Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ricorrenza

Inserisci quello che vuoi cercare
ricorrenza - nei post
XVIII corso dei Simposi Rosminiani - 21 Agosto 2017 - 11:27
Riforma: del pensiero, della società, della Chiesa. Questo il tema generale del XVIII corso dei Simposi Rosminiani, che si svolgerà a Stresa, Collegio Rosmini, dal pomeriggio di martedì 22 agosto alla mattina di venerdì 25. Circa 200 partecipanti, provenienti da tutta Italia e dall’estero, si confronteranno con questo tema, con relazioni ed ampi dibattiti.
Museo Granum: mostra ed escursioni - 13 Luglio 2017 - 16:01
Il 2017 rappresenta per il Museo Granum di Baveno un traguardo molto importante, poiché, dopo sei anni dalla sua istituzione, entra a far parte dell’Ecomuseo del granito di Montorfano, che peraltro quest’anno festeggia il decennale.
A Macugnaga la Fiera di San Bernardo con Reinhold Messner - 6 Luglio 2017 - 16:31
Anche quest’anno l’appuntamento più importante con l’artigianato alpino e Walser è a Macugnaga nelle giornate del 7,8,9 e 16 luglio. La Fiera è organizzata dal Comitato della Comunità Walser con il patrocinio della Regione Piemonte, in collaborazione con la Fondazione Maria Giussani Bernasconi di Varese, con la Fondazione BPN – Banca Popolare di Novara e con la sponsorizzazione di Herno.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 15 al 21 giugno - 14 Giugno 2017 - 13:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 15 al 21 giugno 2017.
Monumento ai caduti sul lungolago torna a risplendere - 23 Aprile 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli D'Italia Alleanza Nazionale Verbania, che si dice soddisfatto del restauro del monumento ai caduti sul lungolago Marinai d'Italia a Intra.
"8 marzo tutti i giorni" - 7 Marzo 2017 - 19:03
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dell'ufficio di Presidenza della Provincia del VCO, riguardante la Festa della Donna, "8 marzo tutti i giorni"
Festa della Donna: viaggio a bordo della Vigezzina gratis - 7 Marzo 2017 - 15:03
La Giornata Internazionale della Donna si avvicina e si moltiplicano sul territorio nazionale le iniziative dedicate alla celebrazione delle conquiste politiche, sociali ed economiche dell'universo femminile. Così, la linea panoramica italo-svizzera della Vigezzina-Centovalli ha deciso di omaggiare tutte le donne con un biglietto turistico valido lungo l'intera tratta per mercoledì 8 marzo.
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 11:27
LetterAltura partecipa per il secondo anno consecutivo al programma del Comune di Verbania, Verbania si tinge di rosa, in occasione della seconda edizione del Premio letterario Verbania for Women e della ricorrenza della Giornata internazionale della donna, con un imperdibile appuntamento.
Per le vittime di violenza nasce il "Codice Rosa" - 6 Marzo 2017 - 15:03
Una équipe multiprofessionale presente in ogni pronto soccorso e in ogni presidio sanitario del Piemonte, composta da ginecologa, pediatra, ostetrica, psicologa, assistente sociale e infermiera. Di seguito la nota della Regione Piemonte.
Inaugurazione stagione del Civico Museo Archeologico Mergozzo - 3 Marzo 2017 - 13:01
L’inaugurazione della stagione museale del Civico Museo Archeologico di Mergozzo quest’anno avviene, sabato 4 marzo 2017 alle ore 17.00, con un incontro sul tema dell’iconografia delle arti tessili femminili a cura di Gian Vittorio Moro ed Elena Poletti Ecclesia.
Verbania for Women fervono i preparativi - 10 Febbraio 2017 - 09:16
Premio letterario Verbania for Women: molte le opere ricevute. Annunciate le iniziative collegate al premio con la manifestazione “Verbania si tinge di Rosa”: si parte l'11 febbraio.
Venerdi' in Latteria - 3 Febbraio 2017 - 10:27
Incontri culturali in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Casale Corte Cerro.
Giorno della Memoria 2017 - Baveno - 26 Gennaio 2017 - 17:24
La Città di Baveno, in collaborazione con la Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce e l’Istituto Comprensivo “A. Fogazzaro” di Baveno, organizzerà alcune iniziative in occasione della ricorrenza del “Giorno della Memoria 2017”.
Casa di Riposo "M. Muller" prosegue la mostra - 25 Dicembre 2016 - 12:04
Si sono concluse sabato 17 dicembre le celebrazioni per i 110 anni della Casa di Riposo "M. Muller", ma prosegue la mostra sulla storia dei 110 anni.
Santa Barbara 2016 – Inaugurazione monumento - 3 Dicembre 2016 - 10:23
Alle ore 11:00 di domenica 4 dicembre, i Vigili del Fuoco del Verbano Cusio Ossola celebreranno la ricorrenza della loro Protettrice, Santa Barbara Martire, con una funzione religiosa che si terrà presso la Chiesa di San Leonardo a Verbania Pallanza.
ricorrenza - nei commenti
Baveno: Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate - 31 Ottobre 2016 - 18:37
basta!
è mai possibile che in italia ogni giorno ci sia una festa, commemorazione e ricorrenza, per non parlare delle inaugurazioni ecc ecc; e basta!!!
Fdi e AN: celebrazioni prima guerra mondiale - 25 Maggio 2015 - 16:03
Diversa lettura
Io ho dato e darò a tutte le manifestazioni in ricordo della Grande Guerra, un significato di riconoscimento per tutti caduti, militari e non; che le manifestazioni siano in concomitanza con la ricorrenza dell'inizio o con quella della fine della guerra, poco mi importa.Altrimenti si sarebbe dovuto spostare il tutto nel 2018!
Una nota sulla questione Liberazione - 24 Aprile 2015 - 18:55
Se si ragiona come Luigi non sarà mai una festa
Purtroppo nelle parole di Luigi la solita demagogia e retorica tipica della sinistra. I rossi buoni e i neri cattivi. Io vengo da una famiglia antifascista e socialista da una parte e monarchica dall'altra, o almeno mia nonna era per il Re e anticomunista. Io penso solo che la storia scritta fino ad ora andrebbe rivista, come coraggiosamente fa il "traditore" Pansa. Le foibe sono stare sdoganate solo negli ultimi anni, e di questa vergogna nazionale le associazioni di partigiani come l'ANPI non ne vogliono neppure sentir parlare. I tanto democratici partigiani hanno costretto la brigata ebraica a disertare la festa della liberazione perchè gli hanno preferito i palestinesi, amici dei nazisti durante la guerra. Questa confusione storica non fa altro che dividere, come del resto fa Luigi. Ricordiamoci poi i tanti personaggi famosi che da fascisti e addirittura repubblichini sono passati alla sinistra dopo la guerra, come Dario Fo, Bocca, Ingrao, Scalfari e una miriade di tanti altri. Troppo semplice dividere il mondo in buoni e cattivi! Io comunque non festeggio, ma partecipo alla ricorrenza.
Fronte Nazionale: "25 Aprile Festa o Ricorrenza?" - 22 Aprile 2015 - 20:14
non credo siano gli unici.....
La differenza tra ricorrenza e festa mi pare chiara. Io la considero una ricorrenza, che tra l'altro cade pure di sabato, poi ciascuno faccia come crede.
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 10:16
Cadorna
Dai Giovanni, come fai a scrivere certe cose? Cadorna era uomo del suo tempo, come lo erano i generali francesi, inglesi, tedeschi ed austriaci, uomini nati cresciuti e formatesi nell'ottocento, Luigi Cadorna nacque nel 1850, che non erano in grado di capire l'evoluzione dei tempi. In pochi anni si passò dalla sciabola e cavallo al carro armato, mitragliatrice ed aereo. Diaz, che sostituì Cadorna alla guida dello Stato Maggiore italiano, capì, per fortuna, che era necessario un cambio di strategia, non solo militare, ma oggi diremmo di gestione. Non a caso, mentre sul fronte franco-tedesco, di fatto la guerra finì per finimento, sul fronte italiano ci fu un vero e proprio sfondamento ricacciando gli austriaci nei loro territori. La follia n è nella guerra, e la prima guerra mondiale fu una follia nella follia, solo in Italia ci furono 660mila morti su una popolazione di 35milioni. Ecco, si potrebbe, proprio per la ricorrenza del centenario della prima guerra mondiale, si potrebbe, invece, rivalutare il mausoleo Cadorna come un monumento alla pace. Saluti Maurilio
Banchetto natalizio della Squadra Nautica Salvamento - 23 Dicembre 2014 - 15:30
Risposta finale a Dario
Ringrazio il signor presidente dell'invito, ma il mio tempo libero e i miei sforzi li dedico già ad un altra organizzazione fatta di soli volontari; per quanto concerne gli auguri li accetto in parte, in quanto la festività, cosiddetta di natale, è solo una semplice ricorrenza pagana dedita al consumismo e alla paciatoria e dedicata al solstizio d'inverno e con la nascita di Gesù non c'entra un fico secco; questo è quanto dicono le antiche scritture non di certo è una mia invenzione! Buone tavolate a tutti!
Vandali distruggono l’albero di Natale di San Fabiano - 23 Dicembre 2014 - 08:12
Tagliamo la testa al toro
Vedo che coi commenti si è arrivati a livelli molto accesi, penso che non ci sia bisogno di farci guerra mediatica a suon di botta e risposta, il problema lo abbiamo focalizzato tutti che AI DELINQUESTI, i CRE.TI.NI, AND &, compiono tutti questi deplorevoli e condannabili gesti perché sanno che con la giustizia che abbiamo non gli viene fatto nulla e quindi continuano a delinquere. Penso anche che le nostre più che motivate indignazioni, vadano indirizzate, non ai singoli fatti e alle persone che le compiono (tanto sono cre.ti.ni e delinquenti quindi a loro frega un tubo), ma a chi permette l'impunità, e non scrivendo ma andando a scantargliele sul muso! Vogliatevi bene, siamo ormai alla ricorrenza del consumismo più pagano dell'anno (25 dicembre), l'inizio del solstizio d'inverno, auguri a tutti!
Arrivati tredici profughi Eritrei - 22 Ottobre 2014 - 17:53
profughi
Indignarsi non serve a nulla, bisogna fare come nel 45 . e basta, allora forse qualcosa cambierà. Esco un attimo dal tema principale ma sempre correlando il mio pensiero all'attuale situazione politica disfattista: parlando proprio del 45, come mai oggi non si deve incitare le folle alla ribellione e poi un bel malloppone di nostalgici festeggia ogni anno la liberazione, dove, una mugia di persone, da una parte e dall'altra, si sono ammazzati per una causa, per la libertà dall'oppressione, chiamando questa ricorrenza giorni della memoria; allora riepiloghiamo: nel 45 era giusto accoppare per un ideale e per la libertà, oggi, che ci stanno massacrando e ci hanno imposto una dittatura finanziaria ma con tanto stile non lo si potrebbe, ne dire ne fare, mi volete spiegare? non c'è per caso qualcosa che non quadra?
Arrivano i Vigili la chiesa si svuota - 29 Dicembre 2013 - 10:35
buon senso e buoni cristiani
Partiamo dal concetto che il buon senso è la cosa più giusta e sensata da adottare, ma solo se questo venisse sempre applicato da e per tutti. Detto questo, ho potuto constatare, mio malgrado, che quanto dichiarato da qualche amico sopra è vero, in pochi casi la legge è uguale per tutti ma in moltissimi casi non tutti sono uguali per la legge; parlando dei nostri ghisa (i vigili), magari, chiuderebbero anche mezzo occhio nelle circostanze, di cui all'articolo, ma vengono purtroppo mandati dalla "politica" a far cassa per gli stipendi perchè il Comune ha pochi denari. Su quanto invece scritto da un altro amico, in riferimento al buon cristiano che dovrebbe cercare un posto corretto per l'auto o dare l'esempio di andare a messa a piedi, rispondo dicendogli che: un buon cristiano è quello che crede esclusivamente in Dio.e non a tutte le palle che questa religione gli propina, come ad esempio far credere alla massa che Gesù è nato nella notte fra il 24 e il 25 dicembre, quando, tutti quelli che si sono ben documentati, sanno benissimo che questa ricorrenza è solo una festa pagana per festeggiare il solstizio d'inverno; un buon cristiano, per la propria fede, prega anche in un prato e, non come accade in moltissimi casi dove si aspettano solo le feste comandate per fare presenza in chiesa, un buon cristiano non va a messa tutte le domeniche e feste comandate e poi, nel quotidiano, fa cattiverie, litiga e sparla di tutti. Quindi non mescoliamo il sacro con il profano, non colleghiamo un fatto come quello dei ghisa di Verbania che hanno multato le macchine dei fedeli a Trobaso col fatto che un buon cristiano dovrebbe andare a messa a piedi. Quello del parcheggio fuori posto, purtroppo, è una irregolarità che, se accertata, va ahimè punita (parlo della multa). Rinnovo a tutti tanta salute e serenità.
Le considerazioni di Valerio Cattaneo su Porto di Verbania e pista ciclabile - 5 Novembre 2013 - 21:39
a margine
Hai ragione Renato, e concordo con Paolino, magari scommetto che i soldi che ci sono basterebbero giusto giusto a pagare le parcelle dei super tecnici con comprovata esperienza ecc ecc... Però a me ha scandalizzato un altra cosa...... sono passate settimane dal giorno del disastro al porto e i nostri politici, pur trattandosi di una struttura di vitale importanza per la nostra città .,..e loro ne parlano perché si incontrano il 4 novembre "A Margine??"tipo....en passant.. Cioè se la ricorrenza istituzionale successiva fosse stata Dicembre ancora non ne avrebbero parlato. Ne deduco quindi che l'idea di prenderli dalla pista ciclabile sia la prima cosa che gli sia venuta in mente, così tanto per dir qualcosa.....a margine.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti