Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

pronto

Inserisci quello che vuoi cercare
pronto - nei post
"La febbre del sabato sera" - 20 Luglio 2017 - 11:27
Il Maggiore di Verbania per Notti sul Lago. Il Maggiore Summer Festival: Venerdì 21 luglio alle 21.30 il musical prodotto dal Teatro Nuovo di Milano La febbre del sabato sera, regia di Claudio Insegno.
Cinema sotto le stelle: "La pelle dell'orso" - 17 Luglio 2017 - 11:27
Martedì 18 luglio torna Cinema sotto le stelle, con il film drammatico d'avventura "La pelle dell'orso", di Marco Segato. Alle 21.30, al Museo del Paesaggio di Verbania.
Servizio micologico - 12 Luglio 2017 - 10:23
E’ attivo nel periodo luglio – novembre 2017 il servizio di reperibilità micologica che attraverso il Servizio micologico garantirà un'attività di supporto agli ospedali dei territori delle tre Aziende Sanitarie (ASL NO, ASL VC, ASL VCO) in caso di intossicazioni da funghi.
Nuoto Salvamento: Arboritanza agli Italiani - 11 Luglio 2017 - 15:03
Nella giornata di ieri, a Roma presso le Piscine Olimpioniche del Foro Italico, sono iniziati i Campionati Italiani di Nuoto Salvamento, importante manifestazione natatoria a carattere nazionale, dove accedono esclusivamente gli atleti che hanno ottenuto il “pass” nelle fasi regionali.
A Macugnaga la Fiera di San Bernardo con Reinhold Messner - 6 Luglio 2017 - 16:31
Anche quest’anno l’appuntamento più importante con l’artigianato alpino e Walser è a Macugnaga nelle giornate del 7,8,9 e 16 luglio. La Fiera è organizzata dal Comitato della Comunità Walser con il patrocinio della Regione Piemonte, in collaborazione con la Fondazione Maria Giussani Bernasconi di Varese, con la Fondazione BPN – Banca Popolare di Novara e con la sponsorizzazione di Herno.
Zacchera su Veneto Banca - 2 Luglio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un lettera di Marco Zacchera, riguardante le recenti vicende di Veneto Banca.
"Master Volley Clinic" con Massimo Bellano - 25 Giugno 2017 - 13:01
Tutto pronto per il ‘Master Volley Clinic’, il ritorno nel nostro territorio di Massimo Bellano. Un tecnico che molto in passato ha dato al nostro volley alla guida di quella che fu Pallavolo Ornavasso, con la quale vinse due edizioni della Coppa Italia, un campionato di B1 con annessa promozione in A2 e la successiva promozione in A1.
Tutto pronto per la Strà Grandamonterosa - 24 Giugno 2017 - 13:01
Si disputerà domenica prossima la seconda edizione della Strà Grandamonterosa. Sicuri partenti i vincitori della Sky Marathon 2016, Michela Uhr e Luca Valenti che se la dovrà vedere con un outsider di lusso, quello Stefano Trisconi che qui corre per vincere.
Lavori di rifacimento delle condotte a Intra - 20 Giugno 2017 - 15:03
Piazza Don Minzoni a Intra è spesso soggetta ad allagamenti pluviali, negli ultimi anni aggravati con il ripetersi delle bombe d'acqua conseguenza degli effetti climatici.
Tutto pronto per la 12X1 che torna sul lungolago - 16 Giugno 2017 - 07:01
Come annunciato mesi or sono lilCsi, che per il classico appuntamento della stagione podistica ha pensato a un ritorno al passato: La 12 X 1 ORA si correrà sul lungolago di Pallanza.
Mirapuri Filmfest 2017 - 12 Giugno 2017 - 15:31
Tutto pronto per il Mirapuri Filmfest 2017, un evento di 3 giorni (dal 16. al 18 Giugno) che ha luogo presso l'Omnidiet Resort and Business Hotel (Via Monta Falò 8, 28011 Coiromonte di Armeno, Prov. di Novara, tel: 0322-999009) - tutti gli eventi con entrata libera.
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 9 Giugno 2017 - 10:23
La gara organizzata dalla P.S.A di Paolo Fortunati, col patrocinio della Unione Montana della Valle Vigezzo, valida per il Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta e per il Rally Piston Cup, si correrà il 10 e 11 giugno 2017.
Peregrinatio 2017 - 9 Giugno 2017 - 07:03
19^ Edizione, sabato 10 giugno 2017.Sono aperte le iscrizioni alla tradizionale e ormai storica camminata che collega Sacro Monte di Orta al Sacro Monte di Varallo seguendo le orme degli antichi pellegrini.
Coro San Vittore - Festeggiamenti Sant'Antonio - Anzino - 9 Giugno 2017 - 00:59
Tutto pronto ad Anzino (Valle Anzasca) per il Concerto del Coro Polifonico San Vittore di Intra, diretto magistralmente dal Maestro Riccardo Zoia, che, sabato 10 giugno alle ore 21.00 presso il Santuario, darà il via ai Solenni festeggiamenti in onore di Sant’Antonio da Padova.
Un ringraziamento al "Capo" che se ne va - 31 Maggio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta dei dipendenti dell’UT Verbania – Agenzia delle Entrate, con cui vogliono ringraziare per la professionalità e l'umanità il dirigente uscente.
pronto - nei commenti
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 21 Luglio 2017 - 11:54
X giovanni %
Giovanni% se vuoi portarmi sugli insulti sono pronto ad insultarti quando vuoi , ( anche se non è il mio genere di terreno) io rimango del mio parere. Infatti molte volte le leggi vanno interpretate.
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 14 Giugno 2017 - 18:05
è prevalso solo il buonsenso
Vale la pena ricordare che per quanto mi riguarda, sono sempre stato per una politica che si confronta, quindi leggo ciò che ieri è successo in Consiglio (la bocciatura di via alle Ginestre così come presentata) in termini positivi e non "trionfalistici". Che il Sindaco abbia perso una battaglia è un fatto, ma questo fatto , se non deve essere considerato un "fatto personale" come spesso viene proposta la politica cittadina, è un fatto interessante e nuovo, che attribuisce responsabilità al Consiglio , oggi chiamato a risolvere un problema oggettivo, che il progetto presentato ieri risolveva male e in modo costoso. Se vogliamo guardare la cosa con freddezza e pragmatismo, ieri è successa una cosa semplice e chiara: il Sindaco ha voluto proporre la "sua" soluzione per una specifica zona della città (via alle Ginestre), con il "suo" solito modo "prendere o lasciare", con una discussione lacunosa e parziale nelle sedi istituzionali. Non ha ascoltato nessuno e ha perso. Ma il fatto che il Sindaco abbia perso non vuole dire che qualcuno abbia vinto, semplicemente il Consiglio Comunale ha detto basta a queste modalità e si è assunto la responsabilità di dire che va trovata una soluzione diversa a quella proposta. Se riusciremo a farlo (come Consiglio) in tempi rapidi avremo vinto tutti (anche il Sindaco), se non si farà nulla avremo perso tutti... perchè è così che vivo la politica, tutti i consiglieri (maggioranza e minoranza) fanno parte dello stesso organismo e devono lavorare al meglio nell'interesse collettivo. Per quanto detto ritengo la serata di ieri un punto "alto" della politica cittadina, dove il Consiglio ha ridato dignità a se stesso assumendosi una non scontata responsabilità. In ciò che è accaduto ieri, inutile negarlo, ci sono stati tratti di bassezza notevoli. Iniziamo col dire che alcuni residenti nella via oggetto di votazione hanno avuto accesso ai numeri di telefono di alcuni Consiglieri e li hanno contattati personalmente proponendo il loro orientamento al voto, questo lo sappiamo perchè Colombo lo ha raccontato a chiare lettere in Consiglio. C'è da pensare che con qualcuno questa tattica abbia funzionato, infatti (non sappiamo per quali regioni in realtà) il Consigliere Scarpinato ha scelto a sorpresa di votare in difformità al suo gruppo e in conformità con coloro che lo hanno votato per farlo Presidente di Commissione... in altri tempi si sarebbe probabilmente parlato di "inciucio", oggi pare sia tutto normale. Malgrado ciò, ritengo il risultato di ieri un nuovo punto di partenza, per quanto sempre detto e confermato in ogni dove, se si apre uno spiraglio per un dialogo io sono pronto a partire da lì. Oggi dobbiamo dimostrare alla città e al Sindaco che si può trovare una soluzione migliore per via alle Ginestre e da lì , forse, potrebbe iniziare ciò che purtroppo fino ad oggi non abbiamo mai visto: un dialogo serio e di merito. http://www.verbaniafocuson.it/n1133877-alti-e-bassi-della-politica-cittadina-ieri-forse-un-alto-certamente-un-basso.htm
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 27 Aprile 2017 - 11:31
Re: Migranti
Buongiorno Graziellaburgoni51, ho letto attentamente quello che hai scritto, permettimi di definirti grande sognatrice ad occhi aperti. Ti spiego meglio: ogni finto profugo o immigrato clandestino (così viene definita la persona che non ha acquisito alcun status ed è in attesa di ricevere la "grazia" o la "condanna") vale 35 euro al giorno. Facciamo due calcoli insieme? Ti va? Seguimi bene allora, 35 euro (per immigrato al giorno) x 100 immigrati clandestini (a titolo di esempio) = 3.500 euro al giorno, che corrisponde all'incasso giornaliero di una cooperativa rossa o Caritas. Andiamo avanti, quanto rendono in un anno? Problemino che risolverebbe un bambino di terza elementare, ma facciamolo insieme: 3.500 euro al giorno x 365 giorni (un anno) = 1.277.500 euro in un anno. I conti poi sono ancora più facili se utilizziamo i multipli di 10, ovvero, ogni 1.000 immigrati clandestini si incassano 12.775.000 euro e per 100.000 immigrati clandestini la bellezza di 1.277.500.000 euro. Ora, io vedo solo business organizzato in puro stile mafioso italiano, soldi facilissimi in nome di una falsa ideologia di parte che tende la mano a finti profughi che arrivano da guerre inesistenti (vedi le persone provenienti da Marocco, Senegal, Nigeria,ecc...). Non ti sei annoiata fino ad ora, vero? Ovviamente non sono calcolati i costi relativi a sanità, sicurezza, istruzione che rimangono a totale carico del Paese salvatore. Secondo te, cosa c'è che no va fino a questo punto? Ti rispondo io perché non hai abbastanza coraggio: niente, non va bene per niente. Gli altri Paesi bombardano la Siria e i profughi arrivano da noi dai Paesi che ti ho citato poco fa (oltre a un numero irrisorio di veri profughi della Siria, ci mancherebbe), il casino lo fanno gli altri e noi ne paghiamo le conseguenze.. o no? Perché se non vedi questo, non vedi niente! Ci girate attorno, questo è puro business e basta!!! A proposito, se non erro la piscina del Lido di Suna verrà gestita da una cooperativa di Vercelli molto attiva ed attenta al business degli immigrati "forzati", in previsione che non potrà durare in eterno questo schifo di arricchimento si è già guardata attorno verso business più normali. Sono pronto a qualsiasi tua interpretazione in un'eventuale risposta e sono pronto a risponderti per ogni tuo dubbio e/o chiarimento in merito.
Ospedale unico approvato lo studio di fattibilità - 14 Aprile 2017 - 11:21
due conti
allora,se il costo preventivato è di 178 milioni vuol dire (la storia degli appalti pubblici lo insegna) che sarà almeno di 300 , e che non sarà pronto prima del 2025 (con molto ottimismo,visti i problemi geologici già evidenziati). senza contare che di privati che mettano oltre 200 milioni per un piccolo ospedale da 330 posti non c'è proprio la fila. con quei soldi potremmo sistemare e far diventare due autentici gioielli,e assicurarne il funzionamento ottimale per decenni,i due ospedali esistenti. ma non avremmo centinaia di milioni da distribuire in appalti...
Spadone: SS34, SS33, basta! - 31 Marzo 2017 - 16:39
Re: la ricongiunzione degli immigrati.....
Ciao lucrezia borgia Condivido in pieno, aggiungerei alcuni dettagli in particolare sulla separazione. I Governi che si sono succeduti ha trasformato molte prestazioni assistenziali in previdenziali. Si pensi agli assegni sociali, alle voci relative ai disabili di diverso tipo, alla cassa integrazione, alla mobilità, all’integrazione al trattamento minimo e così via. Sin dal 1989 ( legge 88) il legislatore ha cercato di separare, all’interno del bilancio INPS, la previdenza dall’assistenza, istituendo una speciale gestione dei trattamenti assistenziali (GIAS) da finanziarsi a carico della fiscalità generale. La GIAS tuttavia non riguarda solo le prestazioni assistenziali ma anche talune previdenziali, non coperte correttamente dai contributi versati. Pochi esempi su tutti: le pensioni dei coltivatori diretti, le pensioni d’invalidità ante 1982, l’integrazione al trattamento minimo. Voce che, da sola, vale oltre 13 miliardi di euro e che deve essere inequivocabilmente iscritta all’assistenza. http://infoprevidenza.it/welfare-sanita-assistenza-e-previdenza/ Per quanto riguarda gli immigrati, personalmente sarei per pari diritti solo nei confronti di chi ha versato regolarmente per almeno 10 anni. Perché gli abusi sono tanti. Pur avendo fatto ritorno ai loro Paesi di origine, o essendosi assentati continuamente dal territorio nazionale per periodi da uno a cinque mesi (perdendo così i requisiti per il beneficio), 331 lavoratori (bengalesi ) percepivano indebitamente l'assegno mensile di 800 euro. Mentre tutti li credevano in Italia loro se ne erano andati (di nascosto) già da un po' con in tasca la pensione sociale mensile. I truffatori sono 174 immigrati di diverse nazionalità con un età superiore ai 65 anni. Ciascuno di loro avrebbe continuato a percepire una pensione mensile di 450 euro. Nei fatti, un immigrato, per avere l’assegno, deve aver compiuto «65 anni e 3 mesi di età» e trovarsi in uno «stato di bisogno economico». Poi, gli basta avere un famigliare che sia titolare del «permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo» e abbia «residenza effettiva, stabile e continuativa per almeno 10 anni nel territorio nazionale». Rispettate queste condizioni, il gioco è fatto: lo Stato gli elargirà una pensione di 448,51 euro mensili per 13 mensilità (cifra aggiornata a inizio 2015). Più o meno è l’importo di una pensione minima di un lavoratore italiano. Solo che lo straniero non ha lavorato né versato contributi qui. I controlli per accertare che abbiano soggiornato stabilmente, ovviamente non ci sono. Da non sottovalutare la comunità cinese Prato avrà pure una storia di tolleranza (toscani e meridionali sono fifty fifty), riesce a far convivere 110 etnie diverse ma la misura ora sarebbe colma. Nelle ultime settimane sono arrivati in Comune 240 esposti: il pronto soccorso dell`ospedale è intasato da cinesi che non hanno medico di famiglia e si rivolgono lì per qualsiasi disturbo. Quindi ribadisco dopo 10 anni di lavoro regolare i Italia per me pari sono, ma diversamente dubito siano un vantaggio per le casse Inps e della sanità
Lavori all’impianto di skateboard - 17 Marzo 2017 - 08:54
Sport per il futuro
Come al solito il provincialismo dei piccoli cervelli verbanesi e'sempre pronto a criticare e mai a proporre aprite gli occhi che il mondo gira non si è fermato ben venga un nuovo skate park o forse era meglio un campo di bocce sport nobile nulla da dire
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 12 Febbraio 2017 - 22:06
Piccolo non è bello
Piccolo è bello? Assolutamente no. Il piccoli comuni non possono affrontare da soli certe esigenze. Anche gli esempi che avete fornito sono errati. Parlando del vigile urbano che avete evocato solo un comune di un a certa dimensione può garantire una squadra a dispozione per un largo lasso di tempo che funzioni come una sorta di pronto intervento. Nei comuni minuscoli bisogna aspettare che l'unicità vigile il organico abbia il tempo è la voglia di muoversi nel proprio orario lavorativo. Nei piccoli comuni inoltre spesso si assiste a figure di sindaci e funzionari comunali che firmano una sorta di blocco di potere che domina arrogantemente quel determinato territorio comunale.
5° "Cimento Invernale" a Mergozzo - 5 Febbraio 2017 - 22:04
Re: Non è vero Maurilio
Ciao Giovanni Guarda oltre. Se ha problemi cardiaci, prima o poi un giro in pronto soccorso lo dovrà fare. Così anticipa solo i tempi e poi se crepa, l'INPS ringrazia (e quindi tutti noi)!
5° "Cimento Invernale" a Mergozzo - 5 Febbraio 2017 - 11:26
Non è vero Maurilio
Non è vero che non dà fastidio a nessuno, da assistente bagnanti quale sono vi posso dire che il giochino è abbastanza pericoloso se non si è in perfetta salute, e se uno ha un arresto cardiaco coinvolgerà col suo giochino decine di persone al pronto soccorso ,che è pagato da tutti. Caro Maurilio io non passo dalla piazza ci abito, ma non ho nessuna voglia di incontrarti.
GDF: evasione per 580mila € - 4 Febbraio 2017 - 10:49
Re: I nomi, i nomi.
Ciao Vermeer se capitasse a te, magari per una cartella pazza, ti piacerebbe essere messo alla gogna? Ci sono i giudici tributari e i ricorsi....e si sa che in Italia spesso si è accusati ingiustamente. Staremo a vedere. Ma la gogna e il tribunale del popolo pronto a giudicare non mi pare una idea brillante....
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 30 Dicembre 2016 - 20:15
X Maurilio e robi
Anche in questo caso ho una mia lettura. Diciamo che scomodare certi personaggi per una lidl è provocatorio, ma rendeva l'idea, come a dire parliamone senza preconcetti ed ottusità. Gli stati uniti li ho sempre visti come ipocriti, con un potere economico militare enorme, capace di usarlo spesso contro tutto è tutti, il protagonista nel creare pseudo organi internazionali per dominare su tutti, protetto da un informazione mondiale che di fatto è sotto il suo stretto controllo. su KENNEDY non sono del tutto d'accordo a mio avviso e stato tra i meno peggio, in Vietnam a sbagliato e fu lui ad iniziare i soliti giochini sporchi in stile Mediorientale od Ucraino, con la scusa di contrastare il comunismo, attraverso finti oppositori addestrati per destabilizzare dall'interno gli stati. Ma fu JOHNSON il vero colpevole dell'inizio della guerra ufficiale, con la discesa in campo di un imponente forza militare, dopo aver creato il solito incidente a doc. Mentre a Cuba forse lo dobbiamo proprio a Kennedy se non è iniziata la guerra nucleare contro la Russia, accusato di esssere debole ed aver mandato 4 gatti con pochi mezzi per lo storico sbarco, debole come in Vietnam. Non dimentichiamo che il famoso telefono rosso in collegamento diretto con la Russia, fu opera sua. Inoltrate a me risulta che il vero protagonista in positivo, fu il secondo in comando di un sommergibile Russo che era pronto a sparare testate nucleari. E la crisi fu risolta tra Kennedy e Khrushchev.
Marchionini su nuovo ospedale - 21 Novembre 2016 - 07:23
Re: Re: Orrore!
Ciao Andrè so anche questo, ma rimane comunque a Verbania un presidio per pronto soccorso, maternità, ambulatori ecc. Meglio la situazione attuale. Meglio qualcosa che nulla. L'ospedale unico sarà sempre quell'ospedale unico per le "operazioni" non complicate. Alcune di queste ora le abbiamo vicino casa nel capoluogo. E' solo una questione di costi che porterà comunque disagio a Verbania. Vedo un sindaco che non difende un presidio nella sua città. Molto male.
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 11 Novembre 2016 - 11:05
cacciatori sui sentieri
mi spiace solo di non aver avuto la prontezza di riflessi di chiedere il nome dei cacciatori incontrati sulle mulattiere. oggi avrei potuto segnalarli e far capire che ciò che segnalo non deriva da prese di posizione fini a sé stesse ma da esperienze reali e vissute, quelle dei cani aggressivi, degli spari a pochi metri, dei cacciatori col fucile pronto, lì sul sentiero dove si passeggia. come dice paolino, giustamente. quindi ancora dico, fate attenzione a passeggiare, perchè il rischio c'è.
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 10 Novembre 2016 - 13:46
Passeggiata e fucilate ?
Certo che fare da bersagli mobili non è la cosa migliore !!!!! Quindi passeggiata dopo aver indossato armatura metallica e giubbetto antiproiettile !!!! Ah, dimenticavo = Meglio portarsi appresso anche il Kit medico, con alcool, cerotti e laccio emostatico, pinzetta per estrarre i proiettili, ed il telefonino per chiamare il pronto soccorso !!!!! Ultima indesiderata opzione = contattare le pompe funebri ......... Auguri di buon cammino !!!!
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 9 Novembre 2016 - 15:05
Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Hans Axel Von Fersen secondo me conosci molto poco il sistema fiscale italiano! Concordo con te che chi non ha evaso deve essere preso a pedate al pronto soccorso. Devi sapere, che spesso, chi è "sotto" Equitalia sono realtà, aziende o professionsti che hanno dichiarato, ma poi non hanno potuto pagare (crisi, errori gestionali, ritardi nei pagamenti,...). Come dire "cornuti e mazziati"! Chi ha evaso, cioè non ha ne dichiarato ne tanto meno pagato, quando, e se, viene "pescato", ha mille altri modi di sistemarsi, di solito perchè ha i soldi per farlo non avendo pagato prima, che non arriva "sotto" Equitalia. Poi, ogni caso è a se, ma i pochi interventi che questo governo ha fatto per rendere un po' più "umano" l'approccio di Equitalia (aumento rateizzazione, impignirabilità prima casa e pignorabilità solo fino ad un quinto degli strumenti operativi,...) vanno tutti nella direzione corretta! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti