Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

pubblici

Inserisci quello che vuoi cercare
pubblici - nei post
“Avviso Pubblico": PD pro, Lega contro - 21 Gennaio 2017 - 10:25
Riportiamo i comunicati della lega Nord Verbania e del Partito Democratico riguardanti l'adesione all'Associazione “Avviso Pubblico", che vede posizioni opposte in merito.
Verbania sostiene il portale europeo casarinnovabile.it - 20 Gennaio 2017 - 11:28
Il Comune di Verbania sostiene il sito www.casarinnovabile.it, il portale europeo per risparmiare sulle energie rinnovabili.
LibriNews: “Economia Innovatrice" - 13 Gennaio 2017 - 08:01
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo “Economia Innovatrice" di A. Di Stefano, M. Lepratti, Edizioni Ambiente 2016.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 12 Gennaio 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania contenente una serie di proposte per la città che sottopongono al sindaco e all'Amministrazione Comunale.
Stazione di Iselle: incontro importante - 11 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Presidente della Provincia del VCo Stefano Costa e dell'On. enrico Borghi riguardante l'incontro sulla stazione di Iselle. Borghi e Costa: "Ora procedere velocemente alla realizzazione delle opere, RFI intervenga anche a Domodossola con la posa delle telecamere di sorveglianza".
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette' - 7 Gennaio 2017 - 08:01
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette': incontro a Vogogna tra l'on. Borghi, relatore alla Camera dei Deputati, e i vertici di Federparchi. Riportiamo una nota del Parco val Grande.
Premio per le migliori tesi di laurea sulla montagna - 4 Gennaio 2017 - 10:23
Uncem Piemonte - nel quadro delle attività del progetto per lo studio e la progettazione di smart valley e di green community, supportato dalle Fondazioni CRT e CRC - lancia un premio per le migliori tesi di laurea sui temi collegati allo sviluppo delle aree montane, con particolare riferimento alle declinazioni smart e green a vantaggio dei territori alpini.
Bando per l’assegnazione di “patrocini onerosi” - 29 Dicembre 2016 - 11:27
Il Consiglio regionale, con decisione dell’Ufficio di Presidenza, ha indetto un bando pubblico per l'assegnazione di “patrocini onerosi” a sostegno di progetti e iniziative in ambito culturale, artistico, sportivo, sociale, turistico proposti da enti pubblici, nonché enti e associazioni private senza scopo di lucro, in attuazione della legge regionale 6/77.
2milioni per ciclabilità e turismo montano - 29 Dicembre 2016 - 10:23
Un fondo di due milioni di euro per l’avvio e il sostegno a piccole e medie imprese che sviluppino e rafforzino il turismo legato al sistema ciclabile del Piemonte, nonché al turismo montano e legato alle attività di outdoor: è quanto contenuto in una delibera approvata dalla Giunta regionale che stanzia risorse significative a disposizione degli operatori turistici.
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 23 Dicembre 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Con Silvia per Verbania", riguardante lo spostamento del supermercato LIDL
PD: a Varallo la reggenza dopo l'addio di Trapani - 20 Dicembre 2016 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO in cui si annunciano ufficialmente le dimissioni di Antonella Trapani, sarà Rosa Rita Varallo a fare la funzione di garanzia e di reggenza, in attesa del congresso.
Ruba smartphone: deferita - 10 Dicembre 2016 - 09:16
I Carabinieri di Omegna hanno deferito in stato di libertà una 27/enne di origine brasiliana, per furto.
Camere di Commercio: deroga per le province montane - 4 Dicembre 2016 - 18:06
"E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 novembre il Decreto Legislativo n.219 con cui il Consiglio dei Ministri ha dato attuazione alla delega per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura". Di seguito il comunicato completo
La Rete Antiviolenza nel VCO - 1 Dicembre 2016 - 10:23
I Consorzi dei Servizi Sociali del territorio, la Provincia del Verbano Cusio Ossola e la Cooperativa La Bitta stanno completando gli adempimenti per sottoscrivere il Protocollo d’intesa che sancisce la costituzione del Centro provinciale antiviolenza.
Conser VCO - Area Mergozzo - Quale futuro? - 30 Novembre 2016 - 20:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il futuro dell'area di Mergozzo di Conser VCO.
pubblici - nei commenti
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 18 Gennaio 2017 - 13:55
Ottimo Comunicato, da I Repubblica!
Che bel comunicato da Prima Repubblica. 1096 parole per dire cosa?...non si è capito! Partendo dal fatto che "piano parcheggi" (costoso, inesistente e/o improvvisato)" è un ossimoro: se è costoso significa che esiste, se è inesistente allora non è nemmeno improvvisato. Deduco che sia improvvisato e quindi costoso: ma costoso rispetto a cosa? A non avere parcheggi? Bastava quindi "comunicare" che questi gruppi consigliari, (def.: "si definisce gruppo un insieme di persone che interagiscono le une con le altre, in modo ordinato, sulla base di aspettative condivise riguardanti il rispettivo comportamento") formati da singoli (!...contando i nomi sono 2+2?) sono contrari ai parcheggi, contrari alle macchine, contrari all'inquinamento dell'aria ed anche contrari alla GDO perchè altrimenti il prestinaio (che vive e vende da decenni) di Pallanza potrebbe chiudere la sua attività (eppure c'è un tale che da trent'anni tiene aperto un negozietto di alimentari davanti ad un supermercato che a sua volta dista 200mt da un altro market). Definire poi pregiata la zona Acetati fa un pò rabbrividire (non ho letto l'articolo ma fateci capire, vogliono far crescere piante per consumazione su un'area chimico-industriale di quel tipo???)...ma d'altronde non ci si può attendere altro da coloro che contestano l'insediamento/spostamento di una GDO su un'area dismessa ed abbandonata al suo destino. Spero vivamente ci sia anche il reparto ortofrutta del famoso brand tedesco se l'alternativa è comprare cavoli cresciuti sulle ceneri di una fabbrica chimica (sto banalizzando, ma io lo posso fare essendo un comune cittadino e non un politico)! Il resto è scaramuccia politica, "Maestra lui ha deciso che si gioca a palla", "Maestra lui è andato a casa e non abbiamo potuto giocare", "Maestra, volevo cantare ma hanno spento il microfono". Tutto lecito, per carità, ma poco utile. Sui rifiuti un problema di fondo c'è: costa troppo! Le rilevazioni/sondaggi/classifiche sono per lo più di carattere nazionale: quindi se sono false per noi lo sono anche per tutti gli altri. E' un mondo "sporco", in tutti i sensi e per tutti gli interessati (chi la raccoglie ma anche chi la produce; per gli enti pubblici ma anche per coloro che da quel business tirano fuori fior di soldoni!). Infine, quei cestini sono pieni perchè la gente butta ciò che non deve: non si riempiono da soli i cassonetti! Al pto 6 vi siete "dimenticati" il caso piscina comunale...qualche commento? Tutto molto vero, tutto molto auspicabile ma, in sintesti.... "- che si inizi a progettare la città e a costruire il futuro in maniera più integrata, partendo dall'individuazione di quelle aree importanti nelle quali verranno investite risorse" ...e tradotto nella vita reale, cosa vuol dire?? Saluti AleB
Con Silvia per Verbania su Bando Periferie - 17 Gennaio 2017 - 00:02
Re: Storia già sentita
Ciao AleB Al momento non sembra proprio un successo aver speso tutti quei soldi,io non ne sarei così orgoglioso, perché ora ci troviamo una zavorra nei conti pubblici, che in pochi anni rischia di farcene spendere più di quelli ricevuti sotto forma di finanziamento, avete idea di quanti ne dobbiamo ancora spendere tra parcheggi, porticciolo, ed esterni? E quanti ne abbiamo già spesi fuori dal bagget del progetto?
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 12 Gennaio 2017 - 19:27
Siete proprio sicuri che arrivino i soldi?
Su un fatto oggettivo come l'erogazione del finanziamento mi sembra utile approfondire. Mi sono detto siccome ci sono 115 città davanti a noi cosa penseranno gli altri amministratori rimasti fuori? Ecco ad esempio le dichiarazioni dell'assessore ai lavori pubblici di Terni, arrivata in graduatoria al 33° posto: "Non c'è Terni nella prima lista di progetti da finanziare dal governo relativamente al bando sulle periferie. Sono infatti 24 i progetti immediatamente finanziati. Quello presentato dal Comune di Terni è al 33° posto. Molto peggio Perugia, soltanto 84^. Secondo l'assessore ai Lavori pubblici del comune di Terni, Stefano Bucari, si tratta, comunque, di "“un risultato positivo che colloca la proposta di Terni tra quelle che potranno verosimilmente essere finanziate immediatamente a seguire rispetto quelle appena sovvenzionate, consentendo di poter nel frattempo approfondire e mettere a fuoco la complessa e articolata strategia di intervento del progetto." http://www.terninrete.it/Notizie-di-Terni/bando-periferie-non-ce-terni-tra-i-progetti-finanziati-dal-governo-377749 Mi sembrano parole improntate alla cautela; ed è al 33° posto della graduatoria!
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 12 Gennaio 2017 - 09:59
Re: Re: Re: Re: prime donne e assurdità
Ciao Maurilio qualcosa c'è nel link che avevo postato prima, lo metto di nuovo: http://www.edilportale.com/news/2017/01/lavori-pubblici/bando-periferie-assegnati-ai-comuni-21-miliardi-di-euro_55714_11.html @gerardo marconi: l'articolo 8 dice che, in caso di gravi inadempienze, il contributo verrà sospeso oppure revocato (a seconda della gravità dell'inadempienza, immagino) e riassegnato scorrendo la graduatoria. per l'appunto, la posizione in graduatoria ha un'importanza relativa, visto che comunque tutti i progetti sono finanziati
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 12:23
Re: Re: non capire e assurdità
Ciao Maurilio non penso che la migliore o peggiore presentazione del progetto sia determinante, se si scorre l'elenco dei progetti ci si accorge che, rispetto agli altri, quello di Verbania era, tutto sommato, un "progettino", in termini economici. probabilmente ha contato la congruità agli scopi del bando. ciò non toglie che, secondo me, avrà un apprezzabile impatto positivo per una realtà piccola come la nostra. io però non capisco come si faccia a dire che i soldi non arriveranno! è chiarissimo, dal testo normativo, che *tutti* i progetti saranno finanziati, dal primo all'ultimo indipendentemente dalla posizione in graduatoria. non solo, ma a quel che ne so (http://www.edilportale.com/news/2017/01/lavori-pubblici/bando-periferie-assegnati-ai-comuni-21-miliardi-di-euro_55714_11.html) la legge di bilancio per il 2017 ha incrementato il fondo da 500 milioni a oltre 2 miliardi, proprio per garantire la copertura. tutto sommato, arrivare venticinquesimi o centoventesimi non cambia un granchè
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 12:22
Re: prime donne e assurdità
Cario renato brignone risposta piccata, punto sul vivo? :) 1. Hai ragione, devo informarmi meglio e direttamente, ho trovato questo interessante link: http://www.edilportale.com/news/2017/01/lavori-pubblici/bando-periferie-assegnati-ai-comuni-21-miliardi-di-euro_55714_11.html, dove sta scritto: "...Bando Periferie lanciato dal Governo nel maggio 2016 con una dotazione iniziale di 500 milioni di euro poi incrementata a 2,1 miliardi di euro dalla Legge di Bilancio 2017 per finanziare tutti i 120 progetti presentati." il post è aggiornato a 02/01/2017, considerando che il portale è destinato ad operatori professionali, mi aspetto che sia abbastanza preciso e veritiero, mi sembra che siano plausibili le parole del sindaco:"…tutti i progetti sono stati finanziati!” 2. Ma non è questo che mi interessa, so che i politici, tutti i politici, tendono a raccontare verità parziali, tra due anni si vota e vedremo. Quello che non ho capito, sono i contenuti dei progetti presentati dai 116 tra Comuni capoluogo di provincia e città metropolitane, visto che ho trovato solo graduatorie con gli importi approvati. Perché, se si è data priorità a scuole o centri di aggregazione di periferie degradate, rispetto a parcheggi e piste ciclabili, ci può stare. In fondo, una chiave di lettura è positiva per tutti, Verbania non ha periferie degradate! E questo è vero, al di la della simpatia o antipatia, personale o politica, nei confronti del sindaco, i nostri problemi sono minimi rispetto a molte altre zone o città italiane! Saluti Maurilio
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 09:03
prime donne e assurdità
Gentile Maurilio, cosa piace a me è affar mio, e non ti devo alcuna spiegazione, sei così bravo tu che ti puoi cercare le info che preferisci, posso però riportare quanto dice la Stampa di oggi: "Verbania se ne sta in 117ª posizione su 120, secondo un ordine di priorità stilato da un nucleo di valutazione che le ha attribuito un punteggio di 25 su 100, basandosi su criteri tra i quali pesano la tempestiva esecutività degli interventi e la capacità di attivare sinergie tra fondi pubblici e privati." A robi che non comprende il nostro comunicato, visto che sta a destra suggerisco quello della lega, in fondo non scrivono cose sbagliate sul sindaco.
Aiuole, cani e cartelli - 22 Dicembre 2016 - 19:27
"DEIAEZIONI" (???): queste SCONOSCIUTE!
Per... PAR CONDICIO..., perché non facciamo che..., si MULTINO tutti coloro che vengono "sorpresi" a comportarsi da INCIVILI???: dai padroni di cani..., ai genitori di "figlioli" ( talmente tanto "beneducati" ) che "pascolando" per i pubblici giardini..., lasciano traccia della loro insulsa esistenza...OVUNQUE! Tutti!, indistintamente! Buon Natale!
Aiuole, cani e cartelli - 22 Dicembre 2016 - 10:45
Ca...te di "cani" (...???...)
Ma...siamo poi sicuri che, siano proprio solo CA..TE di cane? Talvolta ci si imbatte in certi "Menhir" che, date le dimensioni, a tutto possono far pensare all'infuori che a..."deiezioni animali"...a 4 zampe! Siam PROPRIO!, ma PROPRIO SICURI!...,che, a lasciare questi bei "cadeaux"...,non ci si metta anche qualche "buon cittadino" (...o..."pseudo tale"...)... a 2 "ZAMPE"?,visto lo schifo "PSEUDO umano" che circola per Verbania??? Dai...:cerchiamo di "vedere" le cose come effettivamente stanno! E' owio che, ci sono soggetti che, con certi atteggiamenti, ESAGERANO nei confronti degli AMICI animali (come quelli che conciano le povere bestiole in autentici clown conciandoli vergognosamente da "UMANI" -???-, oppure esistono anche i "fenomeni" che, ovviamente per far espletare i bisogni corporali dei loro "cari amichetti"..., attendono il calar del sole e le prime ombre profonde per scendere dalle proprie abitazioni, far "FARE"...davanti alle porte delle proprietà altrui... e... "lasciare la sorpresa"...andandosene poi indisturbatamente come se nulla fosse...)ma va anche detto che, per contro esistono anche "proprietari" che dimostrano di avere + sale in zucca di tanti altri, e che comunque, per il malcostume dei troppi, ci van di mezzo pure loro. Comunque, al "livello" di schifo e di degrado a cui siam giunti, posso senz'alcun ombra di dubbio e in tutta serenità AFFERMARE, ORGOGLIOSAMENTE! che preferisco vedere un "quadrupede" entrare in un qualsiasi luogo pubblico... piuttosto che certi "BIPEDI"!, SPORCHI "DENTRO" ( oltre che "FUORI"! ) benpensanti e insulsi! E ricordiamo inoltre che esistono anche regole di buon comportamento nei confronti di coloro che frequentano giardini e parchi pubblici! (con prole o meno!):cari signori quando si vanno a fare merendine o spuntini ( ad ogni tipo di "TITOLO"), nelle zone suddette..., sareste anche gentilmente invitati a raccogliere e gettare (...visto che "il gesto"..., non provoca "paresi"!...)!!!,negli appositi cestini, le cartacce ( vedi cartoni di pizza, confezioni varie di dolcetti delle più disparate tipologie), o le famigerate LATTINE o BOTTIGLIE di BIRRA, o TETRAPACK... che invece mooolto spesso "SEMBRA" (???) dimentichiate di fare, lasciando bellamente in giro su panchine, a terra, o peggio!, nei prati delle aiuole!... Meditate gente! MEDITATE!
Aiuole, cani e cartelli - 22 Dicembre 2016 - 07:40
Re: Vergogna!!!
Ciao Elisa È vero quello che dici. Ma non credo dipenda dall'amministrazione. È la maleducazione dei proprietari che considerano i loro cani meglio delle persone. Una sorta di follia collettiva che sta portando a profonde distorsioni e tensioni sociali. Vedasi i cani nei luoghi pubblici e nei condomini. L'amore per gli animali ora è sostituito da insano e pericoloso comportamento da parte di immaturi e sconsiderati padroni. E le conseguenze sono quelle che vediamo...
Veneto Banca: risultato del processo SREP2016 - 21 Dicembre 2016 - 16:57
Re: Re: AAA Italia Vendesi
Ciao Maurilio A febbraio 2016 avevo già postato al riguardo, e parlavo anche del buco con la Banca intorno la grande Deutsche Bank. Io un piccolo ignorante provinciale, ero arrivato a questa conclusione, quando i Media Mainstream dei grandi professionisti competenti nelle materie finanziarie, capeggiati dal giornale patacca il sole 24 ore, sovvenzionato in vari modi, con soldi pubblic non vede la mucca nel corridoio, come dice Bersani. Il giornale che dovrebbe anche formare ed indirizzare il cittadino comune e sprovveduto, all'investimento? tralaltro non è neppure in grado di gestire se stesso, nonostante abbia ricevuto centinaia di milioni di soldi pubblici, infatti a settembre è in rosso di circa 50 milioni. Rendiamoci conto che il giornale è in mano a confindustria, dove i grandi im..Prenditori italiani sono gli azionisti, quelli che dettano anche le regole e leggi bancarie, attraverso il famigerato lobbismo in parlamento nazionale ed europeo. Quindi di che parliamo? Parliamo di volpi messe a curare i pollai, con tanto di palo come nelle classiche rapine. Se a qualcuno interessa segue un mio vecchio commento. .... Il Piazzista di Rignano lo ha fatto approvare in parlamento, ed il bail in e uno strumento per socializzare le perdite del sistema finanziario privato http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2015/07/02/news/approvata_la_legge_ue_le_banche_saranno_salvate_da_azionisti_e_creditori-118157432/ La madre di tutta questa crisi è iniziata qui......A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act. Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation. L'abrogazione ha permesso la costituzione di gruppi bancari che al loro interno permettono, seppur con alcune limitazioni, di esercitare sia l'attività bancaria tradizionale sia l'attività di investment banking e assicurativa. Ad esempio, in previsione dell'approvazione del Gramm-Leach-Bliley Act il gruppo bancario Citicorp annunciò e portò a termine la fusione con il gruppo assicurativo Travelers. https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act Quella legge americana nacque proprio nella grande depressione, causata proprio dalla finanza malata ed ingorda, noi effettivamente avendo dei fenomeni di scuola americana In Italia riuscimmo addirittura ad anticipare tutti per responsabilità di Mario Draghi, il padre del Testo unico bancario del 1993 che ha, di fatto, rimesso in piedi una pericolosa commistione fra banche commerciali e banche d’affari, abolendo la Legge bancaria del 1936 con cui fu introdotto in Italia lo standard americano della Legge, chi non impara dalla storia e destinato a riviverla http://nicolaoliva.pressbooks.com/front-matter/introduction/ In conclusione tutto il sistema finanziario è in mano ai peggiori terroristi, e fanno più vittime e danni dei tanto temuti estremisti islamici. Il bazooka di Draghi dovrebbe essere vero ed usato contro questa manica di delinquenti. Altro che dare altri 20 miliardi ai banchieri per farsi fregare le Banche Popolari
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 23:08
x Gris
Si ma non c'entra nulla con gli appunti che ho fatto io; io ho dato una visione ben precisa di come si spendono i denari pubblici nell'ormai mondo business del soccorso. Si faccia spiegare da qualche datato volontario, prima dell'avvento del 118, come veniva svolto il servizio di ambulanza e di trasporto infermi e con quali costi a carico degli Enti pubblici, poi si renderà conto che ciò che ho scritto è pura e semplice verità, ma quel che è di certo, non sono attacchi alle persone ma ad un sistema ormai fuori controllo. Le pare normale, con quel che spendiamo, che poco tempo fa è stato chiamato il 118 per una persona che si è sentita male in tribunale e l'ambulanza è arrivata sul posto 45 minuti dopo, questo nonostante i 4 solleciti fatti alla centrale e funzionari del tribunale che hanno dovuto alzare la voce? (di storie così c'è ne sarebbero da raccontare finchè si è stufi). Con questo chiudo ogni commento sulla notizia e che ognuno si tenga le proprie opinioni.
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 11:45
x Hans e Gris
Cerco di darvi delle spiegazioni: Pagare chi lavora è sacrosanto, ma in questo caso, visto che chi paga è pantalone, cioè il popolo, è corretto fare chiarezza; queste pseudo organizzazioni che si definiscono di volontariato, con tutto quello si fanno pagare, diciamo rimborsi, costano all'Ente Pubblico più che un appalto di un'attività d'impresa e, cosa ancor più beffarda, beneficiano di agevolazioni fiscali, mi chiedo, o meglio, tutti i cittadini accorti si chiedono, perchè non costituiscono delle società e pagano le regolari tasse, come fanno tutte le vere attività d'impresa! Lo sa signor Hans che qualche anno fa queste "associazioni angeliche travestite, tutte assieme, hanno fatto cartello contro una regolare società di servizi di ambulanza e trasporti persone, che pagava le tasse e gli stipendiati, secondo quanto previsto delle normative vigenti, l'hanno fatta FALLIRE, lasciando in baghe di tela il proprietario e a casa senza lavoro i suoi dipendenti, la società si chiamava stand-by e ha dovuto chiudere i battenti con una marea di debiti; vuole più obbiettività? l'appunto che ha fatto a me lo faccia all'ex titolare, così sentirà in diretta dalla sua viva voce cos'ha da dire su queste mistiche realtà. Lo sa, lo sapete, che il sano e puro volontariato è nato principalmente per aiutare gli indigenti? ma queste realtà non si fanno alcun scrupolo ad applicare tariffe che farebbero arrossire anche il più scaltro NCC (noleggio con conducente). Alla signora Gris confermo che in quelle che prima erano delle vere associazioni di volontari gli stipendiati sono stati introdotti per garantire la continuità dell'assistenza in tutte le fasce orarie, ma non è corretto ciò che il popolo deve pagare per il servizio che danno; a queste stregua sarebbe più sano che l'Ente pubblico (come ha fatto Roma con l'ARES), prelevi i suoi dipendenti che già paga e li metta a fare questo tipo di servizi, forse le sfugge quanti sono i buchi che alcune di queste realtà hanno nei loro bilanci e, guarda caso, scoperti quasi sempre quando qualche amministratore se ne va, quelli sono buchi pubblici, poi miracolosamente coperti, a già, è vero, sono realtà angeliche. Per l'elicottero non è proprio così reale come dice lei, ma fino ad ora quanti soldi del popolo hanno sperperato per dare seguito a scellerati abusi! Sul fatto che i bilanci siano pubblici è giusto che sia così, ma ogni tanto, prima di presentarli arriva sempre l'aggiustatina; le faccio io una domanda: ma pensa che io sia uno sprovveduto? che non conosca la materia? Ho lasciato una associazione che ho fondato e che ne ero presidente, perchè mi avevano messo in minoranza in quanto contrario a questo genere di accomodamenti. Ciò che ho detto non è sparare su nessuna croce, ma quel che è certo non difendo l'indifendibile come state facendo voi.
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 22:07
x Giovanni%
Caro signor Giovanni, visto che sono documenti pubblici, si faccia dare l'estratto di quanto è costato in questi anni l'elisoccorso al popolo piemontese, solo per andare a prendere, rigorosamente a gratis, molti furboni che, stanchi della passeggiata in montagna, si sono fatti andare a prendere dall'elicottero del 118. Se venisse applicato il sistema svizzero ci penserebbero, non 1 ma 100 volte, prima di allertare un mezzo di soccorso così costoso. Per gli altri servizi basterebbe che la Regione firmasse delle convenzioni sensate e meno dispendiose.
Boati: sono stati gli F/A-18 svizzeri - 15 Dicembre 2016 - 23:19
Re: per HAvF
Ciao lupusinfabula Evidentemente molti preferiscono stare sotto la male gestione Italia invece che alla gestione, conosciuta a livello mondiale, come la più precisa, dove ci sono servizi a 5 stelle e si pagano come 3 stelle e a volte come un ostello, dove i servizi pubblici funzionano, dove ci sono paghe dignitose, una tassazione equa, dove puoi andare tranquillamente a dormire senza aver paura di trovarti balordi in casa, dove il ministro dell'istruzione è laureato e non dove non ha neanche un diploma quinquennale millantando addirittura di essere laureata, dove il proprio governo mette gli interessi dei propri cittadini davanti agli interessi del resto del mondo. Potrei continuare quasi all'infinito ma ora ho sonno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti