Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

piscine comunali

Inserisci quello che vuoi cercare
piscine comunali - nei post
Due Interpellanze su piscine comunali - 28 Gennaio 2019 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere comunale, Stefania Minore, Grande Nord, relativo a due interpellanze sulla nuova gestione delle piscine comunali.
Minore su nuova gestione piscine - 15 Gennaio 2019 - 09:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della consigliera comunale, Stefania Minore, relativo alla nuova gestione delle piscine comunali.
Riapre la Piscina Comunale - 13 Gennaio 2019 - 18:06
Il 14 gennaio 2019 riapre la Piscina Comunale.
Minore su bollette energia - 4 Gennaio 2019 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Consigliere comunale, Stefania Minore, riguardante il rimborso dei consumi di energia elettrica del bar del Teatro.
Cristina su piscine comunali - 18 Dicembre 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, una dichiarazione della capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale a Verbania Mirella Cristina, riguardante la gestione delle piscine comunali.
Minore: chiarezza su bollette del teatro Maggiore - 3 Giugno 2018 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Consigliere comunale Stefania Minore, riguardante le bollette di energia elettrica ed acqua del teatro Maggiore.
Corso assisitente bagnanti - 17 Febbraio 2018 - 15:03
La Federazione Italiana Nuoto sezione Salvamento organizza, in collaborazione con le piscine comunali di Verbania-Equipe Italia, un corso per il conseguimento del brevetto di Assistente Bagnanti (piscine, acque interne e mare).
Corso per brevetto di Assistente Bagnanti - 13 Settembre 2017 - 15:03
La Federazione Italiana Nuoto sezione Salvamento organizza, in collaborazione con le piscine comunali di Verbania-Equipe Italia-, un corso per il conseguimento del brevetto di Assistente Bagnanti (piscine, acque interne e mare).
Forza Italia Berlusconi: via alle Ginestre e bando periferie - 4 Luglio 2017 - 14:26
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Forza Italia Berlusconi riguardante la vicenda dell'asfaltatura di via alla Ginestre e il finanziamento del bando periferie
Corso Assistente bagnanti - 14 Gennaio 2017 - 10:23
La Federazione Italiana Nuoto sezione Salvamento organizza, in collaborazione con le piscine comunali di Verbania-Equipe Italia-, un corso per il conseguimento del brevetto di Assistente Bagnanti (piscine, acque interne e mare).
DAEdove: app con la mappa dei defibrillatori a Verbania - 13 Gennaio 2017 - 18:06
DAEdove è un’applicazione gratuita, creata a Verbania, per fornire all’utente una mappa dei defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) presenti sul territorio nazionale. L'App è disponibile dalla fine del 2015, riportiamo l'elenco dei luoghi attualmente dotati di DAE e il link all'app sempre aggiornata.
Ferrari contro variazione del Piano Regolatore - 3 Dicembre 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere comunale Giordano Andrea Ferrari, riguardante la proposta di Variazione del Piano Regolatore.
Giochi in Piazza - 17 Settembre 2016 - 14:01
Domenica 18 settembre ritorna Giochi in Piazza per i bambini: dalle 14.30 a Pallanza. Limitazioni al traffico. Un pomeriggio intero di giochi e divertimenti: torna Giochi in Piazza sul lungolago di Pallanza a Verbania che ospiterà giochi, laboratori e animazione per bambini e adolescenti.
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 6 Settembre 2016 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindaco Silvia Marchionini, che replica all'Interpellanza sulla Gestione delle piscine comunali e all'aggregazione delle società sportive.
Comune Verbania su piscine comunali - 5 Settembre 2016 - 18:36
Riceviamo e pubblichiamo, dal Comune di Verbania, il testo della sentenza della controversia tra il vecchio gestore e l'Amministrazione Comunale in relazione allo spossessamento della Piscina avvenuta nel maggio 2015.
Interpellanza Bava Brignone su piscine - 5 Settembre 2016 - 16:24
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'interpellanza dei gruppi Consiliari Cittadini con Voi e Sinistra & Ambiente (Carlo Bava e Renato Brignone), riguardante la gestione delle piscine comunali.
"La Fenice dei laghi asd": Domenico Fioravanti tetimonial - 30 Luglio 2016 - 11:27
"Verbania, Omegna e Domodossola unite a favore dello sport. Un’ unica squadra provinciale per il nuoto agonistico e promozionale nel VCO con presidente e testimonial il campione olimpico Domenico Fioravanti." Inizia così la nota dell'Amministrazione comunale che annuncia la nascita del nuovo progetto.
Insubrika precisa sui vandalismi - 6 Maggio 2016 - 18:01
Riportiamo il comunicato della società SSD Insubrika Nuoto, in relazione al comunicato dell'Amministrazione Comunale che parla di atti vandalici all’interno delle piscine.
piscine comunali: atti vandalici, rinviata apertura - 6 Maggio 2016 - 15:55
Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'Amministrazione Comunale che informa che durante le operazioni di insediamento della nuova gestione sono stati rilevati alcuni atti vandalici all’interno delle piscine comunali.
piscine comunali: chiusura per cambio gestione - 29 Aprile 2016 - 10:32
"Si comunica che la Piscina Comunale sarà chiusa al pubblico nelle giornate di lunedì 2 e martedì 3 maggio, per permettere l'esecuzione di necessari interventi di manutenzione e ripristino degli spazi comuni (docce, spogliatoi)."
piscine comunali - nei commenti
Primarie PD gli eletti del VCO - 9 Maggio 2017 - 14:35
Ben detto privataemail
Ciao privataemail, su questo non posso che concordare con lei: le accuse mosse dalle opposizioni verbanesi (non tutte, alcune, il peggio direi) nei confronti di Sindaco e amministrazione hanno esattamente quello scopo: lanciare illazioni perché poi la Procura indaghi nella speranza di trovare "scheletri nell'armadio". Che non ci sono, naturalmente: delle decine di presunte irregolarità commesse e denunciate da queste opposizioni che mi ricordi due (piscine comunali e Stadio Comunale) sono state prese in considerazione e subito archiviate dalla Procura per non luogo a procedere, una (Canile Comunale) ha risvolti da chiarire ma che per ora non hanno prodotto alcuna condanna. Quindi denigrare e accusare l'avversario politico (politicamente, amministrativamente e nel caso di Verbania addirittura personalmente) solo perché ci si sente del tutto impotenti di fronte ad un'amministrazione capace, come testimoniato da un positivo e costante riscontro da parte della stragrande maggioranza dei cittadini verbanesi (Sindaco con massimo gradimento da 3 anni a questa parte peraltro riconosciuto anche a livello nazionale, Città con i più alti standard qualitativi in tema di ambiente, paesaggio, riciclo, benessere, cosa che rappresenta il miglior scenario per il rilancio turistico che questa amministrazione sta perseguendo con ovvi risvolti sull'occupazione soprattutto giovanile) serve solo a dimostrare ampiamente pochezza di contenuti politici da un lato e volontà di riproporre (o imporre?) una politica obsoleta e fallimentare (perché d''apparato) dall'altro.
Con Silvia per Verbania: giusto l'utilizzo dell'avvocatura comunale - 16 Settembre 2016 - 14:36
meravigliosi...
e che dire di questa frase: "...C’è una voluta (o connaturata?) disattenzione da parte delle opposizioni che non priveranno, però, i verbanesi della efficacia politica e amministrativa di una Giunta che funziona..." l'efficacia che porta le commissioni ad essere ferme? il Consiglio a non conoscere (manco la maggioranza-vedi madonna di campagna) il merito di molte azioni? le spese comunali a non essere chiare ed ad essere esorbitanti (vedi cem , piscine, frontalieri con le ali, ricorsi per ex pretorio, ritardi su farmacia comunale, sodi buttati nel movicentro, giro d'Italia ecc ecc)? dimissioni a gogo (3 presidenti e 3 assessori) ... insomma un bel quadretto quello dipinto dai 2 con silvia :-) moooolto veritiero
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 13 Settembre 2016 - 22:23
tutto bello ma...
... Maurilio il nuoto non è il calcio dove ogni squadretta ha il suo campo. Gestire un campo da calcio costa molto poco rispetto ad una piscina. Un sacco di gesso al mese, qualche volontario che taglia l'erba col trattorino residuato bellico e passa lo straccio sui pavimenti degli spogliatoi e poche altre spese. Una piscina costa circa 1.000 euro al giorno tra personale, riscaldamento, pompe, illuminazione e quasi spesso gli incassi non sono sufficienti a pagare i costi. Alcune piscine comunali sono chiuse perché i comuni non hanno trovato nessun fesso disposto a rimetterci i soldi. Tant'è che la gestione precedente è accusata di non avere onorato degli impegni economici che aveva col comune. Avidità? Non penso. Realisticamente mancavano gli incassi. E' normale trovare nelle piscine, varie società di nuoto che si dividono gli spazi. Poi nella stessa piscina trovi i pallanuotisti e i sub. Considerando quindi tutte queste società che partecipano alle spese e gli incassi degli ingressi singoli, difficilmente si ripagano i costi. Costruire un'altra piscina è un'assurdità. Si raddoppierebbero i costi e i già scarsi incassi si dividerebbero in 2. Anche coprire la piscina esterna aumenterebbe i costi (non insignificanti) di riscaldamento. La società insubrika ha avuto la disponibilità serale non perché la piscina è satura ma per scelte politiche (diciamo così). Non penso non abbiano la disponibilità di 1-2 corsie per un'ora per 3-4 allenamenti a settimana. Il problema non è la piscina ma la gestione della piscina.
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 13 Settembre 2016 - 07:31
lo sport
Sarebbe bello se le infrastrutture per fare sport fossero come in Svizzera.... prati verdi palestre moderne piscine fantastiche ma tant'è..... A pulcinobig dico se tutte le associazioni che si occupano di sport pensassero che avere in gestione delle strutture comunali (e per ciò di tutti) significhi solamente appropriarsene per i propri scopi senza in alcun modo pensare di doversi far carico delle relative spese o senza tener conto degli impegni presi. Questo si che è utilizzare le strutture pubbliche come fossero di proprietà....
Piscine Comunali: gestione temporanea? - 2 Gennaio 2016 - 13:25
gestore
Per esperienza personale e professionale ,conosco molti gestori di piscine comunali.....beh,se penso che per nuotare da Verbania vado ad Omegna,e non sono il solo, e che vedo intere famiglie verbanesi che lo fanno,beh.....qualcosa che non torna ci deve essere.ADomo,sembra di essere in una piscina ''alla Svizzera'',ad Arona ,idem con patate.......beh......che qualcuno si faccia una domanda e si dia una risposta...........
Insubrika Nuoto ricorre al TAR - 25 Dicembre 2015 - 11:26
piscine comunali
Che tutti debbano avere il diritto di lavorare è sacrosanto, detto questo però, la cosa che sconcerta, non è l'annullamento del contratto ma di quanto ci sta dietro a questa revoca; vogliamo parlare delle manutenzioni non eseguite; di come si è presentata l'acqua alle verifiche della ASL, risultati di analisi che hanno fatto inorridire anche i meno rigorosi alle normative, forse a molti questo non è ben chiaro che il pericolo era la salute delle persone. Poi, da che mondo e mondo, chi non ottempera ad accordi contrattuali se ne va e paga le penali ed eventuali danni.
La posizione di Insubrika Nuoto sulla revoca della gestione delle piscine comunali - 24 Novembre 2015 - 09:41
piscine comunali
Appoggio in pieno la decisione presa. La piscina è una struttura molto importante per la popolazione. Biologicamente può essere un grande bacino batterico. Non basta buttare cloro in acqua per una buona igiene. Auspico che la prossima gestione guardi anche un po' più in là e pensi di voler mantenere l'igiene dell'acqua per mezzo di nuovi disinfettanti assai meno dannosi per la pelle e per i vapori emessi. Questo può comportare un maggiore costo di gestione ma anche un plus rispetto alle altre piscine in zona.
La posizione di Insubrika Nuoto sulla revoca della gestione delle piscine comunali - 24 Novembre 2015 - 09:10
Finalmente
le condizioni delle piscine comunali sono intollerabili da troppo tempo. Game over. Speriamo.
La posizione di Insubrika Nuoto sulla revoca della gestione delle piscine comunali - 24 Novembre 2015 - 07:38
piscine comunali
Mi meraviglio che in Italia ci si stupisca ancora di queste cose (parlo in generale); a differenza di tutto il resto del mondo, qui da noi (parlo come nazione), quando si usa la parola gestione è automatico identificarla con la parola democrazia (che è molto diverso dal vero significato), tutti pensano di poter fare il comodo proprio per l'interesse delle proprie tasche. Non conosco la realtà di questa Società, ma se anche solo una parte di quello che il Comune gli contesta corrispondesse al vero, c'è veramente da rabbrividire e indignarsi. Le piscine sono degli impianti molto delicati, dove la pulizia l'igiene e la sicurezza (in particolare dell'acqua), deve essere una priorità inderogabile, lo stesso dicasi anche per le manutenzioni ordinarie e straordinarie, perchè se non vengono eseguite con particolare cura e continuità vanno inevitabilmente a compromettere le sacrosante ragioni sopra dette, il tutto a discapito dell'utenza. Quindi, ribadisco, se non si rispettano le regole fondamentali è giusto andare a casa e, se il caso, pagare anche delle penali per inadempienza contrattuale.
Determina revoca gestione piscine comunali - 23 Novembre 2015 - 23:14
gestioni e gestori
non voglio fare esempi,ma non lontano da noi,ci sono piscine comunali gestite in modo ''manageriale'',che sonop in attivo ed hanno utili ''giusti.Non parlo per sentito dire,ma con cognizione di causa.mai come in questi casi''l'occhio del padrone ingrassa il cavallo''......................
Insubrika Nuoto: nuova stagione con un Open Day - 8 Ottobre 2015 - 08:51
Rinnovare tutto per cambiare nulla
Questa mi pare la parola d'ordine,è evidente a tutti che le piscine comunali avrebbero bisogno di uno stop,e una rivisitazione globale dai bagni agli spogliatoi ,far funzionare l'impianto solare elettrico etc etc,il fatto è che nessuno dice la verità,la nuova gestione vuole fare mille cose con una sola vasca coperta invernale,mi sembra impossibile. Ciliegina sulla torta abbassare la profondità a 2 metri per il risparmio energetico,mi sembra assurdo la profondità di 4 metri è una cosa positiva per varie specialità per esempio i tuffi o corsi sub dato che si vuole ampliare l'offerta,quindi facciamo attenzione a come ci si deve muovere.Concordo con il sig.MP su tutto il resto.
Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 31 Agosto 2015 - 21:39
ma perchè questa guerra?
non ho ancora capito chi va in guerra con la società gerente l’impianto delle piscine comunali….e come si sa bene tutte le guerre forse non nascono che per interesse? qualcuno si è preso la briga di leggere il Capitolato di appalto: è pubblico. qualcuno si è preso la briga di leggere Ie repliche del gestore sulla stampa alle accuse rivoltegli prima dagli ex-dipendenti e poi da alcuni assessori e poi dal sindaco? qualcuno ha mai pensato che le piscine comunali sono un bene di noi cittadini e che quando il gestore completerà il suo mandato il bene verrà reso migliorato a noi cittadini? vorrei sapere quanti dei cittadini sarebbero disposti a rischiare il loro per investirlo in un bene della comunità e senza trarne profitto? eh sì, perché l’affidamento in gestione è stato concesso ad una SSD NO PROFIT (che vuol dire che non può per legge distribuire utili né diretti né indiretti, ma soltanto investire nella manutenzione, pagare le utenze e pagare i collaboratori sportivi). adesso ognuno di noi sarà in grado di farsi a casa propria i conti della spesa, dell’affitto, del mutuo, del mantenimento dei figli etc etc. ognuno di noi per fare tutto ciò utilizza i propri stipendi che sono le proprie entrate…..e se si perde il lavoro o i soldi non bastano mai, si va in banca ad indebitarsi. questi soldi però ognuno li usa per la propria famiglia e certo non li spende e non li rischia per mantenere le famiglie di altri (sarebbe stupendo, ma oggi giorno è sempre più difficile trovare solidarietà). ebbene il gestore per coprire tutti i costi e gli investimenti utilizza gli ingressi in piscina, peraltro con tariffe imposte dal Comune, e con i soldi che entrano dagli utenti deve coprire tutto e se i soldi non bastano i soci della società ce li mettono di tasca loro. chi di noi è disposto a mettere soldi propri per un bene comune e non nostro? a proposito sempre leggendo atti pubblici è facilmente verificabile che quando venne fatto il bando nessuno si presentò oltre loro perché il bando parlava di incassi presunti e di investimenti certi dove questi investimenti certi e sicuri sono stati quantificati in oltre 400mila euro in pochi anni….e questi poveri cristi hanno pure dovuto rilasciare una cauzione a garanzia che avrebbero fatto i lavori! quantificare spese per oltre 400mila per rimodernare l’impianto cosa vuol dire? Che sicuramente la struttura fa pena, schifo e malinconia e per essere ridotta così ci saranno anche voluti degli anni ed in questi anni dov’erano le amministrazioni sia di sinistra che di destra? Però oggi è colpa solo dell’attuale gestore e se non farà i miracoli togliamogli l’impianto. Per caso esistono già persone disposte a fare il miracolo? oppure l’intenzione è quella di passare tutto ai 4 soliti amici del quartierino che non faranno l’investimento e ci mangeranno invece sopra? questa SSD che resiste e che ci prova forse sta facendo incazzare qualcuno perché pretende di gestire per investire? non è che dietro ci sono i 4 amici del quartierino quelli che vogliono mettersi in tasca soldi senza poi occuparsi di rimettere a posto un impianto che è sempre nostro? quello che mi stupisce è che politici, mi auguro in modo inconsapevole, si prestino a questi giochetti….alla faccia di ciò che dichiarano “la politica con noi è cambiata, pulizia e trasparenza”. anche se qualche tempo fa sono apparsi i redditi di lavoro di alcuni esponenti politici e mi chiedo come alcuni di loro potessero vivere alcuni con 700 (settecento) euro l’anno oppure da disoccupati, probabilmente la politica è anche un centro per l’impiego. almeno facessero il loro dovere!!! io avevo smesso di andare in piscina NON per le lamentele DEI FREQUENTATORI ma DI ALCUNI CHE CI LAVORAVANO DENTRO “eh prima potevamo fare quello che ci pareva adesso con questo nuovo gestore che palle ti sta con il fiato addosso…”. eccomi di ritorno andati via questi personaggi che si approfittavano ed in più crocifiggevano chi gli dava il pane perché i soldi con cui pago i corsi voglio vadano alle ope
Minore e Immovilli sulla TARI - 1 Maggio 2015 - 10:40
Cesare
Cesare buongiorno, l'attuale ristoratore pagava l'affitto al gestore del porto, poi si è trovato improvvisamente senza contratto, dopo la distruzione, avendo comunque investito parecchio (il ristorante bar è stato attrezzato da lui). La determina parla di un contratto che ha la durata di mesi 18, poi si dovrà andare a bando. Per il canone ritengo che sia congruo, pensi solo alle piscine comunali, loro hanno un canone irrisorio di € 8 al giorno e gestiscono una struttura che ha un volume d'affari stimato per i 5 anni di 4.000.000 di euro e non hanno realizzato gli investimenti promessi e inoltre il debito dell'acqua è arrivato ad oltre 60.000 euro. Le auguro una buona giornata
Il Cobianchi è la prima scuola salva-vita - 18 Luglio 2014 - 19:49
NON CAPISCO
Non riesco a capire se ci sia un altro significato...in una scuola pensavo fosse più logico donare altro tipo di attrezzature ... per la attività di laboratorio ad esempio.. in altri centri tipo le piscine comunali o il palazzetto della sport che si trovano a poca distanza dall' istituto Cobianchi avrebbe avuto più senso...NON Capisco !
In difesa del CEM - 10 Luglio 2013 - 11:56
Ma mi faccia il piacere
Il CEM , cattedrale nel deserto , idrovora di risorse e ultimo ma non ultimo , fucina di corruzione e lavoro più o meno nero. Come Lei , egregia signora Piera, che vede il CEM come trampolino di lancio di anziani muratori di 50 anni , io vedo l'arrivo di ditte esterne con baldi operai, a volte incapaci, provenienti dai più disparati angoli dell'Europa comunitaria e non...Questura docet, I teatro sarà sicuramente un'opera importante , tuttavia , l'ultramoderno design che viene indicato nei progetti è un pugno nell'occhio del turista che arrivando dal lago vedrà questo panettone a metà strada tra un incubo di Munch e la fantasia del dottor Alemagna e si chiederà dove potrà trascorere una giornata all'aria aperta senza dover stazionare(se è inverno) in albergo , oppure diventare fagiolo in una delle numerose ( si fa per dire) piscine che sono disseminate nel nostro paradiso in terra.Il turismo elitario da lei auspicato mi sembra che a Verbania non possa avere un futuro , L'esempio del Garda è calzato , ma, non sarà certo CEM a risolvere i vari problemi del turismo di questa Città. Cosa serve a Verbania? Una politica turistica aperta al turismo e non riservata ai soliti noti, serve una cultura turistica nella quale non si sentano i turisti americani asserire che una cena in un noto ristorante di Verbania costa come una cena al famoso 21 di New York , servono piccole strutture che attirino le masse e non una "balena bianca" che oltretutto ditruggerebbe l'unica spiaggia della Città. Serve cortesia , professionalità e simpatia , cosa che purtroppo manca .Ci sarebbe un lungo elenco di opere da realizzare, di ristrutturazioni di proprietà comunali che devono essere rivalutate , servono scuole professionali per attività turistiche , e l'elenco continua ma questo non è il luogo adatto per avviare una discussione esauriente.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti