Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

religione

Inserisci quello che vuoi cercare
religione - nei post
"Il Falso Testamento" - 8 Ottobre 2016 - 16:01
Domenica 9 ottobre, dalle 16:00 alle 19:00, presso "Il Maggiore", il saggista Mauro Biglino terrá una conferenza in cui presenterà il suo ultimo libro.
Belgirate: Eventi e Manifestazioni 7 - 8 ottobre 2016 - 6 Ottobre 2016 - 19:14
Eventi, e manifestazioni in programma a Belgirate dal 7 al 8 ottobre 2016.
“So.Stare” ricorda l'eccidio di Intra - 6 Ottobre 2016 - 09:16
Per ricordare le vittime dell’Eccidio di Intra, Associazione LIS Lab in collaborazione con Comune di Verbania, Casa della Resistenza di Fondotoce e Istituto Storico della Resistenza “Piero Fornara”, propone al pubblico e alle scuole di Verbania il percorso sensoriale “So.Stare” nelle giornate del 7 e 8 ottobre 2016.
Spazio Bimbi: Educare alla diversità - 2 Ottobre 2016 - 08:00
La diversità è una tematica sempre più attuale nella nostra società. L'adulto ha un ruolo essenziale nell'aiutare il bambino a confrontarsi con essa.
Inaugurato a Gerusalemme il campo "made" in VCO - 5 Settembre 2016 - 13:01
Con una partita di calcio tra ragazzi arabi, armeni ed ebrei in squadre miste si è inaugurato ieri pomeriggio nel quartiere armeno della Città Vecchia di Gerusalemme il campo sportivo polivalente realizzato dal progetto Assist for peace – I support the Jerusalem sports playground con l'aiuto di alcuni dei più celebri campioni internazionali, ideato nel VCO.
Spazio Bimbi: Come parlare di terrorismo ai bambini - 31 Luglio 2016 - 08:00
Ogni giorno i media ci espongono a storie, fatti e immagini la cui ferocia e disumanità rende costernato e intimorito anche il più sicuro tra gli adulti. Come fare dunque a proteggere i bambini e a farli sentire al sicuro quando noi siamo i primi ad essere spaventati?
Arcigay Nuovi Colori e Agedo Verbania su strage di Orlando - 15 Giugno 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Arcigay Nuovi Colori e Agedo Verbania, riguardante alla strage di Orlando negli Stati Uniti.
Mostra “I volti della Misericordia” - 3 Giugno 2016 - 19:06
A Omegna la mostra “I volti della Misericordia” dal 4 al 12 giugno al Salone Santa Marta. Inaugurazione sabato 4 giugno alle 16 con Padre Antonio Sangalli.
Il Salotto Rosso di Paganini a Domodossola - 4 Maggio 2016 - 13:01
Andrea Cardinale e i Capricci del compositore genovese protagonisti, giovedì 5 maggio, del prossimo appuntamento dell'Associazione Culturale Mario Ruminelli.
Baveno Partecipa: critiche ingiuste a sindaco e città - 1 Maggio 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Baveno Partecipa, in risposta a quello della Lega Nord Verbania riguardante l'operazione di antiterrorismo.
"Veni Sancte Spiritus" - 15 Aprile 2016 - 09:02
Sabato 16 aprile 2016, alle ore 18.30, presso il Museo del Paesaggio, palazzo Biumi Innocenti, a Verbania Pallanza, si terrà la presentazione della mostra progettata da Maria Grazia Reami Ottolini "Veni Sancte Spiritus", lo Spirito Santo nella collezione di santini.
"Giuseppe Perin - Terzo sindaco di Verbania" - 2 Aprile 2016 - 17:49
In occasione del 77° anniversario della fondazione di Verbania (4 aprile 1939) la sezione Augusta Pavesi dell’ANPI presenta: Domenica 3 aprile 2016 ore 17.30 nella sede di corso Cairoli presso l’ex Istituto Rosa Franzi si terrà la presentazione del libro edito da Verbania documenti (VB/doc): Giuseppe Perin - Terzo sindaco di Verbania.
"Stresa danza e tetro" stagione 15/16 - 14 Novembre 2015 - 19:02
Si apre una nuova stagione al palazzo dei Congressi di Stresa, direzione artistica della rassegna teatrale "Stresa tra danza e teatro" firmata dal M° Carlo Pesta e dall'attore Mario Zucca.
PsicoNews: Le fisse - 4 Novembre 2015 - 08:00
Nel linguaggio comune le chiamiamo fisse; quasi tutti ne abbiamo qualcuna ma a cosa ci servono?
Torna "Metti una sera al cinema" - 5 Ottobre 2015 - 13:01
Torna la rassegna "Metti una sera al cinema" giunta alla sua 27° edizione, si terrà per gli abbonati presso l'Auditorium dell'Hotel Il Chiostro a Verbania-Intra.
religione - nei commenti
Cercasi volontari per spazzamento neve - 28 Novembre 2016 - 20:54
Caro Vermeer...
Caro Vermeer, se continuo ad insistere su questo argomento è proprio perchè vorrei evitare ciò che tu giustamente paventi, cioè che prima o poi scoppierà qualcosa di brutto: non vorrei che in quel qualcosa ci andassero di mezzo anche quegli stranieri che in Italia, e non sono pochi, ci vivono regolarmente, regolarmente lavorano e pagano le tasse, che rispettano le nostre leggi, la nostra religione, i nostri usi, i nostri costumi, che non vanno in giro col volto coperto:ne conosco molti, a partire dalle badanti ucraine che hanno accudito i miei anziani genitori in modo encomiabile ed alle quali sarò sempre grato, gente che lavora indefessamente, e che non sta a a bighellonare in piazza attaccato al cellulare di ultima generazione fruendo dei 2,50 euro al giorno generosamente loro elargito da Renzi & C. con i soldi nostri! E' per loro, per distinguere dagli altri la loro dignità che intervengo qui con durezza! Conosco e stimo marocchini che sono nel Verbano da anni e che hanno fatto del loro lavoro di ambulanti un esempio per altri, anche italiani, che sono islamici, ma non hanno mai prevaricato la nostra religione per cercare di imporci la loro; conosco albanesi che lavorano e bene nell'edilizia o nella raccolta rifiuti, ma piegano la schiena come noi quotidianamente guadagnandosi la pagnotta e non piatiscono il venire da zone ove in realtà non ci sono conflitti solo per sfruttare la generosità degli italiani.
PD sui fatti di Arizzano - 28 Novembre 2016 - 20:39
Re: Gris, se preferisci....
Io non so te quante persone straniere conosci....io con tante ho anche lavorato, e chiaro, qualcuna era lazzarona, ma x fare chiarezza in percentuale i lazzaroni erano più italiani. Da bambino mi hanno insegnato che qualunque sia il colore della pelle e la religione siamo tutti uguali... Voi in quali scuole siete andati? Io esprimo la mia opinione, voi la vostra.
PD sui fatti di Arizzano - 27 Novembre 2016 - 23:18
PD sui fatti di arizzano
Gentilissimo Brignone, la ringrazio della Sua risposta, ma credo che Lei fa un po' di confusione ( visto la sua giovane età) nella politica non bisognerebbe Mai mescolare la politica con la religione!!
I Carabinieri celebrano la “Virgo Fidelis” - 22 Novembre 2016 - 12:36
Paradosso
Mah... e se un carabiniere fosse non credente? o di un'altra religione? si dovrebbe assoggettare comunque a queste pataccate superstiziose? o semplicemente chi non si dichiara cattolico non può fare il caramba?
PsicoNews: Differenze sessuali in psicologia - 9 Settembre 2016 - 21:51
Righetti, Lady,Venerdì, Lupus..tutti insieme appa
Sono certo che su di un'isola con Lady non mi annoierie di sicuro...almeno per un po'!. Perchè, come diceva uno che se ne intende, per l'uomo il miglior "viagra" è cambiar donna il più spesso possibile! Ed in fondo, anch' io sono convinto che "il maschio dell'animale uomo" (..perchè in fondo al regno animale apparteniamo!) non è stato biologicamente programmato per essere monogamo: poi lo è diventato per tradizione, convenienza, usi e costumi e religione, ed in questo l'Islam che prevede la poligamia è più avanti noi. Non per nulla l'uomo più che avanza con l'età e più desidera accoppiarsi con femmine giovani in grado di procrastinare la sua specie; e qui mi riallaccio alle citazione dei poeti duecenteschi di Righetti: il buon Cecco diceva: -...i mi terrei le donne giovani e leggiadre e vecchie e laide lasserei altrui..."-
Inaugurato a Gerusalemme il campo "made" in VCO - 5 Settembre 2016 - 16:06
poco chiaro
primo non c'è una guerra di religione in Israele.. quindi arabi israeliani convivono con ebrei israeliani quasi tranquillamente.... solo una piccola parte di essi si dichiara di nazionalità palestinese... e visto che non credo che i bambini palestinesi residenti nella striscia di Gaza o in Cisgiordania possano andare a giocare a Gerusalemme .. cosa uniscono? ciò che l'esercito israeliano ha unito nel 1967 con la guerra dei sei giorni ?
PsicoNews: Donne che amano troppo - 1 Settembre 2016 - 15:03
Re: Re: allora posso tentare di essere più chiaro
Tutto viene raffigurato nella nostra mente, ma proprio tutto. C'è chi non se ne accorge e vive solo ed esclusivamente secondo convenzioni stratificate, è totalmente inconsapevole di quanto agisca meccanicamente. Non si tratta solamente di persone semplici, chi vive in un sistema può averne compreso i meccanismi per utilizzarli per propri personali scopi (belli o brutti, gretti o generosi, ecc), quindi anche persone estremamente intelligenti, che però ignorano totalmente le strutture che sorreggono l'impalcatura e cosa c'è dietro l'impalcatura (anzi, magari nemmeno sognano che ci sia un dietro le quinte). Se immagino, creo, lucidamente; se fantastico o lascio che le correnti di pensieri generati da altri esseri mi trasportino lungo le loro rapide, sono nelle tenebre. Sull'amore, come per qualsiasi altra cosa, quasi nulla posso capire leggendo banali scempiaggini, con acume l'autrice del libro ha fiutato l'aria, notorietà e soldi lo scopo principale. Posso invece iniziare ad afferrarlo con la mia esperienza personale, meditando su di essa, e ponendo l'attenzione su persone che prima di me hanno indagato sull'argomento. Se agisco in questo modo le barriere iniziano a sgretolarsi, in tempi storici diversi e culture disparate sapevano cose che ora sono quasi perdute, posso anche d'altronde scoprire che branche della scienza stanno facendo scoperte fino a poco tempo fa ritenute illusorie. Sono diventato impermeabile allo scientismo come al pietoso stato della religione, anelano alla lobotomia del genere umano. Mi viene in mente ora un detto di Gesù - che mi piace molto - tratto dal vangelo di Tommaso: Chi cerca, non smetta di cercare finché non avrà trovato. Quando avrà trovato, si turberà. Quando sarà turbato, si meraviglierà e regnerà su tutte le cose. Dai Mara Rongo... anche se non tutti son stati d'accordo con quel che hai scritto, il risultato desiderato è raggiunto, un pò di sano movimento nel tuo spazio ;o)
PsicoNews: Gli effetti della felicità - 20 Maggio 2016 - 11:21
Re: Re: Si vola un pelo basso, secondo me
La questione si potrebbe prenderla da diverse angolature ma dato che siamo quasi tutti cresciuti più o meno immersi nella cultura cattolica ci si può limitare a questo ambito per farsi capire meglio. I vangeli sono pieni di affermazioni di Gesù che vengono totalmente rimosse; ed è già questo un segnale importante dello strano modo di dichiararsi fieramente cattolici/fedeli: si prescinde da quel che ha detto, ci si basa esclusivamente su dettami oserei dire quasi miserevoli inculcati dal clero, infatti: ""Ma guai a voi, scribi e farisei ipocriti, perché serrate il regno dei cieli davanti alla gente; poiché non vi entrate voi, né lasciate entrare quelli che cercano di entrare"". Una delle più sorprendenti e reiterata riguarda il regno di dio/regno dei cieli. Gesù afferma - ed è forse il concetto che più di ogni altro viene sottolineato - che non lo si può collocare (ne nello spazio ne temporalmente); tralascio la considerazione che se ciò fosse recepito realmente per la devastante portata si avrebbe un collasso pressochè immediato dell'istituzione religiosa (osservazione fatta da uno che riconosce anche le mille ricchezze inestimabili germogliate in questa religione). Quello che qui interessa, che mi pareva venisse chiesto attraverso i tuoi punti interrogativi di chiarire, è lo stranissimo ma normale modo di porsi nei confronti di quella che viene chiamata realtà esterna; l'abitudine - e parlo anche per me - è cosa buona e giusta se salutare e subordinata; quando rende meccanici si viene ridotti a poco piu che automi. Non c'è spazio e tempo per parlarne e neppure mi sento in grado ma c'è un indizio pratico che per chi fosse interessato all'argomento si può dare; ci sono momenti in cui le nostre percezioni si affinano, anche solo per pochi minuti, si osserva o riflette su qualcosa di preciso, senza sforzarsi e con un senso di maggiore presenza a se stessi, quando ciò avviene le barriere tra il me e il fuori che credevamo reali ed inviolabili si squarciano, detto in altre parole: il mondo è plasmabile dal mio stato di consapevolezza (non sto parlando di teorie ma fatti tangibili che nessun fautore della scienza delle probabilità potrebbe obiettare, anche se certo, io non potrei dimostrare i miei processi mentali quali presupposti). E qui, peraltro, mi riallaccio a quel che dicevo nell'altro mio post, gli stati d'animo variano incomprensibilmente per questa ragione, perchè c'è un lasso di tempo tra ciò che hai concepito e il momento in cui partorirai. In fin dei conti si vive in una realtà schizofrenica, la cosa che a me maggiormente pare comica è che Gesù affermava delle cose (le tralascio, basta aprire i vangeli per comprendere che il cosiddetto aldilà era per lui secondario, ed era giunto pure a dire che ""voi farete cose più grandi di me"") che dovrebbero sconvolgere, quantomeno togliere dal torpore i fedeli, eppure c'è un abnubilamento diffuso che rasenta la pura follia.
Incendio all'Alpe Ompio - 27 Marzo 2016 - 10:57
Bel proverbio !!!!!
Bellissimo motto toscano !!!!!!! C'è sempre da imparare qualcosa di antico dalla nostra bella e sbeffeggiata Italia. Siamo poco praticanti, ma meglio praticare poco la nostra religione che altre che stanno per sopraffare noi e le nostre donne.. E' sicuramente una religione più democratica di altre.
Cafè Teologico: “L’aborto non lascia traccia?” - 20 Febbraio 2016 - 08:48
Non per polemiva
Ma invece di discutere su scelte personali e profonde che di sicuro non vengono prese alla leggera per vari motivi, si dovrebbe affrontare quelle ragioni per i quali sempre più persone si sentono prese in giro dalla Chiesa-religione & C. e automaticamente se ne allontanano... Scandali se ne leggono a go ho ogni giorno? Dalla pedofilia all'appropriazione dei fondi destinati ai poveri per uso personale... Mi vergogno..,, ma tanto
Cafè Teologico: “L’aborto non lascia traccia?” - 18 Febbraio 2016 - 14:15
Re: Re: Teologia e aborto?
Caro Lele, ai ragione, mi scuso con chi legge! PERO' capisci che in un paese come il nostro, dove la religione ha un ruolo così invasivo nella società, qualche campanello d'allarme suona. Perchè se un tema così delicato fosse proposto da un movimento femminista avrebbe un valore, da un movimento cattolico, un altro! Almeno questa è la mia chiave di lettura! Poi, siccome credevo che la teologia è una disciplina della filosofia che studia Dio, continuo a chiedermi quale rapporto ci sia con l'aborto e i sesso. A leggere il titolo del prossimo incontro, non ho potuto non pensare ai "Cinque Madrigalisti Moderni". Per non offendere nessuno non pubblico nessun link, ma per chi non sapesse chi sono, consiglio di cercarli in internet. Detto questo, proprio per la delicatezza del tema, andrebbe trattato in altri ambiti, come dire, più tecnici e neutrali. Saluti Maurilio P.S. mi era molto chiaro che la dimensione e il livello, andasse più in là di caffè e tisane!
"Sveglia Italia – è ora di essere civili" - 23 Gennaio 2016 - 08:46
Re: Maurilio e la varicella
Caro Hans Axel Von Fersen probabilmente ero a casa quando parlarono di api e polline, ma poi lo capito da solo come funziona. Ma ero sicuramente a scuola durante la lezione di educazione civica, mi sembra che lì fossi tu assente! L'Articolo 3 della Costituzione della Repubblica Italiana dice: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese." Se per te è più importante spiare dal buco della serratura per sapere chi s.... con chi, fai pure, per me è importante che uno stato non lasci aree grige di tutela, sopratutto se è scritto nella sua carta costituzionale! Saluti Maurilio
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 9 Gennaio 2016 - 07:53
comunque sia
Che ci piaccia o no, lo stato italiano e' laico. Questo vuol dire che non esiste una religione di stato. Strano considerando che nessuna nazione come la nostra e' influenzata da diktat (piu o meno espliciti) religiosi - vedasi riconoscimento dei matrimoni gay o l' eutanasia. Detto ciò dico SI ai simboli religiosi convinta che esporli (non solo la croce) sia di conforto negli ospedali, ad esempio. E credo che Gesù e Maometto non avrebbero niente da ridire a stare vicini davanti al letto di un malato. Saluto.
Colletta Alimentare 2015 - 30 Novembre 2015 - 00:44
Lady Oscar e signora Piera
parto da un fatto .. quando compro del cibo per donarlo alla colletta alimentare non mi interessa se va a una famiglia di Domo Verbania o Cesena... l importante è che effettivamente chi lo riceve ne abbia bisogno. Visto che.non posso seguire il sacchetto personalmente devo fidarmi e basta ... per quanto riguarda l invito della signora Piera la ringrazio per l invito alla parrocchia di Trobaso ma per motivi personali devo declinare... fa bene invece Lady a portarvi cibarie varie .. d altronde immagino che molta gente lo faccia ... in primis lo stesso Parrocco ... pero mi sembra una polemica inutile tra assiciazioni di volontariato... ripeto che l importante è che il raccolto vada a chi ne ga bisogno veramente sebza distinzione alcuna di sesso razza o religione
Luminarie anche a Intra - 21 Novembre 2015 - 09:30
magari
Magari qualcuno avrebbe preferito un Natale senza luminarie,presepi e alberi, per evitare di turbare individui di religione differente che si sarebbero potuti offendere alla vista del Gesù bambino. Non mi sarei stupito visto la demenza degli ultimi periodi
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti