Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

quasi

Inserisci quello che vuoi cercare
quasi - nei post
Pallavolo Altiora ancora sconfitta - 18 Febbraio 2019 - 19:06
Serie C Regionale: Altiora ancora senza punti in trasferta, playout e salvezza diventano obiettivi sempre più complicati. Settore Giovanile: alla tre squadre nelle Top 16 Regionali, si aggiunge la qualificazione di una delle due Under 12 alla Final 6 Territoriale.
Vega Occiali Rosaltiora vince 3-0 - 18 Febbraio 2019 - 16:11
Una partita giocata ad altissimo livello, una partita vinta nettamente, una partita che di fronte ad un pubblico vociante vede Vega Occhiali Rosaltiora vincere con pieno merito contro la LPM Bam Mondovì, formazione che sino ad ora sta portando avanti un campionato di livello importante.
"Numero Unico 112, migliorati i tempi di risposta" - 17 Febbraio 2019 - 15:03
Lo afferma l'assessorato alla sanità di Regione Piemonte, in una nota che riportiamo all'interno,
Il VCO al congresso Province Italiane - 16 Febbraio 2019 - 18:06
Il 12 febbraio 2019 si è svolto a Roma il 34 ° Congresso Nazionale dell’Unione delle Province Italiane.
Forza Italia: "operazione verità" - 13 Febbraio 2019 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia Verbania, che annuncia una "'operazione verità su tutte le promesse disattese della sinistra".
Metti una sera al cinema - Lucky - 11 Febbraio 2019 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 12 febbraio 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Lucky".
Regione stanzia 3,3mln per laghi e fiumi - 10 Febbraio 2019 - 18:06
La Regione Piemonte ha stanziato 3 milioni e trecentomila euro a favore del bando 2019 per la riqualificazione dei fiumi e dei laghi piemontesi, quasi il triplo del primo bando dell’aprile 2018.
Paffoni Fulgor Basket sconfitta casalinga - 10 Febbraio 2019 - 10:03
Seconda sconfitta consecutiva per la Paffoni, terza nelle ultime quattro. Al Palabattisti Empoli batte una Omegna confusa, a tratti nervosa, ma soprattutto incompleta. Dopo due anni cade in stagione regolare il parquet di Verbania: l’ultima a violarlo, in campionato, fu Firenze.
Pallavolo Altiora attende Acqui Terme - 8 Febbraio 2019 - 18:06
Serie C Regionale: a Verbania arriva l’Acqui Terme decisa a non interrompere la sua corsa verso i playoff promozione. Settore Giovanile: l’Under 14 ad Acqui, l’Under 16 del 2003 cerca il miglior ingresso possibile agli ottavi in casa con il Chieri, gli Juniores si misurano in casa con Cuneo. Scuola di Pallavolo Altiora: 35 minipallavolisti in palestra nell’allenamento congiunto con il Pavic di Romagnano Sesia.
Giornata di Raccolta del Farmaco - 8 Febbraio 2019 - 08:01
Dal 2000, ogni anno, il secondo sabato di febbraio ( 9 febbraio 2019), migliaia di volontari di Banco Farmaceutico presidiano le farmacie che aderiscono all’iniziativa, invitando i cittadini a donare uno o più farmaci per gli enti caritativi del territorio.
Il punto di Vega Occhiali Rosaltiora - 6 Febbraio 2019 - 15:03
Il punto della situazione del presidente Carlo Zanoli. Ed il punto tecnico di Andrea Cova, a metà del viaggio stagionale di Vega Occhiali Rosaltiora.
Gruppo “Progetto VCO” su consulenze - 5 Febbraio 2019 - 13:01
Provincia. Interrogazione presentata dal Gruppo “Progetto VCO” inerente l’affidamento di incarichi di consulenza e collaborazione esterna. Di seguito la nota completa.
Federidroelettrica preoccupazione per Decreto FER1 - 5 Febbraio 2019 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Federidroelettrica è un'associazione nazionale di produttori idroelettrici, in particolare a tutela del cosiddetto mini-hydro, ovvero impianti fino a 3 MW di potenza.
"Collasso - Come le società scelgono di morire" - 4 Febbraio 2019 - 15:03
La società filosofica Italiana sez VCO propone martedì 5 febbraio 2019 alle ore 21.00, presso la Biblioteca Comunale di Baveno, letture filosofiche, Collasso - Come le società scelgono di morire o vivere. di Jared Diamond.
Pallavolo Altiora sconfitta ad Ochieppo - 4 Febbraio 2019 - 13:01
Serie C Regionale: ad Occhieppo, l’intera posta va al Biella, Verbania cede con l’onore delle armi. Settore Giovanile: nulla da fare a Cuneo per i 2003, bene i 2004 che entrano a pieno titolo nelle top 22 regionali e gli Allievi che centrano le top 16. Le due Under 12 iniziano bene la seconda fase Territoriale.
"Migrazioni, Politiche, Clima, Guerre, Cooperazione e Sviluppo" - 31 Gennaio 2019 - 19:06
Migrazioni, Politiche, Clima, Guerre, Cooperazione e Sviluppo, riflessioni in libertà con Beppe Di Giulio. Venerdì 1 febbraio 2019 alle ore 21.00 presso la Società Operaia del Mutuo Soccorso via De Bonis, 36 Verbania Intra.
Millennials: come vedono il lavoro - 30 Gennaio 2019 - 12:05
Attirati dalle startup quasi quanto dalle multinazionali, pronti a rinunciare anche a 3mila € all’anno in cambio di smart working e “nomadismo digitale” ma ancora affezionati alle dinamiche aziendali e retributive da posto-fisso. Ecco l’identikit del rapporto che i Millennial italiani del Nordovest hanno con il lavoro, stilato da ForceManager
Corso di intaglio del legno - 25 Gennaio 2019 - 18:06
Intagliatori del legno a raccolta: nella valle dei pittori e degli spazzacamini al via la trentesima edizione del corso di intaglio. Sabato 2 febbraio, nell’unica Scuola di Belle Arti attiva su tutto l’arco alpino, partirà la nuova edizione del corso tenuto dal maestro legnamaro Franco Amodei.
Presentazione di "Inverna" - 25 Gennaio 2019 - 13:01
Sabato 26 gennaio la cantautrice piemontese Cristina Meschia presenterà “Inverna”, il suo nuovo progetto discografico, alla Libreria Alberti a Verbania dalle ore 18:00 con Beatrice Archesso.
"Ho contemplato dalla luna, o quasi" - 25 Gennaio 2019 - 08:01
Sabato 26 gennaio 2019, alle ore 15.30, presso Villa Giulia a Pallanza, l'Associazione Culturale LetterAltura organizza l’incontro "Ho contemplato dalla luna, o quasi".
quasi - nei commenti
Forza Italia su stazione di Verbania - 16 Febbraio 2019 - 20:52
Re: Stazione di Verbania
Buonasera Mario, innanzitutto, mi permetta di evidenziare una cosa: non appartengo ad alcun movimento politico e sono un comune cittadino con nessuna attività politica alle spalle o in corso. Per questo non è importante il mio nome, ma – visto che lo chiede, mi presento: “piacere di conoscerLa Mario, Alessandro Bertolazzi”. Non conosco quindi nemmeno il sindaco, nè di persona nè in modo indiretto. Per il suo problema può scrivere sia a ConserVCO (non so se è di loro competenza quel tratto di strada) oppure direttamente al Sindaco. Da quanto si legge e si sente, risponde quasi sempre nel merito. Tornando alla questione ferrovia, capisco che la situazione sia ormai al limite della sopportazione, ma è oggi il tempo in cui gli amministratori stanno risolvendo il problema, che si protrae da decenni. Le colpe vanno ricercate in quella eterna incapacità del sistema politico di risolvere i problemi in modo efficace. Le relazioni tra i vari enti sono la causa principale di un sistema troppo legato che si trova, spesso, davanti alla strada senza uscita della burocrazia. Certo, la politica è fatta di persone: difficile uscire da un sistema di questo genere, ma in questo clima almeno alcuni ci provano. Anche mio nonno viaggiava da e per Milano e, suppongo, le due ore erano necessarie per i treni locali: esattamente come lo è adesso. Di fatto la rete ferroviaria è rimasta tale, i materiali vetusti (sono degli ultimi anni gli investimenti in fatto di materiale rotabile) e nel frattempo i flussi verso Milano sono aumentati portando la capacità della rete al collasso. Sulla ns stazione, inutile negare le condizioni in cui ha versato per decenni: stride quindi leggere “comunicati elettorali” quando è chiaramente in corso un cantiere dove le attività hanno una consecutio prestabilita. Per anni - io stesso, la gente attendeva i treni sulla rampa di scale interna: la pensilina era inappropriata allora come lo è, in una condizione di cantiere, adesso. Per non parlare di una sala d’attesa fredda e sporca: meglio stare sotto l’acqua con l’ombrello che seduti. Non difendo nemmeno io colori politici ma sono abbastanza infastidito dalla demagogia: dov’erano gli amici di FI quando negli anni intorno al 2010 il partito controllava Regione, Provincia e Comune? Ora si muovono a paladini dei pendolari sotto la pioggia ma spiegateci dove eravate e cosa avete fatto in seno a questa operazione (Movicentro, progetto cantierato nel 2007) per sbloccarla, per uscirne o solo per dare una speranza alla città. Saluti Alessandro
Furto di profumi - 12 Febbraio 2019 - 10:35
Re: Ecco, appunto....
Ciao lupusinfabula non credo che il personale sia disposto a prestare di nuovo servizio in quelli dismessi sulle isole. Inoltre, riguardo gli altri vecchi, molti sono ancora presenti in centro città, o quasi, e, a norma di legge, al pari di stazioni di servizio e cimiteri, non potrebbero nemmeno più stare dove sono. Ma sia sa, i motivi di tale permanenza sono dei più disparati. Per es., a Milano, che ne ha attualmente 3, di cui 2 nuovi periferici ma ben collegati, chiudere quello storico significherebbe privare la città di una sicura fonte di scambi commerciali. Se pensi alla nostra città, si fece negli anni addietro un tentativo di costruirne uno nuovo verso Fondotoce, tra i campetti da golf e la stazione FS, ma il risultato del carotaggio del terreno diede esito negativo, considerate le infiltrazioni d'acqua. Allora si decise per la ristrutturazione di quello esistente.
Furto di profumi - 12 Febbraio 2019 - 09:40
Re: Ecco, appunto....
Ciao lupusinfabula il punto è che molti di quelli vecchi si trovano in centro città, o quasi, dove per legge non possono più esser costruiti, al pari di stazioni di servizio e cimiteri. Riguardo quelli dismessi sulle isole, non credo che il personale sia oramai più disposto a riprendervi servizio.
Amministrative 2019: incontro del Centro Destra - 10 Febbraio 2019 - 16:28
Re: Re: Re: Re: Re: Bene!
Ciao robi un ragionamento un pò azzardato se non lo contestualizzi. Tral'altro, se dovessimo trovare un episodio simile, la sentenza del porto Palatucci fa al caso nostro: ci fu un'ordinanza che però non fu nè rispettata nè fatta rispettare, Il comune, in solido con il gestore, fu condannato al risarcimento danni in sede civile. Non ci fu sede penale poichè nessuno si fece male. Diciamo che più o meno è la stessa cosa: Albertella e la sua giunta emanarono un'ordinanza che, per negligenza - così sostiene l'accusa, non fecero rispettare. Tra l'altro quando si tratta di incolumità delle persone, le amministrazioni pubbliche hanno il diritto/dovere di intervenire in luogo di altri. Poi sappiamo tutti che le cose non sono così semplici e le responsabilità nemmeno così chiare, L'avviso di garanzia è però un dato, credo tutto politico: tra l'altro, siamo onesti, fosse stata a parti inverse la stessa accusa sarebbe stata rivolta al Sindaco uscente. Concordo comunque che la valutazione si fa sui programmi, anche se le persone a livello locale contano. E sul programma, le persone che ambiscono a guidare la città, non possono che averne uno quasi interamente sovrapposto. Ci vediamo nell'altra finestra per parlare di azioni programmatiche. Saluti AleB PS: concludo il post precedente troncato per max caratteri. "[..] senza toccare nulla di concreto".
Amministrative 2019: incontro del Centro Destra - 10 Febbraio 2019 - 08:05
Re: Re: Re: Re: Bene!
Ciao AleB Amico mio. Se ti leggi bene i motivi per cui Albertella è indagato pare di vedere la vicenda diciotti e molte altre fuffe giudiziarie. Un avviso di garanzia oggi per le persone oneste e che fanno qualcosa è motivo di orgoglio. Vuol dire che hai agito bene. Non sarà un'indagine a indirizzare il mio voto. Ma i contenuti. Se fai il sindaco è quasi certo che in qualche modo vieni indagato. Con le nostre norme e con la nostra magistratura è semplice. L'importante è reggere all'urto perché poi nel 99 per cento dei casi vieni assolo. Ma la melma che ti hanno tirato addosso è difficile da pulire. E lo stesso sarà anche in questo caso. Garantito.
Manifestazione contro le scelte inumane - 6 Febbraio 2019 - 10:38
Re: Re: Re: Re: Storie
Ciao robi in verità, per non pagare il canone RAI, dovresti auto-certificare di non possedere nessun apparecchiatura tv-radio. Pertanto, da quando è stato inserito nella bolletta dell'energia elettrica, non è quasi più possibile evadere. Inoltre, al contrario di quanto qualche bontempone sostiene con assurdi meme sui social, è esente-IVA. Per il resto, nemmeno a me fa piacere pagarlo per programmi inutili e disinformativi, come per esempio i vari reality e telefilm action/polizieschi made in USA che ci vengono propinati...
"Collasso - Come le società scelgono di morire" - 6 Febbraio 2019 - 09:36
Re: Re: Re: Si
Ciao robi beh, però il comunismo è durato più del doppio del nazifascismo, almeno in Europa. Se poi osserviamo chi e come comanda ad Est da quasi un ventennio, allora sorgono parecchi dubbi sulla sua dipartita. Non a caso, si parla di fascismi: nero, rosso e verde (fondamentalismo islamico). Quanto a ciò che succede a casa nostra, la solita politica del falso compromesso storico-politico: autocrazia tinta di giallo, con sfumature verdi e blu. Un intruglio di colori caldi, freddi e neutri, quanto è necessario per disorientare e confondere le masse.
Manifestazione contro le scelte inumane - 5 Febbraio 2019 - 18:42
Re: Re: Re: Re: Re: Storie
Ciao SINISTRO Mai stato per le devastazioni di nessun tipo. Ti sei fatto l'idea sbagliata tipica dei sinistri che se uno vota desta è per violenza e rivoluzione. Direi anzi che è quasi monopolio della tua parte politica. Io sono per pace e benessere massimizzato. Ma se pace e benessere sono messi in pericolo bisogna reagire con la massima durezza.
Tuffo nel Lago di Mergozzo - 4 Febbraio 2019 - 10:15
Marco
Ciao sinistro non capisco chi Marco????? In ogni caso sul lago conosco gli altarini e scheletri nell'armadio di quasi tutti. Non temo confronti
Millennials: come vedono il lavoro - 1 Febbraio 2019 - 20:47
Re: Re: Il problema di fondo
Ciao paolino Sono d'accordo su quasi tutto. Il problema lavoro è che manca e gli stranieri non c'entrano nulla. Sinceramente non credo sia un problema di razzismo. Io almeno non mi sento razzista nel senso che non considero il colore della pelle. Mai. Distinguo il comportamento e la cultura. Non certo la razza. Voterei un sindaco nerissimo o giallissimo con cui condivido le idee invece che un sindaco bolzanino o milanese con cui non sono d'accordo. Questo te lo firmo con il sangue.
Millennials: come vedono il lavoro - 1 Febbraio 2019 - 18:10
Il problema di fondo
A me pare che il problema di fondo nel mondo del lavoro è quello della scarsità di posti di lavoro sicuri; se i posti già sono pochi e permettiamo che altri, non italiani, vengano a competere non facciamo altro che danneggiare noi stessi, senza contare poi che anche le retribuzioni vengono falsate da una concorrenza per noi insostenibile. Esemplifico: un italiano che vive in Italia, con uno stipendio di 1000/1200 euro mese non riesce a mantenere la famigmia; un extracom con uno stiopendio di 800 euro riesce a spedire al suo paese quanto basta a mantenere 2 famiglie. Ovvio che il datore di lavoro quasi tutti, preferiranno chi si accontenta di una paga più bassa ( sono imprenditori, come criticarli??) e volià che il mondo del lavor è falsato, viziato e danneggiato.
Millennials: come vedono il lavoro - 1 Febbraio 2019 - 14:12
Re: Ego
Ciao lupusinfabula ecco, lo sapevo: devo solo stare attento a non confondere i 2 Mattei indicati sulla scheda nel silenzio della cabina.... Comunque, scherzi a parte, lungi da me giudicare relazioni di coppia e coi figli, non essendo mai stato sposato e non avendo ami avuto prole. Però posso dirti che voglio bene ai 2 figli della mia compagna polacca come se fossero miei, essendomi col passare del tempo affezionato a loro, e vedendoli crescere così velocemente in 9 anni. Pertanto, essendo già zio da un po' di tempo, e come se fossi un secondo papà, quasi adottivo, se così si può dire.
Millennials: come vedono il lavoro - 1 Febbraio 2019 - 09:29
La differenza
La differenza è che noi andiamo all'estero in cerca di lavoro, molti stranieri invece arrivano in Italia sperando (... ed avendo la quasi certezza) che saranno mantenuti ed avranno la massima impunità nel loro delinquere.
Treni, in Piemonte scende il numero dei pendolari - 31 Gennaio 2019 - 10:33
NON GENERALIZZIAMO....
La Tav va portata avanti, certo opportunamente modificata, visto che i lavori sono già iniziati da un pezzo. Allora, a questo punto, tanto valeva non iniziarla proprio, visto che il rapporto costi/benefici si fa prima, non dopo! Per quanto riguarda il pendolarismo, beh, cosa vi aspettavate, visto che, sperando solo per alcuni mesi, in seguito alla riorganizzazione di Trenord, che deve sostituire i treni vecchi con quelli nuovi, la tratta Fondotoce/Milano non è quasi più servita da diretti?
Anno del turismo lento - 30 Gennaio 2019 - 11:29
Re: Cibo italiano
Ciao Giovanni% potremmo essere primi in quasi tutto ciò di cui disponiamo e che produciamo, se la smettessimo di piangerci sempre addosso. Altri Paesi, che sanno nascondere bene le loro debolezze, riescono, a torto, a fare più bella figura.
Nasce "Alleanza civica del Nord" - 28 Gennaio 2019 - 13:13
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Civismo cittadino
Ciao robi, per quanto già esposto non pensiamo proprio si possa oggettivamente affermare che lo schema federalista proposto da Miglio sia un'idea leghista, anche no. Miglio, come detto l'ideo' nel 1945 molto prima della nascita della Lega di Bossi, il quale poi non la fece propria cosicché Miglio abbandonòla Lega per portare avanti il suo progetto nel neonato Partito Federalista. Miglio fu iscritto alla DC dal 1943 al 1968 supportando la sua parte di sinistra (eh già), per cui probabilmente è più corretto (e onesto) parlare di un modello di federalismo dei macroterritori nato dalla sinistra i centro. Un tipo di federalismo che possa intervenire sui grandi problemi, come le economie basate quasi esclusivamente sulle finanze degli stati, ancora una volta, sovrani e le immigrazioni che potrebbero divenire sostenibili grazie all'azione dall'Europa dei territori che riconosca la necessaria autonomia dei paesi originatori dei flussi migratori oltre a concretizzare assi di sviluppo economico/sociale che vadano dall'Europa ai paesi del Mediterraneo del Sud attraverso i collegati macroterritori italiani. Cordiali saluti.
Nikolajewka e Dobrej 2019: per non dimenticare - 27 Gennaio 2019 - 09:53
Padre
Sono figlio di un alpino del glorioso Battaglione Intra; con quella formazione mio padre ha combattuto sul fronte greco-jugoslavo-albanese, fatto prigioniero dai tedeschi ( non si è arreso scappando con i Titini e non ha voluto passare nelle file dei tedeschi come loro alleato) e d ha passato quasi 2 anni in vari campi di concentramento tedeschi, per fortuna non in quelli di sterminio. Mi ha sempre raccontato delle atrocità subite dal battaglione ma anche delle cruente risposte date: purtroppo è la guerra ed in guerra bisogna sempre essere accorti a sparare per primo altrimenti sono gli altri che sparano a te e, se vuoi portare a casa la pelle, non devi farti scrupolo a premere il grilletto contro chiunque siano essi machi o femmine. E comunque onore agli alpini dell'Itra che in guerra non ci sono andati per scelta ma perchè chiamati alle armi dalla loro patria, concetto quello di patri che purtroppo sta scomparendo grazie a coloro che stoltamente stanno predicando che siamo tutti cittadini di un unico mondo senza distinzione di razza, religione, idee e modo di vivere.
Nasce "Alleanza civica del Nord" - 23 Gennaio 2019 - 15:13
Come volevasi dimostrare
La situazione è quasi comica. Le liste civiche hanno la caratteristica di agire su proposte concrete ma ecco il solito pippone. Rimaniamo sui massimi sistemi.
Con Silvia per Verbania, minoranze e conflitti - 15 Gennaio 2019 - 12:23
2 dubbi
Innanzitutto ringrazio anticipatamente per la risposta in quanto certo di riceverla da parte del gruppo “Con Silvia” che non s’è mai sottratto al dibattito, ecco il dubbio: non mi risulta che un avvocato (in questo caso quello dipendente del comune) possa esercitare in qualsiasi foro (in questo caso Milano) senza “appoggiarsi” ad un avvocato “del posto” che sicuramente non lavora per la gloria. Secondo dubbio ma quasi sicuramente sono male informato: non mi risultava che un dipendente di qualsiasi soggetto, potesse rappresentare il proprio datore in giudizio ma evidentemente mi sbaglio io
Imprese Piemonte, previsioni negative per inizio 2019 - 8 Gennaio 2019 - 11:01
Re: Re: La globalizzazione sparirà
Ciao Giovanni% vero, basti ricordare cosa è successo con la Cassa del Mezzogiorno negli anni 80/90: finita la cuccagna dei finanziamenti statali a fondo perduto (o quasi), molti Big stranieri sono andati via....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti