Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

previdenza

Inserisci quello che vuoi cercare
previdenza - nei post
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 9 Novembre 2016 - 08:44
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S Verbania sul referendum
Frontalieri: novità dall'incontro con il Viceministro Casero - 25 Ottobre 2016 - 09:16
Si è trattato di un incontro importante, quello del tavolo provinciale del frontalierato tenutosi venerdi 22 ottobre presso la sede della Provincia del Verbano Cusio Ossola, che ha visto la presenza del viceministro all’economia con delega alle finanze, on. Luigi Casero, accompagnato dall’onorevole Enrico Borghi e dal vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna.
Riunione in Provincia su politiche transfrontaliere - 11 Ottobre 2016 - 09:16
"Convocato dal Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, all'indomani dell'ennesimo referendum promosso da Lega Ticinese e UDC che 15 giorni fa ha complicato ulteriormente le trattative in corso tra i Governi italiano ed elvetico, si è riunito lo scorso venerdì 7 ottobre, presso la sede di Tecnoparco, il tavolo provinciale per le politiche transfrontaliere". All'interno la nota della Provincia del VCO.
Frontalieri: incontro tra Borghi e il viceministro Casero - 1 Settembre 2016 - 17:07
Si è tenuto ieri mattina a Roma un incontro tra l’on. Enrico Borghi (capogruppo Pd in commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera dei Deputati) e il viceministro alle finanze on. Luigi Casero, nel corso del quale sono state focalizzate una serie di problematiche di natura fiscale, finanziaria e previdenziale che il comparto dei lavoratori frontalieri sta vivendo.
I Quattrogatti: "Pagamento alla consegna" - 6 Aprile 2016 - 17:05
Cinque spettacoli della compagnia teatrale I Quattrogatti, che presenta la commedia brillante: “Pagamento alla consegna” di Michael Cooney, con la regia di Paolo Sulas, presso l'Auditorium S.Anna.
Spettacolo di beneficenza con I Quattrogatti - 11 Marzo 2016 - 11:21
Sabato 12 marzo alle 21 la Fondazione Opera Pia Dr. Domenico Uccelli propone uno spettacolo di beneficenza presso il Teatro Nuovo di Cannobio. La compagnia teatrale I Quattrogatti presenta la commedia brillante: “Pagamento alla consegna” di Michael Cooney, con la regia di Paolo Sulas.
Delbarba: ACLI e Provincia - 6 Marzo 2016 - 15:43
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Consigliere Provinciale con delega al Bilancio, Damiano Delbarba, a seguito di dichiarazioni in seno al congresso provinciale delle ACLI di domenica scorsa e concernenti presunte responsabilità della Provincia.
Forza Italia Berlusconi contesta 4 delibere - 3 Gennaio 2016 - 11:20
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare Verbania "Forza Italia Berlusconi", riguardante quattro delibere di Giunta ritenute materia del Consiglio Comunale.
"TTIP e salute" - 3 Dicembre 2015 - 16:01
Il Comitato NO TTIP di VERBANIA e del VCO, organizza per venerdì 4 dicembre, alle ore 21:00 presso la biblioteca F. Camona di Gravvellona Toce un pubblico dibattito sul tema: "TTIP E SALUTE".
Club Forza Silvio: smaltimento amianto 25mln dalla Regione - 12 Giugno 2015 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato stampa del Club Forza Silvio Verbania in merito al tema dello smaltimento dell'amianto, e allo stanziamento regionale di 25 milioni.
Scuole e il progetto “Mutuo Soccorso” - 6 Giugno 2015 - 15:03
La Società Operaia di Mutuo Soccorso di Ghiffa ha accolto gli studenti delle scuole coinvolte nel progetto “Mutuo Soccorso”.
Iniziativa della Soms di Ghiffa con le scuole - 1 Giugno 2015 - 11:27
La Società Operaia di Mutuo Soccorso di Ghiffa ricorda il Presidente Adriano Perusi, con una cerimonia con le scuole coinvolte nel progetto “Mutuo Soccorso” mercoledì 3 giugno 2015.
Fisconews: le principali novità del 730 precompilato. - 23 Aprile 2015 - 10:22
Entro il 7 luglio, i lavoratori dipendenti e i pensionati (in possesso di determinati redditi) possono presentare il modello 730. Ecco per voi un riepilogo schematico delle principali novità.
Fisconews: Anticipo del TFR in busta paga. - 13 Febbraio 2015 - 08:01
La neo approvata Legge di Stabilità 2015 disciplina, a favore dei lavoratori dipendenti, la possibilità di richiedere la liquidazione periodica delle quote maturate mensilmente relative al trattamento di fine rapporto.
Esenzione IMU Terreni Montani - 25 Gennaio 2015 - 10:23
Il Consiglio dei Ministri si è riunito venerdì 23 gennaio a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Ministro dell'Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan. Segretario il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Graziano Delrio.
previdenza - nei commenti
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la Grecia (non si parla più di Grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 12:52
Re: Re: Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Non metta in bocca parole da me non dette o scritte a suo piacere, le opere sopracitate sono tutte più o meno condivisibili, il mio pensiero voleva far riflettere sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, a fronte di soldi elargiti sono state fatte scelte di priorità od opportunità a livello governativo o adirittura internazionali. A livello governativo ad esempio si è deciso in commissione Bilancio di non dare 50 milioni a Taranto per l'emergenza sanitaria, perché la misura veniva ritenuta troppo specifica e locale,quei soldi servivano per rispondere a quel +26% di ricoveri di bambini e ragazzi fino a 14 anni nei quartieri più vicini all’impianto siderurgico dell'Ilva, vogliamo parlare dello smantellamento della sanità pubblica in favore del privato ? Così come la scuola la previdenza ?potrei dilungarmi in dettagli ma tutti li conosciamo e purtroppo molti di noi non li interpretano con lucidità e lungimiranza. Quindi il punto è come si spendono i soldi pubblici, somme sempre più ingenti e raccolte spesso in modo vessatorio, e quali sono le priorità? Apprezzerei molto da questa amministrazione,far uso della stessa determinazione che ha nel costruire parcheggi, con i soldi direttamente versati dai Verbanesi, anche nello sfruttare i fondi europei per il sociale cosiddetti FSE ad esempio, ed in generale andare incontro al disagio sociale, causa anche degli strascichi di Arizzano, con soluzioni importanti, certo non si avrebbe la visibilità del Maggiore o dei parcheggi, o del giro d'Italia ed a breve percorrendo quella strada si perde consenso, si troverebbe anche contro la rabbia cieca di alcune opposizioni a darle dell incapace, le quali non comprendono che alcune scelte coraggiose sono per molto tempo impercettibili, e richiedono, tanto per chi governa, di non continuare a cercare consenso con opere di una certa visibilita, come per chi è all'opposizione, continuare a cavalcare l'intolleranza verso lo straniero, o a vedere il marcio in ogni singola azione di chi governa la città, dimostrazione di una scarsa cecapacità di discernimento di tutti, ma sè tutte le forze politiche , al pari di genitori, per il bene dei propri figli decidono di trovare un equilibrio, pensando finalmente a lungo termine, e pianificando il futuro con il contributo di tutti, concordando in generale con il pensiero del consigliere Tigano di pochi giorni addietro, forse i nostri figli o nipoti o pronipoti riusciranno a vivere in un paese civile solidake ed evoluto, ed il richiamo turistico sarebbe una naturale conseguenza, e non un obbiettivo da raggiungere con azioni specifiche. Tutti trarrebbero piacere a soggiornarvi ed ancor di più a viverci
Provincia: 31 ottobre uffici chiusi - 31 Ottobre 2016 - 23:31
Fine
Quindi tutto verte sulla riforma del titolo V ,e con tutti gli amministratori impegnatissimi, qualcuno casualmente avrà detto togliamo alle regioni,province e comuni, una serie di funzioni Con il nuovo testo, Passano a quella statale: il coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario (salvo per gli specifici profili inerenti alla regolazione in ambito regionale delle relazioni finanziarie tra enti territoriali ai fini del rispetto degli obiettivi di finanza pubblica); la previdenza complementare e integrativa; la tutela e sicurezza del lavoro; il commercio con l'estero;  l'ordinamento sportivo; l'ordinamento delle professioni; l'ordinamento della comunicazione; la produzione, il trasporto e la distribuzione nazionali dell'energia. Pensiamo ad esempio all'energia, magari in Basilicata dove stanno devastando i territori, con l'estrazione del petrolio fino ad oggi lo Stato poteva imporsi attraverso La Corte Costituzionale, ma gli enti locali ricevono una compensazione anche monetaria , con la riforma non più. Potrebbe valere anche per i depositi di scorie nucleari ad esempio. La qualità ambientale è un bene pubblico locale, e, come nel caso della qualità dell’acqua potabile o della gestione dei rifiuti o di un parco pubblico locale, il livello del degrado di tali beni ricade sui residenti all’interno della giurisdizione locale. in questi casi la gestione della qualità ambientale, in capo agli enti locali, sia da preferirsi alla competenza nazionale. Aggiungiamoci un pò di complottismo. Si può ipotizzare, che il vero obbiettivo,sia quello di una PRIVATIZZAZIONE selvaggia della gestione della manutenzione stradale,o quella dell’edilizia scolastica, della sanità, della previdenza e potrei continuare. Trattati come il CETA appena approvato in Europa,ma ancora da ratificare in ogni singolo Stato Europeo (le speranze che Renzi si rifiuti temo siano mal riposte) , che permetteranno, alle società Canadesi od Americane con sede in Canada, di ingozzarsi con il banchetto della Svendita dei servizi, ratificando questo trattato o il TTIP od il TISA , dove aziende straniere possono concorrere con le nostre, applicando le loro regole ambientali,salariali e di sicurezza, senza avere una sede in Europa. Ed attraverso strumenti inseriti in queste machiavelliche macchine, distruttrici del bene pubblico e della democrazia, come gli arbitrati internazionali detti anche ISDS,strumenti con cui potranno fare causa allo stato per eventuali intralci al loro Businness. La lezione di aver firmato con leggerezza Trattati come quello di Lisbona o di Dublino non ha insegnato nulla ? Ritornando alle Province e la loro soppressione, attraverso il referendum costituzionale,io trovo molto superficiale e pericoloso, modificare così tanti articoli, diversi fra loro con un unico quesito. Più che pensare a velocizzare le leggi penserei alla loro utilità e ricaduta,più che modificare la costituzione, modificherei la visione di una società improntata al profitto ad ogni costo.
Referendum: fallisce il quorum - 21 Aprile 2016 - 14:03
Altra pesante verità
Affermare che i trentenni di oggi andranno in pensione a 75 anni vuol dire semplicemente che il nostro sistema di previdenza sociale è saltato. Con il poco lavoro, la flessibilità, il precariato e l'innovazione tecnologica attuale è impossibile mantenere un posto di lavoro a 75 anni. Non c'è da dormire sonni tranquilli. Ci sarà tanta miseria in arrivo. Ora pensate ancora alla fuffa delle trivelle ecc. ecc.
E' morto Franco Nicolazzi - 23 Gennaio 2015 - 22:11
Etica e Morale
Fuor di dubbio il Ministro Nicolazzi amava il territorio in cui è nato è vissuto , ma ciò non toglie che il primo dovere di chi si occupa della cosa pubblica è la sua integerrima moralità . Lei cita il discorso di Bettino Craxi alla Camera, ,, tutti rubano nessuno ruba, questa era la sintesi del suo discorso ...io invece le cito Enrico Berlinguer : I partiti hanno occupato lo Stato e tutte le sue istituzioni, a partire dal governo. Hanno occupato gli enti locali, gli enti di previdenza, le banche, le aziende pubbliche, gli istituti culturali, gli ospedali, le università, la Rai TV, alcuni grandi giornali. Per esempio, oggi c'è il pericolo che il maggior quotidiano italiano, il Corriere della Sera, cada in mano di questo o quel partito o di una sua corrente, ma noi impediremo che un grande organo di stampa come il Corriere faccia una così brutta fine. Insomma, tutto è già lottizzato e spartito o si vorrebbe lottizzare e spartire. E il risultato è drammatico. Tutte le "operazioni" che le diverse istituzioni e i loro attuali dirigenti sono chiamati a compiere vengono viste prevalentemente in funzione dell'interesse del partito o della corrente o del clan cui si deve la carica. Un credito bancario viene concesso se è utile a questo fine, se procura vantaggi e rapporti di clientela; un'autorizzazione amministrativa viene data, un appalto viene aggiudicato, una cattedra viene assegnata, un'attrezzatura di laboratorio viene finanziata, se i beneficiari fanno atto di fedeltà al partito che procura quei vantaggi, anche quando si tratta soltanto di riconoscimenti dovuti. Franco Nicolazzi ha partecipato a questo sistema ? Da parte mia può aver premuto per aver fatto costruire tutte le autostrade o le superstrade d'Italia ,ma ciò non toglie è che chi gestisce la cosa pubblica ha una responsabilità etica e morale che va al di là di ogni cosa. In Germania un ministro poco tempo fa si è dimesso perché ai tempi universitari aveva copiato un pezzo della tesi di laurea . Ora Lei dice che sono schierato? sicuramente lo sono schierato , dalla parte di chi fa politica solo per la passione ,che sia di sinistra o che sia di destra. Non scendo da una cattedra sulla quale non sono mai salito , ma non rimpiago colui o coloro hanno massacrato l'Italia con il loro modo di gestire lo Stato (con la S maiuscola)
M5S: Banca d'Italia e Imu - 5 Febbraio 2014 - 11:42
Sig.Giovanni 2
sub crepidam: in quanto Istituto di diritto pubblico,le quote partecipative possono appartenere solo a Casse di Risparmio,Istituti di Credito di Diritto Pubblico e Banche di Interesse Nazionale,Istituti di previdenza e Istituti di Assicurazione. Gli azionisti Non hanno diritti che normalmente spettano ad un assemblea,a partire dalla detenzione delle quote fino alla nomina del Governatore.Qui infatti gli azionisti non possono nominarlo.Si limitano a "gestire" il patrimonio nazionale ma non lo posseggono.E come patrimonio pubblico si intende l'oro soprattutto depositato nella sacrestia di palazzo Koch,che è di tutti i cittadini Italiani.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti