Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

riscaldamento

Inserisci quello che vuoi cercare
riscaldamento - nei post
Aygreville - Stresa 1-2 - 22 Ottobre 2017 - 17:13
Giornata soleggiata ma molto ventosa a Villeneuve, dove lo Stresa incrocia le armi con l’Aygreville. I padroni di casa devono sopperire all’assenza di Marchesano che, appena prima dell’inizio del riscaldamento, dà forfait.
Ghiacciaio Belvedere sul TG1: situazione grave - 8 Ottobre 2017 - 12:35
Giovedì sera il Tg1 delle ore 20 ha dedicato un ampio servizio al ghiacciaio del Belvedere. L’inviato Massimo Mignanelli ha intervistato i docenti e gli studenti del Politecnico di Milano e Torino che stanno effettuando il monitoraggio del ghiacciaio. Loro, da tre anni, stanno mappando tutti i ghiacciai del Monte Rosa.
Personale delle Province in sciopero - 18 Settembre 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato votato dall'assemblea del personale della Provincia del Verbano Cusio Ossola che si è tenuta il 13 settembre scorso. L'assemblea del personale si è inserita in una serie di iniziative a livello nazionale, che vedranno il culmine nello sciopero dei dipendenti delle Province e d elle Città metropolitane il prossimo 6 ottobre. A promuoverlo sono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl.
Monte Rosa: l'erosione del ghiacciaio - 13 Agosto 2017 - 15:03
La webcam di MeteoLive Vco installata al Belvedere permette di osservare come il riscaldamento globale intacca il permafrost sulla parete Est del Monte Rosa raggiungendo quote sempre maggiori.
Nuove centrali termiche in alcuni edifici comunali e scuole di Verbania - 29 Luglio 2017 - 15:03
Considerata la necessità di ammodernare le centrali termiche esistenti in alcune scuole e edifici di proprietà comunale la Giunta comunale di Verbania ha deciso, con una delibera approvata ieri, di procedere alla riqualificazione di alcuni impianti termici centralizzati di riscaldamento.
ASLVCO: bilancio 2016 - 4 Luglio 2017 - 13:01
In data 21 giugno 2017 il Direttore Generale dell’ASL VCO Dott. Giovanni Caruso ha presentato alla Rappresentanza dei Sindaci il Bilancio Consuntivo 2016. Di seguito la nota dell'azienda sanitaria.
Interpellanza su PM10 - 10 Giugno 2017 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Interpellanza presentata dal consigliere Comunale Lucio Scarpinato, il monitoraggio in città delle emissioni di PM10
La Paffoni si gioca la finale - 24 Maggio 2017 - 07:03
Questa sera non è una partita. E' LA PARTITA. Alle 20:30, sul parquet del PalaBattisti, Paffoni e Bakery si giocano la finale. Quaranta minuti per decidere chi delle due andrà a sfidare Orzinuovi. Nei primi quattro episodi della serie, decisivo è stato il fattore campo: due vittorie della Fulgor a Verbania, due successi della Bakery a Piacenza.
Forza Italia Berlusconi torna su ex Artigiana - 6 Maggio 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un un comunicato sulla vicenda ex Artigiana a Verbania Pallanza, del Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi.
LegalNews: Ristrutturazione edilizia: garanzia decennale? - 17 Aprile 2017 - 08:00
La Corte di Cassazione a Sezioni Unite con la recentissima sentenza n. 7756 del 27.03.2017 ha affrontato il tema dell’applicabilità alle ristrutturazioni della garanzia decennale prevista dall’art. 1669 c.c..
Vega Occhiali Rosaltiora vittoria con Bellinzago - 10 Aprile 2017 - 10:23
Prima di tutto applausi ad entrambe le squadre: sia Vega Occhiali Rosaltiora che ha vinto la gara sia a Volley Bellinzago che pur prendendosi un punto ha perso. Applausi perche le due squadra hanno messo in scena una partita di due ore con scambi lunghi, difese spettacolari, attacchi potenti e fantasiosi.
Trofeo Nuoto Csi Piemonte Davide Filippini - 8 Aprile 2017 - 18:06
Si terrà domenica 9 aprile alle Piscine di Domodossola il 13° Trofeo Nuoto Csi Piemonte Davide Filippini. Si tratta della 4^ gara regionale, che comincerà con il riscaldamento alle 9.30.
La Canapa nel futuro dell'agricoltura locale - 25 Gennaio 2017 - 10:23
La legge entrata in vigore il 14 gennaio dà nuovo impulso a riprendere una tradizione radicata nelle nostre montagne. Intanto, ha mosso passi importanti un progetto con coltivazioni sperimentali in Ossola, nell’area dei laghi e a Borgolavezzaro. Di seguito una nota di Coldiretti Novara e VCO.
Verbania sostiene il portale europeo casarinnovabile.it - 20 Gennaio 2017 - 11:28
Il Comune di Verbania sostiene il sito www.casarinnovabile.it, il portale europeo per risparmiare sulle energie rinnovabili.
Lago Maggiore: previsioni dell'evoluzione termica - 28 Novembre 2016 - 13:01
Previsione dell'evoluzione della struttura termica e del regime di mescolamento del Lago Maggiore con il cambiamento climatico atteso Presenta: Andrea Fenocchi. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura, Università degli Studi di Pavia. Martedì 29 novembre 2016 alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, Largo Tonolli 50, Verbania Pallanza.
riscaldamento - nei commenti
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 19:49
Indirizzato non è obbligato !
Per Robi - Indirizzato non è obbligato. La qualità delle amministrazioni sta proprio nel riuscire a trovare possibilità più interessanti di altre. Poi per le perplessità sul discorso del Centro Termale ....... Per Aurelio - Un aggiornamento : Le prime terme nacquero in luoghi dove era possibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto durante l'età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche sempre più evolute di riscaldamento delle acque. Oggi ai più è noto che Centri Termali moderni sfruttano, per scaldare l’acqua necessaria per le cure idro-terapiche e per i bagni caldi invernali, varie fonti di produzione di calore anche bio compatibili.
PD sui fatti di Arizzano - 28 Novembre 2016 - 20:33
Paolino, per favore....
Paolino, per favore: spolpati? Ma se hanno qualche infrastruttura ancora in ordine lo devono ai bei vecchi tempi in cui erano nostre od altrui colonie!!! Purtroppo hanno dimostrato negli anni che non sono stati in grado di autogovernarsi ed ancor oggi, anzichè combattere conto i ras locali per ottenere condizioni di vita migliori preferiscono varcare il Mediterraneo e rifugiarsi tra le braccia di quelli che secondo te sono stati degli sfruttatori! Ma per favore: tutto è meglio piuttosto che non darsi da fare! Certo, finchè noi gli garantiremo il mangiare ed il bere, un tetto sulla tesa,. il riscaldamento e la tv, servizi igienici pulito ed in ordine, docce calde. il tutto gratis e 2,5o euro al giorno senza far nulla........Ci stiamo covando la serpe in seno, perchè questi prima o poi, quando a loro farà comodo, ci sgozzeranno in nome della loro religone senza porsi alcun problema!!
FdI-AN sui fatti di Arizzano - 20 Novembre 2016 - 20:22
La mia pensione
La mia pensione me la sono abbondamntemente già pagata io con le ritenute sullo stipendio che mi sono state fatte in 38 anni di attività lavorativa: non saranno certo questi ultimi extra com arrivati a pagarmi qualcosa. Fino a prova contrario sono ancora io che contribuisco a pagare per mantenerli qui e dare loro anche la paghetta quotidiana. Si è mai visto lo stato che paga a qualche italiano sfaccendato luce, acqua,riscaldamento, gli da un tetto, gli fornisce pasti gratis mezzogiorno e sera e gli dà pure l' argento del poche??
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 13 Settembre 2016 - 22:23
tutto bello ma...
... Maurilio il nuoto non è il calcio dove ogni squadretta ha il suo campo. Gestire un campo da calcio costa molto poco rispetto ad una piscina. Un sacco di gesso al mese, qualche volontario che taglia l'erba col trattorino residuato bellico e passa lo straccio sui pavimenti degli spogliatoi e poche altre spese. Una piscina costa circa 1.000 euro al giorno tra personale, riscaldamento, pompe, illuminazione e quasi spesso gli incassi non sono sufficienti a pagare i costi. Alcune piscine comunali sono chiuse perché i comuni non hanno trovato nessun fesso disposto a rimetterci i soldi. Tant'è che la gestione precedente è accusata di non avere onorato degli impegni economici che aveva col comune. Avidità? Non penso. Realisticamente mancavano gli incassi. E' normale trovare nelle piscine, varie società di nuoto che si dividono gli spazi. Poi nella stessa piscina trovi i pallanuotisti e i sub. Considerando quindi tutte queste società che partecipano alle spese e gli incassi degli ingressi singoli, difficilmente si ripagano i costi. Costruire un'altra piscina è un'assurdità. Si raddoppierebbero i costi e i già scarsi incassi si dividerebbero in 2. Anche coprire la piscina esterna aumenterebbe i costi (non insignificanti) di riscaldamento. La società insubrika ha avuto la disponibilità serale non perché la piscina è satura ma per scelte politiche (diciamo così). Non penso non abbiano la disponibilità di 1-2 corsie per un'ora per 3-4 allenamenti a settimana. Il problema non è la piscina ma la gestione della piscina.
Alberto Preioni sull'aggressione di Villadossola - 20 Agosto 2016 - 17:15
Espulsioni spiegate ad Andrè
In carcere dovremmo ancora mantenerli a spese degli italiani: già ne abbiamo più che a sufficienza di quelli "nostrani" da dover mantenere, dare loro da mangiare, da bere, il riscaldamento,la TV, la biblioteca, pagare chi li cura, e via discorrendo; non divento certo buonista,faccio un puro ragionamento economico, ma siccome penso che tanto le possibilità di redenzione siano molto prossime allo zero, almeno eviteremmo di spendere altri soldi inutilmente. Certo che dovremmo essere disposti ad accettare che anche gli altri stati ci rispediscano al mittente quegli italiani che all'estero meritano la galera: comunque, visto il numero di stranieri in carcere in Italia e di italiani in carcere all'estero, ci guadagneremmo di sicuro!
Ruba pulmino e si schianta - 14 Aprile 2016 - 20:27
Segue
Irregolare in Italia, precedenti per scippo e violenza sessuale, un anno in carcere per il dissrto causato ieri sera, anno durante il quale noi italiani dovremo dargli ancora da mangiare, da bere, il riscaldamento e tutti gli altri comfort: non dico ciò che penso per non farmi censurare.
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 11 Aprile 2016 - 13:28
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: addirittura!
Ciao Aurelio Tedesco Il link mi riporta a questo Negli ultimi anni la cremazione sta registrando una costante crescita che tenderà ad aumentare in quanto rappresenta un efficace soluzione ai problemi territoriali, ecologici ed urbanistici oltre che il diritto di ogni cittadino di scegliere liberamente il trattamento e la destinazione finale del proprio corpo. La cremazione è considerata la forma più ecologica, igienica e salutare di trattamento dei corpi defunti. I nostri macchinari permettono di ridurre al minimo le immissioni nel rispetto dell’ambiente circostante e di riciclare l’energia prodotta per il riscaldamento e all’auto-alimentazione dell’impianto, infatti gli impianti sono in grado di accumulare l’energia prodotta da una cremazione e di sfruttarla per quella successiva, consentendo un risparmio energetico, completamente automatizzati, rispettano tutti gli standard di sicurezza e sono conformi alle nuove normative europee. Abbiamo una gamma completa per soddisfare le vostre esigenze, un design moderno, facilità di installazione grazie alla sua struttura monoblocco, buon rivestimento refrattario di alta qualità, basso consumo energetico, e prezzo competitivo. Depliant Forni Crematori 2014 E francamente mi sembra un semplice slogan, privo di dettagli tecnici rilevanti, credo nel mio limitato intelletto di aver argomentato con più dettagli tecnici
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 11 Aprile 2016 - 11:35
Re: Re: Re: Re: Re: Re: addirittura!
Ciao Maurilio Per la prima volta condivido in parte il tuo commento, in particolare dove puntualizzi che l'amministrazione ha sbagliato, avrei anch'io apprezzato la pubblicazione su questa piazza della tua analisi economica, anche se come giustamente dici sono ipotesi e hanno molte variabili, le quali andavano fatte e condivise il più possibile, prima di portare in consiglio comunale la delibera oggetto del referendum, a maggior ragione non devi denigrare chi espone le sue tesi con i numeri di cui dispone, in quanto è proprio da quel tipo di confronto tra le varie posizioni che si deve trovare il giusto equilibrio nell'interesse della città. Per comodità rispondo anche al Sig. Tedesco, uno dei motivi per cui sono convinto aumenteranno le cremazioni è proprio nel suo commento, per ottimizzare l'efficienza del forno e di conseguenza risparmiare energia, vie è la combustione continua, il forno consuma molto ad arrivare a temperatura da freddo, mantenerla in seguito è meno dispendioso. Il fantomatico macchinario che limita le emissioni, altro non è che l'abbattimento della temperatura fumi, con relativo recupero di calore, e conseguente abbattimento delle diossine, la convenienza energetica dello scambiatore c'è sempre che si abbia dove recuperare questo calore, in inverno in parte può essere ceduto al riscaldamento dei locali, diversamente in estate ad esempio se non si collega ad una importante utenza di acqua calda sanitaria va sprecato, le possibilità possono essere svariate, basta confrontarsi serenamente per il bene della città, ad esempio la famosa falda di acqua temperata che hanno evidenziato i 5stelle, aiutata dal forno crematorio, potrebbe essere sfruttata per riqualificare la zona ex acetati e creare delle terme. Magari da valutare per essere inserito nel fantomatico Paes, il quale chiede di abbassare le emissioni di Co2 non di aumentarle, per chi non avesse letto la notizia in Olanda le auto a benzina e gasolio saranno vietate dal 2025, concludo ribadendo che i 2 referendum non sono fuffa come qualcuno dice, ma voler guardare a lungo termine come migliorare la qualità della nostra vita per non essere cremati prima del tempo
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 11 Aprile 2016 - 09:48
Re: conferenza stampa
Ciao paolino "I nostri macchinari permettono di ridurre al minimo le immissioni nel rispetto dell’ambiente circostante e di riciclare l’energia prodotta per il riscaldamento e all’auto-alimentazione dell’impianto, infatti gli impianti sono in grado di accumulare l’energia prodotta da una cremazione e di sfruttarla per quella successiva, consentendo un risparmio energetico" http://alea-italia.it/forno-crematorio-allestimenti. io ho scritto e riportato questo...
Stazione di Stresa: chiusura biglietteria confermata - 10 Aprile 2016 - 17:01
Meglio più Treni di qualità
Non ci vedo niente di male comprare il biglietto in tabaccheria o dalle macchinette. Mantenere una biglietteria costa (personale, luce, riscaldamento, pulizia, manutenzone,..) e deve essere giustificata dal volume dei biglietti, meglio utilizzare le risorse sui mezzi viaggianti : sicurezza, pulizia, orari rispettati,.... Invece di lamentarci sempre proviamo a trovare qualche idea diversa/innovativa come, per esempio, hanno fatto a Gavirate (VA) dove la biglietteria è diventata ufficio informazione turistica e vendita di biglietti ferroviari.
M5S: la falda di acqua calda possibile risorsa - 15 Marzo 2016 - 14:18
concordo
per uno stabilimento termale 25°C sono pochi, d'altra parte in un riscaldamento a pavimento l'acqua circola a 35°, quindi si tratterebbe di dover innalzare la temperatura di solo una decina di gradi. il risparmio economico ed energetico sarebbe notevole. boh, forse varrebbe la pena investigare un po' di più, ma mi sa che in ogni caso quell'area lì (suolo e sottosuolo) sarà indisponibile ancora per un bel po', se la bonifica non è ancora iniziata!
Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 29 Febbraio 2016 - 17:41
Re: Re: Piccola esperienza odierna
Ciao Hans Axel Von Fersen Lupus facciamo 2 conti. Il tuo villaggio di 300 persone ha un ufficio postale che ipotizzo con un impiegato/direttore quindi con un costo annuale di 40.000 euro. Poi dobbiamo aggiungere affitto, telefono, linea dati, riscaldamento, luce, pc, pattumiera, assicurazioni, guardie giurate che portano e prendono il grano, pulizie, carta, fotocopiatrice e tante altre spese. Quindi diciamo circa un 60.000 euro l'anno per 300 persone equivalenti a 200 euro ad abitante. Se l'amministratore di condominio della tua comunità ti addebitasse 200 euro l'anno per il servizio postale che tu usi per pagare 2 bollettini petalosi, penso che l'avresti già mandato a stendere. O sbaglio?
Il PAES di Verbania approvato dalla Commissione Europea - 3 Febbraio 2016 - 14:25
io
Ciao maffy Io abito a Fersen quando sono in Svezia o a Versailles o presso palazzo dei Jarjayes quando sono in Francia. Ad ogni modo le nuove caldaie quelle a condensazione rispetto alle caldaie tradizionale possono avere una prestazione energetica migliore fino a un 10% SE E SOLO SE si ha un impianto a bassa temperatura ovverosia riscaldamento a pavimento. Se invece si hanno i tradizionali caloriferi con temperatura di esercizio dell'impianto superiore ai 55° C, puoi avere un risparmio energetico non superiore al 5%. Mi spiace Maffy, ma l'amministratore del tuo condominio e i suoi accoliti, t'hanno turlupinato.
Il PAES di Verbania approvato dalla Commissione Europea - 3 Febbraio 2016 - 13:08
Re: Re: Re: Re: Ok privatamail...
Ciao Aurelio Tedesco Scusami ma credo che tu non abbia le idee chiare, l'autoalimantazione da te citata, altro non è che puro marketing, tutt'ora il forno esistente la usa altro non è che il principio che se tu cremi in continuo il forno e sempre caldo e quindi consuma meno, e questo avvalora la tesi che si amenteranno le cremazioni ergo le emissioni, il recupero del calore è un vantaggio se hai utenza da servire con acqua calda sanitaria o riscaldamento e non è il nostro caso, a meno che non si ragiona a lungo termine come nel commento precedente ho evidenziato, in quel caso si può prevedere, nel vicino campo da rugby di scaldare acqua per le docce, per il riscaldamento degli spogliatoi ed anche perché no il terreno di gioco, ma bisogna esercitare la buona politica per perseguire questi obiettivi, e l'umiltà di accettare critiche e pareri altrui, purtroppo non s intravede nelle azioni di questa amministrazione
Il PAES di Verbania approvato dalla Commissione Europea - 3 Febbraio 2016 - 11:22
Re: Re: Re: Ok privatamail...
Ciao privataemail basta che vai in un qualunque sito di chi vende e costruisce forni crematori.... le immissioni nel rispetto dell’ambiente circostante e di riciclare l’energia prodotta per il riscaldamento e all’auto-alimentazione dell’impianto, infatti gli impianti sono in grado di accumulare l’energia prodotta da una cremazione e di sfruttarla per quella successiva, consentendo un risparmio energetico,..
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti