Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ricetta

Inserisci quello che vuoi cercare
ricetta - nei post
BellaZia: Spaghetti alle vongole risottati. - 29 Ottobre 2016 - 08:00
Un succulento primo dall'intenso sapore di mare grazie alla doppia cottura dello spaghetto.
BellaZia: Meringhe al cocco e panna. - 17 Settembre 2016 - 08:00
Dopo le lunghe calde vacanze durante le quali avrete mangiato solo frutta e insalate, riprendiamo subito un po' di calorie con la ricetta di un dolce semplice ma che richiede qualche accorgimento per la buona riuscita.
Lega Nord: "Paghi due e prendi quattro" - 28 Luglio 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, due comunicati della Lega Nord Verbania e della Lega Nord V.C.O. riguardante l'impiego di quattro migranti per lavori di pulizia stagionale con Conser VCO.
BellaZia: Salsa Chimichurri e Salsa Criolla - 23 Luglio 2016 - 08:00
Estate, periodo di grigliate. Proponiamo un paio di salse tipiche provenienti dalla patria dei Re delle grigliate, l'Argentina, dove ogni asado che si rispetti è accompagnata da queste gustose salse.
“Casa del Profumo” - 22 Luglio 2016 - 14:01
Investire sulla cultura locale, attraverso operazioni di tutela, valorizzazione e innovazione: è questo il messaggio che l'Amministrazione Comunale di Santa Maria Maggiore vuole lanciare alla vigilia dell'inaugurazione della prima parte della “Casa del Profumo”, il nuovo polo museale del capoluogo vigezzino, che renderà onore alla storia dell'Aqua Mirabilis.
BellaZia: Insalata di riso esotica - 16 Luglio 2016 - 08:00
Un piatto fresco per affrontare i caldi pranzi estivi che può essere un buon primo ma anche una buona idea per uno sfizioso antipasto.
BellaZia: Insalata di pasta al tonno. - 2 Luglio 2016 - 08:00
Una ricetta estiva, molto veloce per affrontare la voglia di mangiare qualcosa di fresco.
Montmartre in Valle Vigezzo - RINVIATA per pioggia - 7 Maggio 2016 - 16:01
Montmartre in Valle Vigezzo, seconda edizione: artisti a raduno, rigorosamente en plein air, nella Valle dei pittori. Domenica 8 maggio, rinvio a causa del maltempo del 1 maggio, decine di artisti per le vie e piazze di Santa Maria Maggiore.
"Sanità: si cerca di spingere i cittadini verso i servizi privati?" - 21 Aprile 2016 - 16:25
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Francesco Sirtori, Club Forza Silvio Verbania, riguardante il futuro della sanità pubblica.
La Casa del Profumo - 17 Aprile 2016 - 15:03
Ottenuto il finanziamento per il completamento della Casa del Profumo. Grazie a Fondazione Cariplo proseguono i lavori per la realizzazione del prestigioso polo museale dedicato alla storia dell'Acqua di Colonia.
Successo della 1° edizione gara di dolci vegan - 12 Aprile 2016 - 17:34
Domenica 10 aprile 2016 LAV Arona ha tenuto a Verbania la prima "Gara di dolci vegan", hanno partecipato 10 cuochi dilettanti, e molti assaggiatori di tutte le età.
Alberghiero Rosmini sul podio a Cannero - con ricetta - 14 Marzo 2016 - 17:01
Gli allievi della scuola domese secondi al concorso “500 grammi di sole - Dolce Cannero”. Nell'articolo la ricetta del dolce
BellaZia: Caserecce al Persico. - 12 Marzo 2016 - 08:00
Un fantastico primo piatto per utilizzare una materia prima tipica del lago, il pesce persico!
Bella Zia: Mandorlini del ponte. - 6 Febbraio 2016 - 08:00
Una ricetta per dei biscottini facili e dalla sicura riuscita.
La ricetta online alla Casa della Salute - 25 Gennaio 2016 - 10:23
A circa un mese dall'avvio dell'attività della Casa della Salute per l’Alto Verbano a Cannobio, il Dottor Antonio Lillo traccia un primo bilancio e uno sguardo ai nuovi progetti appena inaugurati o in partenza, tra i quali la cartella clinica e la ricetta online.
ricetta - nei commenti
Lega Nord sulla rivolta migranti - 22 Novembre 2016 - 10:50
La famigerata flat tax
Ciao robi (è sempre un piacere dialogare con te anche se abbiamo posizioni diverse), l'aliquota unica non è una mera semplificazione di aliquote ma una politica fiscale che avrebbe effetti devastanti. Ecco gli effetti: - nei primi anni di applicazione si avranno mancati introiti fiscali di dimensione biblica. Come paghiamo pensioni, poliziotti, infermieri ecc. - volendo essere ottimisti circa la ventilato miglioramento del pil negli anni successivi si fermerebbe comunque il sistema di redistribuzione del reddito. Un sisteme che per andare avanto porterebbe all'americanizzazione della società: sanità con polizza ssicurativa privata, istruzione privata ecc. Tutto questo produrebbe masse di povertà. Apprezzo la parte no-global ma la ricetta della famigerata flat tax è decisamente uni strumento a sfavore dei lavoratori e del ceto medio.
Cannobio: Eventi e Manifestazioni - Giugno 2016 - 5 Giugno 2016 - 13:04
Tante volte
Ho già accennato tante volte la mia ricetta. Ovviamente è comprensibile non ricordare il pregresso di un signor che scrive dietro a un nik name. Almeno non scrivo insulsi menù di pranzi domenicali.
BellaZia: Riso Arrostito alla Mantovana. - 28 Maggio 2016 - 11:58
riso in cagnoni o alla pilota?
questa ricetta e' inventata di sana pianta?....e' un mix tra il ''riso in cagnoni''(cagnun) ed il ''riso alla pilota'',tipicamente mantovano.Nel primo il riso si fa bollire,poi si butta sopra la carne macinata rosolata, con la salvia(ricetta ufficiale),o c il ragu',rigorosamente ''solo carne''.Il riso alla Pilota,invece,si fa con la salamella mantovana,a dire il vero,con la ''pasta di salame mantovano'',che e' tutt'altra cosa e procedimento.Si rosola leggermente salamella e cipolla tagliata finemente,si aggiunge il riso a ''piramide'',si copre con acqua/brodo q.b. e si lascia bollire/cuocere SENZA MAI GIRARE ,quando l'acqua/brodo sara' completamente assorbito,il piatto e' pronto.La bravura sta nel dosare al millilitro l'acqua,nn si puo' aggiungere o togliere,ne andrebbe della consistenza e sapore del piatto........buon appetito...Kiry
BellaZia: Mazzancolle ubriache. - 30 Aprile 2016 - 14:00
lupus ed il sughero
ragiona lupus.......se sono ''ubriache''(come chi ha scritto la ricetta,probably...eh eh eh ),il sughero serve per tappare il vino rimasto....se ne e' rimasto.....eh eh eh .......passatemi le battute,,,,,,ciao lupus
Atti vandalici a Premeno - 1 Marzo 2016 - 00:44
per andre'
ha gia' risposto Paolino ma vorrei aggiungere che se non vado errata il Sindaco che arriva dalla terra di pinocchio e' il terzo presidente del consiglio finito li per caso e, non perche' il popolo lo vuole ma solo il suo partito ed ora nemmeno piu' quello! E ora basta davvero, non per altro, siamo usciti troppo fuori tema, io nel mio primo commento ho fatto cenno a chi ci governa perche' il tema della sicurezza con loro e' tabu', troppo impegnati a fare entrare cani e po... nel Nostro Paese e, a fare diventare Noi, ospiti nel nostro Paese. I fatti di Premeno sono piccoli a confronto di altri ben piu' gravi ma, io sono stufa di sentire, anche in questo spazio l'ho sentito, " bisogna distinguere fra reati verso le cose o verso le persone ", BASTA, ma dove sta scritto che le " mie cose" io non abbia diritto di difenderle?Trovo giusta un'unica ricetta, " se un ladro entra nella mia proprieta' deve sapere che potrebbe anche uscire in orizzontale e, la difesa deve sempre essere legittima nelle mie proprieta'!
Fronte Nazionale su fatti di Colonia - 11 Gennaio 2016 - 21:09
Re: Affascinato da tutta questa sapienza
Ciao Federico ti sbagli. Io non penso che un cittadino, un amministratore o un "personaggio pubblico" di Verbania non possa o non debba fare considerazioni su un fatto internazionale. Ma come cittadino mi irrito quando cercano di prendermi in giro! Troppo facile esprimere "sdegno e preoccupazione" e condannare " la violenza in tutte le sue forme e reputa che sia indispensabile combatterla con fermezza e risolutezza", per poi buttare qualche facile ricetta accalappia consenso! Non me ne frega niente se la banalità arriva da destra o sinistra. Mi aspetto solo che chi vorrebbe da me il consenso a governare abbia la capacità, e ancora più, l'onestà intellettuale di andare un po' più in là di un semplicistico populismo. E se ha delle ricette, le circostanzi in modo strutturato, non si limiti all'ennesimo e inutile "comunicato stampa"! Saluti Maurilio
Giornata dei 1000 banchetti in Piazza del PD - 6 Dicembre 2015 - 10:07
Trasformazione epocale della democrazia
C'è stata comunque una trasformazione epocale delle democrazie. La massa dell'elettorato fugge al dibattito. SI lamenta ma mai si radunerà in qualche assemblea o gruppo per ragionare, discutere, militare, proporsi. C'è l'accettazione al leaderismo, a qualche ricetta già impacchettata di destra o sinistra che sia. La gente ha rinunciato e gli uomini di potere contenti hanno favorito il tutto. Anche qui su questo splendido sito siamo pochi rimba che discutiamo. Se ci fosse stato internet 25-30 anni fa ci sarebbe stata un'esplosione di discussioni.
Vandalismo al defibrillatore - 15 Novembre 2015 - 14:11
Defibrillatore
Ogni commento superfluo, viviamo in una società degradata in parte dove mancano cultura, rispetto ed educazione, dove regnano vandalismo e volgarità. Giovanni% ci dai una ricetta per prevenire tali atti vandalici? Non passa un giorno dove non si leggono notizie sul "degrado umano".
Spiaggia o discarica? - 7 Giugno 2015 - 13:04
Spiaggia di Suna
Premessa: spero che qualche fenomeno non travisi o ironizzi stupidamente su quanto sto per commentare (questo solo perchè non capiscono un fico secco di questo campo), non lo sto dicendo così a vanvera ma perchè basta leggere i commenti sui blog precedenti relativi al tema. Su tutte le spiagge e lidi custoditi ci dovrebbe essere del personale qualificato (Assistenti Bagnanti), persone che hanno l'incarico di addetti ad un pubblico servizio (figura che per questo specifico incarico è riconosciuta da Ministero dell'interno), il quale, per la tipologia del brevetto posseduto, non ha il solo compito di sorvegliare la balneazione ma anche di controllare tutta l'area adiacente, sia per quanto concerne la sicurezza sulla presenza di infrastrutture pericolose (es. pontile di attracco barche alla spiaggia del lido), sia per quanto riguarda materiale pericoloso sulla spiaggia stessa (per questo figura riconosciuta dalla Protezione Civile come personale addetto alla prevenzione), ma anche per quanto concerne il controllo dell'ambiente circostante (figura riconosciuta dal Ministero dall'Ambiente). Quindi, basterebbe che le Pubbliche Amministrazioni competenti sulle aree demaniali di loro pertinenza (Comuni), iniziassero a dialogare con i responsabili di questo specifico settore; lo scorso anno ci siamo messi a disposizione GRATUITAMENTE per ottimizzare il lavoro degli Assistenti Bagnanti sulle spiagge, ma siamo ancora in attesa di loro notizie. In conclusione, per tornare al tema del blog, per evitare che frequentatori rispettosi dell'ambiente (persone civili), trovino alquanto inappropriato questo malcostume da parte di tanti, troppi, basterebbe pressare le Amministrazione a seguire la ricetta del dialogo con i giusti iterlocutori. Alberto Furlan Maestro Nazionale di Salvamento F.I.N.
Caldo nel week end poi calo - 6 Giugno 2015 - 19:57
lady oscar
Cara lady, vengo dal profondo Nord e non sopporto il freddo, anche con 25° C porto maglie di lana. Solo ora comincio a stare bene, ma a 38° - 40° mi sento davvero bene. Una ricetta: alternare 1 litro di tè di menta caldo con 1 litro di acqua naturale (non gassata), sempre tiepida, aggiungere 2 volte al giorno POLASE ( 1 busta di sali minerali "potassio + magnesio") e mai bere bibite dal frigorifero ed evitare quelle gassate. Vedrai che sopporti meglio il caldo...poi "non pensarci, fai finta a non sentirlo". Ciao :-)
Rubata auto nella notte - 3 Maggio 2015 - 18:12
punizioni
Tutti invocano giuste punizioni; in Italia!, ma fatemi il piacere, se qui la gente ne combina di tutti i colori è perchè sanno che come si applica la legge qui da noi è come andare a gardaland. Nessuno ha fatto distinzioni provenienza, chi delinque va punito e, se lo stato è assente, ci devono pensare i cittadini a tutelarsi! Ah, questa non è incitazione è solo una ricetta per come salvaguardarsi per tutelare la nostra salute e i nostri beni
Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 28 Marzo 2015 - 18:22
Scambiamoci le ricette per cucinare l'agnello.
A Pasqua mangerò un succulento agnello come è da tradizione. Tutte le manifestazioni della LAV sono completamente contro il buon senso e rappresentano autentico fanatismo. Approfittiamo di questo spazio per scambiarci le ricette per cucinarlo. AGNELLO ALLA CACCIATORA L’agnello alla cacciatora è un piatto classico del menu di Pasqua, è molto saporito e non è difficile da preparare. Per la buona riuscita del piatto scegliete un buon agnello nazionale. Ingredienti per agnello alla cacciatora (dosi per 8 persone) 2 kg. circa di agnello, consigliamo di usare le cosce e le spalle 1 mazzetto di rosmarino (possibilmente con le foglioline tenere) 2 cucchiai di farina 4 spicchi di aglio 4 acciughe sotto sale 1 bicchiere di aceto bianco, noi consigliamo quello di mele dal gusto più delicato 4 cucchiai di olio d’oliva extra vergine (sostituibile con dello strutto) pepe q.b. sale q.b. Preparazione Fatevi tagliare dal vostro macellaio l’agnello in fette regolari dallo spessore di circa 2 cm., e suggeritegli di usare la sega elettrica per evitare la presenza di frammenti di osso nell’intingolo. Noi consigliamo a questo punto di eliminare la maggior parte del grasso visibile, ma questa è una operazione opzionale. Lavate ed asciugate i pezzi di agnello. Recuperate gli aghi dai rametti di rosmarino. Lavateli ed asciugateli Pelate gli spicchi di aglio, tagliateli a fettine e metteteli nel vaso di un robot da cucina, o di un frullatore. Unite gli aghi di rosmarino e fate tritare il tutto. Mettete il trito da parte. Versate l’olio in un capace tegame, fatelo scaldare e rosolatevi i pezzi di agnello a fuoco vivo. Quando l’agnello è ben rosolato, pepatelo e salatelo. A questo punto la ricetta prevedere di spolverare l’agnello con due cucchiai di farina e di farla cuocere per qualche minuto mescolando; nelle foto abbiamo omesso questa aggiunta per la presenza tra gli ospiti di un celiaco. Bagnate l’agnello con un bicchiere di acqua calda ed uno di aceto. Mescolate per sciogliere bene i succhi generati durante la rosolatura, e fate sfumare a fuoco vivo per qualche minuto. Distribuite sopra l’agnello il trito di aglio e rosmarino e mescolate. Fate cuocere coperto per 30/45 minuti, a secondo del tipo di agnello e della grossezza dei pezzi; mescolando di tanto in tanto, e bagnando con un po’ di acqua calda se l’intingolo asciugasse troppo. Disliscate e dissalate le acciughe e unite i filetti all’agnello alla fine della cottura, mescolate e cuocete ancora qualche minuto per farli sciogliere. Servite l’agnello alla cacciatora senza nulla, se è parte di un ricco pranzo pasquale; altrimenti accompagnatelo con purè di patate o patate lesse o al burro, o se volete un piatto unico con del riso in bianco, e se volete fare gli strani, con delle fettuccine all’uovo condite con del burro. Qui c'è il link della ricetta corredata da fotografie http://www.verbanianotizie.it/n316939-flash-mob-della-lav-lascialo-vivere.htm#commenti-23431 Buon pranzo pasquale
Striscia la Notizia nuovamente a Domodossola - 10 Marzo 2015 - 15:55
risposta
la mia indignazione non era per la ricetta culinaria,e vi posso garantire che mi sono fatta una risata ,mi sono arrabbiata per la superficialità,con il quale qualcuno ha trattato l'argomento,non si parla di barzellette,comunque ha qualcosa è servito,ho capito che non c'è più sordo di chi non vuole sentire.saluti.
Striscia la Notizia nuovamente a Domodossola - 9 Marzo 2015 - 19:03
ricetta
Arrosto di vitello a limone. Salate il vitello e rivestitelo tutto con fette di limone che legherete attorno alla carne con lo spago da cucina. Adagiatelo poi su di un foglio di carta da forno, bagnatelo con un filo di olio di oliva, quindi richiudete la carta in modo da formare un cartoccio. Cuocete il vostro arrosto in forno già caldo a 180° per circa un'ora poi, aprite il cartoccio, alzate la temperatura del forno a 200° e continuate la cottura per 15 minuti, girandolo e bagnandolo a metà cottura, in modo che l' arrosto sia ben dorato in ogni suo lato. Togliete l'arrosto dal forno e fatelo riposare per circa 5 minuti prima di affettarlo e servite subito versandoci sopra i sughi di cottura.
Carabinieri fermato ladro seriale - 14 Gennaio 2015 - 09:38
Ladri
Vengono presi per reati, la legge li lascia fuori di galera pronti di nuovo a delinquere, c'è una sola ricetta: la legge assolve e il popolo li punisce; questa è l'unica socrosanta ricetta, spacag i gamb!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti