Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

reati

Inserisci quello che vuoi cercare
reati - nei post
Arresto per evasione e furto - 15 Agosto 2017 - 13:01
I carabinieri di Verbania hanno dato esecuzione ad una ordinanaza di custodia cautrelare in carcere emessa dal tribunale di Verbania nei confronti di un 36/enne verbanese, ritenuto responsabile dei reati di furto ed evasione.
Ubriaco e armato: espulso - 14 Agosto 2017 - 14:05
I carabinieri di Stresa, hanno deferito in stato di libertà un 27/enne ucraino, in Italia senza fissa dimora, ritenuto responsabile dei reati di rifiuto d’indicazione sull’identità, porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere ed ingresso e soggiorno illegale sul territorio nazionale.
Pista d'atletica e ritorno della 24X1 ora - 13 Agosto 2017 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Forza Italia Berlusconi, in merito alla prossima realizzazione della rigenerazione della pista d'atletica di S.Anna e la proposta di rifare la manifestazione della 24 per un ora a Verbania.
Niente sussidio da in escandescenze - 2 Agosto 2017 - 07:03
E' quello che è avvenuto alcuni giorni fa, presso il Comune di Ghiffa, dove un giovane già al regime degli arresti domiciliari, al diniego di un sussidio ha dato in escandescenze.
Arrestata banda di ladri seriali - 3 Luglio 2017 - 10:23
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbania, con la collaborazione dei colleghi dei Comandi competenti per territorio, hanno concluso in data odierna l’operazione “ULTIMO VIAGGIO” che ha consentito la disarticolazione di un gruppo criminale con base nell’hinterland milanese, dedito ai reati predatori.
Premiazioni progetto “I comportamenti a rischio nell’adolescenza” - 10 Giugno 2017 - 10:23
Mercoledì 7 giugno 2017, alle ore 11.00, nell’aula Mainardi dell’Istituto Erminio Maggia di Stresa, il Capitano Fabio Volpe del Comando Provinciale dei Carabinieri di Verbania e il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Manuela Miglio, hanno partecipato alla cerimonia di premiazione del progetto sulla legalità dal titolo “I comportamenti a rischio nell’adolescenza”
Carabinieri quattro denunce per truffa - 22 Maggio 2017 - 15:03
Militari della Stazione Carabinieri di Stresa, al termine di approfonditi accertamenti di polizia giudiziaria, hanno denunciato in stato di libertà, tre uomini italiani ed una donna straniera, di età compresa tra 42 e 53 anni.
Carabinieri: multe e controlli - 17 Maggio 2017 - 19:20
La Compagnia Carabinieri di Verbania, nel corso degli ultimi giorni, ha aumentato sensibilmente i controlli del territorio nelle ore serali e notturne, impiegando un elevato numero di uomini e mezzi, in divisa ed in borghese.
Convegno "Giustizia, economia, criminalità economica" - 21 Aprile 2017 - 09:16
Sabato 22 aprile 2017 presso il Teatro “Il Maggiore” di Verbania, si volgerà l’importante convegno giuridico che il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verbania, con il Patrocinio della Scuola di Formazione Forense Giorgio Ambrosoli.
"Lavori di pubblica utilità: non decidiamo noi" - 15 Marzo 2017 - 13:01
Il sindaco di Gravellona Toce interviene con un comunicato a seguito delle polemiche suscitate dall'assegnazione ai lavori di pubblica utilità da parte del Tribunale, di alcune persone i cui reati hanno sollevato l'opinione pubblica.
Carabinieri: atti contro la decenza, controlli e stupefacenti - 14 Marzo 2017 - 09:16
Nel corso del fine settimana appena trascorso,i carabinieri di Verbania, hanno fortemente intensificate le attività di controllo sia nel centro che nelle zone periferiche, finalizzate al controllo della circolazione stradale, alla prevenzione di atti vandalici ed al contrasto dei reati concernenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.
Da in escadescenze all'ospedale - 11 Marzo 2017 - 16:05
Nel corso della notte appena trascorsa i carabinieri del n.o.r. hanno deferito in stato di libertà un 50/enne verbanese, gravato da precedenti di polizia, per i reati di danneggiamento, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.
Pisano: primo sportello di consulenza legale gratuita - 25 Gennaio 2017 - 17:04
E' partito mercoledì 18 Gennaio il servizio pubblico di prima consulenza legale gratuita a Pisano, piccolo comune dell'alto novarese, prodigo di iniziative per i servizi pubblici. Riportiamo una nota dell'Amministrazione Comunale.
"reati in danno di persone anziane" - 23 Gennaio 2017 - 19:11
Martedì 24 gennaio 2017, alle ore 14.00, è in programma presso la Biblioteca Comunale di Corso Roma n. 15 un incontro informativo dal titolo “reati IN DANNO DI PERSONE ANZIANE”.
Incontro con i Carabinieri nucleo tutela patrimonio culturale - 22 Gennaio 2017 - 10:23
Nell’ambito delle iniziative finalizzate a promuovere la cultura della legalità tra i giovani, i carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale di Torino hanno tenuto una lezione presso il liceo artistico Gobetti di Omegna, illustrando attività ed iniziative che quotidianamente vengono svolte per salvaguardare le ricchezze nazionali.
reati - nei commenti
Ruba benzina: denunciato - 10 Agosto 2017 - 13:25
BEH....
siamo in buona compagnia, visto ciò che accade in altri Paesi (Francia, Belgio,ecc....): terroristi, fermati in precedenza per reati minori, che erano a piede libero, che subiscono perquisizioni nelle ore diurne, come previsto dalle loro leggi!
Ruba benzina: denunciato - 10 Agosto 2017 - 11:41
Re: E ora?
Ciao info Beh, a quanto pare, non è cambiato nulla, se non il colore: sempre dittatura è! Basterebbe applicare le leggi già esistenti, per tutti i reati, senza sconti....
Niente sussidio da in escandescenze - 4 Agosto 2017 - 09:17
Re: Re: Re: Come volevasi dimostrare!
Ciao info mi trovi perfettamente d'accordo, anzi, ti dirò, fosse per me farei scontare tutti i reati, fino all'ultimo giorno di pena, in cella. Hai sbagliato consapevolmente, con libero arbitrio? Allora è giusto che paghi, senza alcun tipo di "patteggiamento"! 1) Lavoro detentivo, equamente retribuito, a favore della Collettività. 2) Misure alternative alla detenzione e pene detentive brevi solo in casi eccezionali. Purtroppo trovare la via di mezzo è sempre difficile, se non impossibile, come in questo caso, tra giustizialismo & garantismo.
Niente sussidio da in escandescenze - 3 Agosto 2017 - 18:18
Re: Re: Come volevasi dimostrare!
Ciao SINISTRO, stai confondendoti, nessuno ha sostenuto che tu sia a favore delle droghe o relativa legalizzazione. Stavo parlando degli arresti domiciliari in seguito a problemi con sostanze stupefacenti, presumibilmente spaccio (si parla di reati concernenti sostanze stupefacenti), pena dal mio punto vista troppo soft. Come scrivi tu, spacciatore e consumatore si sovrappongono ma, se eliminiamo il primo problema, il secondo non può nemmeno nascere. Il fatto è che se non fai capire la gravità del reato ma, anzi, lo Stato depenalizza in nome di un falso ideale in cui viene fatto credere che non è così grave..il problema persistera' e, sempre come scrivi tu e Ghini di Tacco, essendo gli spacciatori seminatori di morte lo spaccio deve essere considerato come reato molto grave da scontare fino all'ultimo minuto.
Niente sussidio da in escandescenze - 3 Agosto 2017 - 16:03
Re: Re: Re: Come volevasi dimostrare!
Ciao info se cercassi di argomentare non solo di pancia, capiresti 2 cose: 1) che non sono a favore della legalizzazione della droga, visto che la cosa funziona solo in parte, come dimostrano esperienze di altri Stati, come dire: prima ti do il veleno, poi l'antidoto. 2) che, in molti casi, come ha detto giustamente l'amico - moderatore HAVF le 2 figure di spacciatore e consumatore si sovrappongono. Come diceva il compianto Ghino di Tacco, gli spacciatori sono seminatori di morte. Riguardo al lavoro penitenziario, è da anni una realtà, per vari reati. Poi, una volta fuori, capita che non solo coloro che abbiano a che fare con la droga, purtroppo, tornino a delinquere.
Niente sussidio da in escandescenze - 3 Agosto 2017 - 09:06
Come volevasi dimostrare!
Questa è l'ennesima dimostrazione che la linea morbida, della comprensione nei confronti di coloro che non rispettano le leggi (vedi reati concernenti gli stupefacenti), considerati reati minori o inesistenti dai maledetti radical chic (per forza, ne fanno uso a volontà e gli fa comodo avere gli spacciatori che li riforniscono), non funziona e non potrà mai funzionare. Se sono previsti gli arresti domiciliari per chi commette questo tipo di reato, come si può pensare che tale pena serva a qualcosa? È come dare il castigo al bambino che si è comportato male e per qualche giorno non lo si porta al parco giochi! Davvero, l'Italia è gestita e comandata da incapaci che, però, sono capacissimi a creare caos nella società non punendo coloro i quali commettano qualsiasi tipo di reato (siamo anche quasi arrivati al punto che se ti ammazzano...è colpa tua, non dovevi farti ammazzare!).
Carabinieri quattro denunce per truffa - 23 Maggio 2017 - 15:50
Significa che....
Significa che le belle leggi che abiamo in Italia, non consentono alle forze dell'ordine di mettere le manette ai delinquneti per un gran numero di reati, per cui ci si limita a fare scartoffie e lasciarli liberi di tornare da dove sono venuti; e dirò anche di più. visto il tipo di reato e le pene per esso previste è molto probabile che in futuro, anche se condannati, non finiranno in galera neppure per un giorno. Questa è l'Italia....ahinoi!
Primarie PD gli eletti del VCO - 11 Maggio 2017 - 20:59
Re: sinistro e robi
Ciao Danilo Quaranta purtroppo per quelle vicende estere l'ex tesoriere è stato prima espulso dal partito e poi perseguito anche penalmente. Alcuni procedimenti sono ancora in corso, per altri è scattata la condanna, non solo nei suoi confronti, ed anche per reati più gravi (Pestaggio al Sol Levante, ex leghista Belsito condannato a 5 mesi per lesioni; Bossi Jr. condannato: "Belsito manteneva tutta la famiglia con i soldi della Lega"). Dopo questi aggiornamenti, rifletterò sul tuo invito a berci un caffè in sezione. Grazie.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 2 Maggio 2017 - 19:31
Re: stessa logica
Ciao paolino scusa. Ma come si fa su due piedi a progettare interventi del genere? Non dobbiamo farli noi ma i governi e magari con progetti internazionali e con accordi con i paesi di destinazione degli aiuti. In questo sono molto globalista. Nessuna preclusione. Anzi. Il problema è che non c'è la volontà di farlo per i noti motivi di sfruttamento. Ti sembra logico fare i taxisti del mare e riempire le nostre città di gente che nemmeno sappiamo chi sono? Oggi a Centrale in stazione ho assistito a una pulizia senza precedenti. Avrai sentito. Ma si deve arrivare a questo punto? Chi vuole queste situazioni di caos e illegalità? La Lega? Se noi portiamo queste migliaia di persone sul nostro territorio e poi le abbandoniamo nelle mani del crimine mi dici a che pro? Io non credo che tu o Pierluigi o Maurilio vogliate una società insicura in cui vigono violenza e illegalità. Non è questione di sinistra o destra. Ma di buon senso. Possiamo ragionare e ammettere che non possiamo accogliere tutti e soprattutto non in questo modo idiota? Secondo me si. Possiamo fare qualcosa di decentemente razionale del tipo cercare di fermare gli sbarchi alla fonte con interventi economici e militari che non vuol dire affondare i barconi pieni di gente? Possiamo pensare di reintrodurre una sorta di controllo alle frontiere per impedire agli Igor di turno di fare strage di italiani innocenti? Possiamo pensare di dare più mezzi alle forze dell'ordine invece che dargli addosso qualsiasi cosa facciano? Possiamo pensare di inasprire le pene per reati odiosi e violenti e renderle certe in modo esemplare per non continuare ad essere gli zimbelli dei delinquenti di mezzo mondo? Secondo me si. Ma secondo voi?
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 27 Aprile 2017 - 06:49
troppe parole
Ho letto a spezzoni il suo intervento. Troppo lungo e con riferimenti che non riguardano l'argomento. Mi sono informato sulle sentenze. Tutti reati di opinione. Se guarda i siti islamisti definiscono Magdi "infame blasfemo"'. E la sua condanna a morte è stata emessa da tribunali islamici. In quanto alle sentenze non ho quella grande stima dei giudici e men che meno per quelli nostrani. Per il resto confermo tutto quello che ho detto. Assuefatti, sottomessi, inermi e complici. Se deve alzare davvero la testa contro il potere lo faccia perché oggi il potere impone integrazione forzata e schiavismo attraverso stati complici e pseudo organizzazioni umanitarie che fanno soldi sugli sbarchi. Di certo Magdi non rappresenta alcun potere. Saluti.
"Lavori di pubblica utilità: non decidiamo noi" - 17 Marzo 2017 - 10:41
non è questione di cani o gatti
a mio parere: giusto cercare di recuperare i colpevoli di reato ma sarebbe ancora più giusto cercare di alleviare il dolore delle vittime dei colpevoli di reato. In Italia, nel concreto, la certezza della pena, l'oblio ed il disinteresse per le conseguenze dei reati patiti è riservato esclusivamente alle vittime ed ai loro parenti. Effettivamente, si parla più di Caino (vedasi il movimento "Nessuno Tocchi Caino) che di Abele (mi pare non esista il Movimento Qualcuno Conforti Abele o i Suoi Parenti)
"Lavori di pubblica utilità: non decidiamo noi" - 15 Marzo 2017 - 17:48
Personalmente
Personalmente escluderei dalla possibilità dei lavori socialmente utili tutti i reati che hanno implicato violenza verso persone od animali o cose e quelli relativi allo spaccio; ma si sa che io non sono buonista e non me ne frega niente di difendere Caino, perchè sto sempre con Abele.
Veneto Banca approva Fondo di solidarietà - 12 Marzo 2017 - 14:02
Re: restituire in toto
Ciao livio Come darti torto, altra presa per il culto reati dei «colletti bianchi»: solo 230 dei colpevoli sono in carcere In Italia sono solo lo 0,6% del totale: un decimo della media europea. La Germania, invece punisce i colletti bianchi più dei pusher http://www.corriere.it/cronache/15_febbraio_20/reati-colletti-bianchi-solo-230-06percento-carcere-37bd5010-b8c5-11e4-b4ca-88f092eacdcb.shtml http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/09/corruzione-e-crimini-dei-colletti-bianchi-niente-carcere-cautelare-il-centrodestra-compatto-presenta-ddl/3180477/
Identificato piromane del canforo - 25 Febbraio 2017 - 16:23
Re: Robi e Paolino
Ciao lupusinfabula, io non sono certo un buonista, ma in america solo una minima parte dei reati giunge a processo, perché la quasi totalità patteggia, onde evitare condanne pesantissime; in america poi, diversamente da noi, si patteggia non solo la pena, ma anche il reato .....
Identificato piromane del canforo - 24 Febbraio 2017 - 13:07
Re: Re: Canforo
Ciao Hans Axel Von Fersen; ti svelo un altro segreto. Nel danneggiamento di un bene pubblico bisogna procedere d'ufficio e non è possibile ritiro delle querela. Ti confoncon le sanzioni relative ai reati imbrattamento e deturazione.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti