Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

romanzo

Inserisci quello che vuoi cercare
romanzo - nei post
La Fabbrica di Carta sei appunamenti con Alberti - 21 Aprile 2017 - 10:23
Riportiamo il calendario degli appuntamenti di Alberti Libraio alla Fabbrica di Carta 2017.
“Il ritorno di Lara” - 18 Aprile 2017 - 17:35
Simone Merlotti presenta il suo terzo romanzo, “Il ritorno di Lara”, presso La fabbrica di carta 2017. Il giorno 22 Aprile alle ore 18:00 a Villadossola.
"Il grande atlante castellano del verbano e del canton ticino" - 6 Aprile 2017 - 19:09
Venerdì 7 aprile, ore 18:30, presso la Libreria Alberti di Verbania, si terrà la presentazione del libro: Il grande atlante castellano del verbano e del canton ticino, Storia, curiosità e misteri dalla preistoria al rinascimento, di Marco Corrias, Macchione editore.
"Le vittorie imperfette" - 31 Marzo 2017 - 19:27
Lo sport a teatro come metafora per raccontare la vita, il superamento dei propri limiti, delle proprie paure. Lo sport come pretesto per calarsi in un racconto di pura epica moderna e per entrare nel vivo della Storia da una porta secondaria.
LibriNews: "Riccardin dal ciuffo" - 27 Marzo 2017 - 15:03
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo "Riccardin dal ciuffo", di Amélie Nothomb, Voland 2017.
Metti una sera al cinema - Les Souvenirs - 27 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Les Souvenirs".
Metti una sera al cinema - La Corte - 13 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 14 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "La Corte".
“Una webcam sul passato” - 7 Marzo 2017 - 13:01
Il Centro Italiano Femminile (CIF) di Omegna rivolge a tutte le donne un invito speciale per una serata speciale all'insegna della serenità, festosità e condivisione. Ma anche una serata di approfondimento, intrattenimento, allegria e beneficenza.
Scritture al femminile: tre incontri - 4 Marzo 2017 - 11:28
All’interno del premio letterario Verbania For Women (organizzato dal Comune di Verbania, dall' Associazione 77 e dall'Associazione Giovan Pietro Vanni), con gli eventi previsti per Verbania si tinge di Rosa (dal 1 al 18 marzo con una nutrita serie di eventi per ricordare il ruolo delle donne) segnaliamo le iniziative di Scritture al femminile.
Un Te' in Biblioteca - 28 Febbraio 2017 - 11:37
SABATO 4 MARZO 2017 - ore 16,30 Palazzo Ferrari-Ardicini Sede Municipale Sala degli Stemmi Un tè in biblioteca con l’autore
Ballo Debuttanti Stresa 2017 - preparazione - 24 Febbraio 2017 - 19:06
Sabato 25 febbraio avrà inizio il percorso preparatorio delle Deb all’evento del 4 marzo che si svolgerà, come tradizione, al Regina Palace Hotel di Stresa. Le giovani ragazze saranno accolte all’Hotel Santanna di Verbania dove alloggeranno una settimana.
Metti una sera al cinema - Fai bei sogni - 20 Febbraio 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 febbraio 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso Il Maggiore doppia proiezione ore 17:30 e 20:30 di "Fai bei sogni".
"Le stanze delle meraviglie" il weekend - 18 Febbraio 2017 - 09:16
Prosegue sino a domenica 19 febbraio, nella quarta settimana della mostra di arte contemporanea LE STANZE DELLE MERAVIGLIE, Verbania - Villa Giulia, l’opportunità di conoscere le opere dei numerosi artisti presenti.
Libri: 5 presentazioni in settimana - 15 Febbraio 2017 - 15:13
La settimana prossima ci saranno 5 presentazioni di libri, una in libreria Alberti, altre quattro a villa Giulia, in occasione della rassegna “Le stanze delle meraviglie”.
Verbania for Women fervono i preparativi - 10 Febbraio 2017 - 09:16
Premio letterario Verbania for Women: molte le opere ricevute. Annunciate le iniziative collegate al premio con la manifestazione “Verbania si tinge di Rosa”: si parte l'11 febbraio.
romanzo - nei commenti
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 14:13
Re: Dati 118 Piemonte
Ciao Alberto Furlan,premesso che non ho simpatia ne per lo spreco di denaro pubblico,ne per il 118,che ritengo anch'io un carrozzone dove attaccarsi e ''tettare'',come si suol dire......ti consiglio pero' di andare cauto con le tue disamine,qualche settimana fa eri al centro di una discussione,poi non lamentarti se ti attaccano ,ricordandoti di non essere uno stinco di santo(si ,lo so,adesso mi quereli etc etc etc )........poi,ti consiglio di far rileggere i tuoi post/romanzo a qualcuno che sa la grammatica e lacostruzione delle frasi e dei periodi.Oppure,sii meno lagnoso e piu' propositivo....''presidente de noantri''......salut (alla fgaccia della solidarieta'ì tra enti di pubblica utilita'....mah....)
Forno Crematorio: nasce il comitato per il SI all’esternalizzazione - 17 Febbraio 2016 - 20:46
In concreto?
Hanno scritto un romanzo in stato confusionale. Nasce il comitato del SI per dire NO al referendum ..
"Profughi a Verbania. Una risposta di Comunità" - 29 Agosto 2015 - 16:21
In concreto?
Ottimo romanzo ....
Carte clonate, a Verbania 30 nel 2013 - 8 Giugno 2014 - 16:27
E dai con le offese !!!!
Orietta, stai diventando veramente offensiva !!!! Ci hai appena descritto come persone ignoranti, quando invece stai dimostrando di esserlo profondamente tu ..........Poi aserisci che abbiamo paura. Che siamo faziosi. Insomma, stai dicendo che siamo due personacce ? Io mi guarderei bene alle spalle, quando esci per strada, perchè si sta riempiendo di africani, dei quali la maggior parte ci creerà problemi infiniti relativi alla criminalità, che li utilizzerà per aumentare la propria potenza economica e politica. Ti ho detto che tu sembri uscita da un romanzo di dame di S.Vincenzo. Ti manca solo un rosario ed una candela per la processione......
SEL Vco sui profughi a Domodossola - 26 Marzo 2014 - 12:04
Storie e impegno
Umanamente e politicamente tutti faranno quello che possono. E state certi che molti già lo fanno, anche se pochi ne danno ritorno, soprattutto su certa stampa generalista e urlatrice. Conosco gente che aiuta anche economicamente queste persone, oltre che ospitandole in casa. Secono il ragionamento dell' "ospitateli a casa vostra", i problemi della comunità non sono quelli dei singoli, cioè ognuno si gestisce i suoi problemi e fa quello che vuole. E' la logica della guerra tra poveri, non porta a nulla e la storia è lì a dimostrarlo, perchè poveri (di mezzi, di comunità sociale, ecc) via via lo diventano tutti eccetto le sempre più esigue elite. Il problema è della comunità e come tale va affrontato. Piaccia o no, questo è il mondo oggi. Affrontandoli, i problemi, la comunità si rafforza. Rimuovendoli no. Si vedano i disegni dei bambini confinati in campi di detenzione in sperduti territori dell'Australia. Qual è il mondo che lasciamo ai nostri figli? Il buonismo non c'entra una mazza. Questi sono fatti che per affrontarli ci vuole impegno e coraggio, e non scelte comode e di rimozione. "Aiutiamoli là". Come se nessuno sapesse quale sia l'impegno già profuso da Ong e loro volontari. Come se nessuno sapesse quali sono le logiche politiche e ed economiche internazionali che vincolano lo sviluppo di un paese. Nessuno ha mezzi e potere per fermare le migrazioni, soprattutto in un mondo dove miseria, conflitti e frammentazione delle identità la fanno sempre più da padrone. Come si diceva su, lo ribadisco perchè sia ben chiaro, è ovvio che questa mentalità frammenta e indebolisce anche le ns comunità locali, rendendoci sempre più incapaci di sviluupo umano e sociale (che poi favorirebbe anche quello economico). Sulla vita di queste persone, e il desiderio che molti di loro hanno di NON lasciare il loro paese, consiglio vivamente il libro appena uscito che raconta la storia VERA di una velocista somala che poverissima, giovanissima, ma molto tenace e talentuosa, riuscì a correre a Pechino alle Olimpiadi...per poi crepare nel Mediterraneo poco dopo. Con lei naufragavano sogni di riscossa di molti suoi conterranei. Il romanzo è "Non dirmi che hai paura" di G. Catozzella.
Ruba pollo, "devo sfamare mio figlio" - 20 Febbraio 2014 - 09:53
la dura realtà
ci sarebbe da scrivere un romanzo sentendo queste situazioni che rispecchiano la realtà del ns disgraziato paesello,siamo nel 2014 e ci troviamo di fronte a chi "ruba"un pollo per sfamare il figlio?non sono un'anima bella,vivo con i piedi ben saldi per terra e mi incavolo sentendo queste cose alla luce di quanto sta succedendo e che purtroppo continuerà a succedere attorno ai palazzi del potere dove si sprecano miliardi,dico miliardi di euro alla ns faccia......
Zacchera: "questione di stile" - 25 Agosto 2013 - 22:01
stile ???????
certo sentire parlare di stile da parte sua, lui che come si è insediato a sindaco ha fatto mettere sul sito del comune ( perchè voleva passare alla storia ) che era il primo sindaco di destra dopo la costituzione della repubblica "64 anni" e qui gli devo dare ragione è passato alla storia anche come il sindaco che con una legge elettorale molto sicura per dare stabilità ha dato le dimissioni, inoltre sarà anche vero che lui lo faceva a gratis ma cosa sono 11000 € di danno a confronto dei danni fatti da lui che ha superato i danni fatti dall'uragano beatrice, e se dobbiamo elencarli tutti cì vorrebbe un romanzo di centinaia di pagine, l'ultimo grazie alle sue dimissioni pagiamo un comissario delle cifre esorbitanti senza averlo in loco.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti