Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

professioni

Inserisci quello che vuoi cercare
professioni - nei post
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 9 Novembre 2016 - 08:44
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S Verbania sul referendum
Sanità: gli aumenti ai Direttori agitano i sindacati - 21 Ottobre 2016 - 09:17
Riportiamo il comunicato di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL, riguardante la sanità del Piemonte in cui si dicono pronti a presentare una piattaforma al presidente Chiamparino, e quello di NURSIND che annuncia iniziative se la delibera non sarà ritirata.
“Giovani a 360°” si parla di lavoro - 30 Settembre 2016 - 10:23
Arriva anche nella provincia del VCO il progetto “Giovani a 360°” Nella provincia del Vco si parlerà di lavoro, sabato 1 ottobre presso il Kantiere di Possaccio.
Work4You: Corsi di Laurea Infermieristica e Fisioterapia a Verbania - 26 Luglio 2016 - 08:01
Sono APERTE le iscrizioni ai TEST d'INGRESSO dei Corsi di Laurea triennale a.a. 2016/2017 in INFERMIERISTICA ed in FISIOTERAPIA a Verbania.
Cinzia Ferro vola a “Tales of the Cocktail” - 7 Luglio 2016 - 10:23
La verbanese Cinzia Ferro è la vincitrice del concorso Miscelatore futurista record nazionale 2016; la barlady di Verbania ha conquistato la vittoria con la polibibita “Svetta”. Sarà lei a volare a New Orleans per “Tales of the Cocktail”, la manifestazione nata per favorire lo scambio di nuove idee, prodotti e tecniche.
Nursind: infermieri troppi straordinari - 10 Giugno 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento Regionale del sindacato degli infermieri NURSIND Piemonte, riguardante i dati delle ore di lavoro in Piemonte.
Work4You: Le Fiere del Lavoro - 8 Marzo 2016 - 08:01
Tutte le maggiori città italiane sono interessate da importanti eventi dedicati al mondo del lavoro, della formazione e dell’orientamento.
Interconnector Italia - Svizzera incontro in Regione - 29 Febbraio 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato del comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola, a seguito dell'incontro in Regione Piemonte, su progetto Terna "Interconnector-Svizzera-Italia 380kV".
AslVco: incontro tematiche relative ai DEA - 15 Gennaio 2016 - 12:18
All’interno della normale programmazione di confronto con gli operatori si è tenuto ieri l’incontro per affrontare le tematiche relative ai DEA di Domodossola e Verbania e al Pronto Soccorso di Omegna. Riportiamo il comunicato di Asl Vco.
In molti per "Connection Economy" - 1 Dicembre 2015 - 09:41
Una sala gremita a Villa Giulia Venerdì scorso dove si è parlato di Connection Economy, oltre 120 persone si sono registrate all’evento e hanno attentamente ascoltato gli interventi dei relatori Simona Sassi e Simone Brancozzi.
Convegno su pazienti in stato vegetativo - 25 Novembre 2015 - 19:06
Giovedì 26 novembre 2015, dalle ore 13.00 alle ore 22.30, si terrà presso l’Hotel Regina Palace di Stresa un importante e innovativo convegno e momento di condivisione tra operatori del settore, dedicati ai “DISORDINI DELLA COSCIENZA NEI PAZIENTI IN STATO VEGETATIVO, MINIMA COSCIENZA E ALTA COMPLESSITÀ NEUROLOGICA”.
Incontro per gli studenti delle professioni Sanitarie Infermieristica - 29 Ottobre 2015 - 16:29
Venerdì 30 ottobre 2015 il Direttore Generale Dott. Giovanni Caruso e i rappresentanti delle Associazioni ADMO e D.O.M.O., con il Dott. Pasquale Toscano, incontreranno alle ore 14,00 presso Villa Saporiti gli studenti dei corsi di laurea delle professioni Sanitarie Infermieristica e Fisioterapia.
PsicoNews: A cosa serve lo Psicologo? - 9 Settembre 2015 - 08:00
Purtroppo è poco chiaro ai più quale sia la professionalità di questa disciplina e, a volte, si tende a idealizzarla o investirla di aspettative, che oltrepassano quelli che sono i suoi principi base.
"Ossola bella e buona" - 25 Agosto 2015 - 16:17
I sapori e i sentieri della Val d’Ossola al CAI Valle Vigezzo per la presentazione di “Ossola bella e buona”, il nuovo libro di Livia Olivelli e Alberto Paleari.
Le parole chiave delle assunzioni nel VCO - 15 Agosto 2015 - 18:26
Turismo, stagionali, capacità comunicativa, queste le parole chiave delle assunzioni nel VCO, che presenta un lieve aumento del tasso di assunzione delle imprese e saldi occupazionali ancora negativi ma in miglioramento.
professioni - nei commenti
Provincia: 31 ottobre uffici chiusi - 31 Ottobre 2016 - 23:31
Fine
Quindi tutto verte sulla riforma del titolo V ,e con tutti gli amministratori impegnatissimi, qualcuno casualmente avrà detto togliamo alle regioni,province e comuni, una serie di funzioni Con il nuovo testo, Passano a quella statale: il coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario (salvo per gli specifici profili inerenti alla regolazione in ambito regionale delle relazioni finanziarie tra enti territoriali ai fini del rispetto degli obiettivi di finanza pubblica); la previdenza complementare e integrativa; la tutela e sicurezza del lavoro; il commercio con l'estero;  l'ordinamento sportivo; l'ordinamento delle professioni; l'ordinamento della comunicazione; la produzione, il trasporto e la distribuzione nazionali dell'energia. Pensiamo ad esempio all'energia, magari in Basilicata dove stanno devastando i territori, con l'estrazione del petrolio fino ad oggi lo Stato poteva imporsi attraverso La Corte Costituzionale, ma gli enti locali ricevono una compensazione anche monetaria , con la riforma non più. Potrebbe valere anche per i depositi di scorie nucleari ad esempio. La qualità ambientale è un bene pubblico locale, e, come nel caso della qualità dell’acqua potabile o della gestione dei rifiuti o di un parco pubblico locale, il livello del degrado di tali beni ricade sui residenti all’interno della giurisdizione locale. in questi casi la gestione della qualità ambientale, in capo agli enti locali, sia da preferirsi alla competenza nazionale. Aggiungiamoci un pò di complottismo. Si può ipotizzare, che il vero obbiettivo,sia quello di una PRIVATIZZAZIONE selvaggia della gestione della manutenzione stradale,o quella dell’edilizia scolastica, della sanità, della previdenza e potrei continuare. Trattati come il CETA appena approvato in Europa,ma ancora da ratificare in ogni singolo Stato Europeo (le speranze che Renzi si rifiuti temo siano mal riposte) , che permetteranno, alle società Canadesi od Americane con sede in Canada, di ingozzarsi con il banchetto della Svendita dei servizi, ratificando questo trattato o il TTIP od il TISA , dove aziende straniere possono concorrere con le nostre, applicando le loro regole ambientali,salariali e di sicurezza, senza avere una sede in Europa. Ed attraverso strumenti inseriti in queste machiavelliche macchine, distruttrici del bene pubblico e della democrazia, come gli arbitrati internazionali detti anche ISDS,strumenti con cui potranno fare causa allo stato per eventuali intralci al loro Businness. La lezione di aver firmato con leggerezza Trattati come quello di Lisbona o di Dublino non ha insegnato nulla ? Ritornando alle Province e la loro soppressione, attraverso il referendum costituzionale,io trovo molto superficiale e pericoloso, modificare così tanti articoli, diversi fra loro con un unico quesito. Più che pensare a velocizzare le leggi penserei alla loro utilità e ricaduta,più che modificare la costituzione, modificherei la visione di una società improntata al profitto ad ogni costo.
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 6 Luglio 2016 - 21:59
Al dilà
Al dilà dei ragionamenti "puristi" di questi ingenui giovincelli, molte sono le situazioni che potranno influire sul votare SI o votare NO; faccio tre esempi: da qui allla data del referendum c'è di mezzo il rinnovo del contratto dei dipendenti pubblici, ci sono i delusi che attendono una qualche rifoma della legge Fornero che non sia la proposta di doer farsi un muto con le banche per poter andare in pensione, c'è l'intero Corpo Forestale che è in subbuglio per la bislacca idea della Madia di militarizzarli tutti facendoli migrare forzatamente nell'Arma dei Carabinieri; solo tre esempi ma sono milioni di persone che se non saranno soddisfatte nelle loro aspettaive sono già pronti con la matita per votare NO. Non gliene frega nulla del Senato si, Senato no, premio di maggioranza e baggianate simili che interssano solo i politici di professioni; ma se non saranno soddisfatti si toglieranno almeno lo sfizio di votare NO per mandare a casa il bulletto di Rignano.Uomo avvisato.......
Incendio a Crusinallo - 10 Ottobre 2015 - 09:32
E' una professione
Io credo che non l'ha consigliato il dottore di fare il vigile del fuoco,è una professione che uno si deve sentire di fare. Certo che se uno ha paura del fuoco ha le vertigini questo lavoro non è per lui. Penso che bisogna avere rispetto di tutte le professioni,anche i muratori rischiano la vita tutti i giorni costretti magari a salire su ponteggi poco sicuri che ormai nessuno controlla non vi pare???
Verbanese rappresenterà l'Italia al concorso europeo di cocktail - 17 Gennaio 2015 - 14:13
siamo davvero nel 2015 ?
Pensavo fossero superati da un pezzo i "pregiudizi di casta" . Ma dove sta scritto che più in alto si sale professionalmente più il proprio lavoro è importante? Tutte le professioni sono necessarie, importanti in una società civile. Sono pronta a scommettere che proprio le persone che considerano con commiserazione la professione del cameriere o del barman o dello spazzino, proprio loro, sono tra quelli che trattano male il loro prossimo e lo guardano dall'alto verso il basso. Io anni fa conobbi una giovane donna senegalese che lavava i pavimenti dei palazzi amministrativi di un capoluogo di provincia del nord Italia: doveva pagarsi vitto e alloggio in attesa di dare gli esami presso un importante ateneo, esami che avrebbero equiparato la sua laurea in medicina a quella italiana. Superò gli esami e ora lavora in pediatria di un grosso ospedale italiano. Succede sempre più spesso che la domestica, lo spazzino o il barman siano persona di gran lunga più volte di certi clienti altezzosi. Occhio alle figuracce!!!!!
Verbanese rappresenterà l'Italia al concorso europeo di cocktail - 17 Gennaio 2015 - 11:29
professioni di servitù
Cavo Vevmeev, lascia pevdeve questi povevetti. Sicuvamente svolgono una "pvofessionne di sevvitù". Mai dave confidenza alla sevvitù, mi diceva sempve mamà!
Verbanese rappresenterà l'Italia al concorso europeo di cocktail - 15 Gennaio 2015 - 17:52
Futuro
Certo che se il futuro dei nostri giovani è quello di fare mille sacrifici per studiare, laurearsi e poi finire (quando riescono) a fare stage non retribuiti per anni o il cassiere di un supermercato (con rispetto parlando)....sem a post!!!!!! Ben vengano le nuove professioni e le persone che inseguono i loro sogni senza adattarsi a seguire cio' che la società ci impone!
Parroco di Carciano arrestato - 17 Luglio 2014 - 17:16
Parroco arrestato
Complimenti Alberto condivido tutto, avevi dimenticato l'OPUS DEI, una delle ricche organizzazioni ecclesiastiche fondata dallo spagnolo Escrivà de Balaguier, si dice per la perfezione cristiana e l'apostolato nell'esercizio delle professioni sacerdotali. In verità svolge attività parallele a quelle delle grandi Massonerie, ha sede a New York dove occupa un'intero quartiere in palazzi di lusso, manipola capitali ed investimenti ed ospita nel loro Hotel di lusso alti prelati, ambasciatori ed personaggi politici di alto rango. Grazie al riformatore tedesco MARTIN LUTHER, iniziatore della riforma protestante, fu agostiniano, Dottore di Teologia, prof. di esegesi biblica e profondo studioso del Vangelo.Al ritorno da una sua visita a Roma alla corte del papa Leone X pubblicò a Wittenberg (Sassonia) le famose 95 tesi, in cui criticava la prassi della chiesa delle indulgenze, dei voti, dei pellegrinaggi, dei digiuni. Fu dichiarato eretico dal papa, rifiutò di ritirare le proprie posizioni negando il primato papale, sua infallibilità e proclamava la Sacra Scrittura come unica norma di fede.Fu scomunicato, doveva nascondersi perché rischiava il rogo come Bruno Giordano per eresia. A lui si deve la corretta traduzione del Nuovo Testamento, traduceva l'intera Bibbia in un tedesco corretto ed introduceva la lingua letteraria unitaria della Germania. Quella di M. Lutero è stato il grande scisma della chiesa con rinnovamenti come il matrimonio dei sacerdoti ed altro. Scusatemi per la lunghezza del commento, ma per far capire che è stato un tedesco a mostrare le p.... al grande potere papale del 16mo secolo, dove la santa inquisizione esercitava le sue Malefatte. Dostoevskij nei suoi FRATELLI KARAMAZOV lasciava dire uno dei protagonisti Dimitri (si scrive 1878-80): Se Gesù tornasse oggi sulle terra e mettesse piede nella Cattedrale di San Pietro a Roma, verrebbe crocifisso uns seconda volta...questo dice lunga.
Assunzione disabili nella Pubblica Amministrazione - 19 Gennaio 2014 - 15:44
Lavoro disabili nelle ULSS
Per Alberto e per quanti interessati a pretendere (e non servilmente piatire) un lavoro loro dovuto. http://www.circuitolavoro.it/41666/ulss-padova-concorso-infermieri Il link qui sopra rimanda a un concorso bandito nel dicembre 2012 per iscritti alle categorie protette. Quindi non e' vero che nelle professioni sanitarie non possano entrare anche appartenenti alle categorie protette, e tanto meno che i dipendenti di una ULSS esercitanti professioni sanitarie non possano costituire base di calcolo per determinare il 7% dei posti spettanti di diritto alle suddette categorie. Ogni altra considerazione vale solo a eludere un preciso obbligo di legge. A questo punto, e visto che a me e' risultato impossibile sapere quanti posti risultino scoperti ex L.68/99 e L. 125/2013 nella P.A. almeno nella mia provincia, due cose mi risultano chiare: la prima che su questo argomento e' in atto una vera e propria "congiura del silenzio", la seconda che se non sono riuscito a trovare un cane di politico, pubblico funzionario, sindacalista che mi abbia aiutato a reperire questi dati, e' per la loro manifesta malafede o, peggio, per la loro ignoranza. Questi dati, infatti, ai sensi delle leggi citate dovrebbero essere pubblici, mentre nemmeno i Centri per l' Impiego li mettono a disposizione del Cittadino. Ci sarebbero tutti gli estremi per una "class action" nei confronti della P.A., eppure mi risulta che solo a Brescia ci sia stata una pubblica manifestazione su questo tema! In attesa di riscontri, saluto cordialmente. Guglielmo Pinton ( orchiclasta1942@gmail.com ).
Accogliere la diversità: AGAPO risponde ad ARCIGAY e AGEDO - 22 Maggio 2013 - 12:14
risposta ad AGAPO
Agapo e il cambiamento di orientamento sessuale: falsità, ideologia e pregiudizio. Sono queste le persone e le teorie che le Istituzioni vogliono promuovere? “Qualunque trattamento mirato a indurre il/la paziente a modificare il proprio orientamento sessuale si pone al di fuori dello spirito etico e scientifico” Per rispondere all'insieme di pregiudizi e distorsioni che Agapo propone è sufficiente visitare il loro sito nel quale asseriscono tutto quanto è sostenuto nelle teorie riparative:l'omosessualità non porta ad essere felici, le relazioni omosessuali durature e felici non esistono, l'amore tra omosessuali non può essere paragonato a quello eterosessuale, solo l'amore eterosessuale è vero amoreperchè è incontro dell'altro diverso da sé per questioni di genere. Agapo propone proprio i libri di J. Nicolosi ideatore e sostenitore delle teorie riparative. La loro stessa nota parla di cambiamento di orientamento sessuale, ego-distonia e altre distorsioni della realtà. L'omosessualità ego-distonica è prodotta dal pregiudizio sociale. Ovvero una persona non si accetta come omosessuale a causa della società in cui viviamo e delle sue forme di pregiudizio e discriminazione. Qualunque orientamento sessuale ego-distonico deriva dalla non accettazione di sé e l'unica forma terapeutica possibile èaiutare il paziente ad accettarsi (come riportato, tra i moltissimi altri, da Antonella Montano in Psicoterapia con pazienti omosessuali, 2009). Esiste poi la bisessualità, totalmente ignorata perché probabilmente scomoda e allo stesso tempo semplice e fondata risposta alla storia di molti che hanno provato o provano attrazione per lo stesso e l'altrui sesso. Ma desideriamo rispondere non con le nostre sole parole ma con quelle della comunità scientifica dicendo ancora una volta che “le più importanti associazioni scientifiche e professionali internazionali, come l’American Psychological Association e l'American Psychiatric Association, raccomandano di astenersi dal tentativo di modificare l'orientamento sessuale di un individuo e (come recentemente ribadito dal Report of the Task Force on Appropriate Therapeutic Responses to Sexual Orientation dell’American Psychological Association, Washington, D.C., 2009) affermano che le terapie di “conversione” o “riparazione” dell'omosessualità sono basate su teorie prive di validità scientifica e non hanno il sostegno di ricerche empiriche attendibili. È nostro dovere affermare con forza che qualunque trattamento mirato a indurre il/la paziente a modificare il proprio orientamento sessuale si pone al di fuori dello spirito etico e scientifico che anima le nostre professioni, e in quanto tale deve essere segnalato agli organi competenti, cioè agli ordini professionali.” come affermato da più di 2000 tra psichiatri, psicologi, psicoterapeuti ed esperti della salute mentale italiani e che ha tra i primi firmatari il dott. Luigi Palma, presidente dell'Ordine nazionale degli Psicologi, e il Prof. Vittorio Lingiardi Psichiatra e Docente Ordinario di Psicologia Dinamica all'Università La Sapienza di Roma, e consultatibile sul sito espressamente creato noriparative.it Non solo quindi non esistono prove scientifiche della cura dell'omosessualità, ma anche di qualunque forma di trattamento atto a cambiare l'orientamento sessuale. Ovviamente questo non ha nulla a che vedere, come nelle allusioni di Agapo, con la sensibilità verso le persone che soffrono di patologie. Ribaltare la frittata è solo un tentativo disperato di sostenere ragioni ideologiche. La verità è che l'omosessualità non è un disturbo o una forma patologica. Significa promuovere la verità. Il motivo per cui si celebra la Giornata Mondiale di lotta all'omofobia il 17 maggio è proprio perché in questa data l'OMS ha cancellato definitivamente l'omosessualità dall'elenco delle malattie e con questo si è cancellato il più grande stigma nei confronti delle persone omosessuali, additate come malate mentali con necessità di cure, trattati medicalmente e con psicofa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti