Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

popolazione

Inserisci quello che vuoi cercare
popolazione - nei post
Alpini per i Giovani - 12 Settembre 2019 - 18:06
Il Gruppo Alpini di Massino Visconti organizza per venerdì 13 settembre a partire dalle ore 19.00 presso l’area feste di Massino Visconti una serata musicale a tutto rock dedicata ai giovani.
ASL VCO: nuovo ambulatorio per l'endometriosi - 9 Settembre 2019 - 10:03
Attivazione ambulatorio per la diagnosi precoce dell’endometriosi e del dolore pelvico cronico all’Ospedale Castelli di Verbania.
Provincia VCO su problema cinghiali - 4 Settembre 2019 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Presidente della Provincia del VCO, Dott. Arturo Lincio, riguardante il controllo ed eradicazione della popolazione del suide cinghiale nel territorio della provincia del V.C.O.
Uncem: emergenza telefonia mobile - 20 Agosto 2019 - 17:04
Centinaia di migliaia di persone in questi giorni sono salite nelle località alpine e appenniniche hanno dovuto fare i conti con una gravissima emergenza del Paese: la mancanza di segnale per la telefonia mobile.
Musica in quota tra laghi e vette per due concerti - 17 Agosto 2019 - 08:01
Dopo il successo delle ultime due tappe, con quasi 900 spettatori-escursionisti, la rassegna estiva fa tappa il 18 agosto al Belvedere di Quarna Sopra e il 23 agosto al Piano dei Camosci in alta Val Formazza.
Cossogno: volontari puliscono le strade - 7 Agosto 2019 - 09:16
Prosegue l’iniziativa intrapresa dall’Amministrazione Comunale che prevede il coinvolgimento di volontari nel supporto alle attività di sfalcio sulle principali strade del Comune di Cossogno. Di seguito la nota e le foto.
Aggiornamenti frana in frazione di Mergozzo - 25 Luglio 2019 - 08:01
Si è svolta martedì sera presso l’Antica Latteria di Mergozzo una riunione di aggiornamento sullo stato dei lavori relativi alla Frana di Bettola. Riapertura prevista per il 10 agosto. Di seguito la nota del Comune di Mergozzo.
Sanità VCO: incontro e polemiche - 17 Luglio 2019 - 08:01
Riportiamo il resoconto di Regione Piemonte della visita nel VCO e i comunicati di botta e risposta dell'Assessore Icardi e di Aldo Reschigna.
Insieme per Verbania: si mantengano due ospedali - 12 Luglio 2019 - 20:11
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica, Insieme per Verbania, che ribadisce la posizione di mantenere nel VCO due ospedali dotati di dea.
Seconda edizione di DomoSchool - 7 Luglio 2019 - 13:01
La seconda edizione di DOMOSCHOOL, Scuola Internazionale Alpina di Matematica e Fisica, si svolgerà dal 15 al 19 luglio 2019 presso il Collegio Mellerio Rosmini di Domodossola.
Avvistamento Orso a Crevoladossola - 29 Giugno 2019 - 07:03
L’orso che questa notte è stato avvistato in Località Crevoladossola costituisce un evento eccezionale, ma non del tutto inaspettato.
Le Notti di Suna 2019 - 27 Giugno 2019 - 10:23
Il 28 e 29 giugno arriva uno degli appuntamenti più attesi e di maggior successo dell’estate, LE NOTTI DI SUNA dei Sunalegar con Sorso di Corsa, pesciolata e spettacolo.
Bilancio Partecipato: si può ancora votare - 17 Giugno 2019 - 12:05
Riproposto per il suo terzo anno, prende il via il Bilancio Partecipato 2019, ovvero la possibilità per i cittadini di proporre idee e progetti per la città e vederli realizzati. Le modalità sono le stesse degli anni scorsi con un budget di spesa di 140 mila euro.
Locarnese, il traffico congestionato colpisce anche i frontalieri - 1 Giugno 2019 - 18:06
Il Municipio di Losone nel Locarnese ha preso contatti con il Cantone e il Borgo di Ascona per trovare una soluzione alla circolazione. Di seguito la nota del Comune di Losone.
Raccolta Alimentare: 7.424 Kg di prodotti - 25 Maggio 2019 - 15:03
Sabato 11 maggio il Comune di Verbania ha indetto la “Giornata della Solidarietà 2019” con la raccolta di generi alimentari non deperibili e prodotti per l’igiene della persona e della casa da destinare alla successiva distribuzione attraverso l’Emporio dei Legami, recentemente inaugurato in Via Roma a Verbania Intra.
Elisoccorso notturno in aumento aree per l’atterraggio - 22 Maggio 2019 - 12:05
Proseguono in tutto il Piemonte le validazioni di nuove aree per l’atterraggio dell’elisoccorso notturno del 118. Ad oggi sono in totale 140.
Commercianti Benpensanti il 2019 - 20 Maggio 2019 - 10:03
Riportiamo una nota dell'Associazione Associazione Commercianti Benpensanti di Gravellona Toce, che fa il punto sulle iniziative svolte nel primo semestre e quelle in arrivo.
Atto Vandalico al Memoriale di Pala - 18 Maggio 2019 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Sezione ANA di Intra, che denuncia l'atto vandalico avvenuto al Memoriale degli Alpni di Pala.
Al via il Bilancio partecipato 2019 - 13 Maggio 2019 - 15:03
Riproposto per il suo terzo anno, prende il via il Bilancio Partecipato 2019, ovvero la possibilità per i cittadini di proporre idee e progetti per la città e vederli realizzati. Le modalità sono le stesse degli anni scorsi con un budget di spesa di 140 mila euro
Frana Mergozzo: previsti 10 giorni di chiusura - 8 Maggio 2019 - 15:03
Crollo massi sulla sede stradale lungo la Provinciale n. 54 località Bettola, riportiamo la comunicazione del Comune di Mergozzo.
popolazione - nei commenti
Sciopero ASL VCO - 6 Settembre 2019 - 20:11
Re: Re: Decreto bis
Ciao Hans Axel Von Fersen Come no! Il Canada ha un quarto della popolazione straniera,e ha appena annunciato che accoglierà un milione di stranieri nei prossimi tre anni. La Svizzera ha la stessa percentuale,l'Australia addirittura il 27 per cento!! Grazie per avermi fornito un assist colossale! Prima di parlare,informarsi. Lo dico sempre,ma non impari proprio mai!
Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia su Presidente Consiglio Comunale - 22 Giugno 2019 - 14:26
Re: Trappolone
non capisco il senso del trappolone. Chi conosce ruoli e competenze, non può che accogliere in modo favorevole questa possibilità. Tra l'altro, sarebbe anche un bene che si uscisse da una situazione di forte contrapposizione delle parti così come è accaduto nella passata legislazione. ** Presidente consiglio comunale. L’articolo 39 del decreto legislativo n. 267/00, al comma 1, prevedendo la possibilità anche per i comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti di istituire la figura del presidente del consiglio, dispone che a questi sono attribuiti, tra gli altri, i poteri di convocazione e direzione dei lavori e delle attività del consiglio. Nulla dispone in ordine ad eventuali affievolimenti dei diritti connessi allo status di consigliere comunale come disciplinati, in particolare, dall’art. 43 dello stesso decreto legislativo n. 267/00, che, dunque vengono mantenuti anche in capo al consigliere-presidente. https://dait.interno.gov.it/pareri/14379
Marchionini confermata sindaco di Verbania - 13 Giugno 2019 - 14:31
San Luca
Sì stima che a San Luca,in Calabria, più di due terzi della popolazione appartenga alla ndrangheta,a vario titolo. Una maggioranza schiacciante. Agli altri brucia parecchio.
Marchionini confermata sindaco di Verbania - 13 Giugno 2019 - 14:06
Ma quanto brucia???
Ma quanto brucia che la Lega raccolga consensi sempre più ampi in ogni strato della popolazione?
Salvini a Verbania: ma a una condizione - 13 Maggio 2019 - 20:44
Re: Re: Re: Re: Molto meglio. ..
Ciao paolino Perfetto. A. Sbattiamo fuori tutti i centri sociali di sinistra. B. Casa pound non è mai stata condannata per apologia di fascismo altrimenti non potrebbe candidarsi. Vedasi la disposizione transitoria della costituzione n..12. C. Nessun libro è patetico a prescindere. Tutti hanno il diritto di esprimere le proprie idee. Sempre costituzione canta. Direi che dimostri quello che pensavo. Fai parte di quel per fortuna piccolo branco di popolazione italiana non democratica. Non meriti altra risposta. Combattero' sempre la gente come te. Sei marcio.
"Ricostruiamo la politica" - 6 Aprile 2019 - 08:57
Molto interessante
Direi argomento succoso e in fondo in queste poche parole riassuntive c'è tutto. Io aggiungerei frattura centro - periferie inteso non solo come città ma tra grandi metropoli e il resto della popolazione. Vedi Londra e gran Bretagna nel voto brexit o milano e regione lombardia nel voto regionale o ancora il. Voto americano spezzato tra east e ovest cast e il resto del paese. Peccato che già dal titolo si capisca che si parlerà in termini negativi del populismo che ha "distrutto la politica tradizionale". Altra occasione per capire cosa sta accadendo?
Lega: fermeremo l'ospedale unico - 15 Marzo 2019 - 13:42
Re: Ci tocca votere Lega?
Ciao Giovanni% spero tu sia di Domodossola, perchè tra le righe di questa affermazione, c'è tutto fuorchè lo sviluppo del nostro (VB) ospedale cittadino: "Sulla riqualificazione del S. Biagio di Domodossola e su una collaborazione tra pubblico e privato per quanto riguarda il Castelli, valutato che a Verbania operano già dei privati e sulla scia dell’esperienza positiva in atto da anni a Omegna" Se a te sta bene avere un ospedale pubblico a Domodossola ed ambulatori pubblici/privati a VB, a me no! Se non ci sarà una rettifica sulla linea del mantenimento di entrambi i presidi con le stesse caratteristiche (impossibile dal pdv finanziario, ma hanno trovato i soldi per il RdC, figurati se non li trovano per galleggiare ancorà per un quinquennio), il tuo voto farà pari a patta con il mio! Siamo nelle mani di chi urla di più: a Domodossola, per una manciata di parti all'anno (qualcosa più di 100), si tiene aperto un reparto di ginecologia&ostetricia con tutti i rischi annessi (fonte OMS, prima che...). A VB siamo oltre 400 parti all'anno, ma Preioni pensa che da noi serva il privato e che le future mamme di Verbania si recheranno a Domodossola per partorire (è una congettura, ma così sarà se passa il modello omegnese). Un genio (che sia chiaro, lui lo dice nel rispetto di tutta la popolazione del VCO...non perchè è sindaco di un borgo a 12km da Domo e 44 da VB)! Saluti AleB
Manifestazione contro le scelte inumane - 8 Febbraio 2019 - 15:26
150
Ho letto che alla manifestazione antisalviniana erano presenti circa 150 persone, su una popolazione verbanese che oltrepassa i 30.000 abitanti; se poi si tiene conto che a Verbania molti sono i sinistrorsi, i buonisti, gli accoglisti a tutti i costi,i catto-comunisti e via cantando, una ben miserrima partecipazione! Si può ritenere che alla maggioranza dei verbanesi vada benissimo il decreto sicurezza o che, per lo meno, non gliene importi nulla di chi e perchè lo contesta. Meglio, molto meglio così.
PD scende in piazza contro manovra economica - 15 Gennaio 2019 - 09:26
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Sceneggiata
Ciao SINISTRO non hai capito il punto centrale. In questo governo ci sono divisione su alcune punti. Questo è naturale. Non ha caso sono partiti diversi. Il punto centrale invece è che veramente c'è una parte della popolazione che è veramente No TAv o SI TAV e convintamente manifesta per queste sue idee. La manifestazione del PD contro la manovra economica è solo un'esibizione di partito che non tocca la popolazione. Chiaro?
PD scende in piazza contro manovra economica - 14 Gennaio 2019 - 15:19
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Sceneggiata
Ciao SINISTRO, il pnto è che in questo caso non c'è assoluta trasversalità. Questa discesa in piazza contro la manovra, giusta o sbagliata che sia, è solo la mossa di un partito che ha perso completamente il contatto con la popolazione.
Forza Italia su Piazza Fratelli Bandiera - 21 Dicembre 2018 - 11:15
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
21 Dicembre 2018 - 03:49 Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 21 Dicembre 2018 - 03:49
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 21 Dicembre 2018 - 03:49
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
“IDEA Socialista” Verbania su esito referendum - 26 Ottobre 2018 - 14:59
aridatece Garzya
mi viene in soccorso una frase storica del mitico Garzya,giocatore del Lecce,che in un'intervista disse la celebre "sono completamente d'accordo a metà col mister". trovo insopportabile che chi fa politica inviti all'astensione,è la cosa più lontana dalla mia idea di democrazia. se non sei d'accordo fai campagna per il No,e inviti la popolazione a votare per dare forza al tuo messaggio. invitare all'astensione provoca poi,come in questo caso,che i Sì siano stragrande maggioranza,ma il non raggiungimento del quorum rende tutto vano. lasciando così sul campo solo sconfitti: i preponenti,che pur vincendo restano con un pugno di mosche;i politichetti come questi,che gioiscono per il fallimento del referendum senza capire che è una sconfitta della democrazia (e dimenticando che l'altra volta piagnucolavano loro per gli stessi motivi),e la popolazione che non trova risposte nè dagli uni nè dagli altri. giusto invece ribadire che gli strumenti per dare risposte ci sarebbero già,ma bisognerebbe saperli usare. e non mi pare che finora chi si è alternato al governo di questa provincia lo abbia minimamente fatto.
“IDEA Socialista” Verbania su esito referendum - 26 Ottobre 2018 - 14:25
No, non hanno capito
E' semplice disinteresse della stragande maggioranza della popolazione verso la politica Amministrativa. La maggioranza conosce appena il nome del proprio sindaco. Non capire questa circostanza evidente è grave.
FdI: Interrogazione in Regione Lombardia sul VCO - 22 Ottobre 2018 - 19:15
Re: Re: conferma,dilettanti allo sbaraglio
Ciao robi integro meglio il mio pensiero,che evidentemente non era chiaro. io non sono per nulla contento,e come ti avevo già detto,sia per lavoro che per affetti la mia vita è molto lombarda e ho modo quasi quotidianamente di toccare con mano le differenze tra Piemonte e Lombardia (quasi sempre a favore della Lombardia,ovviamente). il referendum è andato nell'unico modo possibile,visto come e da chi è nato. quelli che si sono alternati al governo di questa provincia,riducendola in questo modo,non sapendo più che pesci prendere hanno tentato l'azzardo di "passare di là",senza nessuna idea,nessun progetto. infatti non ci hanno detto nulla di cosa avrebbe comportato il passaggio,perchè loro per primi non ne avevano idea. l'unica idea era "speriamo che ci prendano",cancellando così la loro ventennale inettitudine. la gente non si è sentita minimamente coinvolta,diffidando giustamente di chi ti propone una cura per una malattia che lui stesso ha causato senza mai curarla. nulla vieta di studiare e fare un progetto serio (stavolta),proponendolo alla popolazione e coinvolgendo PRIMA la Lombardia,e ritentare in futuro. ma a proporlo non possono essere quelli che prima ci hanno portato qui e ora sperano solo di traslocare le terga su una poltrona più comoda,mi spiace.
M5S su Bando periferie - 13 Settembre 2018 - 15:38
Re: Insultare la maggioranze degli italiani
Ciao lupusinfabula lo stesso che accadde col Sig. B. nel 1994, quando diceva che la maggioranza del popolo era con lui, che i magistrati lo perseguitavano; ora invece dice che il popolo ha votato male: ma sarà per caso ritornato socialista, al pari dell'ex tesoriere padano? Intanto l'altra metà del governo ha votato contro l'atteggiamento dell'Ungheria, visto che, pur avendo una sesto della nostra popolazione, prende gli stessi nostri contributi. Quindi, se non vuole condividere i problemi comuni, che sono anche nostri, allora non dovrebbe nemmeno prendere tutti quei soldi, che sono pure nostri. Non a caso Il Sottosegretario Giorgetti (che comunista non è), al simposio del Caffè La Versiliana, intervistato da Peter Gomez, ha detto chiaramente che non possiamo ostentare un modello culturale che non abbiamo, cioè, se vogliamo che gli altri rispettino le nostre leggi, impariamo prima noi a rispettarle, dando il buon esempio. Se in Italia non esiste il razzismo, allora non esiste nemmeno questo comunismo così ossessionante. Strano che una volta ci facevamo la guerra proprio tra di noi, col derby Nord/Sud....
Referendum Lombardia, chi paga? - 28 Agosto 2018 - 07:31
Per non sbagliare....
Partendo da “””” sono a carico degli enti locali interessati, in proporzione alla rispettiva popolazione.”””” allora io interpreto così: se vince il sì paga il Piemonte, se vince il no paga la Lombardia
Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 2 Agosto 2018 - 12:31
Re: Re: Re: Percentuali
Ciao SINISTRO Sì vede che non hai fatto statistica! Il 33 per cento dei reati commessi da una popolazione straniera dell'8 o 9 in proporzione è molto di più di quelli commessi dal 90 per cento. A meno che tu non sappia fare neppure le proporzioni.... Se poi in un paese che si chiama Italia anche gli italiani commettono reati bheeee..l'acqua calda è meno difficile da scoprire. Ma se tu ritieni che il tuo ragionamento sia giusto a me va bene. Se poi riteniamo che il.lancio di un uovo sia più grave di.un immigrato che accoltella 4 carabinieri va ancora meglio... Tanto ragioniamo a schemi mentali e non a dati oggettivi. Ciascuno ha la propria verità. E guai a cambiarla! Per esempio per me la sinistra sta facendo una campagna di sciacallaggio per pochi episodi di cosiddetto razzismo mentre evita accuratamente di nominare i moltissimi reati commessi da stranieri. Legittimo da parte di chi è dissociato dalla realtà. Ma non paga in termini di consenso. E salvare gli affari di tratta degli schiavi delle loro Coop non sarà facile. Ma è tutto legittimo. Come dare del nazista a Salvini mentre la sinistra tifa palestinesi contro gli ebrei israeliani. Tutto lecito. Poi il voto del popolo sovrano darà una risposta.
Montani: Presidente Lombardia favorevole al passaggio del VCO - 2 Luglio 2018 - 15:14
Re: Re: Re: Migranti, Lombardia:e luce, gas?
Ciao Hans Axel Von Fersen non credo: certi lavori gli italiani non li faranno mai, per non parlare del connubio evasione fiscale/lavoro nero, sommerso. Inoltre già 20 anni fa, e anche prima, avevamo il problema della fuga di popolazione dai paesi ex comunisti verso occidente.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti