli ,un ufficiale in pensione di circa 75-80 anni,un vero e proprio signore che faceva il galante con tutte le donne del paese.Termino ricordando le mie prime maestre delle scuole elementari che sono: Flora Ciambellini allora molto giovane e carina della quale forse mi ero per così dire innamorato e la maestra di 2° elementare Maria Farina che ebbi sino in terza in quanto poi mi traserii a Pallanza con la famiglia.
Da Cuori di Donna materiale scolastico per i minori migranti - 2 Settembre 2015 - 11:29
hans
che ci vuoi fare ? nella mia ignoranza aspetto sempre che persone come te mi illuminino con il loro sapere .... se non ti sta bene il mio commento .. togli la frase .. sotto colpi di un mortaio e sgozzati... cambia qualcosa? non sono sempre ragazzini che siano rifugiati di guerra o migranti? la fame non è una guerra ? non è violenza la mancanza di acqua e cibo? non è guerra economica fatta dalle multinazionali del cibo ? lo sfruttamento dei paesi europei delle risorse dei paesi africani non è una guerra ? la vendita di armi alle varie fazioni ... ? quando una multinazionale europea si arroga il diritto di pesca davanti alle coste del Senegal cacciando i pescatori locali che cosa è?
Compiti della Guardia Costiera sul Lago Maggiore - 16 Agosto 2015 - 12:19
Dal sito ufficiale della C. d P.
"Compiti del Corpo in materia di diporto Il Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera - oltre alla preminente competenza sui controlli relativi alla sicurezza della navigazione (art. 9, L. 172/2003) - svolge importanti funzioni amministrative riguardanti principalmente: - la proprietà navale: tenuta dei Registri, da parte delle Capitanerie di porto e degli Uffici circondariali marittimi, presso i quali vengono iscritte le unità da diporto; - il rilascio della licenza di navigazione e del certificato di sicurezza (documento di bordo che attesta la navigabilità delle navi e delle imbarcazioni da diporto); - il riconoscimento e rilascio di titoli professionali marittimi per il diporto; - il rilascio delle patenti nautiche e tenuta dei relativi registri; - vigilanza sulle attività delle scuole nautiche. Infine,​ il Corpo svolge funzioni di polizia amministrativa e giudiziaria anche in materia di diporto, allo scopo di scoraggiare eventuali condotte riconducibili a tale settore (documenti di bordo, pesca sportiva, mancanza dotazioni di sicurezza, rispetto delle distanze dalla costa ecc.)." Caro Filippo e Paolino fatevi trovare al largo sulla vostra barchetta, se ne possedete una, senza le dotazioni di sicurezza o senza l' assicurazione del motore e poi vedete se non vi affibbiano un bel verbalone.......
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti